loader

Principale

Trattamento

Quali sono gli antibiotici per la cancrena degli arti inferiori

Scelta dell'antibiotico per la sindrome del piede diabetico
Standard internazionali

Il diabete mellito (DM) è una delle comuni malattie endocrine croniche. È generalmente combinano variazioni dei piedi in pazienti con diabete di sindrome del piede diabetico (SDS), che è un complesso piede cambiano anatomo-funzionali causati da neuropatia diabetica, angiopatia, osteo e artropatia, complicazioni processi necrotici. La frequenza delle amputazioni nei pazienti con diabete è 40 volte superiore rispetto ad altri gruppi con lesioni non traumatiche degli arti inferiori. Nel frattempo, una terapia adeguata e tempestiva per VTS nell'85% dei casi consente di evitare la chirurgia mutilante.

Classificazione delle complicanze infettive nei pazienti con PIF dalla gravità del processo

Data la necessità di unificare l'infezione nei pazienti con PIF, classificazione attualmente ampiamente utilizzata, combinando varie manifestazioni cliniche del processo in accordo con la gravità della malattia.

Eziologia dell'infezione in pazienti con PIF

La profondità della lesione, la gravità della malattia e precedenti antibiotici influenzano la natura dell'infezione nei pazienti con PIF. Il cocchi gram-positivo aerobico che colonizza la pelle, prima inquina la ferita oi difetti della pelle. Gli streptococchi di S. aureus e beta-emolitici dei gruppi A, C e C sono più spesso seminati in pazienti con complicazioni infettive sullo sfondo della SDS. Lungo-esistente ulcera e accompagnare le complicanze infettive sono caratterizzati da una microflora mista, composta da cocchi Gram-positivi (stafilococchi, streptococchi, enterococchi), i rappresentanti di Enterobacteriaceae, anaerobi obbligati ed in alcuni casi - nonfermenting batteri Gram-negativi (Pseudomonas spp, Acinetobacter spp..). Nei pazienti che hanno ripetutamente trattati nell'ospedale di antibiotici ad ampio spettro e sottoposti a chirurgia, spesso seminato ceppi multiresistenti di agenti patogeni, quali gli stafilococchi resistenti alla meticillina, enterokokokki, non fermentativi batteri Gram-negativi, enterobatteri.

Spesso le lesioni infettive dei piedi sono causate da microrganismi con bassa virulenza, come gli stafilococchi coagulasi-negativi, i difteroidi. Si noti che le forme acute di infezioni sono causate principalmente da cocchi gram-positivi; le associazioni polimicrobiche, che comprendono 3-5 agenti patogeni, sono principalmente caratterizzate da processi che si verificano cronicamente. Tra aerobi predominano streptococchi, S. aureus e enterobatteri (Proteus spp, Escbericbia coli, Klebsiella spp, Enterobacter spp...); nel 90% dei casi, il paesaggio microbico in VTS integra anaerobi.

Principi generali di trattamento dei pazienti con PIF

Attualmente, ci sono le seguenti indicazioni per il ricovero in ospedale di pazienti con PIF:

  • manifestazioni sistemiche di infezione (febbre, leucocitosi, ecc.),
  • la necessità di correzione di glucosio, acidosi;
  • infezione rapida progressiva e / o profonda, aree di necrosi del piede o cancrena, segni clinici di ischemia;
  • la necessità di un esame o di un intervento urgente;
  • l'incapacità di eseguire in modo indipendente la nomina di un medico o di un'assistenza domiciliare.

La normalizzazione dello stato metabolico è la base per un ulteriore trattamento di successo dei pazienti con PIF. Si suppone che ripristini l'equilibrio salino, la correzione dell'iperglicemia, l'iperosmolarità, l'azotemia e l'acidosi. Di particolare importanza è la stabilizzazione dell'omeostasi in pazienti gravi che mostrano un intervento chirurgico urgente o urgente. È noto un circolo vizioso nei pazienti con diabete: l'iperglicemia supporta il processo infettivo; la normalizzazione dei livelli di glucosio contribuisce al rapido sollievo delle infezioni e all'eradicazione dei patogeni; Allo stesso tempo, il trattamento razionale dell'infezione contribuisce a una più facile correzione della glicemia. La maggior parte dei pazienti con infezioni dei piedi sullo sfondo di Ples necessitano di terapia antibiotica.

Gli interventi chirurgici sono uno dei metodi che definiscono il trattamento dell'infezione nei pazienti con PIF. Il compito del chirurgo è selezionare le tattiche operative basate sui dati clinici e sulla forma dell'infezione. Le opzioni per gli interventi chirurgici possono essere molto diverse: dal trattamento chirurgico e drenaggio delle lesioni alle operazioni su vasi e tronchi nervosi. I focolai purulenti situati negli strati profondi dei tessuti molli, le lesioni della fascia possono essere la causa dell'ischemia secondaria.

È caratteristico che il trattamento chirurgico precoce consenta in alcuni casi di evitare operazioni paralizzanti o amputazioni degli arti inferiori a un livello più prossimale. Nei pazienti senza segni sistemici marcati di infezione e lesioni limitate, con uno stato metabolico stabile, il trattamento chirurgico ritardato è giustificato; Nel periodo preoperatorio, vi è l'opportunità di condurre una gamma completa di esami, per determinare il volume dell'operazione (necrotomia, operazioni di rivascolarizzazione). Date le caratteristiche del processo della ferita nei pazienti con diabete, il chirurgo deve valutare il grado di vascolarizzazione dei tessuti e la profondità delle lesioni al fine di determinare come chiudere la ferita o il livello di amputazione.

Molto spesso, nei pazienti con PIF, il trattamento chirurgico ha diverse fasi. L'attenzione più attenta dovrebbe essere rivolta al decorso del processo della ferita e alla cura delle ferite nei pazienti con PIF. L'obiettivo dell'elaborazione giornaliera è la necroectomia limitata, con tecniche chirurgiche che utilizzano un bisturi e le forbici preferibili agli agenti chimici e biologici. Sono necessarie bende, preferibilmente umide, con condizioni di medicazioni quotidiane e monitoraggio medico della condizione della ferita; è anche necessario lo scarico delle aree interessate del piede.

Tra gli altri metodi, vengono attualmente offerte numerose innovazioni, come l'applicazione locale del fattore di crescita ricombinante, le medicazioni con antibiotici e gli ultimi antisettici, i sistemi di drenaggio della ferita da vuoto o la pelle artificiale.

