loader

Calzature diabetiche

Le persone con diabete spesso hanno problemi ai piedi. Perché è molto importante scegliere scarpe diabetiche opportunamente selezionate. Riduce significativamente il rischio di piede diabetico, aiuta ad evitare varie deformità, crepe sulla pianta, calli e malattie fungine, così come la formazione di cancrena diabetica. L'ultima complicazione è molto pericolosa, dal momento che è possibile non solo perdere una gamba, ma anche la vita.

Piedi malati con diabete

Il piede diabetico sorge principalmente a causa di insufficiente afflusso di sangue agli arti inferiori. Livelli elevati di zucchero influenzano negativamente i vasi sanguigni, i tessuti nervosi, i muscoli e le ossa. I danni ai nervi con le tossine del glucosio causano l'ipalgesia - una diminuzione della percezione del dolore. La comparsa di crepe dolorose, bruciore e prurito con infezioni fungine può essere notata da un paziente per un lungo periodo di tempo. E la pelle danneggiata diventa sempre una fonte di infezione. Inoltre, la guarigione del diabete è lenta. Le deformità del piede sono causate dall'obesità o dalla scarsa visione: frequenti malattie associate al diabete. Tagliare l'unghia cresciuta sulla gamba, la persona non può piegarsi abbastanza o vede male. Di conseguenza, il letto ungueale è danneggiato e si verifica una ferita. I principali problemi con i piedi dei diabetici sono:

  • deformità in valgo del primo dito dell'arto inferiore (nelle persone - "ossa");
  • infezioni fungine del piede e delle unghie;
  • lesioni della pelle a una pedicure;
  • crepe sul tallone;
  • placca ungueale incarnita;
  • emorragia nello spazio subungueale.

Quali scarpe scegliere per il diabete?

Prima di scegliere e acquistare scarpe, dovresti consultare il tuo dottore. Per i pazienti con diabete, sono richieste scarpe ortopediche specifiche, strettamente adattate al problema. I compiti principali di queste calzature sono di ridurre la mobilità delle articolazioni del piede, ridurre la pressione sull'arto e l'attrito della suola sul sottopiede. I principali tipi di scarpe per diabetici sono elencati nella tabella.

Come scegliere?

Regole per la corretta selezione di scarpe:

  • Le dimensioni della scarpa devono corrispondere esattamente alle dimensioni del piede. I robot stretti o troppo liberi causano una cattiva circolazione del sangue o il naso.
  • Le scarpe ortopediche da donna non dovrebbero essere a tacco alto o con una punta stretta. Le borchie non sono permesse. Le donne e gli uomini possono indossare scarpe a tacco basso leggermente in pendenza.
  • Le cuciture dovrebbero essere piccole, e anche migliori - la loro assenza.
  • Le cerniere non sono permesse. Nei diabetici, l'edema è spesso osservato, perché è meglio fissare le calzature sulla gamba con velcro o lacci delle scarpe.
  • Solette o rivestimenti dovrebbero essere morbidi ed elastici, la suola - dura.

È meglio comprare scarpe per il piede diabetico in negozi specializzati dove c'è un consulente. Indossando scarpe per la prima volta, il piede dovrebbe sentirsi a proprio agio. Se c'è una sensazione di spremitura o dolore, queste scarpe sono inutilizzabili. Quando si sceglie un robot dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di utilizzare solette aggiuntive, altrimenti le scarpe con inserti raccoglieranno. L'allacciatura deve essere parallela. Al fine di evitare l'infezione da funghi, il montaggio è effettuato in calze o tacchi. Le scarpe da uomo e da donna classiche, sportive o estive devono essere realizzate con materiali naturali e ben ventilati.

