loader

Principale

Trattamento

Tecnica di iniezione di insulina per via sottocutanea

L'insulina è un ormone necessario per la scomposizione e l'assorbimento del glucosio nelle cellule e nei tessuti del corpo. Quando si verifica una carenza di questo ormone nel corpo, il diabete mellito inizia a svilupparsi, per il trattamento di cui vengono utilizzate speciali iniezioni di insulina. Nella loro formulazione, la tecnica di somministrazione insulinica sottocutanea deve essere rigorosamente osservata, altrimenti sarà quasi impossibile ottenere risultati positivi dal trattamento in corso, e la condizione del diabetico si deteriorerà costantemente.

Perché ho bisogno di insulina?

Nel corpo umano, il pancreas è responsabile della produzione di insulina. Per qualche ragione, questo organo inizia a funzionare in modo non corretto, il che porta non solo a una ridotta secrezione di questo ormone, ma anche a un disturbo dei processi digestivi e metabolici.

Poiché l'insulina fornisce la ripartizione e il trasporto del glucosio nelle cellule (per loro è l'unica fonte di energia), quando è carente, il corpo non è in grado di assorbire lo zucchero ottenuto dal cibo consumato e inizia ad accumularlo nel sangue. Non appena il livello di zucchero nel sangue raggiunge i suoi limiti, il pancreas riceve una sorta di segnale che il corpo ha bisogno di insulina. Inizia i tentativi attivi al suo sviluppo, ma poiché la sua funzionalità è compromessa, questo, naturalmente, fallisce.

Di conseguenza, il corpo è sottoposto a grave stress e risulta ancora più danneggiato, mentre la quantità di sintesi della propria insulina sta rapidamente diminuendo. Se il paziente ha perso il momento in cui è stato possibile rallentare tutti questi processi, diventa impossibile correggere la situazione. Al fine di garantire un livello normale di glucosio nel sangue, deve utilizzare costantemente un analogo di un ormone che viene iniettato per via sottocutanea nel corpo. In questo caso, il diabetico è tenuto a eseguire l'iniezione ogni giorno e per tutta la sua vita.

Allo stesso tempo, è anche necessario dire che il diabete mellito è di due tipi. Nel diabete di tipo 2, la produzione di insulina nel corpo continua in quantità normali, ma allo stesso tempo, le cellule iniziano a perdere sensibilità e cessano di assorbire energia in se stesse. In questo caso, l'introduzione di insulina non è richiesta. È usato molto raramente e solo con un forte aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

E il diabete mellito di tipo 1 è caratterizzato da una violazione del pancreas e una diminuzione della quantità di insulina nel sangue. Pertanto, quando a una persona viene diagnosticata questa malattia, gli vengono immediatamente somministrate iniezioni e gli viene anche insegnato come somministrarle.

Regole generali di iniezione

La tecnica di somministrazione delle iniezioni di insulina è semplice, ma richiede pratica conoscenza dal paziente e la loro applicazione. Il primo punto importante è il rispetto della sterilità. Se queste regole vengono violate, c'è un alto rischio di infezione e lo sviluppo di gravi complicanze.

Pertanto, la tecnica di iniezione richiede il rispetto dei seguenti standard sanitari e igienici:

  • Prima di prendere una siringa o una penna tra le mani, è necessario lavarsi accuratamente le mani con sapone antibatterico;
  • anche l'area di iniezione deve essere lavorata, ma a questo scopo non devono essere utilizzate soluzioni contenenti alcol (l'alcol etilico distrugge l'insulina e ne previene l'assorbimento nel sangue), è preferibile usare salviette antisettiche;
  • dopo l'iniezione, la siringa e l'ago usati vengono gettati via (non possono essere riutilizzati).

Se c'è una tale situazione che l'iniezione dovrebbe essere fatta sulla strada, e non c'è niente a parte tranne che per una soluzione contenente alcol, possono trattare l'area di somministrazione di insulina. Ma puoi mettere l'iniezione solo dopo che l'alcol è completamente evaporato e l'area trattata si asciuga.

Di norma, fare iniezioni per mezz'ora prima di mangiare. I dosaggi di insulina sono selezionati individualmente, in base alle condizioni generali del paziente. Di solito, ai diabetici vengono somministrati due tipi di insulina contemporaneamente - a breve e con un'azione prolungata. L'algoritmo della loro introduzione è leggermente diverso, che è anche importante considerare quando si effettua la terapia insulinica.

Aree di iniezione

Le iniezioni di insulina devono essere somministrate in luoghi speciali in cui lavoreranno più efficacemente. Va notato che queste iniezioni non possono essere somministrate per via intramuscolare o intracutanea, solo per via sottocutanea nel tessuto adiposo. Se il farmaco viene iniettato nel tessuto muscolare, l'azione dell'ormone può essere imprevedibile e la procedura stessa causerà dolore al paziente. Pertanto, se sei un diabetico e le sono state prescritte iniezioni di insulina, ricorda che non puoi metterle da nessuna parte!

I medici raccomandano un'iniezione nelle seguenti aree:

  • pancia;
  • spalla;
  • coscia (solo la parte superiore;
  • glutei (nella piega esterna).

Se l'iniezione viene eseguita in modo indipendente, i luoghi più convenienti per questo sono i fianchi e l'addome. Ma per loro ci sono delle regole. Se viene iniettata insulina ad azione prolungata, deve essere iniettata nell'area della coscia. E se si usa insulina ad azione rapida, è preferibile somministrarla all'addome o alla spalla.

Tali caratteristiche della somministrazione del farmaco sono dovute al fatto che nella zona delle natiche e delle cosce, l'assorbimento della sostanza attiva è molto più lento, che è richiesto per l'insulina con azione prolungata. Ma nella zona della spalla e dell'addome il livello di assorbibilità è aumentato, quindi questi posti sono ideali per la produzione di iniezioni di insulina a breve durata d'azione.

Allo stesso tempo, bisogna dire che il campo della messa in scena delle iniezioni deve cambiare costantemente. È impossibile punzecchiare più volte nello stesso posto, poiché questo porterà a lividi e cicatrici. Ci sono diverse opzioni per la sostituzione dell'area di iniezione:

  • Ogni volta che un'iniezione viene posta vicino al sito di iniezione precedente, a soli 2-3 cm di distanza da esso.
  • L'area di iniezione (ad esempio l'addome) è divisa in 4 parti. Per una settimana, l'iniezione viene inserita in una di esse, e poi nell'altra.
  • Posizionare l'iniezione deve essere divisa a metà e a sua volta inserire iniezioni, prima in una, e poi in un altro.

Un altro dettaglio importante. Se l'area dei glutei è stata scelta per la somministrazione di insulina prolungata, non può essere sostituita, poiché ciò comporterà una diminuzione del livello di assorbimento delle sostanze attive e una diminuzione dell'efficacia del farmaco iniettato.

Tecnica di introduzione

Per l'introduzione di insulina utilizzate siringhe speciali o penne cosiddette. Di conseguenza, la tecnica della somministrazione del farmaco presenta alcune differenze.

L'uso di speciali siringhe

Le siringhe per l'introduzione di insulina hanno un cilindro speciale, che ha una scala di divisione, con cui è possibile misurare il dosaggio corretto. Di norma, per gli adulti è 1 U, e per i bambini è 2 volte inferiore, cioè 0,5 U.

La tecnica di somministrazione dell'insulina usando siringhe speciali è la seguente:

  1. le mani devono essere trattate con una soluzione antisettica o lavate con sapone antibatterico;
  2. nella siringa deve aspirare aria fino al segno del numero previsto di unità;
  3. l'ago della siringa deve essere inserito nel flacone con il farmaco e schiacciato fuori dall'aria, quindi prendere la medicina, e la sua quantità dovrebbe essere un po 'più del necessario;
  4. per rilasciare l'aria in eccesso dalla siringa, è necessario colpire l'ago e la quantità in eccesso di insulina rilasciata nella fiala;
  5. trattare il sito di iniezione con una soluzione antisettica;
  6. sulla pelle è necessario formare una piega cutanea e iniettare insulina in essa ad un angolo di 45 o 90 gradi;
  7. dopo l'introduzione di insulina, è necessario attendere 15-20 secondi, rilasciare la piega e solo dopo estrarre l'ago (altrimenti il ​​farmaco non avrà il tempo di penetrare nel sangue e defluire).

Uso di penne a siringa

Quando si utilizza una siringa a penna, viene utilizzata la seguente tecnica di iniezione:

  • prima devi mescolare l'insulina, torcendo la maniglia tra i palmi;
  • quindi è necessario rilasciare aria dalla siringa per controllare il livello di penetrazione dell'ago (se l'ago è intasato, non è possibile utilizzare la siringa);
  • quindi è necessario installare il dosaggio del farmaco utilizzando un rullo speciale, che si trova all'estremità dell'impugnatura;
  • quindi è necessario elaborare il sito di iniezione, formare una piega cutanea e introdurre il farmaco secondo lo schema di cui sopra.

