loader

Principale

Trattamento

Levemir

Insulina Levemir (detemir): scopri tutto ciò di cui hai bisogno. Di seguito troverai istruzioni dettagliate per l'uso scritte in una lingua accessibile. Scopri:

Levemir è un'insulina (basale) prolungata, prodotta dalla nota e rispettata società internazionale Novo Nordisk. Questo farmaco è stato utilizzato dalla metà degli anni 2000. Riuscì a guadagnare popolarità tra i diabetici, sebbene l'insulina Lantus avesse una quota di mercato più alta. Leggi le recensioni reali dei pazienti con diabete di tipo 2 e tipo 1, nonché le caratteristiche di utilizzo nei bambini.

Scopri anche trattamenti efficaci che ti permettono di mantenere i livelli di zucchero nel sangue di 3.9-5.5 mmol / l in modo coerente 24 ore al giorno, come nelle persone sane. Il sistema del Dr. Bernstein, che vive con il diabete da oltre 70 anni, consente ad adulti e bambini con diabete di proteggersi da complicazioni terribili.

Insulina lunga Levemir: articolo dettagliato

Un'attenzione particolare è rivolta al controllo del diabete gestazionale. Levemir è il farmaco di scelta per le donne in gravidanza che hanno glicemia alta. Studi seri hanno dimostrato la sua sicurezza ed efficacia per le donne in gravidanza, così come per i bambini da 2 anni.

Tieni presente che l'insulina rovinata rimane trasparente quanto fresca. La qualità del farmaco non può essere determinata dal suo aspetto. Pertanto, non acquistare Levemir dalle mani, secondo gli annunci privati. Acquistalo in grandi farmacie affidabili i cui dipendenti conoscono le regole di conservazione e non sono pigri per rispettarle.

Istruzioni per l'uso

Quando si effettuano iniezioni di Levemir prepretato, come qualsiasi altro tipo di insulina, è necessario seguire una dieta.

Molti diabetici trattati con insulina credono che gli attacchi di ipoglicemia non possano essere evitati. In realtà, non lo è. Puoi mantenere uno zucchero normale stabile anche con una grave malattia autoimmune. E ancora di più con il diabete di tipo 2 relativamente lieve. Non è necessario aumentare artificialmente il livello di glucosio nel sangue per assicurare contro l'ipoglicemia pericolosa. Guarda un video in cui il Dr. Bernstein discute questo problema.

I seguenti sono ulteriori dettagli.

Levemir è l'insulina di quale azione? È lungo o breve?

Levemir è un'insulina ad azione prolungata. Ogni dose somministrata abbassa lo zucchero nel sangue per 18-24 ore. Tuttavia, i diabetici che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati richiedono dosi molto basse, 2-8 volte inferiori allo standard. Quando si usano tali dosaggi, l'effetto del farmaco termina più velocemente, entro 10-16 ore. A differenza dell'insulina mediana Protafan, Levemir non ha un picco di azione pronunciato. Presta attenzione al nuovo farmaco Tresiba, che agisce anche più a lungo, fino a 42 ore e più uniformemente.

Levemir non è una breve insulina. Non è adatto a situazioni in cui è necessario ridurre rapidamente lo zucchero alto. Inoltre, non dovrebbe essere irritato prima di mangiare per assorbire il cibo che il diabetico intende mangiare. Per questi scopi, usare farmaci corti o ultracorti. Maggiori informazioni nell'articolo "Tipi di insulina e loro azione".

Guarda il video del Dr. Bernstein. Scopri perché Levemir è migliore di Lantus. Capire quante volte al giorno è necessario pungerlo ea che ora. Controlla se mantieni la tua insulina correttamente in modo che non si deteriori.

Come scegliere una dose?

La dose di Levemir e tutti gli altri tipi di insulina deve essere selezionata singolarmente. Per i diabetici adulti, vi è una raccomandazione standard per iniziare con 10 U o 0,1-0,2 U / kg. Tuttavia, per i pazienti che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati, questa dose sarà troppo alta. Osserva il tuo livello di zucchero nel sangue per diversi giorni. Selezionare il dosaggio ottimale di insulina usando le informazioni ottenute. Maggiori informazioni nell'articolo "Calcolo delle lunghe dosi di insulina per iniezioni di notte e al mattino".

Quanto dovrebbe essere dato un farmaco a un bambino di 3 anni?

Dipende da quale dieta sta seguendo un bambino diabetico. Se fosse stato trasferito a una dieta povera di carboidrati, sarebbero state necessarie dosi molto basse, come se fossero omeopatiche. Probabilmente, sarà necessario somministrare Levemir al mattino e alla sera in dosi non superiori a 1 U. Puoi iniziare con 0,25 ED. Per punzonare accuratamente tali dosi basse, è necessario diluire la soluzione di fabbrica per iniezione. Leggi di più su questo qui.

Durante un raffreddore, intossicazione alimentare e altre malattie infettive, la dose di insulina deve essere aumentata di circa 1,5 volte. Si noti che Lantus, Tujeo e Tresiba non possono essere diluiti. Pertanto, per i bambini piccoli da lunghi tipi di insulina, rimangono solo Levemir e Protafan. Controlla l'articolo "Diabete nei bambini". Impara come estendere il periodo della luna di miele, per stabilire un buon monitoraggio giornaliero del metabolismo del glucosio.

Come pungere Levemir? Quante volte al giorno?

Levemir non è abbastanza da pungere 1 volta al giorno. Deve essere somministrato due volte al giorno - al mattino e alla sera. E l'azione della dose serale spesso non è sufficiente per tutta la notte. Per questo motivo, i diabetici possono avere problemi con i livelli di glucosio a digiuno al mattino. Leggi l'articolo "Zucchero al mattino a stomaco vuoto: come riportarlo alla normalità". Studia anche il materiale "Introduzione all'insulina: dove e come pungere correttamente".

Puoi confrontare questo farmaco e Protafan?

Levemir è molto meglio di Protafan. Le iniezioni di insulina Protafan agiscono troppo a lungo, specialmente se le dosi sono basse. Questo farmaco contiene proteine ​​animali protamine, che spesso causano reazioni allergiche. È meglio rifiutare l'uso di insulina. Anche se questo farmaco viene somministrato gratuitamente, altri tipi di insulina ad azione prolungata dovranno essere acquistati per denaro. Vai a Levemir, Lantus o Tresiba. Maggiori informazioni nell'articolo "Tipi di insulina e relativi effetti".

Quale è meglio: Levemir o Humulin NPH?

Humulin NPH è l'insulina a media durata, così come Protafan. NPH è una protamina neutra Hagedorn, la stessa proteina che spesso provoca allergie. reazione. Humulin NPH non deve essere usato per gli stessi motivi di Protafan.

Levemere Penfill e Flekspen: qual è la differenza?

