loader

Principale

Diagnostica

Diabete e tutto!

Notizie dal mondo del diabete, nuovi sviluppi, prodotti.

Scambia Actrapid su Novorapid, ne vale la pena e come?

Scambia Actrapid su Novorapid, ne vale la pena e come?

Rapporto UTK "24/05/2006 19:07

Messaggio YuM "24/05/2006, 19:19

Message NailMan »24/05/2006, 19:51

Messaggio UTK "24/05/2006, 20:28

Messaggio UTK "24/05/2006, 20:36

15 persone all'età di 25-30 anni) non c'è praticamente nessuno che sia in Actrapid. Molti dei pazienti locali con diabete lo considerano un atavismo, non altrimenti. Qui ho vinto di recente dubbi.

Messaggio YuM "24/05/2006, 20:49

Rapporto UTK "24/05/2006 22:14

Messaggio YuM "25/05/2006, 7:22

Messaggio Miss_Buba »05.05.2006, 19:52

Messaggio UTK "25/05/2006, 20:53

Messaggio Miss_Buba »05.05.2006, 21:51

Messaggio Tomik 29/05/2006, 9:27

Messaggio YuM "29/05/2006, 11:21

Messaggio gennadiy23 "29/05/2006 12:14

Messaggio Tomik 30/05/2006, 3:59

Messaggio YuM "30/05/2006, 7:49

Messaggio Tomik 30/05/2006, 8:49

The Lena Message »30/05/2006 11:30

Messaggio YuM "30.05.2006, 11:54

Il messaggio Irina "30.05.2006, 12:09

Il messaggio di Lida "30/05/2006, 16:16

Messaggio YuM "30/05/2006, 17:34

Il messaggio di Lida "30/05/2006, 18:04

Messaggio Tomik 31/05/2006, 5:42

Messaggio YuM "31/05/2006, 11:03

UKR Post »31.3.2006, 14:13

Messaggio Mel "31/05/2006, 20:20

Messaggio YuM "31/05/2006, 20:42

Messaggio Tomik 01.06.2006, 2:38

Relazione UTK »06/01/2006, 7:35

Messaggio YuM "06/01/2006, 7:43

The Mel Message 01.06.2006, 9:29

The Mel Message 01.06.2006, 11:03

The Lena Message »01/06/2006 11:51

The Mel Message 01.06.2006, 12:05

Novorapid o Actrapid?

Sono su Aktropida e Protafane, il medico suggerisce di passare a Novorapid, dal momento che non mi sento a mio agio con una dieta a 6 pieghe. Condividi la tua esperienza e conoscenza su Novorapida!

Misha ha scritto il 03 ottobre 2011: 06

Saluti! Io stesso ho usato queste insuline sin dall'inizio della malattia. In generale, mi piacevano e mi sono abituato a loro per diversi anni del loro uso. Ma le tecnologie non si fermano, e ora sono comparse nuove insuline, per esempio lo stesso Lantus, Levemir, Humalog, Novorapid. In generale, al momento sono su Lantus e Novorapid, anche se uso Humalog, in generale, scrivono cosa c'è in farmacia al momento di contattare la clinica. Voglio dire che Lantus mi punge 2 volte al giorno, anche se molti lo fanno una volta al giorno. Ma io, prima di tutto, procedo non dal fatto che l'insulina sarebbe prodotta meno spesso, ma che lo zucchero sarebbe sempre, almeno nel quadro della norma. Per quanto riguarda Novorapid, lo faccio a seconda del pasto, ma questo è 3 volte al giorno. Quando si passa a Lantus, è stato possibile ridurre il dosaggio giornaliero di insulina prolungata, può essere più attivo rispetto a Protafan. Ma Novorapid o Humalog sono insuline ad azione rapida più morbide e ad azione rapida. Possono essere inseriti immediatamente prima di mangiare o dopo averli assunti, quando non sai quanto HE mangi. Inoltre, essi, di fatto, escludono lo stato di "ipo" 3 ore dopo i pasti, si comportano in modo più soft e non c'è un tale "picco" attivo come nell'actrapide, ma il loro effetto è minore nel tempo. Per una seconda colazione o un tè pomeridiano, queste insuline non sono progettate, quindi se vuoi mangiare, di solito devi fare battute aggiuntive. Ma sai, in generale, voglio dire che è ancora molto conveniente. Pertanto, credo che puoi provare ad andare, penso che non ci saranno delusioni in questo senso.

Larisa (madre di un diabetico) Nefyodova ha scritto il 05 ottobre 2011: 01

Actrapid o Novorapid

Ciao, dimmi cosa è meglio per un bambino di 2 anni, ci siamo ammalati un mese fa, ora su Actropide e Protophane mentre eravamo in ospedale, ora un altro dottore ha consigliato il novorapide, ma non ha studi clinici su bambini di età inferiore ai 6 anni, quindi ho paura e non so come essere?

Dasha Tsot ha scritto il 13 ottobre 2011: 010

Ciao Larisa!
Per quanto mi riguarda, Novorapid è molto più conveniente. Inoltre, il bambino non mangia sempre quanto ha bisogno di lui, ed è molto difficile aspettare mezz'ora e adattarsi al picco! Se mangi qualcosa con carboidrati veloci, non puoi raggiungere Actrapid ((
Per quanto riguarda il fatto che non ci sono studi clinici su bambini sotto i 6 anni, è meglio discuterne con un medico. In questa domanda non posso dire nulla. Ma conosco bambini piccoli che chiamano Epiderra, lei è molto simile a Novorapid.

Artyom Kotrus (mamma Natalia) ha scritto il 13 ottobre 2011: 110

Pienamente d'accordo con Dasha. Secondo me, è più comodo pungere il piccolo novorapid o l'epiderus: tanto quanto ha mangiato, lo ha punzecchiato tanto. E con un actraide a questo proposito, è più difficile, pungere e "inseguire" con un cucchiaio per il bambino, perché sei "obbligato" a mangiare, ma non puoi spiegare un po '. E a proposito dell'età - conosco un sacco di bambini piccoli nel novorapide e actrapid, siamo stati all'episodio all'età di 5 anni. Ma in linea di principio, molti bambini stanno bene e vanno in actrapid (a loro piace fare spuntini) - tutti individualmente

Quale insulina è meglio di actrapid o Novorapid. Com'è diverso?

Quale insulina è meglio di actrapid o Novorapid? Com'è diverso?

Ognuno è adatto ad una diversa insulina. Hanno un diverso periodo di azione

Actrapid è una piccola insulina, Novorapid è ultra corta. Differisce dai picchi d'azione, dal tempo d'azione, dal tasso di assorbimento. Actrapid Inizia a lavorare dopo 1,5-1 ore dopo la somministrazione sotto la pelle, mostra un picco di azione dopo 3-4 ore, l'attività residua dura fino a 8 ore. Novorapid inizia a mostrare azione in 10-25 minuti, raggiunge un picco di 1-3 ore, funziona solo per 3-5 ore. La velocità e l'attività dell'azione dipendono dal dosaggio e dalla sensibilità individuale dell'organismo.

Actrapid inizia ad agire dopo l'iniezione sotto la pelle dopo 20 minuti.

Allora, come sono allora diversi? Il nome?

Hunt198705, è stato spiegato che l'actropide è breve, non inizia immediatamente ad agire, ma il Novorapid è ultra corto, si punge e si può mangiare subito, a condizione che lo zucchero sia normale.

