loader

Principale

Complicazioni

Lipodistrofia nei diabetici - che cos'è?

Nei siti di somministrazione continua di insulina possono verificarsi atrofia o ipertrofia del tessuto sottocutaneo. Colpisce principalmente bambini e donne. La lipodistrofia è l'assenza di uno strato di grasso sottocutaneo. Allo stesso tempo, è impossibile aumentarlo con l'aiuto di diete o correzione dello stile di vita.

Tipi di problemi

Esistono diversi tipi di malattia.

  1. La lipodistrofia nel diabete mellito si sviluppa in un punto in cui producono più iniezioni sottocutanee di insulina. Le aree del tessuto cutaneo e del grasso sottocutaneo sono interessate, possono atrofizzarsi. Inoltre, il problema può comparire dopo ripetute iniezioni con qualsiasi farmaco.
  2. La lipodistrofia epatica si verifica sullo sfondo di una violazione del metabolismo dei grassi. Questa è una malattia distruttiva, caratterizzata dal fatto che il lavoro degli epatociti del fegato, che sono responsabili della rottura dei lipidi, è compromesso. Il tessuto adiposo con l'inclusione di tessuto connettivo sostituisce gli epatociti.
  3. La distrofia ginoide dello strato grasso è caratteristica delle donne. Questa malattia è conosciuta come la cellulite. Depositi di grasso morbido si accumulano nell'addome, glutei, cosce. Il fissatore di queste zone sono fibre di collagene (setti). La formazione del collagene è associata alla produzione di estrogeni.

Nel diabete, una delle ragioni per lo sviluppo della lipodistrofia non è solo la somministrazione diretta di insulina. Inoltre, il problema appare a causa della violazione del processo di produzione di sostanze che:

  • necessario per eseguire la funzione di supporto dei tessuti;
  • responsabile della corretta distribuzione e ripartizione dei grassi.

Di conseguenza, lo strato grasso e l'atrofia cutanea nei luoghi in cui le iniezioni vengono eseguite più spesso. La comparsa di questo problema nel diabete è una grave complicanza della malattia. Dopotutto, è difficile stabilire il processo sullo sfondo di uno sfondo ormonale alterato, ed è impossibile interrompere le iniezioni di insulina.

Fattori di stimolazione

Lo sviluppo della distrofia del tessuto adiposo può verificarsi per i seguenti motivi:

  • disordini metabolici, compreso ormonale;
  • eccessiva passione per cibi dolci e grassi;
  • malattie infettive del fegato (epatite);
  • sconfiggere Giardia;
  • mancanza di alimentazione (alimentazione regolare o malnutrizione);
  • l'uso di steroidi per il trattamento;
  • abuso di alcool, fumo;
  • intossicazione, incluso quando si vive in una zona ecologicamente brutta o quando si lavora in industrie pericolose;
  • iniezione continua del farmaco negli stessi luoghi.

Come risultato della ricerca, è stato stabilito un legame tra i cambiamenti nel tessuto adiposo e un aumento della secrezione di ormone somatotropico. Secondo la teoria degli scienziati, i pazienti con lipodistrofia sviluppata hanno un frammento molecolare nella struttura di questo ormone, che è caratterizzato da un aumento dell'attività di mobilizzazione del calore.

C'è anche lipodistrofia nell'HIV. Può essere accompagnato da crescenti manifestazioni di iperinsulinismo. Questa è una condizione in cui la concentrazione di insulina aumenta e il livello di zucchero nel corpo diminuisce. Il problema è causato dall'uso a lungo termine di medicinali appartenenti al gruppo degli inibitori della proteasi.

La lipoatrofia si verifica quando il corpo perde la sua capacità di accumulare grassi neutri in speciali depositi fisiologici del corpo. I lipidi iniziano ad accumularsi nei tessuti del fegato e la sua degenerazione grassa si sviluppa in futuro. Nelle fasi iniziali della malattia, si osserva lo sviluppo di iperinsulinemia secondaria compensatoria.

Problemi diabetici

La base della distrofia insulinica è lo sviluppo di disturbi neurodistrofici nell'area dell'iniezione. Sono causati dall'influenza di stimoli meccanici, termici, fisici e chimici. Molto spesso, il loro aspetto è associato a violazioni della procedura dell'iniezione e alle proprietà dell'ormone.

Un certo ruolo è assegnato alla qualità dell'insulina. Se si utilizzano insuline altamente purificate, caratterizzate da una reazione neutra, le complicanze sotto forma di lipodistrofia si sviluppano molto meno frequentemente.

Il problema si sviluppa in diversi pazienti in modi diversi. In alcuni, lo strato di grasso sottocutaneo scompare in un mese, in altri casi dopo diversi anni di terapia. La profondità delle lesioni può variare. Questo può essere un leggero approfondimento o scomparsa dello strato grasso in un'area significativa.

Bisogna capire che la lipodistrofia non è solo un difetto estetico. Quando questa malattia interrompe il processo di assorbimento di insulina, può causare scompenso del diabete. Allo stesso tempo, le iniezioni obbligatorie diventano dolorose, specialmente se colpiscono i bambini.

sintomi

Patologia manifestata sotto forma di atrofia delle cellule adipose nei siti di iniezione di insulina. Ma in alcuni casi lo sviluppo di una forma ipertrofica è possibile. Nei siti di iniezione, si forma un lipoma - una massa grassa densa. In alcuni casi, la lipodistrofia non si verifica nei siti di iniezione stessi, ma nelle aree che si trovano vicino a loro.

Se non si tratta di distrofia insulinica, i sintomi potrebbero essere diversi. Separare la forma generalizzata e segmentale della lesione. Assegnare separatamente un tipo parziale di lesione. Quando è grasso sottocutaneo nel viso non è interessato. Con una forma di lesione generalizzata (totale), lo strato sottocutaneo viene ridotto in tutte le parti del corpo.

La scelta delle tattiche di trattamento

È necessario scegliere il metodo necessario di terapia insieme con il dottore. Lo specialista deve determinare la causa della lesione e l'estensione del problema. Il trattamento è necessario, poiché i tessuti distruttivamente modificati percepiscono l'insulina iniettata male.

L'ormone non viene assorbito correttamente. Per questo motivo, la dose necessaria deve essere ricalcolata. Ma è quasi impossibile calcolare la giusta quantità di ormone, perché non si sa come sarà assorbito.

La resistenza all'insulina si verifica nel 25% dei pazienti con lipodistrofia. Questa non è l'unica possibile complicazione. In assenza di trattamento tempestivo, le infezioni penetrano più facilmente nella zona interessata e aumenta il rischio di sviluppare gangrena o ulcere trofiche. E liberarsi da tali complicazioni a volte è quasi impossibile.

Quando si verifica la distrofia, possono prescrivere:

  • procedure con ultrasuoni e induttometria: trascorrere 10-15 sedute a giorni alterni, dopo una pausa di 2-3 mesi, ripetere il corso;
  • l'introduzione di insulina simultaneamente con una soluzione di novocaine;
  • cambiare i siti di iniezione, altrimenti non sarà possibile sbarazzarsi della sindrome risultante.

L'assorbimento di insulina può essere accelerato da lidaza o mediante elettroforesi.

L'impatto positivo degli ultrasuoni è dovuto al fatto che il suono raggiunge una profondità di 10 cm, stimolando la circolazione sanguigna nei tessuti. Per migliorare l'efficacia del trattamento con lipodistrofia a ultrasuoni, l'idrocortisone 1% viene applicato alle aree trattate. Questo metodo viene anche utilizzato per prevenire lo sviluppo della degenerazione del tessuto.