Flekspen è una penna a siringa con marchio in cui sono montate le cartucce di insulina Levemir. Penfill è Levemir, che viene venduto senza una siringa a penna in modo da poter utilizzare siringhe per insulina regolari. Le maniglie di Flexspins hanno una fase di dosaggio di 1 U. Questo può essere sconveniente nel trattamento del diabete nei bambini che richiedono basse dosi. In questi casi, è consigliabile trovare e utilizzare Penfill.

analoghi

Il farmaco Levemir non ha analoghi economici. Perché la sua formula è protetta da un brevetto, la cui validità non è ancora scaduta. Esistono diversi tipi simili di insulina lunga di altri produttori. Questi sono farmaci Lantus, Tujeo e Tresiba. Puoi leggere articoli dettagliati su ciascuno di essi. Tuttavia, tutti questi farmaci non sono economici. Insulina più conveniente della durata media dell'azione, ad esempio Protafan. Tuttavia, ha difetti significativi, a causa dei quali Dr. Bernstein e il sito Web endocrin-patient.com non consigliano di utilizzarlo.

Levemir o Lantus: quale insulina è migliore?

Una risposta dettagliata a questa domanda è riportata nell'articolo sull'insulina Lantus. Se Levemir o Lantus è giusto per te, quindi continua ad usarlo. Non cambiare un farmaco a meno che non sia assolutamente necessario. Se sta pianificando solo di iniziare a pungere la lunga insulina, prova prima Levemir. Nuova insulina Tresiba migliore di Levemere e Lantus, perché agisce più a lungo e senza intoppi. Tuttavia, costa quasi 3 volte più costoso.

Levemir durante la gravidanza

Sono stati condotti studi clinici su larga scala che hanno confermato la sicurezza e l'efficacia della prescrizione di Levemir durante la gravidanza. I tipi concorrenti di insulina Lantus, Tujeo e Tresiba non possono vantare prove così solide della loro sicurezza. È auspicabile che una donna incinta che ha alti livelli di zucchero nel sangue, capire come calcolare la dose appropriata.

L'insulina non è pericolosa per la madre o il feto a condizione di una corretta selezione del dosaggio. D'altra parte, il diabete in stato di gravidanza, se non trattato, può causare grossi problemi. Quindi sentiti libero di chiamare Levemir se il tuo medico ti ha ordinato di farlo. Cerca di fare a meno del trattamento con insulina, seguendo una dieta sana. Maggiori informazioni sugli articoli "Diabetes in Pregnant Women" e "Gestational Diabetes".

Recensioni

Levemir è stato usato per controllare il diabete di tipo 2 e di tipo 1 a partire dalla metà degli anni 2000. Sebbene questo farmaco abbia meno fan di Lantus, per così tanti anni ha accumulato abbastanza recensioni. La stragrande maggioranza di loro è positiva. I pazienti osservano che l'insulina detemir abbassa bene la glicemia. Tuttavia, il rischio di grave ipoglicemia è molto basso.

La maggior parte delle recensioni sono state scritte da donne che hanno usato Levemir durante la gravidanza per controllare il diabete gestazionale. Fondamentalmente, questi pazienti sono soddisfatti del farmaco. Non crea dipendenza, dopo la consegna le iniezioni possono essere annullate senza problemi. Bisogna fare attenzione a non confondersi con il dosaggio, ma con altri preparati di insulina - lo stesso.

Secondo i pazienti, lo svantaggio principale è che la cartuccia deve essere utilizzata entro 30 giorni. Questo è un termine troppo breve. Di solito è necessario buttare fuori grandi saldi inutilizzati, ma i soldi sono stati pagati per loro. Ma tutti i farmaci in competizione hanno lo stesso problema. Le recensioni dei diabetici confermano che Levemir supera l'insulina media Protafan in tutti i parametri importanti.

DocVita

Il farmaco: LEVEMIR ® FlexPen ®
Ingrediente attivo: insulina detemir
Codice ATX: A10AE05
KFG: Analogo di insulina umana a lunga durata d'azione
Reg. Numero: LS-000596
Data di registrazione: 29/07/05
Proprietario reg. On.: NOVO NORDISK A / S

MODULO DI DOSAGGIO, COMPOSIZIONE E CONFEZIONAMENTO

La soluzione per l'iniezione SC è chiara, incolore.

Eccipienti: mannitolo, fenolo, metacresolo, zinco acetato, sodio cloruro, sodio fosfato dibasico diidrato, sodio idrossido, acido cloridrico, acqua d / e.

* 1 U contiene 142 mcg di insulina detemir senza sale, che corrisponde a 1 unità. insulina umana (UI).

3 ml - penna multidose con un dispenser (5) - pacchi di cartone.

La descrizione del farmaco si basa su istruzioni d'uso approvate ufficialmente.

AZIONE FARMACOLOGICA

Farmaco ipoglicemico È un analogo basale solubile dell'insulina umana con un profilo di attività piatto e prevedibile, con azione prolungata. È prodotto dalla biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando il ceppo Saccharomyces cerevisiae.

Il profilo d'azione del farmaco Levemir FlexPen è significativamente meno variabile rispetto all'isofano-insulina e all'insulina glargine.

L'azione prolungata del farmaco Levemir FlexPen è dovuta alla pronunciata autoassociazione delle molecole di insemina detemir nel sito di iniezione e al legame delle molecole del farmaco all'albumina collegandosi a una catena laterale. L'insulina detemir rispetto all'isofano-insulina ai tessuti bersaglio periferici rallenta. Questi meccanismi combinati di distribuzione ritardata forniscono un profilo più riproducibile dell'assorbimento e dell'azione del farmaco Levemir FlexPen rispetto all'isofano-insulina.

Interagisce con uno specifico recettore della membrana cellulare citoplasmatica esterna e forma un complesso insulino-recettore che stimola i processi intracellulari, tra cui sintesi di un numero di enzimi chiave (esochinasi, piruvato chinasi, glicogeno sintetasi).

La diminuzione del glucosio nel sangue è dovuta all'aumento del trasporto intracellulare, all'aumento dell'assorbimento dei tessuti, alla stimolazione della lipogenesi, alla glicogenogenesi e alla diminuzione della produzione di glucosio da parte del fegato.

Per dosi di 0,2-0,4 U / kg 50%, l'effetto massimo del farmaco si verifica nell'intervallo da 3-4 ore a 14 ore dopo la somministrazione. La durata dell'azione è fino a 24 ore, a seconda della dose, che offre la possibilità di una somministrazione singola o due volte al giorno.

Dopo somministrazione di s / c, è stata osservata una risposta farmacodinamica, proporzionale alla dose somministrata (effetto massimo, durata dell'azione, effetto complessivo).

Negli studi a lungo termine (> 6 mesi), il glucosio plasmatico a digiuno nei pazienti con diabete di tipo 1 era migliore dell'insulina isofano somministrata nella terapia di base / bolo. Controllo glicemico (emoglobina glicata - HbA1C) Sullo sfondo della terapia farmacologica Levemir FlexPen era paragonabile a quello del trattamento con isofano-insulina, con un minor rischio di sviluppare ipoglicemia notturna e la mancanza di aumento di peso durante l'uso del farmaco Levemir FlexPen.

Il profilo di controllo del glucosio notturno è più piatto e più uniforme in Levemir FlexPen rispetto all'isofano-insulina, che si riflette in un minor rischio di ipoglicemia notturna in fase di sviluppo.

farmacocinetica

Quando la somministrazione di S / C, le concentrazioni sieriche erano proporzionali alla dose somministrata.

Cmax è raggiunto dopo 6-8 ore dopo l'iniezione. Con somministrazione due volte al giorno Css è raggiunto dopo 2-3 iniezioni.

La variabilità di assorbimento interindividuale è inferiore per Levemir FlexPen rispetto ad altre preparazioni di insulina basale.

