loader

Principale

Complicazioni

Acetone nelle urine

Il termine "acetone" indica l'aspetto nelle urine dei corpi chetonici. I corpi chetonici sono formati dal fegato a causa dell'elaborazione chimica dei nutrienti - proteine ​​e grassi. Normalmente, i corpi chetonici si formano in piccole quantità e non influenzano i valori del sangue e delle urine. Con i disordini metabolici nel corpo umano, il livello di corpi chetonici aumenta e porta a seri problemi di salute.

Diamo un'occhiata più da vicino a come e perché si formano i corpi chetonici.

  • acetone;
  • acido acetico acetonico;
  • acido beta-idrossibutirrico.

In pratica, non ha senso considerare l'aumento di ogni singolo indicatore, e i medici di solito usano il significato generale del termine "acetone". La norma dell'acetone nelle urine è nell'intervallo inferiore a 0,5 mmol / l.

I corpi di acetone compaiono prima nel sangue, dove possono essere rilevati utilizzando l'analisi biochimica. Poiché l'urina è formata per filtrazione dai reni del sangue, quindi l'acetone entra nelle urine. L'aumento della formazione di corpi chetonici è associato a disturbi metabolici a causa di malattia o errori nella dieta.

Cause dei corpi chetonici nelle urine:

  • digiuno prolungato;
  • stress fisico prolungato;
  • consumo eccessivo di cibi grassi proteici;
  • diabete mellito;
  • malattie infettive.

I processi metabolici biochimici nel corpo umano sono molto complessi e multicomponenti. Cercheremo di rispondere alla domanda nel modo più comprensibile e accessibile, perché i corpi chetonici si formano in eccesso nel corpo umano? Medici moderni, come il famoso pediatra Yevgeny Komarovsky, stanno sempre più cercando di comunicare il più complesso possibile con le dita nelle loro interazioni con i pazienti.

La principale fonte di energia per il corpo umano è il glucosio. Otteniamo la quantità necessaria di glucosio con vari carboidrati. Se il glucosio non è sufficiente o non c'è assolutamente, il corpo inizia a scomporre le riserve di grasso per ottenere l'energia necessaria. Quando si scinde ogni molecola di grasso, il corpo, insieme al glucosio necessario, riceve anche acetone come rifiuto dalla lavorazione. Innanzitutto, la concentrazione di chetoni aumenta nel sangue e poi nelle urine. Vale la pena notare che il processo di accumulo di acetone nel corpo non è improvviso. La concentrazione di acetone nel sangue e nelle urine aumenta per diversi giorni. Nei bambini piccoli, un aumento di acetone si sviluppa più rapidamente e può comparire dopo alcune ore.

Sintomi di un aumento dei corpi acetonici nel sangue e nelle urine

Le manifestazioni di aumento del contenuto di acetone nel corpo dipendono dalle cause dei disturbi metabolici. Inoltre, la gravità dei sintomi dipende dall'età della persona e dalle condizioni generali del suo corpo. Ma ancora, alcuni sintomi sono caratteristici della sindrome acetonemica di varie eziologie.

Sintomi causati da un aumento dei corpi di acetone nel corpo:

  • la debolezza;
  • letargia;
  • nausea;
  • vomito;
  • mal di testa;
  • odore di acetone dalla bocca;
  • l'odore di acetone dalle urine;
  • dolore addominale;
  • febbre.

Negli adulti, i sintomi di acetonemia di solito si sviluppano gradualmente. In primo luogo, la persona si sente debolezza, letargia e nausea. Quindi, a causa della fame delle cellule cerebrali, c'è disagio e dolore alla testa. C'è un odore caratteristico di acetone dalla bocca. Elevati livelli di acetone nel sangue irrita il centro di vomito e una persona ha frequenti vomiti irragionevoli. La respirazione del paziente diventa più frequente e appare la mancanza di respiro.

Come risultato del vomito ripetuto, si sviluppa la disidratazione. Senza trattamento, l'acetonemia può portare allo sviluppo di uno stato comatoso.

Per adulti e bambini, ci sono varie cause di acetonemia e acetonuria. Anche leggermente diverse sono le principali manifestazioni di questa condizione. Per gli adulti, il diabete mellito è la causa più comune di aumento dei corpi chetonici nel sangue e nelle urine. Nei bambini con diabete mellito, è anche possibile lo sviluppo di sindrome acetonemica e coma, ma ancora, una causa più frequente è la carenza di età del sistema metabolico e la malnutrizione.

Acetone nelle urine con diabete

Con il diabete mellito, il livello di glucosio nel sangue aumenta costantemente, ma, paradossalmente, non suona, le cellule del corpo muoiono di fame. Il fatto è che lo zucchero è presente nel sangue e non può entrare nelle cellule del corpo a causa della carenza di insulina. L'insulina è prodotta dal pancreas e assicura che le molecole di glucosio entrino nelle cellule. A causa della carenza di glucosio, il corpo segnala il digiuno e inizia la disgregazione delle riserve di grasso. Come già sappiamo, dopo la rottura dei grassi nel sangue, appare un aumento del livello di acetone.

I corpi chetonici violano l'equilibrio alcalino di base nel corpo umano. I sintomi aumentano gradualmente per diversi giorni. Primo, la persona diventa debole e apatica, sente bocca secca e sete costante. Soprattutto di notte, le persone con livelli elevati di acetone si alzano più volte per placare la sete. I sintomi aumentano gradualmente, compare il vomito frequente, aumenta la minzione nelle persone malate. Durante la respirazione, c'è un intenso odore di acetone dalla bocca. Vomito, respiro rapido e minzione causano grave disidratazione. Senza trattamento, un aumento del livello di corpi chetonici nel sangue e nelle urine porta a uno stato comatoso.

Insieme con un aumento di chetoni, il livello di zucchero nel sangue aumenta nel sangue e nelle urine.

Il diabete mellito è una malattia grave che richiede un trattamento costante. Il trattamento del diabete consiste principalmente in una dieta rigorosa. I pazienti non dovrebbero mangiare cibi ricchi di zuccheri e carboidrati leggeri, e il consumo di cibi grassi è anche strettamente limitato. Inoltre, il trattamento del diabete mellito include pillole regolari per ridurre il livello di zucchero e aumentare la sensibilità delle cellule all'insulina. Nel diabete grave, le iniezioni di insulina regolari sono incluse nei regimi di trattamento.

Nel caso dello sviluppo della sindrome acetonemica e del coma acetonemico nel diabete mellito, il trattamento inizia con la lotta contro la disidratazione. Di solito, i pazienti vanno dal medico in gravi condizioni e il trattamento richiede l'impostazione di contagocce.

Nei bambini con diabete, la sindrome acetonemica può svilupparsi dopo aver saltato i pasti e anche a seguito di un prolungato sovraccarico fisico. Con il diabete mellito nei bambini, il coma acetonemico si sviluppa abbastanza rapidamente.

Sindrome acetonemica nei bambini

La sindrome acetonemica si verifica spesso nei bambini da 1 anno a 5 anni. Con un aumento di acetone nei bambini, debolezza, letargia e diminuzione dell'appetito. Il sintomo principale di corpi chetonici elevati nei bambini è ripetuto vomito. La respirazione nei bambini accelera e quando espiri senti il ​​caratteristico odore dell'acetone. Alcuni bambini iniziano a lamentarsi del dolore addominale. I bambini possono avere la febbre

Il dott. Komarovsky spesso nei suoi appelli ai genitori spiega che la sindrome acetonemica non è una malattia in sé. Cerchiamo, dopo tutto, di analizzare perché l'acetone si eleva nei bambini sani.