Prevenzione delle complicanze

Terapia della lipodistrofia piuttosto lunga e complessa. Pertanto, gli endocrinologi dovrebbero informare i loro pazienti sulla prevenzione di questa complicanza. I metodi per prevenire lo sviluppo della lipodistrofia nel diabete includono:

  • terapia dietetica, aderenza ai principi di corretta alimentazione;
  • controllo del livello di glucosio e prevenzione dei suoi salti;
  • l'uso di farmaci progettati per normalizzare la condizione dei diabetici.

Con l'introduzione di insulina, è necessario tenerla per circa 30 minuti a temperatura ambiente in modo che si scaldi. Per introdurre un ormone subito dopo essere stato estratto dal frigorifero, è impossibile.

Quando la lipodistrofia diagnosticata deve ricordare le necessarie misure preventive e seguire tutte le istruzioni del medico. Questo è l'unico modo per ripristinare il tessuto e prevenire lo sviluppo di ulteriori complicanze della malattia.

Le cause e i metodi di trattamento della lipodistrofia nel diabete mellito

Il diabete mellito è caratterizzato da una variazione piuttosto grande delle forme della malattia. Uno di questi è il diabete lipoatrofico.

Questa malattia differisce dal diabete non complicato in un quadro clinico differente. La lipodistrofia nel diabete è una complicanza pericolosa che richiede molta attenzione da parte degli specialisti.

Qual è il diabete lipoatrofico?

Con questo tipo di complicanze, ci sono processi che portano all'assenza di tessuto adiposo in un paziente. Il diabete lipoatrofico è caratterizzato da un'elevata resistenza fisica ai preparati insulinici e un aumento del fegato, che spesso porta a cirrosi e altre malattie.

Inoltre caratterizzato dall'assenza di chetosi diabetica e ipermetabolismo con una ghiandola tiroidea funzionante. Nei neonati, il sintomo principale può essere la distrofia del tessuto adiposo e il diabete si sviluppa oltre 10 e anche 15 anni dopo.

Negli adulti, al contrario, la comparsa del diabete è primaria e la lipodistrofia si manifesta diversi anni dopo la scoperta della carenza di insulina, solitamente dopo una malattia virale. I cambiamenti a cui subiscono il tessuto adiposo sottocutaneo e il collagene sono abbastanza rapidamente visibili.

Di solito il loro sviluppo è associato all'introduzione di iniezioni di insulina. A volte la patologia si sviluppa dopo poco tempo dopo l'iniezione. E in alcuni pazienti, al contrario, si manifesta 5 o 10 anni dopo aver iniziato l'insulina.

Tipi di lipodistrofia insulinica nel diabete mellito

Con un grado abbastanza elevato di certezza, la forma lipoatrofica del diabete può essere distinta da una malattia non compensata.

La principale differenza tra queste due forme è l'assenza di distrofia muscolare nel primo caso con la quasi completa incapacità del corpo di accumulare depositi di grasso. Il grasso sottocutaneo continua a sbiadire e non si accumula nemmeno nel caso di un elevato contenuto di grassi nella dieta del paziente.

Molto spesso si sviluppa la cosiddetta lipodistrofia atrofica. È caratterizzato dall'assenza di tessuto adiposo, che si sviluppa nel campo delle iniezioni regolari di insulina. Allo stesso tempo, nei luoghi di iniezioni c'è anche una lesione della pelle, che è chiaramente visibile a occhio nudo.

Il secondo tipo di atrofia del diabete è la lipoipertrofia. È causato dalla deposizione di grasso ipertrofico nei siti di iniezione. Di conseguenza, si formano i lipomi, noti colloquialmente come "Wen".

Le ragioni principali per lo sviluppo

Significativamente la causa del fenomeno è sconosciuta. Tuttavia, gli esperti hanno stabilito fattori che potrebbero provocare lo sviluppo di questa patologia.

Le cause della lipodistrofia includono:

  • lesione regolare del tessuto durante l'iniezione;
  • reazione tissutale allergica al farmaco;
  • cambiamenti nello sfondo ormonale del paziente.

I fattori che aumentano il rischio di patologia includono anche obesità, malattie infettive, dieta malsana e stile di vita sedentario. Condurre le iniezioni in violazione delle regole contribuisce anche alla lipodistrofia.

In particolare, entrare nella puntura di alcol provoca una bruciatura microscopica e contribuisce allo sviluppo della patologia. Esiste un'ipotesi che lo sviluppo della lipodistrofia influenzi anche la risposta immunomodabolica del corpo all'introduzione dell'insulina estranea.

Forse è a causa dell'elaborazione forzata da parte del corpo di un ormone "alieno" che inizia il meccanismo del metabolismo patologico lipoide.

Inoltre, il sistema immunitario di una persona può reagire a una porzione di insulina che entra nello strato di grasso sottocutaneo come antigene estraneo.

Nel processo della sua distruzione viene anche danneggiato il tessuto lipoide.

Sintomi tipici nei diabetici

È importante riconoscere la lipodistrofia nel tempo e nel tempo per chiedere aiuto.

Sintomi come arrossamento e assottigliamento della pelle nelle aree frequentemente iniettate sono tipici dello sviluppo della patologia.

Allo stesso tempo, è possibile identificare in modo abbastanza chiaro il limite dell'area del corpo interessata. Col passare del tempo, aumenta la sensibilità di una simile area cutanea a varie lesioni. Anche piccoli tagli e graffi guariscono molto male, è possibile lo sviluppo di ulcere purulente, e in assenza di trattamento anche la cancrena.

In casi piuttosto rari, l'atrofia del tessuto adiposo si sviluppa a una certa distanza dai siti di iniezione. Questa situazione rende difficile la diagnosi nella fase iniziale ed è principalmente caratteristica delle donne.

Caratteristiche del trattamento

In caso di rilevamento della lipodistrofia, viene applicata una serie di misure volte ad eliminare le cause della patologia e a ridurre i suoi effetti negativi.

Prima di tutto, viene praticata la sostituzione dei preparati insulinici. Il più sicuro è l'insulina mono altamente purificata.

Secondo alcuni rapporti, l'ormone prodotto dalle ghiandole del bestiame causa spesso anomalie nel corpo. Elettroforesi delle aree interessate, applicazione della paraffina, induttimetria. Uno strumento sufficientemente efficace è l'effetto ultrasonico sulle aree interessate.

Le fluttuazioni raggiungono i tessuti profondi e stimolano la circolazione sanguigna e il metabolismo. Inoltre, un certo effetto porta l'uso di unguenti locali contenenti ormoni.

Sull'importanza dell'alternanza dei siti di iniezione per la terapia insulinica

È necessario alternare i posti di iniezioni. Allo stesso punto, l'iniezione può essere eseguita non più di una volta ogni due mesi.

Altrettanto importante è la temperatura del farmaco. È meglio usare l'insulina, riscaldata a 36 gradi. È accettabile l'uso di farmaci a temperatura ambiente, ma non freddo.

Il farmaco deve essere somministrato lentamente e profondamente. Una buona soluzione è acquistare una pompa per insulina o speciali iniettori a forma di penna. Assicurati di cambiare l'ago prima di ogni iniezione.

Prevenzione per la prevenzione delle complicanze diabetiche

Oltre ai metodi descritti sopra, è necessario rispettare altre regole che impediscono complicazioni.

È importante mantenere il corretto bilancio idrico.

È necessario consumare fino a 3 litri di liquido (inclusi i primi piatti), dando la preferenza all'acqua naturale e di alta qualità.

Cause e manifestazioni della lipodistrofia nel diabete mellito

Le manifestazioni del diabete sono multiformi e varie.

Includono i disturbi di tutti i tipi di metabolismo tissutale del corpo, compreso il grasso, una manifestazione dei quali può servire come atrofia del tessuto adiposo, oltre a una peculiare ristrutturazione - lipoipertrofia.

