loader

Principale

Motivi

Insulina ormonale e il suo ruolo nel corpo

Il sistema endocrino umano (ormonale) è rappresentato da una moltitudine di ghiandole che secernono ormoni, ognuna delle quali svolge funzioni vitali nel corpo. L'insulina è considerata la più studiata. È un ormone che ha una base peptidica (nutrizionale), cioè consiste di diverse molecole di amminoacidi. Serve un ormone principalmente per ridurre i livelli di zucchero nel sangue trasportandolo a tutti i tessuti del corpo umano. Secondo il database PubMed, i cittadini della rete hanno chiesto quale sia l'insulina e il suo ruolo nell'organismo, circa 300 mila volte. Questo indicatore è un record assoluto tra gli ormoni.

L'insulina è sintetizzata nelle cellule beta endocrine della coda del pancreas. Questa regione è chiamata l'isola di Langerhans in onore dello scienziato che l'ha scoperta. Nonostante l'importanza dell'ormone, produce solo l'1-2% del corpo.

L'insulina viene sintetizzata secondo il seguente algoritmo:

  • Inizialmente, la preproinsulina è prodotta nel pancreas. Lui è l'insulina principale.
  • Allo stesso tempo, il peptide segnale, che funge da conduttore di preproinsmulina, viene sintetizzato. Dovrà consegnare la base di insulina alle cellule endocrine, dove viene trasformata in proinsulina.
  • Il predecessore finito rimane a lungo nelle cellule endocrine (nell'apparato di Golgi) per subire pienamente il processo di maturazione. Al completamento di questo stadio, è diviso in insulina e C-peptide. L'ultimo di essi riflette l'attività endocrina del pancreas.
  • La sostanza sintetizzata inizia a interagire con gli ioni di zinco. Il suo ritiro dalle cellule beta nel sangue umano si verifica solo quando aumenta la concentrazione di zucchero.
  • Il glucagone antagonista può interferire con la sintesi di insulina. La sua produzione avviene in cellule alfa sugli isolotti di Langerhans.

Dal 1958, l'insulina viene misurata in unità di azione internazionali (MED), dove 1 unità è 41 μg. Le esigenze di insulina umana sono visualizzate in unità di carboidrati (UE). Il tasso di ormoni per età è il seguente:

  • neonati:
    • a stomaco vuoto da 3 unità;
    • dopo i pasti fino a 20 unità.
  • adulti:
    • digiuno non inferiore a 3 unità;
    • dopo aver mangiato non più di 25 unità.
  • anziani:
    • il digiuno da 6 unità;
    • dopo i pasti fino a 35 unità.

La molecola di insulina contiene 2 catene polipeptidiche, che contengono 51 unità di proteine ​​monomeriche, rappresentate come residui di amminoacidi:

  • A-chain: 21 link;
  • Catena a V - 30 maglie.

Le catene sono collegate da 2 legami disolfuro che passano attraverso i residui dell'amminoacido contenente zolfo alfa (cisteina). Il terzo ponte è localizzato solo catene A.

Il ruolo dell'ormone nel corpo

L'insulina svolge un ruolo importante nel metabolismo. Grazie ai suoi effetti, le cellule ricevono energia e il corpo mantiene un equilibrio di scissione e saturazione con varie sostanze.

A causa della natura minuta dell'ormone, la sua alimentazione non può essere reintegrata dal cibo. Altrimenti, l'insulina, come qualsiasi altra proteina, verrebbe digerita senza esercitare alcuna influenza sul corpo.

Perché l'insulina è necessaria, puoi capire guardando l'elenco delle sue funzioni:

  • migliore penetrazione del glucosio attraverso le membrane cellulari;
  • attivazione di enzimi di glicolisi (ossidazione del glucosio);
  • stimolazione della produzione di glicogeno da parte del fegato e dei tessuti muscolari;
  • aumento della produzione di grassi e proteine;
  • riducendo gli effetti delle sostanze che abbattono il glicogeno e il grasso.

Le funzioni elencate di insulina sono essenziali. Vedi i suoi obiettivi secondari di seguito:

  • migliore assorbimento cellulare degli amminoacidi;
  • aumentare la quantità di calcio e magnesio nelle cellule;
  • stimolazione della sintesi proteica;
  • influenza sulla formazione di esteri.

Trasportando il glucosio nelle cellule del corpo, l'insulina fornisce al corpo l'energia necessaria. È l'unico ormone che abbassa i livelli di zucchero nel sangue. Un tale impatto su larga scala consente i seguenti effetti:

  • Crescita muscolare Il ruolo dell'insulina nel corpo umano non è limitato alle funzioni di base. Tutto il tessuto muscolare sotto la sua influenza inizia ad aumentare di volume. Ciò è dovuto all'effetto dell'ormone sugli organismi non membranici delle cellule viventi (ribosomi). L'essenza del loro impatto risiede nella sintesi delle proteine ​​importanti per la crescita muscolare. Ecco perché i bodybuilder usano spesso frullati proteici, che sono la sua controparte artificiale.
  • Produzione di glicogeno Per capire perché hai bisogno di insulina nel corpo, puoi guardare il sistema enzimatico, che era sotto l'influenza dell'ormone. La sua attività è notevolmente migliorata. Soprattutto se guardi alla sintesi del glicogeno. Nonostante il fatto che l'insulina sia il suo antagonista, la loro produzione è interrelata e migliore è sintetizzata una sostanza, più ce ne sarà un'altra.

Come funziona l'ormone

Studiando le caratteristiche dell'insulina, è necessario prestare attenzione al suo meccanismo d'azione. Si basa sull'influenzare le cellule bersaglio che necessitano di glucosio. Il più richiesto nel suo tessuto grasso e muscolare. Non meno importante è lo zucchero per il fegato. Le cellule bersaglio consumano glucosio secondo necessità e conservano il surplus. Lo stock è presentato sotto forma di glicogeno. All'inizio della fame di energia, il glucosio viene rilasciato da esso e inviato al sangue, dove si ripete il suo ciclo.

L'equilibrio di insulina e glucosio nel sangue è fornito dal suo antagonista glucagone. Se ci sono fallimenti nella produzione di uno degli ormoni, allora la persona aumenta (iperglicemia) o diminuisce (ipoglicemia) il livello di zucchero. Ognuna di queste complicazioni può provocare terribili conseguenze, tra cui coma e morte.

Impatto sulla salute umana

Una diminuzione della concentrazione di zucchero causata da una quantità eccessivamente elevata di insulina si chiama ipoglicemia. Una persona sperimenta una forte debolezza, fino al punto di perdere conoscenza. Nei casi più gravi, è possibile la morte e il coma ipoglicemico. Al contrario, c'è un'iperglicemia causata da una bassa concentrazione dell'ormone o dalla sua scarsa digeribilità. Si manifesta sotto forma di diabete. La malattia è di 2 tipi:

  • Il primo tipo è chiamato insulino-dipendente a causa del bisogno umano di iniezioni di insulina. C'è una malattia dovuta alla disfunzione del pancreas. Il trattamento comprende iniezioni di ormoni e correzione dello stile di vita.
  • Il secondo tipo è chiamato insulino-indipendente, poiché l'ormone è prodotto dal pancreas, ma in quantità insufficienti o le cellule bersaglio sono meno percepite. La malattia è caratteristica delle persone di età superiore a 40 anni, in particolare di coloro che soffrono di obesità. L'essenza del trattamento consiste nell'assumere farmaci che migliorano la percezione dell'ormone e la correzione dello stile di vita.

Cos'è l'insulina?

L'insulina ormonale, che appartiene al gruppo dei peptidi, è molto importante per il corpo umano. È prodotto dal pancreas, responsabile del controllo della quantità di glucosio nel sangue. Una concentrazione bassa o elevata dell'ormone nel sangue provoca malattie pericolose per l'uomo. La terapia insulinica per il diabete è considerata uno dei trattamenti più efficaci.

Il corpo umano ha bisogno di insulina per mantenere uno zucchero nel sangue ottimale.

