loader

Principale

Motivi

Diabete insipido, che cos'è? Sintomi e trattamento

Il diabete insipido è una malattia rara associata ad un ridotto assorbimento di liquidi da parte dei reni. Questa malattia è anche chiamata diabete, dal momento che il suo sviluppo porta al fatto che l'urina cessa di concentrarsi e diluita, in grandi quantità, lascia il corpo.

Una malattia simile si verifica negli animali, più spesso nei cani e negli esseri umani, ea qualsiasi età. Naturalmente, un guasto così grave dei reni influisce negativamente sulla funzionalità dell'intero organismo. Come si manifesta la malattia e come si cura?

Cos'è?

Il diabete insipido è una malattia rara (circa 3 ogni 100.000) associata a disfunzione dell'ipotalamo o ghiandola pituitaria, che è caratterizzata da poliuria (escrezione di 6-15 litri di urina al giorno) e polidipsia (sete).

Si trova in entrambi i sessi, sia tra adulti e bambini. Molto spesso le persone in giovane età si ammalano - da 18 a 25 anni. Ci sono casi della malattia di bambini del primo anno di vita (A. D. Arbuzov, 1959, Sharapov V. S. 1992).

Cause del diabete insipido

Il diabete insipido è una patologia causata da insufficienza di vasopressina, sua carenza assoluta o relativa. La vasopressina (un ormone antidiuretico) è secreta nell'ipotalamo e, tra le altre funzioni, è responsabile della normalizzazione del processo di minzione. Di conseguenza, è comune distinguere tre tipi di questa malattia con le cause di origine: genetica, acquisita, idiopatica.

Nella maggior parte dei pazienti con questa malattia rara, la causa è ancora sconosciuta. Tale diabete è chiamato idiopatico, fino al 70% dei pazienti ne soffre. La genetica è un fattore ereditario. In questo caso, il diabete insipido a volte si manifesta in diversi membri della famiglia e in diverse generazioni di seguito.

La medicina spiega questo da gravi cambiamenti nel genotipo, contribuendo alla comparsa di interruzioni nel funzionamento dell'ormone antidiuretico. La predisposizione ereditaria di questa malattia è spiegata da un difetto congenito nella struttura dell'intermedio e del mesencefalo.

Considerando le cause del diabete insipido dovrebbero prendere in considerazione i meccanismi del suo sviluppo:

1) diabete insipido centrale - si verifica quando insufficiente secrezione di vasopressina nell'ipotalamo o in violazione del suo scarico nel sangue dalla ghiandola pituitaria, presumibilmente le sue cause sono:

  • Patologia dell'ipotalamo, poiché è responsabile della regolazione dell'escrezione urinaria e della sintesi dell'ormone antidiuretico, la violazione del suo lavoro porta a questa malattia. Cause e fattori scatenanti per la comparsa di disfunzione ipotalamica possono essere malattie infettive acute o croniche: angina, influenza, malattie veneree, tubercolosi.
  • Interventi chirurgici sul cervello e patologie infiammatorie del cervello.
  • Commozione cerebrale, lesione cerebrale traumatica.
  • Malattie autoimmuni
  • Lesioni cistiche, degenerative, infiammatorie dei reni, che violano la percezione della vasopressina.
  • Processi tumori dell'ipotalamo e dell'ipofisi.
  • Inoltre, la presenza di ipertensione è uno dei fattori che aggravano durante il diabete mellito.
  • Lesioni vascolari del sistema ipotalamo-ipofisario, che portano a problemi di circolazione cerebrale nei vasi che alimentano l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria.

2) Diabete renale insipido - mentre la vasopressina viene prodotta in quantità normale, ma il tessuto renale non risponde correttamente. Le ragioni possono essere le seguenti:

  • danno ai canali urinari del nefrone o del midollo del rene;
  • fattore ereditario - patologia congenita;
  • anemia falciforme;
  • aumento di potassio o una goccia di calcio nel sangue;
  • insufficienza renale cronica;
  • amiloidosi (deposito di amiloide nei tessuti) o policistico (formazione di più cisti) dei reni;
  • assumere farmaci che possono avere effetti tossici sul tessuto renale ("Demeklotsilin", "Amphotericin B", "Lithium");
  • a volte patologia si verifica in età avanzata o sullo sfondo dell'indebolimento di un'altra patologia.

A volte lo stress può causare aumento della sete (polidipsia psicogena). O diabete insipido sullo sfondo della gravidanza, che si sviluppa nel 3 ° trimestre a causa della distruzione della vasopressina da parte degli enzimi prodotti dalla placenta. Sia l'uno che l'altro tipo di violazione vengono eliminati indipendentemente dopo l'eliminazione della causa principale.

classificazione

È consuetudine individuare 2 forme cliniche di questa malattia:

  1. Diabete insipido nefrogenico (periferico). Questa forma della malattia è una conseguenza della riduzione o completa mancanza di sensibilità dei tubuli renali distali agli effetti biologici della vasopressina. Di norma, ciò si osserva nel caso di malattia renale cronica (in caso di pielonefrite o sullo sfondo della malattia del rene policistico), una diminuzione prolungata del contenuto di potassio nel sangue e un aumento dei livelli di calcio, e in caso di insufficiente assunzione di proteine, fame di proteine, sindrome di Sjogren e alcuni difetti congeniti. In alcuni casi, la malattia è di natura familiare.
  2. Diabete insipido neurogeno (centrale). Si sviluppa come conseguenza di cambiamenti patologici nel sistema nervoso, in particolare nell'ipotalamo o nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria. Di norma, la causa della malattia in questo caso sono operazioni per la rimozione completa o parziale della ghiandola pituitaria, patologia infiltrativa di quest'area (emocromatosi, sarcoidosi), traumi o alterazioni della natura infiammatoria. In alcuni casi, il diabete insipido neurogenico è idiopatico, essendo determinato simultaneamente da diversi membri della stessa famiglia.

Sintomi del diabete insipido

I primi segni di diabete insipido sono grave sete atroce (polidipsia) e frequente abbondanza di minzione (poliuria), che disturbano i pazienti anche di notte. Da 3 a 15 litri di urina possono essere rilasciati al giorno, e talvolta la sua quantità raggiunge fino a 20 litri al giorno. Pertanto, il paziente è tormentato dalla sete intensa.

