loader

Formetin

Descrizione al 03/06/2015

  • Nome latino: Formetine
  • Codice ATC: A10BA02
  • Ingrediente attivo: metformina (metformina)
  • Produttore: Pharmstandard-Leksredstva (Russia)

struttura

Una compressa di Formetina a seconda della forma di dosaggio può contenere 500 o 850 mg., Oltre a 1 g di metformina cloridrato.

La composizione del farmaco contiene anche componenti ausiliari come il magnesio stearato, il povidone a medio peso molecolare (polivinilpirolidone) e anche il croscarmellosio sodico.

Modulo di rilascio

La formetina viene prodotta sotto forma di compresse biconvesse ovali bianche con un rischio applicato su di esse su un lato.

Le compresse sono confezionate in blister da 10 pezzi. in ciascuno, e quindi posto in cartoni di 3,6 o 10 blister.

Azione farmacologica

La formetina appartiene al gruppo delle biguanidi, ad es. farmaci ipoglicemici destinati alla somministrazione orale.

Farmacodinamica e farmacocinetica

La metformina, che fa parte del farmaco, riduce il tasso di gluconeogenesi del fegato, aumentando così notevolmente l'utilizzo del glucosio e aumentando la sensibilità all'insulina dei tessuti corporei.

Il farmaco è efficace, senza causare reazioni ipoglicemiche e senza alterare la normale secrezione di insulina da parte delle cellule pancreatiche.

Quando assume Formetin, il livello di lipoproteine ​​e trigliceridi nel sangue diminuisce. Il farmaco ha un effetto fibrinolitico sul corpo umano, poiché influenza gli inibitori degli attivatori del plasminogeno di tipo tissutale. Il farmaco aiuta a normalizzare il peso corporeo dei pazienti con diabete e viene utilizzato per la perdita di peso.

Il composto attivo attivo Metformin dopo qualche tempo dopo l'assunzione del farmaco viene assorbito nello stomaco e raggiunge la sua massima concentrazione nel sangue dopo due ore e mezza. La formetina viene escreta dai reni.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco è indicato per i pazienti con sovrappeso e obesità con l'inefficacia della terapia dietetica, affetti da diabete di tipo 2, che non è caratterizzato da una tendenza alla chetoacidosi.

Come tale, la formetina per il dimagrimento non è prescritta, sebbene durante l'assunzione di farmaci il peso dei pazienti sia veramente ridotto. Il farmaco è efficace in combinazione con la terapia insulinica per l'obesità grave, che è caratterizzata da insulino-resistenza secondaria.

Controindicazioni

Non è raccomandato prescrivere il farmaco ai pazienti:

  • con disfunzione dei reni e del fegato;
  • nella chetoacidosi diabetica;
  • capace di precoma e coma diabetici;
  • nelle malattie infettive in fase cronica o acuta, che possono provocare disfunzione renale (ipossia, disidratazione, sepsi, febbre, infezioni renali, shock) o portare a ipossia tissutale (infarto miocardico, respiratorio e insufficienza cardiaca);
  • durante la terapia insulinica a causa di operazioni chirurgiche o lesioni gravi;
  • alcolismo cronico o dopo avvelenamento da alcol;
  • con ipersensibilità;
  • durante la gravidanza e l'allattamento;
  • con acidosi;
  • con una dieta ipocalorica.

Inoltre, non utilizzare Formetin per 2 giorni prima e dopo gli studi radiologici e radioisotopici, durante i quali i reagenti contenenti iodio sono utilizzati come mezzo di contrasto.

Non è inoltre raccomandato l'uso di questo medicinale nel trattamento di pazienti di età superiore a 60 anni che svolgono un duro lavoro fisico al fine di evitare lo sviluppo di acidosi lattica in essi.

Effetti collaterali

Durante l'assunzione di un farmaco possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: eruzione cutanea, sapore metallico in bocca, nausea, diarrea, vomito e mancanza di appetito, dolore addominale, aumento della flatulenza. I sintomi di cui sopra si verificano più spesso all'inizio di un ciclo terapeutico di trattamento e possono essere completamente eliminati o alleviati con la nomina di antispastici e antocidi (derivati ​​di atropina).

Con il trattamento a lungo termine con Formetina, l'ipovitaminosi B12 può svilupparsi nei pazienti, così come l'acidosi lattica, l'ipoglicemia e l'anemia.

Istruzioni per l'uso Formetina (metodo e dosaggio)

Il dosaggio del farmaco deve essere determinato dal medico su base individuale dopo una valutazione completa dello stato di salute del paziente e della gravità della malattia.

Tuttavia, le istruzioni per l'uso di Formetin indicano le dosi terapeutiche giornaliere iniziali del farmaco - da 500 a 1000 mg / giorno.

La regolazione di questo dosaggio nella direzione di un aumento può essere effettuata dopo un massimo di 15 giorni dopo l'inizio del trattamento con monitoraggio obbligatorio del livello di glucosio nel sangue del paziente. Il dosaggio di mantenimento del farmaco è in media 1500-200 mg / die, ma non deve superare i 3000 mg / die. Per i pazienti anziani, la dose massima giornaliera non deve essere superiore a 1 g.

Al fine di evitare l'acidosi lattica, si raccomanda di utilizzare dosaggi bassi per il trattamento di pazienti con disturbi metabolici.

Le compresse di formetina sono assunte dopo i pasti, la dose giornaliera può essere divisa in 2 dosi per evitare la comparsa di effetti collaterali dall'apparato digerente.

overdose

In caso di sovradosaggio di un farmaco, un paziente può sviluppare acidosi lattica, che, senza un adeguato trattamento, può portare a un esito fatale.

interazione

Non è raccomandato assumere Formetin insieme a:

  • Danazolo per eliminare gli aumentati effetti iperglicemici di quest'ultimo;
  • Cloropromazina per evitare la glicemia;
  • Acarbase, inibitori delle monoaminossidasi, enzimi derivati ​​da sulfonilurea e clofibrato, farmaci antinfiammatori anti-steroidei, ossitetraciclina e bloccanti β-adrenergici per evitare di potenziare le proprietà della metformina, che fa parte della formetina;
  • Cimetidina, che rallenta il processo di rimozione di metformina dal corpo;
  • contraccettivi orali, glucagone, diuretici tiazidici, ormoni tiroidei, derivati ​​dell'acido nicotinico e fenotiazina, per prevenire una diminuzione dell'efficacia della metafina;
  • derivati ​​di cumarina (anticoagulanti), poiché il metformalo indebolisce la loro azione.

Inoltre, è vietato prendere un dispositivo medico e bere alcolici, perché Ciò aumenta notevolmente la probabilità di sviluppare acidosi lattica.

La correzione del dosaggio di Formetina è richiesta dopo o durante il trattamento del paziente con neurolettici.

Condizioni di vendita

Dalle farmacie Formetin rilasciato su prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

Il dispositivo medico deve essere conservato in un luogo asciutto a 15-25 C, lontano dalla luce dei bambini.

