loader

Acarbose: recensioni sull'uso del farmaco

Acarbose (Acarbose) - un mezzo che è solubile in acqua. In effetti nel trattamento di varie malattie, i fondi hanno un prezzo adeguato. Secondo la classificazione nosologica ICD-10, acarbose aiuta nel trattamento di:

  • E11 Diabete mellito non insulino-dipendente
  • Diabete di tipo 2
  • Chetoacidosi diabetica
  • Coma diabetico lattico
  • diabete

Gruppo farmacologico: ipoglicemico sintetico e altri mezzi.

L'acarbosio è un oligosaccaride derivato dal microorganismo Actinoplanes utahensis. L'aspetto della sostanza è polvere bianca o beige.

Azione farmacologica

In acarbose azione farmacologica ipoglicemica. La sostanza inibisce in modo reversibile e competitivo l'alfa-amilasi pancreatica, cioè idrolizza i polisaccaridi in oligosaccaridi.

La sostanza inibisce l'alfa-glucosidasi legata alla membrana intestinale (scinde l'oligo-, tri- e disaccaridi a glucosio e altri monosaccaridi) nel lume dell'intestino tenue.

Inoltre, acarbose:

  1. riduce l'assorbimento e la formazione di glucosio nell'intestino
  2. riduce l'iperglicemia postprandiale: fluttuazioni giornaliere di glucosio nel sangue.
  3. nessun incremento di insulina
  4. non porta a ipoglicemia

Gli studi sperimentali non hanno rilevato segni di mutagenicità. Come parte di un esperimento con ratti da laboratorio, sono stati somministrati acarbose insieme al cibo. È noto che non vi è alcun effetto sulla fertilità e sulla capacità generale di giocare.

Circa il 35% della quantità somministrata di metaboliti viene assorbita dal tratto gastrointestinale. Il 2% di questi viene assorbito in forma attiva.

C_max si verifica dopo 60 minuti e metaboliti dopo 14-24 ore. Nelle persone con insufficienza renale, s_max aumenta di cinque volte, negli anziani - una volta e mezza.

L'acarbosio viene metabolizzato solo negli organi del tratto gastrointestinale dai batteri intestinali e dagli enzimi digestivi, formando circa 13 composti.

I metaboliti chiave sono identificati come glucuronici, solfati e coniugati di metile, come derivati ​​del 4-metilpyrohalol. Un metabolita ha la capacità di inibire l'alfa-glucosidasi - il prodotto di degradazione delle molecole di glucosio in acarbose.

L'acarbose non assorbito viene escreto nelle feci in 96 ore. Circa il 34% della dose viene escreto dai reni come metaboliti, meno del 2% rimane poiché si trova nella forma di un metabolita attivo.

applicazione

Acarbose è prescritto per il diabete mellito di tipo 2, sullo sfondo della inefficacia della dieta semestrale.

La prescrizione può essere dovuta all'inefficacia della terapia combinata con composti sulfonilurea in combinazione con una dieta ipocalorica.

Controindicazioni

Ci sono alcune controindicazioni all'uso di acarbose. Non può essere utilizzato per:

  1. se c'è la chetoacidosi diabetica,
  2. cirrosi epatica,
  3. malattie infiammatorie intestinali in forme acute e croniche,
  4. patologia dell'apparato digerente sullo sfondo di una maggiore formazione di gas,
  5. colite ulcerosa
  6. ostruzione intestinale
  7. grande ernia
  8. insufficienza renale,
  9. gravidanza e allattamento.

Indicazioni per l'uso:

  • febbre
  • ferita
  • prima e dopo l'intervento chirurgico con un effetto atteso al di sopra dei rischi potenziali.

Si noti che l'allattamento al seno deve essere sospeso durante il trattamento con acarbose. La gravidanza è una controindicazione.

Effetti collaterali di acarbose

In acarbose hanno i seguenti effetti collaterali:

I medici registrano effetti negativi più rari:

  • aumento transitorio nel livello delle transaminasi
  • diminuzione dell'ematocrito
  • riduzione di calcio, vitamina B6 nel plasma.

Gli effetti collaterali possono ridurre:

  1. carbone attivo e altri assorbenti;
  2. preparazioni di enzimi digestivi contenenti pancreatina o amilasi.

L'effetto specifico di una sostanza è indebolito a causa di:

  • diuretici tiazidici
  • corticosteroidi
  • fenotiazine
  • ormoni tiroidei
  • estrogeni
  • contraccettivi orali
  • fenitoina
  • acido nicotinico
  • simpaticomimetici
  • antagonisti del calcio
  • Isoniazide.

Aumentare l'attività specifica dei derivati ​​dell'urea.

Assegna i principali segni di sovradosaggio di acarbose:

  1. un aumento del disagio addominale
  2. diarrea
  3. flatulenza.

Il trattamento dei sintomi di cui sopra non è richiesto, gli effetti scompaiono da soli dopo un po '.

Dosaggio e modalità d'uso

L'istruzione è abbastanza semplice. Gli adulti di acarbosio vengono ingeriti 25 mg tre volte al giorno. Aumentare il dosaggio assumendo 50-100 mg tre volte al giorno è possibile solo dopo un intervallo mensile.

L'uso è basato su due condizioni:

  1. glicemia 1 ora dopo un pasto
  2. tolleranza individuale.

Un adulto, con un peso di 60 chilogrammi o meno, dovrebbe consumare 50 mg di acarbosio. Se il peso corporeo supera i 60 chilogrammi, la dose aumenta e produce 100 mg tre volte al giorno.

Precauzioni di base

È importante trattare, dati i cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, l'emoglobina glicosilata e le transaminasi devono essere monitorate nelle urine nei primi 12 mesi di trattamento con una frequenza di 1 ogni tre mesi.

Se si aumenta il dosaggio a più di 300 mg al giorno, questo si traduce in una leggera diminuzione dell'iperglicemia postprandiale insieme ad un aumentato rischio di iperfermentemia (che significa un aumento della quantità di ALT, AST nel sangue).

Ci sono regole per l'uso di acarbose. In associazione con l'insulina, l'acarbose può causare ipoglicemia. Viene corretto aggiungendo glucosio al cibo.

Acarbose ha molti analoghi. Il prezzo del farmaco più economico sarà di circa 540 rubli.

acarbosio

Descrizione del 17 gennaio 2017

  • Nome latino: Acarbosum
  • Codice ATC: A10BF01
  • Formula chimica: C25H43NO18
  • Codice CAS: 56180-94-0

Nome chimico

[1S- (1alfa, 4alfa, 5beta, 6alfa)] - 0-4,6-dideoxy-4 - [[4,5,6-triidrossi-3- (idrossimetil) -2-cicloesen-1-il] ammino] -alfa-D-glucopiranosil- (1-4) -0-alfa-D-glucopiranosil- (1-4) -D-glucosio o (2R, 3R, 4R, 5S, 6R) -5 - [(2R, 3R, 4R, 5S, 6R) - 5 - [(2R, 3R, 4S, 5S, 6R) -3,4-diidrossi-6-metil-5 - [[(1S, 4R, 5S, 6S) - 4,5, 6-triidrossi-3- (idrossimetil) cicloes-2-en-1-il] ammino] ossano-2-il] ossi-3,4-diidrossi-6- (idrossimetil) ossano-2-il] ossi-6 - (idrossimetil) ossano-2,3,4-triolo (IUPAC).