Molto spesso, le penne a siringa vengono utilizzate per somministrare insulina ai bambini. Sono i più comodi da usare e non provocano alcun dolore durante l'iniezione.

Pertanto, se sei un diabetico e le sono state prescritte iniezioni di insulina, devi ricevere diverse lezioni dal tuo medico prima di metterle da te. Ti mostrerà come eseguire correttamente i colpi, in quali posti è meglio farlo, ecc. Solo la corretta somministrazione di insulina e il rispetto dei suoi dosaggi eviteranno complicazioni e miglioreranno le condizioni generali del paziente!

Tecnica di iniezione sottocutanea di insulina: regole, caratteristiche, siti di iniezione

Il diabete mellito è una malattia grave e cronica associata a processi metabolici alterati nel corpo. Può stupire chiunque, indipendentemente dall'età o dal sesso. Caratteristiche della malattia - disfunzione pancreatica, non producendo o producendo una quantità insufficiente di insulina ormonale.

Senza insulina, lo zucchero nel sangue non può essere scomposto e digerito correttamente. Perché ci sono serie interruzioni nel lavoro di quasi tutti i sistemi e gli organi. Allo stesso tempo, l'immunità di una persona è ridotta, senza farmaci speciali, non può esistere.

L'insulina sintetica è un farmaco che viene somministrato per via sottocutanea a un paziente affetto da diabete per compensare l'insufficienza naturale.

Affinché il trattamento farmacologico sia efficace, ci sono regole speciali per la somministrazione di insulina. La loro violazione può portare alla completa perdita di controllo dei livelli di glucosio nel sangue, ipoglicemia e persino morte.

Diabete mellito - sintomi e trattamento

Qualsiasi misura terapeutica e procedura per il diabete mellito sono finalizzate a un obiettivo principale: stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Normalmente, se non scende sotto 3,5 mmol / l e non supera 6,0 mmol / l.

Qualche volta con questo scopo è abbastanza solo l'osservanza di una dieta e una dieta. Ma spesso non fare a meno di iniezione di insulina sintetica. Sulla base di questo, ci sono due tipi principali di diabete:

  • Insulino-dipendente, quando l'input di insulina per via sottocutanea o orale è necessario;
  • Indipendente dall'insulina, quando è sufficiente un'alimentazione adeguata, poiché l'insulina continua a essere prodotta in piccole quantità dal pancreas. L'introduzione di insulina è richiesta solo in casi di emergenza molto rari al fine di evitare un attacco di ipoglicemia.

Indipendentemente dal tipo di diabete, i principali sintomi e manifestazioni della malattia sono gli stessi. Questo è:

  1. Pelle secca e mucose, sete costante.
  2. Frequente voglia di urinare.
  3. Sensazione costante di fame.
  4. Debolezza, stanchezza.
  5. Perdita delle articolazioni, malattie della pelle, spesso vene varicose.

Nel diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente), la sintesi di insulina è completamente bloccata, il che porta alla cessazione del funzionamento di tutti gli organi e sistemi umani. Iniezioni di insulina in questo caso sono necessarie per tutta la vita.

In caso di diabete mellito di tipo 2, l'insulina viene prodotta, ma in quantità trascurabili, il che non è sufficiente per il corpo a lavorare. Le cellule del tessuto semplicemente non lo riconoscono.

In questo caso, è necessario fornire nutrimento, che stimolerà la produzione e l'assimilazione dell'insulina, in rari casi potrebbe essere necessaria l'insulina sottocutanea.

Siringhe per iniezione di insulina

I preparati a base di insulina devono essere conservati in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi sopra lo zero. Molto spesso, il farmaco è disponibile sotto forma di penne per siringhe: è conveniente portarle con sé se ha bisogno di una somministrazione ripetuta di insulina durante il giorno. Tali siringhe non vengono conservate per più di un mese ad una temperatura non superiore a 23 gradi.

Devono essere utilizzati il ​​più rapidamente possibile. Le proprietà del farmaco vengono perse se esposte al calore e alla luce ultravioletta. Perché le siringhe devono essere riposte lontano dagli apparecchi di riscaldamento e dalla luce del sole.

Suggerimento: quando si scelgono le siringhe per l'insulina, si raccomanda di dare la preferenza ai modelli dell'ago incorporato. Sono più sicuri e più sicuri da usare.

Bisogna fare attenzione al prezzo della divisione della siringa. Per un paziente adulto, questo è 1 U, per i bambini - 0,5 U. L'ago per i bambini viene scelto sottile e corto - non più di 8 mm. Il diametro di un tale ago è di soli 0,25 mm, in contrasto con un ago standard, il cui diametro minimo è di 0,4 mm.

Regole per il reclutamento di insulina in una siringa

  1. Lavare o sterilizzare le mani.
  2. Se si desidera inserire un farmaco a lunga durata d'azione, la fiala deve essere arrotolata tra i palmi delle mani fino a quando il liquido diventa torbido.
  3. Quindi l'aria viene aspirata nella siringa.
  4. Ora è necessario introdurre aria dalla siringa nella fiala.
  5. Produrre una serie di insulina nella siringa. Rimuovere l'aria in eccesso toccando il corpo della siringa.

L'aggiunta di insulina ad azione prolungata con insulina a breve durata d'azione viene effettuata anche secondo uno specifico algoritmo.

Innanzitutto, aspirare aria nella siringa e iniettarla in entrambe le fiale. Quindi, per prima cosa, viene raccolta l'insulina ad azione rapida, cioè chiara, e quindi l'insulina a lunga durata d'azione è torbida.

In quale zona e il modo migliore per introdurre l'insulina

L'insulina viene iniettata per via sottocutanea nel tessuto adiposo, altrimenti non funzionerà. Quali aree sono adatte a questo?

  • spalla;
  • pancia;
  • Coscia anteriore superiore;
  • Piega gluteo esterna.

Non è raccomandato iniettare auto-dose di insulina nella spalla: c'è il rischio che il paziente non sia in grado di formare autonomamente una piega di grasso sottocutaneo e inietta il farmaco per via intramuscolare.

L'ormone più veloce viene assorbito se lo si inserisce nello stomaco. Pertanto, quando si usano dosi di insulina corta, è più ragionevole per l'iniezione scegliere l'area dell'addome.

Importante: l'area delle iniezioni deve essere cambiata ogni giorno. Altrimenti, la qualità dell'assorbimento di insulina cambia e il livello di zucchero nel sangue inizia a cambiare drasticamente, indipendentemente dalla dose somministrata.

È fondamentale assicurarsi che la lipodistrofia non si sviluppi nelle zone di iniezione. Si sconsiglia vivamente di iniettare l'insulina nei tessuti modificati. Non puoi farlo anche in aree dove ci sono cicatrici, cicatrici, segni di pelle ed ematomi.

Tecnica di iniezione di insulina con una siringa

Per l'introduzione di insulina usando una siringa convenzionale, una penna a siringa o una pompa con un dispensatore. Per padroneggiare la tecnica e l'algoritmo per tutti i diabetici è solo per le prime due opzioni. Sulla maniera corretta di eseguire l'iniezione, dipende direttamente il tempo di penetrazione della dose del farmaco.

  1. Per prima cosa è necessario preparare una siringa con insulina, eseguire la diluizione, se necessario, secondo l'algoritmo sopra descritto.
  2. Dopo che la siringa con il preparato è pronta, una piega viene fatta con due dita, il pollice e l'indice. Ancora una volta è necessario fare attenzione: l'insulina deve essere iniettata precisamente nel grasso, e non nella pelle e non nel muscolo.
  3. Se viene selezionato un ago con un diametro di 0,25 mm per la dose di insulina, la piega non è necessaria.
  4. La siringa è posizionata perpendicolarmente alla piega.
  5. Senza rilasciare le pieghe, è necessario spingere fino alla base della siringa e iniettare il farmaco.
  6. Ora è necessario contare fino a dieci, e solo allora rimuovere con attenzione la siringa.
  7. Dopo tutte le manipolazioni, puoi rilasciare la piega.

L'iniezione di insulina regola con una penna

  • Se hai bisogno di una dose di insulina prolungata, deve prima essere energicamente agitata.
  • Quindi 2 unità della soluzione dovrebbero essere rilasciate appena in aria.
  • Sul quadrante sono necessari dei penne per impostare la giusta dose.
  • Ora le pieghe sono fatte come descritto sopra.
  • Lentamente e accuratamente fatto per entrare nel farmaco premendo sullo stantuffo della siringa.
  • Dopo 10 secondi, la siringa può essere rimossa dalla piega e rilasciata.

Tali errori non dovrebbero essere consentiti:

  1. Iniettare in zone non idonee;
  2. Non rispettare il dosaggio;
  3. Inietti l'insulina fredda senza fare la distanza tra le iniezioni di almeno tre centimetri;
  4. Utilizzare farmaci scaduti.