Funzione principale

L'insulina è una proteina che, nonostante le sue dimensioni, significa molto e fa nel corpo umano. La sua struttura consiste di 2 catene del 51 ° residuo amminoacidico (A e B). La struttura della catena A - 21 residui di aminoacidi, la struttura della catena B, rispettivamente 30. La concentrazione di insulina nel sangue influenza il lavoro di tutto il metabolismo umano. Ma la funzione principale dell'insulina è quella di stabilizzare il livello di zucchero nel plasma sanguigno. Sotto l'azione di una molecola di insulina, il glucosio viene trasportato a cellule adipose, muscolari e nervose. L'ormone agisce sul metabolismo dei carboidrati, trasformando il glicogeno in glucosio. Pertanto, l'ormone protegge una persona dallo sviluppo del diabete.

Un'altra caratteristica importante dell'ormone è la sua appartenenza agli steroidi anabolizzanti. Gli effetti principali dell'insulina come anabolizzanti sono espressi nel fatto che aiuta a fornire aminoacidi ai muscoli, a costruire massa muscolare, ma riduce l'uso di grassi da parte del corpo, bruciando invece i carboidrati. Fornisce il glucosio in eccesso ai muscoli, al fegato e al tessuto adiposo. Quale posto rimarrà, dipende direttamente dalla nutrizione della persona. L'ormone ha contemporaneamente proprietà stimolanti e soppressive elencate nella tabella.

Da cosa viene prodotto?

L'insulina viene sintetizzata quando c'è una carenza di glucosio nel sangue. Lo zucchero basso contribuisce al rilascio di questo ormone per riportare i livelli di glucosio a un livello normale di 3,3-5,5 mmol / l a stomaco vuoto. Per la produzione di insulina nel corpo è responsabile del pancreas. La sintesi di insulina è un'operazione multi-step in cui il precursore viene trasformato in preproinsulina, quindi in proinsulina e la catena di insulina completa.

L'insulina si forma nelle cellule pancreatiche insieme al peptide del gruppo C, agli ioni di zinco e all'ameline. Dopo che il paziente mangia il pancreas dolce lo produce in grandi quantità. Aumento della secrezione di insulina a causa di un aumento del calcio nel sangue, potassio, acidi grassi. Se i livelli di glucagone aumentano, il corpo secerne meno ormoni.

Con la sindrome di Somodzhi, si verifica un eccesso cronico dell'ormone e l'insulina non aiuta a ridurre la concentrazione di zucchero nel sangue.

Norme in adulti e bambini

Per determinare la quantità di insulina è necessaria un'analisi speciale. Sangue venoso a digiuno I livelli ormonali standard hanno le seguenti caratteristiche:

  • per una persona sana per adulti - 4,1-5,9 mmol / l;
  • per bambini da 1 mese a 14 anni - 3,3-5,6 mmol / l;
  • per bambini fino a 1 mese - 2,8-4,4 mmol / l;
  • per le persone anziane e le donne incinte - 4.6-6.7 mmol / l.
Torna al sommario

Aumento della concentrazione

L'aumento della secrezione di insulina si verifica per i seguenti motivi:

  • diabete di tipo 2;
  • la presenza nella dieta di alimenti contenenti molti carboidrati e prodotti dolciari;
  • la malnutrizione;
  • costantemente aumentata l'attività fisica;
  • esperienze regolari;
  • in sovrappeso;
  • mancanza di cromo e vitamina E.

Quando l'insulina nel corpo viene prodotta eccessivamente, compaiono questi sintomi:

  • sensazione stabile di fame, anche dopo aver mangiato;
  • affaticamento costante;
  • mancanza di respiro, che si forma anche dopo un leggero carico;
  • dolori muscolari;
  • convulsioni;
  • pelle sverbezh;
  • scarsa guarigione delle ferite.
Torna al sommario

Segni di miglioramento con zucchero normale

Un'alta concentrazione di insulina in termini di livelli di zucchero nel range normale può segnalare la sindrome di Itsenko-Cushing. A causa di questa patologia, il sistema surrenale produce più ormoni, che causano vari tipi di complicanze. L'acromegalia (una malattia della ghiandola pituitaria caratterizzata da un eccesso di ormone della crescita) influenza l'aumento della concentrazione ormonale. Alti livelli di ormone con zucchero normale possono provocare infezioni, malattie del fegato e tumori.

Cosa fare

Per normalizzare i livelli ormonali, è necessario un controllo medico per diagnosticare le cause. Dopo che il medico ha fornito raccomandazioni chiare. Più spesso, si riducono alla dieta e all'esercizio fisico, a volte è necessaria la terapia medica. Una dieta ad alto contenuto di ormoni consiste in frutta, verdura, uova, pesce e carne magra. È indesiderabile usare dolciumi, sale, salsicce, cibi in scatola, alcool.

Bassi livelli di insulina ormonale

Anche il contenuto di insulina potrebbe cadere. I seguenti fattori influenzano la diminuzione dell'ormone:

  • esperienze regolari;
  • incapacità di seguire una dieta;
  • consumo eccessivo di prodotti a base di farina e zucchero;
  • patologie infettive e croniche;
  • diabete mellito;
  • mancanza di movimento.

Sintomi di una carenza di ormone:

  • aumento dei livelli di glucosio;
  • viaggi costanti in bagno per un po ';
  • sete estenuante.
Torna al sommario

Con il giusto livello di zucchero

Abbassare i livelli di insulina con una normale quantità di glucosio nel sangue è uno dei principali sintomi del diabete di tipo 1 o dei disturbi del sistema endocrino. È possibile che ci sia un disturbo nell'equilibrio del sale dell'acqua, che è irto di una diminuzione della pressione, un malfunzionamento della circolazione sanguigna negli organi, specialmente nel cervello.

Come aumentare?

Normalizza il livello dell'ormone per iniezione. Formula di miscelazione prescritta da un medico. Dopo aver assunto l'insulina, la condizione dovrebbe migliorare, ma le iniezioni dovrebbero essere fatte regolarmente. Questi tipi di ormoni sono usati per questo:

  • Veloce. Valido in 5 minuti. Il risultato è evidente entro un'ora, ma l'effetto dell'insulina non dura a lungo.
  • Breve. Il risultato arriva in 30 minuti. L'effetto di un ormone corto dura un po 'più a lungo di quello rapido.
  • Media. Un'iniezione viene eseguita con un tipo rapido o breve. A causa di ciò, l'effetto dura circa 12 ore.
  • Long. È inserito con un tipo breve o veloce. Si applica al mattino e funziona tutto il giorno.
  • Complex. Consiste di tipi medi e corti. Realizzato in anticipo, di solito utilizzato da pazienti che non sanno come creare una miscela da soli.

Al fine di evitare complicazioni, solo il medico curante prescrive un trattamento appropriato con un livello ridotto di ormone. Prima di utilizzare il farmaco, è necessario studiare la descrizione allegata ad esso.

Oltre alla terapia insulinica, l'esercizio è indicato in quantità moderate e una dieta in cui ci dovrebbero essere carne magra, verdure (cavolo), prezzemolo, kefir, frutta (mele), bacche (mirtilli).È necessario escludere dal menu patate, esca, riso, miele e zucchero prodotti. Inoltre aiuterà gli integratori biologici, che comprendono zinco e calcio.

Cos'è l'insulina e qual è il suo ruolo nel corpo?

Tutti hanno sentito parlare del diabete. Fortunatamente, molte persone non hanno questa malattia. Anche se spesso accade che la malattia si sviluppi in modo molto silenzioso, impercettibilmente, è solo durante un esame di routine o in un'emergenza che mostra il suo volto. Il diabete dipende dal livello di un determinato ormone prodotto e assorbito dal corpo umano. Di che cosa l'insulina è, come funziona e quali problemi possono causare l'eccesso o la carenza saranno discussi di seguito.

Ormoni e salute

Il sistema endocrino è uno dei componenti del corpo umano. Molti organi producono sostanze complesse nella loro composizione: gli ormoni. Sono importanti per la qualità di tutti i processi da cui dipende l'attività umana. Una di queste sostanze è l'insulina ormonale. Il suo eccesso influisce solo sul lavoro di molti organi, ma anche sulla vita stessa, perché una forte diminuzione o aumento del livello di questa sostanza può causare il coma o persino la morte di una persona. Pertanto, un certo gruppo di persone che soffrono di una violazione del livello di questo ormone, portano costantemente una siringa con insulina al fine di essere in grado di darsi un'iniezione vitale.