Periodo di validità

Istruzioni speciali

Durante l'assunzione di Formetina è necessario monitorare le funzioni dei reni del paziente e analizzare il livello di creatina e glucosio nel sangue. Durante il periodo di utilizzo del farmaco è vietato bere alcolici o assumere farmaci contenenti etanolo.

Di per sé, Formetin non influisce sulla capacità di guidare un'auto o di lavorare con aggregati e meccanismi potenzialmente pericolosi.

Tuttavia, quando si assume il farmaco insieme a derivati ​​dell'insulina o sulfonilurea (cioè farmaci ipoglicemici), è necessario rifiutarsi di intraprendere attività che richiedano un'elevata concentrazione di attenzione.

analoghi

Bagomet, Glyminfor, Glyukofazh, Glykon, Gliformin, Langerin, Metospanine, Metphogamma, Metadien, Metformin, Nova Met, Siofor, NovoFormin, Sofamet, Metformin cloridrato, Formin Pliva.

Per i bambini

Il medicinale non è usato nel trattamento dei bambini.

Durante la gravidanza e l'allattamento

La formetina è vietata per il trattamento di donne in gravidanza e in allattamento.

Recensioni di Formetine

I pazienti affetti da diabete che hanno provato il farmaco da soli lasciano commenti controversi su Formetine sui forum. Non tutti i pazienti sono ugualmente adatti per questo medicinale.

Molte persone menzionano un elenco piuttosto impressionante di controindicazioni come fattore negativo, così come il fatto che durante l'assunzione di questo farmaco, devono monitorare attentamente l'uso di altri prodotti medici e scegliere farmaci sicuri per la vita e la salute.

Prezzo Formetina dove acquistare

Prezzo Formetina varia a seconda della forma di dosaggio del farmaco e può raggiungere 300 rubli.

Formetin ® (Formetine)

Principio attivo:

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Sinonimi di gruppi nosologici

Prezzi nelle farmacie di Mosca

Lascia il tuo commento

Certificati di registrazione Formetin ®

Indice attuale della domanda di informazioni, ‰

Parere "Medici della Federazione Russa" sul farmaco Formetin ®

Prezzi vitali registrati

  • Kit di pronto soccorso
  • Negozio online
  • Sulla compagnia
  • Contattaci
  • Contatti del publisher:
  • +7 (495) 258-97-03
  • +7 (495) 258-97-06
  • E-mail: [email protected]
  • Indirizzo: Russia, 123007, Mosca, st. 5a linea principale, 12.

Siamo nei social network:

© 2000-2018. REGISTRAZIONE DI MEDIA RUSSIA ® RLS ®

Tutti i diritti riservati.

L'uso commerciale di materiali non è permesso.

Informazioni destinate agli operatori sanitari.

Formetina: istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni di compresse

Formetina - metformina cloridrato farmaco attivo. Dosaggio: 0,5 g; 0,85 go 1 g Analoghi: Gliformina, Metadien, Nova Met, NovoFormin, Siofor, Sofamet.

Elementi ausiliari: sodio croscarmelloso; Povidone (polivinilpirrolidone), magnesio stearato per l'industria farmaceutica.

Forma del prodotto: compresse rotonde piatte cilindriche di colore bianco con una sfaccettatura e uno stampo (dosaggio 0,5 g) e compresse ovali biconvesse bianche con rischio su un lato (dosaggio 0,85 g e 1,0 g).

Segni farmacologici

La formetina riduce l'adsorbimento del glucosio dall'intestino, inibisce la gluconeogenesi nel fegato, migliora l'uscita periferica del glucosio, aumenta la sensibilità dei tessuti ai preparati insulinici.

Allo stesso tempo formetin:

  1. Non influisce sulla produzione di insulina da parte delle cellule beta nel pancreas.
  2. Non provoca lo sviluppo di uno stato ipoglicemico.
  3. Riduce il numero di lipoproteine ​​a bassa densità e trigliceridi nel sangue.
  4. Riduce il sovrappeso, stabilizza il peso normale.
  5. Ha un effetto fibrinolitico dovuto alla soppressione dell'attivatore del plasminogeno del tipo di tessuto.

Dopo somministrazione orale, la formmetina viene lentamente assorbita dal tratto gastrointestinale. La quantità di sostanza biodisponibile dopo aver consumato la dose standard è di circa il 60%.

La concentrazione massima del farmaco nel sangue arriva a 2,5 ore dopo l'uso interno.

La formina quasi non si lega alle proteine ​​plasmatiche; si accumula nel fegato, nei reni, nei muscoli, nelle ghiandole salivari; espulso dai reni in forma non digerita. L'emivita della sostanza è di 1,5 - 4,5 ore.

Fai attenzione! Se il paziente ha una funzionalità renale compromessa, il farmaco può accumularsi nel corpo.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco è prescritto per il diabete mellito di tipo 2, quando la terapia dietetica non ha portato risultati positivi (nei pazienti con obesità), indica tutte queste istruzioni del farmaco.

Il dosaggio del farmaco è prescritto dal medico individualmente per ciascun paziente. La differenza nel dosaggio è dovuta alla concentrazione di glucosio nel sangue. Le compresse di formetina devono essere assunte durante o immediatamente dopo che il paziente ha assunto il cibo, senza masticare e bere molta acqua.

Alla prima fase del trattamento, la dose deve essere di 0,85 g. 1 volta al giorno o 0,5 g. 1-2 volte al giorno. Aumentare gradualmente la dose a 3g. al giorno

È importante! Per i pazienti anziani, la tariffa giornaliera non deve superare 1 g. A causa dell'alto rischio di acidosi lattica, nelle gravi patologie metaboliche, la dose del farmaco deve essere ridotta.

Consigli speciali per l'uso

Istruzioni: durante il periodo di trattamento, deve essere esercitato un adeguato controllo della funzione renale. Ogni sei mesi e con lo sviluppo della mialgia, è necessario determinare la quantità di lattato nel plasma.

La formetina può essere usata in combinazione con derivati ​​sulfonilurea. In questo caso è necessario un attento monitoraggio della concentrazione di zucchero nel sangue.

La formetina in monoterapia non influisce sulla capacità di lavorare con meccanismi complessi e di controllare i veicoli. Se il farmaco è combinato con altri farmaci ipoglicemici, è probabile che si sviluppi un'ipoglicemia, in cui non è possibile guidare un'auto e lavorare con meccanismi complessi che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione.

Reazioni avverse

Dal sistema digestivo:

  1. gusto metallico;
  2. nausea, vomito;
  3. flatulenza, diarrea;
  4. perdita di appetito;
  5. dolore addominale.

Da parte degli organi che formano il sangue, in alcuni casi si osserva anemia megalobast.

In termini di metabolismo:

  • l'acidosi lattica che richiede l'interruzione del trattamento è raramente osservata;
  • con trattamento a lungo termine si sviluppa l'ipovitaminosi B12.

Il sistema endocrino con dosi inadeguate può rispondere all'ipoglicemia.

Manifestazioni allergiche: eruzione cutanea.

Interazione con altri farmaci

L'effetto ipoglicemico di metformina può aumentare con l'uso simultaneo con:

  • insulina;
  • derivati ​​sulfonilurea;
  • ossitetraciclina;
  • acarbosio;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • ciclofosfamide;
  • inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina;
  • inibitori delle monoaminossidasi;
  • p-bloccanti;
  • derivati ​​del clofibrato.