Se non è possibile effettuare un'iniezione in base a tutte le regole, si consiglia di chiedere aiuto a un medico o un infermiere.

Terapia del diabete - Algoritmo per iniezione di insulina

Oggi, circa il 5-6 per cento della popolazione adulta soffre di diabete.

Praticamente ogni persona ha una nonna o nonno, amico o compagno di classe che sta lottando con questo disturbo.

Per evitare che il problema del diabete sia acuto, sono stati sviluppati regimi di trattamento e uno speciale algoritmo e le regole per la somministrazione di insulina.

Cos'è somministrata l'insulina?

È possibile iniettare insulina con una siringa o una penna monouso per insulina.

Tipi di aghi e come sceglierli

Gli aghi per insulina sono rimovibili e integrati. Ferma la tua scelta sulle siringhe con un ago incorporato, in quanto ti consentono di inserire l'intero farmaco senza lasciare traccia.

Le dimensioni degli aghi sono suddivise in:

  • Breve (4-5 millimetri): per la prima iniezione di insulina nella tua vita, scegli questa lunghezza per ridurre al minimo il rischio di lesioni e dolore. Inserire l'ago con un angolo di 90 gradi.
  • Medio (6-8 millimetri): può essere usato da bambini e adulti con un peso normale. Inserire l'ago con un angolo di 45 gradi, portando la pelle nella piega con la mano.
  • Lungo (> 8 millimetri): poco costoso, ma porta più dolore.

Selezione del tipo di insulina

A seconda della durata e dell'inizio dell'effetto, ci sono tre tipi di insulina:

  1. "Short". Questi sono farmaci che devono essere assunti prima dei pasti. La loro azione inizia in 15 minuti e raggiunge un picco in mezz'ora (ad esempio, "Actrapid").
    • Le insuline "ultracorti" agiscono già dopo 10 minuti, ma cessano l'azione dopo un massimo di tre ore (NovoRapid).
  2. "Media". Farmaci che degradano gradualmente il glucosio e mantengono il livello di glucosio richiesto per un periodo piuttosto lungo (ad esempio, Protafan, Monotard). Cominciano ad agire entro 10-15 minuti dalla somministrazione e possono, se necessario, sostituire le insuline "corte".
  3. "Long". Farmaci il cui effetto terapeutico può durare fino a un giorno o più (ad esempio, "Ultralent"). L'effetto terapeutico completo dovrebbe essere previsto 4-6 ore dopo la somministrazione.

Come preparare una penna?

Per preparare la penna, è necessario inserire una cartuccia. Per fare questo, rimuovere il tappo e svitare il supporto. Quindi inserire la cartuccia e riavvitare il supporto.

Preparazione di insulina per somministrazione

Prima di fare un'iniezione, valuta visivamente il farmaco nella fiala:

  • L'insulina trasparente ("corto") può essere somministrata immediatamente, senza agitazione.
  • L'insulina fangosa ("lunga") deve essere agitata prima dell'uso. Fatelo molto attentamente e lentamente. La penna della siringa con la cartuccia all'interno deve essere capovolta per 20 volte in modo che il medicinale sia mescolato con una palla nel mezzo.

Se il farmaco, che di solito era trasparente, improvvisamente si è attenuato, è assolutamente impossibile iniettarlo! È viziato!

Come installare l'ago?

Rimuovere l'ago dalla confezione e rimuovere l'adesivo dal suo cappuccio esterno. Avvitalo al corpo della penna della siringa.

Come rimuovere l'aria dalla cartuccia?

Per l'introduzione sicura del farmaco da esso dovrebbe essere rimosso le bolle d'aria.

Per fare ciò, rimuovere il cappuccio esterno dell'ago con le mani pulite e metterlo da parte, quindi rimuovere il cappuccio interno dell'ago.

Impostare il livello di dose su 4 unità. (quando si utilizza la cartuccia per la prima volta), ruotare il pulsante di avvio, tirandolo verso di sé. Sul display, la dose dovrebbe coincidere con l'indicatore del trattino.

Battere sulla cartuccia, lasciando che l'aria salga in cima. Premi il pulsante di avvio finché non vedi che il medicinale inizia a uscire dall'ago. Ciò significa che hai rimosso tutta l'aria.

Impostazione della dose

Ruotare il pulsante di avvio per selezionare la dose desiderata. Se non si è in grado di rovinare il valore desiderato, controllare il bilanciamento della cartuccia. Molto probabilmente dovrai inserire il volume mancante dalla nuova cartuccia.

Scegliere un posto per l'introduzione del farmaco

Le insuline vengono iniettate sotto la pelle. Insuline "corte" vengono introdotte nella regione ombelicale. Quindi la droga entra più velocemente nel sangue. Le insuline prolungate vengono somministrate a cosce, glutei e spalle. Pertanto, il farmaco entra nel sangue gradualmente e per un lungo periodo.

Siti di iniezione per insulina

Insulin Injection Technique

Quindi, considera l'algoritmo e la tecnica della somministrazione di insulina:

  • Tratta la pelle con un antisettico. Va notato che gli antisettici alcolici possono distruggere l'insulina. Pertanto, prima dell'introduzione del farmaco attendere che la pelle sia completamente asciutta. E se è possibile, abbandonare completamente il trattamento della pelle.
  • Formare una piega della pelle (esclusi gli aghi corti).
  • Inserire l'ago (completamente):
    • Angolo a 90 ° per aghi da 8 mm.
  • Premere delicatamente il pulsante di avvio finché non scatta. Tieni premuto il pulsante per 10 secondi.
  • Rimuovere l'ago. Dopo aver rimosso l'ago, puoi premere leggermente il sito di iniezione con la mano per un po '.
  • La fase finale. Ora puoi gettare via il cappuccio con l'ago usato e chiudere la penna.

Controllo del bilanciamento della cartuccia di insulina

Il resto del farmaco nella cartuccia è facilmente determinato a causa di una scala speciale. Se la cartuccia è vuota, il pistone si troverà in fondo alla linea bianca.

Sostituzione della cartuccia con una nuova

Per sostituire la cartuccia, è sufficiente svitare il supporto, scartare quello vecchio, inserire una nuova cartuccia e serrare il supporto.

I pazienti con diabete di tipo II che non assumono ancora insulina possono apprendere in anticipo la tecnica della somministrazione indolore. È anche necessario per i casi di malattie infettive, quando aumenta la necessità di insulina e per il pancreas è necessario un sostegno temporaneo.

Tecnica della siringa per iniezione di insulina (insulina)

Dopo aver valutato l'idoneità e la preparazione della sostanza iniettabile (riscaldamento e agitazione dell'insulina prolungata), procedere secondo lo schema seguente:

  • Aprire il tappo della fiala o trattare il tappo di gomma con un antisettico se il farmaco dalla fiala non viene raccolto per la prima volta.
  • Apri il pacchetto e tira fuori la siringa.
  • Digitare la siringa come numero di unità. aria, quanto stanno pianificando di introdurre l'insulina.
  • Inserire l'ago nel tappo e inserire tutta l'aria nel flaconcino, tenendolo in posizione verticale.
  • Componi la quantità richiesta delle unità +1 del farmaco.
  • Lascia che l'aria vada di sopra picchiettando sulla siringa e spinga via la medicina in eccesso con aria nella fiala.
  • Rimuovere l'ago.
  • Formare una piega sulla pelle e inserire l'ago a seconda della lunghezza con un'angolazione diversa (come descritto in precedenza).
  • Iniettare lentamente il farmaco e, dopo aver atteso 10 secondi, rimuovere l'ago.

Insulin Injection Technique

Nel caso sia necessario introdurre insieme insulina "lunga" e "corta":

  • immettere l'aria in una bottiglia con un "lungo", quindi con una "insulina" corta;
  • digita prima l'insulina "breve", poi "lunga".

Come prendersi cura dei siti di iniezione?

Per evitare la compattazione del tessuto sottocutaneo, non eseguire scatti nello stesso punto di fila, arretrare di alcuni centimetri. Non è richiesta alcuna cura specifica per la pelle. 1-2 volte al giorno è sufficiente per fare la doccia, trattando i punti delle iniezioni con il sapone per la toilette.

Regimi di insulina

Esistono cinque schemi principali per la somministrazione di insulina:

  1. iniezione di insulina "lunga" o "media" una volta;
  2. iniezione di insulina "media" 2 volte al giorno;
  3. iniezione di insulina "breve" e "media" 2 volte al giorno;
  4. tre iniezioni di "breve" e una iniezione di "lunga" insulina al giorno.

Schema intensificato (base-bolo).

Ad oggi, il più promettente è lo schema del bolo. È il più vicino possibile alle fluttuazioni della secrezione giornaliera di insulina in un organismo sano. La metà della dose giornaliera consiste in insuline prolungate, che vengono somministrate tre volte (al mattino, al pomeriggio e alla sera) e nella seconda metà - breve, che vengono somministrate in base alla frequenza, alla quantità e alla composizione dell'assunzione di cibo.