Cura delle scarpe

I robot dovrebbero essere tenuti puliti. Dovrebbero essere puliti almeno 1-2 volte a settimana con lucido da scarpe. Bisogno di scarpe, aiutando con un cucchiaio speciale. Non puoi allungare o deformare i robot. Se la scarpa è bagnata, deve essere asciugata accuratamente con un apposito attrezzo per scarpe. L'asciugatura vicino alla batteria o al riscaldamento è impossibile. Questo può influenzare le dimensioni o il materiale, oltre a causare un incendio. Sotto la pioggia, i robot sono imbrattati con una crema protettiva. In primo luogo, allacciare gli elementi di fissaggio, quindi rimuovere con cura le scarpe dai suoi piedi. Ciò impedirà una rapida usura del robot e danni alla pelle dei piedi. Cerca di evitare danni meccanici alla scarpa. Solette e rivestimenti sono raccomandati per rimuovere e ventilare. Puoi indossarli non più di sei mesi e poi cambiarne di nuovi. Trascurare la vita delle solette può portare a infezioni secondarie delle piante, poiché i batteri possono moltiplicarsi in esse.

Scarpe da donna per diabetici

Le scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25406 sono progettate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

SCARPE DONNA ESTATE ANATOMICHE

Acquista in un clic

SCARPE DONNA ESTATE ANATOMICHE

Acquista in un clic

SCARPE DONNA ESTATE ANATOMICHE

Acquista in un clic

SCARPE DONNA ESTATE ANATOMICHE

Acquista in un clic

SCARPE DONNA ESTATE ANATOMICHE

Acquista in un clic

Le scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25406 sono progettate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Le scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25503-3 sono progettate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Le scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25503-4 sono progettate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Le scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25504 sono progettate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25602

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25602-2

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25602-3

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25602-5

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25602-6

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25604

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25504-1, disegnate per le donne con deformità dell'avampiede.

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25504-3, disegnate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25504-4, disegnate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25605

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25605-1

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25605-2

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 25605-3

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 16229

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 16229-1

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 20008

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 20108

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 10108, disegnate per le donne con deformità dell'avampiede

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 10308

Acquista in un clic

Scarpe ortopediche da donna Sursi Ortho 2420

Acquista in un clic

Puoi essere il primo a ricevere le ultime informazioni su sconti e promozioni.

articoli

Requisiti di base per scarpe ortopediche per il diabete

L'obiettivo principale delle scarpe ortopediche per pazienti con diabete mellito (DM) è la prevenzione della sindrome del piede diabetico (DIABETIC STOP SYNDROME).

La SINDROME DEL PIEDE DIABETICO è associata a disturbi neurologici (neuropatia diabetica, piede di Charcot) e vascolari (angiopatia diabetica), danni ai tessuti superficiali e profondi del piede.
La SINDROME DEL DIABETIC FOOT si manifesta con ulcere non cicatrizzanti a lungo termine, distruzione tissutale e morte, che è difficile da trattare con la co-infezione.
La SINDROME DEL DIABETIC FOOT, sfortunatamente, spesso termina con cancrena e amputazione.

La pelle dei piedi nell'angiopatia diabetica (10-20% dei pazienti con diabete) è assottigliata, ha aumentato la vulnerabilità, c'è una guarigione a lungo termine di piccole ferite, tagli, la comparsa di ulcere. Secchezza, desquamazione e prurito sono fattori che provocano la comparsa di lesioni cutanee e l'aggiunta di infezioni. Con congestione venosa, trombosi, tromboflebiti, insufficienza cardiaca, gonfiore e cianosi si uniscono. Il gonfiore del tessuto sottocutaneo è espresso in modo non uniforme, in luoghi con una minore degenerazione del tessuto cicatriziale, è più pronunciato.
Nella neuropatia diabetica (30-60% dei pazienti) il dolore, la sensibilità tattile e la temperatura dei piedi sono disturbati. I pazienti spesso non notano la comparsa di crepe, calli, segni o ferite minori, non sentono che le scarpe stiano premendo o ferendo il piede.
Una forma speciale di neuropatia diabetica porta all'osteoartrosi (CAP) (piede di Charcot) - lo scheletro osseo del piede diventa fragile, incapace di sopportare il normale esercizio quotidiano, possono verificarsi fratture spontanee durante la deambulazione, microtrauma.