Proprietà chimiche

Carboidrati dal gruppo di oligosaccaridi Acarbosio è un bianco o bianco con qualsiasi tonalità di polvere, che è solubile in acqua. La sostanza è ottenuta da Actinoplanes utahensis per fermentazione. Il peso molecolare del composto chimico è 645,6 grammi per mole. Lo strumento è disponibile sotto forma di compresse con un dosaggio di 50 o 100 mg.

Azione farmacologica

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'agente sottopone gli oligo e i polisaccaridi alle reazioni di idrolisi inibendo competitivamente l'alfa-amilasi pancreatica e le alfa-glucosidasi legate alla membrana intestinale. Sotto l'azione di acarbose nel lume dell'intestino tenue, di-, oligo- e trisaccaridi vengono scissi a vari monosaccaridi e glucosio. L'intensità della formazione e l'assorbimento del glucosio nell'intestino diminuiscono, il livello giornaliero di glucosio nel sangue si stabilizza. Il farmaco non stimola l'incremento di insulina e non porta a ipoglicemia.

La sostanza non è mutagena, non influisce sulla fertilità e sulla capacità di riprodursi nel suo complesso.

Con la somministrazione sistematica del farmaco in pazienti con ridotta tolleranza al glucosio, il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, infarto miocardico e malattie cardiovascolari è ridotto.

L'acarbosio ha un basso grado di assorbimento sistemico dell'ordine del 35%. Bioavailability dell'ordine di 1-2%. La concentrazione massima della sostanza stessa è osservata nel sangue un'ora dopo la somministrazione e i suoi metaboliti - dopo 14 ore - al giorno.

Nelle persone che soffrono di insufficienza renale, il livello di concentrazione massima è aumentato fino a 5 volte, nei pazienti anziani questa cifra aumenta di 1,5 volte.

Il farmaco viene metabolizzato nel tratto digestivo con la partecipazione di batteri intestinali ed enzimi digestivi e Akarbose ha circa 13 metaboliti. Questi sono principalmente derivati ​​del 4-metilpirogallolo. La sostanza immutabile (circa metà della dose) viene escreta con le feci entro 96 ore. Circa il 35% dei fondi viene escreto sotto forma di metaboliti attraverso i reni. L'emivita è di 4 ore (fase di distribuzione) e fino a 10 ore (fase di eliminazione).

Indicazioni per l'uso

Il medicinale è usato per trattare:

  • diabete di tipo 2, con l'inefficacia di altri metodi;
  • in caso di diabete mellito di tipo 1 come parte di un trattamento complesso (dieta ed esercizio fisico).

Controindicazioni

Lo strumento è controindicato per ricevere:

  • con allergie a acarbose;
  • pazienti con chetoacidosi diabetica, cirrosi epatica;
  • nella malattia infiammatoria intestinale cronica e acuta, accompagnata da disturbi digestivi e assorbimento;
  • pazienti con la sindrome di Remheld;
  • donne che allattano;
  • con patologie dell'apparato digerente, accompagnato da colite ulcerosa, flatulenza, ostruzione intestinale (anche parziale);
  • pazienti con stenosi e ulcere dell'intestino, grandi ernie;
  • in insufficienza renale cronica;
  • durante la gravidanza.

Si presta attenzione durante l'assunzione di Acarbose:

  • pazienti con infezioni, lesioni, dopo l'intervento chirurgico;
  • in uno stato di febbre;
  • persone sotto i 18 anni.

Effetti collaterali

Le reazioni avverse più comuni dal tratto gastrointestinale:

  • aumento della flatulenza, diarrea, dolore addominale, vomito, indigestione;
  • nausea, ostruzione intestinale completa o parziale;
  • ittero, aumento dell'attività degli enzimi epatici, epatite.

Può anche essere osservato: gonfiore, trombocitopenia, orticaria, eruzione cutanea, eritema.

Acarbose, istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

Compresse somministrate per via orale, 20 minuti prima di un pasto o un'ora dopo un pasto.

Nelle fasi iniziali del trattamento, 50 mg del farmaco vengono utilizzati 3 volte al giorno, quindi il dosaggio viene gradualmente aumentato a 0,1-0,2 grammi, a seconda della tolleranza.

In media, il dosaggio per i pazienti con peso inferiore a 60 kg è di 50 mg, più di 60 kg - 300 mg al giorno. La dose giornaliera massima è di 0,6 grammi.

Per la profilassi, l'agente viene prescritto a 50 mg al giorno e entro 3 mesi viene gradualmente aumentato a 0,1 grammi.

overdose

Con una overdose osservata: diarrea e flatulenza. Come terapia, si raccomanda di non mangiare o bere nulla che contenga carboidrati per 4-6 ore.

interazione

L'effetto ipoglicemico del farmaco è potenziato dall'azione di sulfonilurea, metformina e derivati ​​dell'insulina.

Kolestiramina, antiacidi e adsorbenti attivi nell'intestino riducono l'efficacia del trattamento con Acarbose.

Glucocorticosteroidi, estrogeni, ormoni tiroidei, diuretici tiazidici, fenotiazine, fenitoina, contraccettivi orali, acido nicotinico, isoniazide, adrenostimolanti e altri farmaci che causano ipoglicemia riducono significativamente l'attività del farmaco, fino a scompenso del diabete.

Istruzioni speciali

Durante il trattamento con il farmaco, è necessario seguire le raccomandazioni del medico, seguire una dieta. Bevande e cibi che contengono carboidrati e zuccheri possono causare disturbi intestinali.

Durante il trattamento, si raccomanda inoltre di monitorare i livelli di zucchero nel sangue e di urina, l'emoglobina glicata e le transaminasi, specialmente nei primi 12 mesi di trattamento.

Con dosi crescenti superiori a 0,3 grammi al giorno, ci sarà una lieve riduzione dell'iperglicemia e un aumento del rischio di iperfermentemia.

Durante il trattamento, l'agente deve ricordare che il normale zucchero alimentare si rompe lentamente e non è in grado di eliminare rapidamente l'ipoglicemia. Per eliminare questa condizione, si consiglia di utilizzare grandi dosi di glucosio (non saccarosio), preferibilmente per via endovenosa.

Per i bambini

Il farmaco di solito non è prescritto per i bambini sotto i 18 anni di età.

Preparativi che contengono (Analoghi)

Recensioni

Le recensioni di un farmaco per combattere il diabete sono per lo più positive. L'effetto collaterale più frequente e preoccupante è l'aumento di gas e disturbi allo stomaco. Recensioni su acarbose per la perdita di peso sono divisi. Qualcuno è venuto a questa medicina, e qualcuno dopo aver preso le pillole inizia a usare attivamente il dolce e perde il controllo. Va notato che durante il trattamento è necessario seguire una dieta, altrimenti l'efficacia della terapia è nettamente ridotta.

Prezzo Acarbose, dove acquistare

Il prezzo delle compresse Glucobay è di circa 560 rubli per 30 pezzi, con un dosaggio di 100 mg.