Il diabete non è una malattia, ma un modo di vivere! Con la giusta terapia e nutrizione, puoi vivere in modo pieno e luminoso!

Calcolo della dose e somministrazione di insulina

Direttore dell'Istituto per il Diabete: "Butta via il misuratore e le strisce reattive. Non più Metformina, Diabeton, Siofor, Glucophage e Januvia! Tratta con questo. "

L'insulina è un farmaco che abbassa la concentrazione di zucchero nel sangue e viene dosato in unità di insulina (EI). Disponibile in flaconi da 5 ml, 1 ml di insulina contiene 40 UI, 80 UI o 100 UI - guarda attentamente l'etichetta della bottiglia.

L'insulina viene iniettata con una siringa speciale per insulina monouso da 1 ml.

Su un lato della scala sul cilindro - la divisione per millilitro, sull'altro - la divisione per EI, secondo esso e effettuano una serie del farmaco, avendo preventivamente stimato la scala di divisione. Insulina iniettata s / c, in / in.

Scopo: terapeutico - per ridurre il livello di glucosio nel sangue.

indicazioni:

1. diabete mellito di tipo 1;

2. coma iperglicemico.

Controindicazioni:

1. coma ipoglicemico;

2. reazione allergica

Equipaggiamento:

Sterile: vassoio con garza di garza o batuffoli di cotone, siringa di insulina con ago, 2o ago (se è necessario sostituire un ago con una siringa), alcool 70%, preparazione di insulina, guanti.

Non sterili: forbici, divani o sedie, contenitori per disinfettare aghi, siringhe, medicazioni.

Preparare il paziente e i farmaci:

1. Spiegare al paziente la necessità di aderire alla dieta quando riceve l'insulina. L'insulina ad azione rapida viene iniettata 15-20 minuti prima di un pasto, il suo effetto ipoglicemico inizia tra 20-30 minuti, raggiunge il suo massimo effetto in 1,5-2,5 ore, la durata totale dell'azione è di 5-6 ore.

2. Un ago in una fiala di insulina e s / c può essere inserito solo dopo che il tappo della fiala e il sito di iniezione dal 70% di alcool si sono asciugati. l'alcol riduce l'attività dell'insulina.

3. Quando iniettare la soluzione di insulina in una siringa, comporre 2 UI più della dose prescritta dal medico, dal È necessario compensare le perdite durante la rimozione dell'aria e controllare il secondo ago (a condizione che l'ago sia rimovibile).

4. Bottiglie con insulina conservata in frigorifero, che impedisce loro di congelarsi; la luce solare diretta è esclusa; riscaldare a temperatura ambiente prima della somministrazione.

5. Una volta aperta, la bottiglia può essere conservata per 1 mese, il cappuccio di metallo non può essere strappato, ma piegato.

l'algoritmo:

1. Spiegare il percorso della manipolazione al paziente, ottenere il suo consenso.

2. Indossa un abito pulito, maschera, maneggia le mani a livello igienico, indossa i guanti.

3. Leggere il nome di insulina, il dosaggio (40,80,100 UI in 1 ml) - deve essere conforme al medico prescrittore.

4. Guarda la data, la data di scadenza - deve corrispondere.

5. Verifica dell'integrità del pacchetto.

6. Aprire il pacchetto con la siringa di insulina sterile selezionata, metterlo in un vassoio sterile.

7. Aprire il coperchio di alluminio, trattandolo con alcool al 70% due volte.

8. Perforare il cappuccio di gomma del flaconcino dopo che l'alcol si è asciugato, prendere insulina (la dose prescritta dal medico e più 2 EI).

9. Sostituire l'ago. Sfiatare l'aria dalla siringa (2 U entrerà nell'ago).

10. Metti la siringa su un vassoio sterile, prepara 3 sfere di cotone sterili (2 inumidite con alcool al 70%, 3 ° asciutto).

11. Trattare prima la pelle con il 1 °, poi con il 2 ° batuffolo di cotone (con alcool) e il 3 ° (asciutto) tenere nella mano sinistra.

12. Raccogliere la pelle in una piega triangolare.

13. Inserire l'ago nella base della piega con un angolo di 45 ° fino ad una profondità di 1-2 cm (2/3 dell'ago), tenendo la siringa nella mano destra.

14. Immettere l'insulina.

15. Premere il sito di iniezione con un batuffolo di cotone asciutto.

16. Rimuovere l'ago tenendo la cannula.

17. Scaricare la siringa e l'ago monouso in un contenitore di cloramina al 3% per 60 minuti.

18. Rimuovere i guanti, riporli in un contenitore con una soluzione disinfettante.

19. Lavarsi le mani, scolare.

Possibili complicazioni con insulina:

1. Lipodistrofia (scomparsa del tessuto adiposo nel sito di iniezioni multiple, cicatrici).

2. Reazione allergica (arrossamento, orticaria, angioedema).

3. Condizione ipoglicemica (sovradosaggio). Osservato: irritabilità, sudorazione, fame. (Aiuto con l'ipoglicemia: dare al paziente zucchero, miele, bevande dolci, biscotti).

Come determinare il numero di unità di pane

Il principale "marcatore" della dieta dei pazienti diabetici sono i carboidrati. Per determinare il loro contenuto in un particolare prodotto, viene utilizzata l'unità di grana ХЕ, che funge da unità di calcolo convenzionale. Si ritiene che contenga 12 g di carboidrati puri e che possa aumentare i livelli di zucchero nel sangue di 1,7-2,7 mmol / l. Per determinare la quantità di carboidrati nel prodotto finito, è necessario dividere la quantità di carboidrati indicata sulla confezione del prodotto per 12. Ad esempio, sulla confezione originale con pane è indicato che 100 g di prodotto contengono 90 g di carboidrati, dividendo questo numero per 12, risulta che 100 g di pane contengono 7,5 XE.

Come determinare l'indice glicemico

GN - Il carico glicemico è un indicatore che riflette la qualità e la quantità di carboidrati negli alimenti. Per calcolarlo, è necessario conoscere l'indice glicemico - GI in percentuale. Questo indicatore riflette la velocità con cui l'assorbimento dei carboidrati nel corpo. Ti permette di determinare approssimativamente in che modo il livello di zucchero nel sangue aumenta dopo la digestione di un particolare prodotto rispetto allo standard. Ad esempio, un GI di 80 significa che dopo che un paziente mangia 50 grammi di un determinato prodotto, il livello di zucchero nel sangue sarà pari all'80% del valore osservato nel sangue dopo aver consumato 50 grammi di glucosio puro.

Introduzione e calcolo del dosaggio richiesto di insulina

Nel calcolare l'insulina, è necessario prendere in considerazione il grado di compensazione per il diabete. È anche necessario ricordare che un paziente con diabete mellito può essere somministrato non più di 1 U del farmaco per 1 kg di peso corporeo al giorno, altrimenti può verificarsi un sovradosaggio.

Dosaggio per pazienti con diversi gradi della malattia:

  1. Recentemente è stato rilevato chi ha il primo grado della malattia: 0,5 U / kg.
  2. Chi ha 1 grado di diabete e la durata della compensazione è di 1 anno o più - 0,6 U / kg.
  3. Chi ha 1 grado di gravità del diabete e uno stato di compensazione instabile - 0,7 U / kg.
  4. Chi ha il diabete scompensato - 0,8 U / kg.
  5. Chi è il diabete è complicato da chetoacidosi - 0,9 U / kg.
  6. Le donne incinte nel 3 ° trimestre hanno assegnato 1,0 U / kg.

Grazie all'introduzione dell'insulina prolungata, si ottiene l'effetto di imitare il comportamento di un ormone naturale. Questo farmaco viene solitamente somministrato prima di colazione e prima di cena. Negli altri pasti, il farmaco di solito non viene introdotto. La dose efficace di un farmaco breve e ultracorta al giorno dovrebbe variare da 14 a 28 unità. Questo indicatore può variare a seconda delle circostanze e dei livelli di zucchero nel sangue. Ciò richiede un costante autocontrollo, effettuato utilizzando un glucometro.

Nel determinare il dosaggio di insulina dovrebbe essere basato su dati su:

  • livello di glucosio nelle urine e nel sangue;
  • ora del giorno;
  • la quantità di carboidrati da consumare dopo l'iniezione;
  • attività fisica prima e dopo i pasti.

I fattori sopra riportati sono decisivi nel calcolo, ma non gli unici.

Quando si calcola l'insulina, è necessario utilizzare la seguente formula: dosaggio giornaliero AU × peso corporeo, quindi diviso per 2. Ad esempio, il dosaggio giornaliero è 0,7 U. Moltiplicandolo per un peso corporeo di 70 kg, otteniamo 49. Dividendo per 2, otteniamo 24 (valore arrotondato). Cioè, a colazione devi inserire 14 ED, e a cena 10 ED.