Novorapid non funziona più dopo due ore e mezza.

boschetto, fino a 4 ore Novorapid

HP funziona highboy198004, 5 ore, anche se la coda dopo 4 ore è molto debole se non si pungono 2 pasti per 1 volta

perché l'hai registrato nell'ultra?

highboy198004, e tu provi a mangiare carboidrati due ore dopo l'iniezione di novorapid, e già l'insulina non la estingue. Zucchero spazzerà via. 3-4 ore dopo l'iniezione è una recessione. Lo zucchero è importante due ore dopo aver mangiato, ma non dopo.

boschetto, lo sai, ho misurato 2 ore dopo il pasto era zucchero alto, beh, e periodicamente stuzzicando, dopo un po ', ipovalucato. allora provami. Misuro in 2 ore, beh, diciamo 10 mi mancano altre 2 ore nella misura 6. ecco come capire perché si spegne di più sulla coda

highboy198004, e lo zucchero alto dopo un pasto può essere per diversi motivi: zucchero alto prima di un pasto, ed è stato necessario fare un ins in anticipo, heh erroneamente contato, e il fatto che dopo 4 ore è sceso, può essere dovuto al prolungato, che è molto?

Quale insulina è meglio? Parte 1: Actrapid vs. NovoRapid.

Quale insulina è migliore: Novorapid o actorrapid? Scopriamolo.
Ti dirò, miei cari lettori, che l'insulina di cui sopra, a mio parere, è migliore e spiegherà perché.
Quindi, conosco personalmente questi due farmaci. Entrambi hanno i loro pro e contro.

Insulina actrapid.
Aktrapid (prodotto da Novo Nordisk, Danimarca, India) - insulina di breve durata d'azione, un prodotto di ingegneria genetica. Il liquido è limpido, non ha colore, è disponibile in flaconcini da 10 ml. e penne preriempite (Penfill) con un volume di 1,5 o 3 ml. Una penna per flaconcino o siringa contiene un centinaio di unità di insulina. Insulina Actrapid ha un odore particolare. Inizia la sua azione 30 minuti dopo l'iniezione intramuscolare nella zona addominale. Se la colite nella mano - circa 35-40 minuti di attesa prima dei pasti. Nelle natiche e nelle cosce un po 'di più. Ciò è dovuto al fatto che ogni area destinata all'introduzione di insulina ha il suo tasso di assorbimento del farmaco. Il picco di azione di actrapid si verifica nell'intervallo tra 1-3 ore dal momento della somministrazione del farmaco. È in questo momento che devi mangiare qualcosa per 1-2 unità di pane (HE): frutta, un piatto di porridge, o bere un bicchiere di kefir con biscotti crostini, ecc. Di norma vengono prescritte 3 iniezioni al giorno (al mattino, all'ora di pranzo e prima della cena). Ci dovrebbero essere almeno 3 ore tra i pasti principali, altrimenti si può causare ipoglicemia.

Quali sono i vantaggi? L'insulina attoreica merita la tua attenzione? È assolutamente necessario prescrivere l'insulina attorerapid ai bambini di età compresa tra 7 e 15 anni. E anche per i bambini da 0 a 2 anni. Perché?
I bambini mangiano spesso, quindi l'opzione snack è perfetta per loro. La cosa principale per misurare il livello di zucchero nel sangue, perché non è facile tenere traccia di quanto il latte del bambino ha bevuto (e, a proposito, è abbastanza saturo di glucosio), non si può sapere esattamente la quantità di porridge che vuole bere (se alimentato artificialmente). Nel periodo da 0 a 2 anni è molto importante nutrire il bambino spesso, in modo equilibrato, e soprattutto è utile che lo scheletro e gli organi si sviluppino correttamente.

I bambini di sette anni comprendono già più o meno cosa sono "no" e "bisogno". Naturalmente, di norma, è difficile per i bambini piccoli sopportare 30 minuti dopo l'iniezione per mangiare. Ma col passare del tempo (con l'età) si abituano, anche se con grande difficoltà a causa della loro irrequietezza. Perché nella loro testa ci sarà l'installazione "Non puoi mangiare subito dopo l'iniezione", "Hai bisogno di mangiare, se hai già fatto un'iniezione", "Non puoi saltare spuntini". Ce n'è uno MA. Se è necessario passare da actrapid a un altro, nessuna insulina fuori picco sarà difficile, perché se ti abitui agli spuntini un'ora o due dopo aver mangiato, la persona sperimenterà costantemente una sensazione di fame.

Un vantaggio decisivo per i bambini è avere spuntini. I bambini muoiono continuamente, digeriscono velocemente il cibo e quasi sempre hanno fame perché i loro corpi crescono e richiedono micro e macro elementi che vengono ingeriti solo con il cibo.

Vale la pena notare che questo vantaggio è spesso un enorme svantaggio. Almeno una volta, ma ogni genitore, il cui bambino ha il diabete, ha dovuto affrontare una situazione in cui il bambino rifiuta categoricamente di mangiare, mentre l'insulina è già iniettata (come quando ha fatto un'iniezione, il bambino voleva mangiare, ma per mezz'ora ha perso l'appetito). Tutto questo è accompagnato da scoppi d'ira, lacrime e capricci. In questo caso, mamma o papà sconcertati di solito cercano di persuadere il bambino a mangiare almeno un po ', o di ordinare loro di smettere immediatamente di urlare e mangiare ciò di cui hanno bisogno. Se il bambino è malato e assolutamente non vuole mangiare, dagli da bere un tè o un succo dolce. Naturalmente, questo non è il modo più utile e migliore per uscire dalla situazione, ma almeno l'ipoglicemia non arriverà. Non consiglio che le persone di 16 anni di età assegnino l'insulina attorerapid per il semplice motivo che avere spuntini spesso interferisce con la scuola / il lavoro. Non tutti hanno il coraggio di fare uno spuntino durante una coppia, un esame, al lavoro, ecc.
In generale, ho inserito questo tipo di insulina C con un vantaggio.
Eppure la scelta è tua. Ho appena presentato la mia opinione sul conto di questa insulina. Ognuno ha le proprie caratteristiche, desideri e abitudini. Ciò che è inaccettabile per uno può essere gradito a un altro.

Insulina Novorapid.

Insulin Novorapid (prodotto da Novo Nordisk, Danimarca, India) è anche un breve picco di azione. In termini di odore, colore, consistenza e forma di rilascio, Novorapid non differisce da actrapid. Ma ci sono differenze significative. Inizia ad agire 10 minuti dopo l'iniezione intramuscolare nello stomaco. Se chiami le mani, i fianchi e i glutei, devi aspettare un po 'più a lungo (da 10 a 20 minuti). Penso che questo sia un vantaggio. Ho fatto un'iniezione, ho aspettato un po '(puoi lavarti le mani, preparare il tavolo) e puoi tranquillamente iniziare a mangiare. Spesso, dopo aver fatto un'iniezione, mi sono dimenticato di lui per mezz'ora, che l'actrapido richiede di aspettare, si addormentò, fu distratto. Naturalmente seguì l'ipoglicemia. E mentre abbastanza pesante.

È possibile pungere Novorapid 4-5 volte al giorno, poiché viene rapidamente assorbito e il periodo della sua azione è più breve di quello di actrapid. Questo è un vantaggio.

Se non hai una dieta speciale, se il lavoro o la scuola non ti permettono di mangiare completamente e tutte le volte che è necessario, questa insulina è perfetta per te. Voluto - pokolol, mangiò. Non volevo - non ho rotto, non ho mangiato.

Un altro vantaggio di questa insulina. Se per qualsiasi motivo non hai avuto il tempo di fare un'iniezione 10 minuti prima di un pasto, allora puoi iniettare l'insulina appena prima dell'inizio del pasto o immediatamente dopo.

