loader

Principale

Complicazioni

Innovazioni nel trattamento e nella prevenzione del diabete di tipo 1 e 2: le ultime novità e i metodi più moderni

I pazienti a cui viene diagnosticato il diabete mellito reagiscono in modo diverso a questa "notizia". Qualche panico, altri sopportano le circostanze e cercano di abituarsi al nuovo modo di vivere il prima possibile. Ma in ogni caso, ogni diabetico è interessato a sviluppi innovativi, con i quali è possibile, se non eliminare definitivamente la malattia, interrompere i processi diabetici per lungo tempo.

Sfortunatamente, non c'è modo di curare completamente il diabete. Tuttavia, è possibile che, dopo aver provato alcuni nuovi metodi di trattamento, ti sentirai molto meglio.

Notizie nel mondo sul trattamento del diabete di tipo 1

Come è noto, la patologia diabetica di tipo 1 si sviluppa a causa della perdita della capacità del pancreas di produrre insulina.

Questa malattia ha pronunciato sintomi e rapido sviluppo.

Oltre alle predisposizioni ereditarie, il ruolo dei fattori che causano tale diabete può includere un'infezione posticipata, tensione nervosa persistente, malfunzionamenti del sistema immunitario e altri.

In precedenza, un attacco del diabete di tipo 1 poteva essere prevenuto solo con l'aiuto di iniezioni di insulina. Negli ultimi anni, una svolta è stata fatta in questo settore.

Ora il diabete di tipo 1 può essere trattato con l'aiuto di nuovi metodi basati sull'uso di cellule epatiche modificate e sulla loro capacità di produrre insulina in determinate condizioni.

L'insulina permanente è l'innovazione più attesa.

Come sapete, l'insulina moderna, utilizzata dai diabetici, è a lunga azione, contribuendo alla graduale riduzione dei livelli di zucchero, oltre che a un'accelerazione.

Per stabilizzare il benessere, i pazienti usano entrambi i tipi di farmaci. Tuttavia, anche una combinazione abile delle opzioni elencate per il farmaco non consente un effetto costantemente lungo.

Pertanto, per molti anni, l'insulina permanente è rimasta un sogno per i diabetici. Relativamente recentemente, gli scienziati sono riusciti a fare un passo avanti.

Naturalmente, questa insulina non è un'azione costante, che implica una somministrazione una tantum del farmaco. Ma ancora questa opzione significa già un significativo passo in avanti. Questa è un'insulina a lunga durata d'azione, inventata da scienziati americani.

L'effetto prolungato è ottenuto grazie alla presenza nella composizione degli additivi polimerici dell'agente, consentendo un ordine di grandezza più lungo di fornire all'organismo l'ormone GLP-1 necessario per uno stato sano.

Trapianto di grasso marrone

L'esperimento è stato eseguito su roditori da laboratorio e la sua efficacia era ovvia.

Dopo il processo di trapianto, il livello di glucosio nel corpo è diminuito e non è aumentato nel tempo.

Di conseguenza, il corpo ha eliminato la necessità di alte dosi di insulina.

Trasformazione di cellule staminali in cellule beta

I medici sono riusciti a dimostrare che il lancio del processo diabetico si verifica quando il sistema immunitario inizia a rigettare le cellule beta responsabili della produzione di insulina nel pancreas.

Tuttavia, relativamente di recente, gli scienziati sono stati in grado di rilevare altre cellule beta nel corpo, che, secondo gli esperti, con un uso corretto, avrebbero potuto sostituire l'analogo respinto dal sistema immunitario.

Altre notizie

Esistono anche altri sviluppi innovativi finalizzati alla lotta contro il diabete.

Una delle tecniche principali, su cui gli esperti stanno attualmente prestando grande attenzione, consiste nell'ottenere nuove cellule pancreatiche con mezzi artificiali, utilizzando la stampa 3D di nuovi tessuti.

Oltre al metodo di cui sopra, anche lo sviluppo degli scienziati australiani merita un'attenzione speciale. Hanno trovato la presenza dell'ormone GLP-1, che è responsabile della produzione di insulina, nel veleno dell'echidna e dell'ornitorinco.

Secondo gli scienziati, negli animali, l'azione di questo ormone è di gran lunga superiore in termini di stabilità alla controparte umana. A causa di tali caratteristiche, la sostanza estratta dal veleno degli animali può essere applicata con successo nello sviluppo di un nuovo farmaco antidiabetico.

Nuovo nel trattamento del diabete di tipo 2

Se parliamo di diabete di tipo 2, la causa dello sviluppo di questa patologia è la perdita della capacità delle cellule di usare l'insulina, in conseguenza del quale un eccesso di zuccheri, ma anche l'ormone stesso, può accumularsi nel corpo.

Secondo i medici, il motivo principale della mancanza di sensibilità del corpo all'insulina è l'accumulo di lipidi nelle cellule del fegato e dei muscoli.

La parte principale dello zucchero rimane nel sangue. I diabetici affetti dalla malattia del secondo tipo, le iniezioni di insulina sono usati molto raramente. Pertanto, per loro, gli scienziati stanno sviluppando leggermente altri metodi che possono eliminare la causa dell'insorgenza della patologia.

Metodo di dissociazione mitocondriale

Il metodo si basa sul giudizio che la causa principale dello sviluppo della patologia è l'accumulo di lipidi nei muscoli e nelle cellule del fegato.

In questo caso, gli scienziati hanno effettuato la rimozione dei depositi di grasso in eccesso nei tessuti utilizzando un farmaco modificato (una delle forme di FDA). Come risultato dell'esaurimento dei lipidi, la cellula ripristina la capacità di percepire l'insulina.

Attualmente il farmaco viene testato con successo sui mammiferi. Tuttavia, è probabile che sarà utile, efficace e sicuro per gli esseri umani.

Incretins: una nuova pietra miliare nella terapia

Incretins sono ormoni che promuovono la produzione di insulina. L'assunzione di farmaci in questo gruppo aiuta a ridurre il livello di glucosio nel sangue, stabilizzare il peso, i cambiamenti positivi nel cuore e nei vasi sanguigni.

glitazoni

I glitazoni sono farmaci innovativi progettati per aumentare la sensibilità delle cellule all'insulina.

Le compresse sono prese durante il pasto e lavate con acqua. Sebbene i glitazoni forniscano un buon effetto, è impossibile curare il diabete usando tali pillole.

Tuttavia, l'uso costante di farmaci di questo gruppo contribuisce allo sviluppo di effetti collaterali: edema, fragilità ossea, aumento di peso.

Cellule staminali

Oltre all'utilizzo di farmaci che riducono lo zucchero, il trattamento della malattia eliminando la patologia cellulare non può essere meno efficace nella lotta contro il diabete di tipo 2.

Il processo di svolgimento della procedura comprende due fasi. In primo luogo, il paziente va in clinica, dove preleva la quantità necessaria di materiale biologico (sangue o liquido cerebrospinale) da lui.

Successivamente, dalla porzione presa, le cellule vengono estratte e propagate, aumentando il loro numero di circa 4 volte. Dopo questo, le cellule appena cresciute vengono introdotte nel corpo, dove iniziano a riempire lo spazio del tessuto danneggiato.

Terapia magnetica

Il diabete di tipo 2 può essere trattato con la terapia magnetica. Per fare questo, utilizzare un dispositivo speciale che emette onde magnetiche.

Le radiazioni influiscono favorevolmente sul lavoro degli organi e dei sistemi interni (in questo caso, i vasi e il cuore).

Sotto l'influenza delle onde magnetiche, la circolazione sanguigna aumenta, così come il suo arricchimento con l'ossigeno. Di conseguenza, il livello del contenuto di zucchero sotto l'influenza delle onde dell'apparato diminuisce.

Farmaci moderni per ridurre lo zucchero nel sangue

Il numero di farmaci moderni volti a ridurre il livello di glucosio nel sangue include metformina o dimetilbiguanide.