Calcola l'ICD: 49-24 = 25. Da qui si ottiene che prima di colazione è necessario inserire 9-11 ED, prima di pranzo 6-8 ED e prima di cena 4-6 ED. Successivamente, è necessario regolare la quantità del farmaco, a seconda del livello di glicemia. Avvertiamo: questo calcolo è approssimativo e richiede una correzione obbligatoria. Al fine di ridurre con successo i tassi elevati, è necessario prendere in considerazione l'attuale concentrazione di glucosio.

Se si monitorano costantemente i livelli di zucchero nel sangue, si calcola correttamente il dosaggio di insulina e si seguono tutte le raccomandazioni del medico, è possibile condurre una vita lunga e attiva.

Regole generali di calcolo

Una regola importante nell'algoritmo di calcolo della dose di insulina è il bisogno del paziente di non più di 1 unità di ormone per chilogrammo di peso. Se ignori questa regola, ci sarà un sovradosaggio di insulina, che può portare a una condizione critica - coma ipoglicemico. Ma per una selezione accurata delle dosi di insulina, è necessario prendere in considerazione il grado di compensazione per la malattia:

  • Nelle prime fasi della malattia di tipo 1, la dose richiesta di insulina è selezionata al tasso di non più di 0,5 unità dell'ormone per chilogrammo di peso.
  • Se il diabete di tipo 1 è ben compensato durante l'anno, la dose massima di insulina sarà di 0,6 unità di ormone per chilogrammo di peso corporeo.
  • Nel diabete severo di tipo 1 e nelle fluttuazioni persistenti dei livelli di glucosio nel sangue, è richiesto fino a 0,7 unità dell'ormone per chilogrammo di peso.
  • In caso di diabete scompensato, la dose di insulina è pari a 0,8 U / kg;
  • Con diabete gestazionale - 1,0 U / kg.

Quindi, il calcolo della dose di insulina si verifica secondo il seguente algoritmo: dose giornaliera di insulina (DE) * Peso corporeo totale / 2.

Esempio: se la dose giornaliera di insulina è di 0,5 unità, deve essere moltiplicata per il peso corporeo, ad esempio 70 kg. 0,5 * 70 = 35. Il numero risultante 35 deve essere diviso per 2. Il risultato sarà 17,5, che dovrebbe essere arrotondato per difetto, vale a dire sarà risultato 17. Si scopre che la dose di insulina mattutina sarà di 10 unità e la dose serale sarà 7.

Qual è la dose di insulina necessaria per 1 unità di pane

Un'unità di pane è un concetto che è stato introdotto per rendere più facile il calcolo della dose iniettata di insulina appena prima di un pasto. Qui, nel calcolo delle unità di pane, non tutti i prodotti che contengono carboidrati, ma solo "contati" sono presi:

  • patate, barbabietole, carote;
  • prodotti a base di cereali;
  • dolce frutto;
  • dolci.

In Russia, un'unità di pane corrisponde a 10 grammi di carboidrati. Ad una unità di pane corrisponde una fetta di pane bianco, una mela di medie dimensioni, due cucchiaini di zucchero. Se un'unità di pane entra nel corpo che non è in grado di produrre autonomamente insulina, il livello di glucosio nel sangue aumenta da 1,6 a 2,2 mmol / l. Cioè, questi sono gli indicatori per i quali si riduce la glicemia, se si inserisce una unità di insulina.

Da ciò consegue che circa 1 unità di insulina è richiesta in anticipo per ciascuna unità di pane accettata. Questo è il motivo per cui tutti i diabetici sono invitati ad acquistare una tabella di unità di pane per fare i calcoli più accurati. Inoltre, prima di ogni iniezione, è necessario eseguire il controllo glicemico, cioè, per scoprire il livello di zucchero nel sangue utilizzando un glucometro.

Se un paziente ha iperglicemia, cioè zucchero alto, è necessario aggiungere il numero richiesto di unità dell'ormone al numero appropriato di unità di pane. Con l'ipoglicemia, la dose dell'ormone sarà inferiore.

Esempio: se un diabetico ha un livello di zucchero di 7 mmol / l per mezz'ora prima di un pasto e ha intenzione di mangiare 5 XE, deve inserire una unità di insulina a breve durata d'azione. Quindi il livello di zucchero nel sangue di riferimento scenderà da 7 mmol / l a 5 mmol / l. Inoltre, per compensare 5 unità di pane, è necessario introdurre 5 unità dell'ormone, poiché una dose totale di insulina è di 6 unità.

Come scegliere la dose di insulina nella siringa?

Per riempire una normale siringa con un volume di 1,0-2,0 ml con la giusta quantità di medicinale, è necessario calcolare il prezzo della divisione della siringa. Per questo è necessario determinare il numero di divisioni in 1 ml dello strumento. L'ormone della produzione nazionale viene venduto in flaconi da 5,0 ml. 1 ml è di 40 unità di ormone. 40 unità dell'ormone devono essere divise per il numero che sarà ottenuto quando si calcolano le divisioni in 1 ml dello strumento.

Esempio: in 1 ml di siringa 10 divisioni. 40:10 = 4 unità. Cioè, in una divisione della siringa sono posizionate 4 unità di insulina. Quella dose di insulina, che deve essere inserita, deve essere divisa per il prezzo di una divisione, in modo da ottenere il numero di divisioni sulla siringa, che deve essere riempito con insulina.

Ci sono anche siringhe, penne, che contengono una fiaschetta speciale riempita con un ormone. Quando si preme o ruota il pulsante della siringa, l'insulina viene iniettata per via sottocutanea. Fino al momento dell'iniezione nelle penne della siringa, è necessario stabilire la dose desiderata, che entrerà nel corpo del paziente.

Come inserire l'insulina: regole generali

L'insulina viene somministrata secondo il seguente algoritmo (quando è già stata calcolata la quantità richiesta del farmaco):

  1. Le mani dovrebbero essere igienizzate, indossare guanti medici.
  2. Stendi la bottiglia di medicina tra le mani in modo che si mescoli uniformemente, per disinfettare il tappo e il tappo.
  3. Iniettare aria nella siringa nella quantità in cui viene iniettato l'ormone.
  4. Metti la bottiglia di medicina in posizione verticale sul tavolo, rimuovi il cappuccio dall'ago e inseriscilo nella bottiglia attraverso il tappo.
  5. Premere la siringa per far uscire l'aria dalla fiala.
  6. Capovolgere la bottiglia e comporre il numero nella siringa di 2-4 unità in più rispetto alla dose che deve essere ingerita.
  7. Dalla bottiglia per ottenere l'ago, per rilasciare l'aria dalla siringa, regolando la dose al necessario.
  8. Il luogo in cui verrà effettuata l'iniezione dovrebbe essere disinfettato due volte con un pezzo di cotone e un antisettico.
  9. Introdurre l'insulina per via sottocutanea (con una grande dose di ormone, l'iniezione è intramuscolare).
  10. Trattare il sito di iniezione e gli strumenti utilizzati.

Per un rapido assorbimento dell'ormone (se l'iniezione è sottocutanea), si consiglia di dare un colpo nell'addome. Se l'iniezione viene eseguita nella coscia, l'assorbimento sarà lento e incompleto. Un colpo nei glutei, la spalla ha un assorbimento medio.

Si raccomanda di cambiare i luoghi di iniezione secondo l'algoritmo: al mattino - nello stomaco, nel pomeriggio - nella spalla, alla sera - nella coscia.

È possibile ottenere ulteriori informazioni sulla tecnica di iniezione di insulina qui: http://diabet.biz/lechenie/tradicionnaya/insulin/tehnika-vvedenija-insulina.html.

Insulina estesa e sua dose (video)

L'insulina prolungata viene prescritta ai pazienti per mantenere un normale livello di glicemia a digiuno in modo che il fegato abbia la capacità di produrre glucosio tutto il tempo (e questo è necessario per il cervello), perché con il diabete il corpo non può farlo da solo.

L'insulina estesa viene somministrata una volta ogni 12 o 24 ore, a seconda del tipo di insulina (oggi vengono utilizzati due tipi efficaci di insulina - Levemir e Lantus). Come calcolare la dose necessaria di insulina prolungata, dice in un video specialista nel controllo del diabete:

La capacità di calcolare correttamente le dosi di insulina è un'abilità che ogni diabetico insulino-dipendente deve padroneggiare. Se prende la dose sbagliata di insulina, si può verificare un sovradosaggio che, se non viene fornito tempestivamente, può essere fatale. Il corretto dosaggio di insulina è un prerequisito per il benessere diabetico.