Terapia antibatterica in pazienti con PIF

L'elemento più importante del trattamento integrato dei pazienti con SDS è la terapia antibatterica razionale. Il regime farmacologico e posologico, il metodo e la durata della somministrazione dell'antibiotico sono scelti sulla base di dati clinici o dati di ricerca microbiologica. Contabilità per la farmacocinetica degli antibiotici utilizzati è un elemento importante nella progettazione del trattamento imminente. Quindi, per gli antibiotici cefalosporinici, la differenza nella distribuzione nei tessuti di arti sani e affetti in pazienti con PIF non è stata dimostrata. L'attenzione dovrebbe essere rivolta alla necessità di regolare le dosi e i regimi della terapia antibiotica nei pazienti con diabete e nefropatia diabetica. La terapia con antibiotici nefrotossici in questi pazienti è altamente indesiderabile.

La terapia antimicrobica è indicata per tutti i pazienti con SDS e ferite infette sul piede, tuttavia, l'uso sistemico o locale di antibiotici non sostituisce un trattamento completo e la cura quotidiana del focus della lesione.

Per i pazienti con infezioni acute lievi e in alcuni casi moderatamente gravi, l'uso di antibiotici attivi contro i cocchi gram-positivi è considerato ottimale. In assenza di disturbi marcati del tratto gastrointestinale, è preferibile utilizzare forme orali ad elevata biodisponibilità. In caso di infezione lieve, principalmente la amoxicillina / clavulanato, la clindamicina, la cefalexina per os o la cefazolina parenterale sono prescritte per la monoterapia della cellulite. Con un'eziologia gram-negativa probabile o comprovata, è consigliabile utilizzare fluorochinoloni (levofloxacina), possibilmente in combinazione con clindamicina.

Le gravi manifestazioni sistemiche di infezione richiedono il ricovero in ospedale. In ospedale, la terapia parenterale viene eseguita con cefazolina, oxacillina o, se si è allergici ai beta-lattamici, clindamicina. Ad alto rischio o ruolo comprovato di MRSA nell'eziologia della malattia, sono prescritti vancomicina o linezolid (i vantaggi di quest'ultima sono la possibilità di terapia a gradini). Nei casi di grave, così come per la maggior parte dei pazienti con un ciclo di infezione moderato, è indicata l'ospedalizzazione.

droga empirica di scelta per la terapia iniziale, soprattutto in un lungo periodo, ulcere croniche, dovrebbe essere basata su antibiotici ad ampio spettro di attività, che devono essere somministrati per via parenterale almeno nei primi giorni di trattamento.

Assegnazione di un antibiotici infezioni polimicrobiche senza necessità di una combinazione di antibiotici attivi contro tutti come rivelato da un'indagine microbiologica e patogeni putativi. I preparati devono essere attivi contro i patogeni più virulenti: S. aureus, streptococchi beta-emolitici, enterobatteri e alcuni anaerobi. Il valore di batteri meno virulenti, come gli stafilococchi e gli enterococchi coagulasi-negativi, nello sviluppo del processo infettivo può essere piccolo. Nei pazienti con cellulite avanzata sullo sfondo dell'ulcera superficiale, specialmente nella condizione in cui sono stati precedentemente utilizzati antibiotici ad ampio spettro, la probabilità di un'eziologia polimicrobica dell'infezione è elevata; inoltre è impossibile non prendere in considerazione la stabilità della microflora, che è particolarmente caratteristica dei batteri gram-negativi e / o stafilococchi. Pertanto, la nomina di antibiotici con un ampio spettro di azione, attivo non solo contro aerobie, ma anche anaerobi, preferibilmente.

Standard moderni basati su dati clinici suggeriscono l'uso diffuso di cefamycine (cefoxitina, cefotetan), che hanno una buona attività anti-anaerobica.

Antibiotici per la cancrena

Cancrena: cause, segni, forme, corso, connessione con il diabete, come trattare ed è possibile senza l'amputazione?

Il termine "cancrena" implica una malattia piuttosto grave, che procede con necrosi (necrosi) dei tessuti in alcune parti del corpo umano, tuttavia, la cancrena degli arti inferiori occupa una posizione di guida in questo triste elenco, che è dovuta a frequenti patologie vascolari causate da una serie di motivi, come esterni e interno. La cancrena può essere descritta brevemente come un tipo di necrosi nei tessuti che sono in contatto con l'ambiente esterno. Questa è la pelle, i tessuti dei polmoni, l'intestino, lo stomaco, l'utero.

Quando muoiono i tessuti?

Le persone che sono nella linea della loro professione, o in altre circostanze, hanno incontrato la cancrena, l'hanno ricordata per sempre. Dolore, gonfiore, carne in putrefazione, gas (gangrena del gas), un odore molto sgradevole e nero, come un tessuto carbonizzato e morto. Il colore nero innaturale delle "ex fibre muscolari" indica che un processo chimico insolito per un organismo vivente continua nel cuore: le molecole di Hb (emoglobina) vengono distrutte e viene rilasciato FeS (solfuro di ferro).

Che cosa causa questa terribile malattia, quali fattori contribuiscono al suo sviluppo? I prerequisiti potrebbero essere diversi, quindi sono divisi in gruppi separati.

Esposizione a fattori chimici e fisici:

  • Lacerazioni e schiacciamenti tissutali causati da lesioni estese;
  • Frostbite, a seguito di esposizione a basse temperature insolite per l'uomo;
  • Bruciature profonde con danni alla pelle e strati sottostanti;
  • Danni causati da fulmini o corrente elettrica, quando la scarica passa attraverso il corpo umano e al punto di uscita del tessuto viene bruciata fino al nero;
  • Contatto con acidi inorganici forti (solforico concentrato, cloridrico), che causano la coagulazione della proteina e sciolgono il tessuto muscolare.

Di norma, in tutti i casi sopra elencati, si sviluppa la cancrena umida, che può diventare gas se infettata.

Influenza di agenti infettivi

Ferite da arma da fuoco e da coltello, schiacciamento dei tessuti a seguito di esposizione traumatica, piaghe da decubito e ulcere trofiche sono porte aperte per l'infezione. Associazioni di vari tipi di microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni (Clostridia, Proteus, Enterococchi, Staphylococcus, Streptococcus, Escherichia) che si trovano in una ferita o cadono dall'esterno possono causare necrosi e distruzione dei tessuti, e quindi portare alla gangrena del gas.

Fattore vascolare

La causa della necrosi può essere una violazione della circolazione sanguigna, che è un satellite di molte condizioni patologiche:

sviluppo tipico della cancrena a causa di disturbi vascolari

Qualsiasi danno ai tessuti, ai vasi sanguigni o alle pareti, con conseguente alterazione del flusso sanguigno, può causare la formazione di cancrena. La sua ulteriore evoluzione dipenderà da molti fattori, in particolare, dalle condizioni generali del paziente, dalla sua fisiologia e anatomia, che tiene conto anche di varie deviazioni dalla norma sotto forma di:

  • Condizioni ambientali (sia alte che basse), che possono contribuire allo sviluppo della necrosi;
  • Esaurimento o, al contrario, sovrappeso;
  • Malattie metaboliche (diabete);
  • Profondità delle lesioni aterosclerotiche delle pareti vascolari;
  • Il grado di anemia, se esiste;
  • Segni di beriberi;
  • Malattie infettive (acute e croniche), dal momento che qualsiasi infezione può permettere che la cancrena secca si bagni.