Contro: I bambini sotto i 2 anni non sono raccomandati, in quanto non sono stati condotti studi clinici su di loro. Può verificarsi anche sensibilità individuale a qualsiasi componente di insulina (arrossamento, prurito al sito di inserimento dell'ago). Inoltre, le persone che vengono trasferite da actrapid e altre azioni di picco di insulina a NovoRapid sono molto difficili da abituarsi alla nuova dieta. Tra i pasti principali già per abitudine, uno vuole mangiare. Le mani raggiungono biscotti, yogurt, ecc.

In generale, questa insulina, ho messo un solido quattro, in quanto è possibile regolare il più possibile per me stesso e il mio ritmo di vita.
È importante! Prima di fare una scelta tra insulina, consultare un endocrinologo. Ti dirà quale insulina è meglio per te.

Insulina rapida e ad azione rapida: Actrapid HM, Apidra, Biosulin R, Insuman Rapid GT, Novorapid, Humalog, Humulin Regulyar

Actrapid (Actrapid NM, Actrapid NM Penfill); Apidra (insulina glulisina); Berinsulin N Normale; Biogulina (Biogulin Regular); Biosulin R; Brinsulrapi (MK, H); Iletin II Regular; Insulide R; Insulina maxirapido; L'insulina è neutrale; Insulina solubile neutro; Porco di insulina altamente purificato; Insulp SPP; Insuman (Insuman Rapid GT); Levulin R; Monodar; Regolatore Monoline; Monosuinsulin (MK, MK-AKOS); Novorapid (Novorapid Penfill, Novorapid Flekspen); Pensulin (SR, CR); Humalog (lisproinsulin); Humodar R; Humulin (Humulin Regular).

L'insulina è un agente antidiabetico le cui iniezioni abbassano i livelli di zucchero nel sangue. Fornisce una diminuzione del contenuto di glucosio nel sangue, migliora il suo assorbimento da parte dei tessuti, migliora la lipogenesi, la glicogenogenesi, la sintesi proteica nei pazienti con diabete.

Insulina rapida e breve azione.

Soluzione di iniezione in flaconcini.

Soluzione iniettabile in cartucce (cartucce, maniche) per Pena Becton Dickinson, Lilli-Diapena I e Lilli-Diapena II, Optipena, Penfill (appositamente realizzata per l'uso con la penna per siringa per insulina NovoPen Z).

Il principio attivo è insulina ad azione rapida e a breve durata d'azione (insulina umana neutra, inclusi analoghi ricombinanti dell'insulina umana o insulina neutra di origine animale).

L'insulina è un agente antidiabetico, un regolatore del metabolismo del glucosio, che le iniezioni riducono i livelli di zucchero nel sangue. Nei muscoli e in altri tessuti (ad eccezione del cervello), l'insulina causa un rapido trasporto intracellulare di glucosio e amminoacidi, fornisce una rapida e significativa diminuzione della glicemia, migliora il suo assorbimento da parte dei tessuti, migliora la lipogenesi (stimola la conversione del glucosio in grasso), glicogenogenesi (favorisce la conversione glucosio a glicogeno nel fegato), sintesi proteica (ha un effetto anabolico), inibisce la gluconeogenesi (riduce il tasso di produzione di glucosio da parte del fegato).

Dopo l'iniezione sotto la pelle (nel tessuto sottocutaneo) inizia ad agire rapidamente (entro mezz'ora). A causa della breve durata d'azione, è spesso prescritto in combinazione con preparazioni di insulina ad azione prolungata.

Una soluzione neutra di insulina identica per struttura all'insulina umana è ottenuta come risultato della conversione enzimatica dell'insulina suina (insumann rapid) o biosinteticamente (actrapid HM, biosulin R).

Insulina animale:

Breve e veloce:

  • Actrapid MC
  • Brinsularpi MK
  • Iletin II Regular
  • Regolatore Monolin U240
  • Monosuinsulin MK
  • Insulp SPP
  • Pensulin SR

    Inizio dell'azione dopo 15-30 minuti.

    Azione massima tra 1-3 ore.

    La durata dell'azione è di 6-8 ore.

    Analoghi di insulina umana:

    Ultracorti e ultraveloci:

  • NovoRapid
  • Humalog
  • Apidra

    Inizio dell'azione dopo 15 minuti

    Azione massima tra 0,5-2,5 h.

    Durata 3-5 ore

    Breve e veloce:

  • Actrapid NM
  • Berinsulin N Normale
  • Regolatore di biogulina
  • Biosulin R
  • Brinsularpi B
  • Insuman Rapid
  • Pensulin CR
  • Homorap
  • Humulin Regulyar

    Inizio dell'azione dopo 15-30 minuti.

    Azione massima tra 1-3 ore.

    La durata dell'azione è di 5-8 ore.

    Le differenze individuali nell'attività di insulina dipendono da fattori come la dose, la scelta del sito di iniezione, l'attività fisica del paziente.

    Lizproinsulin (Humalog) è un analogo ricombinante dell'insulina umana. Differisce la sequenza inversa di residui di aminoacidi della prolina e della lisina nelle posizioni 28 e 29 della catena B dell'insulina. La particolarità dell'azione è un esordio più rapido (dopo circa 15 minuti) e la fine dell'effetto (fino a 5 ore) rispetto ad altre preparazioni di insulina a breve durata d'azione. L'accelerazione dell'inizio dell'effetto è dovuta all'accelerazione dell'assorbimento dal deposito sottocutaneo dovuto alla conservazione nella soluzione della struttura monomerica delle molecole di lisproinsulina. Ciò consente di immettere il farmaco immediatamente prima di un pasto (per 15 minuti), a differenza della normale insulina umana, che viene somministrata 30 minuti prima di un pasto.

    L'insulina aspart (Novorapid) è un analogo ricombinante dell'insulina umana. La sostituzione dell'amminoacido prolina in posizione B28 per l'acido aspartico riduce la tendenza delle molecole a formare esameri, che si osserva in una soluzione di ordinaria insulina. A questo proposito, l'insulina aspart viene assorbita molto più velocemente dal grasso sottocutaneo e inizia ad agire molto più velocemente dell'insulina umana solubile. L'insulina aspart ha un inizio d'azione più rapido e una durata d'azione più breve rispetto all'insulina umana neutra solubile.

    L'insulina glulisina (Apidra) è un analogo ricombinante dell'insulina umana. Con la forza dell'azione è uguale alla normale insulina umana. La sostituzione dell'aminoacido asparagina insulina umana in posizione B3 con lisina e lisina in posizione B29 con acido glutammico contribuisce ad un assorbimento più rapido. Insulina glulisina quando la somministrazione di S / C inizia ad agire più velocemente e ha una durata d'azione più breve dell'insulina umana solubile. L'effetto dell'insulina glulisina che diminuisce il livello di glucosio nel sangue inizia in 10-20 minuti.

    Soluzione neutra di insulina (di origine umana o animale):

  • diabete mellito di tipo I (insulino-dipendente);
  • diabete mellito di tipo II (insulino-indipendente): stadio di resistenza agli agenti ipoglicemici orali; un intervento chirurgico; malattia intercorrente; durante la gravidanza (con l'inefficacia della terapia dietetica);
  • diabete diagnosticato di recente;
  • coma iperglicemico.