Il farmaco aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue, aumentare la sensibilità delle cellule all'insulina, nonché a ridurre l'assorbimento di zucchero nello stomaco e ad accelerare l'ossidazione degli acidi grassi.

Glitazone, preparati a base di insulina e sulfonilurea possono anche essere usati in combinazione con l'agente di cui sopra.

Innovazioni nel trattamento del diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 colpisce principalmente i giovani. Ma nel mondo moderno la medicina non sta ferma. I pazienti spesso si chiedono se ne appare uno nuovo nel trattamento del diabete di tipo 1? Quali innovazioni presto supereranno la malattia?

vaccinazione

Le notizie nella lotta contro il diabete di tipo 1 nel 2016 provenivano dall'American Association, che presentava un vaccino contro la malattia. Vaccino sviluppato azione completamente innovativa. Non produce anticorpi contro la malattia, come altri vaccini. Il vaccino blocca la produzione di una specifica risposta immunitaria alle cellule pancreatiche.

Il nuovo vaccino riconosce le cellule del sangue che infettano il pancreas, senza influenzare altri elementi. Per tre mesi, 80 volontari hanno partecipato allo studio.

Nel gruppo di controllo, è stato scoperto che le cellule pancreatiche sono in grado di rigenerarsi. Aumenta la secrezione di auto insulina.

L'uso prolungato del vaccino porta ad una graduale riduzione della dose di insulina. Va notato che durante gli studi clinici non ci sono state complicazioni.

Tuttavia, la vaccinazione è inefficace in pazienti con una lunga storia di diabete. Ma ha un buon effetto terapeutico nella manifestazione della malattia, quando la causa diventa un fattore infettivo.

Vaccino BCG

Il Massachusetts Science Laboratory ha condotto studi clinici sul noto vaccino BCG, che viene usato per prevenire la tubercolosi. Gli scienziati hanno concluso che dopo la vaccinazione, la produzione di leucociti, che può colpire il pancreas, è ridotta. Allo stesso tempo, viene stimolato il rilascio di cellule T, che proteggono le cellule beta da un attacco autoimmune.

Osservando i pazienti con diabete mellito di tipo 1, è stata osservata una crescita graduale della popolazione delle cellule T, che ha un effetto protettivo. Nel corso del tempo, la secrezione della propria insulina ha raggiunto valori normali.

Dopo una vaccinazione di due tempi con un intervallo di 4 settimane, i pazienti hanno mostrato un miglioramento significativo della condizione. La malattia è passata nella fase del risarcimento persistente. La vaccinazione ti permette di dimenticare le iniezioni di insulina.

Incapsulamento di cellule beta pancreatiche

Un buon risultato per il trattamento del diabete è l'ultimo materiale biologico che può ingannare il tuo sistema immunitario. Il materiale è diventato popolare grazie agli scienziati del Massachusetts e dell'Università di Harvard. La tecnica è stata testata in sicurezza su animali da laboratorio e non ha avuto effetti collaterali.

Per l'esperimento, le cellule delle isole pancreatiche sono state coltivate in anticipo. Le cellule staminali divennero il substrato per loro, che, sotto l'influenza di un enzima, furono trasformate in cellule beta.

Dopo aver ottenuto una quantità sufficiente di materiale, le cellule delle isole sono state incapsulate con un gel speciale. Le cellule rivestite con gel hanno una buona permeabilità ai nutrienti. La sostanza ottenuta è stata iniettata in animali da laboratorio sperimentali affetti da diabete mellito mediante iniezione intraperitoneale. Le isole pronte furono costruite nel pancreas.

Nel tempo, le isole pancreatiche producono la propria insulina, limitata all'influenza del sistema immunitario. Tuttavia, la durata della vita delle cellule impiantate è di sei mesi. Quindi è necessario un nuovo reimpianto di isole protette.

L'introduzione regolare delle cellule delle isole, avvolte in una membrana polimerica, consente di dimenticare la terapia insulinica. Gli scienziati stanno pianificando di sviluppare nuove capsule per le cellule insulari con una durata prolungata. Il successo delle sperimentazioni cliniche sarà l'impulso per mantenere la normoglicemia a lungo termine.

Trapianto di grasso marrone

Il grasso bruno è ben sviluppato nei neonati e negli animali in letargo. Negli adulti, è presente in una piccola quantità. Funzioni del tessuto adiposo marrone:

  • termoregolazione;
  • accelerazione del metabolismo;
  • normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue;
  • ridotto fabbisogno di insulina.

Il grasso bruno non influisce sul verificarsi dell'obesità. La ragione per lo sviluppo dell'obesità è solo il tessuto adiposo bianco, questa è la base per il trasferimento del grasso bruno.

Gli scienziati della Vanderbilt University hanno fornito le prime notizie sul trattamento del diabete mellito di tipo 1 da parte di un trapianto di grasso marrone. Hanno trapiantato il tessuto adiposo da topi di laboratorio sani a campioni sperimentali. Il risultato del trapianto ha mostrato che 16 su 30 pazienti con topi da laboratorio si sono sbarazzati del diabete di tipo 1.

Sono in corso degli sviluppi che consentono l'uso del grasso bruno negli esseri umani. Dati gli innegabili risultati positivi, questa tendenza è molto promettente. Forse è questa tecnica di trapianto che sarà un passo avanti nel trattamento del diabete di tipo 1.

Trapianto di pancreas

Le prime notizie su un trapianto di pancreas da un donatore sano a una persona affetta da diabete hanno iniziato a diffondersi nel 1966. L'operazione ha permesso al paziente di raggiungere la stabilizzazione degli zuccheri. Tuttavia, il paziente è deceduto 2 mesi dopo il rifiuto autoimmune del pancreas.

Allo stato attuale della vita, l'ultima tecnologia ha permesso di tornare alla conduzione degli studi clinici. Sono stati sviluppati due tipi di chirurgia del diabete:

  • sostituzione degli isolotti di Langerhans;
  • trapianto completo di ghiandole.

Il trapianto di cellule insulari richiede materiale ottenuto da uno o più donatori. Il materiale viene iniettato nella vena porta del fegato. Dal sangue, ottengono i nutrienti producendo insulina. Fino alla fine della funzione del pancreas non viene ripristinata. Tuttavia, i pazienti ottengono una compensazione della malattia coerente.

La via operatoria del pancreas del donatore è posta a destra della vescica. Il tuo pancreas non viene rimosso. In parte, partecipa ancora alla digestione.

Farmaci anti-infiammatori e immunosoppressori sono usati per trattare le complicanze postoperatorie. La terapia soppressiva sopprime l'aggressione del proprio organismo al materiale della ghiandola donatrice. Grazie al trattamento postoperatorio, la maggior parte degli interventi chirurgici termina con successo.

Quando viene trapiantato un pancreas donatore, esiste un alto rischio di complicanze postoperatorie associate al rigetto autoimmune. Un'operazione di successo allevia il paziente dalla dipendenza da insulina per sempre.

Pompa per insulina

Il dispositivo è una penna. La pompa per insulina non solleva il paziente dalla somministrazione di insulina. Tuttavia, la molteplicità della ricezione è significativamente ridotta. Questo è di grande convenienza per il paziente. Il diabetico programma indipendentemente il dispositivo, esponendo i parametri della terapia insulinica desiderata.

La pompa consiste in un serbatoio per il farmaco e un catetere, che viene inserito nel tessuto adiposo sottocutaneo. La sostanza medicinale prende continuamente il corpo. Il dispositivo controlla indipendentemente la glicemia.

Nel 2016, la nota società Medtronik ha rilasciato una pompa per il consumo di massa. Il nuovo sistema è facile da usare, ha la capacità di auto-pulizia del catetere. Presto, la pompa per insulina sarà disponibile per una vasta gamma di consumatori.

conclusione

Nuovi trattamenti sostituiranno presto le iniezioni di insulina. Gli scienziati quotidiani pubblicano notizie in progressi clinici. In futuro, la tecnologia moderna consentirà di sconfiggere definitivamente la malattia.