Acarbose per perdita di peso

Nel diabete, quando l'insulina e altri agenti ipoglicemici non sono adatti, di solito vengono prescritti farmaci a base di acarbosio. Perché questi farmaci sono così utili? Quali proprietà ha questa sostanza? Considerare più istruzioni sull'uso di acarbose per la perdita di peso e gli analoghi popolari.

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

È una polvere bianca, solubile in acqua. La principale forma di produzione di farmaci a base di acarbosio - compresse. Dosaggio 50 o 100 mg, nella confezione può essere da 30 compresse.

INN, produttori

Il nome internazionale è acarbose.

Il principale produttore è Bayer Pharma, in Germania.

Costo di

Il prezzo del farmaco "Acarbose" inizia da 300 rubli per 30 compresse.

Azione farmacologica

Ha un effetto ipoglicemico. Un inibitore che inibisce l'azione degli enzimi che abbattono i carboidrati in zuccheri semplici. L'assorbimento dei carboidrati nell'intestino viene rallentato, il livello di glucosio diventa stabile. Soprattutto l'acarbosio è adatto a coloro che sono allergici all'insulina o il trattamento con metformina non è adatto a causa di controindicazioni. Non è cancerogeno, più sicuro per il corpo di molti altri farmaci. Colpisce la cessazione degli attacchi di ipoglicemia dopo un pasto e generalmente riduce la probabilità del suo sviluppo. Riduce l'appetito, aiuta a mantenere il peso in condizioni normali, impedisce lo sviluppo di increzione di insulina. Effetti particolarmente evidenti di acarbose se assunto con prodotti a elevato contenuto di carboidrati. Inoltre, la concentrazione di colesterolo e trigliceridi nel sangue diminuisce, e nei tessuti adiposi - lipoproteina lipasi.

Come funziona acarbose? Come la fibra, rende i carboidrati inaccessibili al succo gastrico e all'azione degli enzimi che li riducono in monosaccaridi. Di conseguenza, vengono rimossi con le feci, ma il lavoro dello stomaco non è disturbato.

farmacocinetica

Agisce nel tratto gastrointestinale, assorbito sotto forma di metaboliti. La concentrazione massima è osservata in un'ora. Metabolizzato nel tratto gastrointestinale, escreto nelle feci entro 96 ore, così come i reni sotto forma di metaboliti (34%).

testimonianza

  • Diabete mellito di entrambi i tipi in terapia di associazione;
  • prediabete;
  • L'obesità come una malattia laterale nel diabete;
  • Resistenza o allergia all'insulina.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al componente;
  • Disturbi alimentari, ostruzione intestinale;
  • Colite ulcerosa;
  • Cirrosi del fegato;
  • Chetoacidosi diabetica;
  • ernia;
  • Patologia del fegato;
  • Sindrome da malassorbimento;
  • Gravidanza e allattamento;
  • I bambini di età inferiore ai 18 anni.

Con cautela usato in età avanzata (dopo 60 anni), con malattie infettive e dopo ferite.

Istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

Prenda per via orale una compressa tre volte al giorno prima dei pasti. Usato come coadiuvante nella terapia combinata. Il dosaggio è determinato dal medico curante sulla base di analisi. La dose iniziale è di 25 mg. È possibile aumentare gradualmente, ma allo stesso tempo monitorare lo sviluppo degli effetti collaterali. Il massimo prescritto 600 mg al giorno. La durata del trattamento è di almeno 6 mesi. È molto importante seguire una dieta.

Effetti collaterali

  • Nausea, vomito;
  • flatulenza;
  • Dolore addominale;
  • diarrea;
  • Ostruzione intestinale;
  • Reazioni allergiche locali e sistemiche;
  • gonfiore;
  • Problemi con il ritmo dei movimenti intestinali;
  • Cambiamenti nella concentrazione di transaminasi e ematocrito;
  • Lavaggio di calcio e vitamine;
  • Epatite.

Se assunti insieme alla sulfonilurea, l'insulina e altri farmaci possono sviluppare ipoglicemia.

overdose

Ci sono dolore addominale, diarrea e flatulenza. I sintomi vengono eliminati dalla dieta di alimenti contenenti carboidrati.

L'ipoglicemia può svilupparsi con la terapia combinata. I suoi sintomi sono: debolezza, pallore, alterazione della coscienza (fino a un coma), sensazione di fame, vertigini, ecc. L'ipoglicemia leggera può essere eliminata assumendo cibo con carboidrati. Moderato e grave viene eliminato mediante iniezione di glucagone o soluzione di destrosio. In questo caso è necessario un aggiustamento della dose.

Interazione farmacologica

Riduce gli effetti degli adsorbenti e degli enzimi intestinali.

Migliora l'azione di insulina, metformina, sulfonilurea, che minaccia lo sviluppo di ipoglicemia.

Le seguenti sostanze indeboliscono l'effetto dell'acarbosio:

  • diuretici tiazidici;
  • ormoni tiroidei;
  • corticosteroidi;
  • fenitoina;
  • fenotiazine;
  • simpaticomimetici;
  • estrogeni, contraccettivi orali;
  • antagonisti del calcio;
  • acido nicotinico;
  • isoniazide e altri agenti che causano iperglicemia.

Non sono state osservate interazioni e reazioni speciali. Generalmente facile da trasportare.

Compatibilità con alcol

Il farmaco è incompatibile con l'alcol. Non è auspicabile che i diabetici usino etanolo e preparati che lo contengono durante l'intero corso del trattamento.

Istruzioni speciali

Non crea dipendenza.

Non pregiudica la possibilità di guidare una macchina, ma con una ricezione combinata dovrebbe abbandonare il controllo del veicolo.

Non ci sono istruzioni speciali per il trattamento degli anziani, con problemi al fegato e ai reni. La dose viene scelta individualmente, in base alla reazione del corpo.

Dovrebbe seguire rigorosamente una dieta. In caso di reazioni dall'intestino (flatulenza) può essere assunto metronidazolo.

Durante il trattamento, è importante monitorare costantemente la condizione.

Se si verificano effetti collaterali, si consiglia di consultare un medico.

È rilasciato solo su prescrizione!

Gravidanza e allattamento

Vietato l'accesso alle donne in gravidanza e in allattamento, perché la sicurezza del corpo del bambino non è confermata dalla ricerca.

Uso nei bambini e in età avanzata

Non usare per il trattamento di bambini, in quanto non ci sono dati sull'effetto sul loro corpo.

Con cautela usata per il trattamento di pazienti di età superiore a 60 anni a causa dell'aumentato rischio di effetti collaterali.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo asciutto e buio inaccessibile ai bambini ad una temperatura non superiore a 30 ° C. Il termine è di 5 anni, dopo di che le compresse vengono smaltite.

Confronto con analoghi

L'acarbosio fa parte di molti farmaci. Considera le loro proprietà e caratteristiche in modo più dettagliato.

"Glyukobay"

Prodotto da Bayer in Germania in due dosaggi - 50 e 100 mg. Questa è la medicina più comunemente prescritta. Prezzo: 360-500 rubli, a seconda della quantità della sostanza. Glucobay si è ben affermata nel mercato dei farmaci, è un modo efficace per perdere peso nel diabete in combinazione con la terapia dietetica.