Insulina ormonale

Cos'è l'insulina? Questa domanda è interessante per coloro che hanno familiarità con il suo eccesso o carenza di prima mano e coloro che non sono interessati dal problema dello squilibrio insulinico. L'ormone prodotto dal pancreas e ha ricevuto il suo nome dalla parola latina "insula", che significa "isola". Il nome di questa sostanza era dovuto all'area dell'educazione - le isole di Langerhans, situate nei tessuti del pancreas. Attualmente, gli scienziati sono gli ormoni più studiati, perché influenzano tutti i processi in tutti i tessuti e organi, anche se il suo compito principale è abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Insulina come struttura

La struttura dell'insulina non è più un segreto per gli scienziati. Lo studio di questo importante per tutti gli organi e sistemi dell'ormone iniziò alla fine del XIX secolo. È interessante notare che le cellule pancreatiche che producono insulina, le isole di Langerhans, hanno preso il nome dallo studente di medicina che per primo prestava attenzione all'accumulo di cellule nel tessuto di un organo dell'apparato digerente studiato al microscopio. È passato quasi un secolo dal 1869, prima che l'industria farmaceutica iniziasse la produzione di massa di preparati di insulina in modo che le persone con diabete potessero migliorare significativamente la loro qualità di vita.

La struttura dell'insulina è una combinazione di due catene polipeptidiche costituite da residui di amminoacidi collegati dai cosiddetti ponti disolfuro. La molecola di insulina contiene 51 residui di amminoacidi, suddivisi condizionatamente in due gruppi - 20 sotto il simbolo "A" e 30 sotto il simbolo "B". Le differenze tra l'insulina umana e quella di maiale, per esempio, sono presenti solo in un residuo sotto l'indice "B", l'insulina umana e l'ormone del toro pancreatico si distinguono per tre residui dell'indice "B". Pertanto, l'insulina naturale dal pancreas di questi animali è uno dei componenti più comuni per i farmaci antidiabetici.

Ricerca scientifica

L'interdipendenza di un lavoro di scarsa qualità del pancreas e lo sviluppo del diabete, una malattia accompagnata da un aumento del livello di glucosio nel sangue e di urina, è stata notata dai medici per molto tempo. Ma fu solo nel 1869 che il 22enne Paul Langergans, uno studente di medicina di Berlino, scoprì gruppi di cellule pancreatiche che prima erano sconosciute agli scienziati. Ed è stato dal nome del giovane ricercatore che hanno preso il loro nome - gli isolotti di Langerhans. Dopo qualche tempo, durante gli esperimenti, gli scienziati hanno dimostrato che il segreto di queste cellule influisce sulla digestione e la sua assenza aumenta drasticamente i livelli di zucchero nel sangue e di urina, il che ha un effetto negativo sulle condizioni del paziente.

L'inizio del ventesimo secolo è stato caratterizzato dalla scoperta dello scienziato russo Ivan Petrovich Sobolev della dipendenza del metabolismo dei carboidrati dall'attività di produzione del segreto delle isole di Langerhans. Per molto tempo, i biologi hanno decifrato la formula di questo ormone per essere in grado di sintetizzarlo artificialmente, perché i pazienti diabetici sono moltissimi, e il numero di persone con questa malattia è in costante aumento.

Solo nel 1958 è stata determinata la sequenza di amminoacidi da cui è formata la molecola di insulina. Per questa scoperta, il biologo molecolare del Regno Unito, Frederick Sanger, ha ricevuto il premio Nobel. Ma il modello spaziale della molecola di questo ormone nel 1964, utilizzando il metodo della diffrazione dei raggi X, identificava Dorothy Crowfoot-Hodgkin, per la quale ricevette anche il più alto riconoscimento scientifico. L'insulina nel sangue è uno dei principali indicatori della salute umana e la sua fluttuazione oltre i limiti di alcuni indicatori normativi è la ragione di un esame approfondito e di una diagnosi definitiva.

Dove viene prodotta l'insulina?

Per capire cos'è l'insulina, è necessario capire - perché una persona ha bisogno del pancreas, perché è l'organo collegato al sistema endocrino e digerente che produce questo ormone.

La struttura di ogni organo è complessa, perché oltre alle divisioni organiche, vi lavorano vari tessuti composti da diverse cellule. Una caratteristica del pancreas sono le isole di Langerhans. Si tratta di cluster speciali di cellule produttrici di ormoni situate in tutto il corpo dell'organo, sebbene la loro posizione principale sia la coda del pancreas. Secondo i biologi, un adulto ha circa un milione di tali cellule e la loro massa totale rappresenta solo il 2% circa della massa dell'organo stesso.

Come viene prodotto l'ormone "dolce"?

L'insulina nel sangue, contenuta in una certa quantità, è uno degli indicatori di salute. Per arrivare a un concetto così ovvio per l'uomo moderno, gli scienziati avevano bisogno di più di una dozzina di anni di scrupolosa ricerca.

Inizialmente, sono stati identificati due tipi di cellule che costituiscono le isole di Langerhans, di tipo A e di tipo B. La loro differenza consiste nel produrre un segreto diverso nel suo orientamento funzionale. Le cellule di tipo A producono glucagone, un ormone peptidico che promuove la scomposizione del glicogeno nel fegato e mantiene un livello costante di glucosio nel sangue. Le cellule beta secernono insulina - un ormone peptidico pancreatico che abbassa i livelli di glucosio, influenzando quindi tutti i tessuti e, di conseguenza, gli organi del corpo umano o animale. C'è una chiara correlazione qui: le cellule A del pancreas potenziano l'aspetto del glucosio, che a sua volta fa lavorare le cellule B, secernendo l'insulina, che riduce il livello di zucchero. Dalle isole di Langerhans, l'ormone "dolce" viene prodotto ed entra nel sangue in diverse fasi. La preproinsulina, che è un peptide precursore dell'insulina, viene sintetizzata sui ribosomi del braccio corto del cromosoma 11. Questo elemento iniziale consiste di 4 tipi di residui amminoacidici: peptide-A, peptide-B, peptide-C e peptide-L. Entra nel reticolo endoplasmatico della rete eucariotica, dove il L-peptide viene scisso da esso.

Pertanto, la preproinsulina viene convertita in proinsulina, penetrando nel cosiddetto apparato di Golgi. È lì che ha luogo la maturazione dell'insulina: la proinsulina perde il peptide C, essendo separata in insulina e un residuo peptidico biologicamente inattivo. L'insulina viene secreta dalle isole di Langerhans sotto l'influenza del glucosio nel sangue che entra nelle cellule B. Lì, come conseguenza del ciclo di reazioni chimiche, l'insulina precedentemente secreta viene secreta dai granuli secretori.

Qual è il ruolo dell'insulina?

L'azione dell'insulina è stata studiata da scienziati fisiologi, patofisiologi da molto tempo. Al momento è l'ormone più studiato del corpo umano. L'insulina è importante per quasi tutti gli organi e i tessuti, partecipando alla maggioranza assoluta dei processi metabolici. Un ruolo speciale è assegnato all'interazione dell'ormone pancreatico e dei carboidrati.

Il glucosio è un derivato del metabolismo dei carboidrati e dei grassi. Entra nelle cellule B delle isole di Langerhans e le costringe a secernere attivamente l'insulina. Questo ormone svolge il massimo lavoro quando il glucosio viene trasportato ad adiposo e ai tessuti muscolari. Qual è l'insulina per il metabolismo e l'energia nel corpo umano? Potenzia o blocca molti processi, influenzando in tal modo il lavoro di praticamente tutti gli organi e sistemi.