Questi e altri fattori aggraveranno naturalmente il corso del processo patologico.

Video: cancrena e fumo - malattia di Lev Yashin

Tipi di necrosi

I tipi di cancrena differiscono principalmente secondo i meccanismi di sviluppo di manifestazioni cliniche, perciò, è ormai consuetudine distinguere 2 forme cliniche e morfologiche relative a diversi tipi di necrosi: cancrena secca e umida.

La cancrena anaerobica (gas) è stata isolata in una forma nosologica separata (come malattia indipendente). A differenza di asciutto e bagnato, è causato da alcuni agenti patogeni, ha il suo quadro clinico e una prognosi estremamente grave. Si sviluppa, si può dire, con velocità lampo e, se non viene trattato, le conseguenze saranno disastrose.

La diagnosi di cancrena, l'una o l'altra delle sue forme o una malattia separata (gangrena anaerobica) è stabilita sulla base dei dati di anamnesi e segni oggettivi. Il trattamento e la prognosi dipendono anche dal tipo di necrosi: la cancrena secca è considerata la più favorevole, il bagnato pericoloso e il gas richiede misure e decisioni urgenti. Di norma, questo è un intervento chirurgico urgente.

È impossibile rispondere inequivocabilmente alla domanda: quanti anni vivono con una patologia simile. Di nuovo, tutto dipende dalla forma della malattia, dalle condizioni del paziente, dal trattamento effettuato e molto altro ancora, che influisce sulla prognosi. Con cancrena secca, anche senza trattamento chirurgico, seguendo tutte le raccomandazioni del dottore, è possibile dedicare tempo per un periodo piuttosto lungo, il che non si può dire dell'umido, e ancora di più, della cancrena del gas.

Opzione a secco

La cancrena secca si presenta in tessuti ricchi di proteine ​​e contenenti poco liquido. Si sviluppa spesso in persone magre e magre, ed è principalmente una conseguenza della ridotta circolazione del sangue. La forma secca della necrosi si sviluppa gradualmente, senza mostrare una particolare tendenza alla progressione. Un esempio della formazione di questo tipo di necrosi tissutale è la gangrena diabetica del piede e del piede nel diabete mellito, che sono considerate una seria complicanza di questa malattia. Le fasi del diabete saranno discusse di seguito come un esempio del decorso della variante "secca" della necrosi.

Il passaggio dalla forma secca a quella "umida" è possibile già nella fase iniziale della malattia. Per evitare tali conseguenze, è importante non perdere i segni della cancrena e con tutti i mezzi possibili per impedire la transizione verso una forma relativamente favorevole, che è una varietà secca, in una cancrena umida pesante e spesso pericolosa per la vita. Le principali misure preventive in questo caso sono il bendaggio regolare in condizioni asettiche, che consente di chiudere i siti di lesione con materiale sterile.

... E la forma umida

La cancrena umida (a volte chiamata bagnata dal popolo) è più grave che secca. Si sviluppa in tessuti ricchi di liquidi per una serie di motivi, portando a una violazione dell'integrità non solo delle cellule e dei tessuti del corpo, ma a volte di interi organi. L'inizio della comparsa della cancrena umida è una improvvisa (acuta) alterata circolazione del sangue. Ad esempio, un'ernia strozzata o un mesotrombio intestinale nel più breve tempo possibile può portare a questo tipo di necrosi, che è considerata la complicanza più formidabile (e spesso fatale) della malattia di base.

immagine: cancrena umida degli organi interni sull'esempio di cancrena dei polmoni

La fase iniziale può passare rapidamente, per esempio, quando cancrena degli arti inferiori, sarà simile a questa:

  1. I luoghi della lesione si gonfiano fortemente, la temperatura diminuisce e la pelle diventa pallida, acquista rapidamente una tinta di marmo, e poi si ricopre di macchie e vesciche rosso scuro che, aprendosi, emettono un liquido mescolato con sangue;
  2. La rete venosa sporge chiaramente nelle aree colpite;
  3. I vasi arteriosi periferici non sono rilevabili, il polso scompare;

Le seguenti caratteristiche sono caratteristiche della forma "bagnata":

  • L'asciugatura dei tessuti non si verifica, ma viceversa: le aree colpite diventano nere, il tessuto si disintegra con la formazione di una massa offensiva grigio-verde;
  • Si formano dei focolai putridi che emettono una grande quantità di sostanze tossiche che vengono rapidamente assorbite nel sangue;
  • C'è un grave avvelenamento del corpo (intossicazione), che peggiora significativamente le condizioni del paziente;
  • Nei foci necrotici, la riproduzione attiva inizia condizionatamente la flora patogena e patogena;
  • La necrosi sta rapidamente conquistando nuovi territori, senza formare il confine tra tessuti sani e malati.

La cancrena umida spesso minaccia le persone con edematosi e sovrappeso. Quando messo nella ferita la flora putrefattiva, in particolare i clostridi, ampiamente distribuiti in natura, la cancrena umida può entrare nel gas.

La necrosi è contagiosa?

Nella maggior parte dei casi, l'agente eziologico della gangrena gassosa è il Clostridium perfringens, che appartiene ai normali abitanti dell'intestino umano e animale, e al di fuori di un organismo vivente (nel terreno) è in grado di persistere sotto forma di spore per molti anni. Comprovato ruolo nello sviluppo di questa pericolosa malattia e di altri tipi di clostridi, nonché di stafilococchi, Proteo, Streptococco, ecc.

Quindi, il lettore probabilmente ha già intuito che, di regola, la cancrena del gas è bagnata, ma non tutti quelli bagnati saranno chiamati gas, perché senza un agente patogeno rimarrà una manifestazione di un'altra malattia, e non un'unità nosologica separata.

In questo caso, sorge una domanda ragionevole: se la causa della malattia è un'infezione, la cancrena del gas è contagiosa e quali sono le sue modalità di trasmissione?

La cancrena (anche il gas) non si applica alle malattie infettive. Per sviluppare un processo simile, è necessario che un agente patogeno entri direttamente nella ferita frantumata, che innescherà il meccanismo della rottura del tessuto necrotico con il rilascio di sostanze tossiche che aggravano in modo significativo il decorso della malattia. Approssimativamente in questa forma, è possibile immaginare le strade di trasmissione di cancrena, e se è ancora più facile da dire, qualsiasi danno vasto se la sporcizia, la sabbia, le feci entrano in esso può provocare la cancrena del gas. Di solito è causato da ferite da schiacciamento: ferite da arma da fuoco o da coltello, compressione da oggetti pesanti e altri danni ai tessuti muscolari.