Pertanto, alla maggior parte dei pazienti con diabete vengono mostrate scarpe specializzate, che possono essere finite o cucite su una scarpa ortopedica individuale.
Le scarpe realizzate su una scarpa standard vengono mostrate in assenza di pesanti deformazioni del piede, quando le sue dimensioni si adattano senza compressione nelle dimensioni di una scarpa standard, tenendo conto della loro pienezza e delle loro tolleranze.
Le scarpe realizzate su un singolo blocco ortopedico vengono utilizzate in presenza di deformazioni o se le dimensioni del piede non rientrano nello standard.

Le deformità del piede in pazienti con diabete mellito possono essere associate a diabete mellito (osteoartropatia diabetica del piede di Charcot) e subendo amputazioni o deformità non valgo del primo dito (alluce valgo), appiattimento laterale dell'avampiede (piede piatto trasversale) con prolasso teste di ossa metatarsali, deformità varo del mignolo (deformità di Taylor), installazione in varo o in valgo delle sezioni centrali e del tallone del piede, caviglia, planarità longitudinale del piede (longitudinale flatfoot piatto, piedi piatto-valgo), ecc.

Le installazioni patologiche e le deformazioni dei piedi portano a una distribuzione impropria del carico, all'emergere di zone di sovraccarico significativo, dove i tessuti di approvvigionamento di sangue già alterati patologicamente e inadeguati sono sottoposti a ulteriore pressione.
Pertanto, nella progettazione della soletta, per i pazienti affetti da diabete, devono essere predisposti gli elementi ortopedici necessari per correggere le installazioni patologiche e il rilascio dei ceppi e distribuire uniformemente il carico sul piede.
Poiché le deformazioni e le installazioni sono individuali per ogni paziente, gli elementi ortopedici supplementari (solette) dovrebbero essere individuali, ripetendo al massimo il piede, corrispondente a ciascuna specifica deformazione.
Particolarmente attentamente dovrebbero essere scaricati i luoghi in cui ci sono cambiamenti pre-ulcera - ipercheratosi con emorragie, ipercheratosi profonda dolorosa sulla superficie plantare, cianosi e iperemia cutanea sulla schiena del piede.
I materiali a contatto con il piede devono essere morbidi ed elastici, assorbire le sporgenze ossee e le irregolarità del piede, la copertura del sottopiede deve essere spessa e morbida. Quando si taglia il rivestimento della scarpa, è necessario applicare tecnologie senza soluzione di continuità o calcolare la posizione della cucitura nelle zone in cui la scarpa entra in contatto con il piede e la possibilità di sfregamento è minima. I volumi interni e lo scarico dovrebbero essere sufficienti, mentre è necessario mantenere una buona fissazione delle scarpe sul piede per prevenire lesioni e sfregamenti.

Molto importante è l'uso di materiali ipoallergenici. L'insorgenza di una reazione infiammatoria allergica compromette ulteriormente la nutrizione dei tessuti ed è un fattore stimolante per l'adesione dell'infezione.
Per proteggere da infortuni e influenze esterne nelle scarpe, per i pazienti affetti da diabete, è necessario utilizzare materiali durevoli e antiurto, è necessario prevedere elementi rigidi non a contatto con il piede.
L'uso di un puntale in scarpe ortopediche è associato all'idea di prevenire il rischio da un colpo diretto e la formazione di pieghe nella parte superiore della scarpa, che possono danneggiare la parte posteriore del piede. Il puntale, per proteggere dalle lesioni e per preservare la forma della scarpa, non dovrebbe essere in contatto con i tessuti del piede e trovarsi solo nella parte anteriore della scarpa (come un paraurti).Per prevenire l'impatto frontale, la suola potrebbe avere un leggero sfalsamento e un guardolo. L'uso di nuovi materiali elastici del top e della fodera della scarpa e una suola rigida che impedisce la curvatura della parte anteriore durante la deambulazione, impedisce la formazione di rughe.
Il supporto della scarpa dovrebbe essere morbido, largo, la pressione da esso dovrebbe essere distribuita su una vasta area.