Ormone della via nel corpo

Uno degli ormoni più importanti che interessano tutti i sistemi del corpo è l'insulina. Il suo livello nei tessuti e nei fluidi corporei è un indicatore dello stato di salute. Il percorso che questo ormone passa dalla produzione all'eliminazione è molto complesso. Viene principalmente escreto dai reni e dal fegato. Ma gli scienziati medici stanno studiando la clearance dell'insulina nel fegato, nei reni e nei tessuti. Quindi, nel fegato, passando attraverso la vena porta, il cosiddetto sistema portale, circa il 60% dell'insulina prodotta dal pancreas si disintegra. Il resto, e questo è il restante 35-40%, viene escreto dai reni. Se l'insulina viene iniettata per via parenterale, allora non passa attraverso la vena porta, il che significa che l'eliminazione principale viene effettuata dai reni, che influisce sulle loro prestazioni e, se posso dirlo, usura.

La cosa principale è l'equilibrio!

L'insulina può essere definita un regolatore dinamico dei processi di formazione e utilizzo del glucosio. Diversi ormoni aumentano i livelli di zucchero nel sangue, ad esempio glucagone, ormone della crescita (ormone della crescita), adrenalina. Ma solo l'insulina riduce il glucosio e in questo è unico ed estremamente importante. Questo è il motivo per cui è anche chiamato ormone ipoglicemico. Un indicatore caratteristico di alcuni problemi di salute è lo zucchero nel sangue, che dipende direttamente dalla produzione del segreto delle isole di Langerhans, perché l'insulina riduce il glucosio nel sangue.

Il tasso di zucchero nel sangue, determinato a stomaco vuoto in un adulto sano, è da 3,3 a 5,5 mmol / litro. A seconda di quanto tempo una persona ha consumato cibo, questa cifra varia tra 2,7 e 8,3 mmol / litro. Gli scienziati hanno scoperto che l'assunzione di cibo provoca un salto nei livelli di glucosio diverse volte. Un prolungato aumento costante della quantità di zucchero nel sangue (iperglicemia) indica lo sviluppo del diabete.

Ipoglicemia - una diminuzione di questo indicatore può causare non solo il coma, ma anche la morte. Se il livello di zucchero (glucosio) scende al di sotto di un valore fisiologicamente accettabile, nel lavoro sono inclusi gli ormoni iperglicemici (contrinsulina) che rilasciano il glucosio. Ma l'adrenalina e altri ormoni dello stress inibiscono fortemente il rilascio di insulina, anche in presenza di alti livelli di zucchero.

L'ipoglicemia può svilupparsi con una diminuzione della quantità di glucosio nel sangue dovuta ad un eccesso di farmaci contenenti insulina oa causa di un'eccessiva produzione di insulina. L'iperglicemia, al contrario, innesca la produzione di insulina.

Malattie correlate all'insulina

L'aumento dell'insulina provoca un calo dei livelli di zucchero nel sangue, che in assenza di misure di emergenza può portare a coma ipoglicemico e morte. Un tale stato è possibile con una neoplasia benigna non identificata dalle cellule beta delle isole di Langerhans nel pancreas - insulina. Una singola dose in eccesso di insulina, deliberatamente somministrata, è stata utilizzata per un certo periodo nel trattamento della schizofrenia per potenziare lo shock insulinico. Ma la somministrazione a lungo termine di grandi dosi di farmaci insulinici causa un complesso di sintomi chiamato sindrome di Somoji.

Un aumento costante della glicemia si chiama diabete. Questa malattia è suddivisa in diversi tipi da specialisti:

  • Il diabete di tipo 1 si basa sull'insufficienza della produzione di insulina da parte delle cellule pancreatiche, l'insulina nel diabete di tipo 1 è un farmaco vitale;
  • Il diabete di tipo 2 è caratterizzato dall'abbassamento della soglia di sensibilità del tessuto insulino-dipendente a questo ormone;
  • Il diabete MODY è un complesso di difetti genetici che insieme riducono il numero di secrezioni delle cellule B delle isole di Langerhans;
  • Il diabete mellito gestazionale si sviluppa solo nelle donne in gravidanza, dopo la nascita scompare o viene significativamente ridotto.

Una caratteristica di qualsiasi tipo di questa malattia non è solo un aumento del livello di glucosio nel sangue, ma anche un'interruzione di tutti i processi metabolici, che porta a gravi conseguenze.

Devi vivere con il diabete!

Non molto tempo fa, il diabete mellito in forma insulino-dipendente è stato considerato come qualcosa che compromette gravemente la qualità della vita del paziente. Ma oggi, per queste persone, sono stati sviluppati molti dispositivi che semplificano significativamente le attività quotidiane di routine per il mantenimento della salute. Ad esempio, una penna a siringa per l'insulina è diventata un attributo indispensabile e conveniente per l'assunzione regolare della dose necessaria di insulina e il glucometro consente di monitorare in modo indipendente i livelli di zucchero nel sangue senza uscire di casa.

Tipi di moderni preparati di insulina

Le persone che sono costrette a prendere medicinali con insulina sanno che l'industria farmaceutica li produce in tre diverse posizioni, caratterizzate dalla durata e dal tipo di lavoro. Questi sono i cosiddetti tipi di insulina.

  1. L'insulina ultracorta è una novità in farmacologia. Agiscono per soli 10-15 minuti, ma durante questo periodo hanno il tempo di svolgere il ruolo di insulina naturale e di iniziare tutte le reazioni di scambio di cui il corpo ha bisogno.
  2. Insuline ad azione breve o rapida vengono assunte immediatamente prima di un pasto. tale farmaco inizia a funzionare 10 minuti dopo la somministrazione orale e la durata della sua azione è di massimo 8 ore dal momento della somministrazione. Questo tipo è caratterizzato da una dipendenza diretta dalla quantità di sostanza attiva e dalla durata del suo lavoro: più alta è la dose, più a lungo funziona. Le iniezioni brevi di insulina vengono somministrate per via sottocutanea o endovenosa.
  3. Le insuline medie rappresentano il più grande gruppo di ormoni. Iniziano a lavorare dopo 2-3 ore dall'introduzione nel corpo e agiscono per 10-24 ore. Diversi farmaci per l'insulina media possono avere diversi picchi di attività. Spesso i medici prescrivono farmaci complessi, inclusa l'insulina breve e media.
  4. Le insuline ad azione prolungata sono considerate farmaci di base, che vengono assunti 1 volta al giorno, e pertanto sono chiamate baseline. L'insulina a lunga durata d'azione inizia a funzionare dopo solo 4 ore, quindi nelle forme gravi della malattia non è consigliabile saltare l'assunzione.

Per decidere la domanda su quale insulina scegliere per un particolare caso di diabete, il medico curante può, tenendo conto di molte circostanze e del decorso della malattia.

Cos'è l'insulina? Vital, l'ormone più studiato del pancreas, è responsabile della riduzione dei livelli di zucchero nel sangue ed è coinvolto in quasi tutti i processi metabolici che si verificano nella stragrande maggioranza dei tessuti corporei.

Insulina: le funzioni dell'ormone nel corpo umano

Questa è una parola pungente di insulina. Scritto, riscritto molto su di lui. Qualcuno lo percepisce come una frase, qualcuno come una speranza, e qualcuno su questo argomento è completamente indifferente.

Ma se, per qualsiasi ragione, il lettore è interessato a questo problema, significa che ci sono ancora domande aperte e non tutto è chiaro per lui.

Cercheremo di spiegare in un linguaggio comprensibile, usando meno termini medici, perché il corpo ha bisogno di questo prodotto del pancreas, quali sono le funzioni assegnate e quanto è importante questa isola della vita per una persona.

Sì, questo è ciò che viene tradotto dall'insula latina - un'isola.

Cos'è l'insulina?

Coloro che considerano unilateralmente la funzione dell'insulina non sono del tutto corretti. Deviando a lui il ruolo di un taxi biologico che dovrebbe fornire glucosio dal punto A al punto B, dimenticando che questo ormone fornisce non solo lo scambio di carboidrati, ma anche elettroliti, grassi e proteine.

È semplicemente impossibile sopravvalutare la sua capacità comunicativa nel trasporto di elementi biologici come amminoacidi, lipidi, nucleotidi attraverso la membrana cellulare.

Pertanto, non è necessario negare che si tratta di insulina immunoreattiva (IRI) che svolge la funzione di regolazione cruciale della permeabilità della membrana.

Le suddette caratteristiche prestazionali consentono a questo prodotto biologico di essere posizionato come una proteina con proprietà anaboliche.