Più chiaramente, si manifesta come uno stato di grasso sottocutaneo, ma influenza anche i cambiamenti in altre aree del corpo.

Cos'è?

Il concetto di lipodistrofia (degenerazione grassa) comprende le più diverse origini e manifestazioni dei disordini metabolici nel tessuto adiposo, che è un attributo indispensabile dell'esistenza di qualsiasi organo.

Pertanto, la presenza di uno strato grasso che mette strettamente un rene sopra la sua capsula connettivale contribuisce alla stabilità della temperatura all'interno dell'organo, fissandolo nello stesso tempo sul luogo affidandosi ad esso (prevenendo la possibilità di omissione).

Ma anche se l'organo non ha uno strato grasso visibile, esiste a livello molecolare - non una singola cellula può fare a meno dell'inclusione dello strato lipidico nella struttura della sua membrana.

Un'idea generale di lipoatrofia può dare al corpo di un atleta-bodybuilder con muscoli pronunciati di sollievo. Ma con uno "ma": anche con l'apparentemente completa assenza di grasso sottocutaneo in esso, è ancora lì. Nella lipoatrofia, la sua esistenza è impossibile in linea di principio, nonostante la creazione di speciali condizioni nutrizionali e l'offerta di un ricco assortimento di piatti e bevande che contribuiscono all'accumulo di grasso corporeo (birra, creme, oli, muffin).

Una caratteristica distintiva della lipodistrofia dalla distrofia generale è il normale sviluppo del tessuto muscolare senza alcun segno di inibizione.

La distrofia lipoipertrofica è uno stato dello strato grasso sottocutaneo con l'esatto contrario in relazione a quanto sopra.

Una biopsia (materiale che è un microsampione, ottenuto per escissione di una parte insignificante di un organo) mostra non solo l'eccessiva presenza di tessuto adiposo nel tessuto sottocutaneo, ma anche un'abbondanza di densa rete fibrosa, vascolare-libera che cresce in esso, che segnala che i processi metabolici e la predisposizione strutture di zona per una rinascita ancora più profonda.

Video sull'eziologia della lipodistrofia:

Tipi e caratteristiche della patologia

Cosa dicono le opzioni di cui sopra - tipi di degenerazione grassa?

Nel primo caso, c'è un'insicurezza dell'organo (muscolo, pelle, fegato) dagli effetti di fattori avversi:

  • esterno (temperatura alta o bassa, da infortunio);
  • interno (cambiamenti nella composizione del sangue che scorre sotto forma di basso o alto contenuto di glucosio, tossine e altre sostanze o presenza di infezione in esso).

Il secondo indica un profondo isolamento di un sito o zona di un organo dalle strutture vicine, il che, in un caso favorevole, determinerà la creazione di un albero di confine ancora più potente, in uno meno vantaggioso, la morte del tessuto funzionale con la sua sostituzione con una cicatrice.

Cause di

Ci sono ragioni per l'insorgenza e la progressione della lipodistrofia:

  • condizionalità dell'eredità (fissa ereditaria o congenita);
  • perversione dei processi vitali nel corpo (acquisiti).

La prima categoria include le condizioni causate da:

  • lipodistrofia parziale familiare;
  • Sindrome di Berardinelli-Seip.

Il secondo è più numeroso, include la lipodistrofia:

  • parziale (isolato, riguardo a parti separate di un corpo), categorie di una sindrome Barrakera-Simons;
  • generalizzato (con coinvolgimento del corpo intero);
  • addominali centrifughi infantili (tipici dei neonati);
  • atrofia ad anello del tessuto adiposo (sindrome di Ferreira-Markis);
  • insulinoobuslovlennye;
  • HIV-associata;
  • altre specie con un processo di carattere locale.

Lipodistrofia nel diabete

La condizione è correlata agli effetti sul corpo dell'insulina, che è responsabile di:

  • scambiare non solo carboidrati, ma anche grassi e proteine;
  • regolazione della crescita e differenziazione dei tessuti (separazione con la formazione della struttura corretta, che garantisce l'accuratezza del loro lavoro);
  • il processo di lettura dei geni, senza il quale la sintesi del DNA è impossibile.

Con l'esistenza del diabete mellito, insorge la sindrome da insulino-resistenza - una sorta di reazione tissutale nella forma di ignorare l'ormone o una reazione perversa ad esso.

Per quanto riguarda i suoi effetti sul tessuto adiposo con iniezioni costanti, ciò significa l'emergere di centri della sua degenerazione nella direzione dell'iper- e dell'ipotrofia.

Visivamente, sembra l'emergere di "grumi" grassi - sigilli sotto la pelle o è caratterizzato da "pozzetti" -depressioni nella pelle.

La struttura istologica delle aree rinate:

  • altera l'assorbimento di insulina da queste aree;
  • Non consente di raggiungere l'esordio e la fine dell'insulina esattamente al momento prescritto (specialmente nei casi con farmaci a lunga durata d'azione).

Sintomi e manifestazioni

Dato che le distrofie grasse sono causate proprio da iniezioni sottocutanee di insulina, non possono verificarsi nel diabete di tipo II (non insulino-dipendente).

Accompagnano solo il decorso del diabete di tipo I, manifestato da:

  • la sete;
  • diabete (minzione frequente con grandi volumi di urina);
  • il sapore dolce dell'urina (spiegato dal suo contenuto di glucosio);
  • appetito indomabile senza raggiungere la saturazione;
  • perdita di peso metodica.

La lipodistrofia degli organi interni non appare esteriormente (può essere rintracciata solo una disfunzione naturale delle funzioni di questi organi causate da esso). Ma in relazione alla pelle, è impossibile notare il loro aspetto in alcun modo.

In un bambino con un diabetico insulino-dipendente, l'insorgenza di lipodistrofie può essere osservata dopo un diverso periodo dall'inizio dell'iniezione: da poche settimane a 8 o anche a 10 anni.

L'aspetto di questi cambiamenti cutanei e sottocutanei, spesso indipendenti da:

  • il tipo di farmaco usato;
  • la sua dose;
  • la gravità della malattia;
  • livello di compensazione del metabolismo dei carboidrati.

Il tipo di cambiamento atrofico è caratterizzato da una degenerazione del tessuto (locale, limitata dalla zona di iniezione) o è nella natura di una perfetta e uniforme scomparsa dello strato di grasso sottocutaneo sotto la superficie di tutto il corpo. Presumibilmente, il loro verificarsi è spiegato dalla mancanza del grado di purificazione dei preparati, così come dal fallimento della tecnica di iniezione: l'introduzione di una soluzione non riscaldata, la penetrazione dell'alcool nello spessore della pelle iniettata.

Il tipo ipertrofico (lipoipertrofia) si manifesta con l'emergere di collinosi, infiltrati che sporgono dallo strato cutaneo, formato da tessuto adiposo degenerato con striature che fanno germinare cicatrici fibrose (vedi foto). L'aspetto e la struttura di questi conglomerati è dovuto all'effetto selettivo dell'insulina sul metabolismo dei grassi nei tessuti in questo spazio locale limitato.

Foto lipodistrofia a causa di iniezioni di insulina:

La presenza di lipodistrofia nel diabete mellito può essere combinata con altre manifestazioni cutanee:

  • xanthelasmatosis;
  • necrobiosi lipoide;
  • obesità displastica.

Metodi di trattamento

A causa dell'ignoranza di tutte le ragioni per cui si verifica lo stato di distrofia grassa, un impatto efficace sul processo della sua formazione e crescita è impossibile, quindi i metodi applicati danno solo un risultato a breve termine.