"Alumina"

Prodotto dal produttore turco. Dosaggio 50 o 100 mg. Una medicina efficace per il diabete ha buone recensioni. Meno - difficile da ottenere nelle farmacie russe.

"Viktoza"

Contiene liraglutide, che influenza l'attività delle cellule beta nel pancreas. Provoca una diminuzione della glicemia, rallenta leggermente lo svuotamento dello stomaco, che aiuta a ridurre il peso. Le applicazioni sono simili a acarbose. Disponibile come soluzione sottocutanea. Produttore - Novo Nordisk, Danimarca. Prezzo: da 9000 rubli per due penne a siringa. Prescritto quando le pillole sono inefficaci. Viktoza può essere usato per la terapia di associazione con insulina e altri farmaci ipoglicemici.

"Siofor"

Compresse con metformina per trattamento complesso. Da 500 rubli per confezione. Il dosaggio è diverso, il trattamento è prescritto in base alle esigenze individuali. Prodotto dalla compagnia "Berlin-Chemie", Germania. Influisce sul funzionamento delle cellule beta nel pancreas, che aiuta a ridurre la concentrazione di glucosio e mantenere il peso normale. Le proprietà sono simili, spesso si sostituiscono a vicenda. L'unico segno negativo di Siofor non è tutto metformina. Le controindicazioni sono simili.

L'uso di qualsiasi analogo viene effettuato con il permesso del medico curante. L'auto-trattamento è proibito!

Recensioni

La maggior parte delle recensioni diabetiche sui farmaci a base di acarbosio sono positive. Alcuni pazienti hanno notato lo sviluppo di effetti collaterali sotto forma di flatulenza e altri problemi con la digestione. Quasi tutti parlano di una diminuzione costante del peso e dei livelli di zucchero nel sangue.

Natalia: "Ho accettato Glukobay per un mese ora. Iniziato con 50 mg su consiglio di un medico, ora portato fino a 100 mg. Mi unisco a Novonorm. Lo zucchero del pomeriggio si è stabilizzato. Anche se interrompo una dieta, non esita. Ma poi ci sono effetti collaterali sotto forma di una violazione delle viscere. Pertanto, cerco di seguire le istruzioni del medico e seguire la dieta. "

Vladislav: "Il dottore ha prescritto" Glucobay ", che contiene acarbose, dopo che ho iniziato l'allergia alla metformina. Per il prezzo, questo farmaco mi sta bene, lo uso come medicina aggiuntiva. Il controllo del glucosio è migliorato, sono contento che non ci sia ipoglicemia. All'inizio del trattamento ci fu flatulenza, il medico prescrisse farmaci aggiuntivi, tutto tornò alla normalità. Sono soddisfatto dell'effetto e il peso si è stabilizzato, cosa che da tempo cerca di ottenere ".

Oleg: "Ho il diabete di tipo 2. Ci sono stati problemi con la selezione di farmaci aggiuntivi per il corso principale. Ho anche provato diverse pillole con metformina, ma non mi andavano bene secondo le indicazioni (problemi renali). Il medico ha consigliato di provare il farmaco a base di acarbose, vale a dire - "Glukobay". Ho accettato un mese, mi piace tutto. Recentemente aumentato il dosaggio a 100 mg - senza conseguenze. Dicono che i farmaci su metformina sono più efficaci, ma anche quello mi va bene. Quindi lo consiglio.

Larisa: "Sono stato dimesso da Glukobay." Il dottore lo lodò, disse che di per sé non causava ipoglicemia. Ho bevuto circa un mese per 50 mg. Ho avuto problemi con l'intestino, da cui non potevano liberarsi. Ho dovuto rinunciare a queste pillole e passare completamente all'insulina. "

conclusione

I medicinali contenenti acarbosio aiutano sempre i diabetici a normalizzare il glucosio e il peso. I preparati sono prescritti in molti casi, ma sempre in combinazione con altri per un migliore effetto. Le risposte di pazienti e medici sono per lo più positive, la maggior parte di esse ha carobosio e danno un risultato duraturo.

Acarbose: recensioni e forme di rilascio, istruzioni per l'uso

L'acarbosio è incluso nel gruppo di inibitori del farmaco che vengono utilizzati attivamente per il trattamento del diabete mellito del primo e del secondo tipo.

I fondi basati su questa sostanza hanno proprietà ipoglicemizzanti e consentono inoltre di scomporre gli zuccheri in un glucosio facilmente digeribile. Il farmaco è una polvere bianca, che si scioglie facilmente in acqua.

Il farmaco è adatto per quei pazienti nei quali si manifesta una reazione allergica all'insulina iniettata. Uno dei vantaggi significativi è che il farmaco non ha proprietà cancerogene e mutagene.

Le principali proprietà farmacologiche che il principio attivo ha:

  • aiuta a ridurre l'assorbimento dei carboidrati nell'intestino;
  • favorisce favorevolmente l'assenza di iperglicemia dopo i pasti;
  • non porta a ipoglicemia;
  • neutralizza la possibilità di incretione di insulina;
  • aiuta a ridurre l'eccesso di peso in congiunzione con la dieta;
  • riduce l'appetito eccessivo.

Il farmaco viene spesso utilizzato per eliminare le seguenti patologie e manifestazioni:

  1. Diabete mellito insulino-dipendente.
  2. Diabete mellito del primo tipo (grazie al farmaco è possibile ridurre il numero di dosi di insulina iniettate).
  3. Con lo sviluppo della sindrome metabolica o resistenza ormonale all'insulina.
  4. Nel periodo della condizione pre-diabetica del paziente.
  5. Se ci sono anomalie nella tolleranza al glucosio.
  6. Se si sviluppa acidosi lattica o acidosi diabetica.

Inoltre, Acarbose è usato per i disturbi dei processi metabolici e per l'obesità grave.

Istruzioni per l'uso di farmaci

Per Acarbose, le istruzioni per l'uso forniscono informazioni complete sull'effetto del farmaco sul corpo.

Prima dell'uso, leggere attentamente i dosaggi raccomandati e gli eventuali aspetti negativi.

Questo farmaco viene rilasciato dalle farmacie solo se hai una prescrizione dal tuo medico. Allo stesso tempo, il prezzo dei tablet è disponibile per tutte le categorie della popolazione.

I dosaggi consentiti del farmaco assunto sono calcolati in base al peso corporeo del paziente. In questo caso, la dose singola iniziale nelle prime fasi del ciclo di trattamento non deve superare i venticinque milligrammi. Le compresse devono essere assunte tre volte al giorno prima o durante il pasto principale.

Se il dosaggio indicato non porta un risultato positivo, in accordo con il medico, può essere aumentato fino a un massimo di sei milligrammi al giorno. Lo specialista medico determina autonomamente le dosi necessarie a seconda delle caratteristiche individuali del paziente e del suo quadro clinico generale.

Non è raccomandato aumentare il dosaggio degli anziani, così come quelli che hanno problemi con il normale funzionamento del fegato.

Il farmaco inizia ad agire già un'ora dopo che è stato preso. La sua attività dura due ore. Se il farmaco è stato perso, non è necessario aumentare il dosaggio con l'uso successivo. L'acarosi si combina bene con sulfonilurea, metformina o iniezioni di insulina.