  • I sintomi del diabete insipido negli uomini sono ridotti desiderio sessuale e potenza.
  • Sintomi di diabete insipido nelle donne: irregolarità mestruali fino ad amenorrea, infertilità associata a questo e se si verifica una gravidanza, un aumento del rischio di aborto spontaneo.
  • I sintomi del diabete nei bambini sono pronunciati. Nei neonati e nei bambini piccoli, la condizione per questa malattia è solitamente grave. C'è un aumento della temperatura corporea, c'è un vomito inspiegabile, si sviluppano disturbi del sistema nervoso. Nei bambini più grandi fino all'adolescenza, un sintomo del diabete insipido è l'enuresi notturna o enuresi.

In futuro, poiché la progressione si unisce ai seguenti sintomi:

  • A causa del consumo di una grande quantità di liquido, lo stomaco è allungato, e talvolta scende anche;
  • Ci sono segni di disidratazione (mancanza di acqua nel corpo): pelle secca e mucose (secchezza delle fauci), peso corporeo ridotto;
  • A causa dell'escrezione di urina in grandi volumi la vescica è allungata;
  • A causa della mancanza di acqua nel corpo, la produzione di enzimi digestivi nello stomaco e nell'intestino è disturbata. Pertanto, l'appetito del paziente diminuisce, si sviluppa la gastrite o la colite, c'è una tendenza alla stitichezza;
  • La pressione sanguigna scende spesso e aumenta la frequenza cardiaca;
  • Poiché non c'è abbastanza acqua nel corpo, la sudorazione è ridotta;
  • Il paziente si stanca rapidamente;
  • A volte c'è nausea e vomito inspiegabili;
  • Può aumentare la temperatura corporea.
  • Occasionalmente, si verifica l'enuresi (enuresi).

Mentre la sete e la minzione abbondano continuano anche di notte, il paziente ha disturbi mentali ed emotivi:

  • labilità emotiva (a volte anche la psicosi si sviluppa) e irritabilità;
  • insonnia e mal di testa;
  • diminuzione dell'attività mentale.

Questi sono segni di diabete insipido nei casi tipici. Tuttavia, le manifestazioni della malattia possono essere leggermente diverse negli uomini e nelle donne, così come nei bambini.

diagnostica

Nei casi tipici, la diagnosi di diabete insipido non è difficile e si basa su:

  • sete estrema
  • volume giornaliero di urina superiore a 3 litri al giorno
  • iperosmolalità plasmatica (più di 290 mosm / kg, a seconda dell'assunzione di liquidi)
  • sodio alto
  • ipoosmolalità delle urine (100-200 mosm / kg)
  • bassa densità relativa di urina (

Test per il diabete insipido: densità delle urine e analisi del sangue

Non molte persone sanno che oltre al solito diabete mellito di tipo 1 e 2, c'è anche il diabete insipido. Questa è una malattia delle ghiandole endocrine, è una sindrome del sistema ipotalamo-ipofisario. Pertanto, una tale malattia in realtà non ha nulla a che fare con il diabete, tranne il nome e la sete costante.

Nel diabete mellito si nota una carenza parziale o completa dell'ormone antidiuretico vasopressina. Supera la pressione osmotica e si accumula, quindi distribuisce il fluido in tutto il corpo.

Quindi, l'ormone fornisce la quantità d'acqua necessaria che consente ai reni di funzionare normalmente. Di conseguenza, la vasopressina è necessaria per l'omeostasi naturale, perché assicura il suo normale funzionamento anche con una mancanza di umidità nel corpo.

In situazioni critiche, ad esempio, durante la disidratazione, il cervello riceve un segnale che regola il funzionamento degli organi. Questo aiuta a ridurre la perdita di liquidi riducendo il consumo di saliva e urina.

Pertanto, il diabete insipido diabete differisce dallo zucchero in quanto quando si verifica, l'indicatore glicemico rimane normale, ma entrambe le malattie sono perseguite da un sintomo comune - polidipsia (sete grave). Pertanto, il diabete insipido, che è caratterizzato dal riassorbimento di liquido dai tubuli dei reni, ha ottenuto questo nome.

Il corso di ND è spesso acuto. È considerato una malattia di giovane, quindi la categoria di età di pazienti - fino a 25 anni. Inoltre, la violazione delle ghiandole endocrine può verificarsi sia nelle donne che negli uomini.

Diabete insipido: tipi

Esiste un diabete insipido centrale e nefrogenico. Il cilindro a bassa pressione è a sua volta suddiviso in 2 tipi:

Il tipo funzionale è classificato come una forma idiopatica. I fattori che influenzano l'aspetto di questa specie non sono completamente stabiliti, ma molti medici ritengono che l'ereditarietà abbia un ruolo significativo nello sviluppo della malattia. Le ragioni si trovano anche in una parziale interruzione della sintesi dell'ormone neurofisina o vasopressina.

La forma organica della malattia appare dopo varie lesioni, interventi chirurgici e altre lesioni.

Il diabete insipido nefrogenico si sviluppa in violazione del lavoro naturale dei reni. In alcuni casi, il fallimento si verifica nella pressione osmotica dei tubuli renali, in altre situazioni, la suscettibilità dei tubuli a vasopressina diminuisce.

Esiste anche una forma come la polidipsia psicogena. Può essere innescato dall'abuso di droghe o la PP è uno dei tipi di manifestazioni della schizofrenia.

Si distinguono anche questi rari tipi di ND come il tipo gestageno e la poliuria transitoria. Nel primo caso, la placenta enzimatica è molto attiva, che ha un effetto negativo sull'ormone antidiuretico.

Una forma transitoria di diabete si sviluppa prima dell'età di 1 anno.

Questo accade quando i reni sono sottosviluppati, quando gli enzimi coinvolti nei processi metabolici iniziano a comportarsi in modo più attivo.

Cause e sintomi della malattia

Ci sono molti fattori che portano allo sviluppo del diabete insipido:

  • formazioni tumorali;
  • infezioni croniche e acute (sepsi postpartum, influenza, sifilide, febbre tifoide, scarlattina, ecc.);
  • radioterapia;
  • giada;
  • danno ai vasi sanguigni e alle parti del cervello;
  • lesione cerebrale o chirurgia;
  • amiloidosi;
  • granulomatosi;
  • neoplasie ematologiche.

Inoltre, la comparsa di ND è facilitata da malattie autoimmuni e disturbi psicogeni. E nel caso della forma idiopatica della malattia, la causa è l'improvvisa comparsa di anticorpi contro le cellule produttrici di ormoni.

Il quadro clinico del diabete insipido è diverso, a partire da un mal di testa e termina con la disidratazione in assenza del consumo della quantità di fluido richiesta. Pertanto, oltre allo screening, vengono eseguiti vari test per il diabete insipido.