Siringhe e aghi

Per l'iniezione usare siringhe e aghi. Attualmente, a causa della diffusione dell'AIDS, della tossicodipendenza, dell'epatite e di altre malattie altamente pericolose trasmesse per trasmissione (con sangue), il mondo è passato a usare le siringhe monouso. La Russia non fa eccezione. Le siringhe in plastica sono fornite con aghi già indossati o con aghi che si trovano in un contenitore di plastica separato. Le siringhe e gli aghi monouso sono sterilizzati in fabbrica e possono essere utilizzati una sola volta.
In tutti i bambini e le malattie infettive ospedali, ospedali per la maternità, ospedali della città e del distretto, vetro o siringhe a uso multiplo non sono praticamente utilizzati. Allo stesso tempo, non tutti gli ospedali, specialmente quelli rurali, che sono lontani dalle grandi città e dai mezzi di comunicazione, possono fornire ai pazienti siringhe monouso. In questi casi, le siringhe di vetro e gli aghi devono essere sterilizzati prima dell'uso, facendo bollire in uno sterilizzatore elettrico o in autoclave (sterilizzazione a vapore sotto pressione).
Per questo:
- rimuovere i pistoni metallici dalle siringhe di vetro;
- inserire siringhe, pistoni, aghi e pinze nello sterilizzatore;
- Versare una quantità sufficiente di acqua distillata nello sterilizzatore (se non ce n'è, è possibile utilizzare acqua bollita);
- far bollire le siringhe per almeno 20 minuti dopo l'acqua bollente;
- Con attenzione, per non bruciarsi o rompere le siringhe, scaricare l'acqua dallo sterilizzatore senza aprire completamente il coperchio;.
- Aspetta che le siringhe si raffreddino.

Selezione siringa

La capacità delle siringhe per iniezione è 1.0, 2.0, 5.0, 10.0, 20.0 ml.
Utilizzare siringhe singole. La siringa Record-type è combinata con un pistone metallico, il Luer è interamente in vetro. Tubi per siringhe, anch'essi usa e getta, riempiti di sostanza medicinale. La siringa Janet ha una capacità di 100 e 200 ml per il lavaggio delle cavità.
È molto importante che ogni iniezione scelga la siringa e l'ago appropriati (vedere la tabella).


Tabella. La scelta di una siringa per strade parenterali di introduzione di farmaci

Controllare la tenuta. La siringa deve essere a tenuta d'aria, cioè non deve passare aria o liquido tra il cilindro e il pistone. Controllando la tenuta, chiudi il sub-cono con il dito e tira il pistone verso di te. Se ritorna rapidamente nella sua posizione originale, la siringa è sigillata.

Calcolo del prezzo di divisione.

Per disegnare correttamente una dose di una sostanza medicinale in una siringa, è necessario conoscere il "prezzo di divisione" della siringa, cioè la quantità di soluzione tra le due divisioni più vicine della siringa. Trova il numero sul cilindro che indica il numero di millilitri più vicino all'articolazione, quindi conta il numero di divisioni sul cilindro tra questo numero e l'articolazione, dividi questo numero per il numero di divisioni - troverai il prezzo della divisione della siringa.
Esistono siringhe per scopi speciali che, con una capacità ridotta, hanno un cilindro ristretto e allungato, in modo che le divisioni corrispondenti a 0,01 e 0,02 ml possano essere applicate a grande distanza l'una dall'altra. Ciò consente un dosaggio più accurato con l'introduzione di potenti farmaci, sieri, vaccini. Per l'introduzione di insulina usando una siringa speciale per insulina con una capacità di 1,0-2,0 ml. Millilitri (ml) e unità (ED) sono indicati sul cilindro di una tale siringa, poiché l'insulina viene dosata in ED.

Preparazione per l'iniezione

Le iniezioni vengono eseguite in sala operatoria e pazienti gravemente malati a letto.
Nella sala di trattamento c'è un tavolo sterile, coperto con fogli sterili, tra gli strati dei quali sono poste siringhe sterili, aghi, vassoi. Attaccati ai bordi liberi dei fogli ci sono speciali clip-pins. È possibile aprire un tavolo sterile solo per loro.
Sulla scrivania dell'infermiera ci sono: iodio, alcol, lime per le unghie per aprire le fiale, Bix con materiale sterile, pinzette sterili. La siringa viene raccolta su un tavolo sterile con una pinza sterile.
Per l'iniezione sono necessari due aghi: uno viene preso in un farmaco, l'altro viene iniettato. Due aghi assicurano il rispetto della sterilità. Anche il collo dell'ampolla prima dell'apertura viene trattato con alcool. Le soluzioni di olio vengono riscaldate a una temperatura di 38 "C, abbassando la fiala in acqua calda.
Per eseguire l'iniezione, un pacchetto di Kraft gravemente malato (siringa sterile) e sfere sterili inumiditi con alcool vengono posti in un vassoio sterile, coperto con un tovagliolo sterile.
Lavorazione a mano:
- aprire il rubinetto e regolare la temperatura e il getto d'acqua;
- lavare con sapone per avambraccio;
- lavare le mani sinistra e destra e gli spazi interdigitali con acqua e sapone;
- sciacquare accuratamente l'unghia;
- chiudi il rubinetto con il gomito destro o sinistro;
- asciugare la mano sinistra e destra (usare i tovaglioli se possibile);
- Lavorare le mani con due batuffoli di cotone inumiditi con alcool: una palla pulisce uniformemente la superficie del palmo, gli spazi interdigitali e la superficie posteriore del pennello. Un'altra palla gestisce anche la seconda mano.
Assemblaggio di una siringa dal pacchetto Kraft:
- aprire il pacchetto Kraft e rimuovere la siringa;
- inserire il pistone, prendendolo per la maniglia, nel cilindro della siringa;
- prendere l'ago per impostare il medicinale dalla cannula e metterlo sul cono di articolazione, senza toccare la punta dell'ago con le mani;
- fissare la cannula dell'ago, strofinandola sul cono podgolny;
- rilasciare l'aria dalla siringa;
- posizionare la siringa preparata preparata sulla superficie interna (sterile) della confezione Kraft.
La siringa per uso singolo è emessa in forma assemblata. Per preparare la siringa per l'iniezione, aprire la busta sul lato dove si trova il pistone (se la borsa è opaca).
Gruppo siringa in vetro riutilizzabile:
- aprire il tavolo sterile per le zappe, che sono attaccate alle estremità libere del foglio che copre il tavolo:
- rimuovere le pinzette sterili dalla soluzione di clorexidina con la mano destra e prendere un vassoio a forma di rene dal tavolo sterile, posizionandolo con il fondo sul palmo della mano sinistra;
- posizionare un pistone, un cilindro e 2 aghi nel vassoio con una pinza sterile;
- metti un vassoio con una siringa sul desktop, metti le pinzette in una soluzione di clorexidina;
- chiudere il tavolo sterile con un foglio per le zappe;
- con una pinza sterile nella mano destra, prendi il cilindro e "prendilo" con la mano sinistra;
- prendere il pistone con le stesse pinzette e inserirlo nel cilindro, fissare il coperchio rimovibile;
- Prendi un ago con una cannula con una pinza sterile e mettilo sul cono dell'ago secondario per impostare la soluzione;
- allacciare l'ago sull'articolazione;
- Mettere le pinzette in un contenitore con una soluzione di clorexidina e posizionare la siringa con un ago in un vassoio.
La siringa è pronta per il kit del farmaco.
I medicinali destinati all'iniezione vengono forniti in flaconcini, chiusi con tappi di gomma o in ampolle di vetro (Fig.).


Fig. Vasche con forme di dosaggio liquido (ampolla e fiala) per la via parenterale di somministrazione di farmaci

Le etichette indicano sempre il nome del medicinale e la sua quantità. Leggere attentamente tutto ciò che è scritto sulle etichette, usando una lente di ingrandimento se necessario. Se il nome del medicinale è mancante o non può essere letto, la bottiglia o il flaconcino devono essere eliminati. Una fascia colorata può essere applicata attorno al collo dell'ampolla, che può essere utilizzata per rompere la parte superiore della fiala senza schegge. Il tappo di gomma delle bottiglie è arrotolato con un tappo di metallo, nel mezzo del quale c'è un petalo a strappo. Questo petalo dovrebbe essere strappato immediatamente prima di usare il farmaco.
Se il flaconcino contiene diverse dosi di farmaci, asciugare il tappo di gomma con un tampone inumidito con alcool.

Un set di soluzione dall'ampolla

- Prima di aprire la fiala o la fiala del farmaco, leggere il suo nome, la dose, la data di scadenza. Preriscaldare la fiala con la soluzione d'olio a bagnomaria ad una temperatura di 38 * C;
- prima. come aprire la fiala, colpire leggermente il collo con il dito in modo che l'intera soluzione sia nella sua parte larga;
- fiala con un lima per unghie sul collo e lavorarla con un batuffolo di cotone inumidito con alcool, rompere l'estremità stretta (superiore) dell'ampolla;
- nella mano sinistra, prendi l'ampolla, tenendola tra l'indice e il medio, e nella mano destra - la siringa, e inserendo delicatamente l'ago in essa, raccogli la quantità necessaria di sostanza medicinale (figura A);


Fig. Via di somministrazione parenterale di farmaci, preparazione per iniezione.

e - la fiala è aperta; riempire la siringa con il contenuto liquido dell'ampolla; b - rimozione di aria dalla siringa fino a quando la prima goccia appare dall'ago.