Il corso del trattamento farmacologico deve essere accompagnato dall'osservanza obbligatoria della dieta. Altrimenti si può osservare un mal di stomaco.

Le compresse devono essere conservate a temperatura ambiente, evitando la luce solare diretta.

Il prezzo del farmaco varia da 350 a 500 rubli per confezione (30 compresse con un dosaggio di 50 mg).

Effetti negativi che si verificano durante l'assunzione del farmaco

Alle donne e alle donne incinte durante l'allattamento è proibito assumere il farmaco, in quanto potrebbero esserci vari problemi con il normale sviluppo del feto.

Quando c'è un bisogno urgente di farmaci, la donna dovrebbe smettere di allattare. Inoltre, i bambini di età inferiore ai quindici sono a rischio.

È vietato assumere il farmaco senza la nomina del medico curante. Le principali controindicazioni includono quanto segue:

  • in presenza di problemi con il normale funzionamento del fegato, in particolare la cirrosi;
  • se ci sono processi infiammatori negli organi del tratto gastrointestinale in forme acute e croniche;
  • colite ulcerosa e ostruzione intestinale, aumento della formazione di gas;
  • intolleranza o ipersensibilità a uno o più componenti del farmaco;
  • durante lo sviluppo di varie malattie renali;
  • con la manifestazione di malattie infettive, durante la febbre o dopo l'infortunio;
  • con la manifestazione di chetoacidosi diabetica;
  • dopo l'intervento chirurgico;
  • se ci sono grandi ernie

Inoltre, ci sono casi di sovradosaggio. Questo può manifestarsi nella forma:

Al fine di neutralizzare i suddetti sintomi di sovradosaggio, è necessario evitare cibi ricchi di carboidrati.

Durante l'assunzione del farmaco può manifestare una varietà di effetti negativi ed effetti collaterali. Questi includono:

  1. Lo sviluppo di trombocitopenia ed eritema.
  2. Problemi con la pelle - varie eruzioni cutanee e arrossamenti, rosolia.
  3. Nausea e vomito.
  4. Problemi con il normale funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale;
  5. Aumento della flatulenza, della diarrea, dell'ostruzione intestinale completa o parziale;
  6. Dolore addominale

Se si verificano effetti collaterali, è necessario discutere con il medico la possibilità di ulteriore somministrazione del farmaco.

Secondo le recensioni dei pazienti, il farmaco è tollerato abbastanza facilmente se si seguono tutte le raccomandazioni e le precauzioni specificate nelle istruzioni per l'uso di compresse.

Farmaci che sostituiscono Acarbose

Se si presenta la necessità, il medico curante può sostituire un altro farmaco medico con la stessa composizione o proprietà simili. Uno degli analoghi più comuni oggi è considerato Glukobay. Questa è una droga prodotta in Germania, il principale componente attivo di cui è acarbose.

In media, Glucobay può essere acquistato in farmacia della città per 380 rubli. Tuttavia, il suo costo varia da 360 a 500 rubli per confezione, a seconda del numero di compresse e dosaggio. Glucobay viene rilasciato solo se si ha una prescrizione da uno specialista medico.

Nella sua composizione, le compresse sono un analogo completo di Acarbose. Il più delle volte, Glucobay è usato per il trattamento del diabete mellito di tipo 2 in concomitanza con la terapia dietetica prescritta.

Le principali proprietà farmacologiche del farmaco sono gli effetti ipoglicemizzanti sul corpo del paziente. Glukobay ha dimostrato di essere sul mercato, in quanto è uno dei farmaci altamente efficaci.

Inoltre, il numero di farmaci analoghi include i seguenti farmaci:

Siofor è un agente in compresse che viene utilizzato nel complesso trattamento del diabete mellito non insulino dipendente. Le compresse sono disponibili in vari dosaggi, a seconda della gravità della malattia. Il costo medio nelle farmacie urbane è di 300 rubli. Si tenga presente che maggiore è la dose del principio attivo in una compressa, maggiore è il costo del farmaco.

Allumina - compresse con principio attivo acarbose. Può essere prodotto in dosi di 50 o 100 mg del componente principale. È un farmaco orale che ha proprietà riducenti lo zucchero. Spesso prescritto per migliorare l'efficacia della terapia dietetica. L'allumina è prodotta in Turchia.

Le informazioni sulle caratteristiche farmacologiche di Acarbose sono presentate nel video in questo articolo.

Il meccanismo di azione e le istruzioni per l'uso di Acarbose Glucobay

A causa della carenza cronica di ormone insulina nel corpo si sviluppa una grave malattia del sistema endocrino - il diabete.

La vitalità delle persone con questa patologia è supportata da farmaci ipoglicemici che regolano i livelli di glucosio. L'acarbosio è un agente antidiabetico efficace destinato al trattamento del diabete.

Indicazioni per appuntamento

Il farmaco è prescritto da un endocrinologo con le seguenti diagnosi:

  • diabete nel secondo tipo;
  • contenuto eccessivo nel sangue e nei tessuti di acido lattico (coma diabetico lattico).

Inoltre, in combinazione con alimenti dietetici, il farmaco è indicato per il diabete mellito secondo il primo tipo.

L'uso del farmaco è inaccettabile se il paziente ha le seguenti diagnosi concomitanti:

  • intolleranza personale;
  • complicazione acuta del diabete (chetoacidosi diabetica o DKA);
  • degenerazione irreversibile del tessuto epatico (cirrosi);
  • digestione ostruita e dolorosa (dispepsia) di natura cronica;
  • cambiamenti funzionali riflessi cardiovascolari che si verificano dopo aver mangiato (sindrome di Remheld);
  • il periodo di trasporto e allattamento al seno;
  • aumento della flatulenza nell'intestino;
  • malattia infiammatoria cronica della mucosa del colon (colite ulcerosa);
  • rigonfiamento degli organi addominali sotto la pelle (ernia ventrale).

Composizione e meccanismo d'azione

Acarbose (nome latino Acarbosum) è un carboidrato polimerico contenente una piccola quantità di zucchero semplice, facilmente solubile in liquido.

La sostanza viene sintetizzata mediante elaborazione biochimica sotto l'influenza di enzimi. La materia prima è Actinoplanes utahensis.

L'acarbosio idrolizza i carboidrati polimerici inibendo la reazione enzimatica. In tal modo, il livello di istruzione e l'energia di assorbimento dello zucchero nell'intestino sono ridotti.

Questo aiuta a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue. Il farmaco non attiva la produzione e la secrezione dell'insulina ormonale da parte del pancreas e non consente una brusca riduzione della glicemia. I farmaci regolari riducono la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari e la progressione del diabete.

L'assorbimento della sostanza (assorbimento) non supera il 35%. La concentrazione della sostanza nell'organismo avviene in fasi: l'assorbimento primario avviene entro un'ora e mezza, quello secondario (assorbimento dei prodotti metabolici) - nell'intervallo da 14 ore a un giorno.

Nella sindrome di completa compromissione funzionale dei reni (insufficienza renale), la concentrazione della sostanza medicinale aumenta di cinque volte, nelle persone di età compresa tra 60 e - 1,5 volte.

