loader

Principale

Diagnostica

Piede diabetico - sintomi iniziali e metodi di trattamento

Il diabete mellito è accompagnato da un gran numero di complicanze, il più formidabile dei quali può essere considerato lo sviluppo del piede diabetico. Un piede diabetico si sviluppa nel 90% dei pazienti affetti da diabete per 15-20 anni.

Nelle fasi iniziali dello sviluppo della sindrome del piede diabetico (VTS), il processo può essere interrotto, ma se il paziente è in ritardo con il trattamento, è probabile che il chirurgo si metta sul tavolo e amplierà la parte danneggiata dell'arto.

Una persona non può calpestare il piede a causa del dolore, e quindi perde completamente la capacità di muoversi indipendentemente. I tessuti del piede si estinguono gradualmente - questo si applica ai nervi, alle articolazioni, alle ossa e ai vasi sanguigni

cause di

Il piede diabetico (codice di classificazione internazionale E10.4, E10.5, E10.6) si sviluppa in combinazione con l'azione di vari processi patologici nel corpo che sono scatenati dal diabete.

Fasi di sviluppo della sindrome del piede diabetico:

  1. I picchi regolari nei livelli di zucchero nel sangue distruggono le pareti dei vasi sanguigni, causando un alterato flusso sanguigno. Di conseguenza, i tessuti non ricevono nutrienti e ossigeno nella quantità necessaria, il che riduce il loro livello di protezione e la soglia di sensibilità. I processi metabolici in tutto il corpo vengono violati.
  2. La neuropatia sensoriale si verifica, cioè il paziente perde sensibilità e smette di ricevere segnali a causa di danni alla pelle - non avverte alcun effetto sulla pelle del piede, non sente alte o basse temperature.
  3. Con lo sviluppo della neuropatia, le funzioni secretorie della pelle sono disturbate - la pelle diventa secca e disidratata. Questo porta alla formazione di crepe sui piedi, che alla fine si trasformano in ulcere. L'apparizione delle ulcere di solito avviene senza dolore, e quindi impercettibilmente per il paziente.

A causa dello sviluppo di processi patologici nelle terminazioni nervose, il paziente non è in grado di sentire correttamente le proprie membra: una persona con SDS non sente ferite al piede (vesciche, graffi, tagli), segni di usura del piede (calli, calli). Tutte queste piccole lesioni portano allo sviluppo di ulcere che possono colpire le estremità, compresi i tendini e le ossa, a seguito delle quali c'è bisogno di amputazione.

Si dovrebbe anche prestare attenzione alle infezioni fungine, unghie incarnite - tutte queste condizioni devono essere trattate immediatamente per il diabete, perché possono provocare lo sviluppo del piede diabetico.

Spesso, la sindrome del piede diabetico è una conseguenza del diabete mellito, che è accompagnato da aterosclerosi, cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa, fumo e abuso di alcool.

È importante! Non appena il piede ha iniziato a perdere sensibilità, un bisogno urgente di consultare un medico e monitorare attentamente le condizioni della pelle degli arti inferiori.

Aumentare il rischio di sviluppare VTS e altri fattori:

  • Le malattie vascolari periferiche sono condizioni in cui la circolazione sanguigna negli arti è compromessa.
  • Le scarpe sbagliate sono cause abbastanza comuni dello sviluppo di VTS. Se le lesioni del piede del paziente sono associate all'utilizzo di scarpe, è necessario cambiarle immediatamente.
  • Deformità del piede. Le anomalie generali del piede (ad esempio, i piedi piatti) influenzano le condizioni delle gambe, quindi il paziente ha bisogno di solette speciali per scarpe che facilitano la deambulazione.
  • Fumo. Nei fumatori, i vasi sanguigni delle gambe sono più suscettibili ai danni a causa della cattiva circolazione del sangue negli arti.

In presenza di uno qualsiasi dei fattori di rischio elencati nei diabetici, è meglio contattare la sala del piede diabetico operante in qualsiasi ospedale per evitare l'amputazione dell'arto ferito.

Segni e sintomi del piede diabetico

Qualsiasi cambiamento nelle condizioni del piede dovrebbe avvisare il paziente, perché sono le "prime campane" dello sviluppo della sindrome del piede diabetico.

I primi segni di piede diabetico:

  1. Lesioni ai piedi, che possono portare allo sviluppo di ulcere:
  • Unghia incarnita;
  • Oscuramento dell'unghia;
  • Lesioni fungine delle unghie o dei piedi;
  • Natoptysh e calli;
  • La pelle taglia nella lavorazione delle unghie;
  • Tacchi screpolati
  1. Diminuzione della sensibilità.
  2. Gonfiore delle gambe.
  3. Diminuire o aumentare la temperatura dei piedi a causa della ridotta circolazione del sangue o dello sviluppo di infezioni.
  4. Dolore alle gambe - quando si cammina, di notte o a riposo.
  5. L'aspetto della fatica nelle gambe quando si cammina, difficoltà a camminare.
  6. Sensazioni insolite agli arti - bruciore, sensazione di freddo, formicolio ai piedi, pelle d'oca.
  7. Scolorimento della pelle - tonalità della pelle rossastre, pallide, bluastre sul piede.
  8. Lunghe lesioni cicatrizzanti sulle gambe - le ferite possono guarire in pochi mesi e dopo la loro guarigione rimane un segno scuro.
I nervi sono colpiti, la sensibilità del tessuto è attenuata, quindi una persona potrebbe non sentire il dolore da crepe sulle suole, piccole ulcere sulla pelle del piede.

I sintomi della malattia possono variare a seconda della forma del piede diabetico e della fase del suo sviluppo.

I capelli cadono sugli stinchi;

La pelle diventa rossa in tinta;

La suola assume un colore bluastro.

Le arterie sono sentite su palpazione;

Il colore della pelle è normale o rosato.

Ha segni misti di forme ischemiche e neuropatiche. Si verifica nell'85% dei casi.


Fai attenzione! Si raccomanda ai pazienti con diabete mellito di ispezionare attentamente i piedi ogni settimana per le lesioni e le alterazioni della pelle e, se esistono, consultare immediatamente un medico.

Un piede diabetico attraversa diverse fasi della sua formazione:

  • Fase zero. C'è deformità del piede, ci sono grossi calli (senza ulcerazione), la pelle diventa pallida.
  • Il primo stadio. L'aspetto delle ulcere.
  • Il secondo stadio. L'ulcera del piede inizia a diffondersi sotto la pelle, interessando muscoli e tendini.
  • Terzo stadio. La lesione profondamente penetrata deforma il tessuto osseo.
  • Quarta tappa Sviluppa cancrena del piede.
  • Il quinto stadio. La cancrena copriva l'intero piede, la sconfitta gradualmente passa all'intera regione dell'arto inferiore.