Nei bambini piccoli, il sistema gastrointestinale non è completamente formato. Il fegato non ha abbastanza tempo per elaborare rapidamente tutte le sostanze e i prodotti consumati. È particolarmente difficile per il corpo del bambino elaborare cibi grassi e cibi ricchi di sapori diversi. In alcuni bambini, anche un singolo consumo di cibi grassi pesanti può essere la causa dello sviluppo della sindrome acetonemica.

Spesso, l'acetone nelle urine nei bambini appare nelle malattie infettive. Il fatto è che di solito durante il raffreddore e l'influenza, i bambini si rifiutano di mangiare e bere poco. Una temperatura più alta richiede l'uso di una quantità aggiuntiva di liquido. Per combattere un'infezione, il corpo spende molta energia e, quando non riceve abbastanza nutrienti, inizia a utilizzare le riserve di grasso. Di conseguenza, il livello dei corpi acetonici aumenta nel sangue e nelle urine di un bambino.

Motivi per aumentare l'acetone nei bambini:

  • predisposizione genetica;
  • infezioni (ARVI, influenza, tonsillite);
  • violazione della dieta;
  • malattie croniche del tratto gastrointestinale.

I genitori, i cui figli spesso soffrono di un aumento di acetone, hanno già familiarità con i sintomi di questo disturbo nel loro bambino. In alcuni bambini, il vomito appare improvvisamente sullo sfondo del benessere assoluto. Altri bambini hanno prima sintomi - precursori - debolezza e letargia.

Inoltre, i genitori possono tracciare chiaramente il modello dell'aspetto di acetone elevato. Ci sono bambini nei quali l'acetone aumenta dopo aver mangiato patatine e cracker (questo è uno dei tanti motivi per cui i bambini non sono autorizzati a usare tali prodotti). In un'altra categoria di bambini, la sindrome acetonemica accompagna quasi tutti i raffreddori con un aumento della temperatura corporea.

Diagnosi della sindrome acetonemica nei bambini

I bambini con sindrome acetonemica sono comparsi per la prima volta, di solito vanno in ospedale. In questi casi, i genitori non hanno ancora incontrato uno stato simile e non capiscono perché l'acetone sia aumentato nel bambino.

Di solito, il bambino viene ricoverato in ospedale a causa di vomito e dolore addominale, con sospetto avvelenamento. In alcuni casi, i bambini vengono inviati in ospedale con gravi infezioni respiratorie e influenza.

In ospedale, il bambino viene testato per il sangue e le urine, in cui rilevano elevati livelli di acetone. La determinazione del livello di acetone nelle urine viene di solito effettuata con un metodo qualitativo. Sulla forma di analisi delle urine, la presenza di acetone è indicata dal numero di vantaggi (da 1 a 4). Il tasso di urina non sta identificando i corpi chetonici in esso. Per essere più precisi, la velocità dei corpi acetonici è compresa nell'intervallo inferiore a 0,5 mmol / l. Un leggero aumento della concentrazione di acetone nelle urine è indicato da uno più (+), due più alti, tre o quattro più.

Con un leggero aumento dell'acetone nelle urine con sindrome acetonemica, puoi combattere a casa. Tassi più alti, secondo il dott. Komarovsky, richiedono spesso ospedalizzazione e somministrazione endovenosa di soluzioni.

La presenza di acetone elevato a casa può essere facilmente determinata utilizzando strisce reattive. Il dott. Komarovsky consiglia di tenere le strisce esplicite nel kit di pronto soccorso, soprattutto se il bambino soffre spesso di un aumento di acetone.

Le strisce di Expres sono molto comode e facili da usare. Quando si urina, l'urina viene raccolta in un recipiente pulito e viene inserita una striscia reattiva per alcuni secondi. Già in questa fase, puoi sentire l'odore delle urine come l'acetone. Dopo un paio di minuti, le strisce cambiano colore e devono essere confrontate con la scala graduata del colore sul contenitore con strisce. I colori della striscia reattiva possono differire leggermente da un produttore all'altro, ma accanto al colore di solito indicano una concentrazione approssimativa di acetone. Il livello dei corpi acetonici nel range da 0,5 a 3,5 mmol / l non richiede il ricovero immediato. Il livello di trattamento dell'acetone superiore a 5 mmol / l viene eseguito in un ospedale.

Con un'alta concentrazione di acetone, il colore delle urine cambia raramente, ma appare un odore caratteristico. Il dott. Komarovsky menziona spesso che anche senza usare le strisce reattive, i genitori possono rilevare un aumento di acetone dopo l'odore del bambino. In caso di sindrome acetonemica, l'urina odora di acetone. Le ragioni per lo sviluppo della sindrome acetonemica possono essere determinate dal medico solo dopo un'approfondita analisi del bambino. Se le cause non possono essere identificate, il bambino ha una temporanea immaturità del sistema metabolico.

Il pediatra Yevgeny Komarovsky cerca di ricordare regolarmente ai suoi genitori che dopo aver rilevato l'acetone nell'urina del bambino, non si può dire che questo significhi che ha il diabete.

Trattamento per la sindrome acetonemica

Il trattamento dell'acetone elevato nei bambini compensa la perdita di liquidi dovuta al vomito e alla minzione. Il dott. Komarovsky consiglia uzvarami ai bambini di otpaivat, alle composte e al tè dolce. Le bevande devono inoltre contenere glucosio o fruttosio. Se è possibile scegliere, il fruttosio viene assorbito meglio dal corpo dei bambini. Il dott. Komarovskij proibisce severamente l'alimentazione di bambini malati con la forza. Se, tuttavia, il bambino ha appetito, è meglio dargli da mangiare cibi leggeri a base di carboidrati (biscotti secchi, farina d'avena, verdure bollite). Nel caso in cui l'acetone venga rilevato nelle urine, al bambino non devono essere somministrati prodotti animali, specialmente quelli grassi.

Se i genitori conoscono chiaramente le ragioni dell'aumento del livello di acetone, devono essere eliminati.

Se, nonostante il trattamento domiciliare, il bambino non migliora, significa che è ora di andare dal dottore o chiamare un'ambulanza. La determinazione della gravità della sindrome acetonemica e il successivo trattamento devono essere effettuati in un ospedale.

Acetone nelle urine con diabete mellito: diagnosi e trattamento

Il diabete mellito è una malattia grave che si manifesta nella produzione di una quantità insufficiente di insulina nel corpo. A seconda della gravità della malattia e delle caratteristiche individuali del corpo, il paziente può sperimentare complicazioni, coprendo vari organi e sistemi. L'acetone nelle urine con diabete mellito è una delle patologie più comuni in questo caso.

Acetonouria nel diabete mellito: le cause di

Accenton nelle urine si verifica a causa del fatto che le riserve di glicogeno sono insufficienti per mantenere la quantità di energia richiesta, e il corpo per questo scopo inizia a rompere le riserve di grasso disponibili. L'acetone è solo il prodotto di questo processo.

Prima di tutto, è necessario capire che l'acetone nelle urine può essere un segno di patologia congenita o una conseguenza di una malattia, nel nostro caso il diabete mellito. Nel primo tipo di malattia, la produzione di acetone si verifica quando il paziente non assume i preparati di insulina in tempo, provocando l'inizio dell'abbandono del grasso. La causa può anche essere un dosaggio insulinico regolato in modo improprio. In questo caso, il corpo deve anche cercare altre fonti di glicogeno. Con il diabete di tipo 2 l'acetone nelle urine non avviene.