L'assorbimento durante l'iniezione di i / m è più rapido e in misura maggiore rispetto all'iniezione sottocutanea.

V mediod Levemir FlexPen (circa 0,1 l / kg) indica che un'alta percentuale di insulina detemir circola nel sangue.

La biotrasformazione del farmaco Levemir FlexPen è simile a quella dei preparati di insulina umana; tutti i metaboliti formati sono inattivi.

Terminal T1/2 dopo l'iniezione di s / c è determinata dal grado di assorbimento dal tessuto sottocutaneo ed è di 5-7 ore, a seconda della dose.

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

Non sono state osservate differenze intersex clinicamente significative nella farmacocinetica di Levemir FlexPen.

Le proprietà farmacocinetiche del farmaco Levemir FlexPen sono state studiate nei bambini (6-12 anni) e negli adolescenti (13-17 anni) e confrontate. Le differenze nelle proprietà farmacocinetiche rispetto ai pazienti adulti con diabete mellito di tipo 1 non sono state rilevate.

Non sono state identificate differenze clinicamente significative nella farmacocinetica del farmaco Levemir FlexPen tra pazienti anziani e giovani, o tra pazienti con funzionalità renale compromessa e pazienti fegato e sani.

INDICAZIONI

MODALITÀ DI DOSAGGIO

La dose del farmaco è determinata individualmente. Il farmaco Levemir FlexPen deve essere somministrato 1 o 2 volte al giorno in base alle esigenze del paziente. I pazienti che richiedono l'uso del farmaco 2 volte al giorno per un controllo ottimale del livello di glucosio nel sangue, possono entrare nella dose serale, sia durante la cena, sia prima di andare a dormire o 12 ore dopo la dose del mattino.

Levemir FlexPen viene iniettato s / c nella coscia, nella parete addominale anteriore o nella spalla. È necessario modificare i siti di iniezione all'interno della regione anatomica per prevenire lo sviluppo delle lipodistrofie. L'insulina agirà più rapidamente se viene iniettata nella parete addominale anteriore.

Se necessario, il farmaco può essere utilizzato in / in sotto la stretta supervisione di un medico.

Nei pazienti anziani, nonché in violazione delle funzioni del fegato e dei reni, il livello di glucosio nel sangue deve essere controllato con maggiore attenzione e la dose del farmaco deve essere aggiustata.

L'aggiustamento della dose può anche essere richiesto quando l'attività fisica del paziente aumenta, i suoi consueti cambiamenti nella dieta o con una malattia concomitante.

Quando si traducono da insuline di media lunghezza e insuline prolungate all'insulina Levemir FlexPen, possono essere necessari aggiustamenti del dosaggio e del tempo. Si raccomanda un attento monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue durante il trasferimento e nelle prime settimane dell'appuntamento di un nuovo farmaco. Potrebbe essere necessaria la correzione della concomitante terapia ipoglicemica (dose e tempo di somministrazione dei preparati dell'insulina a breve durata d'azione o dose di farmaci ipoglicemizzanti orali).

Istruzioni per i pazienti sull'uso della penna per insulina FlexPen ® con il distributore

La penna per siringa FlexPen è progettata per l'uso con sistemi di iniezione per la somministrazione di insulina da aghi Novo Nordisk e NovoFine.

La dose di input di insulina nell'intervallo da 1 a 60 unità. può variare in incrementi di 1 unità. Gli aghi Novofine S con una lunghezza massima di 8 mm o inferiore sono progettati per l'uso con la penna a siringa FlexPen. I segni S hanno aghi con una punta corta. Per le precauzioni di sicurezza, portare sempre con sé un dispositivo di insulina sostitutivo in caso di perdita o danno di FlexPen.

Se Levemir FlexPen e un'altra insulina vengono utilizzati nella penna per siringa FlexPen, è necessario utilizzare due sistemi di iniezione separati per la somministrazione di insulina, uno per ciascun tipo di insulina.

Levemir FlexPen è destinato esclusivamente all'uso personale.

Prima di usare Levemir FlexPen, è necessario controllare la confezione per assicurarsi che sia selezionato il tipo corretto di insulina.

Il paziente deve sempre controllare la cartuccia, compreso il pistone di gomma (ulteriori istruzioni dovrebbero essere fornite nelle istruzioni per l'uso del sistema per la somministrazione di insulina); La membrana di gomma deve essere disinfettata con un batuffolo di cotone inumidito con alcool medico.

Il farmaco Levemir FlexPen non può essere usato se la cartuccia o il sistema per la somministrazione di insulina è stato eliminato, la cartuccia è danneggiata o schiacciata, perché c'è il rischio di perdita di insulina; la larghezza della parte visibile del pistone di gomma è maggiore della larghezza della striscia bianca del codice; le condizioni di conservazione dell'insulina non erano quelle indicate, o il farmaco era congelato, o l'insulina non era più chiara e incolore.

Per effettuare un'iniezione, inserire l'ago sotto la pelle e premere fino in fondo il pulsante di attivazione. Dopo l'iniezione, l'ago deve rimanere sotto la pelle per almeno 6 secondi. Il pulsante della penna deve essere tenuto premuto fino a quando l'ago non è completamente rimosso da sotto la pelle.

Dopo ogni iniezione, l'ago deve essere rimosso (perché se l'ago non viene rimosso, a causa delle fluttuazioni di temperatura, il fluido può fuoriuscire dalla cartuccia e la concentrazione di insulina può cambiare).

Non riempire la cartuccia con insulina.

EFFETTI AVVERSI

Le reazioni avverse osservate nei pazienti che usano Levemir FlexPen sono principalmente dose-dipendenti e si sviluppano a causa dell'effetto farmacologico dell'insulina. L'effetto collaterale più frequente è l'ipoglicemia, che si sviluppa con l'introduzione di dosi troppo elevate del farmaco rispetto al bisogno di insulina del corpo. Dagli studi clinici è noto che un'ipoglicemia grave, definita come la necessità di interventi da parte di terzi, si sviluppa in circa il 6% dei pazienti che ricevono Levemir FlexPen.

La percentuale di pazienti che ricevono un trattamento con Levemir FlexPen che si prevede sviluppino effetti indesiderati è stimata al 12%. L'incidenza degli effetti indesiderati, che nella valutazione generale si riferiscono al farmaco Levemir FlexPen, durante gli studi clinici, è presentata di seguito.

Reazioni avverse associate agli effetti sul metabolismo dei carboidrati: spesso (> 1%, 0,1%, 0,1%, 0,1%, 0,01%, 0,1%, <1%) - отеки.

CONTROINDICAZIONI

- aumentata sensibilità individuale all'insulina detemir o uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Non usare Levemir FlexPen con la droga in bambini di età inferiore ai 6 anni, perché non sono stati condotti studi clinici in questo gruppo di pazienti.

GRAVIDANZA E LATTAZIONE

Attualmente non ci sono dati sull'uso clinico dell'insulina detemir durante la gravidanza e l'allattamento.

Durante il periodo di insorgenza possibile e durante l'intero periodo di gravidanza, è necessario monitorare attentamente le condizioni dei pazienti con diabete mellito e monitorare i livelli di glucosio plasmatico. La necessità di insulina, di regola, diminuisce nel primo trimestre e aumenta gradualmente nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza. Poco dopo il parto, il bisogno di insulina ritorna velocemente al livello precedente alla gravidanza.