Esistono due forme dell'ormone:

  1. Insulina libera: stimola l'assorbimento del glucosio da parte del tessuto adiposo e muscolare.
  2. Coerente: non reagisce con gli anticorpi ed è attivo solo contro le cellule di grasso.

Che corpo produce?

Immediatamente si dovrebbe notare che l'organo che sintetizza il "motivatore dello scambio", così come il processo della sua stessa produzione, non è un negozio di consumo da una stanza semi-interrata. Questo è un complesso biologico multifunzionale complesso. In un corpo sano, la sua azione sull'affidabilità è paragonabile a un orologio svizzero.

Il nome di questo generatore principale è il pancreas. Sin dai tempi antichi, la sua funzione di affermazione della vita è stata conosciuta, influenzando la trasformazione del cibo consumato in energia vitale. Successivamente, questi processi sono chiamati metabolici o metabolici.

Per ulteriori convincenti, facciamo un esempio: già nell'antico Talmud, un insieme di regole di vita e canoni degli ebrei, il pancreas viene definito "il dito di Dio".

Toccando leggermente l'anatomia umana, sottolineiamo che si trova dietro lo stomaco nella cavità addominale. Nella sua struttura, il ferro, infatti, assomiglia ad un organismo vivente separato.

Ha quasi tutti i suoi componenti:

"Pancreas" è costituito da cellule. Questi ultimi, a loro volta, formano località insulari, che hanno ricevuto il nome - isole pancreatiche. Il loro altro nome è dato in onore dello scopritore di queste vitali isole del patologo tedesco, Paul Langerhans, gli isolotti di Langerhans.

La presenza di formazioni di cellule insulari è stata registrata da un tedesco, ma la scoperta che queste cellule secernono (sintetizzare) l'insulina appartiene al medico russo L. Sobolev.

Ruolo nel corpo umano

Il processo di apprendimento del meccanismo di generazione di insulina e la comprensione di come influenza il metabolismo, è occupato dalle menti di non solo medici, ma anche biologi, biochimici e ingegneri genetici.

La responsabilità della sua produzione è assegnata alle cellule β.

Responsabile dei livelli di zucchero nel sangue e dei processi metabolici, svolge le seguenti funzioni:

  • motiva le cellule di membrana per aumentarne la permeabilità;
  • è il principale catalizzatore per la degradazione del glucosio;
  • motiva la sintesi del glicogeno, una componente così complessa di carboidrati che immagazzina energia vitale;
  • attiva la produzione di lipidi e proteine.

Con una mancanza di ormone, i prerequisiti per il verificarsi di una grave malattia - il diabete.

Un lettore che non comprende appieno perché questo ormone è necessario può avere un'opinione sbagliata sul suo ruolo nel processo vitale. Dì, questo è un regolatore assoluto di tutte le funzioni vitali, apportando un solo vantaggio.

Lontano da questo. Tutto dovrebbe essere dosato con moderazione, archiviato correttamente, nella giusta quantità, al momento giusto.

Immagina per un momento se diventi "scoppiando" con cucchiai, lattine, tazze, così utile miele di maggio.

Lo stesso si può dire del dolce sole del mattino e del spietato sole di mezzogiorno.

Per capire, considereremo una tabella dando un'idea delle sue funzioni di polarità opposta per importanza:

Motiva la produzione di glicogeno, il cosiddetto. polisaccaride - il secondo più grande negozio di energia.

Sopprime il processo di rottura del glicogeno.

Migliora il meccanismo della disgregazione dello zucchero.

Attiva il processo di creazione dei ribosomi, che a loro volta sintetizzano le proteine ​​e, di conseguenza, la massa muscolare.

Interferisce con il catabolismo (distruzione) delle proteine.

Serve come un comunicatore di aminoacidi per le cellule muscolari.

Risparmia il grasso, rendendo difficile l'uso della sua energia.

Trasporta il glucosio in cellule di grasso.

Le sue eccedenze fungono da distruttori delle arterie, in quanto provocano il loro blocco, creando morbidi muscoli intorno a loro.

Come risultato del fenomeno sopra, la pressione sanguigna aumenta.

La sua connessione è stata stabilita nella comparsa di nuove formazioni pericolose nel corpo. L'insulina è un ormone e il suo eccesso serve come motivatore della riproduzione cellulare, compreso il cancro.

Tessuti insulino-dipendenti

La divisione dei tessuti corporei secondo i segni di dipendenza si basa sul meccanismo mediante il quale lo zucchero entra nelle cellule. In tessuti insulino-dipendenti, il glucosio è assorbito da insulina e l'altro, rispettivamente, al contrario - indipendentemente.

Il primo tipo è il fegato, il tessuto adiposo e il muscolo. Contengono i recettori che interagiscono con questo comunicatore, aumentano la sensibilità e il rendimento della cellula, innescando processi metabolici.

Nel diabete, questa "comprensione reciproca" è rotta. Facciamo un esempio con una chiave e un lucchetto.

Il glucosio vuole entrare nella casa (la cellula). Sulla casa c'è un castello (recettore). Per questo, ha una chiave (insulina). E tutto è buono, quando tutto è buono - la chiave apre silenziosamente la serratura, lasciando entrare la gabbia.

Ma ecco il problema: la serratura si è rotta (patologia nel corpo). E la stessa chiave, non può aprire lo stesso blocco. Il glucosio non può entrare, rimanendo fuori casa, cioè nel sangue. Cosa fa il pancreas, che il tessuto invia un segnale - non abbiamo abbastanza glucosio, nessuna energia? Beh, lei non sa che il blocco è rotto e dà la stessa chiave per il glucosio, producendo ancora più insulina. Che è anche in grado di "aprire" la porta.

All'inizio della resistenza all'insulina (immunità), il ferro produce sempre più nuove porzioni. Il livello di zucchero è in aumento critico. A causa dell'alta concentrazione accumulata dell'ormone, il glucosio è ancora "schiacciato" in organi insulino-dipendenti. Ma questo non può continuare per molto tempo. Lavorando per usura, le cellule beta sono esaurite. Il livello di zucchero nel sangue raggiunge un valore soglia, tale che caratterizza l'insorgenza del diabete di tipo 2.

Il lettore può essere una domanda legittima e quali fattori esterni e interni possono scatenare la resistenza all'insulina?

È piuttosto semplice Scusate per essere scortese, ma è lo zhor e l'obesità insopprimibili. È grasso, avvolge il tessuto muscolare e il fegato, porta al fatto che le cellule perdono la loro sensibilità. L'80% della persona stessa, e solo se stesso, per mancanza di volontà e indifferenza verso se stesso, entra in una condizione così grave. L'altro 20% è soggetto a un formato diverso.

Vale la pena notare un fatto interessante - come nel corpo umano, si realizza una delle leggi evoluzionarie della filosofia - la legge dell'unità e la lotta degli opposti.

Stiamo parlando del pancreas e del funzionamento delle cellule α e β-cellule.

Ognuno di loro sintetizza il suo prodotto:

  • cellule α - producono glucagone;
  • β-cellule - insulina, rispettivamente.

Insulina e glucagone, essendo, di fatto, antagonisti inconciliabili, tuttavia, svolgono un ruolo cruciale nell'equilibrio dei processi metabolici.

La linea di fondo è:

  1. Il glucagone è un ormone polipeptidico che motiva un aumento dei livelli di glucosio nel sangue, provocando il processo di lipolisi (formazione di grasso) e il metabolismo energetico.
  2. L'insulina è un prodotto proteico. Lui, al contrario, è incluso nel processo di riduzione dello zucchero.

La loro lotta inconciliabile, paradossalmente come può sembrare, stimola in modo positivo molti processi vitali nel corpo.

Video dell'esperto:

Tassi di sangue

Inutile dire l'importanza del suo livello stabile, che dovrebbe variare da 3 a 35 mC / ml. Questo indicatore indica un pancreas sano e le prestazioni qualitative delle funzioni assegnate.

Nell'articolo abbiamo toccato il concetto che "... tutto dovrebbe essere con moderazione". Questo vale indubbiamente per il lavoro degli organi endocrini.