- rimuovere l'ago, che ha raccolto la soluzione, e mettere un ago per l'iniezione;
- fissa l'ago, solleva la siringa e, tenendo la siringa verticalmente all'altezza degli occhi, rilascia l'aria e un po '(prima goccia) di sostanza medicinale: questo controllerà la pervietà dell'ago (figura B).
La siringa è pronta per l'iniezione.

Diluizione di solidi nella fiala

Alcuni farmaci per iniezione, inclusi antibiotici, sono prodotti sotto forma di polvere cristallina in flaconcini.
Prima dell'uso, viene disciolto in soluzione di cloruro di sodio isotonico sterile (soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%), acqua per preparazioni iniettabili, 0,5%, soluzione di novocaina allo 0,25%. Per contenere 100.000 UI di principio attivo in 1 ml, è necessario assumere 5 ml di un solvente per un flaconcino contenente 500 000 UI di una sostanza.
Azione:
- leggere l'iscrizione sulla bottiglia (nome, dose, data di scadenza);
- rimuovere il cappuccio di alluminio con una pinza non sterile;
- utilizzare un tappo di gomma con una palla di alcol;
- inserire la quantità necessaria di solvente nella siringa;
- forare il tappo con un ago e inserire il solvente (figura sotto, a);
- rimuovere la bottiglia con l'ago dal cono di articolazione e scuotere la bottiglia, ottenere la dissoluzione della polvere.

Diluizione dei farmaci nella fiala con la via di somministrazione parenterale

Set di soluzione dalla bottiglia
- Metti l'ago con la bottiglia, dove si trova il soluto, sul cono di articolazione della siringa;
- sollevare il flacone capovolto e versare il contenuto della bottiglia (o parte di esso) in una siringa (fig., B);
- rimuovere il flacone con l'ago dal cono di articolazione della siringa;
- metti l'ago sull'ago e fissalo al cono della siringa;
- controllare la permeabilità dell'ago facendo passare una piccola soluzione attraverso l'ago;
- rilasciare l'aria dalla siringa e la prima goccia della soluzione sulla punta dell'ago.
La siringa è pronta per l'iniezione.

Calcolo della dose di insulina

La somministrazione di insulina è una procedura responsabile. Un sovradosaggio del farmaco può portare a grave coma ipoglicemico a causa di una forte diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue.
La somministrazione ritardata o una dose insufficiente di insulina possono esacerbare i sintomi della deficienza di insulina - iperglicemia. Pertanto, la dose di insulina deve essere calcolata con molta attenzione. Oggigiorno, le siringhe speciali sono ampiamente utilizzate per la somministrazione di insulina.
La caratteristica delle siringhe per insulina è che ci sono 40 divisioni per tutta la lunghezza, e ogni divisione corrisponde ad una unità di insulina. Sul cilindro di una siringa da insulina, sono indicati millilitri (ml) e unità (ED) di azione in cui viene somministrata l'insulina. Al fine di raccogliere correttamente l'insulina in una siringa non insulina da 1,0-2,0 ml, è necessario calcolare il prezzo di divisione della siringa. È necessario contare il numero di divisioni in una siringa da 1 ml. L'insulina domestica è disponibile in flaconi da 5,0 ml. In 1 ml - 40 U. 40 U di insulina diviso per il numero di divisioni ottenute in una siringa da 1 ml 40:10 = 4 U - il prezzo di una divisione, cioè 0,1 ml = 4 U.
Dividi la dose di insulina di cui hai bisogno al prezzo di una divisione e stabilirai quante divisioni sulla siringa dovrebbero essere riempite con la medicina.
Ad esempio: 72 unità: 4 unità = 18 divisioni.
L'insulina viene somministrata per via sottocutanea 30 minuti prima dei pasti. Conservare la medicina nel frigorifero. 30-40 minuti prima che l'introduzione venga rimossa dal frigorifero. 30 minuti dopo la somministrazione del farmaco, il paziente deve mangiare.
Attualmente, per l'introduzione dell'uso dell'insulina "penne per siringhe" contenenti un serbatoio speciale ("cartuccia" o "penfill") con insulina, da cui, quando si preme o si ruota il pulsante, l'insulina entra nel tessuto sottocutaneo. Nella penna a siringa per l'iniezione è necessario impostare la dose richiesta. Perché l'ago viene iniettato sotto la pelle e premendo il pulsante si inietta l'intera dose di insulina. I serbatoi / cartucce di insulina contengono insulina in forma concentrata (1 ml contiene 100 UI di insulina). Le penne per siringhe sono per l'insulina non solo a breve durata d'azione, ma anche per l'insulina ad azione prolungata e per una miscela (combinazione) di insulina. Assicurati di leggere attentamente le istruzioni per l'uso di una penna a siringa, dal momento che diversi tipi di penne sono disposti e agiscono in modo diverso.

Fonte: nozioni di base sull'infermieristica. Weber V. R., Chuvakov G. I., Lapotnikov V. A. 2001.

Terapia dell'insulina per il diabete di tipo 1

• Terapia insulinica intensa o basica di insulina

L'insulina ad azione prolungata (SPD) viene somministrata 2 volte al giorno (mattina e sera).L'insulina a breve durata d'azione (ICD) viene somministrata prima dei pasti principali e la sua dose dipende dal numero di unità di pane pianificate per l'ingestione, il livello di glicemia prima di un pasto, fabbisogno di insulina per 1 XU ad una determinata ora del giorno (mattina, pomeriggio, sera) - una condizione necessaria è la misurazione della glicemia prima di ogni pasto.

L'insulina ad azione prolungata (SPD) viene somministrata 2 volte al giorno (mattina e sera). Insulina a breve durata d'azione (ICD) viene somministrata 2 volte al giorno (prima della colazione e prima di cena) o prima dei pasti principali, ma la dose e la quantità di XE sono fisse ( il paziente stesso non modifica la dose di insulina e la quantità di XE) - non è necessario misurare la glicemia prima di ogni pasto

Calcolo della dose di insulina

Insulina giornaliera totale (SSID) = Peso del paziente x 0,5 U / kg *

- 0,3 U / kg per i pazienti con diabete di tipo 1 di nuova diagnosi durante la remissione ("luna di miele")

- 0,5 U / kg per i pazienti con esperienza media della malattia

- 0,7-0,9 U / kg per i pazienti con una lunga storia di malattia

Ad esempio, il peso del paziente è di 60 kg, il paziente è malato, per 10 anni, quindi SSDI - 60 kg x 0,8 U / kg = 48 U

La dose di IPD è 1/3 di SSDI, quindi la dose di IPD è divisa in 2 parti - 2/3 iniettate al mattino prima della colazione e 1/3 viene iniettato la sera prima di andare a dormire (spesso la dose di IPD è divisa in 2 parti a metà)

Se SSDI è 48 U, la dose di IPD è 16 U e 10 U prima della colazione e 6 U prima di coricarsi

La dose di ICD è 2/3 di SSDI.

Tuttavia, con un regime di insulina intensificato, una dose specifica di ICD prima di ogni pasto è determinata dal numero di unità di pane (CU) da assumere con il cibo, dal livello di glicemia prima del pasto, dalla necessità di insulina a I HE in un dato momento della giornata (mattina, pomeriggio, sera)

La necessità di ICD per la colazione è 1,5-2,5 U / 1 XE. nel pomeriggio - 0,5-1,5 U / 1 XE, a cena 1-2 U / 1 XE.

In caso di normoglicemia, l'ICD viene somministrato solo sul cibo, in caso di iperglicemia, l'insulina addizionale viene iniettata per la correzione.

Ad esempio, al mattino il paziente ha un livello di zucchero di 5,3 mmol / l, ha in programma di mangiare 4 XE, il suo bisogno di insulina prima di colazione è di 2 U / XE. Il paziente deve somministrare 8 U di insulina.

Della dose insulinica convenzionale o un ICD è diviso in 2 parti - 2/3 somministrato prima colazione e prima di cena viene introdotta terzo (48 U Se MPEG, la dose di 32 UI di ICD, e prima colazione somministrata 22 U, e prima uleynom 10 E) o la dose di ICD è divisa approssimativamente in 3 parti, somministrate prima dei pasti principali. La quantità di XE in ciascun pasto è fissata rigidamente.

Il calcolo del numero richiesto di HE

La dieta per il diabete di tipo 1 è fisiologica isocalorica, il suo scopo è quello di garantire la normale crescita e lo sviluppo di tutti i sistemi del corpo.

Dieta calorica giornaliera - peso corporeo ideale x x

X - quantità di energia / kg in base al livello di attività fisica del paziente

32 kcal / kg - attività fisica moderata

40 kcal / kg - attività fisica media

48 kcal / kg - attività fisica pesante

Peso corporeo ideale (M) = altezza (cm) - 100

Peso corporeo ideale (L) = altezza (cm) - 100 - 10%

Ad esempio, il paziente lavora come cassiere in una cassa di risparmio. Il paziente è alto 167 cm, quindi il suo peso corporeo ideale è 167-100-6.7, vale a dire circa 60 kg, e tenendo conto della moderata attività filologica, la caloria giornaliera della sua dieta è 60 x 32 = 1900 kcal.