I principali segni della malattia includono:

  1. malfunzionamenti nel tratto digestivo - costipazione, gastrite, colite, scarso appetito;
  2. sete intensa;
  3. disfunzione sessuale;
  4. disturbi mentali - cattivo sonno, irritabilità, mal di testa, stanchezza;
  5. minzione frequente con quantità abbondanti di liquido (6-15 litri);
  6. essiccazione delle mucose e della pelle;
  7. visione offuscata nel diabete;
  8. perdita di peso;
  9. anoressia;
  10. sindrome astenica

Spesso il diabete insipido è accompagnato da un aumento della pressione interna e da una diminuzione della sudorazione. E se il paziente non beve abbastanza acqua, allora le sue condizioni si deterioreranno molto. Di conseguenza, il paziente può sviluppare manifestazioni quali l'ispessimento del sangue, vomito, nausea, tachicardia, un aumento della temperatura e il collasso si verifica sullo sfondo della disidratazione. Nelle donne con ND, il ciclo mestruale è perso e gli uomini hanno scarsa potenza.

Nei bambini, il decorso della malattia può portare a un rallentamento dello sviluppo sessuale e fisico.

diagnostica

Per rilevare la presenza di ND, eseguire un esame diagnostico in tre fasi:

  • rilevazione di poliuria ipotonica (test delle urine, test di Zimnitsky, analisi del sangue biochimica);
  • test funzionali (test della desmopressina, malnutrizione);
  • individuazione delle cause della malattia (risonanza magnetica).

Primo stadio

Inizialmente, se si sospetta il diabete insipido, viene condotto uno studio per determinare la densità di urina. Infatti, quando la malattia deteriora il funzionamento dei reni, come risultato, gli indicatori di densità delle urine sono inferiori a 1005 g / l

Per scoprire il livello di densità durante il giorno, uno studio è condotto su Zimnitsky. Questa analisi viene eseguita ogni tre ore per 24 ore. Durante questo periodo, prendi 8 campioni di urina.

Normalmente, i risultati sono interpretati nel modo seguente: la quantità della norma giornaliera delle urine non deve superare i 3 litri, la sua densità è 1003-1030, mentre il rapporto tra la diuresi notturna e giornaliera è 1: 2 e quello allocato e bevuto - 50-80-100%. Osmolarità delle urine - 300 mosm / kg.

Anche per la diagnosi di ND viene effettuata l'analisi biochimica del sangue. Questo è calcolato osmolarità del sangue. Se c'è un'alta concentrazione di sali nel plasma di oltre 292 mosm / le un contenuto di sodio eccessivo (da 145 nmol / l), viene diagnosticato il diabete insipido.

Il sangue viene prelevato da una vena a stomaco vuoto. Prima della procedura (6-12 ore) puoi bere solo acqua. Di norma, i risultati dei test devono attendere un giorno.

Inoltre, quando l'analisi biochimica del sangue esamina valori come:

  1. il glucosio;
  2. potassio e sodio;
  3. proteine ​​totali, compresa l'emoglobina;
  4. calcio ionizzato;
  5. creatinina;
  6. ormone paratiroideo;
  7. aldosterone.

Il livello di zucchero nel sangue è normalmente fino a 5,5 mmol / l. Tuttavia, con ND, la concentrazione di glucosio spesso non aumenta. Ma le sue fluttuazioni possono essere notate con un forte sforzo fisico o emotivo, malattie del pancreas, feocromocitoma e insufficienza epatica e renale cronica. Una diminuzione della concentrazione di zucchero si verifica con disturbi nel funzionamento delle ghiandole endocrine, il digiuno, i tumori e in caso di intossicazione grave.

Il potassio e il sodio sono elementi chimici che conferiscono proprietà elettriche alle membrane cellulari. Il normale contenuto di potassio è 3,5 - 5,5 mmol / l. Se è troppo alto, indica insufficienza epatica e surrenale, danno cellulare e disidratazione. Il basso contenuto di potassio si osserva durante il digiuno, i problemi ai reni, un eccesso di alcuni ormoni, la disidratazione e la fibrosi cistica.

La norma di sodio nel sangue è da 136 a 145 mmol / l. L'ipernatriemia si verifica quando l'assunzione eccessiva di sale, interruzioni nell'equilibrio salino-acqua, iperattività della corteccia surrenale. E l'iponatremia si verifica quando si consuma un grande volume di liquidi e nel caso di patologie dei reni e delle ghiandole surrenali.

L'analisi sulla proteina generale permette di rivelare il livello di albumina e globuline. L'indicatore normale di proteine ​​totali nel sangue per gli adulti è 64-83 g / l.

Altrettanto importante nella diagnosi di diabete insipido è l'emoglobina glicosilata. Ac1 mostra la glicemia media in 12 settimane.

L'emoglobina è una sostanza presente nei globuli rossi che fornisce ossigeno a tutti gli organi e sistemi. Nelle persone che non soffrono di diabete, l'emoglobina glicata nel sangue non supera il 4-6%, che è anche caratteristica del diabete insipido. Pertanto, i valori sovrastimati di Ac1 ci permettono di differenziare queste malattie.

Tuttavia, le fluttuazioni dei livelli di emoglobina possono verificarsi con l'anemia, il consumo di supplementi nutrizionali, l'assunzione di vitamine E, C e un eccesso di colesterolo. Inoltre, l'emoglobina glicata può avere diversi indicatori nelle malattie del fegato e dei reni.

Il livello di calcio ionizzato è un indicatore responsabile del metabolismo minerale. Le sue medie vanno da 1,05 a 1,37 mmol / l.

Anche i test per il diabete mellito implicano un esame del sangue per l'aldosterone. La carenza di questo ormone non indica raramente la presenza di diabete insipido.

Maggiori informazioni sulla presenza della malattia possono indicare un livello elevato di creatinina e ormone paratiroideo.

Secondo stadio

A questo punto è necessario redigere un protocollo del test con una malnutrizione La fase di disidratazione comprende:

  • prelievo di sangue per testare l'osmolalità e i livelli di sodio;
  • prendere l'urina per determinarne la quantità e l'osmolalità;
  • pesatura paziente;
  • misurazione della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna.

Tuttavia, in caso di ipernatriemia, tali test sono controindicati.

Vale la pena notare che durante il test non possono mangiare cibi a carboidrati veloci con un alto indice glicemico. Preferire il pesce, la carne magra, le uova sode, il pane ai cereali.