LiveInternetLiveInternet

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-statistica

Notizie sul trattamento del diabete di tipo 1


Notizie sul trattamento del diabete di tipo 1

Tutti attesero, con il fiato sospeso, che la pompa sarebbe stata dichiarata il primo pancreas artificiale funzionante, ma non lo fece. Grazie per aver provato...
Naturalmente, 640 G non è ancora disponibile negli Stati Uniti. Naturalmente, c'è stato un problema tecnico nel software per diversi utenti di pompe internazionali. Ma i leader di Medtronic stanno cercando di accelerare lo studio del pancreas artificiale e del suo sviluppo.


2. Bigfoot Biomedical è stata la prima azienda creata dal movimento #WeAreNotWaiting (comunità di persone che sviluppano tecnologie, applicazioni e soluzioni cloud per creare e migliorare dispositivi che aiutano i diabetici a controllare la propria salute). L'anno scorso, Brian Mazlish è stato in grado di completare il sistema a ciclo aperto del pancreas artificiale per uso domestico. Quest'anno, l'ex CEO Jeffrey JDRF Brewer e altri creatori di Bigfoot Biomedical hanno commercializzato questo sistema.
Certamente, lo sviluppo di un pancreas artificiale per un diabetico implica l'aderenza permanente all'apparecchiatura.

Pertanto, la ricerca di soluzioni alternative continua...
C'è uno sviluppo di un altro farmaco promettente che ripristina le cellule produttrici di insulina.
3. La terapia con cellule beta ha mostrato risultati concreti. I ricercatori dell'Università di Alberta hanno lavorato per proteggere le cellule beta impiantate che producono insulina dall'inevitabile attacco del sistema immunitario. Gli scienziati hanno sviluppato "ripari" per le cellule impiantabili, che dovrebbero proteggerli dall'attacco di cellule T aggressive del corpo umano.
Il Diabetes Research Institute ha riferito che il loro "rifugio" per le cellule, soprannominato BioHub, era in grado di proteggere le cellule beta dopo l'impianto della prima persona con diabete di tipo 1.

Questa procedura è diventata così efficace che il diabetico viene liberato dalla necessità di iniettare l'insulina. I test, finanziati dalla JDRF e dalla Diabetes Foundation dell'Istituto di ricerca, sono solo nelle fasi iniziali e speriamo che Albert University abbia abbastanza forza per creare il dispositivo ViaCytes, un trapianto di cellule beta.
4. Afrezza. l'insulina per inalazione, sviluppata da Mannkind, è finalmente entrata nel mercato. Offerte di vendita con la società Sanofi. Naturalmente, le vendite sono state lente e, molto probabilmente, Afrezza diventerà un prodotto di nicchia, tuttavia, è bene avere un tale prodotto nel caso in cui le iniezioni siano impossibili.


5. Sanofi finalmente allentò la presa sul mercato dell'insulina basale. Per un anno intero, gli avvocati della compagnia hanno cercato di mantenere i diritti di brevetto su Lantus. Sembra che abbiano rinunciato alle posizioni, perché la compagnia ha una nuova insulina basale - Toujeo. A proposito di guerre nel mercato dell'insulina basale leggere qui.

Quest'anno Lilly è entrata nel mercato con la sua insulina basale Tresiba, che è l'analogo biologico di Lantus. Ciò creerà una sana concorrenza nel mercato, rimuovendo il monopolio di Sanofi. Stiamo aspettando prezzi più bassi...


I nuovi farmaci non eliminano il rischio di ipoglicemia. pertanto, le seguenti notizie sono particolarmente importanti.
6. Il glucagone nasale era sicuro per i bambini. Ciò è stato dimostrato da prove di volontariato condotte da Solutions Locemia. Lilly ha acquisito i diritti di distribuzione del glucagone nasale subito dopo l'annuncio dei risultati del test.

Speriamo che lo abbiano fatto per sviluppare il progetto, non per seppellirlo.

Un numero enorme di persone ha partecipato al processo (circa 400.000). Perché definire il diabete così presto? Ciò offre la possibilità di prevenire l'insorgenza del diabete in linea di principio.

Il mondo intero si sta sviluppando, esplorando nuove opportunità per il trattamento del diabete. Nel frattempo, la Russia è felice che un quarto dell'insulina richiesta sia stata sostituita da una droga domestica (ovviamente, tacciono sulla qualità). In Ucraina, l'unico risultato è il sistema europeo di rimborso dell'insulina.

Notizie sul trattamento del diabete di tipo 1

Beta Bionics ha ricevuto il permesso dai regolatori statunitensi di testare la "ghiandola artificiale" autonoma bionica a casa, che utilizza un algoritmo di intelligenza artificiale per controllare i dosaggi dell'ormone. Questo dispositivo è destinato all'uso da parte di adulti e bambini con diabete di tipo 1.

Gli scienziati sono riusciti a curare il diabete di tipo 1

I ricercatori hanno condotto esperimenti con cellule umane di organi interni, cellule di topo e cellule staminali pluripotenti indotte. Sono stati in grado di creare isole pancreatiche, che hanno poi applicato con successo al trattamento del diabete di tipo 1.

Prosciutto di Katherine - 80 anni con il diabete!

Nel 1937, il settantenne Katherine Ham si ammalò. All'ospedale dell'Ontario in Canada, le fu diagnosticato il diabete di tipo 1.

Sanofi si prepara a commercializzare un farmaco per il diabete di tipo 1

Le autorità di regolamentazione dell'Unione europea e degli Stati Uniti hanno accettato di prendere in considerazione una domanda di registrazione di sotagliflozin (sotagliflozin), un medicinale di Sanofi, destinato al trattamento di pazienti adulti con diabete di tipo 1. È segnalato da PharmaTimes.

"KAF" renderà più accessibili cure mediche di alta qualità per i bambini con diabete

La Fondazione KAF ha ricevuto una sovvenzione dalla Fondazione Medtronic per sostenere i bambini con diabete di tipo 1 da gruppi socialmente vulnerabili.

Genetica del diabete di tipo 1

La possibilità di sviluppare il diabete di tipo 1 nei bambini, in presenza di questa malattia nei genitori o in uno di essi.

Monitor della frequenza cardiaca come predittore di ipoglicemia

Ricercatori olandesi hanno recentemente presentato dati di ricerca che mostrano come i dispositivi indossabili per monitorare i risultati sanitari misurando la frequenza cardiaca possano identificare eventi ipoglicemici in pazienti con diabete di tipo 1.

Il diabete di tipo 1 è associato a un lavoro meno efficace.

Uno studio condotto in Svezia ha dimostrato che le persone che hanno sofferto di diabete di tipo 1 sin dall'infanzia hanno reddito e peggiorano di lavoro da 30 a 50 anni.

Nel medico di rianimazione della regione di Voronezh condannato per la morte di un paziente dal diabete

La corte ha liberato il medico dal scontare la pena a causa della scadenza della prescrizione.

Gli esperti si sono concentrati sul comportamento pericoloso dei diabetici

Il fenomeno della "diabulimia" provoca gravi danni alla salute delle persone con diabete.

La conoscenza dei sintomi dell'ipoglicemia determina la risposta del corpo

Il cervello delle persone con diabete di tipo 1 reagisce in modo diverso ai bassi livelli di zucchero nel sangue rispetto a quelli sani, affermano i ricercatori della Yale University.

La medicina per l'ipertensione può prevenire l'insorgenza del diabete di tipo 1

Un nuovo studio dice che un farmaco che viene comunemente usato per controllare l'ipertensione può anche prevenire efficacemente l'insorgenza di sviluppare il diabete di tipo 1.

Con il diabete non si darà indefinitamente disabilità.

Il Ministero del lavoro della Russia ha sviluppato un progetto di decreto del governo della Federazione russa "Sulle modifiche alle regole per il riconoscimento delle persone disabili"..