    LizProInsulin (Humalog):

  • diabete mellito insulino-dipendente: intolleranza ad altri preparati insulinici, iperglicemia postprandiale, che non è suscettibile di correzione da parte di altri preparati insulinici; insulino-resistenza sottocutanea acuta (degradazione locale accelerata dell'insulina);
  • diabete mellito insulino-dipendente - nei casi di resistenza a farmaci antidiabetici orali (assorbimento alterato di altri preparati insulinici, iperglicemia postprandiale incorreggibile); durante le operazioni, malattie intercorrenti.

    Insulina aspart (Novorapid):

  • adulti e bambini con diabete di tipo 1 o di tipo 2;
  • pazienti che ricevono insulina in base al modo di terapia in bolo;
  • pazienti interessati a terapie insuliniche più convenienti.

    Insulina glulisina (apidra):

  • diabete mellito negli adulti che richiedono un trattamento con insulina.

    Dosaggio e somministrazione:

    La dose di insulina ad azione rapida è impostata individualmente in ciascun caso, a seconda del livello di glicemia. L'insulina ad azione rapida, rilasciata in flaconcini, viene iniettata per via sottocutanea (nell'avambraccio, nella coscia, nel gluteo o nell'addome). In rari casi, è consentito in / me / nell'introduzione. L'insulina ad azione rapida rilasciata nelle cartucce viene iniettata per via sottocutanea.

    P / c iniettato per 10-30 minuti prima di un pasto. I siti di iniezione cambiano ogni volta. Quando si esegue la somministrazione di S / C, è necessario prestare attenzione per evitare di cadere in un vaso sanguigno. Dopo l'iniezione non massaggiare il sito di iniezione.

    L'insulina ad azione rapida, disponibile in flaconcini, può essere miscelata in una siringa con preparati di insulina umana con una durata d'azione più lunga. L'iniezione è desiderabile da fare immediatamente dopo la miscelazione. Gli effetti della miscelazione dell'insulina umana con insulina animale o insulina umana prodotta da altri produttori non sono stati studiati.

    I pazienti adulti che ricevono il farmaco per la prima volta iniziano di solito il trattamento con una dose da 8 a 24 U / die. Nei bambini e negli adulti con un'elevata sensibilità all'insulina può essere una dose sufficiente del farmaco, che è inferiore a 8 U / die. I pazienti con ridotta sensibilità all'insulina possono richiedere un dosaggio di oltre 24 U / die. La singola dose in eccesso di 40 unità è consentita solo in casi eccezionali.

    Nella sua forma pura, viene somministrato 4-6 volte al giorno, in combinazione con preparazioni prolungate di insulina - 3 volte al giorno.

    Quando si passa da prodotti dell'insulina ad azione rapida di origine animale a quelli umani, potrebbe essere necessario regolare la dose (riduzione della dose) di insulina. In ospedale è raccomandato il trasferimento di pazienti da un tipo di insulina a un altro, che ricevono insulina in una dose giornaliera superiore a 100 IU.

    In coma diabetico o acidosi, di solito viene iniettato in vena mediante iniezione a getto o infusione.

    I pazienti devono essere addestrati all'uso appropriato dei dispositivi per l'iniezione di insulina.

    Nei pazienti con insufficienza renale e / o epatica, il livello di insulina circolante è aumentato, quindi la necessità di insulina può essere ridotta. Ciò richiede un attento monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue e l'aggiustamento della dose del farmaco.

    Sintomi: ipoglicemia di gravità variabile (letargia, sonnolenza, mal di testa, palpitazioni cardiache, sudorazione, pallore della pelle, vomito, tremori, confusione), precoma ipoglicemico e coma. In determinate condizioni, ad esempio, con una lunga durata o con un controllo intensivo del diabete mellito, i sintomi dei precursori dell'ipoglicemia possono cambiare.

    Trattamento: le reazioni ipoglicemiche minori possono essere interrotte dando glucosio liquido o caxapa. Potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose di insulina, dieta o attività fisica.

    La correzione dell'ipoglicemia in forma relativamente acuta può essere effettuata utilizzando la somministrazione IM e / o sottocutanea di glucagone o glucosio per via endovenosa. Dopo il recupero della coscienza, al paziente deve essere somministrato cibo ricco di carboidrati per evitare il ripetersi dell'ipoglicemia.

    Controindicazioni:

  • ipoglicemia;
  • ipersensibilità al farmaco.

    Uso durante la gravidanza e l'allattamento:

    È molto importante mantenere livelli adeguati di glucosio durante la gravidanza, quindi è necessario un attento controllo dei livelli di glucosio nel sangue e un aggiustamento tempestivo della dose di insulina. Durante la gravidanza, la necessità di insulina di solito diminuisce durante il primo trimestre e aumenta durante il secondo e il terzo trimestre. Durante il travaglio e subito dopo, la necessità di insulina può diminuire drasticamente. Si consiglia ai pazienti diabetici di informare il medico circa l'inizio o la pianificazione della gravidanza.

    Nei pazienti con diabete mellito durante l'allattamento (allattamento al seno), può essere necessario aggiustare la dose di insulina, dieta o entrambi.

    Effetti collaterali associati all'azione principale del farmaco:

    Da parte del metabolismo dei carboidrati: ipoglicemia con manifestazioni quali pallore, sudorazione, palpitazioni, disturbi del sonno, tremore; disturbi neurologici (rari). L'ipoglicemia grave può portare alla perdita di coscienza e, in casi eccezionali, alla morte.

    Dal punto di vista: violazioni transitorie della rifrazione (di solito in pazienti che non hanno ricevuto in precedenza insulina).

    Reazioni allergiche: sono osservate più spesso in pazienti con una storia di reazioni allergiche all'insulina. Reazioni locali - iperemia, gonfiore o prurito al sito di iniezione. Reazioni allergiche sistemiche - prurito generalizzato, difficoltà respiratoria, mancanza di respiro, abbassamento della pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca, aumento della sudorazione. I casi gravi di reazioni allergiche sistemiche possono essere in pericolo di vita.

    Reazioni locali: lipodistrofia nei luoghi di somministrazione del farmaco (con uso a lungo termine).

    Istruzioni speciali e misure precauzionali:

    L'ipoglicemia con l'uso di insuline ultracorti (novorapid, humalog) può verificarsi dopo l'iniezione in precedenza, rispetto all'introduzione di un'altra insulina a breve durata d'azione.

    Con cautela viene effettuata la selezione della dose del farmaco per i pazienti con precedente ischemia cerebrale e con forme gravi di malattia coronarica.

    La necessità di insulina può aumentare durante una malattia infettiva, con stress emotivo, con un aumento della quantità di carboidrati nel cibo, durante l'aggiunta di farmaci con attività iperglicemica (ormoni tiroidei, glucocorticosteroidi, contraccettivi orali, diuretici tiazidici).

    Il fabbisogno di insulina può diminuire per renale e / o insufficienza epatica, insufficienza surrenalica, riducendo la quantità di carboidrati negli alimenti, diarrea, vomito, durante intensiva carico fisico durante il trattamento aggiuntivo con attività ipoglicemizzante (inibitori MAO, selettivi beta-bloccanti, sulfamidici).

    La necessità di insulina può cambiare nei seguenti casi: quando si passa a un altro tipo di insulina, con malattie della ghiandola pituitaria, ghiandola tiroidea, con il cambiamento del sito di iniezione, con il cambiamento della dieta abituale.

    Dovrebbe tenere conto della più rapida insorgenza dell'azione del farmaco nei pazienti con possibile assorbimento ritardato del cibo.