Una possibile causa dello sviluppo della gangrena del gas è l'ingestione di un agente infettivo nella ferita chirurgica.

Perché questa malattia "ama" il diabete?

La cancrena diabetica, in generale, non è individuata in una forma separata, dal momento che è una complicanza di un'altra malattia - il diabete. Di solito, le persone con una notevole esperienza della malattia formano cancrena secca, che colpisce circa l'80% dei pazienti. È più caratteristico delle persone emaciate, mentre l'eccessiva pienezza e gonfiore degli arti in presenza di ulcere trofiche minaccia lo sviluppo di una forma umida che può svilupparsi in anaerobia. È vero, questo accade molto raramente e poi, se (Dio non voglia!), La flora corrispondente cade nella ferita.

La causa dello sviluppo della necrosi tissutale in "diabetici" è una violazione del microcircolo nella fase iniziale e il coinvolgimento di grandi vasi successivamente.

La glicemia costantemente elevata colpisce la parete vascolare, distruggendola gradualmente. Il risultato di questo processo è una violazione della circolazione sanguigna, mentre i vasi degli arti inferiori sono particolarmente colpiti, dove le dita sono coinvolte per prime nel processo. Il paziente potrebbe non notare che con la comparsa di segni di "piede diabetico", la cancrena inizia:

  1. La pelle diventa secca, raggrinzita, mummificata, assumono un aspetto inanimato;
  2. Dolori violenti alle dita e in tutto il piede impediscono movimenti attivi, ricordando se stessi non solo mentre si cammina, ma anche in uno stato di calma;
  3. Chilliness, sensazione di intorpidimento nelle parti remote dell'arto (dita), perdita di sensibilità con la presenza di dolore, che si spiega con il funzionamento delle terminazioni nervose, che può persistere anche nelle fasi successive quando il processo necrotico ha avuto inizio;
  4. Il colore della pelle nella fase iniziale è pallido, trasformandosi in marmo, poi diventa marrone, nei fuochi della necrosi e del decadimento - dal nero al blu;
  5. Per determinare l'impulso nelle aree interessate non è possibile.

Certo, vorrei rassicurare i pazienti diabetici che possono essere minacciati solo da cancrena secca relativamente favorevole, ma ciò sarà astuto, perché in alcuni casi (per fortuna, quelli rari), può svilupparsi cancrena umida grave e piuttosto pericolosa.

Forme rare ma estremamente pericolose

Forma progressiva di necrosi, chiamata Nome

I dottori la chiamano Nome. Si scopre che questo non è niente come la cancrena della faccia. Una malattia molto rara che colpisce principalmente l'età dei bambini. La cancrena bagnata sulle guance e nella bocca è considerata una complicazione della scarlattina o del morbillo nei bambini indeboliti, ma ci sono casi la cui eziologia è rimasta poco chiara, pertanto il ruolo principale nello sviluppo della necrosi sul viso è ancora assegnato a una diminuzione dell'immunità. La cancrena del viso negli adulti è anche associata ad esaurimento, diminuzione delle forze protettive, grave patologia cardiovascolare, quando i saprofiti che vivono nel corpo diventano patogeni per questo. E, inoltre, l'aggiunta di un'infezione anaerobica e di altre microflora patogene non è esclusa.

cancrena della faccia - nome

I sintomi della cancrena si sviluppano rapidamente, la prognosi della malattia è molto grave, il trattamento sintomatico, tuttavia, principalmente diretto alla malattia di base.

La malattia descritta da Fournier

Molti non hanno nemmeno sentito dire che esiste un tipo di necrosi che colpisce gli organi genitali maschili (scroto, testicoli, perineo), chiamata cancrena di Fournier. Questa malattia fu descritta per la prima volta alla fine del XIX secolo da un medico francese e, come è consuetudine, la malattia prese il suo nome. E, a proposito, lei ha molti nomi, si chiama fascite necrotizzante degli organi genitali, phlegmon del perineo, mug di scroto cancrenoso... E questa non è l'intera lista.

La cancrena di Fournier è un processo infettivo molto terribile, caratterizzato da un'elevata mortalità, che ha vari schemi di flusso (umido e gassoso) a seconda della causa del suo verificarsi. La flora anaerobica, lo streptococco, l'escherichia, il proteo, lo stafilococco, gli enterobatteri possono causare un tipo simile di necrosi.

Lo sviluppo della necrosi in luoghi così delicati è favorito da traumi del perineo, malattie croniche (ragadi anali, diabete mellito, alcolismo), trattamento con farmaci ormonali.

La malattia di Fournier si sviluppa rapidamente con l'aumento dei sintomi della cancrena:

  • Compaiono intensi dolori nei genitali, diventano estremamente sensibili a qualsiasi contatto;
  • La pelle sulle aree colpite diventa rosso scuro, la morte inizia con il rilascio di pus.
  • Il trattamento non consente il ritardo, si riduce all'intervento chirurgico immediato e alla nomina di antibiotici ad ampio spettro.

Il tessuto morto può essere riportato in vita?

Come si suol dire: una domanda retorica. È meglio affidare il trattamento della cancrena agli specialisti. Le cellule sono crollate e sono morte, quindi è improbabile che riesca a ripristinare "tutto com'era". Di norma, in tali situazioni, il trattamento chirurgico, sintomatico, mirava a sopprimere l'infezione.

Come fare senza l'amputazione?

Nel frattempo, anche una forma così progressiva come una cancrena diabetica secca, a partire dalle dita dei piedi, si sposta gradualmente verso l'alto, tendendo a una normale area di rifornimento di sangue, dove i tessuti sani e malati formano un confine tra di loro chiamato il pozzo di demarcazione. Di solito quest'area è il sito dell'amputazione degli arti, che nel diabete è un metodo di trattamento abbastanza comune. A proposito, l'operazione per rimuovere l'arto viene eseguita solo dopo il completamento della formazione dell'albero di demarcazione.

La domanda posta in questi casi dai pazienti o dai loro familiari "È possibile fare a meno di misure radicali?" Ha delle basi. In questa situazione, il medico fa affidamento sulle condizioni generali del paziente. Se è soddisfacente, non ci sono segni di avvelenamento del corpo, e la forma della malattia è "secca", accompagnata da una leggera scomposizione dei tessuti, una piccola quantità di sostanze tossiche nella lesione, quindi, di regola, non hanno fretta con il trattamento chirurgico.

Se, con il bordo di demarcazione (albero) formato, l'arto non viene amputato, quindi nel tempo, le aree interessate inizieranno ad essere strappate. È vero, il tempo sarà molto lungo. Inoltre, tali domande sono rilevanti solo nel caso della "versione secca", con le battute "bagnate" sono cattive - questa è una forma progressiva difficile, che può essere fermata solo da un intervento chirurgico.