Una diminuzione dell'effetto ipoglicemico di metformina è osservata con l'uso simultaneo con:

  1. "Loop" e diuretici tiazidici;
  2. contraccettivi orali;
  3. glucocorticoidi;
  4. glucagone;
  5. epinefrina;
  6. derivati ​​fenotiazinici;
  7. simpaticomimetici;
  8. derivati ​​dell'acido nicotinico;
  9. ormoni tiroidei.

Controindicazioni

Non puoi assumere Formetin quando:

  • grave insufficienza renale;
  • chetoacidosi diabetica, precoma, coma;
  • respiratoria e insufficienza cardiaca;
  • la disidratazione;
  • incidente cerebrovascolare acuto;
  • alcolismo cronico e altre condizioni favorevoli allo sviluppo dell'acidosi lattica;
  • durante la gravidanza e l'allattamento;
  • ipersensibilità al farmaco;
  • infortuni e seri interventi chirurgici;
  • gravi malattie infettive;
  • intossicazione acuta da alcol;
  • acidosi lattica.

L'istruzione di accompagnamento afferma che l'uso di Formetin non deve essere preceduto da esami a raggi X e radioisotopi con l'introduzione di una sostanza contenente iodio a contrasto entro 2 giorni.

La formetina non è raccomandata per l'uso da parte di persone di età superiore a 60 anni che svolgono un lavoro fisico pesante. Se questa regola non viene rispettata, questi pazienti possono sviluppare acidosi lattica.

Cosa dice l'istruzione per overdose

Le istruzioni per il farmaco Formetin avverte che in caso di sovradosaggio esiste la possibilità di sviluppare acidosi lattica con esito fatale. La causa di questa condizione può essere l'accumulo del farmaco nel corpo a causa di una violazione dei reni.

I sintomi principali dell'acidosi lattica includono i seguenti sintomi:

  1. Nausea, vomito.
  2. Diarrea, dolore addominale.
  3. Debolezza, ipotermia.
  4. Vertigini.
  5. Dolori muscolari.
  6. Riflesso bradiaritmia.
  7. Abbassare la pressione sanguigna
  8. Coscienza e sviluppo del coma

Se il paziente presenta segni primari di acidosi lattica, la Formetina deve essere immediatamente esclusa dalle misure terapeutiche, il paziente deve essere urgentemente trasportato in ospedale, dove il medico sarà in grado di determinare la concentrazione di lattato e fare una diagnosi inconfondibile.

Un metodo molto efficace per rimuovere metformina e lattato dal corpo è l'emodialisi, insieme al quale viene effettuato un trattamento sintomatico.

Formetina - stoccaggio, prezzo

La durata di conservazione del farmaco è di 24 mesi, dopodiché non è possibile utilizzare Formetin. Il farmaco appartiene alla lista B. Dovrebbe essere conservato in un luogo buio inaccessibile ai bambini ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Rilascio modulo - compresse 850 mg. 60 pezzi.

Rilascio modulo - compresse 1g. 60 pezzi.

Alcuni analoghi sono molto più costosi.

FORMETIN

Compresse di colore bianco, rotonde, piatte cilindriche, sfaccettate e rischiose.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,017 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,008 g, magnesio stearato - 0,005 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone

Compresse di colore bianco, rotonde, piatte cilindriche, sfaccettate e rischiose.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,017 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,008 g, magnesio stearato - 0,005 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.

Compresse di colore bianco, ovali, biconvesse, con rischioso da un lato.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,029 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,0136 g, magnesio stearato - 0,0084 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.

Compresse di colore bianco, ovali, biconvesse, con rischioso da un lato.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,029 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,0136 g, magnesio stearato - 0,0084 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.

Compresse di colore bianco, ovali, biconvesse, con rischioso da un lato.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,034 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,016 g, magnesio stearato - 0,01 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.

Compresse di colore bianco, ovali, biconvesse, con rischioso da un lato.

Eccipienti: Povidone (peso di polivinilpirrolidone, povidone K-30) - 0,034 g, sodio croscaramelloso (primelloza) - 0,016 g, magnesio stearato - 0,01 g

10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.

Farmaco ipoglicemico orale del gruppo delle biguanidi. Inibisce la gluconeogenesi nel fegato, riduce l'assorbimento del glucosio dall'intestino, aumenta l'utilizzazione periferica del glucosio e aumenta anche la sensibilità dei tessuti all'insulina. Non ha alcun effetto sulla secrezione di insulina da parte delle cellule beta pancreatiche, non causa reazioni ipoglicemiche.

Riduce i trigliceridi e LDL.

Stabilizza o riduce il peso corporeo.

Ha un effetto fibrinolitico dovuto alla soppressione di un inibitore dell'attivatore del plasminogeno di tipo tissutale.

Dopo somministrazione orale, la metformina viene assorbita dal tratto gastrointestinale. La biodisponibilità dopo l'assunzione della dose standard è del 50-60%. Cmax dopo l'ingestione si ottiene dopo 2,5 ore.

Praticamente non si lega alle proteine ​​del plasma. Si accumula nelle ghiandole salivari, nei muscoli, nel fegato, nei reni.

Excreted invariato con l'urina. T1/2 è di 1,5-4,5 ore

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

Con insufficienza renale, il farmaco può accumularsi.

- chetoacidosi diabetica, precoma diabetico, coma;

- disfunzione renale pronunciata;

- condizioni che possono contribuire allo sviluppo dell'acidosi lattica, incl. insufficienza cardiaca e respiratoria, fase acuta di infarto miocardico, accidente cerebrovascolare acuto, disidratazione, alcolismo cronico;

- disfunzione epatica;

- avvelenamento alcolico acuto;

- gravi malattie infettive;

- acidosi lattica (inclusa nella storia);

- gravi interventi chirurgici e lesioni (in questi casi è indicata la terapia insulinica);

- utilizzare entro 2 giorni prima e 2 giorni dopo aver condotto radioisotopi o studi radiologici con l'introduzione di mezzo di contrasto contenente iodio;

- rispetto di una dieta ipocalorica (meno di 1000 calorie / giorno);

- periodo di allattamento (allattamento al seno);

- ipersensibilità al farmaco

Non è raccomandato l'uso del farmaco in pazienti di età superiore a 60 anni che svolgono un lavoro fisico pesante, a causa dell'aumentato rischio di acidosi lattica.

Impostare individualmente, tenendo conto del livello di glucosio nel sangue.

La dose iniziale è di 500 mg 1-2 volte al giorno o 850 mg 1 volta / giorno. In futuro, gradualmente (1 volta a settimana), la dose viene aumentata a 2-3 g / die. La dose quotidiana massima - 3 g.

Nei pazienti anziani, la dose giornaliera non deve superare 1 g.

A causa dell'aumentato rischio di acidosi lattica, quando si prescrive metformina a pazienti con gravi disturbi metabolici, la dose deve essere ridotta.

Le compresse devono essere assunte durante o dopo un pasto, senza masticare e lavare con una quantità sufficiente di liquido.

Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, sapore "metallico" in bocca, mancanza di appetito, diarrea, flatulenza, dolore addominale.

Metabolismo: raramente - lattacidosi (richiede l'interruzione del trattamento), con uso prolungato - ipovitaminosi B12 (assorbimento alterato).

Dal sistema emopoietico: in alcuni casi - anemia megaloblastica.

Da parte del sistema endocrino: ipoglicemia (se usato in dosi inadeguate).

Reazioni allergiche: eruzione cutanea.

Sintomi: possibile sviluppo di acidosi lattica con esito fatale. La causa dello sviluppo dell'acidosi lattica può anche essere il cumulo del farmaco a causa della compromissione della funzionalità renale. I primi sintomi di acidosi lattica sono debolezza generale, nausea, vomito, diarrea, diminuzione della temperatura corporea, dolore addominale, dolore muscolare, abbassamento della pressione sanguigna, riflesso della bradiaritmia, ulteriore aumento della respirazione, vertigini, disturbi della coscienza e coma.

Trattamento: se compaiono segni di acidosi lattica, il trattamento con metformina deve essere interrotto immediatamente, il paziente deve essere urgentemente ospedalizzato e, dopo aver determinato la concentrazione di lattato, la diagnosi deve essere confermata. L'emodialisi è più efficace per la rimozione di lattato e metformina dal corpo. Se necessario, condurre una terapia sintomatica.

Con l'uso simultaneo di derivati ​​sulfonilurea, acarbose, insulina, FANS, inibitori delle MAO, ossitetraciclina, ACE-inibitori, derivati ​​del clofibrato, ciclofosfamide e beta-bloccanti adrenergici, l'effetto ipoglicemico della metformina può essere migliorato.

Se usato contemporaneamente a GCS, contraccettivi orali, epinefrina (adrenalina), simpaticomimetici, glucagone, ormoni tiroidei, diuretici tiazidici e "loop", derivati ​​fenotiazinici e acido nicotinico, l'azione ipoglicemica della metformina può essere ridotta.

La cimetidina rallenta l'escrezione di metformina e, di conseguenza, aumenta il rischio di acidosi lattica.

La metformina può indebolire l'effetto degli anticoagulanti (derivati ​​cumarinici).

Se assunto contemporaneamente all'etanolo può sviluppare acidosi lattica.

Con l'uso simultaneo di nifedipina aumenta l'assorbimento di metformina e Cmax, rallenta l'escrezione

Farmaci cationici (amlodipina, digossina, morfina, procainamide, chinidina, chinina, ranitidina, triamterene, vancomicina) secreti nel tubulo, competono per i sistemi di trasporto canalicolare e con una terapia prolungata possono aumentare la Cmax droga del 60%.

Durante il periodo di utilizzo del farmaco devono essere monitorati gli indicatori di funzionalità renale. Almeno 2 volte l'anno, così come l'aspetto della mialgia dovrebbero determinare il contenuto di lattato nel plasma.

La formetina può essere utilizzata in combinazione con derivati ​​sulfonilurea, con un monitoraggio particolarmente attento dei livelli di glucosio nel sangue.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Se usato come monoterapia, il farmaco non influisce sulla capacità di guidare veicoli e di lavorare con meccanismi.

La combinazione di Formetina con altri farmaci ipoglicemici (derivati ​​sulfonilurea, insulina) può portare a stati ipoglicemici, che compromettono la capacità di guidare veicoli e altre attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore attenzione e rapidità delle reazioni psicomotorie.

Formetina: istruzioni ufficiali per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione:

Nome internazionale non proprietario:

Nome commerciale: Formetin

Forma di dosaggio:

ingredienti:

Descrizione:
le compresse bianche sono tonde piatte cilindriche con uno smusso e un rischio (con un dosaggio di 0,5 g) e le compresse bianche sono biconvesse ovali con rischio su un lato (con un dosaggio di 0,85 ge 1,0 g).

Gruppo farmacoterapeutico
Agente ipoglicemico per la somministrazione orale del gruppo delle biguanidi

KODATH: А10ВА02

Proprietà farmacologiche
Farmacodinamica.
La metformina inibisce la gluconeogenesi nel fegato, riduce l'assorbimento del glucosio dall'intestino, aumenta l'utilizzazione periferica del glucosio e aumenta anche la sensibilità dei tessuti all'insulina. Non influisce sulla secrezione di insulina da parte delle cellule beta pancreatiche, non causa reazioni ipoglicemiche. Abbassa i trigliceridi e le lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue. Stabilizza o riduce il peso corporeo. Ha un effetto fibrinolitico dovuto alla soppressione di un inibitore dell'attivatore del plasminogeno di tipo tissutale.

Farmacocinetica.
Dopo somministrazione orale, la metformina viene lentamente assorbita dal tratto gastrointestinale. La biodisponibilità dopo l'assunzione della dose standard è del 50-60%. La massima concentrazione plasmatica viene raggiunta 2,5 ore dopo l'ingestione. Praticamente non si lega alle proteine ​​del plasma. Si accumula nelle ghiandole salivari, nei muscoli, nel fegato e nei reni. Excreted invariato dai reni. L'emivita è di 1,5-4,5 ore, in caso di funzionalità renale compromessa è possibile il cumulo del farmaco.

Indicazioni per l'uso
Diabete di tipo 2 con insufficienza alimentare (specialmente nei pazienti obesi).

Controindicazioni

  • chetoacidosi diabetica, precoma diabetico, coma;
  • grave insufficienza renale;
  • insufficienza cardiaca e respiratoria, fase acuta di infarto miocardico, accidente cerebrovascolare acuto, disidratazione, alcolismo cronico e altre condizioni che possono contribuire allo sviluppo dell'acidosi lattica;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • ipersensibilità al farmaco;
  • seri interventi chirurgici e traumi quando è indicata la terapia insulinica;
  • gravi malattie infettive;
  • disfunzione epatica;
  • intossicazione acuta da alcol;
  • acidosi lattica (inclusa nella storia);
  • utilizzare per almeno 2 giorni prima e entro 2 giorni dopo aver condotto studi di radioisotopi o radiografie con l'introduzione di mezzo di contrasto contenente iodio;
  • aderenza a una dieta ipocalorica (meno di 1000 calorie / giorno). Non è raccomandato l'uso del farmaco in persone di età superiore a 60 anni che svolgono un lavoro fisico pesante, a causa di un aumentato rischio di sviluppare acidosi lattica. Dosaggio e somministrazione
    La dose del farmaco viene impostata dal medico individualmente, a seconda del livello di glucosio nel sangue.
    Per accettare senza masticare durante o dopo il cibo, lavare con acqua a sufficienza. La dose iniziale è di 0,5 g 1-2 volte al giorno o 0,85 g 1 volta al giorno, gradualmente (1 volta alla settimana) la dose viene aumentata a 2-3 g al giorno. La dose quotidiana massima - 3 g.
    Nei pazienti anziani, la dose giornaliera non deve superare 1 g A causa dell'aumentato rischio di acidosi lattica, nei gravi disturbi metabolici, la dose del farmaco deve essere ridotta. Effetti collaterali
    Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, sapore "metallico" in bocca, mancanza di appetito, diarrea, flatulenza, dolore addominale.
    Metabolismo: in rari casi, acidosi lattica (richiede l'interruzione del trattamento); con trattamento a lungo termine - ipovitaminosi B12 (disturbo da assorbimento).
    Dal lato degli organi che formano il sangue: in alcuni casi - dell'anemia megaloblastica.
    Da parte del sistema endocrino: ipoglicemia (se usato in dosi inadeguate).
    Reazioni allergiche: eruzione cutanea. overdose
    Con un sovradosaggio di metformina, l'acidosi lattica può svilupparsi con esito fatale. La causa dello sviluppo dell'acidosi lattica può anche essere il cumulo del farmaco a causa della compromissione della funzionalità renale. I primi sintomi di acidosi lattica sono debolezza generale, nausea, vomito, diarrea, abbassamento della temperatura corporea, dolore addominale, dolori muscolari, abbassamento della pressione sanguigna, riflesso della bradiaritmia e possono esserci aumento della respirazione, vertigini, alterazione della coscienza e coma. Trattamento: in caso di segni di acidosi lattica, il trattamento con metformina deve essere immediatamente interrotto, il paziente deve essere urgentemente ospedalizzato e, dopo aver determinato la concentrazione di lattato, la diagnosi deve essere confermata. La misura più efficace per l'eliminazione del lattato e della metformina dal corpo è l'emodialisi. Viene anche eseguito un trattamento sintomatico.