Per provocare il rilascio di corpi chetonici, incluso l'acetone, possono anche essere vari fenomeni. Questi includono:

  • Vomito prolungato;
  • diarrea;
  • La disidratazione;
  • Avvelenamento del corpo con sostanze chimiche, metalli pesanti, fumi tossici;
  • Fame, oltre a diete molto povere di carboidrati;
  • il surriscaldamento;
  • Stato mentale instabile: stress, depressione;
  • Mangiare grandi quantità di cibi grassi, carni affumicate;
  • Il fallimento dell'apparato digerente, espresso nell'incapacità della digestione dei lipidi in toto;
  • Patologia del sistema genito-urinario;
  • Conseguenze dell'anestesia.
La disidratazione può causare acetoneuria

La causa dell'acetoneuria può persino essere il sovraccarico fisico e l'abuso di cattive abitudini.

Sintomi clinici

I sintomi che indicano la presenza di acetone nelle urine sono direttamente correlati alle manifestazioni cliniche della malattia che li ha provocati. Nel caso del diabete, il paziente inizia a sentire sintomi così caratteristici per questa malattia come:

  • Sensazione di sete;
  • Aumento della secchezza della pelle e delle mucose;
  • Frequente voglia di urinare.

Dopo 3-4 giorni, i sintomi iniziano a diventare più pronunciati. Possono unirsi a:

  • Mal di testa, spesso di natura intensa;
  • Affaticamento e affaticamento veloce;
  • Pallore del tegumento o, al contrario, la comparsa di macchie di Borgogna;
  • Perdita di appetito e, di conseguenza, perdita di peso;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Instabilità di uno stato psico-emotivo, sbalzi d'umore;
  • Deterioramento della concentrazione di memoria e attenzione;
  • Febbre subfebrilare;
  • Perdita di coscienza

Uno dei segni più eclatanti dell'acetoneuria è la comparsa dell'odore specifico dell'acetone dalla bocca del paziente. I sintomi si sentono più comunemente durante la notte.

Vale anche la pena notare che questa condizione patologica si riscontra spesso nelle donne con diabete durante la gravidanza.

Severità di acetoneuria

I sintomi dell'acetoneuria dipendono direttamente dalla gravità della condizione patologica. In totale, è consuetudine individuare 4 fasi principali: lieve, moderata, grave e coma. Mentre la malattia progredisce, il numero di segni diventa più grande e la quantità di urina rilasciata, al contrario, è inferiore.

Quanto prima viene diagnosticata la presenza di acetone nelle urine, tanto più è probabile eliminarlo senza complicazioni gravi per il corpo.

facile

In forma lieve, il paziente potrebbe non avvertire alcun segno specifico e potrebbe rivelare un disturbo nel corpo a caso durante l'analisi delle urine. Alcuni pazienti possono notare cambiamenti come affaticamento, prostrazione generale, sete. Inoltre già in questa fase possono verificarsi frequenti minzioni e un leggero odore di acetone dalla bocca.

centrale

Il grado medio di una condizione patologica è caratterizzato da un basso livello di pressione arteriosa e, di conseguenza, pallore della pelle. Inoltre, il paziente può essere espresso:

  • Disturbi nel funzionamento del sistema nervoso centrale;
  • Dolore addominale;
  • Nausea, vomito;
  • Insufficienza delle feci: diarrea, stitichezza;
  • Ridotta frequenza urinaria

Parlando del grado medio di acetoneuria possono anche essere ritardate le reazioni muscolari del paziente e una reazione ridotta o completamente assente delle pupille alla luce intensa.

peso

L'acetoneuria grave è una condizione piuttosto grave del corpo, che richiede un intervento medico immediato. In questo momento, il paziente può sperimentare segni come:

  • Insufficienza respiratoria;
  • Svenimento periodico;
  • Odore pronunciato di acetone dalla bocca;
  • Reazioni motorie e visive ridotte;
  • Minzione molto rara, che in alcuni casi può essere completamente assente.
L'insufficienza respiratoria può essere un sintomo di grave acetoneuria.

Le indagini condotte durante questo periodo possono indicare un aumento delle dimensioni del fegato e livelli criticamente elevati di acetone e glucosio nel sangue.

Condizioni di coma

Un paziente con un alto contenuto di acetone nel sangue può cadere nel cosiddetto coma diabetico. In questo contesto, l'ambiente alcalino nel corpo del paziente scende bruscamente dal 50 al 15%. Di conseguenza, l'acidità aumenta in modo significativo.

Ci sono molti segni che possono essere precursori del coma. Questi includono:

  • Grave disidratazione;
  • Perdita di elasticità dei bulbi oculari;
  • Lingua secca;
  • Arrossamento del tegumento;
  • Impulso rapido;
  • Bassa pressione sanguigna;
  • Vomito frequente e abbondante;
  • Dolore allo stomaco e al pancreas;
  • Riduzione netta dell'urina.

Chi può provocare gravi stress emotivi, esaurimento fisico o malattie infettive.

Metodi diagnostici

Prima di chiedere come ottenere acetoneuria diabetica, è necessario sottoporsi ad un esame e confermare la presenza di patologia. Tutti i metodi diagnostici in questo caso sono ridotti all'analisi della composizione delle urine. Questi possono essere:

  • Analisi generale;
  • Analisi Nechiporenko;
  • Analisi del volume giornaliero.

Analisi delle urine

Clinica o, in altre parole, analisi delle urine include una valutazione estesa dell'urina per gli indicatori organolettici, biochimici, microbiologici e fisico-chimici.

Affinché i risultati siano il più precisi possibile, il paziente deve raccogliere la porzione media di urina del mattino in un volume di circa 120-150 ml in un contenitore di plastica o di vetro sterile, che deve quindi essere accuratamente chiuso con un coperchio. Per escludere l'ingresso di batteri estranei nelle urine, il paziente deve prima eseguire l'igiene degli organi genitali. Non è consigliabile conservare il materiale per un lungo periodo, è meglio consegnarlo al laboratorio entro 1-2 ore.

Analisi giornaliera delle urine

L'analisi giornaliera è anche conosciuta come three-cup. In questo caso, al paziente deve essere consegnato un materiale in laboratorio costituito da tre campioni di urina, il periodo di tempo tra il quale escrezioni è di almeno 3-4 ore.

Se l'acetone nelle urine non viene rilevato in base ai risultati dei test di laboratorio, verrà annotato un trattino nel foglio dei risultati. Nel caso del suo rilevamento, aggiungi un vantaggio. Il numero di vantaggi può variare da 1 a 4. Questa cifra indica il grado di concentrazione di acetone.

Strisce reattive

Per determinare la presenza di acetonuria può essere a casa con l'aiuto di test rapidi. Sono strisce speciali che presentano una quantità significativa di vantaggi: prezzo accessibile, facilità d'uso, risultati rapidi. Il metodo di utilizzo è molto semplice:

  • Condurre un'igiene accurata dei genitali;
  • Raccogliere l'urina media del mattino in un contenitore pulito;
  • Abbassare la striscia di test nelle urine fino al segno indicato su di essa per 3-5 secondi;
  • L'urina rimanente dalla striscia può essere rimossa delicatamente con un tessuto di carta pulito.
Per determinare la presenza di acetonuria possono essere utilizzati test espressivi

Dopo 1-2 minuti, è possibile valutare il risultato. Se tutto è stato fatto correttamente, un indicatore si macchia sulla striscia, che sarà in grado di dimostrare il livello quantitativo di acetone nelle urine.