Studio di studio TRIGR

I risultati di un interessante studio internazionale sono stati pubblicati a gennaio sul Journal of American Medical Association.

In Cina, cercando le cause della diffusione del diabete di tipo 1 tra gli adulti

In Cina, due terzi dei nuovi casi di diabete di tipo 1 si verificano in pazienti adulti, nonostante il fatto che la malattia di solito si sviluppi nei giovani. I risultati del primo studio basato sulla popolazione del tasso di incidenza in tutti i gruppi di età in Cina sono pubblicati su The BMJ.

Uomo forte

I diabetici del primo tipo non si rompono mai completamente. Tale è la loro abitudine testarda: dimostrare all'universo che vivono!

Ha aperto un nuovo metodo per il trattamento del diabete

Scienziati tedeschi hanno scoperto un meccanismo che migliora la reazione autoimmune nella fase iniziale del diabete di tipo 1.

Stampante 3D che può rivoluzionare il trattamento del diabete di tipo 1

L'Università statale australiana di Wollongong ha introdotto un nuovo trapianto di cellule pancreatiche isolette 3D-bioprinter appositamente progettato (PICT), che ha il potenziale per migliorare significativamente il trattamento dei pazienti con diabete di tipo 1.

Teresa maggio. Diabete nella vita del primo ministro britannico

Poche persone sanno che Teresa May, che è stata scelta per la carica di Primo Ministro della Gran Bretagna per la seconda volta, continua con successo la sua carriera politica, nonostante la diagnosi di diabete di tipo 1, istituita nel 2012

Come una famiglia ordinaria porta su un bambino insolito.

Anna Pashkevich, di cinque anni, fa facilmente i giochi di logica sul tablet e i suoi genitori fanno tutto il possibile affinché la loro ragazza speciale possa godersi la vita e svilupparsi.

Nuovo nella lotta contro il diabete: l'impianto di un impianto di rilascio di insulina

Gli scienziati californiani credono di aver trovato un modo per trapiantare le cellule che producono insulina a pazienti che non ne hanno abbastanza e per proteggere i produttori dal rigetto immunitario, riferisce npr.org

A Chita, nel Road Clinical Hospital, l'irradiazione laser del sangue e l'ozono terapia sono utilizzate nel trattamento del diabete mellito.

Nikita ha il diabete di tipo 1. Per salvare il giovane dalle continue iniezioni, i medici dell'Ospedale Clinico di Strada qualche settimana fa hanno installato per lui una pompa per insulina. E per ridurre il rischio di complicanze della malattia, Nikita è stata offerta per sottoporsi a un ciclo di irradiazione laser del sangue e dell'ozono terapia. Dietro solo otto sessioni, e il risultato è già, come si suol dire, c'è.

La vitamina D protegge i bambini dallo sviluppo del diabete di tipo 1

Scienziati dell'Università del Colorado, hanno concluso che la vitamina D impedisce lo sviluppo del diabete di tipo 1 nei bambini, attivando il sistema immunitario.

Ricovero in ospedale per pazienti con diabete di tipo 1

È noto che tutti i pazienti con diabete di tipo 1 dovrebbero sottoporsi a un esame annuale da parte dei medici. Ma a volte, nonostante le visite regolari all'endocrinologo, si può sviluppare una situazione che richiede l'ammissione all'ospedale per il trattamento in ospedale per le indicazioni di emergenza / urgenza.

Tecnica di iniezione di insulina - Linee guida IDF

Le regole di base per l'introduzione di insulina di diversa durata d'azione. Luoghi e tecnica di iniezione. Conservazione dell'insulina Selezione e sostituzione di aghi per siringhe e penne a siringa. Conoscenza che aiuterà ad evitare le spiacevoli conseguenze della somministrazione impropria di insulina.

Le cellule produttrici di insulina saranno presto disponibili per i russi.

Coltivato nei laboratori, i tessuti e gli organi saranno disponibili per i russi nel prossimo anno. Più di 30 prodotti cellulari di questo tipo sono già in grado di essere pronti, ha detto a Izvestia Igor Korobko, direttore del dipartimento del Ministero della Sanità della Federazione Russa. Questo include la pelle cresciuta in laboratorio, i tessuti cartilaginei e i prodotti per la sostituzione delle cellule produttrici di insulina nel diabete di tipo 1. Il Ministero della salute dovrebbe stabilire la procedura per il loro ricevimento entro la fine dell'anno.

Nella regione di Smolensk, i pazienti con diabete sono stati lasciati senza insulina favorevole.

Il Dipartimento della salute della regione di Smolensk ha deciso di trasferire pazienti con diabete che usano l'insulina per la cosiddetta insulina estesa. Nel frattempo, non è stato consegnato alla regione, i beneficiari non possono ottenere i farmaci salvavita di cui hanno bisogno per le ricette gratuite. Secondo alcuni rapporti, l'insulina preferenziale nelle farmacie della regione si è conclusa in agosto.

La diabulimia è una malattia latente di quasi un terzo delle donne con diabete di tipo 1.

Molti sono a conoscenza dell'anoressia, della bulimia e del danno che causano alle persone che soffrono di questi disturbi alimentari, così come alle loro famiglie. Tuttavia, solo pochi hanno familiarità con un disturbo come il diabulimia.

L'azione "Maratona della salute" ha avuto luogo a Khabarovsk

Il 3 settembre a Khabarovsk si è tenuta l'azione cittadina "Maratona della salute". Una raccolta fondi di beneficenza è stata tenuta per un bambino con diabete di tipo 1

I dottori Perm hanno salvato la vita a un pescatore smemorato

L'operazione di salvataggio doveva essere organizzata nella regione di Perm a causa del pescatore smemorato. Un uomo con diabete andò a pescare ma dimenticò l'insulina a casa.

Registrazione sul portale

Ti dà vantaggi rispetto ai visitatori ordinari:

  • Partecipazione a concorsi e premi preziosi
  • Comunicazione con i membri del club, consultazioni
  • Pagina personale e blog
  • Diabete News ogni settimana
  • Forum e discussione
  • Chat di testo e video

La registrazione è molto veloce, richiede meno di un minuto, ma quanto è tutto utile!

Post recenti

Informazioni sui cookie Se continui a lavorare con questo sito web, assumiamo che accetti l'uso dei cookie.
Altrimenti, si prega di lasciare il sito.

Notizie sul trattamento del diabete di tipo 1

Recentemente, prima in America, e recentemente in Russia, hanno annunciato una nuova tecnologia per la cura completa del diabete di tipo 1, ma ci sono delle restrizioni sulla durata della malattia. Fino a 120 giorni - si adatta a quasi tutti. Il numero delle proprie cellule B viene ripristinato, ma la cosa più importante è che l'aggressione autoimmune del corpo, incluse le cellule B distruttive, si arresta! C'è di più su FB: https://www.facebook.com/groups/411355072538329/ e (in latino) no-tablet dot ru (http://bez-tabletok.ru/) ci sono anche recensioni di genitori di bambini che hanno molti anni in generale senza insulina.

Ora in tutto il mondo c'è una nuova tendenza. Dopo molti anni di test, dal 2004 una società internazionale di biotecnologia con sede a Hong Kong e Banoko e che si occupa di vari tipi di terapia cellulare insieme a ospedali partner ha iniziato un programma di trattamento del diabete di tipo 1 nella creazione di un vaccino per lisato piastrinico personalizzato e utilizzando la terapia combinata in / nell'introduzione di immunokin. Questo tipo di terapia non ha effetti collaterali, viene effettuato anche per i bambini piccoli e si è rivelato più efficace della terapia con cellule staminali mesenchimali. La procedura nelle condizioni di day hospital viene effettuata in più fasi: 1 iniezione a goccia per via endovenosa del farmaco Immunokin (WF-10), noto anche come NP001 e clorito di sodio. Società di produzione: Oksomed (Tailandia) per 11 giorni. Sullo sfondo della terapia, vengono monitorate le analisi, in particolare l'IL 6 e altre interleuchine. 2 prelievo di sangue, creazione di un vaccino personalizzato basato sul lisato piastrinico, fattori di crescita, in alcuni casi (facoltativo) cellule staminali mesenchimali.