Calorie giornaliere - 55 - 60% di carboidrati

Di conseguenza, la quota di carboidrati rappresenta 1900 x 0,55 = 1045 kcal, ovvero 261 g di carboidrati. I XE = 12 g di carboidrati, cioè ogni giorno, il paziente può mangiare 261: 12 = 21 XE.

Quindi la quantità di carboidrati durante il giorno viene distribuita come segue:

ie per colazione e cena il nostro paziente può mangiare 4-5 XE, per il pranzo 6-7 XE, per spuntini 1-2 XE (preferibilmente non più di 1.5 XE). Tuttavia, con uno schema di terapia insulinica intensificato, non è necessaria una distribuzione così rigida dei carboidrati ai pasti.

Perché abbiamo bisogno di iniezioni?

Per vari motivi, il pancreas inizia a funzionare correttamente. Molto spesso questo si riflette in una diminuzione della produzione dell'insulina ormonale, che a sua volta porta alla distruzione della digestione e del metabolismo. Il corpo diventa incapace di ottenere energia dal cibo consumato e soffre di un eccesso di glucosio, che, invece di essere assorbito dalle cellule, si accumula nel sangue. Quando si verifica tale stato, il pancreas riceve un segnale che richiede la sintesi di insulina. Ma a causa della rottura dell'organo, l'ormone viene rilasciato in tracce. La condizione peggiora e la quantità di insulina nel frattempo tende a zero.

Per correggere la situazione è possibile solo fornendo alle cellule un analogo dell'ormone. Terapia mentre si continua per la vita. Un paziente con diabete mellito esegue diverse iniezioni giornaliere. È importante eseguirli tempestivamente, al fine di evitare stati critici. La terapia insulinica consente di controllare i livelli di zucchero nel sangue e mantenere il pancreas e gli altri organi funzionanti al livello adeguato.

Regole generali per eseguire le iniezioni

La tecnica di somministrazione dell'insulina è la prima cosa che viene insegnata ai pazienti dopo la scoperta del diabete mellito in essi. La procedura è semplice, ma richiede competenze di base e una comprensione del processo. Un prerequisito è il rispetto delle regole di asepsi e antisepsi, cioè la sterilità della procedura. Per fare questo, ricorda i seguenti standard sanitari e igienici standard:

  • le mani dovrebbero essere lavate prima della procedura;
  • pulire l'area di iniezione con un panno umido, pulito o antisettico;
  • per l'iniezione usare speciali siringhe e aghi monouso.

A questo punto, dovresti sapere che l'alcol distrugge l'insulina. Quando si tratta la pelle con questo agente, è necessario attendere la sua completa evaporazione e quindi procedere alla procedura.

Di solito, l'insulina viene somministrata 30 minuti prima di mangiare. Il medico, sulla base delle caratteristiche dell'ormone sintetico prescritto e delle condizioni del paziente, fornirà raccomandazioni individuali sulle dosi del medicinale. Di solito durante il giorno vengono usati due tipi di farmaci: con un'azione breve o prolungata. La tecnica di somministrazione dell'insulina è leggermente diversa.

Dove mettere l'iniezione?

Qualsiasi iniezione comporta determinati luoghi raccomandati per la sua condotta efficace e sicura. L'iniezione di insulina non può essere attribuita al tipo di somministrazione intramuscolare o intracutanea. Il principio attivo deve essere consegnato al tessuto adiposo sottocutaneo. Quando l'insulina entra nel tessuto muscolare, la sua azione è imprevedibile e le sensazioni durante l'iniezione sono dolorose. Pertanto, l'iniezione non può essere posizionata ovunque: semplicemente non funziona, il che peggiorerà significativamente le condizioni del paziente.

La tecnica di iniezione di insulina comporta l'uso delle seguenti aree del corpo:

  • parte anteriore della coscia;
  • addome (area vicino all'ombelico);
  • piega esterna dei glutei;
  • spalla.

Allo stesso tempo per l'autoiniezione nei luoghi più convenienti sono i fianchi e l'addome. Queste due zone sono progettate per diversi tipi di insulina. Le iniezioni con azione prolungata sono preferibilmente poste nei fianchi e quelle ad azione rapida sono collocate nella regione dell'ombelico o della spalla.

Come è spiegato? Gli esperti dicono che nel tessuto adiposo sottocutaneo delle cosce e nella piega esterna dei glutei c'è un assorbimento lento. Proprio quello che ti serve per l'insulina a lunga durata d'azione. E, al contrario, la ricezione quasi istantanea da parte delle cellule del corpo della sostanza iniettata avviene nell'addome e nelle spalle.

Quali siti di iniezione dovrei escludere?

È necessario attenersi a raccomandazioni chiare in merito alla scelta dell'area di iniezione. Possono essere solo i posti sopra elencati. Inoltre, se il paziente esegue un'iniezione indipendentemente, allora è meglio scegliere la parte anteriore della coscia per una sostanza a lunga durata d'azione e lo stomaco - per analoghi ultracorti e insulina corti. Questo perché l'introduzione del farmaco nella spalla o nei glutei può essere difficile. Spesso, i pazienti non possono formare autonomamente una piega cutanea in queste aree per entrare nello strato di grasso sottocutaneo. Di conseguenza, il farmaco viene iniettato per errore nel tessuto muscolare, che non migliora la condizione del diabetico.

Evitare le aree di lipodistrofia (aree con grasso sottocutaneo assente) e ritirarsi dall'iniezione precedente di circa 2 cm Le iniezioni non vengono iniettate nella pelle infiammata o cicatrizzata. Per escludere questi luoghi che sono sfavorevoli alla procedura, assicurarsi che non vi siano arrossamenti, cicatrici, cicatrici, lividi o segni di danni meccanici alla pelle sulla zona di iniezione desiderata.

Come cambiare i posti delle iniezioni?

La maggior parte dei diabetici è insulino-dipendente. Ciò significa che ogni giorno devono effettuare diverse iniezioni del farmaco per sentirsi bene. Allo stesso tempo, l'area delle iniezioni dovrebbe cambiare costantemente: questa è la tecnica per la somministrazione di insulina. L'algoritmo delle azioni eseguite coinvolge tre opzioni per lo sviluppo di eventi:

  1. Effettuando l'iniezione vicino al sito dell'iniezione precedente, allontanandosi da esso circa 2 cm.
  2. La divisione dell'area di introduzione in 4 parti. Durante la settimana, usa uno di loro, quindi passa a quello successivo. Ciò consente alla pelle di altre aree di riposare e recuperare. Dai siti di iniezione in un lobo si mantiene anche una distanza di alcuni centimetri.
  3. Dividi l'area selezionata a metà e poni alternativamente in ciascuno di essi.

La tecnica di iniezione sottocutanea di insulina consente di erogare la sostanza attiva nel corpo alla velocità richiesta. Per questo motivo, si dovrebbe rispettare la costanza nella selezione dell'area. Ad esempio, se il paziente ha iniziato a introdurre la droga di azione prolungata nei fianchi, allora è necessario continuare. Altrimenti, il tasso di assorbimento di insulina sarà diverso, che alla fine porterà a fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue.

Calcolo della dose per adulti

La selezione di insulina è una procedura puramente individuale. Il numero giornaliero di unità raccomandate del farmaco è influenzato da vari indicatori, tra cui il peso corporeo e l '"esperienza" della malattia. Gli esperti hanno stabilito che, in generale, il fabbisogno giornaliero di un paziente con diabete in insulina non supera 1 unità per 1 kg di peso corporeo. Se questa soglia viene superata, si sviluppano complicazioni.

La formula generale per il calcolo del dosaggio di insulina è la seguente:

  • Dgiorno - dose giornaliera del farmaco;
  • M - peso corporeo del paziente.

Come si può vedere dalla formula, la tecnica per calcolare l'introduzione di insulina dipende dall'entità del fabbisogno corporeo di insulina e dal peso corporeo del paziente. Il primo indicatore è stabilito in base alla gravità della malattia, all'età del paziente e al "tempo di vita" del diabete.

Altri Articoli Sul Diabete

Per mantenere una buona salute, mantenere alta l'attività lavorativa e prevenire le complicazioni di un paziente con diabete mellito nella vita quotidiana, è necessario osservare uno speciale regime terapeutico e profilattico.

Salo è un prodotto preferito sia nella cucina slava che europea. Viene consumato con piacere in Ucraina, Bielorussia, Russia, Germania, Polonia, Balcani e in molti altri paesi.

Le norme di zucchero nel sangue sono state stabilite nella metà del ventesimo secolo grazie a esami del sangue comparativi in ​​persone sane e malate.