Durante l'allattamento al seno, potrebbe essere necessario modificare la dose del farmaco e la dieta.

Negli studi su animali sperimentali non sono state riscontrate differenze tra gli effetti embriotossici e teratogeni dell'insulina detemir e dell'insulina umana.

ISTRUZIONI SPECIALI

A differenza di altre insuline, la terapia intensiva con Levemir FlexPen non porta ad un aumento di peso.

Il minor rischio di ipoglicemia notturna rispetto ad altre insuline consente una selezione più intensiva della dose al fine di raggiungere il livello target di glucosio nel sangue.

Levemir FlexPen fornisce un migliore controllo glicemico (basato sul glucosio plasmatico a digiuno) rispetto all'isofano-insulina. Una dose inadeguata del farmaco o l'interruzione del trattamento, in particolare per il diabete mellito di tipo 1, può portare allo sviluppo di iperglicemia o chetoacidosi diabetica. Di norma, i primi sintomi di iperglicemia compaiono gradualmente, nell'arco di diverse ore o giorni. Questi sintomi includono sete, minzione frequente, nausea, vomito, sonnolenza, arrossamento e secchezza della pelle, secchezza delle fauci, perdita di appetito, odore di acetone nell'aria espirata. Nel diabete di tipo 1 senza un adeguato trattamento, l'iperglicemia porta allo sviluppo di chetoacidosi diabetica e può portare alla morte.

L'ipoglicemia può svilupparsi se la dose di insulina è troppo alta rispetto alla necessità di insulina.

Saltare i pasti o l'esercizio fisico non pianificato può portare all'ipoglicemia.

Dopo la compensazione del metabolismo dei carboidrati, ad esempio, con la terapia insulinica intensificata, i sintomi tipici dell'ipoglicemia, che sono tipici per loro, possono cambiare nei pazienti, di cui i pazienti dovrebbero essere informati. I sintomi usuali, i precursori possono scomparire con un lungo corso di diabete.

Le malattie concomitanti, soprattutto infettive e accompagnate da febbre, di solito aumentano il fabbisogno di insulina nell'organismo.

Il trasferimento di un paziente in un nuovo tipo o farmaco di insulina da un altro produttore deve avvenire sotto stretto controllo medico. Se si modifica la concentrazione, il produttore, il tipo, la specie (animale, umana, analoghi dell'insulina umana) e / o il metodo della sua produzione (geneticamente modificato o insulina di origine animale), potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose. I pazienti che passano al trattamento con Levemir FlexPen possono aver bisogno di modificare la dose rispetto alle dosi di preparazioni di insulina precedentemente utilizzate. La necessità di un aggiustamento della dose può verificarsi già dopo la prima dose o durante le prime settimane o mesi.

Levemir FlexPen non deve essere somministrato in / in, perché può portare a grave ipoglicemia.

Se Levemir FlexPen viene miscelato con altri preparati a base di insulina, il profilo di uno o di entrambi i componenti cambierà. La miscelazione di Levemir FlexPen con un analogo dell'insulina ad azione rapida, come l'insulina aspart, determina un profilo d'azione con un effetto massimo ridotto e ritardato rispetto alla loro somministrazione separata.

Levemir FlexPen non è indicato per l'uso in pompe per insulina.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

La capacità dei pazienti di concentrarsi e la velocità di reazione possono essere compromesse durante l'ipoglicemia e l'iperglicemia, che possono essere pericolose nelle situazioni in cui tali capacità sono particolarmente necessarie (ad esempio, quando si guida o si lavora con macchinari e meccanismi). I pazienti devono essere informati di prendere misure per prevenire lo sviluppo di ipoglicemia e iperglicemia mentre si guida un'auto e si lavora con meccanismi. Ciò è particolarmente importante per i pazienti con assenza o diminuzione della gravità dei sintomi, precursori di ipoglicemia in via di sviluppo o che soffrono di frequenti episodi di ipoglicemia. In questi casi, dovrebbe essere presa in considerazione la fattibilità di eseguire tali lavori.

OVERDOSE

La dose specifica richiesta per il sovradosaggio di insulina non è stata stabilita, tuttavia l'ipoglicemia può svilupparsi gradualmente se è stata somministrata una dose eccessiva per un particolare paziente.

Trattamento: il paziente può eliminare personalmente la lieve ipoglicemia assumendo glucosio, zucchero o cibi ricchi di carboidrati. Pertanto, i pazienti con diabete sono invitati a portare costantemente con sé zucchero, caramelle, biscotti o succo di frutta dolce.

In caso di ipoglicemia grave, quando il paziente è incosciente, è necessario immettere da 0,5 a 1 mg di glucagone per via intramuscolare o s / c (una persona addestrata può entrare) o in / in una soluzione di destrosio (glucosio) (solo un medico può entrare). È inoltre necessario introdurre destrosio nel / nel caso in cui il paziente non riprenda conoscenza 10-15 minuti dopo la somministrazione di glucagone. Dopo il recupero della coscienza, si raccomanda al paziente di assumere cibo ricco di carboidrati per prevenire il ripetersi dell'ipoglicemia.

INTERAZIONE DEL DROGA

Studi di legame alle proteine ​​in vitro e in vivo non mostrano interazione clinicamente significativa tra l'insulina detemir e gli acidi grassi o altri farmaci che si legano alle proteine.

Effetto ipoglicemico del corpo contenente etanolo. L'effetto ipoglicemico dell'insulina indebolisce i contraccettivi orali, GCS, ormoni tiroidei, diuretici tiazidici, eparina, antidepressivi triciclici, simpaticomimetici, danazolo, clonidina, calcioantagonisti lenti lenta, diazossido, morfina, fenitoina, nicotina.

Sotto l'influenza di reserpina e salicilati, sono possibili sia l'indebolimento che il rafforzamento dell'effetto del farmaco.

L'octreotide / lanreotide può sia aumentare sia diminuire il fabbisogno di insulina da parte del corpo.

I beta-bloccanti possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia e ritardare il recupero dopo l'ipoglicemia.

L'etanolo può aumentare e prolungare l'effetto ipoglicemico dell'insulina.

Alcuni farmaci, ad esempio quelli contenenti tiolo o solfito, quando aggiunti al farmaco Levemir FlexPen, possono causare la distruzione dell'insulina detemir. Levemir FlexPen non deve essere aggiunto alle soluzioni per infusione.

CONDIZIONI PER LA VACANZA DA DRUGSTORES

Il farmaco viene rilasciato su prescrizione medica.

TERMINI E CONDIZIONI

Elenco B. La siringa per penne inutilizzata con Levemir FlexPen deve essere conservata in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 ° e 8 ° C (ma non troppo vicino al freezer). Non congelare. Periodo di validità - 2 anni.

Per proteggere dalla luce, la penna deve essere conservata con il cappuccio.

Usato o trasferito come siringa di riserva con il farmaco Levemir FlexPen deve essere conservato a una temperatura non superiore a 30 ° C per un massimo di 6 settimane.

Levemir FlexPen

Insulina a lunga durata, analogo solubile dell'insulina umana. È prodotto dalla biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando il ceppo Saccharomyces cerevisiae.