Le fotografie mostrano come appare il piede nelle diverse fasi dello sviluppo della malattia.

La forma più grave della malattia è la cancrena diabetica, che si sviluppa quando un'infezione aerobica si unisce a disordini circolatori patologici. Tale stato si sviluppa rapidamente e porta più spesso a conseguenze irreversibili - amputazioni dell'arto e, in casi particolarmente gravi - alla morte del paziente.

Le ulcere con bordi frastagliati sono molto dolorose. I piedi sono spesso gonfi e quasi sempre freddi.

Metodi di trattamento

I moderni metodi di terapia aiutano a fermare lo sviluppo del piede diabetico nel tempo ea curare completamente il paziente, previo accesso tempestivo a un medico. L'assistenza più qualificata può essere ottenuta contattando il centro del piede diabetico. Se questo non è possibile, allora dovresti cercare l'aiuto di un chirurgo o di un endocrinologo.

Nella fase di cancrena del piede diabetico, il trattamento viene effettuato con metodi chirurgici, in periodi precedenti la terapia viene effettuata con l'aiuto di farmaci.

Come trattare il piede diabetico:

  1. Cura delle ferite. Dopo essere stato esaminato da un medico, il tessuto morto viene rimosso per fermare la diffusione dell'infezione. Quindi la ferita viene lavata con antisettici morbidi o salini. È impossibile usare iodio, verde brillante e altre soluzioni alcoliche per il trattamento delle ulcere, che possono danneggiare ulteriormente la pelle.
  2. Ridurre il carico sugli arti. La costante pressione sulle ferite le rende difficili da curare. Il paziente spesso non si conforma a questa condizione, dal momento che a causa della ridotta sensibilità non sente lo sforzo sulle gambe. Nel processo di trattamento dovrebbe ridurre il tempo in cui il paziente è in posizione eretta, meno indossare scarpe da strada.
  3. Soppressione dell'infezione. La terapia antibatterica viene utilizzata in tutte le forme di piede diabetico per lungo tempo.
  4. Controllo dello zucchero Un aumento del livello di zucchero fornisce i prerequisiti per la formazione di nuove ulcere e complica il processo di guarigione delle ferite già esistenti. Il medico deve assumere farmaci ipoglicemizzanti e la dose ottimale di insulina per un paziente con un piede diabetico.
  5. Rifiuto di cattive abitudini. Il consumo di alcol e il fumo riducono significativamente il successo della terapia nel piede diabetico e spesso portano alla formazione di nuove ulcere.
  6. Trattamento di malattie concomitanti. Alcune condizioni e malattie rallentano la guarigione delle ulcere e aumentano il rischio di cancrena e amputazione. Quando si tratta un piede diabetico, si dovrebbe prestare attenzione alle seguenti condizioni: malattie del fegato, anemia, depressioni, dieta malsana, neoplasie maligne.
  7. Chirurgia. Esistono diverse misure chirurgiche per il trattamento del piede diabetico:
  • Drenaggio e purificazione delle ulcere profonde.
  • Rimozione di ossa che hanno perso vitalità.
  • Chirurgia plastica e smistamento.
  • Amputazione dell'arto - usato come ultima risorsa, quando altri metodi di trattamento sono impotenti.

Durante il trattamento del piede diabetico, il paziente deve osservare tutte le istruzioni del medico, assicurarsi di monitorare le sue condizioni, sottoporsi a un ciclo di antibiotici fino alla fine. Se il trattamento di un piede diabetico viene eseguito correttamente, il miglioramento è evidente già il terzo giorno: gonfiore, arrossamento e dolore alle estremità diminuiscono e la temperatura diminuisce.

Se si presenta l'occasione, è meglio contattare centri specializzati nel trattamento di ferite e ulcere nel diabete. In tali luoghi, il paziente riceverà assistenza tempestiva e qualificata e selezionerà un piano di trattamento individuale.

Il trattamento medico (conservativo) del piede diabetico viene prescritto nelle prime fasi di complicanze e in seguito possono essere aggiunte procedure chirurgiche.

Caratteristiche di cura del piede

È molto più facile prevenire la malattia che fare un lungo e lungo trattamento del piede diabetico. La cosa principale in materia di prevenzione è la cura del piede speciale, le regole di cui tutti coloro che hanno il diabete dovrebbero sapere.

Regole per la cura dei piedi:

  • Contattare l'ospedale se si riscontrano anche lesioni minori sulla pelle del piede.
  • Ogni giorno lavati i piedi. Durante il lavaggio non dimenticare gli spazi interdigitali, asciugare i piedi con un asciugamano con un asciugamano di spugna, senza strappare la pelle.
  • Ispezionare quotidianamente i piedi per vesciche, graffi, screpolature, tagli e altri danni. Le suole sono più facili da ispezionare usando uno specchio.
  • Controlla la temperatura dei piedi. Non esporre i piedi a calore freddo o eccessivo. Non permettere l'ipotermia, non fare bagni troppo caldi, non galleggiare i piedi.
  • Cambia quotidianamente calze e calzini, assicurati che siano comodi, non sfreghi quando sono indossati, non siano troppo stretti.
  • Prevenire lesioni ai piedi con farmaci o sostanze chimiche addolcenti. È severamente vietato rimuovere calli e incrostazioni con un rasoio e altri strumenti da taglio. Per rimuovere la pelle morta, è meglio usare file cosmetici o pomice.
  • Tagliare le unghie delicatamente: limare gli angoli delle unghie, non tagliare, non per crescere nella pelle della lamina ungueale.
  • Dalla pelle secca applicare una speciale crema per i piedi con un contenuto di ingredienti naturali.

Particolare attenzione ai pazienti con diabete dovrebbe essere data alla scelta delle scarpe - dovrebbe essere il più confortevole possibile, sedersi sulla gamba bene e liberamente. Non si dovrebbero comprare scarpe troppo strette, si consiglia di indossare scarpe da strada sulla punta e non a piedi nudi, evitare di camminare a piedi nudi. Se il piede nel diabete è notevolmente deformato, si raccomanda di scegliere scarpe ortopediche speciali.

Per eliminare il rischio di possibili complicazioni nel diabete, è necessario monitorare la salute delle loro navi. Ciò richiede un monitoraggio costante della pressione sanguigna e del colesterolo nel sangue

Domande frequenti rivolte al medico

L'inizio del piede diabetico è possibile solo con diabete mellito di tipo 2 e 3?

- Il rischio di sviluppare un piede diabetico dipende dall'esperienza del diabete e non dal suo tipo. Il più delle volte, la malattia si sviluppa dopo 15-20 anni di diabete mellito.

Devo indossare scarpe ortopediche per prevenire la sindrome del piede diabetico?