    Formetin

    Formetina: istruzioni per l'uso e recensioni

    Nome latino: Formetine

    Codice ATX: A10BA02

    Ingrediente attivo: metformina (metformina)

    Produttore: Pharmstandard-Leksredstva OJSC (Russia), Pharmstandart-Tomskkhimpharm OJSC (Russia)

    Attualizzazione della descrizione e foto: 17/05/2018

    Prezzi in farmacia: da 87 rubli.

    La formetina è un agente ipoglicemico orale del gruppo delle biguanidi.

    Rilascia forma e composizione

    Forma di dosaggio Formetina - targhe: 500 mg - rotondo, piatto-cilindrico, colore bianco, con rischio e un aspetto; 850 mg e 1000 mg sono ovali, biconvesse, bianche, con un rischio su un lato. Imballaggio: imballaggi in blister - 10 pezzi ciascuno, in un pacco di cartone da 2, 6 o 10 pacchi; su 10 e 12 pezzi, in un pacco di cartone da 3, 5, 6 o 10 guarnizioni.

    • principio attivo: metformina cloridrato, in 1 compressa - 500, 850 o 1000 mg;
    • componenti aggiuntivi e loro contenuto per compresse 500/850/1000 mg: magnesio stearato - 5 / 8,4 / 10 mg, croscarmellosa sodica (primellosa) - 8 / 13,6 / 16 mg, povidone (povidone K-30, polivinilpirrolidone a peso molecolare medio ) - 17/29/34 mg.

    Proprietà farmacologiche

    farmacodinamica

    La metformina cloridrato è un principio attivo: la formetina è una sostanza che inibisce la gluconeogenesi nel fegato, migliora l'utilizzazione periferica del glucosio, riduce l'assorbimento del glucosio dall'intestino e aumenta la sensibilità dei tessuti corporei all'insulina. In questo caso, il farmaco non ha alcun effetto sulla secrezione di insulina da parte delle cellule beta del pancreas e inoltre non causa lo sviluppo di reazioni ipoglicemiche.

    La metformina riduce il livello delle lipoproteine ​​a bassa densità e dei trigliceridi nel sangue. Riduce o stabilizza il peso corporeo.

    A causa della sua capacità di inibire un inibitore dell'attivatore del plasminogeno del tipo di tessuto, il farmaco ha un effetto fibrinolitico.

    farmacocinetica

    La metformina dopo somministrazione orale viene lentamente assorbita dal tratto gastrointestinale. Dopo aver assunto una dose standard, la biodisponibilità è di circa il 50-60%. La massima concentrazione plasmatica raggiunge entro 2,5 ore

    Praticamente non si lega alle proteine ​​del plasma. Si accumula nei reni, fegato, muscoli e ghiandole salivari.

    L'emivita è compresa tra 1,5 e 4,5 ore e viene escreta dai reni in forma invariata. Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, può verificarsi il cumulo di metformina.

    Indicazioni per l'uso

    La formetina è prescritta per il diabete mellito di tipo II (non insulino-dipendente) in pazienti in cui la terapia dietetica è stata inefficace, specialmente nei pazienti con obesità.

    Controindicazioni

    • chetoacidosi diabetica;
    • precoma / coma diabetico;
    • disfunzione epatica;
    • grave insufficienza renale;
    • gravi malattie infettive;
    • acidosi lattica attualmente o nella storia;
    • disidratazione, accidente cerebrovascolare acuto, fase acuta di infarto miocardico, insufficienza cardiaca e respiratoria, alcolismo cronico e altre malattie / condizioni che possono contribuire allo sviluppo dell'acidosi lattica;
    • lesioni gravi o interventi chirurgici quando è indicata la terapia insulinica;
    • intossicazione acuta da alcol;
    • aderenza a una dieta ipocalorica (meno di 1000 kcal / giorno);
    • gravidanza e allattamento al seno;
    • Studi radiografici / radioisotopi utilizzando un mezzo di contrasto contenente iodio (entro 2 giorni prima e 2 giorni dopo);
    • ipersensibilità al farmaco.

    La formetina non è raccomandata per le persone di età superiore a 60 anni che svolgono un lavoro fisico pesante perché hanno un aumentato rischio di sviluppare acidosi lattica.

    Istruzioni per l'uso Formetina: metodo e dosaggio

    Le compresse di formetina sono indicate per la somministrazione orale. È necessario accettarli interamente, senza masticare, lavare con abbastanza acqua, durante o dopo i pasti.

    Il dosaggio ottimale per ogni paziente è determinato individualmente ed è determinato dal livello di glucosio nel sangue.

    Nella fase iniziale della terapia, di solito viene prescritto 500 mg 1-2 volte al giorno o 850 mg 1 volta al giorno. In futuro, non più di 1 volta a settimana, la dose viene gradualmente aumentata. La dose massima consentita di Formetin è di 3000 mg al giorno.

    Le persone anziane non dovrebbero superare una dose giornaliera di 1000 mg. Nei gravi disturbi metabolici dovuti all'alto rischio di acidosi lattica, si raccomanda di ridurre la dose.

    Effetti collaterali

    • da parte del sistema endocrino: se usato in dosi inadeguate, ipoglicemia;
    • metabolico: raramente - acidosi lattica (richiede l'interruzione del farmaco); con l'uso a lungo termine - ipovitaminosi B12 (assorbimento alterato);
    • da parte dell'apparato digerente: sapore metallico in bocca, diarrea, mancanza di appetito, nausea, dolore addominale, flatulenza, vomito;
    • da parte degli organi che formano il sangue: molto raramente - anemia megaloblastica;
    • reazioni allergiche: eruzione cutanea.

    overdose

    Un sovradosaggio di metformina può causare acidosi lattica fatale. L'acidosi lattica può anche svilupparsi a causa dell'accumulo del farmaco in pazienti con funzionalità renale compromessa. I primi segni di questa condizione sono: diminuzione della temperatura corporea, debolezza generale, dolore ai muscoli e all'addome, diarrea, nausea e vomito, bradiaritmia riflessa, diminuzione della pressione sanguigna. Ulteriori possibili vertigini, aumento della respirazione, disturbi della coscienza, coma.