Caratteristiche della terapia acetoneuria

È possibile rimuovere l'acetone nelle urine nel diabete solo con l'aiuto di metodi di terapia antidiabetica. Il metodo principale nella lotta dovrebbe essere l'assunzione di insulina. Se il paziente ha già assunto preparazioni di insulina, ma l'acetoneuria si è sviluppata allo stesso modo, vale la pena riconsiderare il suo dosaggio, forse non è sufficiente. L'insulina, entrando nel corpo, satura le cellule del corpo con la quantità necessaria di glucosio. A questo proposito, scompare il bisogno di scissione del grasso, il che significa che anche l'acetone cessa di essere prodotto. Il dosaggio di insulina viene calcolato individualmente per ciascun paziente in base ai risultati del test. Nella maggior parte dei casi, il farmaco viene somministrato 1 volta al giorno, ma nei casi più gravi può essere aumentato fino a 2 volte. È possibile tenere traccia del risultato di tale terapia passando regolarmente l'urina per l'analisi. Quando il livello di acetone diminuisce fino a un limite tollerabile, l'insulina può essere annullata o il suo dosaggio può essere ridotto previo accordo con il medico.

Affinché il trattamento sia efficace, il paziente deve adottare le seguenti misure:

  • Bere una quantità sufficiente di acqua potabile, almeno 2-2,5 litri al giorno;
  • Seguire una dieta;
  • Monitorare l'equilibrio acido-base del corpo;
  • Prevenire lo sviluppo di malattie infettive e croniche;
  • Mantenere il sistema immunitario con l'aiuto di complessi vitaminici, esercizio fisico.

Dai metodi popolari si possono offrire decotti a base di camomilla, uvetta, frutta secca e acqua alcalina. Se il paziente non è in grado di bere abbastanza liquidi a causa di un eccessivo vomito, gli si può offrire una manutenzione a goccia usando il sistema.

Possibili complicazioni

Una piccola quantità di acetone nelle urine non rappresenta un grande pericolo, ma se il suo livello inizia ad aumentare, è necessario agire tempestivamente. Senza un adeguato trattamento, l'acetoneuria sullo sfondo del diabete mellito può provocare tali complicazioni come:

  • ipotensione;
  • Malattie del sistema cardiovascolare;
  • Fegato ingrandito;
  • Disfunzione renale e grave gonfiore;
  • Interruzione del sistema nervoso

L'esito più sfavorevole è uno stato di coma che, senza assistenza medica, può essere fatale per il paziente.

prevenzione

Affinché la terapia terapeutica non sia invano e il livello di acetone non aumenta, il paziente deve osservare misure preventive. Prima di tutto, dovresti ascoltare il tuo medico e seguire tutte le sue istruzioni. Possono essere, come nel prendere droghe, e nello svolgere determinate procedure.

Inoltre, il diabetico è fortemente raccomandato:

  • Condurre uno stile di vita sano, abbandonando le cattive abitudini;
  • Trascorrere tempo all'aperto;
  • Fai almeno un semplice esercizio.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla nutrizione. La dieta di una persona che soffre di diabete dovrebbe includere cibi sani ed escludere cibo pesante, fritto e affumicato. Deve inoltre rispettare i seguenti principi:

  • I pasti dovrebbero avere un calendario chiaro;
  • Il numero di pasti dovrebbe essere molti e meglio per loro essere frazionario;
  • Il primo e l'ultimo pasto, vale a dire la prima colazione e la cena tardiva, dovrebbero consistere in alimenti facilmente non digeribili;
  • La base della dieta dovrebbe essere cibi ricchi di fibre e carboidrati complessi;
  • La quantità di insulina iniettata deve essere calcolata in base alla quantità di carboidrati consumati.

Rigorosamente escluso: bevande alcoliche, condimenti, carboidrati a rapido assorbimento, grassi trans, maionese. È auspicabile rifiutare l'uso di dolci, pasticcini, sottaceti, bevande gassate, caffè e latticini con un'alta percentuale di grassi. Vale la pena prestare attenzione al fatto che anche i frutti secchi apparentemente innocui possono contenere grandi quantità di zucchero, il che li rende anche indesiderabili da usare.

Il paziente deve eseguire regolarmente anche test delle urine. Se non è possibile visitare periodicamente il laboratorio, è possibile utilizzare test rapidi per uso domestico. E non meno importante è prevenire lo sviluppo di malattie infettive e croniche. Ai primi segnali di loro dovrebbero consultare un medico per un aiuto medico.

Acetone nelle urine con diabete

La mancanza di insulina aumenta la concentrazione di glucosio nel sangue. Se questo indicatore viene aumentato, il processo di combustione del grasso viene violato, provocando la formazione di chetoni. Di conseguenza, l'acetone appare nelle urine con il diabete. Questa condizione è caratteristica dei pazienti con diabete insulino-dipendente.

Cosa fare con l'acetone elevato?

L'acetone elevato è un sintomo allarmante che può essere sospettato dall'odore caratteristico dell'acetone dal respiro del paziente. La condizione è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • aumentando la sete;
  • aumento della temperatura;
  • dolore allo stomaco;
  • mancanza di respiro;
  • sintomi di intossicazione;
  • debolezza.

L'acetone nelle urine nel diabete è pericoloso rischio di sviluppare chetoacidosi, che comporta il coma.

L'acetone nelle urine appare con una mancanza di insulina. Ciò accade quando il paziente ha dimenticato di dare l'iniezione o ha intenzionalmente abbassato la quantità di insulina somministrata. Questa condizione può svilupparsi quando si utilizza un farmaco iniettabile in ritardo.

In alcuni casi, l'acetone viene rilasciato a causa dell'aumento del bisogno di azione dell'insulina da parte del corpo. Questo è osservato negli attacchi di cuore, stress e ictus.

L'acetone nel diabete mellito può essere derivato solo in un modo - è per normalizzare i livelli di zucchero. La comparsa di un forte odore di acetone durante la respirazione è un motivo per contattare la clinica. La regolazione di questa condizione viene effettuata sotto la supervisione del personale medico.

Al paziente viene somministrata insulina a breve durata d'azione a intervalli regolari. La quantità di aumento della droga. Le iniezioni vengono eseguite ogni ora.

Assicurarsi di adottare misure per ripristinare l'equilibrio acido e idrico del corpo. Per fare questo, applicare soluzioni saline e saline. Inoltre i farmaci prescritti coagulanti di gruppo.

Nei pazienti con diabete di tipo 2, questa condizione si sviluppa raramente ed è associata a complicazioni della malattia. Se il paziente trascura la dieta, il rischio di complicanze aumenta molte volte. Per normalizzare le condizioni del paziente, vengono prescritti un numero di farmaci che stimolano il pancreas. Nel tempo, questo porta ad una diminuzione della sintesi di insulina da parte delle cellule pancreatiche, che provoca la comparsa di acetone nelle urine. In questo caso, l'odore di acetone nel diabete di tipo 2 suggerisce la necessità di una terapia con iniezioni di insulina, dal momento che i farmaci anti-invecchiamento non sono sufficienti a ridurre la concentrazione di glucosio.

Nei pazienti più anziani, questi sintomi possono indicare patologie del cuore, dei vasi sanguigni o del cervello, che aumentano la necessità di insulina.