Nella neuropatia diabetica, il tatto e la propriosensibilità dei piedi soffre, la coordinazione dei movimenti è disturbata, la stabilità e la capacità di mantenere l'equilibrio diminuisce. La suola delle scarpe ortopediche per i pazienti con diabete dovrebbe essere di basso livello, ampia, fornendo il massimo supporto e stabilità.

Scarpe specializzate, tenendo conto delle dimensioni dei piedi, della loro deformazione, della gravità della patologia diabetica, della cura adeguata e tempestiva dei piedi, seguendo le raccomandazioni del medico curante possono ridurre il rischio di sviluppare la sindrome del piede diabetico di 2-3 volte.

Tutti i suddetti fattori e caratteristiche sono presi in considerazione nella produzione di scarpe ortopediche individuali nel Centro Ortopedico Perseo.

Le soluzioni Perseus per i diabetici possono essere trovate qui.

Scarpe diabetiche

Stivali per diabetici isolati OT-041

Tomaia in pelle scamosciata con rivestimento idrorepellente, fodera in pelliccia naturale, suola in poliuretano, cerniera: velcro, colore: nero, taglie: 35-45.

Scarpe basse per diabetici OT-031

Tomaia in vera pelle con neoprene (tomaia), fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: velcro, colore: nero, taglie: 40-46.

Scarpe basse per diabetici OT-032

Il top è realizzato in vera pelle, la fodera è in vera pelle, la suola è in poliuretano, chiusura: pizzo, colore: nero, taglie: 40-46.

Scarpe basse per diabetici OT-033

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: velcro, colore: marrone, misure: 38-45.

Scarpe basse per diabetici OT-034

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, chiusura: velcro, colore: nero, misure: 39-45.

Scarpe basse per diabetici OT-039

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: velcro, colore: nero, misure: 37-44.

Scarpe basse per pazienti diabetici riscaldati OT-035

Tomaia in camoscio, fodera in spugna di cotone, suola in poliuretano, fibbia: velcro, colore: nero, taglie: 35-44.

Sandali ortopedici adulti OT-715

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: triplo velcro, colore: beige, taglie: 35-42.

Sandali ortopedici adulti OT-719

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: doppio velcro, colore: nero, taglie: 36-42.

Sandali ortopedici adulti OT-721

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: doppio velcro, colore: nero, taglie: 35-42.

Scarpe da donna per pazienti con diabete OT-022-Black

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, fibbia: velcro, colore: nero, taglie: 35-41.

Scarpe da donna per pazienti con diabete OT-023

Tomaia in vera pelle, fodera in vera pelle, suola in poliuretano, zip: velcro, colore: marrone, misure: 37-43.

Scarpe ortopediche per piede diabetico

Scarpe diabetiche ortopediche

Le persone con diabete dovrebbero prestare particolare attenzione alle gambe e ai piedi. Per proteggersi dagli infortuni e ridurre la sensibilità e prevenire le ulcere, gli ortopedici consigliano di indossare scarpe per diabetici.

Nelle persone con diabete, vasi e nervi affetti. Di conseguenza, la sensibilità delle gambe diminuisce, aumenta il rischio di lesioni ai piedi e lo sviluppo di difetti ulcerativi dei piedi.

Le calzature diabetiche sono una delle misure preventive volte a prevenire lo sviluppo di lesioni ai piedi.

Alcuni consigli per la scelta di scarpe per diabetici:

  • Le scarpe devono essere chiuse (anche in estate).
  • Perfetto per la completezza. Non possiamo permettere alle scarpe di stringere il piede e le dita "si trovano" l'una sull'altra.
  • Non comprare scarpe con i tacchi alti.