Un campione con arresti alimentari secchi se: l'osmolalità e il livello di sodio superano la norma, si verifica una sete intollerabile e la perdita di peso si manifesta di oltre il 5%.

Viene eseguito un test con desmopressina per distinguere tra diabete insipido centrale e nefrogenico. Si basa sul test della sensibilità del paziente alla desmopressina. In altre parole, viene testata l'attività funzionale dei recettori V2. Lo studio viene condotto dopo un processo di denutrizione con la massima esposizione a WUA endogeno.

Prima dell'analisi, il paziente deve urinare. Poi gli viene data la desmopressina, mentre lui può bere e mangiare, ma con moderazione. Dopo 2-4 ore, l'urina viene raccolta per determinarne l'osmolalità e il volume.

Normalmente, i risultati della ricerca sono 750 mOsm / kg.

In caso di NDI, gli indici aumentano fino a 300 mOsm / kg, e nel caso di bombole a bassa pressione dopo la disidratazione, sono 300 e desmopressina - 750 mOsm / kg.

Terzo stadio

Spesso, la risonanza magnetica viene eseguita per identificare il diabete insipido. In una persona sana, ci sono chiare differenze nella ghiandola pituitaria tra i lobi anteriore e posteriore. E il secondo sull'immagine T1 ha un segnale iperintenso. Ciò è dovuto alla presenza di granuli secretori contenenti fosfolipidi e AVP.

In presenza di segnale LPC emesso dalla neuroipofisi, è assente. Ciò è dovuto a un fallimento nella sintesi e trasporto e conservazione dei granuli neurosecretori.

Inoltre, con diabete insipido, neuropsichiatrico, oftalmologico e studi a raggi X possono essere eseguiti. E sotto forma di malattia renale ecografia e TC dei reni.

Il principale metodo di trattamento per NDI è la ricezione di analoghi della vasopressina sintetica (Desmopressina, Chlorpropamid, Adiuretin, Minirin). In forma renale, sono prescritti diuretici e FANS.

Qualsiasi tipo di diabete insipido implica un trattamento di infusione basato sull'introduzione di soluzione salina. È necessario regolare il metabolismo del sale dell'acqua.

Altrettanto importante è l'osservanza di una certa dieta, compreso un apporto limitato di sale (4-5 g) e proteine ​​(fino a 70 g). Questi requisiti corrispondono alla dieta numero 15, 10 e 7.

Quali test è necessario prendere per il sospetto diabete insipido descritto nel video in questo articolo.

Diabete insipido - sintomi, trattamento, diagnosi

Il diabete insipido (lat. Insipido del diabete) è una malattia rara (3 casi su 100.000), che risulta dalla produzione insufficiente di un ormone antidiuretico vasopressina in un paziente, che aiuta i reni a mantenere la quantità di fluido necessaria nel corpo. Con il diabete insipido, i reni nella persona malata iniziano a rilasciare un'urina anormalmente alta. A una velocità di un litro e mezzo al giorno, possono produrre da 3 a 30 litri di urina! L'urina è a bassa densità, incolore e inodore. Inoltre, il paziente è costantemente tormentato dalla sete intensa, nonostante il fatto che beva molto.

Diabete insipido - che cos'è?

Nel cervello c'è una piccola sezione - l'ipotalamo, che è responsabile dell'omeostasi del corpo. L'ipotalamo regola la produzione di vasopressina - l'ormone antidiuretico (ADH), che svolge un ruolo chiave nella regolazione della quantità di liquidi nel corpo. La vasopressina entra nell'ipotalamo nella ghiandola pituitaria, da cui, se necessario, viene rilasciato nel sangue. In caso di insufficienza di vasopressina nel sangue, l'assorbimento d'acqua è compromessa, a causa della quale appare poliuria (abbondante minzione).

Il diabete insipido viene diagnosticato quando l'ormone vasopressina inizia a essere prodotto in modo inadeguato (diabete insipido centrale) o con una ridotta risposta renale all'ormone antidiuretico (diabete insipido renale). Inoltre, il diabete non diabetico può verificarsi nelle donne durante la gravidanza (diabete gestazionale insipido) o quando la sete non è percepita dal corpo (forma nervosa o insipidaria della malattia).

Non tutti i diabetici hanno zucchero...

Il diabete insipido è diverso dal diabete mellito - si tratta di due malattie completamente diverse. Nonostante il fatto che alcuni dei loro sintomi abbiano una certa somiglianza (sete costante, abbondante minzione), il meccanismo per il verificarsi di queste malattie è diverso.

Il diabete mellito causa alti livelli di glucosio nel sangue a causa dell'incapacità del corpo di usare il glucosio nel sangue per produrre energia. Le persone con diabete mellito di solito hanno zucchero normale, ma i loro reni non riescono a bilanciare la quantità di liquidi nel corpo.

Il diabete insipido, di regola, si verifica negli uomini più spesso che nelle donne.

Le seguenti sono le differenze tra diabete insipido e diabete mellito e polidipsia psicogena:

Numero di urine al giorno

Presente a livello di zucchero nel sangue> 13,5 mmol / l

Aumento della glicemia

Densità urinaria relativa

Basso, 5 mmol / l

Aumenta con grave scompenso

Come notato da I.I. Nel libro di testo "Endocrinologia", ogni 5 casi di diabete mellito diagnosticato è causato da interventi neurochirurgici.

Sintomi del diabete insipido

La malattia è la stessa negli uomini e nelle donne. Si verifica a qualsiasi età, di norma, da 20 a 40 anni.

Quando inizia il diabete mellito, i suoi sintomi sono difficili da perdere, poiché il volume di poliuria giornaliera è aumentato in modo significativo. L'urina è incolore, a bassa densità, non ha colore o odore.

Il secondo sintomo caratteristico del diabete insipido è un sentimento di sete insaziabile o polidipsia. Una persona che soffre di minzione frequente è costretta a bere molta acqua e altre bevande. Questa sete irrefrenabile del paziente diventa solitamente evidente agli altri.

Ecco cosa dice Elena Malysheva sui sintomi di questa malattia:

Elenchiamo tutti i sintomi del diabete insipido:

  • minzione frequente e abbondante, da 4 a 30 litri al giorno;
  • sete intensa;
  • insonnia;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • perdita di peso;
  • anoressia;
  • problemi digestivi;
  • stanchezza;
  • irritabilità;
  • dolore muscolare;
  • squilibrio emotivo;
  • pelle secca e mucose;
  • ridotta potenza negli uomini; disturbi mestruali nelle donne;
  • stretching e abbassamento dello stomaco da una grande quantità di acqua in entrata;
  • disidratazione del corpo.