La rimozione del farmaco dal corpo attraverso l'intestino e il sistema urinario. L'intervallo di tempo di questo processo può essere fino a 10-12 ore.

Istruzioni per l'uso

L'uso di acarbose comporta un lungo ciclo di terapia. Le compresse devono essere bevute non meno di un quarto d'ora prima dei pasti.

Nel periodo iniziale di trattamento, 50 mg del farmaco vengono prescritti tre volte al giorno. In assenza di reazioni negative, la dose viene aumentata di 2-4 volte con un intervallo di 1-2 mesi.

La dose singola massima è di 200 mg al giorno, 600 mg.

A scopo profilattico, il farmaco viene assunto in una dose singola minima (50 mg) una volta al giorno. Secondo indicazioni il dosaggio può essere raddoppiato.

È possibile utilizzare Acarbose Glucobay per la perdita di peso?

Il farmaco più comune prodotto sulla base dell'acarbose è la droga tedesca Glucobay. La sua azione farmacologica, indicazioni e controindicazioni per l'uso sono identiche a Acarbose. Tuttavia, l'uso di droghe non si limita al trattamento del diabete.

Glucobay gode di grande popolarità tra gli atleti e le persone alle prese con l'obesità. Ciò è dovuto all'azione principale del farmaco - la capacità di bloccare la formazione e l'assorbimento del glucosio. La causa del peso in eccesso, di regola, è una quantità eccessiva di carboidrati. Allo stesso tempo, sono i carboidrati - la principale fonte di risorse energetiche del corpo.

Quando interagiscono con gli organi digestivi, i carboidrati semplici vengono immediatamente assorbiti dall'intestino, i carboidrati complessi subiscono uno stadio di decomposizione in quelli semplici. Dopo che l'assorbimento è avvenuto, il corpo tende ad assorbire le sostanze e a metterle da parte "in riserva". Al fine di prevenire questi processi, coloro che desiderano perdere peso prendono Glucobay come mezzo per bloccare i carboidrati.

Materiale video sui farmaci bloccanti i carboidrati:

Interazione con altri farmaci

Sotto l'influenza di vari agenti usati in parallelo con Acarbose, la sua efficacia può aumentare o diminuire.

Tabella di rafforzare e ridurre l'effetto dei farmaci:

Acarbose (Acarbose)

contenuto

Formula strutturale

Nome russo

Il nome latino della sostanza è acarbose

Nome chimico

Formula lorda

Gruppo farmacologico di sostanze acarbose

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Codice CAS

Caratteristiche della sostanza Acarbose

Oligosaccaride ottenuto per fermentazione dal microrganismo Actinoplanes utahensis. È una polvere bianca o quasi bianca. Solubile in acqua. Peso molecolare 645,6.

farmacologia

Inibisce in modo competitivo e reversibile l'alfa-amilasi pancreatica (idrolizza i polisaccaridi agli oligosaccaridi) e le alfa-glucosidasi legate alla membrana intestinale (analizza gli oligo-, tri- e disaccaridi a glucosio e altri monosaccaridi) nel lume dell'intestino tenue. Riduce la formazione e l'assorbimento del glucosio a livello intestinale, riduce l'iperglicemia postprandiale, le fluttuazioni giornaliere di glucosio nel sangue. Non aumenta l'aumento di insulina e non causa l'ipoglicemia.

In studi sperimentali in vitro e in vivo non sono stati trovati segni di mutagenicità. L'introduzione al cibo nei ratti non ha influenzato la fertilità e la capacità generale di riprodursi.

Circa il 35% della dose somministrata viene assorbito dal tratto gastrointestinale, probabilmente sotto forma di metaboliti (il 2% di essi è in forma attiva), la biodisponibilità è dell'1-2%. Cmax raggiunto dopo 1 h, metaboliti - dopo 14-24 ore in pazienti con insufficienza renale (Cl creatinina 2) Cmax aumenta 5 volte, negli anziani - 1,5 volte. Viene metabolizzato esclusivamente nel tratto gastrointestinale principalmente dai batteri intestinali e parzialmente dagli enzimi digestivi, con la formazione di almeno 13 composti. I principali metaboliti sono identificati come derivati ​​del 4-metilpirogallolo (come coniugati solfato, metilico e glucuronico). Un metabolita è un prodotto di clivaggio di una molecola di glucosio in acarbosio e ha la capacità di inibire l'alfa-glucosidasi. L'acarbose non assorbito (circa il 51% della dose) viene eliminato con le feci entro 96 ore. Circa il 34% della dose viene escreto dai reni come metaboliti, meno del 2% come immutato e come metabolita attivo. T1/2 nella fase di distribuzione - 4 ore, nella fase di eliminazione - 10 ore.

Uso della sostanza Acarbose

Diabete mellito di tipo 2 con l'inefficacia della terapia dietetica (il cui corso deve essere di almeno 6 mesi) o l'insufficiente efficacia dei derivati ​​sulfonilurea sullo sfondo di una dieta ipocalorica; diabete mellito di tipo 1 (come parte della terapia di combinazione); prevenzione del diabete mellito di tipo 2 (in pazienti con ridotta tolleranza al glucosio associata a dieta ed esercizio fisico).

Controindicazioni

Ipersensibilità, chetoacidosi diabetica, cirrosi epatica; malattie infiammatorie intestinali acute e croniche, complicate da disturbi digestivi e assorbimento (inclusa sindrome da malassorbimento, sindrome di maldigestione), sindrome di Remheld; patologia del tratto gastrointestinale con aumento della formazione di gas, colite ulcerosa, ostruzione intestinale, compresi parziale o predisposizione ad esso, stenosi e ulcere dell'intestino, grande ernia, insufficienza renale cronica (contenuto di creatinina superiore a 2 mg / dL), gravidanza, allattamento.

Restrizioni all'uso di

Con febbre, infezioni, lesioni, interventi chirurgici (l'imminente intervento chirurgico e nel periodo postoperatorio), l'applicazione è possibile solo se l'effetto atteso supera il rischio potenziale. Età fino a 18 anni (sicurezza ed efficacia non determinate).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

La sicurezza di utilizzo durante la gravidanza non è stata stabilita.

Categoria di azione sul feto da parte della FDA - B.

Al momento del trattamento dovrebbe smettere di allattare.

Effetti collaterali di Acarbose

Dal lato del tubo digerente: dolore addominale, flatulenza, nausea, diarrea; raramente, un aumento del livello di transaminasi (ALT e AST), ostruzione intestinale, ittero, epatite (in rari casi, fulminante con esito fatale).

Reazioni allergiche: eruzione della pelle, iperemia, eruzione cutanea, orticaria.

Altro: raramente - gonfiore.

interazione

L'effetto di ridurre il carbone attivo e altri adsorbenti intestinali, preparazioni di enzimi digestivi contenenti pancreatina o amilasi. diuretici tiazidici, corticosteroidi, fenotiazine, ormoni tiroidei, estrogeni, compresi composto di contraccettivi orali, fenitoina, acido nicotinico, simpaticomimetici, bloccanti dei canali del calcio, isoniazide e altri mezzi di provocare iperglicemia, indebolire significativamente l'attività specifica del (diabete possibile scompenso), sulfoniluree, insulina, metformina - aumentare l'effetto ipoglicemico.

overdose

Sintomi: aumento del disagio nella regione addominale, diarrea, flatulenza.