Tra loro usano:

  • dieta;
  • educazione fisica;
  • tecniche di fisioterapia (inductothermy e ultrasuoni).

L'effetto degli ultrasuoni che penetrano a 10 cm di profondità nei tessuti, le cui fluttuazioni stimolano la circolazione sanguigna, porta ad una maggiore scarsità della struttura degli accumuli di grasso. Il suo uso in combinazione con l'applicazione dell'unguento di idrocortisone contribuisce a una più rapida riabilitazione delle aree atrofizzate. L'uso di queste misure consente di limitare la progressione del processo entro sei mesi o due anni.

I tentativi di arrestare la crescita della lipodistrofia interrompendo l'uso di inibitori della proteasi, cambiando il regime dei farmaci antiretrovirali riceventi (ARVT), così come l'uso della liposuzione e i metodi di chirurgia estetica (uso di iniezioni e impianti) danno solo un effetto temporaneo.

La prova di metodi d'influenza su questo stato è effettuata:

  • ormone della crescita umano;
  • testosterone;
  • farmaci che riducono la concentrazione nel sangue dei trigliceridi e del colesterolo e aumentano la sensibilità all'insulina.

Un componente essenziale della terapia è un aumento del grado di attività fisica e dieta (in particolare, con un'abbondanza di componenti fibrosi che consentono di tenere sotto controllo la resistenza all'insulina, aumentare il tono del corpo e ridurre il rischio di patologie cardiache e vascolari).

Prevenzione delle complicanze

A causa del fatto che la presenza di distrofia grassa complica il decorso delle malattie che portano a loro, è necessaria una gamma completa di misure per prevenirle.

I punti comuni sono il mantenimento della corretta attività fisica e l'aderenza alla dieta raccomandata, così come il rigoroso apporto di farmaci prescritti dal medico curante sotto il controllo regolare dello stato del corpo.

Nel caso di una genesi dell'insulina, viene trattata la malattia sottostante. È anche necessario seguire scrupolosamente le regole dell'iniezione (per evitare l'ingresso di alcol nella ferita della pelle), per riscaldare il farmaco iniettato a temperatura corporea.

Per evitare complicazioni, è anche possibile usare solo tipi altamente purificati di insulina (monocomponente e mono-picco) e preparati esclusivamente all'insulina umana.

Iniezioni di insulina possono causare lipodistrofia

La lipodistrofia è caratterizzata da un'assenza completa o locale dello strato di grasso sottocutaneo. Allo stesso tempo, aumentare il livello di grasso non è possibile.

Anche se il paziente è a dieta ricca di grassi e carboidrati, non pratica sport e non ha fisico. carico, anche se nella sua dieta un sacco di prodotti che contribuiscono all'accumulo di grasso, aumentare lo strato di grasso non si verifica.

La lipodistrofia differisce dalla normale distrofia mantenendo la normale massa muscolare, ma non sembra essere molto magra.

Contenuto calorico approssimativo 1 pz. Il kiwi è 40-45 kcal.

Qual è il decotto utile della corteccia di pioppo tremulo nel diabete? Scoprilo qui.

Le forme di polineuropatia diabetica sono descritte in questo articolo.

Lipodistrofia ginoidea (cellulite) - questo tipo di lipodistrofia appartiene alle donne. Depositi locali di morbido tessuto adiposo si verificano nell'addome, nelle cosce e nei glutei. Il set composto da fibre di collagene agisce come supporto fissativo e naturale di queste zone. Queste fibre, a loro volta, si formano sulla base di estrogeni. Di conseguenza, la presenza di estrogeni e cellulite è interdipendente.

Lipodistrofia del fegato: una malattia distruttiva associata a un metabolismo lipidico alterato nel corpo umano. Con questa malattia negli epatociti, cioè nelle cellule del fegato, c'è un fallimento nella continua degradazione delle cellule adipose. Invece di riciclare, sostituiscono gli epatociti nella struttura del fegato. Anche nel fegato compaiono inclusioni di tessuto connettivo.

Lipodistrofia post-iniezione - alterazioni atrofiche e ipertrofiche del tessuto adiposo nell'area delle iniezioni multiple. Questa patologia si verifica soprattutto nei casi in cui le iniezioni vengono eseguite su una piccola area del corpo. Di conseguenza, in tali casi, si possono osservare lesioni trofiche della pelle.

La lipodistrofia dell'insulina è caratterizzata dalla sconfitta dello strato di grasso sottocutaneo in quei luoghi in cui viene somministrata insulina. Questa malattia colpisce principalmente donne e bambini.

La lipodistrofia diabetica è una delle complicazioni del diabete, manifestata sulla pelle di una persona. I cambiamenti nel grasso sottocutaneo e nel collagene comportano violazioni. La triste conseguenza di tali trasformazioni sono i cambiamenti atrofici e ipertrofici nelle cellule adipose nei siti di iniezioni di insulina. A volte questo processo inizia a guadagnare forza entro poche settimane dopo l'inizio dell'insulina. A volte è in ritardo per 10 anni.

motivi

La causa della lipodistrofia è considerata alcuni disordini metabolici, ma alla fine tutte le ragioni della sua manifestazione non vengono identificate. Naturalmente, quando si sviluppa la lipodistrofia insulinica, è chiaro che le iniezioni nello stesso luogo contribuiscono a cambiamenti negativi.

Non puoi andartene senza attenzione e nutrizione. Tutti sanno che il lavoro del fegato si deteriora quando si mangia cibo grasso, fritto, troppo dolce.

Tra le cause della malattia ci sono:

  • Abuso di alcol
  • Giardiasi.
  • Effetti tossici sul corpo, in particolare, avvelenamento.
  • Uso di steroidi.
  • Cattiva ecologia
  • Epatite infettiva
  • Lavoro in produzione pericolosa.

Con il diabete

Il rischio di lipodistrofia per i diabetici risiede nel fatto che l'alterazione vascolare e le successive modificazioni delle aree colpite ostacolano il completo assorbimento dei farmaci iniettati. Di conseguenza, a volte diventa impossibile determinare correttamente la dose di insulina. Tali problemi si verificano nel 10 - 24% dei diabetici.

La conseguenza più grave è la comparsa di insulino-resistenza, cioè una violazione della risposta dell'organismo all'insulina somministrata.

Inoltre, la stessa pelle colpita causa molti problemi. Oltre ai cambiamenti atrofici, si verificano anche quelli ipertrofici. In questo caso, aumenta la quantità di tessuto adiposo sottocutaneo nelle aree colpite. Se quest'area è esposta a un effetto traumatico, possono comparire ulcere e, se non trattate in modo appropriato e tempestivo, può svilupparsi cancrena.

Le misure preventive comprendono la stabilizzazione del livello di zucchero, anche con l'aiuto di rimedi omeopatici che influenzano delicatamente il corpo.

trattamento

Il metodo tradizionale di trattamento si basa su una corretta alimentazione e attività fisica. Ma prove oggettive suggeriscono che la dieta potrebbe non avere sempre un impatto positivo su questa situazione.

Lipodistrofia nel diabete

Il metodo tradizionale si basa sull'uso di ultrasuoni e induttimetria nella quantità di 10-15 procedure. Il trattamento deve essere effettuato a giorni alterni. Poi c'è una pausa per 2-3 mesi, dopo il corso si ripete.

L'effetto positivo degli ultrasuoni si basa sulle vibrazioni provocate da esso all'interno dei tessuti, la profondità dell'impatto raggiunge i 10 cm, questo ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna e porta alla corrugazione di tutti i tessuti.

Se la lipodistrofia è di tipo atrofico, è necessaria una modalità a ultrasuoni pulsata a bassa potenza di 0,2 W. È prima necessario applicare uno strato di idrocortisone dell'1%, è possibile influenzare l'area interessata, in generale, non più di 10 minuti, e un'area può essere trattata in questo modo per 3-5 minuti.