L'azione prolungata è dovuta alla pronunciata autoassociazione delle molecole di insulina di detemir nel sito di iniezione e al legame delle molecole del farmaco all'albumina collegandosi a una catena laterale. L'insulina detemir rispetto all'isulina isofano rispetto ai tessuti bersaglio periferici è più lenta. Questi meccanismi combinati di distribuzione ritardata forniscono un profilo più riproducibile di assorbimento e azione dell'insulina detemir, rispetto all'isofano dell'insulina.

Interagisce con uno specifico recettore della membrana cellulare citoplasmatica esterna e forma un complesso insulino-recettore che stimola i processi intracellulari, tra cui sintesi di un numero di enzimi chiave (esochinasi, piruvato chinasi, glicogeno sintetasi).

La diminuzione del glucosio nel sangue è dovuta all'aumento del trasporto intracellulare, all'aumento dell'assorbimento dei tessuti, alla stimolazione della lipogenesi, alla glicogenogenesi e alla diminuzione della produzione di glucosio da parte del fegato.

A dosi di 0,2-0,4 U / kg 50%, l'effetto massimo si verifica nell'intervallo da 3-4 ore a 14 ore dopo la somministrazione. La durata dell'azione è fino a 24 ore a seconda della dose.

Dopo l'iniezione di s / c, esiste una risposta farmacodinamica proporzionale alla dose somministrata (effetto massimo, durata d'azione, effetto complessivo).

Il profilo di controllo del glucosio notturno è più piatto e persino in insulina detemir rispetto all'isofano insulinico, che si riflette in un minor rischio di sviluppare ipoglicemia notturna.

Immettere s / c nella coscia, nella parete addominale anteriore o nella spalla. È necessario modificare i siti di iniezione all'interno della regione anatomica per prevenire lo sviluppo della lipodistrofia. L'insulina agirà più rapidamente se viene iniettata nella parete addominale anteriore.

Immettere 1 o 2 volte al giorno in base alle esigenze del paziente. I pazienti che richiedono l'uso del farmaco 2 volte al giorno per un controllo ottimale della glicemia, possono entrare nella dose serale, sia durante la cena, sia prima di andare a letto o 12 ore dopo la dose del mattino.

Nei pazienti anziani, così come nei disturbi del fegato e dei reni, i livelli di glucosio nel sangue devono essere monitorati con maggiore attenzione e il dosaggio di insulina deve essere aggiustato.

L'aggiustamento della dose può anche essere richiesto quando l'attività fisica del paziente aumenta, i suoi consueti cambiamenti nella dieta o con una malattia concomitante.

Quando si trasferiscono da insuline di media lunghezza e insuline prolungate all'insulina detemir, possono essere necessari aggiustamenti della dose e del tempo. Si raccomanda di monitorare attentamente il livello di glucosio nel sangue durante la traduzione e durante le prime settimane di trattamento con insulina detemir. Potrebbe essere necessaria la correzione della concomitante terapia ipoglicemica (dose e tempo di somministrazione dei preparati dell'insulina a breve durata d'azione o dose di farmaci ipoglicemizzanti orali).

Reazioni avverse associate agli effetti sul metabolismo dei carboidrati: spesso - ipoglicemia, i cui sintomi di solito si sviluppano improvvisamente e possono includere pallore della pelle, sudore freddo, affaticamento, nervosismo, ansia, stanchezza o debolezza insolite, perdita di orientamento, compromissione della concentrazione attenzione, sonnolenza, sensazione di fame pronunciata, visione offuscata, mal di testa, nausea, palpitazioni. Una grave ipoglicemia può portare a perdita di coscienza e / o convulsioni, disfunzione temporanea o irreversibile del cervello o persino morte.

Reazioni avverse nei siti di iniezione: spesso - le reazioni di ipersensibilità locale (arrossamento, gonfiore e prurito al sito di iniezione) sono di solito temporanee, vale a dire scomparire con il trattamento continuato; di rado - lipodistrofia (come risultato di non conformità con la regola di cambiare il sito di iniezione all'interno di un'area).

Reazioni allergiche: raramente - orticaria, eruzione cutanea, nonché reazioni generalizzate - prurito, aumento della sudorazione, disturbi gastrointestinali, angioedema, difficoltà respiratorie, tachicardia, diminuzione della pressione sanguigna.

Da parte dell'organo della vista: refrazione raramente compromessa (di solito temporanea e osservata all'inizio del trattamento con insulina), retinopatia diabetica (miglioramento a lungo termine del controllo glicemico riduce il rischio di progressione della retinopatia diabetica, tuttavia l'intensificazione della terapia insulinica con un netto miglioramento del controllo del metabolismo dei carboidrati può portare a un temporaneo deterioramento retinopatia diabetica).

Il sistema nervoso: in alcuni casi, neuropatia periferica, che di solito è reversibile.

Altro: raramente - gonfiore.

Effetto ipoglicemico del corpo contenente etanolo. L'effetto ipoglicemico dell'insulina indebolisce i contraccettivi orali, GCS, ormoni tiroidei, diuretici tiazidici, eparina, antidepressivi triciclici, simpaticomimetici, danazolo, clonidina, calcioantagonisti lenti lenta, diazossido, morfina, fenitoina, nicotina.

Sotto l'influenza di reserpina e salicilati, è possibile sia l'indebolimento che il potenziamento dell'azione dell'insulina detemir.

L'octreotide / lanreotide può sia aumentare sia diminuire il fabbisogno di insulina da parte del corpo.

I beta-bloccanti possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia e ritardare il recupero dopo l'ipoglicemia.

L'etanolo può aumentare e prolungare l'effetto ipoglicemico dell'insulina.

Alcuni farmaci, come quelli contenenti tiol o solfito, quando detemir viene aggiunto all'insulina, possono causare la distruzione dell'insulina detemir.

Non è raccomandato l'uso di insulina detemir nei bambini al di sotto dei 6 anni di età.

Si ritiene che la terapia intensiva con insulina detemir non porti ad un aumento del peso corporeo.

Il minor rischio di ipoglicemia notturna rispetto ad altre insuline consente una selezione più intensiva della dose al fine di raggiungere il livello target di glucosio nel sangue.

L'insulina detemir fornisce un miglior controllo glicemico (basato sulla misurazione della glicemia a digiuno) rispetto all'uso di insulina isofano. Una dose inadeguata o l'interruzione del trattamento, in particolare nel diabete mellito di tipo 1, può portare allo sviluppo di iperglicemia o chetoacidosi diabetica. Di norma, i primi sintomi di iperglicemia compaiono gradualmente, nell'arco di diverse ore o giorni. Questi sintomi includono sete, minzione frequente, nausea, vomito, sonnolenza, arrossamento e secchezza della pelle, secchezza delle fauci, perdita di appetito, odore di acetone nell'aria espirata. Nel diabete di tipo 1 senza un adeguato trattamento, l'iperglicemia porta allo sviluppo di chetoacidosi diabetica e può portare alla morte.

L'ipoglicemia può svilupparsi se la dose di insulina è troppo alta rispetto alla necessità di insulina.

Saltare i pasti o l'esercizio fisico non pianificato può portare all'ipoglicemia.