- Se i piedi non hanno danni e deformazioni, puoi indossare scarpe normali ma comode. Se le ulcere e le ferite si verificano frequentemente e i piedi sono deformati, le scarpe ortopediche per il piede diabetico sono obbligatorie.

Con quale frequenza si verifica l'amputazione in un VTS?

- La percentuale di amputazioni negli ultimi anni è crollata. La pulizia tempestiva delle ulcere, la terapia antibatterica e le misure preventive nella maggior parte dei casi aiutano a salvare la gamba dall'amputazione.

È possibile curare i rimedi per i piedi diabetici?

- I rimedi popolari sono appropriati come misura preventiva, perché fermare lo sviluppo di ulcere erbe medicinali è impossibile. Per prevenire lo sviluppo del piede diabetico, vengono utilizzati decotti di camomilla, celidonia, piantaggine, corda, eucalipto.

Posso usare un unguento per trattare il piede diabetico?

- Gli unguenti, grazie alle loro proprietà, possono creare nella ferita un ambiente favorevole per i batteri, oltre a impedire lo scarico di liquido dall'ulcera. Pertanto, l'unguento non viene utilizzato nel trattamento, ma solo come prevenzione del piede diabetico. Per rimuovere le aree morte della pelle, per pulire la pelle dalle infezioni aiuterà gli olii dagli ingredienti naturali: olivello spinoso, camomilla, oliva, cipresso.

Una dozzina di anni fa, l'apparizione di un'ulcera ai piedi di un paziente con diabete mellito portava inevitabilmente all'amputazione dell'arto. Attualmente, la percentuale di misure chirurgiche radicali utilizzate nel piede diabetico è diminuita in modo significativo. Con la partecipazione attiva del paziente alla prevenzione e al trattamento, nonché il rispetto di tutte le raccomandazioni mediche, la terribile complicanza del diabete ha spesso una prognosi favorevole.

Piede diabetico Cause, tipi, segni, trattamento della sindrome del piede diabetico. Gangrena del piede diabetico quando è necessaria l'amputazione? Come trattare un piede diabetico? Quali scarpe dovrebbero indossare i pazienti con il piede diabetico?

Cause della sindrome del piede diabetico

Tipi di piedi diabetici

Segni di piede diabetico

Gangrena del piede diabetico

La cancrena diabetica è la forma più grave di piede diabetico. Si sviluppa quando l'infezione anaerobica è associata a gravi disturbi circolatori a livello del piede e della parte inferiore della gamba. Ciò accade molto rapidamente e molto spesso porta a conseguenze irreversibili, inclusa la morte del paziente. Oggi, l'amputazione è il trattamento principale per la cancrena. Ulteriori metodi sono l'uso di antibiotici e la rimozione di intossicazione. Pertanto, è molto importante trattare tempestivamente il "piede diabetico" per prevenire lo sviluppo di cancrena.

Prevenzione del piede diabetico

Ginnastica per i piedi, massaggio e auto-massaggio - contribuirà a ridurre il dolore, ripristinare la sensibilità.

Eliminare le cattive abitudini: fumare, alcol, rafforzare il controllo del sovrappeso è necessario per tutti i pazienti con diabete.

Quale dovrebbe essere una cura dei piedi per il diabete?

1. Consultare un medico se si verifica anche un'infiammazione di lieve entità. Anche una piccola infiammazione può portare a gravi conseguenze.

Quali scarpe dovrebbero indossare i pazienti con il piede diabetico?

Scarpe ortopediche profilattiche potrebbero non essere necessarie per tutti i pazienti con diabete, ma per coloro che hanno varie deformità dei piedi. Scarpe correttamente selezionate possono ridurre il rischio di sindrome del piede diabetico di un fattore 2-3.

Come trattare un piede diabetico?

L'assistenza più qualificata è fornita dai chirurghi negli uffici e nei centri del piede diabetico. Tali uffici sono formati in molti grandi policlinici e centri medici. Se non è possibile contattare l'ufficio specializzato di "piede diabetico", è necessario visitare un chirurgo o un endocrinologo. Solo la ricerca tempestiva di assistenza medica aiuterà a prevenire le forme più gravi e gli esiti delle complicanze del diabete.

Come evitare un intervento chirurgico per "piede diabetico"?

Sfortunatamente, circa il 15-20% dei casi di sindrome del piede diabetico è riconducibile all'amputazione. Sebbene nella maggior parte dei casi l'amputazione possa essere prevenuta se il trattamento viene avviato tempestivamente e correttamente. Prima di tutto, è necessario effettuare la prevenzione della formazione di ulcere trofiche. Se il danno si è verificato, il trattamento dovrebbe iniziare il più presto possibile. È necessario imparare in anticipo dal tuo endocrinologo sul lavoro dei gabinetti specializzati del piede diabetico e contattarli in caso di problemi. Elevato rischio di amputazione sono condizioni come l'osteomielite (suppurazione del tessuto osseo) e l'ulcera sullo sfondo dell'ischemia critica degli arti (marcata compromissione del flusso sanguigno al piede).

Gli antibiotici sono necessari nel trattamento del piede diabetico?

Gli antibiotici sono mostrati a tutti i pazienti con ferite infette sul piede, tuttavia, solo il medico determina la durata dell'uso, il tipo di antibiotico, la dose e la via di somministrazione. Per lo più antibiotici ad ampio spettro (che agiscono su diversi tipi di microrganismi contemporaneamente). Ma per fare la scelta giusta, è comunque necessario ricorrere alla determinazione della sensibilità agli antibiotici dei microbi isolati dai tessuti colpiti.

Dovrei usare l'unguento nel trattamento del piede diabetico?

A causa delle sue proprietà, gli unguenti possono creare un ambiente favorevole per la riproduzione dei batteri e ostacolare il deflusso di scarico dalla ferita. Pertanto, gli unguenti non sono il miglior rimedio per la sindrome del piede diabetico. L'effetto migliore è dato dalle medicazioni di nuova generazione: tovaglioli con maggiore capacità assorbente, attività antimicrobica o spugne di collagene per riempire le ferite. In ogni caso, la scelta di un dispositivo di ravvivatura e dei mezzi per il trattamento delle ferite dovrebbe essere effettuata solo da un medico.

Trattamento dei rimedi popolari del piede diabetico.

Nella medicina popolare per il trattamento del "piede diabetico" usare mirtilli, olio di chiodi di garofano, yogurt, foglie di bardana, miele. Tuttavia, si deve ricordare che l'uso di compresse è indesiderabile. In ogni caso, prima di utilizzare qualsiasi mezzo di medicina tradizionale, è imperativo consultare il proprio medico.