Un tale ciclo di trattamento può ritardare lo sviluppo di tali complicanze per sei mesi, in alcuni casi fino a due anni.

Diuretici, pillole di ferro e ormoni sono spesso usati per trattare la nefropatia diabetica.

La risposta alla domanda "Che cosa è meglio lo xilitolo o il sorbitolo?" È qui.

Per la prevenzione, è necessario variare i siti di iniezione. Inoltre, la prevenzione della lipodistrofia contribuisce all'uso di nuova insulina altamente purificata.

Lipodistrofia del fegato

Il trattamento inizia con l'eliminazione di quelle influenze che provocano lo sviluppo di questa condizione patologica. Prima di tutto, è necessario escludere l'uso di alcol, solo allora è possibile la terapia riparativa.

Sono utilizzati i seguenti metodi:

  • Epatoprotettori (Esliver, Essentiale).
  • Vitamine A, E, gruppo B.
  • Farmaci metabolici (metiluracile, metionina).
  • Farmaci che migliorano i processi metabolici nelle cellule del fegato.
  • Terapia ormonale (nei casi più gravi).
  • Antispastici (in presenza di dolore).

Il trattamento iniziale della lipodistrofia epatica è un processo lungo, richiede in media sei mesi. Quindi, per altri due anni, è necessario un controllo rigoroso e una terapia di supporto.

Commenti e recensioni

O Signore! Non potevo nemmeno immaginare che le persone che dipendono dall'insulina possano ottenere la lipodistrofia. Ma mia nonna ha l'insulina per sé! Ho bisogno di mostrare questo articolo anche a lei! Grazie mille per le informazioni utili!

Mia madre si definisce insulina e nessun medico mi ha avvertito della possibilità di ottenere la lipodistrofia.

per favore aiutatemi con un consiglio - Prendo il protafan a lungo al mattino con 10ed vech-8ed, lo zucchero è nell'intervallo 9ed-10ed, l'insulina aumenta l'ipoglicemia, il medico non prescrive un'insulina a breve durata d'azione; fai? dieta, carico naturale fai, cosa consigli?

La cosa peggiore è quella lipodistrofia in mia sorella (diabete mellito).la ragazza ha 14 anni e ha già la lipodistrofia. E nella nostra piccola città non eseguire il trattamento con impulsi ad ultrasuoni. E lei ha complessi a riguardo

Non dire, Esliver ed Essentiale - Supplementi e Integratori - non è una droga.

Le medicazioni con l'unguento di Vishnevsky sulla vodka succhiano i coni

Informazioni nelle mani degli idioti - terribile vesh.

Marat, il fatto che qualche prodotto sia chiamato una medicina, ma qualcosa è un supplemento dietetico, non parla ancora dei benefici dell'uno o dell'inutilità di un altro. A volte la differenza tra un integratore alimentare e una medicina è il costo della certificazione e il dare alla zampa di una delle ben note famiglie armene di medici del Ministero della Salute. In composizione, possono essere identici, costano solo meno (non respingere il costo della certificazione e numerose tangenti)

Sono malato con il diabete di tipo 2. Succede lo zucchero diverso da 7 a 20. Il dottore non ha mai parlato di lipodistrofia e sulla mia gamba una coscia si è fatta più densa. Non capisco perché sia ​​così, anche i dottori sono silenziosi: sono stato malato da 27 anni, 17 di loro con insulina. Tranne l'insulina, altri farmaci non sono prescritti dall'endocrinologo. Mi sto trattando come meglio posso.

Volevo rispondere a Gregory. Sono stato malato di diabete per 30 anni. Ora ho 42 anni. È strano perché il tuo medico ha prescritto solo inulina prolungata. Ora ce n'è uno migliore, che ha un prezzo una tantum e solo per la notte: Trisiba. Ma è necessario il controllo degli zuccheri OBBLIGATORIO. C'è ancora Lantus - Sono appena passato da Protafan. Pungere anche una volta al giorno durante la notte. Quello esteso mantiene la base per un giorno, ma uno corto dovrebbe essere appuntato sul cibo. Quando l'insulina non è sufficiente, la persona perde peso. Se c'è molta insulina, la persona inizia a mangiare e diventa più piena. C'è bisogno di una via di mezzo, quindi della giusta dose. Controlla il sangue in modo più dettagliato. Sono richiesti ferro e globuli bianchi. È necessario eliminare anemia e tumori. Da zuccheri. Dubito che un aumento di protophane di 2 unità ti dia una crisi. Naturalmente, il medico prescrive la dose, ma deve insegnarti come tu stesso puoi modificare la dose, sulla base della testimonianza dello zucchero. La scuola del diabete farebbe bene ad andare. In generale, ci sono insuline migliori che danno meno problemi con il numero di iniezioni e il loro effetto sul tessuto adiposo. Esaminare e non auto-medicare. Con il diabete, può essere letale. Ti benedica

Scusa, un paio di parole. Gregory, c'è ancora un momento. Prendi l'insulina e dici che gli zuccheri stanno cadendo. Forse semplicemente non mangi la giusta quantità di unità di pane. Qui hai l'ipoclicemia. Non è escluso che si possa ridurre leggermente la dose della dose prolungata, ma si può anche prescrivere una semplice insulina. Qui sarà calcolato sul numero di unità di pane. Esiste un calcolo in cui l'indicatore del glucosio (per metro), la dose di insulina (assegnata) e il numero di unità di pane (che si consumano) sono collegate. Tutte queste sono scuole di diabetologia. C'è il tuo fattore personale, in cui puoi scoprire esattamente quanto hai bisogno di pungere l'insulina dall'assunzione di cibo. I medici usano la media. Mi è stato dato un simile calcolo presso l'Endocrinologia RAMS di Mosca, Ul. Dm.Ulyanova, 11. Basta saperne di più, possedere le informazioni. I medici non vogliono davvero parlare di diabete. Non sollevano la testa ai malati, e qui vogliamo anche sapere tutto. Certo, questo non è corretto. Ma non essere pigro te stesso e poi sarai esperto e conoscerai meglio la tua malattia. Insegnare anche ai medici))))

Lipodistrofia nel diabete

Lipodistrofia: aumento o diminuzione locale dello strato di grasso sottocutaneo. La lipodistrofia nel diabete mellito è associata agli effetti collaterali dell'insulina. Con questa patologia, l'esaurimento del corpo non è evidente, la massa muscolare non viene ridotta. Lo stato non ha un effetto pronunciato sulla qualità della vita, ma ha un aspetto estetico sgradevole.

Forme della malattia

Manifestazioni cliniche

Possibili manifestazioni di lipodistrofia sono sia "tessuto extra" sia "tessuto meno". La degenerazione grassa della pelle appare sotto forma di placche ben definite, macchie, noduli, ulcere dal colore giallastro-rosso al marrone. Elementi più spesso contorni singoli, ovali o policiclici, che sovrasta la pelle. Il bordo delle placche è un rullo, e il centro affonda un po '. I pazienti non notano sensazioni soggettive. Tipici punti di danno: lo stinco, il piede, i fianchi, l'addome, le spalle e talvolta il viso. In caso di traumi dovuti all'introduzione errata di insulina, è possibile la comparsa di ulcere, infezioni, piaghe da decubito, fino a cancrena. Il materiale bioptico è preso con forme atipiche.

Cos'è la lipodistrofia?