Per quanto riguarda la cancrena umida, di solito non è possibile trattarla come una secchezza, dal momento che non è possibile curare la cancrena senza amputazione o necrectomia. I sintomi della cancrena nel giro di poche ore sono accompagnati dai sintomi di intossicazione generale: dolore intollerabile, calo della pressione sanguigna, febbre, tachicardia, debolezza, apatia. Una grande concentrazione di tossine nel centro della necrosi si diffonde in tutto il corpo, che minaccia di sepsi, che, come è noto, spesso non risponde al trattamento anche con gli antibiotici più forti. La prognosi in questo caso è deludente, quindi i tessuti morti dovrebbero essere asportati, le masse necrotiche rimosse e l'aggressività dei microrganismi patogeni o altri fattori avversi soppressi. E prima è, meglio è.

Video: relazione sul trattamento della cancrena senza amputazione

Trattamento in un ospedale chirurgico

Questa sezione non è pubblicata come guida all'azione, ma come promemoria della gravità di questa malattia, che può essere trattata solo da uno specialista qualificato. E questo, sfortunatamente, non sempre...

La tattica di trattamento, di regola, determina il tipo di necrosi. E se la forma secca può ancora aspettare durante la terapia conservativa in corso, allora il bagnato, e ancor più anaerobico (gas), non aspetterà. Richiedono un intervento chirurgico immediato e un intero complesso di misure postoperatorie, ovviamente, in condizioni stazionarie, che si svolgono, come si dice, "su tre balene":

  1. Eliminazione e riabilitazione del focus della necrosi;
  2. Terapia di disintossicazione;
  3. Ripristino delle capacità funzionali di organi e sistemi, incluso il sistema nervoso centrale.

L'eliminazione del focus della ferita viene eseguita mediante intervento chirurgico (necrosectomia o amputazione) con l'uso di anestesia e rilassanti (intubazione) profondi. Lo schema dell'operazione è piuttosto esteso, complesso e responsabile, quindi sarebbe utile in altri casi coinvolgere specialisti adiacenti (traumatologi, angiosurgeons).

Dopo l'intervento, il paziente viene prescritto:

  • Antibiotici (endovenoso, intramuscolare, locale) in dosi massime;
  • Terapia per infusione, che prevede l'erogazione della quantità necessaria di vitamine, proteine, elettroliti;
  • Trattamento con ossigeno sotto pressione (ossigenazione iperbarica), che influisce negativamente sull'infezione, promuove la disintossicazione del corpo, previene la formazione di nuove sostanze tossiche, stimola l'immunità del paziente;
  • Farmaci cardiovascolari, immunomodulatori, plasmaferesi;
  • Secondo le indicazioni, i blocchi novocanici sono fatti per eliminare lo spasmo riflesso dei collaterali;
  • La legatura viene eseguita in conformità con tutte le regole del trattamento chirurgico in termini di sterilità.

A causa del fatto che l'assistenza ai pazienti richiede una responsabilità speciale in termini di regime sanitario ed epidemiologico, che è impossibile nell'ambiente domestico, il trattamento di una superficie della ferita aperta viene effettuato solo in un ospedale chirurgico!

Se l'ospedale è lontano...

La Russia è grande, quindi non sorprende che ci siano zone remote dove non si corre alla clinica. Le persone lì hanno sempre cercato di far fronte, così abituati, e così continuano a vivere. Tuttavia, va notato che se una persona sa di avere il diabete, in un modo o nell'altro visita un endocrinologo nel centro del distretto. Il medico curante prescrive il parere di altri specialisti per scoprire un quadro completo del decorso della malattia, quindi se la cancrena inizia, di solito diventa nota sia al medico che al paziente. Tuttavia, molte persone (soprattutto quelle più anziane) rifiutano costantemente di essere ricoverate in ospedale e insistono sul fatto che saranno trattate con rimedi popolari, poiché hanno già una certa esperienza in questa materia.

Certamente, puoi capire una persona in una tale situazione, tuttavia, egli deve prendere il problema con piena responsabilità, perché, sicuramente, il medico curante informa il paziente sulla complessità della malattia. Nel caso della cancrena secca, il paziente, usando pomate prescritte dalla medicina ufficiale, e rimedi popolari, può allungarsi per un po 'di tempo, ma con cancrena bagnata non vi saranno rimedi casalinghi. L'ospedale è lontano, ma nessuno ha cancellato la chiamata dell'ambulanza sul territorio della Russia. Il paziente deve ricordare che per lui - "il ritardo della morte è come".

Il paziente ha deciso di essere curato a casa con unguenti dalla farmacia

Nei casi in cui non è ancora così male (ulcere trofiche, piaghe da decubito), con il consenso del medico, i pazienti vengono curati a casa, ora è possibile trovare tutte le ricette che contengono rimedi popolari come si desidera. Tuttavia, non va dimenticato che la catena di farmacie offre farmaci di azione direzionale, testati e approvati per l'uso:

  1. Contenente antibiotici (unguento levomekol);
  2. Attivazione del metabolismo cellulare e promozione della rigenerazione dei tessuti colpiti (gel di solcoseryl);
  3. Possedere un effetto antibatterico, purificare una ferita e persino rimuovere le aree di necrosi, tuttavia, se sono piccole (unguento iruxol).

A lungo noto, creato nel 1927, l'unguento Vishnevsky, tra l'altro, non ha perso la sua popolarità, così tante persone, soprattutto le vecchie generazioni, lo preferiscono. Bene, anche il linimento balsamico è possibile, se l'odore non ti infastidisce, ma è improbabile che una persona presti attenzione a tali inezie se hai bisogno di affrontare seri problemi. L'unguento ha proprietà notevoli, combinando sia un componente antibatterico, sia un rigenerante e purificante.

Medicine dalla natura e dalle persone

La migliore medicina per la cancrena nelle persone è l'unguento, preparato sulla base della cera d'api. Include, oltre a un pezzo di cera, circa 20 cm3 di dimensione, olio di semi di girasole raffinato (200-250 grammi) e metà del tuorlo d'uovo sodo. La cera viene sciolta, il burro viene portato ad ebollizione, tutto viene miscelato e il tuorlo viene aggiunto gradualmente alla miscela ancora bollente. La medicina fatta in casa viene filtrata, raffreddata e inviata al frigorifero. Si dice che se si fanno delle compresse su un punto dolente ogni due ore da una miscela riscaldata, si rimuoverà tutto come una mano.

Le persone lodano i baffi d'oro, saltano attraverso un tritacarne e diluiscono con alcool in parti uguali, usano le ricette di una consolida, cercano di curare il piede diabetico con la polpa salata di foglie di aloe (foglia di aloe + 9 parti di sale).