    Qualsiasi cambiamento di insulina deve essere effettuato con cautela e solo sotto la supervisione di un medico. Cambiamenti nell'attività insulinica, nel suo tipo (ad esempio, Normale, NPH, L), specie (suina, insulina umana, analogo dell'insulina umana) o metodo di produzione (insulina ricombinante con DNA o insulina di origine animale) possono richiedere un aggiustamento della dose. La necessità di un aggiustamento della dose può essere richiesta già alla prima iniezione di insulina umana dopo insulina di origine animale o gradualmente per diverse settimane o mesi dopo il trasferimento.

    Il paziente deve essere informato sui sintomi dello stato ipoglicemico e sui primi segni di coma diabetico e sulla necessità di informare il medico su tutti i cambiamenti nelle sue condizioni. I sintomi sono precursori dell'ipoglicemia in presenza dell'introduzione di insulina umana in alcuni pazienti possono essere meno pronunciati o diversi da quelli osservati in presenza di insulina di origine animale. Quando il livello di glucosio nel sangue si normalizza, ad esempio, a seguito di una terapia intensiva con insulina, tutti o alcuni dei sintomi, precursori dell'ipoglicemia, possono scomparire, a proposito dei quali i pazienti devono essere informati. I sintomi, i precursori dell'ipoglicemia possono cambiare o essere meno pronunciati con diabete mellito a lungo termine, nefropatia diabetica o con l'uso simultaneo di beta-bloccanti.

    Una dose inadeguata di insulina può portare a iperglicemia e chetoacidosi.

    In alcuni casi, le reazioni allergiche locali possono essere causate da ragioni non correlate all'insulina, come irritazione della pelle con un agente di pulizia o iniezione impropria. In rari casi, lo sviluppo di reazioni allergiche sistemiche richiede un trattamento immediato. A volte può essere necessario modificare l'insulina o la desensibilizzazione.

    La tolleranza alcolica nei pazienti che ricevono insulina è ridotta.

    Se è necessario assumere altri farmaci contemporaneamente alla preparazione dell'insulina, il paziente deve consultare il medico.

    Le fiale e le cartucce non richiedono la risospensione e possono essere utilizzate solo se il loro contenuto contiene liquidi trasparenti senza particelle visibili. Il contenuto del flaconcino deve essere raccolto in una siringa da insulina, corrispondente alla concentrazione di insulina iniettata, e immettere la dose desiderata di insulina secondo le istruzioni del medico. Deve sempre usare una siringa per insulina corrispondente alla concentrazione di insulina iniettata.

    La cartuccia (cartuccia) non è intesa per preparazione di miscele con qualsiasi altra insulina in esso e non è intesa per riempire. Quando si utilizzano le cartucce, seguire le istruzioni del produttore per il rabbocco della cartuccia e il fissaggio dell'ago. Deve essere somministrato secondo le istruzioni del produttore della penna a siringa.

    Aghi e penne non dovrebbero essere usati da altri.

    Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo:

    Durante l'ipoglicemia, il paziente può deteriorare la capacità di concentrarsi e diminuire la velocità delle reazioni psicomotorie. Questo può essere pericoloso in situazioni in cui queste abilità sono particolarmente necessarie (guidare una macchina o controllare macchinari). I pazienti devono essere informati di prendere precauzioni per evitare l'ipoglicemia durante la guida. Questo è particolarmente importante per i pazienti con sintomi lievi o assenti che sono precursori dell'ipoglicemia o con il frequente sviluppo di ipoglicemia. In tali casi, il medico deve valutare la fattibilità della guida dell'auto da parte del paziente.

    Un certo numero di farmaci influenza il metabolismo del glucosio, che può richiedere un aggiustamento della dose di insulina.

    Per i farmaci che possono aumentare l'effetto ipoglicemizzante dell'insulina, e aumentare la suscettibilità allo sviluppo di ipoglicemia comprendono ipoglicemizzante orale, inibitori di enzima di conversione, disopiramide, fibrati, clofibrato, inibitori della monoamino ossidasi, fluoxetina, pentossifillina, propossifene, salicilati (ad esempio, acido acetilsalicilico), sulfamidici, bloccanti alfa-adrenergici, anfetamine, steroidi anabolizzanti, ciclofosfamide, fenfluramina, guanididina, metildopa, tetracicline, tritossilina, trif farmaci contenenti osphamide, acarbose, etanolo e etanolo.

    La pentamidina può causare ipoglicemia, che a volte viene sostituita dall'iperglicemia.

    I beta-bloccanti, la clonidina, i sali di litio (carbonato di litio), la reserpina, i salicilati o l'alcol possono sia rafforzare che indebolire l'effetto ipoglicemico dell'insulina. Inoltre, sotto l'effetto di droghe, l'azione simpaticolitica, come i beta-bloccanti, la clonidina, la guanetidina, la guanfacina o la reserpina possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia.

    Per i farmaci, che possono indebolire l'azione ipoglicemizzante dell'insulina includono corticosteroidi, danazolo, diazossido, diuretici (tiazidici, saluretici), glucagone, isoniazide, derivati ​​fenotiazinici, somatropina, simpaticomimetici (ad esempio epinefrina, epinefrina, salbutamolo, terbutalina), ormoni tiroidei ( ormoni tiroidei), clorprothixen, contraccettivi orali (contraccettivi - estrogeni, gestageni), eparina, acido nicotinico, fenolftaleina, fenitoina, antidepressivi triciclici.

    La tolleranza alcolica nei pazienti che ricevono insulina è ridotta.

    Il farmaco deve essere conservato in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 ° e 8 ° C, non congelare, proteggere dall'esposizione diretta alla luce e al calore. Il farmaco usato nelle cartucce deve essere conservato a temperatura ambiente (da 15 ° a 25 ° C) per non più di 28 giorni.

    La data di scadenza è indicata sulla confezione.

    Condizioni di fornitura dalle farmacie - il farmaco viene rilasciato dietro prescrizione medica.

    Oggi in farmacia

    Vi auguriamo buona salute!

    Manuale di farmaci e integratori alimentari. Informazioni sui farmaci.

    OGRNP 309774617300158, TIN 772454178257, OKVED 72

    Insulina ultracorta Humalog, NovoRapid e Apidra. Insulina corta umana

    L'insulina corta umana inizia ad agire entro 30-45 minuti dopo l'iniezione e i più recenti tipi di insulina ultracorti Humalog, NovoRapid e Apidra - ancora più velocemente, in 10-15 minuti. Humalog, NovoRapid e Apidra non sono insuline completamente umane, ma analoghi, cioè modificati, migliorati rispetto all'insulina umana "reale". Grazie alla loro formula migliorata, iniziano rapidamente ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue dopo essere entrati nel corpo.

    Analoghi di insulina ultracorti si sono sviluppati per raffreddare molto rapidamente i salti di zucchero nel sangue che si verificano quando un diabetico vuole mangiare carboidrati ad azione rapida. Sfortunatamente, questa idea non funziona nella pratica, perché lo zucchero salta da prodotti vietati come pazzi. Con il rilascio di Humalog, NovoRapid e Apidra, continuiamo a seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati. Usiamo analoghi di insulina ultracorti per abbassare rapidamente lo zucchero alla normalità, se saltano improvvisamente, e anche occasionalmente in situazioni speciali prima di mangiare, quando è scomodo aspettare 40-45 minuti prima di mangiare.