Secondo alcuni scienziati, la microangiopatia diabetica è una delle principali cause patogenetiche della degenerazione del tessuto adiposo: la sconfitta dei piccoli vasi e la violazione del flusso sanguigno locale. Non l'ultimo posto è riservato all'insulina, che causa atrofia parziale o completa della pelle. Allo stesso tempo, la sua influenza sui tipi di scambi di grassi e carboidrati, oltre che sull'equilibrio ormonale, induce un indurimento della pelle e della base sottocutanea. L'effetto indesiderato più pronunciato sono i preparati non purificati.

Uno dei legami nella distrofia del tessuto adiposo è il danneggiamento della vasta rete periferica di terminazioni nervose situate nella pelle. Il collagene - la base della membrana basale della pelle, è anche suscettibile di degradazione. L'insulina è una proteina estranea, quindi provoca reazioni allergiche locali. Il momento in cui si verificano le modifiche singolarmente e varia da un mese a diversi anni. La profondità della degenerazione è misurata da un millimetro fino all'esaurimento completo degli strati di fibre.

Come trattare?

Non sono stati sviluppati approcci unificati al trattamento della lipodistrofia. Trattare utilizzando una varietà di metodi in base agli aspetti patogenetici e alle manifestazioni cliniche. Un approccio integrato e corsi ripetuti garantiscono un buon risultato. La durata del trattamento della lipodistrofia - da sei mesi, seguita da osservazione dinamica. Le droghe applicate sono presentate nelle tabelle:

Cos'è la lipodistrofia: descrizione, cause, prevenzione

Lipodistrofia - una diagnosi che viene effettuata in completa assenza di grasso corporeo negli esseri umani. Allo stesso tempo, il trattamento con diete non dà risultati adeguati, il livello di grasso non aumenta. Il genere e l'età non contano per questa malattia, le manifestazioni sintomatiche possono differire leggermente negli uomini e nelle donne.

Non importa ciò che è incluso nella dieta di un paziente affetto da questa malattia, quanto grasso, proteine ​​e carboidrati assorbe. In assenza di sforzo fisico e sport, in uno stato psico-emotivo calmo, non guadagna peso a causa del grasso corporeo.

Qualcuno lipodistrofia sembrerebbe un regalo felice. In realtà, è una malattia pericolosa, con gravi conseguenze e complicazioni. Il grasso è coinvolto in molti processi metabolici ed è necessario in alcune quantità in ogni organismo.

La lipodistrofia differisce dalla distrofia ordinaria in quanto la perdita muscolare non si verifica. Nella foto un uomo non sembra esausto. Ma, tuttavia, ha bisogno di cure.

Tipi di lipodistrofia e loro caratteristiche

I medici distinguono diverse forme di questa malattia.

  1. Lipodistrofia ginoidea. Questo tipo di malattia è caratteristico della femmina. Il grasso viene conservato rigorosamente in determinate aree: sull'addome, sulle cosce e sui glutei. La natura fornisce il supporto naturale di queste zone - i cosiddetti setti, costituiti da fibre di collagene. E la base del collagene, a sua volta, è l'estrogeno. Pertanto, i depositi di cellulite sono direttamente correlati alla produzione di estrogeni.
  2. Lipodistrofia epatica. Una natura distruttiva della malattia, che si sviluppa sullo sfondo dei disturbi del metabolismo dei grassi nel corpo umano. Gli epatociti sono responsabili della degradazione dei lipidi nel fegato. Se il loro lavoro fallisce, il tessuto adiposo sostituisce gli epatociti, si formano anche inclusioni di tessuto connettivo.
  3. Lipodistrofia dopo iniezioni multiple. In questo caso, si verificano cambiamenti atrofici e ipertrofici nel tessuto adiposo in cui sono state effettuate iniezioni. Allo stesso tempo, anche la pelle ne risente. Si verifica in una piccola area di tessuto dove sono state fatte le iniezioni più spesso.
  4. Lipodistrofia insulinica. Dal momento che il diabete richiede una somministrazione regolare di insulina, anche la pelle e il tessuto adiposo sottocutaneo sono interessati al sito di iniezioni ripetute. Più spesso questa specie è osservata nelle donne e nei bambini che negli uomini. Lesioni atrofiche marcatamente marcate.

Qual è la lipodistrofia nel diabete? Questa è una delle più pericolose delle sue complicazioni. Quando questa malattia è una violazione della sintesi degli ormoni. Di conseguenza, la produzione di quelle sostanze che svolgono la funzione di supporto dei tessuti e sono responsabili della corretta ripartizione e distribuzione dei grassi viene interrotta.

Di conseguenza, i cambiamenti atrofici e ipertrofici nel grasso sottocutaneo e nei tessuti cutanei, specialmente dove viene iniettata l'insulina. Il trattamento di questa forma della malattia è molto complicato e richiede molto tempo, dal momento che la somministrazione di insulina non può essere interrotta ed è difficile ripristinare il quadro ormonale con tale diagnosi.

In alcuni casi, la lipodistrofia diabetica compare già un paio di settimane dopo l'inizio delle iniezioni di insulina, a volte solo dopo diversi anni. In questo caso, un ruolo importante è giocato dalla forma della malattia, dalla presenza di altre malattie croniche, dallo stile di vita del paziente.

Cause dello sviluppo

Finora, non tutti i fattori che influenzano una tale malattia come la lipodistrofia sono stati completamente stabiliti. I motivi più probabili includono:

  • Eventuali disturbi metabolici, tra cui ormonali;
  • Cattive abitudini - fumo e abuso di alcool;
  • Dieta inadeguata - mancanza di regime, malnutrizione o eccesso di cibo;
  • Consumo eccessivo di cibi dolci e grassi;
  • giardiasi;
  • Trattamento con farmaci ormonali (steroidi);
  • Epatite infettiva;
  • Intossicazione del corpo, anche quando si lavora in produzione pericolosa o si vive in un'area con scarsa ecologia.

Se viene diagnosticata la lipoatrofia diabetica, la ragione è, naturalmente, ripetute iniezioni di insulina.

Trattamento e prevenzione della malattia

Perché è particolarmente importante non ignorare la malattia della lipoatrofia nel diabete mellito e trattarla tempestivamente? I tessuti atrofizzati prevengono che l'insulina sia completamente assorbita dopo l'iniezione. E questo complica enormemente il corretto calcolo della dose del farmaco effettivamente entrato nel corpo.

Il più grande pericolo è lo sviluppo di resistenza all'insulina - un fenomeno in cui il corpo smette di rispondere a una dose di insulina. Complicanze simili sono state osservate nel 25% dei pazienti con diabete.

Anche i cambiamenti atrofici della pelle sono pericolosi. Le cellule adipose dense si accumulano nei siti di iniezione, se un'iniezione viene infettata qui o la zona è ferita, il rischio di ulcere trofiche e cancrena è molto alto, con conseguente necessità di un trattamento continuo del piede diabetico e delle ulcere trofiche.

Il trattamento di tutte queste conseguenze e complicazioni è molto lungo, a volte impossibile. Pertanto, la malattia deve essere prevenuta in caso di diabete mellito. Questo include tali attività e procedure:

  1. Terapia dietetica: è molto importante seguire la dieta stabilita e non violarla;
  2. Ultrasuoni e induttometria - il corso consiste in 10-15 sessioni, che si svolgono a giorni alterni. Quindi è necessario mettere in pausa per 2-3 mesi e ripetere il corso4
  3. Informazioni importanti: Gli ultrasuoni possono penetrare nel tessuto fino a una profondità di 10 centimetri. Le sue vibrazioni contribuiscono alla stimolazione del flusso sanguigno e al riassorbimento dell'accumulo di cellule adipose. Spesso, unguento all'idrocortisone viene applicato sulla pelle - questo contribuisce al rapido ripristino dei tessuti atrofizzati.

Di solito queste attività sono sufficienti per evitare lo sviluppo della lipodistrofia per un periodo da sei mesi a due anni.