Caratteristiche generali del diabete insipido

A) Centrale (ipotalamo-ipofisi): idiopatica, sintomatica (tumori), congenita.

B) Renale: acquisito (droghe tossiche, malattie renali), congenito

A) ND centrale: carenza di vasopressina porta a una violazione della concentrazione di urina a livello dei tubuli distali del nefrone.

B) Renal DG: perdita di sensibilità renale a vasopressina endogena

Una malattia rara, il più delle volte all'età di 20-40 anni, ogni 5 casi è dovuta a un intervento chirurgico nella zona del cervello. Le forme congenite e la ND renale sono molto rare.

Le principali manifestazioni cliniche

Poliuria> 4-5 litri al giorno, fino a 20 litri o più al giorno, polidipsia, nicturia (aumento della stimolazione urinaria notturna), enuresi nei bambini.

  1. Poliuria> 3 L / giorno
  2. Normoglicemia (esclusione del diabete)
  3. Bassa densità relativa di urina (non più di 1005)
  4. Ipoosmolarità urinaria (

Segni di disidratazione:

  • sete
  • pelle secca;
  • stanchezza;
  • lentezza, letargia;
  • vertigini;
  • coscienza offuscata;
  • nausea.

Una grave disidratazione può causare convulsioni, danni irreversibili al cervello e persino la morte.

Rivolgersi immediatamente a un medico!

Di norma, una persona può facilmente prevenire la disidratazione aumentando la quantità di fluido consumato. Tuttavia, alcune persone non capiscono che anche una grande quantità di liquido consumato può portare alla disidratazione. Questo caso può verificarsi con il diabete insipido. Pertanto, è necessario consultare immediatamente un medico se si avvertono segni di grave disidratazione:

  • coscienza offuscata;
  • vertigini;
  • lentezza.

Tipi di diabete insipido

Il diabete insipido può verificarsi in varie forme, a seconda dell'eziologia. Esistono i seguenti tipi di diabete insipido:

  1. centrale (neurogenico);
  2. nefrogenico (renale);
  3. gestazionale (diabete insipido di donne in gravidanza);
  4. insipido (dipsogenic, nervoso).

Diabete insipido centrale (neurogenico)

Il diabete insipido centrale si verifica quando un malfunzionamento dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria nel cervello, che porta all'interruzione della normale produzione, conservazione e rilascio dell'ormone antidiuretico vasopressina. La vasopressina provoca l'espulsione dei reni di troppo fluido dal corpo, che porta ad un aumento della minzione (poliuria).

Le seguenti cause possono portare a disfunzione dell'ipotalamo o dell'ipofisi:

  • chirurgia cerebrale;
  • malattie infettive acute o croniche: mal di gola, influenza, malattie sessualmente trasmissibili, tubercolosi;
  • malattie infiammatorie del cervello;
  • lesioni vascolari del sistema ipotalamo-ipofisario nelle arterie del cervello, che portano a compromissione della circolazione sanguigna dei vasi che riforniscono l'ipofisi e l'ipotalamo;
  • processi tumorali nell'ipofisi e nell'ipotalamo, cisti (tumori benigni);
  • ferite alla testa, commozioni cerebrali;
  • danno infiammatorio, degenerativo ai reni, impedendo la loro percezione di vasopressina.

Il diabete insipido centrale può anche essere il risultato di un difetto ereditario nel gene che produce la vasopressina, sebbene questa causa sia estremamente rara. In alcuni casi, la causa del diabete insipido neurogenico rimane sconosciuta.

Diabete insipido nefrogenico (renale)

Il diabete renale insipido si verifica quando i reni smettono di rispondere alla vasopressina e continuano a rimuovere troppi liquidi dal corpo. Il diabete renale insipido può verificarsi a seguito di alterazioni ereditarie di geni o mutazioni che provocano una percezione di vasopressina nelle cellule renali del nefrone.

Altre cause di malattia renale:

  • l'anemia falciforme è una malattia rara;
  • eredità congenita;
  • danno al midollo renale o ai tubuli del nefrone urinario;
  • malattia renale cronica - policistica (cisti multiple) o amiloidosi (deposizione di tessuto amiloide) dei reni; insufficienza renale cronica;
  • alcuni farmaci tossici per i tessuti renali (farmaci nefrotossici, tra cui: litio, amfotericina B, gentamicina, tobramicina, amikacina e netilmicina, ciclosporina);
  • bassi livelli di potassio nel sangue;
  • alti livelli di calcio nel sangue;
  • blocco del tratto urinario.

Le cause del diabete insipido nefrogenico in alcuni casi potrebbero non essere note.

Diabete insipido (nervoso) insipido

Un difetto nella percezione del meccanismo della sete, per il quale l'ipotalamo è responsabile, causa una forma dipsogenica (insipidea) della malattia. Questo difetto porta ad un aumento anormale della sete e dell'assunzione di liquidi, che sopprime la secrezione di vasopressina e aumenta la diuresi.

Gli stessi eventi e condizioni che danneggiano l'ipotalamo o la ghiandola pituitaria - chirurgia, infezioni, infiammazioni, tumori, lesioni alla testa, possono anche danneggiare il meccanismo per l'emergenza della sete. Alcuni farmaci o problemi di salute mentale possono predisporre una persona all'insorgenza del diabete insipido diplogenico (polidipsia neuronale).

Diabete gestazionale non zuccherino in donne in gravidanza

Il diabete gestazionale non zuccherino si verifica nelle donne durante la gravidanza. In alcuni casi, la placenta - un organo temporaneo che collega la madre e il bambino, porta a una mancanza di livello di vasopressina nella madre. In altri casi, le donne incinte producono più prostaglandine - sostanze fisiologicamente attive che riducono la sensibilità dei reni alla vasopressina.

Nella maggior parte delle donne in gravidanza, il diabete gestazionale insipido è lieve e non causa sintomi evidenti. Il diabete gestazionale insipido di solito scompare dopo la nascita del bambino, ma può tornare con una seconda gravidanza.

Diagnosi di diabete insipido

Questa malattia è diagnosticata in modo completo con l'aiuto di:

  • studiare la cartella clinica del paziente e analizzare una storia familiare della malattia;
  • esame visivo del paziente;
  • analisi clinica e quotidiana di urina;
  • esame del sangue;
  • campioni con privazione di liquidi;
  • risonanza magnetica (MRI).