Trattamento: escludere alimenti e bevande contenenti carboidrati dalla dieta per 4-6 ore.

Via di somministrazione

Precauzioni sostanze acarbose

Richiede una stretta aderenza alla dieta. Va tenuto presente che alimenti e bevande contenenti grandi quantità di carboidrati, zucchero di canna possono portare a disturbi intestinali. Il trattamento deve essere effettuato sotto il controllo della glicemia e / o delle urine, dell'emoglobina glicata e delle transaminasi nel primo anno di trattamento - 1 volta ogni 3 mesi e poi periodicamente. L'aumento della dose a più di 300 mg / die è accompagnato da un'ulteriore, ma debolmente, pronunciata diminuzione dell'iperglicemia postprandiale con un aumento simultaneo del rischio di iperfermentemia (aumento della concentrazione di AST e ALT nel sangue). Con l'uso simultaneo di farmaci sulfonilurea o insulina, l'ipoglicemia può svilupparsi, che viene corretta aggiungendo zucchero (glucosio, ma non saccarosio) al cibo, o mediante somministrazione di glucosio per via endovenosa o glucagone (nei casi più gravi). Se si verifica un'ipoglicemia acuta, si deve tenere presente che lo zucchero durante il trattamento si divide più lentamente in fruttosio e glucosio e non è adatto per la rapida eliminazione dell'ipoglicemia; in questi casi, è consigliabile utilizzare il glucosio a grandi dosi.

Acarbose con diabete

L'acarbosio è una medicina popolare per i diabetici: è prescritta per prediabete, diabete di entrambi i tipi, sindrome metabolica. Nel trattamento complesso, l'inibitore è efficace nel coma diabetico, che è una conseguenza dell'iperglicemia. Ci sono molti farmaci con capacità simili nel mercato farmacologico, qual è il vantaggio di acarbose?

Tour di storia

I tentativi di salvare l'umanità dalla "dolce epidemia" sono stati fatti nel secolo scorso.

È vero, secondo le statistiche, quindi non c'era un numero così impressionante di diabetici. La malattia cominciò a diffondersi attivamente quando gli scaffali dei nostri negozi iniziarono a rompere con prodotti di dubbia qualità, perché i GOST sovietici cancellarono, e le nuove condizioni tecniche non limitarono il produttore in esperimenti sulla nostra salute.

Capendo che il problema principale con il diabete mellito (DM) è una violazione del metabolismo dei carboidrati, gli scienziati hanno cercato di rimuovere un farmaco universale che limita il consumo di carboidrati, che forniscono un adulto con un apporto calorico di mezza giornata.

Certo, nessuno è riuscito a raggiungere questo obiettivo senza una dieta a basso contenuto di carboidrati oggi, ma una stimolazione extra del metabolismo dei grassi e dei carboidrati dei diabetici non guasta, soprattutto perché pochi di loro sono in grado di aderire alle raccomandazioni di un endocrinologo.

Dopo aver calcolato la dieta quotidiana di non diabetici:

  • Monosaccaridi (sotto forma di fruttosio e glucosio) - 25 g;
  • Disaccaridi (saccarosio) - 100 g;
  • Polisaccaridi (come l'amido) - 150 g.

Si può capire che è meglio garantire il blocco degli zuccheri in eccesso nella prima fase del metabolismo, nell'intestino, da dove usciranno nella loro forma originale.

Perché tanta attenzione è dedicata all'amido? Il substrato naturale dell'α-amilasi contiene amilosio e amilopectina, ai disaccaridi può essere diviso con l'aiuto di saliva e pancreas, che contengono enzimi α-amilasi. I disaccaridi si degradano in glucosio e fruttosio nell'intestino sotto l'influenza dell'α-glucosidasi. Sono questi monosaccaridi che entrano nel flusso sanguigno dall'intestino.

Ovviamente, una diminuzione dell'attività del pancreas e dell'intestino contribuirà a rallentare l'assorbimento della percentuale di carboidrati che entrano nel corpo con il cibo. Gli inibitori degli enzimi saccarolitici, che sono contenuti in alcune piante (ad esempio in stevia), sono facilmente digeribili e non danno conseguenze indesiderabili. Analoghi trovati in grano saraceno, segale, mais, legumi e arachidi. Sfortunatamente, la loro capacità non era sufficiente per il controllo glicemico dei parametri del sangue.

I substrati dei microbi si sono rivelati più efficaci, da cui sono stati ottenuti inibitori con un ampio spettro di azione: proteine, aminosaccaridi, oligosaccaridi, glicopropeptidi. L'olisaccaride più promettente era l'acarbosum, che viene sintetizzato da microrganismi cresciuti. Inibendo la glucosidasi dell'intestino tenue, rallenta la trasformazione dell'amido in glucosio.

Altri derivati ​​sono stati sviluppati sulla base di ascarbosio, ma non hanno un tale effetto multivariato.

Capacità farmacologiche

Farmaci sulla base di ascarbose:

  • Rallentare l'assorbimento dei carboidrati nell'intestino;
  • Ridurre la glicemia postprandiale (dopo aver mangiato, "prandiale" - "cenare");
  • Prevenire l'ipoglicemia;
  • Escludere la possibilità di incremento di insulina.

Quando si mangiano cibi con un'alta concentrazione di carboidrati, l'effetto ipoglicemico di ascarbosio è particolarmente evidente.

Aiuta l'inibitore a combattere l'obesità, abbassa l'appetito e la dieta giornaliera calorica, riduce lo strato di grasso viscerale.

Dipendenze da piatti grassi e ipercalorici riducono significativamente l'efficacia dell'acarbosio, poiché il suo effetto è mirato alla normalizzazione dei carboidrati e non del metabolismo dei lipidi.

L'acarbosio sul meccanismo d'azione è paragonabile alle possibilità della fibra, fibre grossolane che formano un nodulo, non disponibile per la digestione da parte degli enzimi. La differenza è che il farmaco inibisce le capacità degli enzimi stessi. Proprio come con l'insensibilità cellulare, i carboidrati diventano "impenetrabili" al succo gastrico e rimangono invariati, aumentando il volume delle feci. Da ciò ne consegue che le capacità dell'inibitore possono essere migliorate utilizzando contemporaneamente prodotti con fibre grossolane. Questa tecnica è molto efficace per perdere peso.

Nonostante le sue proprietà bloccanti, l'inibitore non interrompe il normale funzionamento dello stomaco, poiché non influenza direttamente l'attività amilo-, proteica e lipolitica dei succhi digestivi.

Le possibilità del farmaco dipendono anche dalla dose: gli indici ipoglicemici aumentano con un aumento della norma.

I diabetici che assumono acarbose e i suoi derivati ​​hanno mostrato buoni risultati in altri parametri vitali:

  • Livelli di triglicerolo e colesterolo nel sangue ridotti;
  • Diminuzione della concentrazione di lipoproteine ​​lipasi nel tessuto adiposo.