Dove e come acquistare scarpe diabetiche

Idealmente, le scarpe diabetiche ortopediche dovrebbero essere acquistate in saloni ortopedici specializzati. Se la selezione di scarpe per diabetici non presta sufficiente attenzione o non viene pagata affatto, la malattia può portare alla sindrome del piede diabetico.

Le scarpe diabetiche correttamente selezionate riducono il rischio di questa sindrome 2-3 volte.

Al momento dell'acquisto di scarpe diabetiche dovrebbe prestare attenzione a quanto segue:

  • la presenza di un numero minimo di cuciture;
  • la larghezza della scarpa non dovrebbe essere inferiore alla larghezza del piede;
  • il volume dovrebbe essere regolato con l'aiuto di lacci o velcro;
  • suola rigida pieghevole con rotolo;
  • il materiale della tomaia e della fodera deve essere elastico;
  • Nelle scarpe dovrebbe essere un volume aggiuntivo per la possibilità di investire su plantari ortopedici;
  • il bordo anteriore del tallone dovrebbe essere smussato;
  • durante la deformazione del piede, una singola coppia di solette deve essere realizzata con uno spessore minimo di 1 cm.

La sindrome del piede diabetico è una complicanza del diabete. Scarpe sbagliate o inadatte si strofinano, esercitano pressione sulle gambe, causano calli e ulcere anche nelle persone senza segni di neuropatia. Scarpe speciali contribuiranno a ridurre il rischio di lesioni e lesioni nel diabete.

Quando scegli le scarpe per il piede diabetico, dovresti sapere cosa lo rende diverso dal solito:

  • la presenza della suola, che prevede con la sua costruzione la rimozione del carico e la comodità quando si cammina;
  • calzino morbido (o tutta la parte anteriore) della scarpa senza elementi di fissaggio;
  • un tipo speciale di chiusura che ti consente di fissare le gambe più strettamente;
  • solette speciali per piede diabetico.

Compra scarpe ortopediche - non significa immediatamente sbarazzarsi di tutte le avversità causate dal piede diabetico. Solo con l'usura costante, ne beneficerà.

Scarpe per diabetici: uomini, donne, bambini

Le calzature diabetiche sono una condizione indispensabile per ridurre il rischio di piede diabetico. Il modello di scarpa, che soddisfa tutte le raccomandazioni dei medici, riduce significativamente la probabilità di complicanze.

Si noti che le scarpe per i diabetici riducono il gonfiore degli arti e diventa più facile camminare. Scarpe per le persone con diabete aiuta anche nel processo di riabilitazione. È importante sapere quali proprietà hanno le scarpe speciali per i diabetici.

Diabetici problemi agli arti inferiori

Come sai, nel diabete di qualsiasi tipo c'è un alto rischio di piede diabetico. È necessario acquistare scarpe speciali progettate per proteggere gli arti. Nei vasi diabetici funziona peggio, pertanto, il flusso sanguigno naturale nelle gambe si sta deteriorando.

Questo è il motivo per cui qualsiasi lesione al piede guarisce a lungo e causa complicazioni, come l'emoglobina glicosilata.

Complicazioni del diabete possono verificarsi a causa di:

  • microtraumi,
  • danno alla pelle,
  • calli,
  • dermatite da pannolino

Abbastanza spesso si verificano ulcere e complicazioni più gravi, compresa la cancrena.

I diabetici sanno che un'importante misura preventiva in questi casi è la cura adeguata degli arti inferiori.

Il primo passo è acquistare scarpe speciali.

Caratteristiche delle scarpe diabetiche

Glicemia elevata nel tempo porta a varie malattie. Nella maggior parte dei casi si tratta di:

  • ulcere,
  • visione offuscata
  • perdita di capelli
  • desquamazione della pelle.