    Se manifesta sintomi di acidosi lattica, deve immediatamente interrompere l'assunzione di compresse di Formetin e ospedalizzare il paziente. La diagnosi è confermata sulla base dei dati sulla concentrazione di lattato. L'emodialisi è la misura più efficace per rimuovere il lattato dal corpo. L'ulteriore trattamento è sintomatico.

    Istruzioni speciali

    I pazienti che ricevono la terapia con metformina devono essere costantemente monitorati dalla funzione renale. Almeno 2 volte l'anno, così come nel caso dello sviluppo della mialgia, è richiesta la determinazione del lattato plasmatico.

    Se necessario, Formetin può essere somministrato in combinazione con derivati ​​sulfonilurea. Tuttavia, il trattamento deve essere effettuato sotto attento controllo dei livelli di glucosio nel sangue.

    Durante il trattamento, si dovrebbe astenersi dal bere alcolici, dal momento che l'etanolo aumenta il rischio di sviluppare l'acidosi lattica.

    Impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e meccanismi complessi

    Secondo le istruzioni, Formetin, usato come un monodrug, non influisce sulla concentrazione dell'attenzione e sulla velocità delle reazioni.

    Nel caso dell'uso simultaneo di altri agenti ipoglicemizzanti (insulina, derivati ​​sulfonilurea o altri), esiste una probabilità di stati ipoglicemici in cui la capacità di guidare un'auto e impegnarsi in attività potenzialmente pericolose che richiedono velocità di reazioni mentali e fisiche, nonché una maggiore attenzione, si deteriora.

    Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

    Il periodo di gravidanza e allattamento è una controindicazione alla nomina di Formetin.

    In caso di funzionalità renale compromessa

    Grave insufficienza renale è una controindicazione alla somministrazione di Formetin.

    Con disfunzione epatica

    La disfunzione epatica è una controindicazione alla prescrizione di Formetin.

    Utilizzare in età avanzata

    Negli anziani, il farmaco deve essere usato con cautela. Non superare una dose giornaliera di 1000 mg.

    Le persone di età superiore ai 60 anni che sono impegnate in un intenso lavoro fisico non sono raccomandate a prescrivere Formetina a causa dell'aumentato rischio di acidosi lattica.

    Interazione farmacologica

    L'effetto ipoglicemico della metformina può essere potenziato da derivati ​​sulfonilurea, farmaci antiinfiammatori non steroidei, derivati ​​del clofibrato, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, inibitori delle monoaminossidasi, bloccanti adrenergici, ossitetraciclina, acarbosio, ciclofosfamide, insulina.

    L'effetto ipoglicemico della metformina può essere ridotto da derivati ​​dell'acido nicotinico, ormoni tiroidei, simpaticomimetici, contraccettivi orali, tiazidici e diuretici dell'ansa, glucocorticosteroidi, derivati ​​della fenotiazina, glucagone, epinefrina.

    La cimetidina rallenta l'eliminazione di metformina e, di conseguenza, aumenta il rischio di sviluppare acidosi lattica.

    La probabilità di acidosi lattica aumenta con l'uso simultaneo di etanolo.

    I farmaci cationici secreti nei tubuli (chinino, amiloride, triamterene, morfina, chinidina, vancomicina, procainamide, digossina, ranitidina) competono per i sistemi di trasporto tubulare, quindi con l'uso a lungo termine possono aumentare la concentrazione di metformina del 60%.

    La nifedipina aumenta l'assorbimento e la massima concentrazione di metformina, ne rallenta l'escrezione.

    La metformina può ridurre l'effetto degli anticoagulanti derivati ​​dalla cumarina.

    analoghi

    Analoghi di Formetin sono: Bagomet, Gliformin, Gliformin Prolong, Glukofazh, Glukofazh Long, Diasfor, Diaformin OD, Methadiene, Metfogamma 850, Metfogamma1000, Metformin, Metformin Zentiva, Metformina Long, Metformina Long Canon, Metformina Zemformin Metformina Metformina lunga, Metformina Metformina lunga Canon, Metformin-Richter, Metformin-Teva, Siofor 500, Siofor 850, Siofor 1000, Sofamet, Formetina lunga, Formina Pliva.

    Termini e condizioni di conservazione

    La durata di conservazione è di non oltre 2 anni dalla data di produzione, secondo le condizioni di conservazione raccomandate: asciutto, protetto dalla luce, fuori dalla portata dei bambini, temperatura - fino a 25 ° C.

    Condizioni di vendita della farmacia

    Prescrizione.

    Recensioni di Formetine

    Recensioni di Formetine in forum medici specializzati, lasciati da pazienti che hanno ricevuto terapia farmacologica, sono contraddittorie: ci sono affermazioni sia positive che negative. Questo suggerisce che questo farmaco non è adatto a tutti, quindi dovrebbe essere applicato rigorosamente come prescritto da un medico.

    Il prezzo di Formetin in farmacia

    Il prezzo approssimativo di Formetin è:

    • Compresse da 500 mg - 40-60 rubli. per 30 pezzi, 75-90 rubli. per 60 pezzi;
    • Compresse da 850 mg - 95-120 rubli. per 30 pezzi, 160 rubli. per 60 pezzi;
    • Compresse da 1000 mg - 130-150 rubli. per 30 pezzi, 210-240 rubli. per 60 pezzi.

    Formetina 500 mg N60 tabl

    Formetina 850 mg №60 compresse

    Formetin long tab. con prolungamento. vysvob. p / o in cattività 750mg №30

    Scheda Formetin. 1g n60

    Compresse di formetina 1 g 60 pz.

    Formetina 1g №60 compresse

    Formetin long tab. con prolungamento. vysvob. p / o in cattività 750mg №60

    Istruzione: prima Università medica statale di Mosca intitolata I.M. Sechenov, specialità "Medicina generale".

    Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

    Tutti hanno non solo impronte digitali uniche, ma anche linguaggio.

    Se il fegato ha smesso di funzionare, la morte si sarebbe verificata entro 24 ore.

    Molti farmaci inizialmente commercializzati come farmaci. L'eroina, ad esempio, era originariamente commercializzata come rimedio per la tosse infantile. La cocaina era raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza.

    Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Lavorava su un motore a vapore e intendeva trattare l'isteria femminile.

    Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi in cui hanno concluso che il vegetarianismo può essere dannoso per il cervello umano, in quanto porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano di non escludere il pesce e la carne dalla loro dieta.

    Il noto farmaco "Viagra" è stato originariamente sviluppato per il trattamento dell'ipertensione arteriosa.