Un livello elevato è una bomba con un meccanismo a orologeria. Questa condizione suggerisce che il pancreas produce ormoni, ma a causa di una certa patologia, le cellule non la percepiscono (vedi). Se non si adottano misure di emergenza, la reazione a catena si verificherà immediatamente, influenzando non solo i singoli organi interni, ma anche interi componenti complessi.

Se hai un'elevata insulina, può essere attivata da:

  • significativo sforzo fisico;
  • depressione e stress prolungato;
  • disfunzione epatica;
  • il verificarsi del diabete nel secondo tipo;
  • acromegalia (eccesso patologico dell'ormone della crescita);
  • l'obesità;
  • miotonia distrofica (malattia neuromuscolare);
  • insulinoma - tumore a cellule beta attivo;
  • violazione della resistenza delle cellule;
  • squilibrio della ghiandola pituitaria;
  • ovaio policistico (malattia ginecologica poliendocrina);
  • oncologia delle ghiandole surrenali;
  • patologia del pancreas.

Inoltre, nei casi più gravi, con un alto livello di ormoni, i pazienti possono sperimentare shock da insulina, portando alla perdita di coscienza.

Con un alto contenuto di ormone, una persona manifesta sete, prurito della pelle, letargia, debolezza, affaticamento, abbondanza di urina, scarsa guarigione delle ferite, perdita di peso con appetito eccellente.

La bassa concentrazione, al contrario, parla dell'affaticamento del corpo e del deterioramento del pancreas in particolare. Non è più in grado di funzionare correttamente e non produce la giusta quantità di sostanza.

Ragioni del declino:

  • la presenza del diabete di tipo 1;
  • mancanza di esercizio;
  • malfunzionamento della ghiandola pituitaria;
  • sforzo fisico esorbitante, specialmente a stomaco vuoto;
  • abuso di farina bianca raffinata e prodotti a base di zucchero;
  • esaurimento nervoso, depressione;
  • malattie infettive croniche.
  • tremando nel corpo;
  • tachicardia;
  • irritabilità;
  • ansia e ansia immotivata;
  • sudorazione, svenimento;
  • fame innaturalmente forte.

Il controllo dei livelli di zucchero, l'introduzione tempestiva di insulina nel sangue di una persona rimuove questi sintomi e normalizza il benessere generale del paziente.

Quindi, qual è la concentrazione di insulina è considerata normale per uomini e donne?

Nella forma media, è quasi la stessa per entrambi i sessi. Tuttavia, una donna ha certe circostanze che il sesso più forte non ha.

Il tasso di insulina nel sangue nelle donne a stomaco vuoto (mC / ml):

Insulina: qual è l'ormone, il tasso di livelli ematici, il livello di diabete e altre malattie, l'introduzione

Qual è questa sostanza - l'insulina, che è così spesso scritta e parlata in connessione con l'attuale diabete mellito? Perché in un certo momento cessa di essere prodotto nelle quantità necessarie o, al contrario, viene sintetizzato in eccesso?

L'insulina è una sostanza biologicamente attiva (BAS), un ormone proteico che controlla i livelli di glucosio nel sangue. Questo ormone è sintetizzato dalle cellule beta appartenenti all'apparato isolotto (isole di Langerhans) del pancreas, che spiega il rischio di sviluppare il diabete in violazione delle sue capacità funzionali. Oltre all'insulina, altri ormoni sono sintetizzati nel pancreas, in particolare il fattore iperglicemico (glucagone) prodotto dalle cellule alfa dell'apparato delle isole e anche coinvolto nel mantenimento di una concentrazione costante di glucosio nel corpo.

Gli indicatori della norma di insulina nel sangue (plasma, siero) di un adulto sono compresi nell'intervallo da 3 a 30 μE / ml (o fino a 240 pmol / l).

Nei bambini di età inferiore a 12 anni, gli indicatori non devono superare 10 μU / ml (o 69 pmol / l).

Anche se da qualche parte il lettore soddisferà la norma fino a 20 ICU / ml, da qualche parte fino a 25 ICED / ml - in diversi laboratori la norma potrebbe differire leggermente, quindi, donando sempre il sangue per l'analisi, è necessario concentrarsi sui dati esatti (valori di riferimento) di quel laboratorio, che produce ricerca, e non sui valori dati in varie fonti.

L'insulina elevata può indicare sia la patologia, ad esempio, lo sviluppo di un tumore pancreatico (insulinoma), sia una condizione fisiologica (gravidanza).

Una diminuzione dei livelli di insulina può indicare lo sviluppo del diabete mellito o semplicemente l'affaticamento fisico.

Il ruolo principale dell'ormone è ipoglicemico.

L'azione dell'insulina nel corpo umano (e non solo il corpo umano, a questo proposito, tutti i mammiferi sono simili) è nella sua partecipazione ai processi di scambio:

  • Questo ormone permette allo zucchero, ottenuto con l'alimentazione, di penetrare liberamente nelle cellule dei muscoli e dei tessuti grassi, aumentando la permeabilità delle loro membrane:
  • È un induttore della produzione di glucosio da glucosio nel fegato e nelle cellule muscolari:
  • L'insulina contribuisce all'accumulo di proteine, aumenta la sintesi e previene la disintegrazione e i prodotti grassi (aiuta il tessuto adiposo a prendere il glucosio e trasformarlo in grasso (è qui che provengono le riserve di grasso in eccesso e perché l'eccessivo amore per i carboidrati porta all'obesità);
  • Aumentando l'attività degli enzimi che migliorano la degradazione del glucosio (effetto anabolico), questo ormone interferisce con il lavoro di altri enzimi che cercano di abbattere i grassi e il glicogeno (l'effetto anti-catabolico dell'insulina).

L'insulina è ovunque e ovunque, partecipa a tutti i processi metabolici che avvengono nel corpo umano, ma lo scopo principale di questa sostanza è fornire il metabolismo dei carboidrati, poiché è l'unico ormone ipoglicemico, mentre i suoi "avversari" sono gli ormoni iperglicemici, che cercano di aumentare il contenuto di zucchero in sangue, molto di più (adrenalina, ormone della crescita, glucagone).

Prima di tutto, il meccanismo di formazione dell'insulina da parte delle cellule β delle isole di Langerhans innesca un'elevata concentrazione di carboidrati nel sangue, ma prima che l'ormone cominci a essere prodotto non appena una persona mastica un pezzo di qualcosa di commestibile, lo ingoia e lo consegna allo stomaco (e non è necessario il cibo era carboidrato). Pertanto, il cibo (qualsiasi) provoca un aumento del livello di insulina nel sangue, e la fame senza cibo, al contrario, riduce il suo contenuto.

Inoltre, la formazione di insulina è stimolata da altri ormoni, elevate concentrazioni di alcuni oligoelementi nel sangue, come il potassio e il calcio, e una maggiore quantità di acidi grassi. I prodotti a base di insulina sono più depressi dall'ormone della crescita ormone della crescita (ormone della crescita). Altri ormoni, in una certa misura, riducono anche la produzione di insulina, ad esempio la somatostatina, sintetizzata dalle cellule delta dell'apparato delle isole pancreatiche, ma la sua azione non ha ancora il potere della somatotropina.

È ovvio che le fluttuazioni nel livello di insulina nel sangue dipendono dai cambiamenti nel contenuto di glucosio nel corpo, quindi è chiaro perché la ricerca dell'insulina utilizzando metodi di laboratorio allo stesso tempo determina la quantità di glucosio (esame del sangue per lo zucchero).

Video: insulina e sue funzioni - animazione medica

Insulina e malattia da zucchero di entrambi i tipi

Il più delle volte, la secrezione e l'attività funzionale dei cambiamenti ormonali descritti nel diabete mellito di tipo 2 (diabete mellito non insulino-dipendente - NIDDM), che si forma spesso nelle persone di mezza età e in sovrappeso. I pazienti spesso si chiedono perché il sovrappeso sia un fattore di rischio per il diabete. E questo accade come segue: l'accumulo di riserve di grasso in eccesso è accompagnato da un aumento delle lipoproteine ​​nel sangue che, a sua volta, riducono il numero di recettori dell'ormone e ne modificano l'affinità. Il risultato di tali disturbi è una diminuzione della produzione di insulina e, di conseguenza, una diminuzione del suo livello nel sangue, che porta ad un aumento della concentrazione di glucosio, che non può essere utilizzato in modo tempestivo a causa della carenza di insulina.