Se la lipodistrofia diabetica viene osservata anche epatica, allora viene effettuato un ulteriore trattamento con tali farmaci:

  1. Epatoprotettori - Essentiale, Essliver.
  2. Farmaci che stimolano il metabolismo - Methyluraziml, metionina.
  3. Vitamine del gruppo B, A ed E.
  4. Antispastici, se ci sono lamentele di dolore e coliche.
  5. Nelle forme molto gravi della malattia vengono prescritti preparati ormonali.

Ci vorranno almeno sei mesi per ripristinare il fegato. Nei prossimi almeno altri due anni, è necessario prestare maggiore attenzione alla dieta, assumere farmaci di supporto.

Lipodistrofia diabetica

Il diabete mellito è una malattia cronica caratterizzata da vari disturbi nell'assorbimento di zucchero nell'organismo a causa della carenza di insulina. Inoltre, tutti i processi di scambio falliscono. E il diabete è complicazioni pericolose, una di queste è la lipodistrofia. Questa è una condizione anormale del corpo, in cui vi è un'assenza completa o locale di tessuto adiposo. Una persona che soffre di questa patologia non può "aumentare" lo strato grasso, anche se aggiunge alla sua dieta una grande quantità di cibi grassi e carboidrati.

motivi

La ragione principale per l'origine della malattia è una violazione dei processi metabolici nel corpo umano. La lipodistrofia nel diabete si manifesta localmente con la formazione di un nodulo grasso, la ragione di ciò sono le iniezioni di insulina.

Le cause principali della patologia includono:

  • diabete mellito;
  • assunzione incontrollata di steroidi;
  • grave avvelenamento tossico;
  • epatite virale;
  • abuso di alcol;
  • Infezione da HIV;
  • malattie parassitologiche.

Tuttavia, questa condizione può svilupparsi a causa di una dieta scadente e inadeguata.

Tipi di patologia

La lipodistrofia è rappresentata da diverse specie. Il suo corso dipende dalle malattie e dalle condizioni generali del corpo nel suo complesso.

diabetico

Si presenta con complicanze del diabete. Di regola, al posto di un'iniezione di insulina. Può verificarsi nelle prime settimane di utilizzo della terapia insulinica o, al contrario, dopo molto tempo.

epatico

È possibile incontrare la malattia come la degenerazione grassa del fegato. In questa forma di lipodistrofia, gli epatociti degenerano in cellule adipose. Lo sviluppo della malattia è cronico, con conseguente cirrosi epatica.

ginoide

Nella vita onnipresente, questa forma si chiama cellulite. Manifestata sotto forma di ristagno del tessuto adiposo, che porta all'interruzione del flusso linfatico. La causa di questa condizione è una violazione del metabolismo dei grassi a causa di un'esposizione impropria agli ormoni sessuali - estrogeni. Nel tessuto adiposo, si verificano processi stagnanti che portano alla sua distrofia.

generalizzata

Può essere congenito e acquisito. La lipodistrofia generalizzata congenita è di natura autoimmune e si manifesta già alla nascita. Forma acquisita si verifica dopo malattie infettive, ad esempio, morbillo, varicella, mononucleosi infettiva.

Diabete mellito e lipodistrofia

La lipodistrofia diabetica si manifesta con atrofia o ipertrofia dello strato di grasso sottocutaneo nell'area di iniezione di insulina. Secondo le statistiche, questa complicazione è osservata nel 10% dei casi, il più delle volte in donne e bambini che ricevono una dose di insulina.

  • Atrofia del tessuto adiposo. Si manifesta con una lesione del sito nel sito di iniezione - completa. Ciò impedisce il corretto assorbimento dell'insulina, che complica la corretta selezione del dosaggio del farmaco. Di conseguenza, si può sviluppare resistenza all'insulina.
  • Ipertrofia del tessuto adiposo. Lo stato opposto - nel posto di iniezione sviluppa il sigillo grasso. Questo effetto è associato all'effetto lipogenico dell'insulina ormonale. In questo caso, non vale più la pena di preoccuparsi di questa zona, in quanto ciò potrebbe portare a un'ulcera oa una suppurazione dell'area.

Trattamento e prevenzione

Se la complicazione si manifesta già chiaramente, il primo nel trattamento della lipodistrofia è l'analisi e la riduzione dei fattori di rischio che hanno contribuito allo sviluppo. Le iniezioni di insulina sono severamente vietate nel sito dello sviluppo della patologia. Per la lotta e l'eliminazione di un problema utilizzare:

  • elettroforesi di aree problematiche con l'uso di droghe, ad esempio Novocain e Lidaza;
  • trattamento con paraffina delle lesioni;
  • selezione di un'altra preparazione di insulina, dopo l'introduzione di cui si raccomanda di fare un massaggio;
  • gli ultrasuoni in questo caso provocano fluttuazioni nel tessuto adiposo, che ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna e sui processi metabolici nel sito di consolidamento;
  • terapia ormonale gruppo anabolico per provocare la formazione di tessuto adiposo.

Un risultato più produttivo viene rilevato durante la terapia complessa, ad esempio l'uso di tecniche fisioterapiche, medicinali e massaggi.

Con la prevenzione della malattia dovrebbe essere correttamente selezionato e somministrato il farmaco. La soluzione deve essere a temperatura ambiente o corporea, l'iniezione deve essere in luoghi diversi. Per evitare traumi ai tessuti, il farmaco viene iniettato con speciali aghi o penne per siringhe, quindi vale la pena massaggiare il sito di iniezione. Tali regole contribuiranno a ridurre al minimo il rischio di sviluppare la malattia.

Perché il diabete si sviluppa spesso nel diabete mellito?

Lipoditrofia - una condizione patologica associata all'assenza di strati di tessuto adiposo in un paziente. Esistono 2 tipi principali di disturbi: atrofia e ipertrofia. Con la lipoatrofia, il ripristino del tessuto adiposo è impossibile anche quando il paziente consuma cibo ipercalorico in assenza di sforzo fisico.

La principale differenza tra distrofia e lipodistrofia è che il paziente non sembra troppo magro, caratteristica delle distrofie. Un paziente che soffre di lipodistrofia ha i muscoli, ma non ci sono strati grassi.

La medicina moderna distingue tra lesioni congenite e acquisite. La lipodistrofia nel diabete mellito si sviluppa spesso a causa dell'iniezione di insulina nelle stesse aree del corpo. Il rischio di tale lesione è aumentato nei pazienti che sono stati sottoposti a terapia insulinica per più di 10 anni.

La lipoatrofia è un difetto estetico pronunciato e spesso diventa la causa dello sviluppo di disturbi psicologici in un paziente. Vale la pena notare che le donne hanno maggiori probabilità di incontrare una tale violazione.

Cause di patologia nel diabete mellito.

Cause di patologia

La distrofia del tessuto adiposo può verificarsi sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • interruzione dei processi metabolici;
  • cambiamenti ormonali nel corpo del paziente;
  • danno al fegato;
  • Infezione da Giardia;
  • violazione di una certa dieta da parte del paziente;
  • l'uso di steroidi;
  • bere alcolici;
  • dipendenza da nicotina;
  • intossicazione acuta del corpo, che si verifica in pazienti che lavorano in industrie pericolose o in persone che vivono in regioni con cattive condizioni ambientali;
  • iniezione di droghe negli stessi luoghi.

I dati ottenuti durante i test sperimentali hanno confermato il legame tra i cambiamenti nelle cellule grasse e la produzione dell'ormone somatotropina. La teoria conferma il fatto che nei pazienti con lipodistrofia severa, uno speciale enzima molecolare è presente nella struttura dell'ormone somatotropico.