    Iniezioni di insulina breve o ultracorta prima dei pasti sono necessarie per i pazienti con diabete di tipo 1 o 2 che aumentano i loro livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti. Si presume che siate già in una dieta a basso contenuto di carboidrati e che abbiate provato anche pillole per il diabete di tipo 2, ma tutte queste misure hanno aiutato solo parzialmente. Ulteriori informazioni sulla cura del diabete di tipo 2 e sulla cura del diabete di tipo 1. Pazienti con diabete di tipo 2, di norma, ha senso prima cercare di essere trattati solo con insulina prolungata, come descritto nell'articolo "Insulina estesa Lantus e Glargin. Insulina NPH media protaphan ". Forse il pancreas dell'insulina prolungata riposerà così bene e diventerà imbarazzato dal fatto che sarà in grado di estinguere i salti di zucchero nel sangue dopo aver mangiato, senza ulteriori colpi di insulina prima dei pasti.

    In ogni caso, la decisione finale sulla quale l'insulina deve prescrivere, a che ora e in quale dosaggio pungerla, viene presa solo come risultato di un totale autocontrollo della glicemia per almeno 7 giorni. Un efficace regime di terapia insulinica può essere solo individualizzato. Per comporlo, il medico e il paziente stesso devono provare molto di più che se si scrive la stessa prescrizione per tutti i diabetici con 1-2 iniezioni di dosi fisse di insulina al giorno. Raccomandiamo alla sua attenzione l'articolo «Che insulina a pungere, a che ora e in quali dosi. Schemi per il diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2 ".

    Come trattare il diabete con insulina breve o ultracorta

    L'insulina ultracorta comincia ad agire prima che il corpo abbia il tempo di digerire le proteine ​​e trasformarne alcune in glucosio. Pertanto, se si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, quindi prima di mangiare una piccola insulina è più adatta di Humalog, NovoRapid o Apidra. L'insulina breve deve essere somministrata 45 minuti prima dei pasti. Questo è un tempo indicativo e ogni paziente con diabete ha bisogno di chiarirlo individualmente per se stesso. Come fare questo, leggi qui. L'azione di tipi veloci d'insulina procede circa 5 ore. Questo è esattamente il momento in cui le persone di solito hanno bisogno di digerire completamente un pasto mangiato.

    Usiamo l'insulina ultracorta in situazioni "anormali" per abbassare rapidamente la glicemia alla normalità, se improvvisamente saltava. Le complicazioni del diabete si sviluppano mentre lo zucchero nel sangue rimane elevato. Pertanto, proviamo ad abbassarlo alla normalità il più rapidamente possibile, e per questa insulina ultracorta è più adatto che breve. Se avete il diabete di tipo 2, cioè lo zucchero elevato si normalizza rapidamente da solo, quindi non è necessario pungere di insulina extra per abbassarla. Capire come si comporta lo zucchero nel sangue in un paziente diabetico aiuta solo il controllo totale dello zucchero per diversi giorni di seguito.

    I tipi ultracorti di insulina - sono i più veloci

    I tipi di insulina ultracorti sono Humalog (Lizpro), NovoRapid (Aspart) e Apidra (Glulisin). Sono prodotti da tre diverse case farmaceutiche che competono tra loro. L'insulina breve normale è umana, e quelli ultracorti sono analoghi, cioè modificati, migliorati, rispetto all'insulina umana reale. Il miglioramento è che iniziano ad abbassare lo zucchero nel sangue anche più velocemente dei soliti corti - 5-15 minuti dopo l'iniezione.

    Analoghi di insulina ultracorti sono stati inventati per ridurre i salti di zucchero nel sangue quando un diabetico vuole mangiare carboidrati ad azione rapida. Sfortunatamente, questa idea non funziona nella pratica. I carboidrati che vengono assorbiti immediatamente aumentano ancora la glicemia più velocemente di quanto riesca a ridurre anche la più recente insulina ultracorta. Con l'ingresso di questi nuovi tipi di insulina sul mercato, nessuno ha annullato la necessità di seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati e seguire il metodo dei bassi carichi. Naturalmente, è necessario attenersi al regime solo se si desidera controllare il diabete normalmente ed evitare le sue complicanze.

    Se segui una dieta a basso contenuto di carboidrati per il diabete di tipo 1 o di tipo 2, l'insulina umana breve è migliore per le iniezioni prima dei pasti rispetto alle controparti ultracorte. Perché i pazienti diabetici che consumano pochi carboidrati, il corpo prima digerisce le proteine, e poi trasforma alcune di loro in glucosio. Questo è un processo lento e l'insulina ultracorta inizia ad agire troppo velocemente. Brevi tipi di insulina - giusto. Devono essere pungolati di solito 40-45 minuti prima del pasto a basso contenuto di carboidrati.

    Tuttavia, i pazienti diabetici che limitano i carboidrati nella loro dieta, analoghi dell'insulina ultracorta possono anche tornare utili. Se hai misurato lo zucchero con un glucometro e hai scoperto che è saltato, allora l'insulina ultracorta lo abbassa più velocemente che a breve. Ciò significa che le complicazioni del diabete avranno meno tempo per svilupparsi. Puoi anche pungere l'insulina ultracorta, se non devi aspettare per 45 minuti prima di iniziare a mangiare. Potrebbe essere necessario in un ristorante o in viaggio.

    Attenzione! Le insuline ultracorte sono molto più potenti di quelle brevi ordinarie. In particolare, 1 U di Humalog abbasserà lo zucchero nel sangue di circa 2,5 volte più di 1 U di insulina corta. NovoRapid e Apidra sono circa 1,5 volte più forti dell'insulina corta. Questo è un rapporto approssimativo, e sicuramente, ogni paziente con diabete dovrebbe stabilirlo per sé per tentativi ed errori. Di conseguenza, le dosi di analoghi dell'insulina ultracorta dovrebbero essere molto inferiori alle dosi equivalenti di insulina umana corta. Inoltre, gli esperimenti mostrano che Humalog ha effetto 5 minuti più velocemente di NovoRapid e Apidra.

    Vantaggi e svantaggi dell'insulina ultracorta

    Rispetto alla breve insulina umana, i più recenti analoghi dell'insulina ultracorta presentano vantaggi e svantaggi. Hanno un picco di azione più precoce, ma poi il loro livello nel sangue scende più in basso rispetto a quello che danno un'iniezione di insulina corta regolare. Poiché l'insulina ultracorta ha un picco più acuto, è molto difficile indovinare la quantità di carboidrati alimentari da consumare in modo che lo zucchero nel sangue sia normale. L'azione regolare dell'insulina breve è molto meglio con l'assimilazione del cibo del corpo, se segui una dieta a basso contenuto di carboidrati per controllare il diabete.

    D'altra parte, l'iniezione di insulina breve dovrebbe essere fatta 40-45 minuti prima di sedersi. Se inizi a mangiare più velocemente, l'insulina corta non avrà il tempo di agire e lo zucchero nel sangue salterà. Nuovi tipi di insulina ultracorti iniziano ad agire molto più velocemente, già 10-15 minuti dopo l'iniezione. Questo è molto comodo se non si conosce in anticipo esattamente quanto è necessario per iniziare il pasto. Ad esempio, quando sei in un ristorante. Se si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, si raccomanda in situazioni normali di usare insulina umana breve prima dei pasti. Allo stesso tempo, mantieni l'insulina ultra-corta pronta per le occasioni speciali.

    La pratica dimostra che i tipi ultracorti di insulina agiscono su zucchero nel sangue meno stabile rispetto a quelli brevi. Sono meno prevedibili, anche se vengono picchiati a piccole dosi, come avviene nei pazienti diabetici che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati, e ancor più se sono pungenti a dosi elevate. Si noti inoltre che i tipi di insulina ultracorti sono molto più potenti di quelli brevi. 1 U di Humalog abbassa lo zucchero nel sangue di circa 2,5 volte più di 1 U di insulina corta. NovoRapid e Apidra sono circa 1,5 volte più forti dell'insulina corta. Di conseguenza, la dose di Humalog deve essere di circa 0,4 dosi di insulina corta e la dose di NovoRapid o Apidra deve essere circa della dose. Questa è un'informazione indicativa che è necessario chiarire da sé attraverso la sperimentazione.