Record medico e storia familiare

L'analisi della cartella clinica del paziente e la storia familiare della malattia aiuta il medico a diagnosticare prima il diabete insipido diabetico. Il medico esamina il paziente, chiede di parlare dei sintomi che sono sorti e si chiede se qualcuno dei parenti del paziente è malato di diabete mellito o sta vivendo sintomi simili?

Visita medica del paziente

Aiuta nella diagnosi e nell'esame fisiologico del paziente. Il medico di solito esamina la sua pelle e l'aspetto, controllando i segni di disidratazione. La pelle secca indica la disidratazione.

Test per il diabete insipido

Analisi delle urine

Il paziente raccoglie l'urina in un contenitore speciale a casa o in una struttura medica. L'analisi dovrebbe mostrare il grado di densità dell'urina. Se l'urina è altamente diluita, inodore, questo è uno dei segni del diabete insipido.

Un'analisi delle urine può anche mostrare la presenza di zucchero in esso - questo fattore permette di distinguere tra zucchero e diabete insipido. Con il diabete insipido nello zucchero delle urine non viene rilevato.

Il test di privazione dei liquidi è il metodo più informativo per diagnosticare le sindromi da insipido del diabete poliurico. Con questa analisi, è possibile monitorare la variazione del peso del paziente e analizzare la concentrazione di urina dopo aver limitato l'assunzione di liquidi.

Metodo di analisi

  1. Al mattino, il paziente viene pesato, viene prelevato il sangue per determinare il livello di sodio nel sangue e l'osmolarità del sangue, così come l'analisi delle urine per valutare la sua osmolarità e densità relativa.
  2. Il paziente non usa liquidi per 8-12 ore.
  3. Dopodiché, ogni 1-2 ore il paziente viene pesato e gli esami di laboratorio vengono ripetuti.

Il test con cibo secco è completato se:

  • il peso del paziente è diminuito del 3-5% (questo è un chiaro segno di diabete insipido;
  • apparve un'insopportabile sete;
  • peggioramento delle condizioni fisiologiche del paziente (vomito, mal di testa, polso rapido);
  • il livello di sodio e l'osmolarità del sangue hanno cominciato a superare la norma.

Se il livello di osmolarità del sangue e del sodio nel sangue è aumentato e il peso del paziente è diminuito del 3-5%, viene diagnosticato il diabete centrale non zuccherino.
Se il peso non è diminuito, la quantità di urina escreta è diminuita durante il test ei valori di sodio nel sangue sono rimasti normali - questo è il diabete insipido nefrogenico.

N. Lavin nel suo lavoro "Endocrinologia" scrive che l'aumento del volume delle urine, ipoosmolalità del plasma (

Magnetic Resonance Imaging (MRI)

La risonanza magnetica (MRI) non è l'analisi principale nella diagnosi di diabete insipido, ma consente di identificare i problemi con l'ipotalamo o la ghiandola pituitaria in un paziente, che aiuta il medico a fare la diagnosi.

Trattamento del diabete insipido

Il volume di perdita di liquidi dalle urine è il criterio principale per prescrivere il trattamento della malattia in questione:

Volume urinario / giorno

Assunzione di farmaci che sostituiscono l'azione dell'ormone vozopressina o stimolano la sua produzione

Il trattamento dipende anche dal tipo di diabete insipido, perché può essere prescritto sia da un nefrologo che da un endocrinologo specializzato nel trattamento dei disordini delle ghiandole che producono ormoni.

Diabete insipido centrale La desmopressina, un farmaco contenente un ormone sintetico, è prescritta per il trattamento del diabete insipido centrale. Il farmaco si presenta sotto forma di iniezioni, spray nasale o compresse. Il farmaco riempie l'ormone vasopressina, la cui mancanza si trova nei pazienti con diabete insipido. Prendendo l'ormone artificiale desmopressina aiuta il paziente a far fronte ai sintomi del diabete centrale non zucchero, tuttavia, non cura completamente la malattia.

Diabete insipido nefrogenico. In alcuni casi, il diabete renale insipido scompare dopo che la causa della malattia è stata eliminata. Ad esempio, cambiare un farmaco nefrotossico o ripristinare l'equilibrio di calcio o di potassio nel corpo aiuta a curare questo tipo di diabete.

I farmaci per il diabete insipido nefrogenico includono diuretici (diuretici), presi da soli o in combinazione con aspirina o ibuprofene. Un medico può prescrivere diuretici per aiutare i reni a rimuovere i liquidi dal corpo. Paradossalmente, nelle persone con diabete insipido nefrogenico, una classe di diuretici chiamata tiazidici riduce la produzione di urina e aiuta i reni a concentrare l'urina. L'aspirina o l'ibuprofene aiutano anche a ridurre il volume delle urine.

Sindrome di Insipidarny (diabete insipido). La medicina moderna non ha ancora trovato un modo efficace per trattare il diabete insipido dipsoxenico. Si può consigliare al paziente di succhiare cubetti di ghiaccio o lecca lecca amaro per inumidire la bocca e aumentare il flusso di saliva per ridurre la sete.

Per una persona che si sveglia più volte a notte per urinare a causa del diabete nervoso non zuccherino, piccole dosi di Desmopressina possono aiutare.

Il medico deve monitorare il livello di sodio nel sangue del paziente per prevenire lo sviluppo di iponatremia - bassi livelli di sodio nel sangue.

Diabete gestazionale insipido. I medici prescrivono anche Desmopressina per le donne con diabete gestazionale. La maggior parte delle donne non ha bisogno di cure dopo il parto.

Le persone con diabete mellito possono prevenire gravi problemi e vivere una vita normale se seguono le raccomandazioni dei medici e tengono sotto controllo la malattia.

Nutrizione e dieta

Gli scienziati non hanno trovato un ruolo importante nell'alimentazione e nella dieta nell'insorgenza o nella prevenzione del diabete insipido. Il paziente è tenuto a osservare un regime di bere adeguato e ad assumere i farmaci prescritti, se prescritto.

Diabete insipido nei bambini

I bambini possono avere una forma congenita di diabete insipido, perché questa malattia si verifica principalmente tra i 20 ei 40 anni. Se la patologia congenita non veniva notata, ma il bambino cominciava a urinare copiosamente e spesso, beveva molto, diventava pigro, irritabile, quindi questo è un motivo per consultare un medico.

A volte il diabete insipido può iniziare in un bambino durante l'adolescenza. La malattia si sviluppa gradualmente, ma i sintomi principali sono gli stessi: poliuria e sete irrefrenabile.