È importante! Tale violazione è spesso accompagnata da manifestazioni di iperinsulinismo. In questa condizione, il tasso di insulina nel sangue aumenta e il livello di zucchero diminuisce.

Tipi principali

Esistono diversi tipi di lipodistrofia. Le patologie compaiono sul fonone di varie patologie del paziente.

Attenzione! La violazione può verificarsi a causa di influenza genetica.

I principali tipi di patologia sono discussi nella tabella:

Nel diabete, la lipodistrofia dei seguenti tipi si verifica nei pazienti:

  1. Atrofia. Si verificano gravi danni al sito di insulina. Sullo sfondo dell'artyfia grassa, il processo di normale assorbimento di insulina viene interrotto, il processo di selezione della dose corretta è significativamente complicato. Non è escluso lo sviluppo di insulino-resistenza sullo sfondo di un cambiamento nel processo di assorbimento di una sostanza iniettata nella zona interessata.
  2. Ipertrofia. Il volume del tessuto adiposo aumenta al punto della lesione. Un'ulteriore iniezione di questa area può portare allo sviluppo di complicazioni pericolose per il paziente: suppurazione, ulcerazione e lesione cancrena.
Lipodistrofia nel sito di somministrazione di insulina.

La ragione per lo sviluppo della distrofia insulinica è una violazione delle regole di somministrazione del farmaco o l'uso di insulina di bassa qualità. Il paziente deve contattare uno specialista con una richiesta di sostituzione del farmaco con uno strumento con alti livelli di purificazione, con una reazione neutra. Tale strumento ridurrà significativamente la probabilità di sviluppo di una lesione.

Vale anche la pena ricordare che parti del corpo, con lipodistrofia, diventano eccessivamente sensibili e reagiscono piuttosto bruscamente ai colpi di insulina.

Come identificare?

Il sintomo principale che indica lo sviluppo del disturbo è l'atrofia, che si manifesta nell'80% dei casi. Meno comunemente, l'ipertrofia si verifica nei siti di iniezione di insulina. In alcuni casi, il cambiamento potrebbe non apparire nel sito di iniezione, ma a una distanza di stretta prossimità ad esso. Come primo sintomo caratteristico, si nota dolore al momento dell'iniezione.

Il video in questo articolo farà conoscere ai lettori le caratteristiche della manifestazione della sconfitta.

Metodi di trattamento

Il medico dovrebbe selezionare il metodo ottimale di esposizione dopo aver valutato l'estensione della lesione e stabilendo la causa provocatoria. Il trattamento è necessario, dal momento che i tessuti diluiti non percepiscono bene il farmaco e il processo di somministrazione del composto è abbastanza doloroso per il paziente.

Con una patologia simile, la sostanza non viene assorbita nel sangue nei volumi necessari, spesso richiesti per ricalcolare la dose ammissibile. È difficile eseguire il calcolo corretto del dosaggio richiesto, poiché è impossibile prevedere come verrà aspirato il componente.

Le vitamine devono essere presenti nel menu del paziente.

Il trattamento della lipodistrofia nel diabete mellito suggerisce l'uso dei seguenti metodi:

  1. Esecuzione di procedure che comportano l'uso di ultrasuoni con induttimetria. Consigliato di condurre sessioni a giorni alterni per un mese. Dopo 2 mesi, ripetere il corso della terapia.
  2. L'insulina si raccomanda di entrare con Novocain.
  3. È necessario cambiare costantemente i siti di iniezione: la regola è la principale, è impossibile far fronte al problema senza aderirvi.

Il processo di assorbimento dell'ormone aiuta a stabilire l'iniezione o l'introduzione mediante elettroforesi di lidz.

L'insulina si raccomanda di entrare con Novocain.

È importante! Preparati vitaminici, farmaci diuretici e medicinali contenenti ferro possono essere utilizzati per assicurare il processo di recupero e il suo rapido flusso.

È impossibile eliminare completamente la lesione, ma sostanzialmente correggere il suo decorso e ripristinare una pelle sana è abbastanza reale. La scelta dei metodi necessari per il trattamento terapeutico è completamente affidata allo specialista in partecipazione.

Le seguenti istruzioni aumenteranno significativamente l'efficacia della terapia:

  1. Il paziente dovrebbe esercitare regolarmente.
  2. Mostra la corretta alimentazione, compreso il consumo di vitamine e minerali di tutti i gruppi. Nella dieta dovrebbero prevalere i grassi e le proteine.
  3. È richiesto un massaggio giornaliero, che deve essere eseguito da uno specialista.
La dieta dovrebbe essere discussa con un nutrizionista.

Queste raccomandazioni possono velocizzare significativamente il processo di guarigione.

Attenzione! Le persone che trascurano il bisogno di farmaci aumentano le proprie possibilità di manifestazione di insulino-resistenza. Tale disturbo è estremamente pericoloso per un diabetico, quindi il costo di non conformità con le raccomandazioni prescritte da un medico può essere estremamente alto.

È possibile prevenire lo sviluppo della patologia?

Il trattamento della lipodistrofia è complicato e completamente impossibile, poiché i pazienti con diabete mellito sono consigliati di seguire semplici regole che sono fondamentali per la prevenzione:

  • il paziente deve monitorare regolarmente i livelli di zucchero nel sangue;
  • la nutrizione dovrebbe essere corretta, il paziente dovrebbe seguire una dieta raccomandata per i diabetici;
  • dovrebbero essere usate insuline di elevata purezza;
  • cambiare regolarmente i siti di assunzione di insulina;
  • Non iniettare sostanze fredde.
Il paziente deve modificare regolarmente i siti di iniezione di insulina.

La lipodistrofia in un diabetico può verificarsi in qualsiasi momento, specialmente se il paziente non segue alcuna regola terapeutica. È estremamente importante riconoscere la natura della lesione e iniziare il trattamento. Ecco perché i pazienti con sospetto sullo sviluppo della malattia dovrebbero contattare uno specialista in caso di emergenza.

Domande allo specialista

Nikolaeva Alexandra Petrovna, 45 anni, Saratov

Buona giornata Ho il diabete mellito (insulino-dipendente). Circa 5 giorni fa, è stata dimessa dall'ospedale, dove si è sdraiata per 16 giorni con un coma chetoacidotico con insufficienza renale acuta. Nella zona della testa ci sono ora ferite di 8 cm di diametro che si bagnano lungo il bordo. Ammorbidirlo con l'aiuto degli strumenti disponibili non funziona. I tubi erano fissati sul retro della mia testa, apparentemente a causa loro. Come rimuovere la ferita?

Buona giornata, Alexandra Petrovna. Prescrivere il giusto trattamento senza vedere la tua condizione è abbastanza difficile. Penso che questo sia un mal di letto.

Cerca di ferire meno la zona interessata, non hai bisogno di ammorbidire la ferita, andrà via. Per l'elaborazione, è possibile utilizzare le soluzioni e unguento Betadine, ma consiglio comunque di contattare il medico per una diagnosi accurata.

Altri Articoli Sul Diabete

Per la complessa terapia del diabete mellito è molto spesso utilizzato non solo farmaci, ma anche ricette di medicina alternativa, che si basano sulle proprietà curative delle piante medicinali.

Pancreas malato

Complicazioni

Il pancreas è uno degli organi vitali dell'uomo. Gli enzimi e gli ormoni prodotti da esso sono indispensabili per la digestione e la produzione di glucosio nel corpo umano.La prima chiamata per un problema di salute è un dolore doloroso nell'ipocondrio sinistro.

Sempre più persone negli ultimi anni si trovano ad affrontare processi metabolici alterati nel corpo.

Tipi Di Diabete

Categorie Popolari

Zucchero Nel Sangue