Molti problemi per i parenti delle persone bisognose di cure, creano piaghe da decubito. I pazienti sdraiati e paralizzati si trovano in ospedale solo durante il periodo di disturbi acuti della circolazione cerebrale e vengono riportati a casa per la riabilitazione. Purtroppo, spesso non con le proprie gambe, poi a passare mesi e persino anni a letto. Le ulcere da pressione sono chiamate necrosi tropnevrotiche, cioè rappresentano anche un tipo di cancrena, che nella maggior parte dei casi deve essere gestita a casa. Naturalmente, al fine di non iniziare la necrosi del tessuto nei luoghi di maggiore pressione, una persona deve essere girata più spesso, lubrificare parti del corpo problematiche con alcool di canfora, cambiare biancheria da letto e biancheria intima.

In conclusione, vorrei avvisare ancora una volta i pazienti: non ritardare la malattia, soprattutto se ci sono dei presupposti per farlo. E 'possibile e necessario essere curati a casa, tuttavia, la raccomandazione del medico non dovrebbe essere trascurata, perché non tutti i tipi di cancrena sono relativamente favorevoli, può svilupparsi rapidamente e in modo imprevedibile, quindi è molto importante fermarlo prima che sia troppo tardi.

Stampa tutti i post con tag:

Vai alla sezione:

  • Malattie vascolari, malattie con fattore vascolare

Fase 1: pagare per la consultazione utilizzando il modulo → Passaggio 2: dopo il pagamento, porre la domanda nel modulo sottostante ↓ Passaggio 3: È inoltre possibile ringraziare lo specialista con un altro pagamento per un importo arbitrario ↑

Come trattare la cancrena degli arti inferiori?

In ogni momento si riteneva che la cancrena fosse una patologia pericolosa, il cui trattamento richiede molto tempo e molti sforzi. Inizialmente, questa malattia aveva il nome di "fuoco Antonov", nonostante il fatto che la cancrena non si trova solo negli esseri umani, ma anche nei mammiferi.

Se si guarda alla malattia dal punto di vista dei moderni metodi di trattamento e medicina, la cancrena è il processo che provoca la morte dei tessuti dell'organo, così come alcune parti del corpo, con la loro ulteriore morte.

La cancrena si sviluppa sia sotto l'influenza di malattie, sia a seguito di varie lesioni di varia gravità, che colpiscono i tessuti viventi del corpo umano.

Alla luce di ciò, sarà importante prendere in considerazione metodi efficaci per trattare la cancrena degli arti inferiori senza l'amputazione a casa.

Patologia e sua classificazione

I medici dividono la cancrena in diversi tipi:

  1. Quando il flusso sanguigno si interrompe improvvisamente con la successiva morte dei tessuti, si può parlare di una forma secca della malattia. Tali sintomi sono possibili solo nel caso in cui un'infezione purulenta non sia in grado di penetrare nel tessuto danneggiato. Quindi, con la forma secca della mummificazione della gangrena o l'essiccazione avviene. Caratteristiche tipiche della cancrena secca è che la pelle cambia colore in nero o diventa marrone scuro. Inoltre, quando la cancrena è secca, si formano grinze e secchezza del nidus.
  2. Nel caso in cui l'apporto di sangue in alcune parti del corpo sia compromesso o la microflora patogena entri nel tessuto danneggiato, la gangrena umida inizia a svilupparsi. È caratterizzato da un odore marcio, la diffusione della lesione, un pronunciato gonfiore.
  3. Un particolare pericolo è la forma gassosa della malattia, in cui il processo infiammatorio avviene principalmente nei muscoli o nelle articolazioni. In questo caso, l'agente causale della malattia è microrganismi anaerobici. Una caratteristica della forma gassosa della cancrena è che i segni di infiammazione sono assenti o invisibili.

La malattia può anche essere classificata in base alla localizzazione. Quando uno specialista fa una diagnosi, può includere tali tipi di malattia:

  • cancrena degli arti inferiori, comprese le dita dei piedi, il piede, la gamba;
  • cancrena degli arti superiori, per esempio dita;
  • cancrena della pelle o del tessuto facciale;
  • cancrena del naso, orecchie;
  • cancrena polmonare;
  • cancrena dell'intestino e di altri organi e parti del corpo umano.

La cancrena si distingue anche per il grado di danno, distinguendo tre tipi principali - superficiali, quando solo la pelle è interessata, in profondità, quando i muscoli e i tessuti connettivi sono colpiti, totale - tutti i sistemi del corpo umano, compreso il sistema circolatorio, sono seriamente colpiti.

Cause di cancrena

In realtà, le cause di questa terribile malattia possono essere variate. Tuttavia, uno dei più importanti è il diabete mellito, dal momento che il maggior danno agli organi del paziente è causato da livelli inappropriati di zucchero nel sangue.

Pertanto, possiamo concludere che i sintomi rimanenti sono solo effetti di vasta portata del diabete.

Il secondo fattore è una violazione della circolazione sanguigna. In questo caso, il flusso sanguigno rallenta, riducendo significativamente il flusso di nutrienti alle gambe del paziente. Anche la fornitura di ossigeno e anidride carbonica è ridotta, a causa della quale le ferite alle gambe non guariscono.

È facile riconoscere l'esacerbazione causata dal diabete mellito anche attraverso l'esame visivo, poiché i sintomi esterni possono apparire in modo molto espressivo e chiaro:

  • grave gonfiore delle aree danneggiate;
  • diminuzione della temperatura corporea;
  • pelle pallida con una tinta di marmo;
  • la presenza di macchie di pigmento rosso;
  • vesciche delle aree colpite;
  • le bolle aperte secernono una massa liquida mista a sangue;
  • rete venosa;
  • è difficile sentire il polso del paziente, non è possibile sondare i vasi arteriosi periferici.

Il tipo umido di cancrena è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • annerimento delle aree danneggiate, decadimento dei tessuti, putrefazione e rilascio di odori fetidi;
  • la pelle può produrre fetida goo grigio-verde;
  • si formano foci putridi che emettono tossine dannose;
  • grave intossicazione. Poiché le tossine vengono rapidamente assorbite nel sangue, il corpo viene gravemente avvelenato;
  • c'è una rapida progressione e un'ulteriore diffusione di ulcere in nuove aree di pelle precedentemente sana. Il confine tra pelle malata e sana è già indistinguibile.

Principi di trattamento della cancrena

Sfortunatamente, al momento solo l'intervento chirurgico è l'unico modo affidabile per eliminare la cancrena delle gambe o delle mani.

Nelle forme umide e asciutte, di regola, viene eseguita l'amputazione della parte interessata del corpo, che si tratti delle mani, delle gambe, dei piedi e così via.

La presenza di sintomi pronunciati di intossicazione indica la necessità di infusione endovenosa di cristalloidi (cloruro di sodio 0,9% o soluzione di Ringer) e la nomina di trattamento antibiotico per cancrena degli arti inferiori.

È essenziale che la terapia antimicrobica comprenda quante più specie batteriche possibile, poiché è quasi impossibile determinare con precisione il patogeno specifico nelle fasi iniziali.