Sindrome del piede diabetico: sintomi, segni e trattamento

Il piede diabetico è un problema con le gambe che si verifica a causa di alti livelli di zucchero nel sangue. Il diabete, che è scarsamente controllato, viola la sensibilità dei nervi (neuropatia) e compromette anche il flusso di sangue nei vasi delle gambe. Ciò aumenta il rischio di lesioni e infezioni. Sindrome del piede diabetico - il paziente ha ulcere alle gambe, alle articolazioni e persino alle ossa. Le ferite non guariscono bene, i germi della malattia si moltiplicano in esse. Nei casi avanzati, questo causa cancrena e amputazione. Quanto segue descrive le cause, i sintomi, la prevenzione e il trattamento del piede diabetico. Impara come trattare le ulcere delle gambe a casa e in una struttura medica. La cancrena, l'amputazione e la successiva disabilità sono una vera minaccia nel diabete. Ma puoi prevenirlo se segui le regole della cura dei piedi.

Sindrome del piede diabetico - una causa comune di amputazione degli arti inferiori

Se hai il diabete da diversi anni, e anche di più, se tutto questo tempo non lo hai controllato bene, allora c'è un rischio significativo di ferirti alla gamba. Come sapete, eventuali ferite e ferite nei pazienti con diabete guariscono male. Anche un piccolo danno può alterare, la cancrena si svilupperà e un piede dovrà essere amputato. Questo è uno scenario comune. Per evitarlo, studia e segui attentamente le regole della cura del piede, elencate di seguito. Se hai mal di gambe a causa della neuropatia, leggi l'articolo "Piedi feriti nel diabete - come ottenere un trattamento". Quanto segue descrive cosa fare se la sensibilità alle gambe è al contrario ridotta. Questo succede più spesso. Il diabetico non sente dolore alle gambe, cambiamenti di temperatura, stress, tagli, vesciche, un sasso catturato nelle scarpe, ecc. Con questo problema, puoi vivere incautamente, e poi improvvisamente si scopre che il piede ha iniziato a marcire, e devi andare al tavolo per il chirurgo. Segui le raccomandazioni seguenti per mantenere l'opportunità di camminare "sui tuoi piedi".

Il numero di persone con diabete che hanno problemi con i piedi è in costante aumento, perché l'incidenza del diabete di tipo 2 è in aumento. Sul territorio della Federazione Russa e dei paesi della CSI, più di 200 uffici specializzati di piede diabetico lavorano nei centri regionali. Con l'aiuto di nuovi metodi moderni, i medici sono sempre più in grado di prevenire le amputazioni.

Il trattamento della sindrome del piede diabetico viene eseguito da un medico speciale, che viene chiamato un "podologo". Non confonderlo con il pediatra pediatra.

Per trovare gli specialisti che sono vicini a te, digita nel sistema di ricerca "centro del piede diabetico [la tua città, centro regionale]" o "ufficio del piede diabetico [la tua città, centro regionale]". Dopo, vedrai immediatamente quali sono le istituzioni mediche statali e le cliniche private.

motivi

Vediamo cosa causa problemi alla gamba nel diabete. Nei diabetici, la circolazione del sangue nei vasi che alimentano le gambe è spesso compromessa. Senza un'adeguata nutrizione, la pelle delle gambe diventa particolarmente vulnerabile ai danni e guarisce lentamente. Inoltre, le gelate influenzano negativamente la pelle di una persona con diabete, anche se le persone sane tollerano senza problemi il freddo invernale.

Dal momento che vesciche, ustioni e abrasioni nei diabetici sono indolori, possono ignorare i loro problemi con le gambe fino all'inizio della cancrena.

Un'altra manifestazione della neuropatia diabetica è che la pelle delle gambe perde la capacità di sudare e rimane asciutta tutto il tempo. E la pelle secca, come è noto, spesso si incrina. Crepe della pelle sui talloni possono trasformarsi in ulcere. Poiché queste ulcere non fanno male, il diabetico non prende misure correttive e il processo si sposta in cancrena. Un'altra forma di neuropatia diabetica è quella che blocca il lavoro dei muscoli nei piedi. C'è uno squilibrio dei muscoli, che porta alla deformazione delle ossa del piede. Questo tipo di deformazione include dita piegate o dita a forma di artiglio, nonché un arco alto e un piede ricurvo.

Se il diabete ha una visione compromessa, lo sviluppo di problemi ai piedi diventa ancora più probabile. Perché una persona non vede dove sta andando quando cammina. Inoltre, il rischio di piede diabetico aumenta se le gambe del paziente si gonfiano a causa di problemi renali. Perché il gonfiore aumenta il volume. Le calzature si chiudono, si comprimono e feriscono i piedi quando si cammina.

Cosa fare Lo strumento principale è riportare la glicemia alla normalità con una dieta a basso contenuto di carboidrati. È uno strumento essenziale per il controllo del diabete di tipo 1 e di tipo 2. Normalizza il tuo zucchero e passeranno le manifestazioni della neuropatia diabetica. Li libererai entro pochi mesi, nei casi più gravi, in 2-3 anni. Impara e segui un programma di trattamento del diabete di tipo 2 (vedi sotto) o un metodo di trattamento del diabete di tipo 1.

sintomi

Il dolore costante può essere un sintomo di stiramento, deformazione del piede, lividi, sovraccarico, calzature inadeguate o infezione.

Il rossore della pelle è un segno di infezione, specialmente se la pelle intorno alla ferita si arrossa. Inoltre, la pelle può strofinare le scarpe o i calzini selezionati senza successo.

Il gonfiore delle gambe è un segno di infiammazione, infezione, calzature inadeguate, insufficienza cardiaca o alterata circolazione del sangue nei vasi.

Un aumento della temperatura sulla superficie della pelle significa un'infezione o un'infiammazione che il corpo tenta di sopprimere, ma non può farcela perché il sistema immunitario è indebolito dal diabete.

Qualsiasi danno alla pelle è grave, perché un'infezione può penetrarlo.

I semi significano che le scarpe sono scelte in modo errato e quando camminano, il carico sul piede non è distribuito correttamente.

Malattie fungine delle unghie e della pelle dei piedi, unghie incarnite - possono portare a gravi infezioni.

Il pus scorre dalla ferita - un sintomo di infezione.

Difficoltà a zoppicare o camminare possono significare problemi con le articolazioni, una grave infezione o che le scarpe non sono state scelte correttamente.

Febbre o brividi in combinazione con una ferita alla gamba è un segno di una grave infezione che minaccia di morte o di amputazione dell'arto

Il rossore della pelle si diffonde intorno alla ferita - significa che l'infezione è in aumento, il corpo non può farcela e ha bisogno di aiuto.

Intorpidimento delle gambe è un segno di una violazione della conduzione nervosa (neuropatia diabetica).