A proposito, alcune persone, dopo aver appreso i risultati delle loro analisi (iperglicemia, disturbo dello spettro lipidico), essendo arrabbiate per questa occasione, iniziano a cercare attivamente modi per prevenire una terribile malattia - si "mettono a sedere" immediatamente su una dieta che riduce il peso corporeo. E stanno facendo la cosa giusta! Tale esperienza può essere molto utile per tutti i pazienti a rischio di diabete: le misure adottate in modo tempestivo consentono un periodo di tempo indefinito per ritardare lo sviluppo della malattia stessa e le sue conseguenze, nonché la dipendenza da farmaci che riducono lo zucchero nel siero (plasma) del sangue.

Un quadro un po 'diverso è osservato nel diabete mellito di tipo 1, che è chiamato insulino-dipendente (IDDM). In questo caso, il glucosio è più che sufficiente intorno alle cellule, semplicemente si immergono nell'ambiente zuccherino, ma non possono assimilare materiale energetico importante a causa dell'assoluta mancanza di un conduttore - non c'è insulina. Le cellule non possono accettare il glucosio e, a seguito di circostanze simili, iniziano a verificarsi disturbi nel corpo di altri processi:

  • Il grasso di riserva, non completamente bruciato nel ciclo di Krebs, viene inviato al fegato e partecipa alla formazione di corpi chetonici;
  • Un aumento significativo della glicemia porta ad una sete incredibile, una grande quantità di glucosio inizia ad essere espulsa con le urine;
  • Il metabolismo dei carboidrati è diretto lungo un percorso alternativo (sorbitolo), formando un eccesso di sorbitolo, che inizia a depositarsi in vari punti, formando stati patologici: cataratta (nella lente dell'occhio), polineurite (nei conduttori nervosi), processo aterosclerotico (nella parete vascolare).

Il corpo, cercando di compensare questi disturbi, stimola la disgregazione dei grassi, a seguito della quale aumenta il contenuto di trigliceridi nel sangue, ma il livello della frazione di colesterolo utile diminuisce. La disproteinemia aterogenica riduce le difese dell'organismo, che si manifesta con un cambiamento in altri parametri di laboratorio (aumento della fruttosamina e dell'emoglobina glicosilata, disturbo della composizione elettrolitica del sangue). In un tale stato di assoluta insulino-carenza, i pazienti si indeboliscono, costantemente vogliono bere, producono una grande quantità di urina.

Nel diabete, la mancanza di insulina colpisce in definitiva quasi tutti gli organi e sistemi, cioè la sua carenza contribuisce allo sviluppo di molti altri sintomi che arricchiscono il quadro clinico di una malattia "dolce".

Cosa "racconterà" gli eccessi e gli svantaggi

L'aumento di insulina, cioè un aumento del suo livello nel plasma sanguigno (siero) può essere previsto nel caso di determinate condizioni patologiche:

  1. Gli insulinomi sono tumori del tessuto delle isole di Langerhans, in modo incontrollato e in grandi quantità che producono ormone ipoglicemico. Questa neoplasia dà un livello abbastanza alto di insulina, mentre il glucosio a digiuno è ridotto. Per la diagnosi di adenoma pancreatico di questo tipo, calcolare il rapporto di insulina e glucosio (I / G) secondo la formula: valore quantitativo dell'ormone nel sangue, μE / ml: (contenuto di zucchero, determinato al mattino a stomaco vuoto, mmol / l - 1,70).
  2. Lo stadio iniziale della formazione del diabete mellito insulino-dipendente, in seguito il livello di insulina inizia a diminuire e lo zucchero aumenterà.
  3. L'obesità. Nel frattempo, qui e nel caso di alcune altre malattie è necessario distinguere causa ed effetto: nelle fasi iniziali non provocare l'obesità, elevata insulina, ma al contrario, elevati livelli di ormone migliora l'appetito e facilita la rapida trasformazione del glucosio proveniente da grasso alimentare. Tuttavia, tutto è così interconnesso che non è sempre possibile tracciare chiaramente la causa alla radice.
  4. Malattia del fegato
  5. Acromegalia. Nelle persone sane, alti livelli di insulina riducono rapidamente il glucosio nel sangue, che stimola notevolmente la sintesi dell'ormone della crescita, nei pazienti con acromegalia, un aumento dei valori di insulina e la conseguente ipoglicemia non causano una reazione speciale dall'ormone della crescita. Questa funzione è utilizzata come test di stimolazione per il monitoraggio dell'equilibrio ormonale (l'iniezione endovenosa di insulina non causa un particolare aumento dell'ormone della crescita né un'ora né 2 ore dopo la somministrazione di insulina).
  6. Sindrome di Itsenko-Cushing. La disgregazione del metabolismo dei carboidrati in questa malattia è dovuta all'aumentata secrezione di glucocorticoidi, che sopprimono il processo di utilizzazione del glucosio, che, nonostante alti livelli di insulina, rimane nel sangue in alte concentrazioni.
  7. L'insulina è elevata nella distrofia muscolare, che è il risultato di vari disturbi metabolici.
  8. Gravidanza, procedendo normalmente, ma con aumento dell'appetito.
  9. Intolleranza ereditaria a fruttosio e galattosio.

L'introduzione di insulina (ad azione rapida) sotto la pelle provoca un brusco salto nell'ormone del sangue del paziente, che viene utilizzato per portare il paziente fuori dal coma iperglicemico. L'uso di farmaci ormonali e ipoglicemizzanti per il trattamento del diabete mellito porta anche ad un aumento dell'insulina nel sangue.

Dovrebbe essere notato, anche se molte persone già sanno che non esiste un trattamento per l'insulina elevata, esiste un trattamento per una specifica malattia, in cui vi è una simile "spaccatura" nello stato ormonale e una perturbazione dei vari processi metabolici.

Una diminuzione del livello di insulina è stata osservata nel diabete mellito e nel tipo 1 e 2. L'unica differenza è che il deficit di ormone INZSD è relativo ed è causato da altri fattori oltre al deficit assoluto di IDDM. Inoltre, situazioni stressanti, intensi sforzi fisici o l'impatto di altri fattori avversi portano a una diminuzione dei valori quantitativi dell'ormone nel sangue.

Perché è importante conoscere i livelli di insulina?

Gli indicatori assoluti dei livelli di insulina, ottenuti in studi di laboratorio, da soli non hanno un grande valore diagnostico, poiché senza valori quantitativi di concentrazione di glucosio non parlano molto. Cioè, prima di giudicare eventuali anomalie nel corpo correlate al comportamento dell'insulina, dovrebbe essere esaminata la sua relazione con il glucosio.

Con tale scopo (per aumentare il valore diagnostico dell'analisi) viene condotta stimolazione di glucosio produzione di insulina (test di carico) di prova, il che dimostra che le persone con diabete mellito latente, ormone ipoglicemizzante prodotto dalle cellule beta del pancreas è in ritardo, la concentrazione aumenta più lentamente, ma raggiunge valori più alti che nelle persone sane.

Oltre al test di carico del glucosio, un test provocatorio o, come viene chiamato, un test di digiuno viene utilizzato nella ricerca diagnostica. L'essenza del campione consiste nel determinare la quantità di glucosio, insulina e C-peptide (porzione proteica della molecola di proinsulina) a stomaco vuoto nel sangue del paziente, dopo di che il paziente è limitato in cibo e bevande per un giorno o più (fino a 27 ore), effettuando ogni 6 ore di interesse (glucosio, insulina, peptide C).

Quindi, se l'insulina è elevata principalmente in condizioni patologiche, ad eccezione della gravidanza normale, dove un aumento del suo livello è attribuito a fenomeni fisiologici, rivelare un'alta concentrazione dell'ormone, insieme a una diminuzione della glicemia, gioca un ruolo significativo nella diagnosi:

  • Processi tumorali localizzati nel tessuto dell'apparato insulare del pancreas;
  • Iperplasia delle isole;
  • Insufficienza glucocorticoide;
  • Grave malattia del fegato;
  • Diabete nella fase iniziale del suo sviluppo.