I bambini con diabete insipido centrale, con un controllo adeguato, possono condurre una vita piena e sana. I bambini con diabete insipido renale sono anche in grado di condurre una vita relativamente normale, ma con un'adeguata supervisione medica, soprattutto se la malattia è stata trascurata.

Riepilogo di

  1. Con il diabete insipido, il paziente rilascia una grande quantità di urina (> 3 litri al giorno) e beve molto.
  2. Il diabete insipido nasce come conseguenza di una produzione insufficiente nel cervello dell'ormone antidiuretico vasopressina (diabete centrale insipido), nonché nel caso di una risposta anormale renale alla vasopressina (diabete renale insipido). Inoltre, la malattia può manifestarsi in una donna durante la gravidanza (diabete gestazionale insipido) o se il corpo percepisce la sete in modo errato (forma nervosa o insipidaria del diabete).
  3. Il principale pericolo del diabete insipido è la disidratazione, quando il liquido si disperde più di quanto non entri.
  4. Il diabete insipido viene diagnosticato conducendo una serie di studi: esame della cartella clinica del paziente e della sua storia familiare di malattia, visita medica, esame delle urine e del sangue, test di privazione del fluido e risonanza magnetica (MRI).
  5. Per il trattamento del diabete insipido è prescritta una bevanda abbondante per reintegrare le riserve di liquidi nel corpo e nella dieta. Nei casi più gravi, quando il volume giornaliero di urina escreta supera i 4 litri, vengono prescritti farmaci che sostituiscono l'effetto della vasopressina o ne stimolano la produzione (Desmopressina).

fonti:

Dedov I.N. Endocrinologia. M., 2009.

Lavin N. Endocrinologia / traduzione dall'inglese. VI Kandror. M.: Pratica, 1999.

Diabete insipido
(diabete insipido, sindrome del diabete insipido)

Malattie endocrine e metaboliche

Descrizione generale

Il diabete insipido è una sindrome causata da una deficienza nel corpo dell'ormone antidiuretico (ADH). Si forma nell'ipotalamo, si accumula nella ghiandola pituitaria ed è responsabile per l'equilibrio dei liquidi corporei: sangue, acqua, fluido extracellulare. Il diabete insipido è una malattia cronica che si verifica nelle persone di entrambi i sessi negli adulti e nei bambini. Più spesso le persone di età giovane sono ammalate - da 18 a 25 anni. Questa è una malattia molto rara, si verifica in circa 3 persone su 100.000.

  • Danni al sistema ipotalamo-ipofisario: tumori cerebrali, lesioni.
  • Sifilide, sarcoidosi

La causa non può essere stabilita (diabete insipido idiopatico).

Quali test sono necessari per il diabete insipido?

Le analisi per il diabete mellito rappresentano misure diagnostiche complete, tra cui un'analisi generale dell'urina, analisi biochimiche del sangue, test con malnutrizione, terapia di risonanza magnetica e altri metodi di ricerca.

Il diabete insipido è una sindrome del sistema ipotalamo-ipofisario, appartiene a un ampio gruppo di patologie delle ghiandole endocrine. Questa malattia viene erroneamente considerata un analogo del diabete mellito di tipo 1 o 2, poiché non c'è nulla in comune tra loro, ad eccezione di un nome simile.

Il diabete insipido è una malattia associata a una carenza di ormone assoluto o relativo, la vasopressina, un ormone antidiuretico. L'insufficienza assoluta è associata al disturbo della sua produzione a causa di malattie infettive, formazioni tumorali.

La relativa mancanza di ormone si basa sull'immunità dei recettori dei tubuli renali a questo ormone (la causa è un fattore ereditario).

Quindi, è necessario considerare quali cause contribuiscono allo sviluppo della malattia e quali sintomi lo caratterizzano? Scopri come viene diagnosticata la patologia e cosa dirà l'emoglobina umana?

Cause della malattia

Perché nasce questo tipo di patologia, i pazienti sono interessati? Una parte del funzionale dell'ipotalamo consiste nel regolare la produzione di due ormoni: l'ossitocina e la vasopressina, e l'ultimo ormone promuove il riassorbimento dell'acqua dai reni.

Dopo che gli ormoni sono stati sviluppati, vengono "inviati" per la conservazione temporanea nella ghiandola pituitaria, e già da questa parte del corpo umano, se necessario, entrano nel flusso sanguigno.

La mancanza di ormone antidiuretico si verifica sullo sfondo di un disturbo nell'assorbimento di liquidi nei reni, a seguito del quale i sintomi di una "classica malattia dolce" appaiono abbastanza chiaramente.

La seconda ragione è l'insensibilità dei tessuti molli dei reni all'influenza dell'ormone presentato. Nella pratica medica c'è un gruppo di fattori che possono scatenare lo sviluppo del diabete insipido:

  • Tumori al cervello che colpiscono l'ipofisi e l'ipotalamo.
  • Lesione cerebrale traumatica.
  • Complicazioni da un intervento chirurgico al cervello.
  • Fattore genetico
  • Malattia veneree - la sifilide.
  • Una rara forma di anemia.
  • Metastasi.
  • Patologia del rene

La pratica dimostra che, nonostante l'ampia gamma di possibili misure diagnostiche in un caso o in un altro, solo il 70% delle immagini cliniche può stabilire con precisione le cause. Nel restante 30% rimangono sconosciute.

Quadro clinico

Durante il diabete insipido si sviluppano i sintomi classici di una malattia cronica. Di norma, il primo di essi è una costante sensazione di sete, rispettivamente, un aumento della proporzione di urina al giorno. Il paziente assorbe molta più acqua al giorno rispetto a prima. E il flusso di liquidi non facilita lo stato, voglio ancora bere.

Poiché il corpo umano perde molto liquido, colpisce immediatamente lo stato della sua pelle. La pelle diventa instabile, prurito e altri sintomi sgradevoli si uniscono.

In alcune situazioni, vi è una violazione del funzionamento del tratto digestivo, che si manifesta con nausea, attacchi di vomito.

Possono verificarsi altri sintomi:

  1. La sudorazione diminuisce.
  2. Labilità emotiva.
  3. Disturbi del sonno
  4. Gocce di sangue.

Va notato che la patologia influenza la funzionalità del corpo umano nel suo insieme, quindi, molti rappresentanti del sesso più forte hanno problemi di potenza, la loro libido diminuisce.

Il diabete insipido è classificato in alcuni tipi. Il primo tipo è la forma renale della malattia, il livello dell'ormone antidiuretico è alto, ma il tessuto renale non può assorbirlo completamente.