Il dolore alle gambe è anche un sintomo di un piede diabetico, ma viene trattato separatamente. Maggiori informazioni nell'articolo "Danneggiamento dei piedi nel diabete: come trattare".

Ulteriori sintomi di disturbi circolatori (claudicatio intermittente):

  • dolore alle gambe, che aumenta con il camminare e si placa a riposo;
  • i capelli smettono di crescere alle caviglie e ai piedi;
  • La pelle delle gambe diventa ruvida, secca.

Segni di

  • mais;
  • vesciche;
  • unghie incarnite;
  • borsite pollice;
  • verruche plantari;
  • curvatura a forma di martello delle dita;
  • pelle secca e screpolata;
  • malattia fungina della pelle dei piedi (piede d'atleta);
  • fungo del chiodo

I semi nascono quando una parte del piede è sottoposta a una pressione eccessiva o qualcosa lo sfrega. Di regola, il motivo sono le scarpe selezionate senza successo. Si raccomanda ufficialmente di rimuovere accuratamente i semi con una pietra pomice dopo il bagno. Oggetti del Dr. Bernstein: non rimuovere i calli in alcun modo! Non farlo da solo e non permettere a nessuno, incluso il dottore. Perché la ferita rimarrà nel sito di rimozione del callo, che con un'alta probabilità si trasformerà in un'ulcera.

Un paziente diabetico ha un cereale rimosso. Rimane una ferita che guarirà a lungo, e molto probabilmente un'infezione lo colpirà.

Il Dr. Bernstein sottolinea che la rimozione dei calli è la causa principale delle ulcere, che quindi l'infezione infetta. Avanti - cancrena e amputazione... Invece di rimuovere calli, ordinare e indossare scarpe ortopediche buone. Dopo di ciò, il carico sul piede quando si cammina sarà distribuito correttamente, e i calli passeranno gradualmente.

Le vesciche sono gonfie e piene di liquido. Si forma una vescica a causa del fatto che le scarpe di tutti i tempi strofinare uno e la stessa area sul piede. Una vescica può anche comparire se si indossano scarpe senza calze. Per evitare vesciche, le scarpe dovrebbero adattarsi bene e non andare senza calze. Se c'è una vescica sulla gamba, il paziente con diabete dovrebbe assolutamente vedere uno specialista. Il dottore si benda adeguatamente. Se si sviluppa un'infezione, il medico rimuoverà il pus dal blister e prescriverà degli antibiotici.

Le unghie crescono se una persona taglia i capelli in modo scorretto o indossa scarpe troppo strette. Non tagliare le unghie intorno ai bordi. Si consiglia di non tagliarli con le forbici e di maneggiare la lima per unghie. I pazienti con diabete non dovrebbero essere lasciati senza un chiodo incarnito, è necessario consultare un medico. Il medico può decidere di rimuovere una parte dell'unghia per prevenire un'ulteriore crescita. È un male minore di una ferita infetta, cancrena e amputazione. Se una infezione è già comparsa nella punta, il medico prescriverà antibiotici.

La borsite è un rigonfiamento sul bordo esterno dell'alluce. Nel tempo, può essere riempito con tessuto osseo e fluido. La borsite si forma se il pollice devia verso le altre dita. Questo potrebbe essere un problema ereditario. Anche i tacchi alti e le scarpe con dita a punta aumentano il rischio. Per la borsite non cresce, il medico può suggerire l'uso di solette morbide per le scarpe. Il dolore e l'infiammazione alleviare i farmaci. Se la borsite causa frequenti attacchi di dolore grave, allora viene rimossa chirurgicamente. Per la prevenzione, indossare scarpe che si adattano bene alle dimensioni.

Borsite dell'alluce, su cui è comparsa l'ulcera. Si può vedere che la ferita è infetta.

Le verruche plantari sono piccole escrescenze color carne. A volte hanno piccoli punti neri. Le verruche plantari causano il papillomavirus umano. Questo virus penetra attraverso piccole lesioni sulla pelle delle gambe. Le verruche possono essere dolorose e interferire con il camminare. Per ridurre la loro diffusione, lavati le mani ogni volta che tocchi le suole. I piedi dovrebbero essere puliti e asciutti. Non andare a piedi nudi in luoghi pubblici. Il medico può suggerire la rimozione di verruche plantari con un laser, azoto liquido o chirurgicamente sotto anestesia locale.

La curvatura a forma di martello delle dita deriva dal fatto che una o due articolazioni di piccole dita si piegano in modo innaturale. Questo perché i muscoli del piede si indeboliscono a causa della neuropatia diabetica. Se c'è un problema di curvatura delle dita, cambia la forma dei piedi. Ci possono essere difficoltà a camminare. È difficile trovare le scarpe giuste. Il principale pericolo - ci possono essere ferite e ulcere che sono soggette a infezioni. Trattamento: plantari ortopedici in scarpe, oltre a farmaci per il dolore e l'infiammazione. In casi estremi, chirurgia.

Pelle secca e screpolata - ruvida e squamosa. Il colore della pelle cambia, può causare prurito. Questo problema è causato da vari motivi: alti livelli di zucchero nel sangue, danni ai nervi e deterioramento del flusso sanguigno alle gambe. Le crepe nella pelle sono pericolose perché depositano l'infezione. Mantieni l'idratazione e l'elasticità della pelle dei tuoi piedi. Lubrificare regolarmente con olio, come descritto di seguito nella sezione "Cura dei piedi: istruzioni dettagliate". Se non riesci a far fronte e le condizioni della pelle peggiorano, consulta un medico. Forse scriverà una ricetta per un potente unguento. Parlate con il vostro medico se dovreste prescrivere supplementi di vitamina A e zinco. Non accettare questi fondi senza permesso! Naturalmente, la cosa principale è ridurre lo zucchero nel sangue e mantenerlo stabile in modo normale.

Una vescica o un cereale che è passato in un'ulcera infetta. Puoi anche vedere una vescica sul fondo del pollice.

Le malattie fungine della pelle del piede si manifestano con sintomi - prurito, bruciore, rossore, crepe nella pelle. Il fungo si moltiplica sulle suole e tra le dita. Per impedirlo, tieni i piedi il più asciutti possibile. Non indossare lo stesso paio di scarpe tutto il tempo. Abbia qualche paio di scarpe per alternarli. Mentre ne indossi uno, l'altro si sta asciugando. Durante la notte le scarpe non hanno il tempo di asciugarsi. Nei luoghi pubblici non andare a piedi nudi, indossare pantofole. I calzini dovrebbero essere fatti di materiale naturale: cotone o lana. La farmacia vende creme e aerosol contro i funghi sulle gambe. Se necessario, il medico scriverà una prescrizione per potenti farmaci.