    Il nostro obiettivo principale è quello di minimizzare o prevenire completamente un salto di zucchero nel sangue dopo un pasto. Per ottenere ciò, è necessario eseguire un'iniezione prima di un pasto con un margine di tempo sufficiente perché l'insulina agisca. Da un lato, vogliamo che l'insulina inizi ad abbassare lo zucchero nel sangue proprio quando il cibo digerito inizia ad aumentarlo. D'altra parte, se si fa un'iniezione di insulina troppo presto, lo zucchero nel sangue cadrà più velocemente di quanto il cibo possa sollevarlo. La pratica dimostra che è meglio somministrare un'iniezione di insulina breve 40-45 minuti prima dell'inizio di un pasto a basso contenuto di carboidrati. L'eccezione è rappresentata dai pazienti che hanno sviluppato una gastroparesi diabetica, vale a dire uno svuotamento gastrico ritardato dopo aver mangiato.

    Raramente, ma ancora ci sono i diabetici, in cui i brevi tipi di insulina per qualche motivo vengono assorbiti nel sangue in modo particolarmente lento. Devono pungere tale insulina, per esempio, 1,5 ore prima dei pasti. Certo, questo non è molto conveniente. Hanno bisogno di usare prima dei pasti i più recenti analoghi dell'insulina ultracorta, il più veloce dei quali è Humalog. Sottolineiamo ancora una volta che tali diabetici sono molto rari.

    Insulina ad azione rapida (ATX A10AB)

    Ci sono controindicazioni. Prima di iniziare, consultare il medico.

    Farmaci per il trattamento del diabete di tipo 2 qui.

    Tutti i farmaci usati in endocrinologia sono qui.

    Fai una domanda o lascia una recensione sul farmaco (per favore non dimenticare di includere il nome del farmaco nel testo del messaggio) qui.

    Preparati contenenti insuline umane a breve durata d'azione e loro analoghi:

    Actrapid NM - istruzioni ufficiali per l'uso. Il farmaco è una prescrizione, le informazioni sono destinate solo agli operatori sanitari!

    Gruppo clinico-farmacologico

    Insulina umana a breve durata d'azione.

    Azione farmacologica

    Actrapid NM è una preparazione di insulina a breve durata d'azione prodotta mediante biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando il ceppo Saccharomyces cerevisiae. Interagisce con uno specifico recettore della membrana cellulare citoplasmatica esterna e forma un complesso di recettori dell'insulina. Attraverso l'attivazione della biosintesi del cAMP (in cellule di grasso e cellule epatiche) o penetrando direttamente nella cellula (muscoli), il complesso del recettore dell'insulina stimola i processi intracellulari, compresa la sintesi di un numero di enzimi chiave (esochinasi, piruvato chinasi, glicogeno sintasi, ecc.). La diminuzione del glucosio nel sangue è dovuta ad un aumento del suo trasporto intracellulare, aumento dell'assorbimento e assorbimento da parte dei tessuti, stimolazione della lipogenesi, glicogenogenesi, sintesi proteica e diminuzione del tasso di produzione di glucosio da parte del fegato, ecc.

    La durata dell'azione dei preparati insulinici è principalmente dovuta alla velocità di assorbimento, che dipende da diversi fattori (ad esempio dose, metodo, sito di somministrazione e tipo di diabete). Pertanto, il profilo dell'azione dell'insulina è soggetto a fluttuazioni significative, sia in persone diverse che nella stessa persona.

    L'azione del farmaco Actrapid HM inizia entro mezz'ora dalla somministrazione e l'effetto massimo si manifesta entro 1,5-3,5 ore, mentre la durata totale dell'azione è di circa 7-8 ore.

    farmacocinetica

    La completezza dell'assorbimento e l'insorgenza dell'effetto insulinico dipendono dalla via di somministrazione (sottocutanea, intramuscolare), dal sito di somministrazione (addome, coscia, glutei), dalla dose (volume di insulina iniettata), dalla concentrazione di insulina nel farmaco, ecc. entro 1,5-2,5 ore dopo la somministrazione sottocutanea.

    Non vi è alcun legame marcato con le proteine ​​plasmatiche, a volte vengono rilevati solo anticorpi circolanti per l'insulina.

    L'insulina umana viene scissa dalla proteasi insulinica o dagli enzimi che scindono l'insulina e probabilmente anche dall'azione della proteina disolfuro isomerasi. Si presume che ci siano diversi siti di clivaggio (idrolisi) nella molecola di insulina umana; tuttavia, nessuno dei metaboliti formati dalla scissione è attivo.

    L'emivita (T1 / 2) è determinata dalla velocità di assorbimento dai tessuti sottocutanei. Quindi, T1 / 2 è piuttosto una misura di assorbimento, piuttosto che la misura effettiva di escrezione di insulina da plasma (T1 / 2 di insulina dal flusso sanguigno è solo pochi minuti). Gli studi hanno dimostrato che T1 / 2 è di circa 2-5 ore.

    Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

    Il profilo farmacocinetico del farmaco Actrapid NM è stato studiato in un piccolo gruppo di bambini con diabete (18 persone) di età compresa tra 6 e 12 anni, nonché adolescenti (di età compresa tra 13 e 17 anni). Sebbene i dati ottenuti siano considerati limitati, hanno comunque dimostrato che il profilo farmacocinetico del farmaco Actrapid NM nei bambini e negli adolescenti è simile a quello negli adulti. Allo stesso tempo, sono state trovate differenze tra i diversi gruppi di età in termini di un parametro come la Cmax, che sottolinea ancora una volta la necessità di una selezione individuale della dose.

    Indicazioni per l'uso del farmaco AKTRAPID® NM

    • diabete mellito;
    • condizioni di emergenza nei pazienti con diabete mellito, accompagnata da una violazione del controllo glicemico.

    Regime di dosaggio

    Il farmaco è destinato alla somministrazione sottocutanea e endovenosa.

    La dose del farmaco viene selezionata singolarmente, tenendo conto delle esigenze del paziente. In genere, i fabbisogni di insulina vanno da 0,3 a 1 UI / kg / giorno. Il fabbisogno giornaliero di insulina può essere più alto nei pazienti con insulino-resistenza (ad esempio, durante la pubertà, così come nei pazienti con obesità) e inferiore nei pazienti con produzione di insulina endogena residua.

    Se i pazienti con diabete hanno un controllo glicemico ottimale, le complicazioni del diabete di solito compaiono più tardi. A questo proposito, dovresti cercare di ottimizzare il controllo metabolico, in particolare, monitorando attentamente il livello di glucosio nel sangue.

    Actrapid NM è un'insulina a breve durata d'azione e può essere utilizzata in combinazione con insulina ad azione prolungata.

    Il farmaco viene somministrato 30 minuti prima di un pasto o uno spuntino contenente carboidrati.

    Actrapid NM viene solitamente iniettato per via sottocutanea nella regione della parete addominale anteriore. Se ciò è conveniente, le iniezioni possono essere fatte anche nella coscia, nella regione glutea o nel muscolo deltoide della spalla. Con l'introduzione del farmaco nella parete addominale anteriore si ottiene un assorbimento più rapido rispetto all'introduzione in altre aree. Effettuare un'iniezione in una piega cutanea riduce il rischio di penetrazione muscolare.