Un paziente con diabete di tipo 2, avendo notato l'odore di acetone, dovrebbe consultare un endocrinologo.

Trattamento domiciliare

Strisce reattive per uso domiciliare aiutano a rilevare l'elevata acetone nelle urine. A seconda del risultato dell'analisi, la decisione viene presa sulle ulteriori azioni del paziente.

Se la barra mostra uno più, il livello di acetone è leggermente elevato e il trattamento viene eseguito a casa. Per fare ciò, è necessario normalizzare il livello di glucosio nel sangue mediante iniezione, rivedere la dieta e ripristinare la perdita di acqua corporea.

Due plus sulla striscia durante l'analisi indicano lo sviluppo di un pericoloso processo patologico. In questo caso, il respiro del paziente acquisisce un netto odore di acetone. Dovrebbe cercare assistenza medica. Se questo non è possibile, è necessario chiamare il medico di turno e consultare ulteriori azioni. Il trattamento si basa su un aumento della quantità di ormone iniettato.

Tre marcatori sulla striscia reattiva indicano uno stato pre-comatoso pericoloso in cui non è possibile auto-medicare, il paziente necessita di ricovero urgente.

L'unico modo per rimuovere l'acetone dal corpo nel diabete domestico è l'insulina. L'iniezione riduce il livello di zucchero. Il paziente ha bisogno di riempire la mancanza di liquidi nel corpo, per questo si dovrebbe bere molta acqua. Si consiglia ogni ora di bere un bicchiere di acqua minerale senza gas o acqua pura con l'aggiunta di un pizzico di soda.

Per eliminare l'acetone, è necessario aumentare la dose di insulina, ma ciò non può essere fatto senza consultare un medico. Si consiglia di chiamare la clinica o chiamare l'assistenza medica di emergenza a casa.

I pazienti più anziani dovrebbero essere chiamati in pronto soccorso al primo segno di acetone nelle urine. La riduzione dell'insulina può verificarsi a causa di anomalie vascolari, quindi l'automedicazione non è necessaria.

Le seguenti regole aiuteranno a prevenire lo sviluppo della chetoacidosi e la comparsa dell'acetone nelle urine che lo precedono:

  • aderenza esatta all'intervallo di tempo tra le iniezioni;
  • controllo dello zucchero;
  • nutrizione equilibrata;
  • senza stress.

Bisogno quotidiano di misurare la concentrazione di zucchero nel plasma sanguigno. Per eventuali deviazioni di questo valore, è necessario consultare il proprio medico. Se lo zucchero rimane a un livello elevato, inizia uno squilibrio nell'equilibrio salino del corpo e l'acetone appare nelle urine. Ciò si verifica quando l'abuso di carboidrati. L'aumento dell'acetone può essere innescato dall'uso di alcol, che è proibito nel diabete.

Con una dieta a basso contenuto di carboidrati, un aumento periodico della concentrazione di acetone nelle urine può essere una variante normale, ma solo se il valore non supera 1,5-2 mmol / l. Avendo notato tali valori sulle strisce reattive e confrontandoli con pasti a basso contenuto di carboidrati, il paziente deve consultare un endocrinologo.

Il paziente non deve regolare in modo indipendente la dose di insulina iniettata o modificare il regime di iniezione. Un intervallo troppo lungo tra le iniezioni e una riduzione del dosaggio può provocare un rapido aumento del glucosio plasmatico e portare allo sviluppo di stati pericolosi, compreso il coma. Qualsiasi modifica al regime di trattamento deve essere coordinata con l'endocrinologo, sia nel primo che nel secondo tipo di malattia.

Come rimuovere l'acetone dal corpo con il diabete a casa?

Il diabete mellito è una malattia incurabile in cui molti pazienti devono iniettare l'insulina per tutta la vita. Rilevare la malattia può essere attraverso una serie di sintomi caratteristici. E uno dei segni più eclatanti dei disturbi del metabolismo dei carboidrati sono i corpi chetonici.

L'acetone nelle urine con diabete si trova in assenza di trattamento. Allo stesso tempo, un odore sgradevole può provenire dalla bocca e persino dalla pelle del paziente. Un tale sintomo può indicare lo sviluppo di complicanze di una malattia principale, pertanto il trattamento appropriato deve essere effettuato il prima possibile.

Il glucosio è la principale fonte di energia per l'uomo. L'insulina, che è prodotta dal pancreas, è necessaria per essere percepita dalle cellule del corpo. Ma con il diabete di tipo 1, questo organo smette di svolgere le sue funzioni, motivo per cui il paziente sviluppa iperglicemia cronica.

Di conseguenza, le cellule sperimentano la fame e la quantità richiesta di nutrienti non entra nel cervello e la concentrazione di zucchero del paziente nel sangue aumenta. Ma perché l'acetone viene rilevato nelle urine nel diabete?

Cause di chetonuria?

Per capire il meccanismo dell'aspetto dell'acetone nelle urine nel diabete, si dovrebbe sapere che i corpi chetonici sono un concetto generale costituito da tre sostanze:

  1. propanone (acetone);
  2. acetoacetato (acido acetoacetico);
  3. B-idrossibutirrato (acido beta-idrossibutirrico).

Inoltre, questi componenti sono i prodotti della decomposizione di proteine ​​e grassi endogeni. Le cause del loro verificarsi nel sangue e nelle urine sono varie. Questi potrebbero essere problemi nutrizionali, come una dieta a basso contenuto di carboidrati o il digiuno. Inoltre, l'acetone nel diabete si trova nel caso di scompenso della malattia.

Altre cause di chetonuria:

  • il surriscaldamento;
  • diarrea e vomito, persistente per lungo tempo;
  • la disidratazione;
  • avvelenamento chimico;
  • il corso di gravi malattie infettive con disidratazione.

Se parliamo di interruzioni nel metabolismo dei carboidrati, l'acetone nelle urine di un diabetico appare in presenza di due stati diversi. Il primo è l'iperglicemia, che si verifica quando c'è una carenza di insulina, quando un eccesso di zucchero non viene assorbito dalle cellule cerebrali. In questo caso si verifica la disgregazione di proteine ​​e grassi, a causa della quale si formano i corpi chetonici, il cui utilizzo non può far fronte al fegato, e entrano nelle urine, superando i reni.

Nel secondo caso, la chetonuria si verifica sullo sfondo dell'ipoglicemia, che si verifica quando c'è carenza di glucosio in caso di malnutrizione o sovradosaggio di insulina.

Le cause si trovano anche nella carenza di un ormone che converte lo zucchero in energia, così il corpo inizia a usare altre sostanze.

sintomatologia

Di regola, le manifestazioni di chetoacidosi si sviluppano in un paio di giorni. In questo caso, le condizioni del paziente peggiorano gradualmente e il quadro clinico diventa più pronunciato:

  1. stanchezza;
  2. mal di testa;
  3. respiro acetonico;
  4. essiccazione della pelle;
  5. la sete;
  6. malfunzionamento del cuore (aritmia, battito cardiaco accelerato);
  7. perdita di peso;
  8. perdita di coscienza;
  9. deterioramento della memoria;
  10. disturbo della concentrazione.

Inoltre, ci sono disturbi dispeptici. Inoltre, nella fase iniziale dello sviluppo della chetoacidosi, viene secernuta un'abbondante quantità di urina e, al contrario, la secrezione urinaria è al contrario assente.

È interessante notare che la chetonuria viene spesso rilevata durante la gravidanza. Ad esempio, questo si verifica nel diabete gestazionale, quando il metabolismo dei carboidrati di una donna viene disturbato. Spesso questa condizione è un precursore dello sviluppo del diabete mellito dopo il parto.