Notizie sul trattamento del diabete di tipo 1

Il diabete è una delle malattie più comuni e anche una delle cause più comuni di morte nel nostro tempo. Questa malattia è causata da problemi endocrinologici e metabolici nel metabolismo di zuccheri, grassi e proteine ​​nel corpo.

Nel diabete del secondo tipo, il corpo produce insulina, ma le cellule non reagiscono più ad esso.

Nella pratica medica, finora ci sono state solo alcune opzioni per il trattamento del diabete. Le persone con diabete di tipo 1 devono assumere l'insulina per tutta la vita. Inoltre, ci sono alcuni risultati positivi nel trattamento di questa malattia con le cellule staminali.

Le persone con diabete di tipo 2 possono prima migliorare la loro condizione con l'esercizio fisico, una dieta speciale e farmaci anti-diabetici, ma in seguito, di norma, passano anche all'insulina. Questo perché il pancreas si esaurisce nel tempo e smette di produrre insulina.

Senza controllo, questa malattia porta a gravi complicazioni, come ulcere alle gambe e amputazioni, insufficienza renale, cecità, infarto, neuropatia, ecc.

Autoemoterapia: un nuovo metodo per il trattamento del diabete.

Ma ci sono notizie sorprendenti dagli scienziati. L'altro giorno ha presentato ufficialmente un medicinale che blocca lo sviluppo della malattia.

Secondo i ricercatori, questo trattamento alternativo può essere applicato sia ai bambini che agli adulti. Inoltre, il nuovo farmaco non ha effetti collaterali. Gli scienziati hanno notato miglioramenti marcati nei pazienti che hanno già ricevuto tale trattamento.

Il creatore di questa autoemoterapia, il Dr. Jorge González Ramírez ha spiegato l'essenza della procedura:

"Il paziente prende 5 centimetri cubici di sangue, è mescolato con 55 ml. salino, e poi raffreddato a 5 gradi Celsius. "

"Questo vaccino è molto più di una medicina. Questa è una pratica medica. Questo trattamento può fermare le complicazioni degenerative croniche: ictus, perdita dell'udito, amputazione, insufficienza renale, cecità e molto altro ", ha affermato il dott. Jorge Gonzalez.

Per evitare complicazioni, i pazienti devono seguire le istruzioni del medico, perché questa è un'opzione di trattamento, non una cura al 100%. Insieme a questo medicinale, il paziente deve continuare a svolgere regolarmente attività fisica e seguire una dieta.

Risultati ufficiali: trovato un vaccino che elimina il diabete di tipo I.

Solo negli Stati Uniti, 1,25 milioni di persone soffrono di diabete di tipo I. Ma un vaccino che è stato usato contro la tubercolosi - BCG per oltre 100 anni può aiutare. Questo vaccino ora è ampiamente usato per trattare il cancro alla vescica ed è considerato sicuro.

Nei pazienti con diabete a cui è stato iniettato il vaccino, il livello di una sostanza chiamata fattore di necrosi tumorale è aumentato. Un aumento del TNF nel corpo distrugge le cellule T che inibiscono la produzione di insulina.

Nel corso dello studio, il vaccino contro la tubercolosi è stato somministrato ai pazienti due volte al mese. Di conseguenza, i pericolosi linfociti T sono scomparsi e alcune persone hanno addirittura cominciato a produrre autonomamente insulina.

Il Dr. Denis Faustman, direttore del Main Laboratory of Immunobiology di un ospedale di Boston, nel Massachusetts, è molto entusiasta dei risultati del vaccino BCG:

"Nella fase preliminare del test, vediamo una risposta statisticamente significativa al BCG, ma il nostro obiettivo è un forte risultato terapeutico. Lavoreremo di nuovo con persone che hanno da molti anni il diabete di tipo I. Stiamo cercando di creare un metodo che aiuti a trattare questa malattia anche nelle fasi successive ", spiega il Dr. Faustman.

Un nuovo studio sarà condotto tra persone di età compresa tra 18 e 60 anni. I pazienti riceveranno il vaccino due volte al mese e poi ripeteranno la procedura una volta all'anno per 4 anni.

Nella rivista "Diabetes" sono stati pubblicati i risultati di uno studio che analizza l'effetto del BCG sui bambini diabetici di età compresa tra 5 e 18 anni. I risultati hanno mostrato che il vaccino BCG non conserva le funzioni beta delle cellule e non aumenta la frequenza delle remissioni nei bambini.

Ora il mondo sta vivendo un'epidemia di diabete. Condividi questo articolo con amici e parenti. Questa informazione è una speranza di recupero per molte persone.

Notizie sul diabete

Le ultime notizie sul diabete: recensioni dei risultati della medicina moderna, osservazioni interessanti, interviste con esperti nel campo della diagnostica e del trattamento.

Traduciamo le notizie sul trattamento e la prevenzione del diabete da articoli freschi e affidabili da lingue straniere per essere sempre aggiornati sulle ultime novità.

La notizia nel trattamento del diabete è la prima cosa che un diabetico dovrebbe leggere durante la colazione.

Se hai il diabete di tipo 1, scopri in questa sezione le ultime novità nel trattamento del diabete di tipo 1. Dopotutto, presto questo tipo di diabete sarà curabile.

Notizie sul diabete

Le novità nel campo della diabetologia, le novità nel trattamento e nella prevenzione del diabete sono le caratteristiche che ogni persona con diabete, che cerca di ottenere un buon compenso per il diabete ed evitare le sue complicanze, deve prima di tutto seguire. Questa sezione contiene le ultime notizie sul diabete di tipo 2 e notizie sul trattamento del diabete di tipo 1, diabete gestazionale e altri tipi di diabete. Novità nello sviluppo di prodotti farmaceutici e risultati confermati di studi scientifici sul diabete, e informazioni importanti e interessanti rilevanti che possono semplificare la vita con il diabete. Ora non devi passare innumerevoli volte a cercare informazioni su Internet - tutte le notizie sul diabete per te sul nostro sito web. E soprattutto - tutte le notizie sul trattamento del diabete, pubblicate sul sito SugarOK, controllate!

Il programma di assistenza ai bambini con diabete Lituania-Ucraina

Scienziati della Corea del Sud hanno sviluppato lenti a contatto con un dispositivo di monitoraggio del livello di zucchero integrato. Questi non sono i primi obiettivi.

Presso l'Università di Bath è stata sviluppata una patch per misurare i livelli di zucchero, migliorando il controllo del diabete. Lo sviluppo mondiale è in corso.

Cari amici! Secondo il sito di registrazione di DiabetFest 2018, ci sono già 500 di noi! Più persone nella nostra stanza per ospitare.

Amici, puoi già familiarizzare con il programma di spettacoli al DiabetFest 2018. I nostri relatori: endocrinologi e.

Amici! 13 aprile 2018, è iniziato il programma internazionale di assistenza ai bambini diabetici dell'Ucraina dal club diabetico lituano Smalsuchai. I primi pacchi con strisce reattive stanno già andando ai loro destinatari!

Cari amici! Infine, annunciamo ufficialmente l'inizio della registrazione a DiabetFest - l'incontro più atteso di persone con diabete! In effetti, è andata avanti per una settimana - grazie a Max Stimulus))) Quindi affrettati a registrarti!

In uno studio condotto da un professore dell'Università di Pittsburgh, il dott. George Gittes ei suoi colleghi hanno trovato un modo per ripristinare i livelli normali di glucosio nel sangue nei topi con diabete di tipo 1. In futuro, questo può dare speranza a molti pazienti con diabete di tipo 1 e di tipo 2. Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune cronica in cui il sistema immunitario attacca erroneamente le cellule beta del pancreas che producono insulina. Ciò porta ad un aumento dei livelli di glucosio nel sangue.