Dopo la compensazione del metabolismo dei carboidrati, ad esempio, con la terapia insulinica intensificata, i sintomi tipici dell'ipoglicemia, che sono tipici per loro, possono cambiare nei pazienti, di cui i pazienti dovrebbero essere informati. I sintomi usuali, i precursori possono scomparire con un lungo corso di diabete.

Le malattie concomitanti, soprattutto infettive e accompagnate da febbre, di solito aumentano il fabbisogno di insulina nell'organismo.

Il trasferimento di un paziente in un nuovo tipo o farmaco di insulina da un altro produttore deve avvenire sotto stretto controllo medico. Se si modifica la concentrazione, il produttore, il tipo, la specie (animale, umana, analoghi dell'insulina umana) e / o il metodo della sua produzione (geneticamente modificato o insulina di origine animale), potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose.

L'insulina detemir non deve essere somministrata in / in, perché può portare a grave ipoglicemia.

La miscelazione dell'insulina con deremir con un analogo dell'insulina ad azione rapida, come l'insulina aspart, porta ad un profilo d'azione con un effetto massimo ridotto e ritardato rispetto alla loro somministrazione separata.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

La capacità dei pazienti di concentrarsi e la velocità di reazione possono essere compromesse durante l'ipoglicemia e l'iperglicemia, che possono essere pericolose nelle situazioni in cui tali capacità sono particolarmente necessarie (ad esempio, quando si guida o si lavora con macchinari e meccanismi). I pazienti devono essere informati di prendere misure per prevenire lo sviluppo di ipoglicemia e iperglicemia mentre si guida un'auto e si lavora con meccanismi. Ciò è particolarmente importante per i pazienti con assenza o diminuzione della gravità dei sintomi, precursori di ipoglicemia in via di sviluppo o che soffrono di frequenti episodi di ipoglicemia. In questi casi, dovrebbe essere presa in considerazione la fattibilità di eseguire tali lavori.

Attualmente non ci sono dati sull'uso clinico dell'insulina detemir durante la gravidanza e l'allattamento.

Durante il periodo di insorgenza possibile e durante l'intero periodo di gravidanza, è necessario monitorare attentamente le condizioni dei pazienti con diabete mellito e monitorare i livelli di glucosio plasmatico. La necessità di insulina, di regola, diminuisce nel primo trimestre e aumenta gradualmente nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza. Poco dopo il parto, il bisogno di insulina ritorna velocemente al livello precedente alla gravidanza.

Durante l'allattamento al seno, potrebbe essere necessario modificare la dose del farmaco e la dieta.

Negli studi su animali sperimentali non sono state riscontrate differenze tra gli effetti embriotossici e teratogeni dell'insulina detemir e dell'insulina umana.

Insulina Levemir - descrizione e caratteristiche.

Levemir FlexPen è un analogo dell'insulina umana e ha un effetto ipoglicemico. Levimir è prodotto dall'estrazione del DNA ricombinante usando Saccharomyces cerevisiae.

È un analogo basale solubile dell'insulina umana con un effetto prolungato e un profilo piatto di azione, molto meno variabile dell'insulina glargine e isofano-insulina.

L'effetto prolungato di questo farmaco è dovuto al fatto che le molecole di insemina detemir hanno la capacità di auto-associarsi nel sito di iniezione e anche di legarsi all'albumina combinandosi con la catena laterale degli acidi grassi.

L'insulina detemir raggiunge i tessuti bersaglio periferici più lentamente dell'insulina isofano. Una tale combinazione dei meccanismi di ridistribuzione ritardata rende possibile ottenere un profilo di assorbimento più riproducibile e l'azione di Levemir Penfill rispetto all'isofano-insulina.

Quando legato a determinati recettori sulla membrana citoplasmatica delle cellule, l'insulina forma un complesso speciale che stimola la sintesi di un numero di enzimi necessari all'interno delle cellule, come esochinasi, glicogeno sintasi, piruvato chinasi e altri.

testimonianza

L'indicazione principale per l'uso di Levemir FlexPen è il diabete.

Controindicazioni

L'insulina non deve essere prescritta in caso di aumentata sensibilità individuale all'insulina detemir o ad altri componenti di cui fa parte.

Levemir FlexPen non è usato nei bambini al di sotto dei sei anni di età, dal momento che non sono stati condotti studi clinici su bambini piccoli.

Dosaggio e somministrazione

Per Levemira, FlexPen utilizza una via di somministrazione sottocutanea. La dose e il numero di iniezioni sono determinati individualmente per ciascun individuo.

Nel caso dell'appuntamento del farmaco insieme agli agenti riducenti lo zucchero per somministrazione orale, si raccomanda di usarlo una volta al giorno alla dose di 0,1-0,2 U / kg o 10 U.

Se questo farmaco viene utilizzato come componente del regime base-bolo, allora viene prescritto in base alle esigenze del paziente 1 o 2 volte al giorno. Se una persona ha bisogno di usare l'insulina due volte per mantenere un livello ottimale di glucosio, allora la dose serale può essere somministrata durante la cena o prima di coricarsi o dopo 12 ore dall'iniezione del mattino.

Le iniezioni di Levemir Penfill vengono iniettate per via sottocutanea nella spalla, nella parete addominale anteriore o nella zona della coscia, per ulteriori informazioni su come iniettare il diabete nel diabete, si possono trovare sul nostro sito web. Anche se l'iniezione viene eseguita nella stessa parte del corpo, il sito di iniezione deve essere cambiato.

Regolazione della dose

I pazienti in età avanzata o in presenza di insufficienza renale o epatica devono essere dose aggiustata di questo farmaco, come quando si usa un'altra insulina. Il prezzo non cambia da questo.

La dose di insulina detemir deve essere selezionata singolarmente con attento monitoraggio del glucosio nel sangue.

Inoltre, il dosaggio deve essere riconsiderato con l'aumento dell'attività fisica del paziente, la presenza di comorbidità o un cambiamento nella sua dieta abituale.

Transizione da altri preparati insulinici

Se fosse necessario trasferire il paziente da insuline o farmaci di durata media prolungata a Levemir FlexPen, potrebbe essere necessario modificare il programma temporale della somministrazione e l'aggiustamento della dose.

Come con l'uso di altri farmaci simili, è necessario monitorare attentamente il contenuto di glucosio nel sangue durante la transizione stessa e durante le prime settimane di utilizzo del nuovo farmaco.

In alcuni casi, è anche necessario rivedere la terapia ipoglicemizzante concomitante, ad esempio, le dosi di farmaci orali o il dosaggio e il tempo di somministrazione dei preparati a base di insulina a breve durata d'azione.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Non c'è molta esperienza clinica con Levemir FlexPen nel periodo della gravidanza e dell'allattamento al seno. Nello studio della funzione riproduttiva negli animali, non sono state riscontrate differenze di embriotossicità e teratogenicità tra l'insulina umana e l'insulina detemir.

Se una donna ha una diagnosi di diabete, è necessario un attento monitoraggio sia in fase di progettazione che durante l'intera gravidanza.

Nel primo trimestre, la necessità di insulina di solito diminuisce e aumenta nei periodi successivi. Dopo il parto, di solito la necessità di questo ormone raggiunge rapidamente il livello iniziale, che era prima della gravidanza.

Durante l'allattamento al seno, una donna può aver bisogno di una dieta correttiva e del dosaggio di insulina.