Unghie fungine - le stesse misure preventive per le malattie fungine della pelle dei piedi. Il fungo rende le unghie spesse, diventa difficile tagliarle. Il colore dell'unghia cambia. A volte le unghie colpite dal fungo cadono. Il medico può prescrivere pillole, rimuovere l'unghia chirurgicamente o chimicamente. Anche il fungo delle unghie viene trattato con un laser, ma tra gli specialisti c'è ancora un certo dibattito su quanto questo metodo sia d'aiuto.

Segni di infezione per i quali è necessario consultare immediatamente un medico:

  • pus;
  • il dolore;
  • arrossamento della pelle, aumento della temperatura sulla sua superficie.

diagnostica

I problemi del piede diabetico possono essere causati da disturbi della conduzione nervosa, blocco dei vasi sanguigni nelle gambe o entrambi. Questo è chiamato una forma neuropatica, ischemica o mista di sindrome del piede diabetico. Il medico determina la forma della malattia e fa una diagnosi per prescrivere il trattamento ottimale.

Sindrome del piede diabetico: segni, come appare, sviluppo, cosa trattare

La sindrome del piede diabetico (SDS), come una formidabile complicazione di una malattia non meno formidabile - il diabete, può portare alla formazione di lesioni ulcerative dei tessuti del piede, spesso con conseguente cancrena del piede. Il piede diabetico è fissato in vari gradi e forma nella grande maggioranza delle persone con diabete. Tali pazienti sono presi dal panico con la parola "amputazione", che nel loro gruppo accade molte volte più spesso di tutti i membri della popolazione umana presi insieme.

Un certo numero di autori afferma che 2/3 delle amputazioni eseguite ogni anno sono conseguenze del diabete. Piaccia o no - lasciano discutere gli endocrinologi, ma il fatto che ciò avvenga abbastanza spesso può essere visto senza dati ufficiali. Il compito del paziente e del medico è quello di prevenire lo sviluppo di tali eventi, il nostro compito è aiutare i pazienti a combattere la malattia, spiegando cosa significa, cosa aspettarsi da esso e come comportarsi al fine non solo di prolungare la vita, ma anche di migliorarne la qualità.

Come si sviluppa il VTS

Tutto dipende dal grado di compensazione per il diabete. Tenendo lo zucchero al livello dei valori ammissibili della norma, osservando tutte le prescrizioni, è possibile non permettere al diabete di distruggere il corpo per lungo tempo, ma non scompare da nessuna parte e prima o poi comincerà a ricordare attivamente se stesso.

La patogenesi della formazione del piede diabetico è dovuta a tre ragioni principali:

  • Neuropatia diabetica - la complicazione più frequente del diabete;
  • Lesione dei vasi sanguigni delle estremità inferiori;
  • Un'infezione che di solito accompagna sempre i primi due fattori.

La predominanza di alcune violazioni: se il quadro clinico della neuropatia, o cambiamenti nel flusso sanguigno periferico, determina i sintomi del piede diabetico, che sono 3 forme del processo patologico. Quindi, emetti:

  1. Variante neuropatica, caratterizzata da lesioni del sistema nervoso, sia somatiche che vegetative. La classificazione della neuropatia nel diabete è piuttosto ampia, ma la principale forza motrice dietro lo sviluppo del VTS è considerata la riduzione della conduttività degli impulsi nervosi nei nervi periferici sensoriali e motori, così come la violazione di tutti i tipi di sensibilità (vibrazione, tattile, termica). La neuropatia, come segno del piede diabetico, può presentarsi in tre scenari:
    • ulcere del piede diabetico,
    • osteoartropatia con formazione congiunta di Charcot,
    • edema neuropatico;
  2. Varietà ischemica che si sviluppa a seguito di cambiamenti aterosclerotici nelle pareti dei vasi arteriosi delle gambe e porta alla rottura del flusso sanguigno principale;
  3. Neuroischemico o forma mista, inclusi segni e neuropatia, e lesioni ischemiche causate da processi patologici che interessano il sistema nervoso e il letto vascolare principale.

Le forme isolate, in particolare le forme neuropatiche e ischemiche, sono meno comuni, tranne all'inizio del processo. Di norma, una forma mista si forma nel tempo: se la SDS inizia l'ischemia, allora i nervi non possono fare a meno della partecipazione e viceversa, la neuropatia prima o poi coinvolgerà vasi che i diabetici molto rapidamente e spesso sono affetti da aterosclerosi.

Video: cause, forme e sviluppo del piede diabetico

Difetto neuropatico, che si sviluppa in ulcera

L'area del tessuto molle del piede, che sta sperimentando la maggiore pressione creata dall'osso da un lato e la superficie dura dall'altro (le suole, gli spazi tra le dita) è più vulnerabile all'insorgenza di un difetto neuropatico. La neuropatia, che si sviluppa lentamente per un lungo periodo di tempo, crea le condizioni per la deformazione del piede e la trasmissione di una pressione eccessivamente aumentata su varie parti del piede. Ciò porta ad un ispessimento della pelle dovuto alla crescita dello strato corneo (ipercheratosi).

Nei tessuti situati sotto lo strato di ipercheratosi, a causa della pressione costante, la distruzione infiammatoria delle proprie cellule inizia con i propri enzimi idrolitici (autolisi), portando alla formazione di ulcere del piede diabetico.

La cosa più interessante è che spesso il paziente non sospetta nemmeno degli eventi in atto e non nota i sintomi del piede diabetico, dal momento che il piede appare come al solito e la sensibilità al dolore è ridotta. Il paziente può camminare in scarpe scomode e non rispondere a calli e segni, non notare crepe, ferite, schegge, che sono il cancello d'ingresso per qualsiasi infezione e, prima di tutto, che popola la superficie del piede. Inoltre, gli arti inferiori di una persona, anche senza diabete mellito, sono influenzati da fattori non sempre favorevoli che il diabetico non sente nemmeno, ad esempio:

  • Un tentativo di acquisire una abbronzatura di cioccolato inosservata può provocare una scottatura del piede posteriore;
  • Piacevole (a prima vista) cammina sulla sabbia calda a piedi nudi può bruciare le piante (è difficile per una persona diabetica valutare correttamente la temperatura della superficie su cui si trova);
  • Utilizzare per la rimozione della pomata cheratolitica cheratolitica a base di acido salicilico (fattore chimico).

Le ulcere del piede diabetico sono facilmente infettate da agenti patogeni diffusi nell'ambiente (streptococchi, stafilococchi, E. coli e altri anaerobi).