    È necessario modificare i siti di iniezione all'interno della regione anatomica per prevenire lo sviluppo delle lipodistrofie.

    Sono anche possibili iniezioni intramuscolari, ma solo come indicato da un medico.

    Actrapid NM può anche essere somministrato per via endovenosa, ma tali procedure possono essere eseguite solo da un medico.

    Con danni ai reni o al fegato, la necessità di insulina è ridotta.

    Istruzioni su come utilizzare e gestire il farmaco

    Per la somministrazione endovenosa, i sistemi di infusione contenenti il ​​farmaco Actrapid HM 100 UI / ml sono utilizzati in concentrazioni da 0,05 IU / ml a 1 UI / ml di insulina umana in soluzioni per infusione, come soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzioni al 5% e al 10% Destrosio, compreso cloruro di potassio a una concentrazione di 40 mmol / l; Il sistema per l'iniezione endovenosa utilizza sacche per infusione in polipropilene; queste soluzioni rimangono stabili per 24 ore a temperatura ambiente.

    Sebbene queste soluzioni rimangano stabili per un certo periodo di tempo, nella fase iniziale l'insulina viene assorbita dal materiale di cui è composta la sacca per infusione. Nel corso dell'infusione, è necessario monitorare il livello di glucosio nel sangue.

    Istruzioni per l'uso di Aktrapid NM, che deve essere somministrato al paziente.

    Le fiale del farmaco Aktrapid NM possono essere utilizzate solo insieme a siringhe per insulina, contrassegnate da una scala che consente di misurare la dose in unità di azione. Le bottiglie con il farmaco Aktrapid NM sono intese solo per uso individuale.

    Prima di usare il farmaco Actrapid ® NM, è necessario: controllare l'etichetta per assicurarsi che sia selezionato il tipo corretto di insulina; disinfettare il tappo di gomma con un bastoncino di cotone.

    Il farmaco Aktrapid ® NM non può essere usato nei seguenti casi:

    • in pompe per insulina;
    • è necessario spiegare ai pazienti che se una nuova fiala appena ricevuta dalla farmacia non ha un cappuccio protettivo o non si insedia correttamente, tale insulina deve essere restituita alla farmacia;
    • se l'insulina è stata conservata in modo errato o se è stata congelata.
    • se l'insulina non è più trasparente e incolore.

    Se il paziente usa solo un tipo di insulina:

    1. Immettere l'aria della siringa nella quantità corrispondente alla dose desiderata di insulina.
    2. Inietti aria nella fiala di insulina. Per fare questo, forare un tappo di gomma con un ago e premere sul pistone.
    3. Capovolga la bottiglia con la siringa.
    4. Disegna la dose corretta di insulina nella siringa.
    5. Rimuovere l'ago dalla bottiglia.
    6. Rimuovere l'aria dalla siringa.
    7. Controllare la dose corretta di insulina.
    8. Immediatamente iniettare.

    Se il paziente deve miscelare Actrapid® NM con insulina ad azione prolungata:

    1. Ruota la fiala con insulina ad azione prolungata ("torbida") tra i palmi delle mani fino a quando l'insulina diventa uniformemente bianca e torbida.
    2. Digitare un'aria di siringa nella quantità corrispondente alla dose di insulina "fangosa". Iniettare aria nel flaconcino con insulina torbida e rimuovere l'ago dal flaconcino.
    3. Immettere l'aria della siringa nella quantità corrispondente alla dose del farmaco Actrapid NM ("trasparente"). Inserisci l'aria nella fiala con il farmaco Actrapid NM.
    4. Capovolga la fiala con la siringa ("trasparente") capovolta e componga la dose desiderata del farmaco Actrapid NM. Rimuovere l'ago e rimuovere l'aria dalla siringa. Controlla la dose corretta.
    5. Inserire l'ago nel flaconcino con insulina torbida.
    6. Capovolga la bottiglia con la siringa.
    7. Componi la dose desiderata di insulina "fangosa".
    8. Rimuovere l'ago dalla fiala.
    9. Rimuovere l'aria dalla siringa e controllare la dose corretta.
    10. Iniettare immediatamente la miscela composta di insulina a breve e lunga durata d'azione.

    Prendi sempre insuline a breve e lunga durata nella stessa sequenza sopra descritta.

    Istruire il paziente su come iniettare l'insulina:

    1. Con due dita, prendere una piega cutanea, inserire l'ago nella base della piega con un angolo di circa 45 gradi e iniettare l'insulina sotto la pelle.
    2. Dopo l'iniezione, l'ago deve rimanere sotto la pelle per almeno 6 secondi, al fine di assicurarsi che l'insulina sia completamente iniettata.

    Regole per l'utilizzo delle cartucce Penfill® e della somministrazione del farmaco:

    La cartuccia Penfill è concepita esclusivamente per l'uso individuale. Dopo l'iniezione, l'ago deve rimanere sotto la pelle per almeno 6 secondi. Il pulsante della penna a siringa deve essere tenuto premuto fino a quando l'ago non è completamente rimosso da sotto la pelle. La cartuccia Penfill è destinata all'uso con penne a siringa NovoPen 3, NovoPen 3 Demi o Innovo. La cartuccia può essere trasportata con te per 1 mese. Quando la cartuccia viene inserita nella penna, una barra colorata dovrebbe essere visibile attraverso la finestra del supporto della cartuccia.

    Effetti collaterali

    Le reazioni avverse osservate nei pazienti durante la terapia con Actrapid NM, erano prevalentemente dose-dipendenti e dovute all'azione farmacologica dell'insulina. Come con altre preparazioni di insulina, l'ipoglicemia è l'effetto indesiderato più comune. Si sviluppa nei casi in cui la dose di insulina supera in modo significativo il bisogno di esso. Durante gli studi clinici, nonché durante l'uso del farmaco dopo il suo rilascio sul mercato consumer, è stato riscontrato che la frequenza dell'ipoglicemia è diversa nelle diverse popolazioni di pazienti e quando si utilizzano regimi di dosaggio diversi, pertanto, non è possibile indicare i valori esatti di frequenza.

    Nell'ipoglicemia grave, possono verificarsi perdita di coscienza e / o convulsioni, può verificarsi una disfunzione temporanea o permanente del cervello e persino la morte. Studi clinici hanno dimostrato che l'incidenza dell'ipoglicemia in generale non differisce nei pazienti che hanno ricevuto insulina umana e nei pazienti che hanno ricevuto insulina aspart.

    Di seguito sono riportati i valori della frequenza delle reazioni avverse identificate durante lo studio clinico, che sono stati considerati associati all'uso del farmaco Aktrapid NM. La frequenza è stata determinata come segue: raramente (> 1/1000,

  • Altri Articoli Sul Diabete

    Sarà possibile normalizzare la condizione in caso di diabete mellito se si rivedono completamente il comportamento alimentare e il menu. È importante smettere di mangiare cibi che possono portare ad un aumento di zucchero.

    I primi gravi passi verso la creazione di una classificazione riconosciuta a livello internazionale delle malattie umane sono stati fatti all'inizio del XX secolo. Fu allora che emerse l'idea della classificazione internazionale delle malattie (ICD abbreviato), che, ad oggi, ha già dieci revisioni.

    Il diabete di tipo 2 è chiamato insulino-indipendente. Ma oggi è stabilito che quasi tutti i pazienti affetti da questo tipo di diabete, a un certo stadio della malattia richiedono l'uso di insulina.