Lo studio I HART ha confrontato Dexcom G5 e FreeStyle Libre per parametri come la durata dell'ipoglicemia e la paura dell'ipoglicemia.

Medtronic ha creato un nuovo prodotto i-Port Advance ™ che cambierà la tua comprensione delle iniezioni di insulina. Ora è comodo e indolore come su una pompa per insulina. SakharOK si è preso cura dei suoi lettori e ha preparato una breve rassegna della novità.

Il comunicato stampa di Abbott, che all'inizio di quest'anno ha ricevuto un certificato di registrazione in Russia per FreeStyle® Libre, è un sistema rivoluzionario di monitoraggio del glucosio per le persone con diabete.

Con grande piacere, pronto ad aprire il sipario sul "proiettile"! Da un lato, ero estremamente felice che ora ho una salvezza, d'altro canto, è un peccato che il piacere sia costoso e non possa essere trovato in Russia. Mese di test, per fare una revisione competente, quindi - andiamo!

I ricercatori dell'Università della California a Los Angeles hanno scoperto quanto i livelli elevati di glucosio nel sangue (causati dal diabete o da altre cause) ostacolino il normale sviluppo delle cellule cardiache in un bambino. Questo aiuterà a spiegare perché i bambini nati da madri con diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare una cardiopatia congenita.

I progressi nella bioingegneria delle cellule T per il trattamento del cancro aprono possibilità in immunoterapia per le malattie autoimmuni, incluso il diabete di tipo 1. Ora i ricercatori stanno lavorando su trattamenti che possono riprogrammare le cellule T al fine di "disattivare" la risposta immunitaria, che può essere promettente nel trattamento del diabete di tipo 1, così come altre malattie che si basano sull'attacco delle cellule T di tessuti umani sani e di organi.

Ogni diabetico, in un modo o nell'altro, si trova di fronte al problema dello smaltimento dei rifiuti medici. Siamo sicuri che stai cercando di imballare correttamente gli aghi usati e altri materiali di consumo dai dispositivi per il diabete, oltre a trovare punti di riciclaggio per tali rifiuti - dopo tutto, molti di loro si accumulano.

SakharOK Journal del 14 maggio 2018

Tutti i diritti riservati. L'utilizzo dei materiali dal sito è possibile solo a condizione di mettere un link diretto aperto (per le risorse Internet - un hyperlink aperto per l'indicizzazione dai motori di ricerca) a sugar.com. Qualsiasi copia, pubblicazione, ristampa o successiva distribuzione (compresa la pubblicazione su supporti di stampa) di materiali dal sito, realizzati per uno scopo commerciale, è possibile solo in caso di autorizzazione scritta da parte del detentore del copyright. Le informazioni sul diario e sul sito Web non devono essere un sostituto per un appuntamento o un servizio medico qualificato. Qualsiasi cambiamento nella dieta, nell'esercizio o nell'uso di farmaci dovrebbe essere coordinato con uno specialista. Gli editori non sono responsabili per il contenuto e l'accuratezza dei materiali pubblicitari. Il diabete mellito è una malattia che richiede un approccio individuale.

Diabete di tipo 1

Diabete di tipo 1

Nel mondo moderno, il diabete mellito è una delle malattie classificate come gravi problemi medici e sociali su scala globale, in quanto ha un alto grado di prevalenza, gravi complicanze e richiede anche notevoli spese finanziarie per svolgere procedure diagnostiche e terapeutiche. malato per tutta la vita. Questo è il motivo per cui la massa di forze e mezzi dell'intero settore sanitario è finalizzata a uno studio più approfondito delle cause e dei meccanismi dello sviluppo del diabete mellito, nonché alla ricerca di nuovi metodi efficaci per prevenirlo e combatterlo.

Qual è il diabete di tipo 1?

Il diabete mellito è una malattia cronica, un sintomo caratteristico del quale è una violazione dei processi metabolici accompagnata da iperglicemia (aumento del glucosio nel sangue), che si verifica a seguito di una violazione della produzione di insulina da parte della ghiandola endocrina (pancreas), o una violazione della sua azione. Le statistiche mostrano che il numero totale di pazienti diabetici di tutte le forme nel mondo supera attualmente i 160 milioni di persone. Nuovi casi di morbilità sono registrati così spesso che in ogni decennio il numero di pazienti raddoppia. La forma più grave di diabete mellito in termini di correzione e possibili complicanze è considerata il diabete di tipo 1, la cui incidenza varia nell'8-10% di tutti i casi di malattia.

Il diabete mellito di tipo 1 è una malattia del sistema endocrino, per il quale una caratteristica è una maggiore concentrazione di glucosio nel sangue, che si sviluppa a causa di processi distruttivi in ​​cellule pancreatiche specifiche che secernono l'insulina ormonale, causando un'assoluta mancanza di insulina nel corpo. Un alto tasso di incidenza del diabete mellito di tipo 1 è osservato nei bambini adolescenti e in età giovanile: 40 casi ogni 100.000 persone. In precedenza, questa forma di diabete era chiamata diabete insulino-dipendente e giovanile.

Si distinguono due forme di diabete di tipo 1: autoimmune e idiopatica.

Cause per lo sviluppo del diabete di tipo 1

Lo sviluppo di una forma autoimmune di diabete mellito di tipo 1 inizia spesso nell'infanzia, ma può essere diagnosticato negli anziani. Allo stesso tempo, gli autoanticorpi (anticorpi prodotti contro gli antigeni propri del corpo umano) vengono rilevati nei componenti strutturali delle cellule beta - cellule pancreatiche specifiche che producono insulina, ovvero i loro antigeni di superficie, insulina, decarbossilasi di glutammato e simili. Sono formati a causa della perdita di tolleranza congenita o acquisita (insensibilità) agli antigeni propri della β-cellula. Come risultato di questo processo, si sviluppa una disgregazione autoimmune delle cellule beta. Nei bambini, il processo di disintegrazione di queste cellule è rapido, quindi, un anno dopo l'inizio del processo patologico, la secrezione di insulina nel pancreas si ferma completamente. Nel corpo degli adulti, il processo di distruzione cellulare dura più a lungo, quindi le β-cellule per lungo tempo possono secernere una quantità sufficiente di insulina, che può impedire lo sviluppo di una tale complicazione del diabete mellito come chetoacidosi. Tuttavia, una diminuzione della secrezione di insulina è inevitabile, e dopo un certo periodo si sviluppa la sua mancanza assoluta.

Contribuisce alla disgregazione autoimmune delle cellule pancreatiche che producono insulina e a numerosi fattori genetici. Il diabete mellito di tipo 1 viene spesso diagnosticato in associazione a malattie autoimmuni come gozzo tossico diffuso, tiroidite autoimmune, morbo di Addison, vitiligine, sindrome autoimmune-complessa.

La forma idiopatica del diabete di tipo 1 è piuttosto rara. Allo stesso tempo, i pazienti non hanno i fattori immunologici e genetici del diabete di tipo 1, ma ci sono sintomi che confermano la mancanza assoluta di insulina.

Corso di diabete di tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 è caratterizzato da un periodo di latenza, la cui durata può variare da un anno a diversi anni. Lo sviluppo della malattia passa attraverso diverse fasi:

Fase 1 Presenza di predisposizione genetica. Se nel sangue sono rilevati antigeni specifici del sistema HLA, il grado di probabilità di sviluppare il diabete mellito di tipo 1 aumenta significativamente.

Fase 2 Fattore di innesco stimato. Nella sua capacità, possono esserci agenti di natura infettiva - enterovirus, retrovirus, togavirus, nonché cause non infettive - caratteristiche dietetiche, stress psico-emotivi, esposizione a sostanze chimiche, tossine e veleni, insolazione (irradiazione solare), radiazioni, ecc.