Effetti collaterali

Di norma, gli effetti collaterali nelle persone che usano Levemir FlexPen, sono direttamente dipendenti dalla dose e sono il risultato dell'azione farmacologica dell'insulina.

L'effetto avverso più frequente è l'ipoglicemia. Si verifica nel caso dell'introduzione di dosi troppo elevate del farmaco, superando il fabbisogno naturale di insulina nell'organismo.

Studi clinici hanno dimostrato che circa il 6% dei pazienti sottoposti a trattamento con Levemir FlexPen sviluppa una grave ipoglicemia, che richiede l'aiuto di altre persone.

Le reazioni all'introduzione del farmaco nel sito di iniezione con l'uso di Levemir FlexPen sono più frequentemente osservate rispetto al trattamento con insulina umana. Questo si manifesta con arrossamento, infiammazione, gonfiore e prurito, lividi sul sito dell'iniezione.

Tipicamente, tali reazioni non sono pronunciate in natura e sono presenti temporaneamente (scompaiono con la terapia continuata per diversi giorni o settimane).

Lo sviluppo di effetti collaterali nei pazienti sottoposti a trattamento con questo farmaco si verifica in circa il 12% dei casi. Tutte le reazioni avverse causate dal farmaco Levemir FlexPen sono suddivise nei seguenti gruppi:

  1. Disturbi metabolici e disturbi alimentari.

L'ipoglicemia si verifica più spesso con i seguenti sintomi:

  • sudore freddo;
  • aumento della stanchezza, stanchezza, debolezza;
  • pelle pallida;
  • ansia;
  • nervosismo o tremore;
  • diminuzione della concentrazione e disorientamento;
  • forte sensazione di fame;
  • mal di testa;
  • menomazione della vista;
  • aumento della frequenza cardiaca.

Nell'ipoglicemia grave, il paziente può perdere conoscenza, inizia ad avere convulsioni, possono verificarsi disturbi temporanei o irreversibili nel cervello e la morte è possibile.

  1. Reazioni al sito di iniezione:
  • spesso si verificano arrossamento, prurito e gonfiore nel sito di iniezione. Di solito sono di natura temporanea e con la terapia continuata passano;
  • lipodistrofia - si verifica raramente, può iniziare a causa del fatto che non si osserva la regola di cambiare il luogo di somministrazione all'interno di un'area;
  • gonfiore può verificarsi nelle prime fasi del trattamento con insulina.

Tutte queste reazioni sono di solito temporanee.

  1. Cambiamenti nel sistema immunitario - a volte possono verificarsi eruzioni cutanee, orticaria e altre reazioni allergiche.

Questa è una conseguenza dell'ipersensibilità generalizzata. Altri segni possono includere sudorazione, angioedema, prurito, disturbi gastrointestinali, difficoltà di respirazione, calo della pressione sanguigna e battito cardiaco accelerato.

Manifestazioni di ipersensibilità generalizzata (reazioni anafilattiche) possono comportare un rischio per la vita del paziente.

  1. Compromissione della vista - in rari casi si possono verificare retinopatia diabetica o errori di rifrazione.

Istruzioni speciali

Levemir FlexPen ha un'azione prolungata ed è un analogo basale solubile dell'insulina, ha un profilo di attività piatta prevedibile.

A differenza di altri farmaci simili, con trattamento intensivo, Levemir Penfill non causa un aumento del peso corporeo.

Quando si utilizza questo strumento il rischio di sviluppare ipoglicemia notturna è molto inferiore a quello di altre insuline. Levemir FleksPen consente un migliore controllo della glicemia rispetto all'isofano-insulina (basato sulla determinazione del glucosio nel plasma dello stomaco vuoto).

Quando il trattamento viene interrotto o quando vengono utilizzate dosi insufficienti del farmaco (specialmente per il diabete mellito del primo tipo), può manifestarsi un'iperglicemia e chetoacidosi diabetica. Di solito, i primi segni di iperglicemia si sviluppano gradualmente, per un periodo che va da alcune ore a diversi giorni. Queste manifestazioni includono:

  • sentimento di sete;
  • minzione frequente;
  • vomito, nausea;
  • sonnolenza;
  • bocca secca;
  • secchezza e arrossamento della pelle;
  • perdita di appetito;
  • odore di acetone dalla bocca.

Se non si prendono le misure appropriate, quindi il diabete mellito del primo tipo di iperglicemia può causare chetoacidosi diabetica ed essere fatale.

Con dosi troppo elevate di insulina che non soddisfano i bisogni del corpo, così come un aumento imprevisto dell'attività fisica o saltare un singolo pasto, può iniziare l'ipoglicemia.

Il medico deve sempre informare i pazienti che i sintomi tipici che suggeriscono l'insorgenza dell'ipoglicemia possono cambiare dopo la compensazione del metabolismo dei carboidrati (ad esempio, con un trattamento intensivo con insulina). I soliti segni di precursori con trattamento a lungo termine del diabete possono essere assenti.

Il fabbisogno corporeo di insulina può aumentare con malattie concomitanti, soprattutto infettive e in presenza di febbre.

Se il paziente ha bisogno di essere trasferito ad un altro tipo o preparazione di insulina di un'altra azienda, allora questo dovrebbe essere fatto solo sotto la stretta supervisione di un medico.

Modifica del produttore, modifica della concentrazione, tipo di farmaco (umano, animale, analogo dell'insulina umana), tipo, metodo di produzione (insulina di origine animale o ottenuto con l'ingegneria genetica) - tutto ciò potrebbe richiedere un aggiustamento della dose.

Quando si passa al trattamento con Levemir FlexPen, il paziente può aver bisogno di ricalcolare la dose rispetto a quei preparati di insulina che ha usato in precedenza.

La correzione della dose può essere richiesta immediatamente dopo la prima iniezione del farmaco o durante le prime settimane o mesi dall'inizio del trattamento.

Farmaco insulinico Levemir FlexPen non può essere somministrato per via endovenosa, poiché può causare grave ipoglicemia. Quando somministrati per via intramuscolare, vengono utilizzate siringhe da insulina, il farmaco viene assorbito più rapidamente rispetto alle iniezioni sottocutanee.

Se l'insulina Levemir FlexPen viene miscelata con altri preparati a base di insulina, l'effetto di uno o entrambi i mezzi può cambiare.

Quando si mescola questo farmaco, ad esempio, con insulina aspart (analogo dell'insulina ad azione rapida), il profilo dell'azione cambia verso una diminuzione e un ritardo nell'effetto massimo rispetto alla somministrazione separata di questi farmaci.

L'insulina Levemir FlexPen non può essere utilizzata in pompe per insulina.

overdose

Non è stato stabilito che una determinata dose possa causare un sovradosaggio di insulina, ma se somministrata troppo per una determinata persona, l'ipoglicemia può iniziare gradualmente.

Con un grado lieve di questa condizione, il paziente può cavarsela da solo consumando cibi ricchi di carboidrati e assumendo glucosio o zucchero. Pertanto, i pazienti con diabete devono sempre portare con sé biscotti, caramelle, zucchero o succo di frutta.

Nell'ipoglicemia grave e nell'incoscienza del paziente, è necessario iniettarlo per via intramuscolare o sottocutanea con glucagone alla dose di 0,5-1 mg (ciò dovrebbe essere fatto da una persona esperta) o mediante infusione endovenosa di soluzione di glucosio (sono consentiti solo medici professionisti).