    Secondo uno studio dell'OMS, una conversazione giornaliera di mezz'ora su un cellulare aumenta del 40% la probabilità di un tumore al cervello.

    Il peso del cervello umano è circa il 2% dell'intera massa corporea, ma consuma circa il 20% dell'ossigeno che entra nel sangue. Questo fatto rende il cervello umano estremamente suscettibile ai danni causati dalla mancanza di ossigeno.

    Esistono sindromi mediche molto curiose, ad esempio l'ingestione ossessiva di oggetti. Nello stomaco di un paziente affetto da questa mania, sono stati trovati 2500 oggetti estranei.

    Il fegato è l'organo più pesante del nostro corpo. Il suo peso medio è di 1,5 kg.

    Il farmaco per la tosse "Terpinkod" è uno dei leader delle vendite, non per le sue proprietà medicinali.

    Nel 5% dei pazienti, l'antidepressivo Clomipramina provoca un orgasmo.

    Lo stomaco di una persona si comporta bene con oggetti estranei e senza intervento medico. È noto che il succo gastrico può persino sciogliere le monete.

    Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi se non vuoi migliorare, è meglio non mangiare più di due fette al giorno.

    Una persona che assume antidepressivi nella maggior parte dei casi soffrirà ancora di depressione. Se una persona ha affrontato la depressione con le proprie forze, ha tutte le possibilità di dimenticare per sempre questo stato.

    La diagnosi di erniazione del disco intervertebrale di solito causa paura e stupore nell'uomo comune, e all'orizzonte appare subito l'idea che un'operazione debba aver luogo. V.

    Formetina - un farmaco antidiabetico della classe dei biguanidi

    Le istruzioni per l'uso di formetina si caratterizzano come un farmaco antidiabetico efficace della classe dei biguanidi. La particolarità del farmaco è la sua versatilità: le pillole possono essere utilizzate nel trattamento del diabete del secondo tipo, assumono Formetina e quelle con il tipo di obesità non possono perdere peso solo con l'aiuto di dieta e sport.

    La maggior parte dei diabetici tollerano facilmente la terapia, è più probabile che si verifichino effetti indesiderati se non seguono le istruzioni e le regole prescritte dal medico. La versione delle istruzioni su questo sito è semplificata, integrata da recensioni e commenti. Prendilo come una guida per il sé non può essere.

    Forma di dosaggio e condizioni di conservazione

    Esternamente, il farmaco ha l'aspetto di una normale compressa bianca di forma ovale con una linea di divisione senza alcun particolare sapore o odore. Le compresse sono confezionate in blister, in una scatola possono essere 10 o 12 pezzi di vari dosaggi: 0,5 g, 0,85 go 1 g ciascuno. Sono destinati all'uso orale.

    Un pacchetto può contenere da 30 a 120 compresse. A Formetin, il prezzo dipende dal numero di pillole nella scatola e nella regione. Il costo massimo di un farmaco domestico è di 250 rubli. (Formetina 1000, prezzo 60 compresse).

    Non sono richieste condizioni speciali per la conservazione del farmaco. A temperatura ambiente (+ 25 ° far) lontano dalla luce intensa e dall'attenzione dei bambini, la Formetina può essere conservata per 2 anni - questa è la data di scadenza indicata sulla confezione. In futuro, il farmaco deve essere smaltito.

    Il meccanismo d'azione Formetina

    Il principio attivo di base del farmaco è metformina cloridrato. Oltre al principale principio attivo, ci sono nella composizione e nei riempitivi: stearato di magnesio, sodio croscaramelloso, povidone.

    Le possibilità di Formetin, le cui foto si possono vedere in questa sezione, sono multivariate:

    • Riduce la glicemia;
    • Aumenta la sensibilità cellulare all'insulina;
    • Inibisce l'assorbimento degli zuccheri;
    • Controlla il metabolismo dei lipidi:
    • Non provoca aumento di peso.

    La produzione di insulina endogena non migliora il farmaco: le cellule B pancreatiche, che sono responsabili della sua sintesi, non sovraccaricano. La metformina viene assorbita rapidamente: il picco della sua concentrazione si osserva dopo due ore.

    Un altro vantaggio di metformina è un legame debole con le proteine ​​del sangue. La formetina non contribuisce allo sviluppo dell'ipoglicemia. Il principio attivo si accumula nei muscoli, nei reni, nel fegato, nelle ghiandole salivari. È derivato principalmente dai reni. Il cumulo di metformina è possibile solo con gravi patologie dei reni. Dopo un'ora e mezza, la sostanza attiva esce dalle urine.

    Poiché il farmaco esercita un carico aggiuntivo sul sistema urogenitale, il diabetico deve controllare la condizione renale almeno due volte all'anno.

    Come prendere le pillole

    La dose giornaliera di farmaci è solitamente divisa in due dosi. Raccomandazioni più accurate sono preparate dal medico curante. Iniziare il trattamento con dosi minime (0,5-0,85 g / giorno), una volta alla settimana l'endocrinologo può aggiustare la dose in base ai risultati del test del sangue. La dose massima - 3 pezzi / giorno.

    La metformina viene solitamente assunta 20 minuti prima dei pasti. Quindi le fasi dell'attività digestiva e del farmaco coincidono.

    È pericoloso saltare un pasto dopo aver consumato il farmaco: si può provocare un forte calo degli zuccheri.

    La formetina è liberamente accettata dai diabetici che controllano il trasporto e i meccanismi complessi, poiché non causa effetti indesiderati che riducono la concentrazione di attenzione e la velocità delle reazioni.

    Chi è raccomandato e quando i farmaci sono controindicati

    La formetina è progettata per il controllo del diabete di tipo 2. Completa le iniezioni di insulina con trattamento combinato, può essere utilizzato per la monoterapia, se la modifica dello stile di vita (dieta a basso contenuto di carboidrati, adeguato sforzo fisico) non dà il risultato atteso.

    La formetina per la perdita di peso, a giudicare dalle recensioni, è indicata per il tipo di obesità androide, caratteristica dei diabetici con il secondo tipo di malattia, quando i depositi di grasso sono localizzati sugli organi, principalmente nella zona addominale.

    È pericoloso usare una medicina seria per correggere il corpo di una persona sana.

    Non usare il farmaco:

    1. Quando l'ipersensibilità agli ingredienti della formula;
    2. Se il rischio di acidosi lattica è troppo alto;
    3. Con gravi disfunzioni del fegato;
    4. In caso di intossicazione acuta da alcool e alcolismo nella storia;
    5. Se ci sono concomitanti gravi malattie infettive;
    6. Se un diabetico muore di fame (fino a 1000 kcal / giorno);
    7. Con chetoacidosi;
    8. Nelle patologie croniche e acute dei reni;
    9. Se ferito in un coma o condizione precedente;
    10. Quando la storia - casi cardiovascolari, alterata circolazione del sangue cerebrale.

    In caso di ustioni estese, lesioni gravi, prima dell'operazione e dopo di esso, il paziente viene trasferito anche a insulina. Se un diabetico è in programma per un esame utilizzando marcatori a base di iodio, Formetin viene annullato 2 giorni prima e 3 giorni dopo il test.