Fase 3 Vi sono violazioni del sistema immunitario - la comparsa di autoanticorpi contro gli antigeni delle cellule beta, l'insulina, la tirosina fosfatasi - con un livello normale di insulina nel sangue. In questo caso, la prima fase della produzione di insulina è assente.

Fase 4. È caratterizzato da gravi disfunzioni immunitarie, in particolare, la secrezione di insulina si riduce rapidamente a causa dello sviluppo di insulite (infiammazione nelle isole di Langerhans del pancreas, contenente cellule che producono insulina), la resistenza al glucosio è disturbata, mentre il livello di zucchero nel sangue rimane entro il range normale.

Fase 5 Per questo, le manifestazioni cliniche pronunciate sono tipiche, poiché tre quarti delle cellule beta sono state distrutte a questo punto. Viene conservata solo la secrezione residua del peptide C.

6 palcoscenico. Morte totale delle cellule beta Il peptide C non viene rilevato, i titoli anticorpali sono ridotti. Questo stadio è indicato altrimenti come diabete totale. Il decorso del diabete mellito diventa incontrollato, che minaccia lo sviluppo di gravi complicanze: coagulazione intravascolare disseminata, gonfiore della corteccia cerebrale e sviluppo del coma diabetico.

Come si manifesta il diabete di tipo 1?

Poiché i segni clinici compaiono nel momento in cui la maggior parte delle cellule beta del pancreas viene distrutta, l'insorgenza della malattia è sempre acuta e può manifestare per la prima volta una grave forma di acidosi o coma diabetico. Nei bambini e negli adolescenti, l'insorgenza della malattia è caratterizzata da segni di chetoacidosi. A volte i pazienti possono chiaramente nominare il giorno in cui hanno notato i segni della malattia. A volte l'insorgenza della malattia può essere preceduta da una grave infezione virale (influenza, parotite, rosolia).

I pazienti possono lamentare secchezza e sete causate da un'eccessiva escrezione di liquidi dall'organismo da parte dei reni, minzione frequente, aumento dell'appetito, insieme a un'impressionante perdita di peso (fino a 10-15 kg al mese), debolezza generale, affaticamento rapido. Inoltre, i pazienti possono lamentare prurito, processi pustolosi sulla pelle e sulle unghie, visione offuscata. Da parte della sfera sessuale, i pazienti notano una diminuzione del desiderio sessuale e della potenza. Nella cavità orale possono essere segni di malattia parodontale, piorrea alveolare, gengivite, stomatite. lesioni cariose dei denti.

Quando si esaminano pazienti con diabete di tipo 1, viene rilevato un aumento della concentrazione di zucchero nel sangue e la sua presenza nelle urine. Nella fase di scompenso, gli esperti notano la secchezza della pelle dei pazienti, le loro membrane mucose, la lingua, la riduzione del turgore del grasso sottocutaneo, il rossore delle guance, della fronte e del mento a causa dell'espansione dei capillari della pelle del viso. Se il processo di scompenso è ritardato, i pazienti possono sviluppare complicazioni quali oftalmopatia diabetica, nefropatia periferica, neuropatia periferica, osteoartropatia diabetica, ecc. L'infertilità può svilupparsi nelle ragazze e nei bambini con marcata compromissione e crescita e sviluppo fisico.

Criteri diagnostici per il diabete di tipo 1

Se, insieme ai segni clinici, c'è un'aumentata concentrazione di glucosio nel sangue (più di 11,1 mmol / l) in qualsiasi momento della giornata, allora possiamo parlare di diabete.

Gli specialisti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità hanno sviluppato una serie di criteri per diagnosticare il diabete. Prima di tutto, questa è la determinazione del livello di glicemia a digiuno, cioè quando sono trascorse almeno 8 ore dall'ultimo pasto. È anche necessario determinare il livello di glucosio nel sangue in modo casuale, vale a dire, in qualsiasi momento per 24 ore, indipendentemente dal momento del cibo.

Al fine di valutare a quale stadio del diabete mellito il paziente rimane, sono necessari i seguenti test di laboratorio:

- esami delle urine e del sangue;

- la concentrazione di glucosio nel sangue a stomaco vuoto, e poi un paio d'ore dopo aver mangiato il cibo;

- determinazione del livello di emoglobina glicata;

- livelli di corpi chetonici e glucosio nell'urina quotidiana;

- analisi del sangue biochimica;

- analisi delle urine secondo nechyporenko.

Ai fini della diagnosi differenziale del diabete mellito di tipo 1, viene eseguita l'analisi del contenuto dei marcatori immunologici e genetici e il livello di C-peptide.

Inoltre, i pazienti sottoposti a una serie di esami strumentali obbligatori - elettrocardiografia, radiografie degli organi del torace e oftalmoscopia.

Nonostante il quadro clinico del diabete mellito insulino-dipendente e non insulino-dipendente abbia molte somiglianze, la diagnosi differenziale tra loro si basa su una serie di differenze. Se il diabete mellito di tipo 1 è caratterizzato da una diminuzione del peso corporeo dei pazienti, allora il tipo 2 è più tipico dell'aumento di peso. Il diabete di tipo 1 inizia acutamente in contrasto con il diabete di tipo 2, che è caratterizzato da un lento aumento dei sintomi. Il diabete di tipo 2 viene diagnosticato più spesso negli adulti e negli anziani (oltre 45 anni) e nel diabete di tipo 1 nei bambini e nei giovani. Negli studi di laboratorio, gli anticorpi agli antigeni delle cellule beta vengono rilevati solo nel diabete insulino-dipendente.

Se un paziente ha sviluppato per la prima volta il diabete di tipo 1, deve essere ricoverato in ospedale per selezionare un regime di insulina, imparare come controllare indipendentemente il livello di glucosio nel sangue, sviluppare una dieta e un regime di lavoro. Inoltre, i pazienti sono ospedalizzati in uno stato precomatoso e in coma, con chetoacidosi diabetica, con un aumento di angiopatia, con l'aggiunta di infezioni, così come la necessità di qualsiasi intervento chirurgico.

Trattamento del diabete di tipo 1

L'obiettivo principale di trattare i pazienti con diabete di tipo 1 è la conservazione della loro vita, così come il miglioramento della sua qualità. A tale scopo vengono prese misure preventive per prevenire lo sviluppo di complicazioni acute e croniche, la correzione di malattie concomitanti.

Il trattamento del diabete mellito di tipo 1 comporta un complesso di misure, inclusa la terapia insulinica, che è attualmente l'unico metodo per correggere il deficit di insulina assoluto. Per questi scopi, nel nostro paese vengono utilizzati analoghi di insulina umana o insulina ottenuti mediante ingegneria genetica. La terapia sostitutiva dell'insulina può essere effettuata secondo lo schema tradizionale, quando un certo livello di insulina viene somministrato per via sottocutanea senza un costante adattamento della dose al livello di glicemia. La terapia insulinica intensiva, che include più iniezioni di insulina, la correzione della dieta usando il conteggio delle unità di pane e il controllo dei livelli di glucosio durante il giorno, ha grandi vantaggi.

L'elemento successivo del regime di trattamento del diabete è lo sviluppo di un programma nutrizionale speciale che ti consentirà di normalizzare il peso corporeo e aiuterà a mantenere i livelli di glucosio nel sangue entro il range normale. Il cibo per i pazienti con diabete dovrebbe essere a basso contenuto calorico, non contenere carboidrati raffinati (dolciumi, bevande zuccherate, marmellate), e i tempi dei pasti dovrebbero essere rigorosamente seguiti. È necessario escludere dalla dieta cibi in scatola, affumicati, ricchi di grassi (panna acida, maionese, noci). Il rapporto tra i principali componenti energetici nella dieta è solitamente equiparato a fisiologico, ed è 3: 1: 1.