Inoltre, la somministrazione endovenosa di destrosio è indicata se la persona non ritorna alla coscienza 10-15 minuti dopo l'iniezione di glucagone. Per prevenire il ripetersi dell'ipoglicemia dopo il ripristino della coscienza, è necessario assumere cibi a base di carboidrati.

immagazzinamento

L'insulina deve essere conservata in frigorifero a una temperatura compresa tra +2 e +8 gradi, non è possibile metterla accanto al congelatore e congelarla.

Non è necessario tenere la penna a siringa usata, oltre a essere portatile come scorta, nel frigorifero, ma può essere conservata a una temperatura non superiore a 30 gradi per 6 settimane. Dopo l'uso, la maniglia deve essere protetta dalla luce da un cappuccio protettivo.

Tenere il farmaco fuori dalla portata dei bambini.

Levemir® FlexPen®

Produttore: Novo Nordisk A / S (Novo Nordisk A / C) Danimarca

Codice ATC: A10AE05

Forma di rilascio: forme di dosaggio liquide. Soluzione sottocutanea

Indicazioni per l'uso: diabete.

Caratteristiche generali ingredienti:

Ingrediente attivo: 100ED (14,2 mg) di insulina detemir in 1 ml del preparato. Una penna per siringa contiene 3 ml di una soluzione equivalente a 300 U. 1 unità di insulina detemir contiene 0,142 mg di insulina detemir senza sale. 1 unità di insulina detemir (AU) corrisponde a 1 unità di insulina umana (ME).

Eccipienti: glicerolo, fenolo, metacresolo, zinco acetato, sodio idrogeno fosfato diidrato, sodio cloruro, acido cloridrico q.s. o idrossido di sodio q.s., acqua per preparazioni iniettabili.

Proprietà farmacologiche:

Farmacodinamica. Il farmaco Levemir® FlexPen® è prodotto mediante biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando un ceppo di Saccharomyces cerevisiae. È un analogo basale solubile dell'insulina umana a lunga durata d'azione con un profilo piatto di azione.

Negli studi, l'uso della terapia combinata con Levemir® FlexPen® e ipoglicemizzanti orali ha ridotto il rischio di sviluppare una lieve ipoglicemia notturna del 61-65% rispetto all'isofano-insulina.

Se Levemir® FlexPen® viene usato come parte di un regime in bolo base, deve essere somministrato 1 o 2 volte al giorno in base alle esigenze del paziente. I pazienti che hanno bisogno di usare il farmaco due volte al giorno per un controllo glicemico ottimale, possono essere somministrati una dose serale, durante la cena o prima di coricarsi.

Caratteristiche dell'applicazione:

Gravidanza. Quando si usa il farmaco Levemir® FlexPen® durante la gravidanza, è necessario considerare fino a che punto i vantaggi del suo uso siano superiori ai possibili rischi.

Levemir® FlexPen® è un analogo basale solubile dell'insulina, che ha un'azione prolungata (fino a 24 ore).

Preparazione Levemir® FlexPen®. Controllare l'etichetta per accertarsi che FlexPen® contenga il tipo corretto di insulina.


A. Togliere il cappuccio dalla penna.

B. Rimuovere l'adesivo protettivo dall'ago monouso. Avvitare l'ago con delicatezza e fermamente su Levemir® FlexPen®.

C. Rimuovere il cappuccio esterno dall'ago, ma non buttarlo via.

D. Rimuovere e gettare il cappuccio interno dell'ago.

F. Tenendo Levemir® FlexPen® con l'ago rivolto verso l'alto, picchietti leggermente la cartuccia più volte con la punta del dito in modo che le bolle d'aria si spostino verso l'alto della cartuccia.

G. Tenendo la penna con l'ago rivolto verso l'alto, premere fino in fondo il pulsante di attivazione. Il selettore del dosaggio tornerà a zero.

Impatto sulla capacità di guidare trans. Mer e pelliccia. La capacità dei pazienti di concentrarsi e la velocità di reazione possono essere compromesse a causa dell'ipoglicemia, che può essere pericolosa in quelle situazioni in cui queste capacità sono particolarmente necessarie (ad esempio, quando si guida o si lavora con macchinari e meccanismi).

Effetti collaterali:

Le reazioni avverse osservate in pazienti che usano Levemir®, si sviluppano principalmente a causa dell'effetto farmacologico dell'insulina. La proporzione di pazienti che ricevono un trattamento e che si prevede sviluppino reazioni avverse è stimata al 12%. La reazione avversa più frequente che si sviluppa durante il trattamento con Levemir® è l'ipoglicemia, vedere la sezione seguente.

Disturbi del sistema immunitario. Raramente - reazioni allergiche, reazioni potenzialmente allergiche, orticaria, eruzione della pelle, eruzione della pelle *. Molto raramente - reazioni anafilattiche *

Disturbi generali e disturbi nel sito di somministrazione. Spesso - reazioni ai siti di iniezione. Raramente - gonfiore.

* Vedi "Descrizione delle singole reazioni avverse"

Interazione con altri farmaci:

Esistono numerosi farmaci che influiscono sulla necessità di insulina.

Controindicazioni:

Aumento della sensibilità individuale all'insulina detemir o ad uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

sovradosaggio:

La dose specifica richiesta per il sovradosaggio di insulina non è stata stabilita, tuttavia l'ipoglicemia può svilupparsi gradualmente se è stata somministrata una dose eccessiva per un particolare paziente.

Condizioni di stoccaggio:

Conservare a una temperatura compresa tra 2 e 8 ° C (nel frigorifero), ma non vicino al freezer. Non congelare. Per proteggere dalla luce, riporre FlexPen® con il cappuccio. Levemir® FlexPen® deve essere protetto da calore e luce eccessivi. Non continuare a usare o trasferire come siringa di riserva con il farmaco nel frigorifero. Conservare per 6 settimane ad una temperatura non superiore a 30 ° C. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Con una durata di conservazione della roccia - 30 mesi. Non usare dopo la data di scadenza.

Condizioni di vacanza:

Imballaggio:

Su 3 ml in una cartuccia da vetro di 1 classe idrolitica, tappato da un disco da una gomma di bromobutile da un lato e saldato in una penna a siringa monouso multidose di plastica per iniezioni ripetute sull'altro. 5 penne per siringhe monouso multidose in plastica per iniezioni multiple, insieme alle istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

Altri Articoli Sul Diabete

Il monitoraggio costante dei livelli di glucosio è parte integrante della vita di una persona con il diabete. Oggi il mercato offre dispositivi più convenienti e compatti per un'analisi del sangue rapida per lo zucchero, tra cui il Kontur TS meter (Contour TS) - un buon dispositivo della società tedesca Bayer, che da molti anni produce non solo prodotti farmaceutici, ma anche prodotti medicali.

Non solo i diabetici, ma anche coloro che sono suscettibili a questa malattia o che stanno semplicemente cercando di perdere peso e sono preoccupati per la loro salute, devono essere a conoscenza di concetti come l'indice glicemico e dell'insulina degli alimenti.

Questa malattia può essere diagnosticata nel bambino e nel bambino più grande. Perché appare il diabete, pochi lo sanno. La sua eziologia è diversa. Il più delle volte, la glicemia inizia a salire nei bambini da 6 a 12 anni.