Nel frattempo, la presenza di tali condizioni patologiche come la sindrome di Cushing, acromegalia, la distrofia muscolare, malattie epatiche richiede studio dei livelli di insulina, anche per fare la diagnosi per monitorare il funzionamento e le prestazioni preservare organi e sistemi.

Come prendere e passare l'analisi?

Il contenuto di insulina è determinato nel plasma (il sangue viene prelevato in una provetta con eparina) o nel siero (il sangue prelevato senza anticoagulante viene centrifugato). Il lavoro con materiale biologico viene avviato immediatamente (massimo in un quarto d'ora), poiché questo mezzo non tollera un "ozio" prolungato senza trattamento.

Prima dello studio, al paziente viene spiegato il significato dell'analisi, le sue caratteristiche. La reazione del pancreas al cibo, bevande, farmaci, lo sforzo fisico è tale che il paziente deve morire di fame per 12 ore prima dello studio, non impegnarsi in un pesante lavoro fisico, eliminare l'uso di farmaci ormonali. Se quest'ultimo non è possibile, vale a dire che il farmaco non può essere ignorato in alcun modo, viene quindi annotato sul foglio di analisi che il test viene eseguito sullo sfondo della terapia ormonale.

Mezz'ora prima della venipuntura (il sangue è prelevato da una vena) a una persona in attesa della coda di prova, si offrono di sdraiarsi sul divano e rilassarsi il più possibile. Il paziente deve essere avvertito che il mancato rispetto delle regole può influenzare i risultati e quindi il rientro in laboratorio e, quindi, le restrizioni ripetute saranno inevitabili.

Introduzione di insulina: solo la prima iniezione è terribile, quindi l'abitudine

Dal momento che tanta attenzione è stata rivolta all'ormone ipoglicemico prodotto dal pancreas, sarebbe utile concentrarsi brevemente sull'insulina, come farmaco prescritto per varie condizioni patologiche e, prima di tutto, per il diabete mellito.

L'introduzione di insulina da parte dei pazienti stessi è diventata una questione di abitudine, anche i bambini in età scolare lo affrontano, che il medico curante insegna tutte le complessità (utilizzare il dispositivo per somministrare insulina, seguire le regole di asepsi, navigare le proprietà del farmaco e conoscere l'effetto di ciascun tipo). Quasi tutti i pazienti con diabete di tipo 1 e pazienti con diabete mellito grave insulino-dipendente sono seduti su iniezioni di insulina. Inoltre, alcune condizioni di emergenza o complicanze del diabete, in assenza di effetti da altri farmaci, vengono bloccate dall'insulina. Tuttavia, nei casi di diabete di tipo 2, dopo la stabilizzazione delle condizioni del paziente, l'ormone ipoglicemico nella forma di iniezione viene sostituito con altri mezzi all'interno, in modo da non manipolare le siringhe, calcolare e dipendere dall'iniezione, che è piuttosto difficile da fare senza abitudine semplici capacità di manipolazione medica.

Il miglior farmaco con un minimo di effetti collaterali e senza gravi controindicazioni ha riconosciuto la soluzione di insulina, che si basa sulla sostanza insulina umana.

In termini di struttura, l'ormone ipoglicemico della ghiandola pancreatica del maiale somiglia più da vicino all'insulina umana e nella maggior parte dei casi ha salvato l'umanità per molti anni prima di ottenere (usando l'ingegneria genetica) forme semisintetiche o di DNA ricombinante di insulina. Per il trattamento del diabete nei bambini, attualmente viene utilizzata solo l'insulina umana.

Le iniezioni di insulina sono progettate per mantenere le normali concentrazioni di glucosio nel sangue, per evitare gli estremi: salti su (iperglicemia) e livelli di caduta al di sotto dei valori accettabili (ipoglicemia).

Assegnando tipi di insulina, il calcolo della loro dose in accordo con le caratteristiche del corpo, l'età, la comorbilità è fatto solo dal medico in modo strettamente individuale. Insegna anche al paziente come iniettare indipendentemente l'insulina senza ricorrere all'aiuto esterno, designa zone di somministrazione di insulina, dà consigli sulla nutrizione (l'assunzione di cibo deve essere coerente con il flusso di ormone ipoglicemico nel sangue), stile di vita, routine quotidiana, esercizio fisico. In generale, nell'ufficio dell'endocrinologo, il paziente riceve tutte le conoscenze necessarie da cui dipende la sua qualità di vita, il paziente stesso può solo usarle correttamente e seguire scrupolosamente tutte le raccomandazioni del medico.

Video: sull'iniezione di insulina

Tipi di insulina

I pazienti che ricevono l'ormone ipoglicemico in una forma di iniezione dovranno scoprire quali tipi di insulina sono, a che ora del giorno (e perché) sono prescritti:

  1. Ultracorti, ma insuline a breve durata d'azione (Humalog, Novorapid) - compaiono nel sangue da pochi secondi a 15 minuti, il picco della loro azione viene raggiunto in un'ora e mezza, ma dopo 4 ore il corpo del paziente è di nuovo senza insulina e questo dovrà essere preso in considerazione se momento urgentemente voglia di mangiare.
  2. Insuline a breve durata d'azione (Actrapid NM, Insuman Rapid, Humulin Regular) - l'effetto si verifica da mezz'ora a 45 minuti dopo l'iniezione e dura da 6 a 8 ore, il picco dell'azione ipoglicemica è nell'intervallo tra 2 e 4 ore dopo la somministrazione.
  3. Insuline di media durata (Humulin NPH, Bazal Insuman, NM NM) - non ci si può aspettare un effetto rapido dalla somministrazione di insulina di questo tipo, si verifica dopo 1 - 3 ore, è al picco tra 6 - 8 ore e termina dopo 10 - 14 ore ( in altri casi, fino a 20 ore).
  4. Insuline a lunga durata d'azione (fino a 20 - 30 ore, a volte fino a 36 ore). Il rappresentante del gruppo: un farmaco unico che non ha un picco di azione - l'insulina Glargin, che i pazienti sono più noti sotto il nome di "Lantus".
  5. Insuline a lunga durata d'azione (fino a 42 ore). Come rappresentante può essere chiamato il farmaco danese Insulin Deglyudek.

Le insuline a lunga durata d'azione e di lunga durata vengono somministrate 1 volta al giorno, non sono adatte per situazioni di emergenza (fino a quando non raggiungono il sangue). Naturalmente, nel caso del coma, usano insuline ad azione ultracorta, che ripristinano rapidamente i livelli di insulina e glucosio, avvicinandoli al loro valore normale.

Quando prescrive diversi tipi di insulina al paziente, il medico calcola la dose di ciascuno, la via di somministrazione (sotto la pelle o nel muscolo), indica le regole di miscelazione (se necessario) e le ore di somministrazione in base al pasto. Probabilmente, il lettore ha già realizzato che il trattamento del diabete mellito (in particolare l'insulina) non tollera un atteggiamento frivolo nei confronti della dieta. I pasti (di base) e gli "snack" sono strettamente correlati al livello di insulina al momento del pasto, quindi il paziente stesso deve essere strettamente controllato - la sua salute dipende da esso.

Altri Articoli Sul Diabete

Una quantità significativa di glucosio nel sangue di una persona non sempre indica che il paziente ha il diabete. Nel frattempo, se non si adottano le misure necessarie per monitorare le prestazioni dello zucchero nel corpo, la malattia può svilupparsi nel tempo.

Persone, aiutate! Domani domattina per andare a donare sangue, comune e zucchero, e oggi me ne sono dimenticato la sera e sono affondato di tutto. E tè con marshmallow, caramelle e biscotti.

Glucosio nelle urine

Diagnostica

Lo zucchero elevato nelle urine spesso parla dello sviluppo di una malattia sistemica così pericolosa e grave come il diabete. Pertanto, se la preparazione per le prove è stata eseguita correttamente, ma di conseguenza, ci sono ancora tracce di glucosio, è importante sottoporsi a un esame diagnostico completo, per identificare la violazione e, se necessario, procedere alle cure mediche.