I sintomi della presenza di acetone nei fluidi biologici nel diabete di tipo 1 e di tipo 2 dipendono dalla gravità dell'acidosi metabolica. Con una forma lieve, il paziente perde l'appetito, i dolori alla testa e all'addome. È anche tormentato dalla sete, dalla nausea e dalle vertigini. Allo stesso tempo, c'è un debole odore di acetone dalla bocca, e il paziente va spesso in bagno per urinare.

Il grado medio di chetoacidosi si manifesta con ipotensione, dolore addominale, diarrea e palpitazioni. A causa dei disturbi nel funzionamento della NA, le reazioni motorie vengono rallentate, le pupille praticamente non reagiscono alla luce e la formazione di urina diminuisce.

Stadio severo è accompagnato da un forte respiro acetonico, svenimento e respirazione profonda, ma rara. Allo stesso tempo, le pupille smettono di rispondere alla luce e i riflessi muscolari rallentano. L'urina diminuisce o è completamente assente.

Il terzo grado di chetoacidosi porta al fatto che gli indicatori di glucosio diventano più alti di 20 mmol / l, e il fegato del paziente aumenta di dimensioni. Tuttavia, le sue mucose e la pelle si asciugano e si staccano.

Se non si effettua un trattamento rapido per il diabete mellito di tipo 2 e la forma insulino-dipendente della malattia, può comparire coma chetoacidotico, che ha diverse opzioni di sviluppo:

  • Cardiovascolare - manifestata da dolore al cuore e bassa pressione.
  • Addominale: procede con sintomi gravi associati al tratto digestivo.
  • Encefalopatico - si riflette nella circolazione cerebrale, che è accompagnata da vertigini, nausea, dolore alla testa e deterioramento della vista.
  • Renale - all'inizio c'è un'abbondante escrezione di urina, ma in seguito la sua quantità diminuisce.

Pertanto, l'acetone nel diabete mellito non è molto pericoloso per il paziente, ma indica insufficienza di insulina o iperglicemia. Pertanto, questo stato non è considerato normale, ma non è una deviazione significativa. Per prevenire lo sviluppo di chetoacidosi, è necessario monitorare costantemente la glicemia ed essere esaminati da un endocrinologo.

Altrimenti, la mancanza di energia porterà alla morte dei neurociti nel cervello e non a conseguenze reversibili.

E questa condizione richiederà un rapido ricovero in ospedale, dove i medici regoleranno il livello di pH.

Quali test prendere su acetone?

Esistono diversi tipi di studi che rivelano chetoni che possono essere fatti a casa o in laboratorio. La clinica fa analisi generali e biochimiche di sangue e urina. A casa vengono utilizzate strisce reattive, che vengono immerse nelle urine dopo di che cambiano colore sotto l'influenza dell'acetone.

La concentrazione di sostanze chetoniche è determinata dal numero di vantaggi. Se è apparso un solo segno, il contenuto di propanone non è superiore a 1,5 mmol / l, che è considerato una forma lieve di chetonuria. Quando viene aggiunto un secondo plus, la concentrazione di acetone raggiunge 4 mmol / l, che è accompagnata da alito cattivo. In quel caso la consultazione dell'endocrinologo è già necessaria.

Se, dopo aver provato, ci sono tre vantaggi, il livello di acetone è 10 mmol / l. Questa condizione richiede il ricovero urgente del paziente.

Il vantaggio delle strisce reattive è il loro basso prezzo e la loro disponibilità.

Tuttavia, i diabetici dovrebbero essere consapevoli che l'auto-rilevazione dei livelli di chetone nelle urine non è considerata un'alternativa ai test di laboratorio.

Come normalizzare la concentrazione di sostanze chetoniche nelle urine?

La presenza di corpi chetonici nei fluidi biologici può indicare un primo tipo di diabete. In questo caso, rimuovere l'acetone aiuterà la terapia insulinica competente. Dopo tutto, le iniezioni regolari dell'ormone nel dosaggio corretto saturano le cellule con carboidrati, che consente di rimuovere gradualmente l'acetone.

Sfortunatamente, il diabete mellito insulino-dipendente richiede un'iniezione per tutta la vita di insulina. Ma il suo sviluppo può essere prevenuto se una persona non ha una predisposizione ereditaria. Pertanto, il trattamento della chetonuria è la sua prevenzione, il che implica l'osservanza di diverse regole:

  1. esercizio regolare ma moderato;
  2. rifiuto delle dipendenze;
  3. nutrizione equilibrata;
  4. completamento puntuale di esami medici completi.

Ma come sbarazzarsi di acetone con l'aiuto di farmaci e altre misure terapeutiche? A tale scopo possono essere prescritti farmaci quali Metionina, Cocarboxylase, Splenin, Essentiale.

Nel diabete insulino-dipendente, la reidratazione, il recupero di acido, il controllo glicemico e il trattamento antibatterico aiutano a rimuovere l'acetone. Queste attività contribuiscono al ripristino del metabolismo dei carboidrati e riducono anche la concentrazione, quindi rimuovono i chetoni dal sangue.

Se si sviluppa una chetoacidosi diabetica, la terapia è diretta alla soluzione di due problemi. Il primo è la ripresa dell'osmolalità del plasma, dell'elettrolita e del metabolismo intravascolare. Il secondo principio del trattamento è quello di regolare la dose di insulina con l'inibizione della secrezione di contro-ormoni, aumentare l'utilizzo e la produzione di glucosio e chetogenesi.

A causa della grave carenza di fluidi extracellulari e intracellulari, è necessaria una terapia infusionale. All'inizio, 1-2 litri di soluzione di sale isotonico vengono somministrati al paziente entro un'ora. E il secondo litro di fondi è necessario in caso di forte ipovolemia.

Se questi metodi fossero inefficaci, al paziente viene somministrata una soluzione salina seminale. Ciò consente di correggere l'ipovolemia e normalizzare l'iperosmolarità. Questa procedura continua fino a quando il volume intravascolare non è completamente ripristinato oi valori di glucosio non scendono a 250 mg.

Quindi, viene iniettata una soluzione di glucosio (5%), che riduce il rischio di edema cerebrale e ipoglicemia da insulina. Insieme a questo, iniziano a fare iniezioni di insulina a breve durata d'azione, e poi passano alla sua infusione costante. Se non vi è alcuna possibilità di somministrazione endovenosa dell'ormone, l'agente viene somministrato per via intramuscolare.

I diabetici dovrebbero ricordare che queste attività sono necessarie. Dopotutto, l'acetone non derivato può portare allo sviluppo del coma diabetico, che spesso termina con gonfiore del cervello e conseguente morte.

Come rimuovere l'acetone dal corpo attraverso la dieta? Prima di tutto, il paziente dovrebbe abbandonare un numero di prodotti che aumentano il contenuto di chetoni:

  • zuppe di pesce, funghi, ossa;
  • carne affumicata;
  • gamberi e pesci di fiume (ad eccezione del pesce persico e del luccio);
  • frutti aspri e bacche;
  • sottaceti e sottaceti;
  • salse;
  • prodotti a base di carne;
  • eventuali cibi grassi, incluso il formaggio;
  • alcuni tipi di verdure (rabarbaro, pomodori, spinaci, pepe, acetosa, melanzane);
  • cottura e varie debolezze;
  • bevande e soda caffeina, soprattutto dolce.