In caso di forti dolori, dovresti assolutamente usare i metodi di sollievo dal dolore che il medico consiglia nella tua particolare situazione.

Quando si tratta la cancrena dei piedi, è necessario applicare assolutamente semplice, ma necessario per le regole di guarigione più veloci:

  1. Quando la gangrena degli arti inferiori, la dieta svolge un ruolo significativo. Durante la terapia, è necessario abbandonare completamente i prodotti grassi, salati e affumicati.
  2. È necessario stabilire il normale funzionamento dell'intestino, per trattare attivamente la stitichezza, perché quando la gangrena degli arti inferiori è presente, l'intestino deve essere pulito quotidianamente.
  3. È necessario usare farmaci per fluidificare il sangue. Se parliamo di prodotti medici, puoi usare Aspirina. Tra gli ingredienti naturali a base di erbe, un carciofo o ananas di Gerusalemme ha un effetto simile.
  4. Se ci sono vene sane sulle gambe, un massaggio leggero di dieci minuti, per lo più ogni giorno, sarà molto utile.
  5. Durante la gangrena degli arti inferiori, vengono mostrati speciali pediluvi, che dovrebbero essere utilizzati anche tutti i giorni. La temperatura dell'acqua per il bagno non dovrebbe superare i 37 gradi. Si consiglia di cambiare i suoi componenti entro la settimana - i primi 7 giorni applicare la senape, aggiungendolo all'acqua al ritmo di: un cucchiaio per due litri di acqua calda, la settimana successiva - sale marino nelle stesse proporzioni. La durata di questa procedura piacevole dovrebbe essere di almeno 20 minuti con un leggero massaggio delle dita dei piedi.
  6. Ogni giorno dovresti lavare i piedi in acqua fredda, quindi strofinarli con un asciugamano.
  7. Indicato con camminare regolare della cancrena, che consente di migliorare la circolazione sanguigna.
  8. Se il paziente non si alza in piedi, deve essere lentamente sollevato e abbassato, simulando così la camminata.

Per quanto tempo vivono le persone con la cancrena? La cancrena secca non ha assolutamente alcun effetto sulla durata della vita del paziente e molto raramente diventa la causa diretta della morte del paziente.

Tuttavia, il paziente può morire direttamente dalla malattia, che è diventata la causa principale della cancrena, ad esempio, da un infarto, obliterante dell'aterosclerosi, ictus.

Tuttavia, nella cancrena umida, un paziente senza il trattamento necessario può vivere solo per tre giorni, a volte anche meno. Ciò significa che il paziente viene conteggiato ogni ora.

Trattamento di cancrena popolare degli arti inferiori: comprime e unguenti

Come trattare la cancrena degli arti inferiori? Il trattamento della cancrena è anche consentito dai metodi tradizionali, ma deve essere effettuato esclusivamente in combinazione con il regime terapeutico principale, previa consultazione con il medico.

Considerare una delle ricette popolari più efficaci che forniscono un trattamento efficace a casa utilizzando i componenti disponibili:

  1. L'eccellente effetto nel trattamento della cancrena secca dimostra l'uso di latte acido naturale. In questo fluido terapeutico, un panno pulito e morbido viene inumidito e quindi applicato alle lesioni sui piedi o sulle gambe.
  2. Una volta asciutta, la gangrena utilizza impacchi, che sono impregnati di olio di chiodi di garofano, applicandoli ai siti di lesione.
  3. L'unguento curativo è ampiamente usato nel trattamento della cancrena secca degli arti inferiori. Per la sua preparazione a casa dovrebbe prendere 50 grammi di grasso (devono essere sciolti), rame, colofonia, olio vegetale e sapone. I componenti solidi devono essere accuratamente schiacciati. Inoltre, tutti i componenti dell'unguento devono essere miscelati sul fuoco, portare ad ebollizione, raffreddare e aggiungere 50 grammi di cipolle, aloe e aglio. Sulle lesioni, l'unguento per cancrena secco deve essere applicato due volte al giorno: al mattino e alla sera, dopo averlo tenuto a bagnomaria.
  4. Si consiglia di trattare il tipo secco della malattia applicando compresse di pane di segale masticato mescolato con sale. Deve essere applicato alle lesioni della cancrena come compressa per 15-20 minuti.
  5. L'olio di giglio bianco è efficace per il trattamento domiciliare della cancrena secca. Hanno bisogno di immergere un panno morbido e pulito e avvolgere un piede o qualsiasi altra area interessata, fissare bene la benda e avvolgerla con una pellicola normale sulla parte superiore e cambiarla ogni 3 ore. In questo caso, le aree interessate tra i cambiamenti devono essere lavate con una soluzione di manganese. L'olio di giglio bianco può essere preparato in questo modo: tagliare con cura 5 gambi con infiorescenze vegetali, metterli in un barattolo, versare un litro di olio vegetale nel barattolo e conservare questa composizione per due settimane in un luogo fresco e buio.
  6. L'olio di olivello spinoso aiuta a guarire efficacemente il tipo secco di cancrena. Prima di utilizzarlo, le aree interessate devono essere trattate con una soluzione di perossido di idrogeno al 3%. Successivamente, è necessario spalmare la ferita con olio di olivello spinoso (se la cancrena è bagnata, cioè c'è pus, usare catrame di betulla al posto dell'olio), mettere una benda sulla parte superiore e uno strato di garza precedentemente imbevuto di olio di pesce e miele in un rapporto di 10 cucchiaini di miele in uno standard flacone di farmacia di olio di pesce. Quindi l'impacco dovrebbe essere fasciato e mantenuto fino a secco. Lascia respirare la pelle per almeno 15 minuti, dopodiché applica un nuovo impacco.

Applicazioni a base di erbe Lavare accuratamente il luogo affetto da cancrena con sapone per almeno due minuti. In nessun caso è impossibile usare un altro tipo di sapone, poiché dopo di esso potrebbe esserci un film impermeabile sulla pelle.

Per preparare le applicazioni a base di erbe, le seguenti piante devono essere schiacciate: calendula, farfara, trifoglio giallo, vischio bianco, trifoglio rosso, gambi e foglie di rabarbaro.

Tutti i componenti devono essere combinati in parti uguali, versare acqua bollente su di essi (per 1 cucchiaio di erba c'è un litro di liquido) e conservare a bagnomaria per 10 minuti. Lascia che il brodo stia in piedi e poi filtralo con un panno di garza.

Prima dell'uso, la temperatura di infusione deve essere di circa 37 ° C. Come fare un impacco alle erbe? Per fare questo, piegare il pezzo di benda e garza a metà, inumidire in una calda infusione e spremere. Metti aglio e cipolla schiacciati tra gli strati centrali dell'impasto.

Allegare l'applicazione risultante all'area interessata. Posizionare la carta del compressore su di essa e avvolgerla in un panno caldo. Si consiglia di eseguire queste applicazioni due volte al giorno per 4 ore (la pausa dovrebbe durare almeno 2 ore) e per tutta la notte.