Se l'inibitore viene iniettato direttamente nello stomaco, inibisce l'attività dell'α-glucosidasi. I carboidrati vengono digeriti così a lungo che una parte significativa di essi viene visualizzata invariata. Colpisce gli indicatori del contatore nel modo più favorevole: sebbene siano in aumento, non sono così significativi come senza la partecipazione di acarbose. Per la sua efficacia, può essere paragonato alla Metformina popolare, che è controindicata per i diabetici con insufficienza renale.

È importante che l'acarbose, con tutte le sue capacità di influenzare il metabolismo dei carboidrati, non modifichi la funzionalità del pancreas. Il contenuto di zuccheri e insulina, che viene sintetizzato in base alle fluttuazioni glicemiche, diminuisce allo stesso modo.

L'acarbosio è prescritto per il primo tipo di diabete, poiché il suo uso riduce della metà l'insulina aggiuntiva.

Il farmaco aiuterà a normalizzare la glicemia, ma è necessario adeguare la dieta per questo, dal momento che una carenza di carboidrati è altrettanto pericolosa di un eccesso.

Anche nei casi più avanzati, con diabete scompensato, quando l'insulina compensa lo zucchero, dopo un ciclo di trattamento con acarbose nei diabetici, si è verificata una diminuzione della glicosuria (presenza di glucosio nelle urine).

Aumenta la tolleranza al farmaco e al glucosio, ma non è una sostituzione al 100% dei farmaci di base per il trattamento del diabete. È prescritto come farmaco aggiuntivo nella terapia combinata. Ad esempio, acarbose aumenterà l'effetto della sulfonilurea.

Vengono mostrati farmaci e allergie, che non tollerano l'insulina.

È importante che questo tipo di inibitore non abbia possibilità cancerogene, embriotossiche e mutagene.

Il farmaco viene neutralizzato nel tratto digestivo, i batteri e gli enzimi aiutano a creare 13 tipi di sostanze. L'acarbose inutilizzato passa attraverso l'intestino per 96 ore.

Chi è indicato e controindicato acarbose

L'inibitore è prescritto per:

  • Diabete di tipo 2;
  • Problemi del metabolismo dei carboidrati;
  • Disturbi metabolici;
  • prediabete;
  • l'obesità;
  • Mancanza di tolleranza al glucosio;
  • Violazioni di glicemia magro;
  • Acidosi lattica e diabetica;
  • DM 1 tipo.

L'uso di acarbose è controindicato in:

  • Cirrosi del fegato;
  • chetoacidosi;
  • Infiammazione e ulcere del tubo digerente;
  • Colite ulcerosa;
  • Ostruzione intestinale;
  • Nefropatia diabetica;
  • Gravidanza, allattamento;
  • Età dei bambini

L'acarbosio e i suoi derivati ​​dopo gli infortuni, durante il periodo delle malattie infettive, sono prescritti con cautela, poiché un organismo indebolito non ha abbastanza energia per recuperare. Con una carenza di glucosio o il suo blocco, è possibile l'ipoglicemia o la sindrome acetonemica.

Degli effetti collaterali sono possibili:

  • Disturbi dei movimenti intestinali;
  • Disturbi dispeptic;
  • Aumento della concentrazione di transaminasi;
  • Riduzione dell'ematocrito;
  • Ridurre il contenuto di vitamine e calcio nel sangue;
  • Gonfiore, prurito, reazioni allergiche.

Disturbi delle feci, dolori addominali e altri problemi con lo stomaco e l'intestino possono verificarsi a causa del fatto che rallentare l'assorbimento dei carboidrati contribuisce al fatto che alcuni di essi si accumulano nel tratto gastrointestinale e rimangono lì abbastanza a lungo prima di entrare nell'intestino crasso. Gli accumuli dolci provocano la crescita di batteri che causano fermentazione, flatulenza e altri disturbi dispeptici.

Un effetto simile si osserva nella produzione di champagne, quando i batteri dipendenti dai carboidrati fermentano lo zucchero d'uva, lasciando i risultati della loro attività vitale in uno spazio chiuso artificialmente. Forse immaginando questa immagine, molti avrebbero rinunciato all'alcool.

È possibile neutralizzare la tempesta nell'intestino con metronidazolo, che il medico prescrive in parallelo con acarbose. Il carbone attivo e altri assorbenti che leniscono la microflora intestinale hanno un effetto simile.

Riduce l'efficacia della ricezione parallela acarbose:

  • estrogeni;
  • Farmaci ormonali per la tiroide;
  • Contraccettivi orali;
  • Antagonisti del calcio;
  • Fenotiazine e altre medicine.

Acarbose - istruzioni per l'uso

Secondo le istruzioni, il dosaggio è determinato in base al peso del paziente. Se, per esempio, un diabetico adulto ha un peso corporeo di 60 kg, una dose di 25-50 mg è sufficiente per lui, con una corporatura più grande, vengono prescritti 100 mg 3 volte al giorno. La dose dell'inibitore deve essere aumentata gradualmente in modo che l'organismo possa adattarsi e le reazioni collaterali possano essere rilevate nel tempo.

È necessario assumere la medicina prima dei pasti o contemporaneamente con essa. Lavalo con qualsiasi liquido, se lo snack è privo di carboidrati, non puoi assumere acarbose.

Se il corpo reagisce male alla dose selezionata, può essere aumentato a 600 mg / die. e ancora più alto se la salute lo consente.

Analoghi dell'inibitore

L'analogo più popolare per acarbose è Glucobay. L'agente ipoglicemico è prodotto in Germania. La forma di rilascio - compresse del peso di 50-100 mg, ogni confezione contiene da 30 a 100 pezzi.

Oltre al farmaco originale in Cina e in Europa, è possibile acquistare un generico con il nome commerciale Glucobay, negli Stati Uniti e in Inghilterra - Precose, in Canada - Prandase. Per i diabetici con cucina orientale, il farmaco è più efficace, e in Cina è molto popolare negli Stati Uniti - al contrario, il suo uso è limitato a causa di diarrea e flatulenza.

Recensioni di acarbose

A proposito del farmaco con Acarbose recensioni Glukobay perdere peso sono categoriali. Il farmaco non è destinato alla perdita di peso, è prescritto ai diabetici, di solito di tipo 2.

Poiché molti di noi prendono energia dai carboidrati, il farmaco legale aiuta davvero i diabetici e perdere peso per mantenere una dieta e non ha effetti collaterali così gravi come gli analoghi, perché può essere preso intenzionalmente prima di un pezzo di torta o altra tentazione di carboidrati.

Altri Articoli Sul Diabete

Per molto tempo, il diabete è stato la causa di alta morbilità e mortalità delle madri, così come la mortalità perinatale. Fino alla scoperta di insulina (nel 1921), le donne raramente vivevano in età riproduttiva e solo il 5% di esse poteva rimanere incinta.

Una donna che vuole avere forme perfette non può essere fermata. A volte, per raggiungere i suoi obiettivi, usa mezzi non del tutto appropriati.

Diabeton

Motivi

Descrizione al 26 dicembre 2015 Nome latino: Diabeton Codice ATC: A10BB09 Ingrediente attivo: gliclazide Produttore: Les Laboratoires Servier Іndustrie (Francia)struttura1 compressa contiene 80 mg della sostanza attiva gliclazide.