Dovresti anche ridurre il consumo di pesce, legumi, carne in scatola, pasta, panna acida e banane. La priorità è carne e pesce magri, che possono essere al vapore o al forno.

Per quanto riguarda le zuppe, la preferenza dovrebbe essere data ai brodi vegetali. Inoltre consentito l'uso di cereali, verdure, composte di frutta e succhi.

Cosa fare quando si rileva l'acetone nelle urine dirà all'esperto nel video in questo articolo.

L'odore dell'acetone nelle urine con il diabete

Con la mancanza di insulina nel corpo, i grassi e le proteine ​​vengono bruciati invece di bruciare i grassi. Questo porta alla formazione di chetoni. Quando diventano abbondanti, i reni non hanno il tempo di rimuoverli. L'acidità del sangue aumenta. Il paziente potrebbe cadere in coma. L'acetone nelle urine con diabete mellito compare solo nei pazienti con il tipo 1 di questa malattia.

Sintomi di potenziamento chetone

  1. L'odore di acetone dalla bocca;
  2. Nausea, vomito;
  3. Aumento della sete;
  4. Vertigini e grande debolezza;
  5. tachicardia;
  6. Dolore addominale;
  7. diarrea;
  8. Aumento della temperatura corporea.

L'odore dell'acetone nel diabete è un segnale che la chetoacidosi può svilupparsi. Per prevenirlo, abbiamo bisogno urgentemente di iniezioni di insulina e fluidi corporei. Con un'alta concentrazione di chetoni, l'acetone è sentito non solo dalla bocca del paziente o dalle urine, ma anche dalla pelle. Chetoacidosi diabetica è una condizione pericolosa per la vita di un paziente. È necessario un ricorso immediato all'endocrinologo e test.

Se è presente odore di acetone nel diabete e il paziente riceve insulina, ciò può significare quanto segue:

  • Insufficiente quantità di insulina, la terapia è inadeguata;
  • Assunzione di insulina interrotta;
  • Insulina scaduta.

Il tempo di sviluppo della chetoacidosi si verifica individualmente, da diversi giorni a diverse ore. L'odore di acetone nel diabete appare in pazienti con un forte bisogno di insulina.

Le ragioni per il bisogno urgente di insulina possono essere:

  • Ictus o infarto;
  • Infezione (polmonite, sepsi, sinusite, influenza);
  • Interventi chirurgici;
  • la gravidanza;
  • Forte stress

La chetoacidosi può verificarsi anche nei pazienti con diabete di tipo 2. Cause - attacco di cuore o ictus. Il trattamento con insulina è effettuato non in forma di pillola, ma sotto forma di iniezioni.

I chetoni hanno un effetto tossico sul corpo. Al fine di rimuoverli rapidamente dal corpo per fermare gli effetti tossici, è necessario normalizzare la glicemia con l'eliminazione dei chetoni nelle urine.

Se lo zucchero in un paziente con diabete è normale, ma l'acetone è presente nelle urine, La ragione potrebbe essere una dieta rigorosa a basso contenuto di carboidrati.. È pericoloso quando la glicemia è superiore a 13 mmol / l, il paziente ha vomito, aumento del battito cardiaco, dolore addominale o altri segni di possibile sviluppo di chetoacidosi. In questo caso, si raccomanda la terapia intensiva e il bere alcalino. Oltre all'input aggiuntivo di insulina, non ci sono altri metodi di trattamento. Si consiglia di bere ogni ora 200 mg di acqua con l'aggiunta di metà 1 cucchiaino. soda. È possibile alternare con acqua minerale alcalina, liberando gas da esso. Si consiglia di bere a sorsi lenti. Dopo una terapia intensiva, non dovrebbero esserci corpi chetonici nelle urine, scompaiono dopo circa 7 ore di trattamento.

Raccomandazione per i diabetici

Quindi non c'è motivo di preoccuparsi che l'acetone appaia dalla bocca o nelle urine, è necessario prendere l'abitudine bere più liquidi ogni giorno. Può essere tinture sia all'acqua che alle erbe. Un calcolo approssimativo di tali 10 kg di peso del paziente 3 mila mg di liquidi al giorno. Per andare meno in bagno di notte, è meglio bere questo tasso per 5 ore prima di andare a dormire. A causa dell'aumento dei reni liquidi funzionerà meglio, la pelle sembrerà più giovane.

Se lo zucchero è elevato e la fame è ancora presente dopo aver mangiato, è necessario aggiungere insulina aggiuntiva., piuttosto che mangiare troppo. In questo caso, il corpo non sarà soddisfatto, ma lo zucchero aumenterà ancora di più. L'assunzione di insulina aiuterà le cellule del corpo a ottenere abbastanza glucosio e la sensazione di fame scomparirà.

Ogni diabetico dovrebbe impara bene come determinare lo zucchero. Un diabetico che è responsabile per la sua salute non avrà acetone nelle urine o dalla bocca, lo zucchero non aumenterà. Il rischio di sviluppare chetoacidosi o coma è praticamente assente. Con il corretto dosaggio di insulina, il rischio di complicanze è ridotto al minimo.

Non usare metodi non verificati.. Per l'autocontrollo ci sono strisce speciali o dispositivi collaudati che anche i bambini possono usare.

Quei pazienti che seguono responsabilmente tutte le istruzioni dell'endocrinologo, seguono una dieta, conducono uno stile di vita attivo e vivranno più a lungo di quelli che non hanno il diabete. Il popolare diabologo Joslin ci credeva assolutamente. Colui che controlla la propria salute, vive più a lungo.

Che cosa fa l'aspetto dell'acetone nelle urine di un diabetico

La chetoacidosi è una delle complicanze del diabete mellito, la cui manifestazione è l'acetone nelle urine, il sangue, l'odore di acetone a causa del metabolismo compromesso. Il motivo principale è la mancanza di insulina e, di conseguenza, un eccesso di glucosio nel sangue. È il glucosio che avvia tutti i processi che, se non trattati, portano a serie complicazioni e alla morte.

Chetoacidosi diabetica

Sinonimo di acetone sono corpi chetonici, chetoni, corpi di acetone. Tutti questi concetti caratterizzano la presenza di acetone nel sangue e nelle urine. Tutti dovrebbero avere un gran numero di corpi chetonici, che caratterizzano il normale corso dei processi metabolici, in particolare i carboidrati. Sono anche escreti con il sudore, l'aria espirata e i reni.

Tuttavia, i test di laboratorio non sono in grado di determinare la concentrazione esatta, dal momento che è troppo piccola, quindi si ritiene che non ci dovrebbero essere corpi chetonici nelle urine. L'aspetto dell'acetone in alte concentrazioni, soprattutto quando c'è un odore, indica gravi problemi con il corpo.

L'aspetto dell'acetone nelle urine indica una violazione del metabolismo dei carboidrati. In grandi quantità, le persone consumano carboidrati ogni giorno. Normalmente, il loro rapporto dovrebbe essere 1: 1: 4 (proteine: grassi: carboidrati). Sotto l'azione degli enzimi digestivi, i carboidrati vengono scomposti in glucosio. Tuttavia, nel diabete mellito, questo glucosio non partecipa al metabolismo delle proteine ​​e dei grassi, quindi rimane nel plasma sanguigno.

A causa dell'insufficiente quantità di insulina, lo zucchero semplice non può entrare nella cellula e saturarlo con energia, quindi le strutture cellulari devono abbattere i grassi per ricostituire le riserve energetiche.