    Con restrizioni, la formetina viene utilizzata per le persone di età superiore a 65 anni, dal momento che i reni e altri organi nei diabetici con esperienza non sono nelle migliori condizioni e aumenta il rischio di sviluppare acidosi lattica.

    Effetti collaterali e overdose

    A giudicare dalle recensioni sui forum tematici, i diabetici di Formetine tollerano il normale. Tuttavia, l'istruzione contiene una serie di indicazioni sulle possibili conseguenze in caso di sovradosaggio o di caratteristiche individuali dell'organismo.

    • GIT. A volte (nel 3% dei casi) si registrano disturbi dispeptici, una violazione del ritmo di defecazione, mancanza di appetito, dolore epigastrico.
    • Allergy. Le reazioni si manifestano come eruzioni cutanee (braccia, petto, guance), prurito e aumento della sensibilità della pelle. In rare situazioni, la temperatura può aumentare.
    • Sistema endocrino. L'ipoglicemia si verifica quando un'assunzione parallela scoordinata di altri farmaci che aumentano le capacità di metformina, quando si cambia la modalità di somministrazione e le dosi di Formetin.
    • Metabolismo. In casi estremi, si osserva acidosi lattica, una condizione pericolosa che richiede l'interruzione immediata del farmaco e un trattamento speciale.
    • Con la somministrazione a lungo termine di metformina, il suo assorbimento peggiora, questo influenza il contenuto di vitamina B12 (il sovradosaggio è possibile).
    • Sistema circolatorio Ci sono (raramente) episodi di anemia megaloblastica.

    Secondo le statistiche, gli effetti collaterali si manifestano più spesso nella fase iniziale del trattamento, fino a quando il corpo si è adattato alle nuove condizioni. Con l'uso regolare dopo un mese, la maggior parte dei sintomi scompare senza correzione del regime di trattamento. Per gravi effetti collaterali, il medico può prescrivere un antispasmodico o antiacido.

    Se accidentalmente o intenzionalmente aumenta la dose più volte, le conseguenze possono essere critiche (fino a un risultato letale). L'acidosi lattica può verificarsi quando si osserva il dosaggio, se i reni si rifiutano di rimuovere metaboliti nel tempo.

    I primi segni di acidosi lattica:

    • Un forte calo della pressione sanguigna;
    • mialgia;
    • Febbre o brividi;
    • Battito cardiaco rallentato;
    • Mancanza di coordinamento;
    • Mancanza di respiro;
    • Coma diabetico.

    Se ci sono anche molti di questi sintomi, l'uso del farmaco viene interrotto, gli assorbenti vengono somministrati alla vittima per liberare il tratto gastrointestinale dai residui non trattati del farmaco e viene chiamato un trattamento medico. All'ospedale l'emodialisi è effettuata, la terapia sintomatica è prescritta.

    I risultati dell'interazione farmacologica

    La formetina è un farmaco universale: può essere usato in monoterapia o in combinazione con altri farmaci ipoglicemizzanti, incluse le iniezioni di insulina.

    Ma in alcuni casi, nel trattamento delle malattie associate, la terapia complessa può avere effetti avversi.

    1. Se Danazol viene assunto in parallelo, vi è il rischio di un esito ipoglicemico, quindi la dose del farmaco deve essere rigorosamente controllata o sostituita con un analogo.
    2. Se preso insieme alla zimetidina, l'escrezione di metformina è inibita, il suo accumulo nel corpo può produrre un effetto ipoglicemico incontrollato.
    3. La possibilità di derivati ​​cumarinici è inibita dalla metformina.
    4. Migliora l'attività di metformina trattamento combinato con carbazolo, FANS, Clofibrato, insulina, ACE inibitori, Ziktofosfamidom, in-adrenoblokator, farmaci sulfonilurea, ossitetraciclina.
    5. La funzione di Formetin inibisce l'assunzione parallela di glucagone, epinefrina, diuretici tiazidici, ormoni tiroidei.

    Quando si utilizzano i contraccettivi orali una donna dovrebbe segnalare i tipi di farmaci endocrinologi per la correzione della dose Formetina. Non prescriverlo e in combinazione con Nifedipina, che aumenta il livello di metformina nel sangue, accelera il suo assorbimento, rallenta la produzione. Se ci sono problemi con i reni, questo risultato può provocare il coma.

    Se il farmaco viene prodotto sulla base dell'alcool etilico, in associazione con metformina, il rischio di acidosi lattica aumenta più volte.

    Formetina - analoghi

    Per il gruppo (farmaci antidiabetici orali) e il principio attivo (metformina cloridrato), i seguenti farmaci sono gli stessi: Metamina, Bagomet, NovoFormin, Formin.

    Per le possibilità di dosaggio, Formetin è simile:

    • Limfomiozot;
    • Multi sorb;
    • Glidiab;
    • Janow;
    • Byetta;
    • Glyukobay;
    • Glemaz;
    • Apidra;
    • Glyurenorm;
    • Pioglar;
    • Levemir Flekspen;
    • Levemir Penfill;
    • Avandia.

    La scelta di farmaci alternativi per la riduzione dello zucchero nel mercato farmaceutico è enorme, anche per uno specialista è difficile navigare in questo intervallo. Bene, esperimento diabetico con la loro salute ancora di più. Pertanto, non si deve fare affidamento sull'opinione dei vicini o sulla pubblicità in questa materia. Solo un medico selezionerà una sostituzione di successo, tenendo conto della gravità della malattia e della salute generale.

    Opinioni di diabetici su Formetine

    A proposito di Formetine recensioni diabetici ambigui. Chi prende la medicina per molto tempo, nota il suo effetto positivo. I principianti si lamentano degli effetti collaterali. Disturbi dispeptici vanno via da soli dopo poche settimane, se non si sperimenta con la prescrizione di un medico. Sebbene il limite di età specificato nelle istruzioni, è necessario prendere in considerazione.

    La forminina sulla base della metformina è una droga domestica con una grande base di evidenze. In molti casi, specialmente nel diabete di tipo 2, non esiste semplicemente un'alternativa ai derivati ​​di metformina. Pertanto, non è necessario affrettarsi a conclusioni sulla sua efficacia, è meglio aiutare l'organismo ad adattarsi a un nuovo farmaco con l'aiuto di una dieta, la giusta attitudine al trattamento e una serie di esercizi adatti alla salute. Senza un simile approccio, anche la droga più alla moda sarà inutile.

  • Altri Articoli Sul Diabete

    Di per sé, lo zucchero non è considerato un prodotto dannoso, ma un eccessivo consumo può portare a un intero "mazzo" di spiacevoli conseguenze: sovrappeso, aterosclerosi, sindrome metabolica, cuore, fegato e, naturalmente, diabete.

    Siofor è un farmaco per i farmaci antidiabetici tablet. Il principio attivo del farmaco è metformina. La società è stata lanciata dalla società Berlin-Chemie, che fa parte del grande gruppo farmaceutico italiano Menarini Group.

    Il nuovo dolcificante, noto a tutti come Sucralose, fu inventato per caso nel lontano 1976. Integratore alimentare E 955 utilizzato fino ad oggi come dolcificante.