L'esercizio per i pazienti con diabete di tipo 1 deve essere moderato ed essere selezionato individualmente, in base alla gravità della malattia. La migliore forma di attività fisica è camminare. Tuttavia, va ricordato che le scarpe dovrebbero essere selezionate in modo da escludere la formazione di calli e mais, che può essere l'inizio di una terribile complicazione del diabete - piede diabetico.

L'esito del trattamento del diabete è direttamente correlato alla partecipazione attiva del paziente stesso, che deve essere addestrato dal personale medico nei metodi di auto-monitoraggio della glicemia utilizzando misuratori di glucosio e strisce reattive, poiché deve effettuare questa manipolazione almeno 3-4 volte al giorno. Inoltre, il paziente deve valutare le loro condizioni, monitorare la dieta e le dimensioni dello sforzo fisico, nonché visitare regolarmente il medico curante, che dovrebbe, oltre a parlare con il paziente, condurre un esame delle gambe e misurare la pressione sanguigna. Una volta all'anno, un paziente con diabete di tipo 1 deve sottoporsi a tutti i test necessari (esame del sangue biochimico, emocromo completo e test delle urine, determinazione del livello di emoglobina glicata), essere esaminato da un oftalmologo e da un neurologo, effettuare una radiografia del torace.

Prevenzione dello sviluppo del diabete di tipo 1

È possibile prevenire lo sviluppo del diabete di tipo 1 in individui con un'elevata predisposizione genetica nel caso di prevenzione di infezioni virali intrauterine, nonché infezioni da infezioni virali nell'infanzia e nell'adolescenza. Le miscele nutrizionali contenenti glutine, prodotti con conservanti e coloranti che possono causare una reazione autoimmune contro le cellule pancreatiche produttrici di insulina non dovrebbero essere incluse nella dieta dei bambini predisposti alla malattia.

Complicazioni del diabete

Il motivo principale per lo sviluppo di complicanze del diabete è il danno dei vasi sanguigni a causa del prolungato decompensa- mento del diabete mellito (iperglicemia prolungata - glicemia alta). Prima di tutto, la microcircolazione soffre, cioè l'afflusso di sangue è disturbato nei vasi più piccoli.

Trattamento del diabete

Il diabete mellito è un gruppo di malattie metaboliche caratterizzate da elevata glicemia ("zucchero")

Tipi di diabete

Attualmente, ci sono due tipi principali di diabete mellito, che differiscono per ragione e meccanismo di insorgenza, così come per i principi del trattamento.

Dieta per il diabete

Numerosi studi in tutto il mondo si concentrano sulla ricerca di trattamenti efficaci per il diabete. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che oltre alla terapia farmacologica, le raccomandazioni per i cambiamenti dello stile di vita non sono meno importanti.

Diabete gestazionale durante la gravidanza

Il diabete mellito gestazionale può svilupparsi durante la gravidanza (circa il 4% dei casi). Si basa su una diminuzione della capacità di assimilare il glucosio.

ipoglicemia

L'ipoglicemia si riferisce a una condizione patologica caratterizzata da una diminuzione della concentrazione plasmatica di glucosio inferiore a 2,8 mmol / l, che si verifica con alcuni sintomi clinici, o inferiore a 2,2 mmol / l, indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di segni clinici

Coma con diabete

Informazioni sulla complicazione più pericolosa del diabete mellito, che richiede cure mediche di emergenza - coma. Descrive i tipi di noduli nel diabete, i loro segni specifici, le tattiche di trattamento

Sindrome poliglandolare autoimmune

Sindrome poliglandolare autoimmune - un gruppo di endocrinopatie, che è caratterizzato dal coinvolgimento di diverse ghiandole endocrine nel processo patologico a causa del loro danno autoimmune

Oftalmopatia diabetica (danno oculare nel diabete mellito)

Informazioni sul danno oculare nel diabete mellito - un'importante complicazione di questa malattia che richiede un costante monitoraggio da parte di un oftalmologo e misure preventive per tutta la durata del trattamento del diabete

Neuropatia diabetica

Neuropatia diabetica - una combinazione di sindromi di lesioni di varie parti del sistema nervoso periferico e autonomo, che si verificano sullo sfondo di disturbi metabolici nel diabete mellito e che complicano il suo corso

Sindrome del piede diabetico

La sindrome del piede diabetico è una delle complicanze del diabete mellito, insieme a oftalmopatia diabetica, nefropatia, ecc. Che rappresenta una condizione patologica causata da danno al sistema nervoso periferico, letto arterioso e microcircolatorio, manifestata da processi ulcerativi purulento-necrotici e danni alle ossa e alle articolazioni del piede

Informazioni sul diabete

Il diabete mellito è un termine che unisce le malattie endocrine, una caratteristica della quale è la mancanza di azione dell'insulina ormonale. Il principale sintomo del diabete è lo sviluppo dell'iperglicemia - aumentando la concentrazione di glucosio nel sangue, che ha una natura persistente

Sintomi del diabete

L'efficacia del trattamento del diabete dipende direttamente dal momento del rilevamento di questa malattia. Nel diabete mellito di tipo 2 per lungo tempo può causare solo disturbi minori, ai quali il paziente potrebbe non prestare attenzione. I sintomi del diabete possono essere cancellati, rendendo difficile la diagnosi. Prima si effettua la diagnosi corretta e si inizia il trattamento, minore è il rischio di sviluppare complicanze del diabete

insulina

L'insulina è un ormone prodotto dalle cellule beta delle isole pancreatiche di Langerhans. Il nome insulina deriva dall'insulina latina - l'isola

Analisi a San Pietroburgo

Una delle fasi più importanti del processo diagnostico è l'esecuzione di test di laboratorio. Molto spesso, i pazienti devono eseguire un esame del sangue e delle analisi delle urine, ma spesso altri materiali biologici sono oggetto di ricerche di laboratorio.

Trattamento stazionario

Oltre al trattamento ambulatoriale, lo staff del Centro per l'endocrinologia conduce anche il trattamento ospedaliero dei pazienti. Il ricovero nel trattamento di pazienti con malattie del sistema endocrino è richiesto nel caso di trattamento del diabete mellito complicato, così come nella selezione delle dosi di insulina nei pazienti in terapia insulinica. I pazienti con malattie delle ghiandole surrenali sono esaminati in condizioni di ricovero quando è richiesto un numero significativo di campioni di laboratorio complessi.

Consultazione dell'endocrinologo

Gli specialisti del Centro di Endocrinologia Nord-Occidentale diagnosticano e curano le malattie degli organi del sistema endocrino. Gli endocrinologi del centro nel loro lavoro si basano sulle raccomandazioni dell'Associazione europea degli endocrinologi e dell'Associazione americana degli endocrinologi clinici. Le moderne tecnologie diagnostiche e terapeutiche forniscono il risultato ottimale del trattamento.

Glycohemoglobin Assay

Glycohemoglobin (emoglobina glicata, emoglobina glicata, emoglobina A1c) - composto di emoglobina con glucosio, che è formato negli eritrociti

Consultazione dell'endocrinologo dei bambini

Molto spesso, i pazienti di età inferiore ai 18 anni si rivolgono a un appuntamento con specialisti del Centro di Endocrinologia del Nord-Ovest. Per loro, medici speciali - gli endocrinologi dei bambini lavorano al centro.

Altri Articoli Sul Diabete

Foglia di alloro (alloro nobile) - arbusto sempreverde o albero, che è ampiamente usato in cucina. Ha un meraviglioso aroma speziato, da gustare un po 'amaro. Il vantaggio di Lavrushka è dimostrato nel campo della medicina.

Secondo gli studi clinici, nella maggior parte dei casi gli indicatori glicemici in una donna durante il parto vanno oltre i limiti consentiti. Questa condizione è associata a cambiamenti ormonali che sono caratteristici di questo tempo.

Ciascuno dei diabetici sa in prima persona quali sono i problemi con il tratto gastrointestinale e il pancreas in particolare. Molto spesso, un paziente con questa malattia può tormentare la stitichezza, offrendo molto disagio.