La microflora patogena, intrappolata in un difetto ulceroso, a causa della produzione di ialuronidasi porta allo sviluppo di un processo necrotico (gangrena), prima in superficie, e poi con il coinvolgimento dei tessuti sottostanti (strato di grasso sottocutaneo, fibre muscolari, ossa e legamenti). Un tale stato appare poco attraente, inoltre, è in grado di iniziare la trombosi dei vasi del letto del microcircolo e la diffusione del processo patologico, catturando un numero sempre maggiore di nuovi territori (variante neuroischemica del VTS).

fasi iniziali e progressive di ulcerazione

In casi particolarmente gravi, l'infezione del difetto ulcerativo porta non solo al danneggiamento dei tessuti sottostanti, ma è anche accompagnata dal rilascio di gas, cioè dallo sviluppo della gangrena del gas, che richiede:

  1. Chirurgia d'urgenza con asportazione di tessuto morto;
  2. Assunzione di adeguate dosi di antibiotici (per via endovenosa);
  3. Il più forte controllo dei livelli di glucosio nel sangue.

Va notato che il trattamento conservativo tempestivo e appropriato del piede diabetico in oltre il 90% dei casi non consente misure estreme.

Quando viene stabilita una diagnosi di neuropatia diabetica, il medico curante (di solito l'endocrinologo) deve trattare il piede diabetico insieme a un neurologo. La terapia combinata, di cui il paziente ha bisogno, include:

  • La prima cosa che il paziente deve abbandonare le cattive abitudini (fumo, alcool);
  • Una misura altrettanto importante è il controllo più rigoroso sulla compensazione del metabolismo dei carboidrati;
  • La nomina di inibitori di aldose reductase e angioprotectors;
  • L'uso di metodi di disintossicazione - hemosorption, plasmaferesi, enterosorption;
  • Terapia sintomatica, nomina di anticonvulsivanti, fisioterapia.

Charcot joint - cosa significa?

I processi distruttivi che hanno progredito da mesi (osteoporosi, iperostosi, ostelois) alla fine deformano il piede (osteoartropatia diabetica), trasformandolo, come si dice, in un "sacco di ossa", chiamato articolazione di Charcot. Tali cambiamenti spesso influenzano la mano, e un paziente con una tale patologia, oltre al diabete, diventa più probabile che si fratturi, che spesso non può dare sensazioni dolorose. Quindi, il paziente vive ancora nell'ignoranza.

Il giunto di Charcot formato richiede il massimo scarico dell'arto interessato fino al completo recupero del tessuto osseo. Inoltre, si consiglia vivamente al paziente di utilizzare scarpe ortopediche speciali, realizzate su misura.

Gonfiore delle gambe - anche il diabete?

Grave gonfiore al piede, articolazione della caviglia, e in effetti negli arti inferiori è uno dei sintomi del piede diabetico. L'edema neuropatico nelle gambe dovrebbe essere differenziato con l'accumulo di liquidi che si verificano sullo sfondo della patologia renale (nefropatia) o dell'insufficienza cardiovascolare, poiché sembrano tutti uguali, sebbene abbiano cause e conseguenze diverse.

Perché la pastosi neuropatica si verifica è difficile da dire, dal momento che la ragione non è completamente compresa. Ad oggi, ci si aspetta che i seguenti fattori siano coinvolti nell'innescare l'accumulo di liquidi nelle gambe:

  1. Disturbo del sistema nervoso autonomo;
  2. Formazione di numerosi shunt artero-venosi;
  3. Il cambiamento della pressione idrodinamica nei vasi della microvascolarizzazione.

Aterosclerosi nel diabete - il percorso verso l'ischemia e i difetti trofici degli arti inferiori

I pazienti con diabete sono più sensibili all'aterosclerosi rispetto al resto del pianeta, e il processo aterosclerotico ha le sue caratteristiche: i cambiamenti diffusi spesso riguardano vasi arteriosi di calibro medio e piccolo, che portano a un alterato flusso sanguigno non solo nei segmenti principali, ma anche nel microcircolo il mainstream. Le forme ischemiche sono caratterizzate da tali segni di piede diabetico:

ischemia nel piede con il diabete

  • Intenso dolore a riposo, per lo più fastidioso di notte;
  • Dolore indebolimento quando si usano i cuscini alti o si solleva la testata del letto, oltre a abbassare le gambe (spostandosi da una posizione orizzontale a una posizione seduta);
  • La pelle del piede è fredda al tatto, sembra innaturalmente pallida o bluastra con una sfumatura rosso-rosata, che è spiegata dalla risposta dei vasi capillari all'ischemia;
  • Le ulcere sottoforma di necrosi acrale si verificano nelle aree di maggiore pressione, solitamente la punta delle dita o la superficie regionale del tallone. Provocano la formazione di difetti ulcerativi, edema, scarpe strette, cambiamenti distruttivi nel piede. L'aggiunta di un'infezione secondaria, sia anaerobica che aerobica, non è rara nel diabete mellito. Le lesioni purulente estese (cancrena diabetica) richiedono nuovamente un intervento chirurgico urgente. Sfortunatamente, l'amputazione dell'arto è spesso una salvezza per il paziente (l'opzione più favorevole è al livello del terzo inferiore della gamba). Tuttavia, siamo un po 'in anticipo sugli eventi, quindi torneremo a metodi più benigni di trattamento del piede diabetico.

Come evitare un intervento chirurgico per l'ulcera neuropatica?

L'essenza del trattamento del piede diabetico con un metodo conservativo è di attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Ottimizzazione del controllo sui processi di scambio. Questo evento per il diabete di tipo 1 prevede un aumento del numero di iniezioni e di dosi di insulina. I sintomi pronunciati del piede diabetico (processo infettivo-infiammatorio, accompagnato da febbre) creano un aumentato bisogno di insulina. Il diabete mellito di tipo 2 con decompensazione significativa con la presenza di sintomi del piede diabetico (ulcere non cicatrizzanti, dolore severo), che non è quasi suscettibile di correzione con la dieta e i farmaci che riducono lo zucchero, richiede anche il trasferimento del paziente all'insulina.
  • La nomina di farmaci antibatterici. La pelle secca e sottile di un piede diabetico è una barriera molto dubbia per la microflora patogena che vive sulla superficie plantare. La somministrazione immediata di farmaci antibatterici è necessaria quando si manifestano i primi segni di piede diabetico, l'infezione interessata. Di norma, in questi casi viene data preferenza agli antibiotici della serie delle cefalosporine, dei lincosamidi (lincomicina, clindamicina), dei macrolidi (eritromicina), degli agenti semisintetici combinati (ampiks, amoxiclav). Quale antibiotico scegliere, quale dose prescrivere e per quanto tempo continuare il trattamento dipende dalla gravità del processo patologico, dai dati di germe batteriologici e dal tasso di rigenerazione della superficie della ferita.
  • Resto massimo della zona ulcerata e dell'intero piede, fornito dall'uso di sedie a rotelle, stampelle, scarpe di scarico. Sembrerebbe... tali inezie... Tuttavia, in modo abbastanza strano, in molti casi sono loro che sono in grado di stringere completamente l'ulcera, che si è preoccupata per molti anni, nel giro di poche settimane.
  • Fornire la superficie della ferita asettica. Ciò si ottiene rimuovendo il tessuto morto e il trattamento locale dei bordi della ferita.
  • Rimozione tempestiva delle masse cornee, se si verifica ipercheratosi. La manipolazione viene eseguita con un bisturi con una lama corta.