I prodotti della decomposizione di grassi e proteine ​​sono corpi chetonici, acetone, che porta all'acidosi - acidificazione del sangue. Per neutralizzare l'ambiente acido del corpo iniziano a utilizzare i globuli bianchi alcalini. Tuttavia, tutte le riserve non sono illimitate e gradualmente l'acetone non avrà nulla da neutralizzare. Una tale quantità in eccesso di corpi chetonici comincia ad apparire nelle urine, poiché l'urina è formata dal sangue. L'odore dell'acetone ogni giorno diventerà più distinto. In assenza di un trattamento adeguato, è possibile la comparsa del coma.

L'acetone nelle urine può essere rilevato a concentrazioni elevate di glucosio nel sangue (13-17 mmol / l) o con livelli elevati di glucosio nelle urine di oltre il 3%. Tuttavia, è imperativo eseguire un'analisi, in quanto vi sono casi in cui, con un'elevata concentrazione di glucosio, il rilevamento dell'acetone nelle urine potrebbe non essere osservato.

Normalmente, la quantità di acetone nel sangue non deve superare 2 mg / 100 ml. Tuttavia, una concentrazione così piccola non può essere rilevata utilizzando test di laboratorio standard.

Cause di chetoacidosi diabetica

Il motivo principale è una quantità insufficiente di insulina, che converte il glucosio in glicogeno del fegato e dei muscoli, riducendo così la sua quantità nel plasma sanguigno.

Ci sono anche cause che portano alla comparsa di acetone nel sangue e nelle urine.

  1. Diagnosi primaria del diabete di tipo 1.
  2. Malnutrizione nel diabete: una quantità insufficiente di insulina o di farmaci che riducono il glucosio, in ritardo o prendendo una certa dose, non concordato con il medico.
  3. Consumo di carboidrati veloci in grandi quantità e nel momento sbagliato.
  4. Cambia da 5 pasti al giorno a 3 pasti al giorno.
  5. Infarto, ictus, infezioni che aggravano solo il decorso del diabete.
  6. Intervento chirurgico
  7. Lesioni.
  8. Situazioni stressanti
  9. Mancanza di controllo dei livelli di glucosio nel sangue.
  10. Assunzione di farmaci che possono aumentare la concentrazione di glucosio.
  11. Malattie del sistema endocrino.

sintomi

I sintomi della chetoacidosi si sviluppano nell'arco di diversi giorni. Ogni giorno peggiorano le condizioni della persona e i sintomi diventano più pronunciati.

  • sete costante;
  • aumento della fatica;
  • perdita di peso;
  • disturbi dispeptici (disturbi del tratto gastrointestinale);
  • mal di testa;
  • pelle secca;
  • disturbi del cuore (aritmie, palpitazioni);
  • primo aumento della minzione e nelle fasi successive dell'assenza di urina;
  • c'è un odore di acetone quando si respira attraverso la bocca;
  • concentrazione compromessa, deterioramento della memoria;
  • perdita di coscienza

Tipi di chetoacidosi

Ci sono tre gravità della chetoacidosi nel diabete mellito.

facile

  1. Sete.
  2. Aumento dell'escrezione urinaria.
  3. Mal di testa e vertigini.
  4. Diminuzione dell'appetito
  5. Nausea.
  6. Dolore addominale
  7. Un leggero odore di acetone dalla bocca.

centrale

  1. Il rallentamento delle reazioni motorie dovuto all'interruzione del sistema nervoso.
  2. La reazione debole di scolari o la sua assenza a stimolazione leggera.
  3. Sensazione di battito cardiaco
  4. Diminuzione di pressione (più spesso arteriosa, che venosa).
  5. Disturbi dispeptici, che si manifestano sotto forma di diarrea, dolore addominale.
  6. Minzione diminuita.

peso

  1. Svenimento.
  2. Riflessi lenti di entrambi i muscoli e pupille (reazione a stimoli esterni).
  3. C'è un odore di acetone durante la respirazione.
  4. Pelle secca e traballante e mucose.
  5. La respirazione diventa rumorosa, profonda, ma rara.
  6. Il fegato è ingrandito.
  7. Minzione ridotta o nulla.
  8. La concentrazione di glucosio supera i limiti consentiti, è superiore a 20 mmol / l.
  9. Anche l'acetone nel sangue è elevato.
  10. L'acetone e altri corpi chetonici sono escreti nelle urine.

Possibili opzioni per lo sviluppo del coma a causa dell'alto contenuto di acetone nel sangue.

  1. Opzione addominale: sintomi più pronunciati associati agli organi del tratto gastrointestinale.
  2. Opzione cardiovascolare: insufficienza cardiaca o dei vasi sanguigni (dolore, caduta di pressione).
  3. Variante renale: in primo luogo, aumenta la minzione, che viene successivamente sostituita dall'assenza di urina.
  4. Variante encefalopatica - problemi di circolazione cerebrale, che si manifestano con nausea, perdita della vista, mal di testa e vertigini.

Test dell'acetone

Esistono diversi tipi di test per l'acetone sia in laboratorio che a casa. In condizioni di laboratorio, un'analisi delle urine, biochimica e emocromo completo.

A casa, è possibile utilizzare speciali strisce reattive che cambiano il loro colore e l'intensità della colorazione se c'è l'acetone nelle urine. I risultati sono interpretati dal numero di vantaggi.

  1. Con un valore "uno più", la quantità di acetone non supera 1,5 mmol / l e questa condizione è considerata facile e può essere trattata a casa.
  2. Due vantaggi indicano la presenza di acetone, la cui concentrazione è superiore a 4 mmol / l. Questa concentrazione può emanare l'odore di acetone nell'aria espirata, che richiede una consulenza esperta, in quanto parla della moderata severità del processo.
  3. Con un valore di 3 più (+++), è necessario il ricovero urgente, poiché la quantità di acetone è di circa 10 mmol / l.

Il prezzo delle strisce reattive è piccolo, circa 300 rubli. Possono essere acquistati in qualsiasi farmacia senza la raccomandazione di un medico.

Tuttavia, vale la pena notare che l'autodeterminazione dell'acetone nelle urine non è un'alternativa ai test di laboratorio.

trattamento

Il trattamento della chetoacidosi nel diabete mellito viene effettuato dall'ospedale sotto la costante supervisione del personale medico.

  1. La quantità di insulina corta viene aumentata e la concentrazione di glucosio viene controllata ogni ora.
  2. Infusione di soluzione fisiologica
  3. Il trattamento utilizza anche una soluzione di glucosio per prevenire lo stato ipoglicemico.
  4. Introduzione di soluzioni saline ed elettroliti.
  5. Il trattamento prevede la regolazione dello stato acido-base.
  6. Uso di antibiotici e anticoagulanti.

La chetoacidosi è una condizione che richiede un aggiustamento, ma per evitarlo, è necessario fare uno sforzo per prevenirlo. Quindi il trattamento può essere ritardato il più a lungo possibile.

Altri Articoli Sul Diabete

Il diabete mellito è una malattia grave. Tuttavia, molti uomini e donne ritengono che non li minacci e si rifiutano di sottoporsi a un esame annuale della glicemia.

Molti esperti prevedono che in pochi anni il diabete possa diventare uno dei principali problemi medici per i paesi sviluppati. Oggi ci sono due tipi principali di diabete: il primo e il secondo.

Oggi parleremo del trattamento del diabete con i rimedi popolari.Tali malattie complesse e gravi del sistema endocrino, come il diabete, richiedono un trattamento complesso.