La forma centrale della malattia si sviluppa a causa di una violazione della produzione di ormone antidiuretico a livello cellulare dell'ipotalamo.

Il diabete insipido si distingue anche durante il parto, che è considerato una malattia separata - il diabete gravido. La malattia passa immediatamente dopo la nascita del bambino.

Misure diagnostiche

La scelta di quelle o di altre misure diagnostiche si basa sul quadro clinico del paziente, i suoi reclami. Per fare questo, il medico raccomanda una serie di test per aiutare a differenziare la malattia.

Se si sospetta lo sviluppo di diabete mellito di qualsiasi tipo, il medico consiglia di eseguire un esame del sangue per lo zucchero a stomaco vuoto. Di regola, per precisione, assegnare sempre due studi in giorni diversi.

Quando i livelli di glucosio nel corpo umano non superano i limiti consentiti, si può sospettare lo sviluppo del diabete mellito (se vi sono sintomi simili). Con la malattia non zuccherina, la concentrazione di glucosio non aumenta.

Misure diagnostiche e criteri per il diabete insipido:

  • Poliuria (almeno tre litri di urina al giorno).
  • Il tasso di zucchero nel sangue per età (esclude il diabete).
  • La densità delle urine è bassa (se lo studio ha mostrato un risultato superiore a 1005, allora non è il diabete insipido).
  • Osmolarità delle urine (meno di 300).
  • Non c'è compromissione della funzione renale, alti livelli di calcio, bassi livelli di potassio (il livello dei minerali è determinato dall'analisi del sangue).
  • Analisi dell'emoglobina Se c'è un aumento del livello di emoglobina, questo è a favore del diabete non zucchero. Con questo tipo di patologia, l'emoglobina aumenta nel sangue, nei leucociti e negli eritrociti.
  • Terapia a risonanza magnetica per eliminare la formazione di tumori nel cervello.

Il tasso di emoglobina dipende dal sesso del paziente. Per le donne, la variabilità da 115 a 145 è normale, per i rappresentanti del sesso più forte è considerata la norma da 132 a 164.

Le misure diagnostiche includono un test di malnutrizione. L'essenza della manipolazione è di astenersi dall'uso del liquido per 8-12 ore. Se un paziente ha una malattia non zuccherina, il peso corporeo si riduce del 5%, non si osserva un aumento della densità e dell'osmolarità delle urine.

I test per il diabete insipido implicano un campione secondo Zemnitsky, che consente di determinare la funzione di secrezione idrica delle urine. Per lo studio è di 8-12 porzioni di urina al giorno, la recinzione viene eseguita ogni poche ore.

Dopo uno studio è condotto ogni recinzione per la quantità di urina e il suo peso specifico.

Diagnostica differenziale

Insieme alla ricerca, sono necessarie misure diagnostiche differenziali che consentano di stabilire / confutare la malattia non zuccherina escludendo determinate patologie.

La polidipsia della natura psicogena è basata sull'uso eccessivo di grandi volumi di liquido, può svilupparsi a disturbi nevrotici e mentali. In alcune situazioni, è causato da una violazione della funzionalità del cervello.

La diuresi sullo sfondo di questa condizione patologica può contribuire ad un aumento della proporzione di urina al giorno nel caso di forma non diabetica di diabete. È a questo scopo che il test viene eseguito, quando il paziente si astiene dal prendere liquidi per un po 'di tempo.

La forma renale del diabete insipido consente di livellare l'efficacia dei farmaci a base di ormone antidiuretico.

Vengono eseguite misure diagnostiche differenziali della causa della malattia non zuccherina in un paziente. Inizialmente, è necessario escludere la formazione di tumori primari o metastatici nell'ipotalamo o nell'ipofisi.

La probabilità di sviluppare un tumore nella ghiandola pituitaria aumenta nei pazienti anziani.

Terapia farmacologica

Sulla base della diagnosi, dei risultati dei test di laboratorio e di altri test, il medico conclude. Come notato sopra, ci sono alcuni criteri che ti permettono di diagnosticare il diabete insipido.

Se il paziente ha un basso livello di ormone antidiuretico, allora il trattamento viene prescritto con farmaci che includeranno la vasopressina sintetica. Tutte le droghe di questo piano sono caratterizzate da un effetto prolungato, hanno una piccola lista di reazioni avverse.

L'adiuretina è un farmaco che è sepolto nei seni nasali ed è caratterizzato da un lungo periodo di decadimento. La desmopressina è disponibile in forma di pillola e ha una bassa biodisponibilità. Tuttavia, questo è sufficiente per creare un effetto antidiuretico.

Le compresse di minirin sono spesso prescritte per il trattamento. Caratteristiche del farmaco:

  1. Il dosaggio iniziale è sempre piccolo, non supera i 100 mg al giorno.
  2. In base al volume di urina al giorno, la dose aumenta gradualmente.
  3. Devi prendere mezz'ora prima di un pasto o qualche ora dopo.
  4. La dose è sempre selezionata individualmente.

Se a un paziente viene diagnosticato un diabete insipido di natura infiammatoria, viene prescritta una terapia antibatterica. In caso di malattia renale, sono raccomandati diuretici, farmaci antinfiammatori non steroidei, derivati ​​sulfonilurea (farmaci diuretici).

Se un paziente con diabete mellito è raccomandato una dieta a basso contenuto di carboidrati, quindi per il trattamento del diabete non zuccherino a basso contenuto di sale con alcune limitazioni. I sali non superano i 5 grammi al giorno, la riduzione delle proteine ​​a 60 grammi al giorno.

Ignorare il diabete insipido può portare a determinate complicazioni, come problemi di pressione sanguigna, sistema cardiovascolare. Aumenta significativamente la probabilità di sviluppare aritmie, patologie del tratto respiratorio superiore.

Cosa ne pensi di questo? Come sei riuscito a curare il diabete insipido e quali ricerche sono state raccomandate dal medico curante?

Altri Articoli Sul Diabete

Lo stato di ipoglicemia non è meno pericoloso di un aumento del glucosio al di sopra della norma, quindi è importante che sia gli uomini che le donne conoscano il motivo per cui si verifica una tale carenza, quali sintomi della malattia si manifestano.

Il diabete mellito è una malattia che deve essere costantemente monitorata per non causare complicanze nel corpo. A tal fine, i diabetici eseguono regolarmente un esame del sangue per lo zucchero utilizzando uno speciale dispositivo mobile del glucometro.

Quando si trasporta un bambino una donna si nasconde un sacco di sorprese. Spesso, le donne incinte hanno salti nei livelli di glucosio nel sangue.