Naturalmente, il trattamento del piede diabetico con l'uso di antibiotici, medicazione, controllo costante del livello di glucosio, passaggio alla terapia insulinica o cambiamento della modalità di somministrazione di insulina richiede che il paziente rimanga in ospedale, perché solo l'ospedale può garantire che tutti gli elementi del metodo conservativo siano soddisfatti.

In ospedale, tuttavia, come nel caso dell'ambulatorio, è necessario trattare gli endocrinologi del piede diabetico, ma l'ospedale ha un grande potenziale per attrarre specialisti alleati (neurologo, chirurgo, cardiologo, oculista). Naturalmente, la chirurgia viene eseguita da un medico chirurgico. Il piede diabetico è specificamente coinvolto in un medico, che è chiamato podoterapista o podologo, anche se questa rara professione può essere trovata solo nelle grandi città (centri regionali, per esempio).

Tipi di chirurgia

Se l'effetto della terapia conservativa non viene osservato, il medico prende in considerazione la questione della fattibilità dell'intervento chirurgico, che, tuttavia, dipende dalla forma della lesione e dal suo livello.

Il metodo di ricostruzione angiosurgica, che mira a ripristinare il normale flusso sanguigno, può essere applicato sotto forma di:

  1. Angioplastica transluminale percutanea;
  2. Trombarterektomii;
  3. Derivazione distale delle vene in situ.

Nel frattempo, la grave patologia del sistema cardiovascolare (aterosclerosi dei vasi coronarici) non consente di utilizzare appieno le capacità del metodo ricostruttivo, quindi il compito principale del medico curante è quello di prevenire lo sviluppo di cancrena al fine di evitare un intervento chirurgico. Il desiderio di individuare l'inizio della formazione del processo ulcerativo il più presto possibile, di curare la ferita in modo tempestivo e di influenzare l'infezione con grandi dosi di farmaci antibatterici spesso porta al successo e rende possibile, come si dice, cavarsela con "poco sangue", cioè senza ricorrere a misure radicali che non solo la gamba del paziente, ma anche la sua psiche.

Prevenzione del diabete, prevenzione delle lesioni del piede...

La maggior parte dei pazienti ricorda la prevenzione del piede diabetico dopo che la presenza di diabete di un tipo o dell'altro è già stata registrata. Sfortunatamente, alcune persone ancora non vogliono sentire parlare della prevenzione delle complicazioni, o non sanno nulla di loro.

Nel frattempo, è stato sviluppato un programma di prevenzione, al termine del quale è possibile ottenere risultati significativi e ridurre al minimo il tasso di incidenza. Consiste in diversi punti importanti, dove, forse, i principali sono gli studi di screening sulla condizione dei pazienti con diabete e l'identificazione di pazienti a rischio di formazione di VTS. Il gruppo di rischio comprende pazienti che sono già stati diagnosticati:

  • Neuropatia (somatica o autonoma);
  • Lesione aterosclerotica dei vasi (periferici) degli arti inferiori, che spesso perseguitano gli uomini che portano un peso impressionante del loro corpo;
  • Cambiamenti distruttivi nei piedi;
  • Le malattie precedentemente patite degli arti inferiori (secondo anamnesi);
  • Diminuzione dell'acuità visiva o perdita della vista;
  • Problemi renali causati dal diabete (un posto speciale in questa serie appartiene al decorso cronico dell'insufficienza renale, che ha raggiunto la fase terminale);
  • Separare la vita da familiari, conoscenti, quando il paziente è in qualche isolamento;
  • Consumo eccessivo di bevande forti o presenza di una cattiva abitudine, come fumare;
  • Età oltre i 60 anni, e per gli uomini - e anche prima.

Inoltre, le misure per prevenire lo sviluppo del piede diabetico comprendono:

  1. Educazione del paziente: dieta, controllo dello zucchero, somministrazione di insulina, esercizio fisico, regime;
  2. Approccio pedante alla selezione di scarpe, pensate appositamente per l'uso quotidiano. Ordinare tempestivamente e produrlo in un laboratorio ortopedico;
  3. Osservazione sistematica del medico curante da parte del paziente e delle sue gambe. Ogni volta che visita il medico, ma almeno una volta in sei mesi, un paziente diabetico deve fornire le sue gambe per l'esame e il medico è obbligato ad esaminarle e a esprimere il suo verdetto.

Conclusione e domanda frequente

Di regola, i pazienti con diabete nella conoscenza di questa malattia e le misure per prevenire le complicazioni lasciano molto indietro i loro avversari con una patologia diversa, ma la solita domanda: "I rimedi popolari aiuteranno?" All'inizio, cioè, nella fase iniziale della malattia, non viene loro chiesto meno delle altre persone. Più tardi, capiscono già che non è possibile curare la cancrena con i rimedi popolari, ed è meglio iniziare la prevenzione della sindrome del piede diabetico dopo aver coordinato tutte le attività con il medico. Lui, a proposito, non esclude il trattamento del piede diabetico a casa, e più spesso, al contrario, aiuta con i consigli, il quale rimedio sarà più adatto a un certo stadio.

I pazienti non troveranno ricette popolari nel nostro articolo, stanno praticamente "camminando" nello spazio virtuale, tuttavia, vogliamo avvisarti ancora: dovresti prima discutere qualsiasi trattamento che ti piace con un medico che sa tutto del piede diabetico e cerca di proteggere il paziente con tutti i mezzi possibili dalla previsione peggiore.

Altri Articoli Sul Diabete

Soda diabete

Complicazioni

Bicarbonato di sodio - bicarbonato, bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio, è un piccolo cristallo bianco. Il trattamento del diabete con la soda si è diffuso grazie alla sua funzionalità medica.

A volte un esame del sangue in un bambino mostra un aumento di zucchero, che provoca il panico nei genitori. Ma i risultati anormali dei test non indicano sempre il diabete.

BLOG DIABETIC

Diagnostica

Ho il diabete dal 2003.
Questa non è una malattia, ma un modo di vivere.
. e la mia vita lo dimostraArticoli utili Scegli il misuratore di glicemia più economicoNel mercato diabetico dei glucometri, ora c'è qualcosa da scegliere.