Se entrambe le gambe sono affette da cancrena, l'applicazione è meglio imporre su una di esse e semplicemente strofinare nei secondi mezzi, altrimenti ci sarà un carico eccessivo sul cuore.

Le procedure possono essere ripetute fino a 2 mesi. Il numero di strati di tovagliolo di garza dipende solo dall'età del paziente (30 anni - 6 strati e più, 40 anni - 5, 80 - solo 3 strati). Dopo aver rimosso l'impacco, si consiglia di pulire la pelle vicino alle aree interessate con uno spirito di tintura di propoli.

Rimedi per l'ingestione di cancrena

La malattia può essere influenzata non solo dall'esterno, ma piuttosto dall'interno. Per fare questo, prepara un decotto.

Risultati eccellenti nel trattamento della cancrena degli arti inferiori hanno mostrato l'uso della tintura di conifere.

Per preparare un tale rimedio, è necessario macinare gli aghi giovani di una qualsiasi delle conifere, ma c'è una condizione: non devono essere più lunghi di 1 cm. Per la decozione, sono adatti sia gli aghi secchi di conifere (raccomandati per essere conservati in un sacchetto di carta) che quelli freschi.

Successivamente, immergere gli aghi preparati (circa 5 cucchiai) in un litro d'acqua, aggiungere una piccola quantità di buccia di cipolla e rosa selvatica (c'è abbastanza 1 cucchiaio di frutta secca).

Quindi portare a ebollizione la composizione, mantenendola in fiamme per 6 minuti. Lasciare il brodo in infusione per 8 ore.

L'infusione risultante viene completamente filtrata e consumata al posto dell'acqua durante il giorno. Si consiglia di non assumere più di 600 ml al giorno.

Prevenzione della cancrena

Uno stile di vita sano e attivo, una corretta alimentazione sono i mezzi migliori per prevenire la cancrena e molte altre malattie.

Consultazioni tempestive con un medico, trattamento adeguato di malattie che compromettono la circolazione, pieno recupero dopo infarti e ictus.

Prevenzione e trattamento ragionevole del diabete mellito, nonché l'inizio tempestivo del trattamento con insulina.

Trattamento obbligatorio di tutti i tipi di ferite. Evitare il congelamento di arti e ustioni.

Tuttavia, ricorda sempre che la cancrena è una malattia molto grave, perché può portare al verificarsi di complicazioni pericolose.

Quando si prende una decisione importante, quale metodo di trattamento seguire (medicina tradizionale o tradizionale), assicurarsi di valutare tutte le conseguenze. In ogni caso, indipendentemente dalla decisione che prendi, dovresti essere sotto la stretta supervisione di un medico.

Questi materiali saranno interessanti per te:

Cancrena: fase, sintomi, trattamento

Una delle patologie chirurgiche più severe è la cancrena. La cancrena è la morte dei tessuti, che è spesso accompagnata da un cambiamento nel colore dei tessuti in grigio terroso / nero. In caso di trattamento in ritardo o di ampia area di lesione, il 62% dei pazienti rimane disabile e il 32% muore del tutto. Al fine di ridurre un indicatore di esito sfavorevole, è necessario conoscere chiaramente i primi segni della malattia al fine di diagnosticare se stessi in anticipo e consultare immediatamente un medico.

Va notato che la cancrena può verificarsi sugli arti (braccia o gambe), sul viso, sul corpo, in alcuni organi interni (appendice, intestino, polmoni). Ogni parte del corpo corrisponde a un tipo caratteristico di cancrena. Anche questi tipi devono essere differenziati, poiché la tattica di un ulteriore trattamento e la successiva prognosi dipendono in gran parte da questo.

Classificazione di cancrena

In base al tipo di danno tissutale, si distinguono 4 tipi di cancrena:

Secco - è la forma più favorevole della malattia, una caratteristica della quale è che il processo non si estende ai tessuti circostanti, ma rimane all'interno dell'area interessata (avambraccio, dito, stinco). Il corpo acquisisce allo stesso tempo un aspetto caratteristico "mummificato": un po 'rugoso, privo di umidità, denso.

Bagnato - un tipo di cancrena, che ha un pronunciato processo di decadimento. L'area interessata si ammorbidisce e si gonfia a causa dell'edema, appare un caratteristico odore putrido.

Gangrena gassosa (infezione airless / anaerobica) - nonostante sia un tipo di cancrena umida, è consuetudine distinguerlo in una forma separata. Il suo sviluppo avviene solo in presenza di determinate condizioni, ovvero microrganismi (microbi di clostridium). Questo tipo di cancrena è la più pericolosa per la vita perché è caratterizzata da una rapida diffusione attraverso i tessuti sani, che è accompagnata da grave intossicazione del corpo.

Una piaga da decubito è una cancrena di tessuti molli (della pelle stessa e del tessuto sottocutaneo), che si sviluppa come risultato di una pressione costante su un'area. Nella maggior parte dei casi, si verifica in pazienti che non sono in grado di modificare la posizione del corpo più volte al giorno.

Nei bambini con un sistema immunitario indebolito (con HIV congenito, sullo sfondo di un'altra malattia, dopo un'infezione), viene anche evidenziato un quinto tipo di cancrena, "noma". È anche una forma di cancrena umida, in cui vi è una morte di tessuti facciali: tessuto adiposo, gengive, guance, labbra. La stragrande maggioranza di questi casi finisce con la morte.

Per ciascuno dei tipi di questa patologia ha le sue ragioni caratteristiche. Conoscendoli, si può sospettare la cancrena in anticipo, il che aumenta le possibilità di una cura.

Cause di cancrena

Nonostante la credenza popolare, la cancrena può verificarsi non solo dopo ferite da arma da fuoco o lesioni agli arti. Inoltre, la morte dei tessuti può verificarsi a seguito di otturazione (blocco) di vari vasi da placche e coaguli di sangue, lesioni del sistema nervoso delle estremità, sullo sfondo di alcune infezioni. La determinazione tempestiva della causa suggerisce una forma di patologia e seleziona il trattamento appropriato.

Altri Articoli Sul Diabete

Quando si trasporta un bambino in molte donne, i test possono essere instabili e avere tassi elevati, come nel caso dello zucchero nel sangue nelle donne in gravidanza.

Ci sono molte piante che portano a una persona un qualche tipo di beneficio. In alcune malattie, diventano indispensabili aiutanti. Per la stessa ragione, la stevia è usata per il diabete.

Zucchero - la risorsa più importante di energia, dando l'opportunità di funzionare normalmente in tutto il corpo nel suo complesso. Il sangue per lo zucchero con il carico si arrende per verificare quanto il corpo è in grado di processare il glucosio, cioè fino a che punto si verifica la sua scissione e assimilazione.