Inoltre, in assenza del trattamento necessario, può svilupparsi un cancro. Le scarpe speciali, prima di tutto, non hanno una parte difficile, che di solito si trova sotto la punta. Per tali scarpe, è di fondamentale importanza che i piedi siano comodi.

Le scarpe ortopediche per tutti i pazienti con diabete sono fatte in modo che il piede e le dita siano protetti. Il livello di rigidità di questa parte può essere spiegato dal fatto che con tale suola le scarpe sono più adatte all'usura e possono durare a lungo. Maggiore è il carico sull'avampiede, più rigida dovrebbe essere la suola.

Quando un paziente con diabete mellito ha perso sensibilità, i modelli con suola morbida spesso si dimostrano una causa provocante e si verificano gravi conseguenze. Per un miglior comfort nelle scarpe ortopediche, viene fornita una piegatura speciale della suola.

Un colpo del piede si verifica durante la deambulazione, questo è ottenuto con l'aiuto di un profilo non naturale. Il pezzo che si trova vicino al dito dovrebbe essere leggermente sollevato con scarpe ortopediche.

È anche necessario che non ci siano cuciture, che sono posizionate sul piano interno su scarpe normali. Le cuciture creano irregolarità che possono ribaltarsi:

  1. microtrauma della pelle del piede,
  2. formazione di ulcera.

Tipi di scarpe per i diabetici

Le scarpe ortopediche per piede diabetico possono essere utilizzate indipendentemente dalla natura della malattia. Con l'aiuto delle calzature, viene prevenuta la traumatizzazione dei tessuti molli e viene eseguita la prevenzione e la riabilitazione dei piedi.

Attualmente vendute, scarpe da uomo e da donna ortopediche. I diabetici delle scarpe sono realizzati utilizzando la stessa tecnologia e da alcuni materiali con le seguenti specifiche tecniche:

  • Volume aggiuntivo nella sezione delle scarpe,
  • Maggiore pienezza
  • Mancanza di un puntale
  • Fodera estensibile per top e toe,
  • Regolazione del volume interno della scarpa: lacci o chiusure in velcro.
  • Esecuzione senza soluzione di continuità
  • Materiali che non sfregano la pelle
  • Tacco con fronte smussato o suola piena senza tacco con buona aderenza alla superficie del cuscinetto,
  • Suola rigida (rigida) con rotolo,
  • Dorso denso con ammorbidimento sul lato interno,
  • Soletta piatta rimovibile senza supporto per arco e altre sporgenze, realizzata in materiale antiurto con rivestimento anti-traumatico,
  • Piena conformità delle calzature con caratteristiche anatomiche,
  • La possibilità di sostituire la soletta rimovibile piatta sulla versione individuale profilata, sulla base di una prescrizione del medico,
  • Elevate caratteristiche estetiche.

Le calzature diabetiche, in particolare, del 9127, consentono di ridurre la pressione sulle aree della superficie plantare, ad esempio, su quelle in cui possono già comparire condizioni pre-ulcera. Queste scarpe impediscono l'attrito orizzontale sulle suole, non schiacciano il piede da sopra e da un lato e non feriscono le dita dei piedi con un hard top.

Le scarpe ortopediche sono progettate per proteggere il piede dalle lesioni, fornire ventilazione, comfort e praticità quando indossati. Attualmente sta guadagnando popolarità casa scarpe per il piede diabetico.

Indossare scarpe speciali è mostrato in questi casi:

  1. Con polineuropatia diabetica o angiopatia senza deformità dei piedi o con deformità minori,
  2. Osteomielite nel diabete mellito,
  3. Per compensare la deformazione delle articolazioni e delle ossa del piede,
  4. In condizioni dopo l'amputazione nella ridistribuzione del piede (rimozione delle dita o amputazioni transmetatarsali dopo il completo recupero delle ferite),
  5. Osteoartropatia del medio e dell'avampiede nello stato cronico senza deformità dei piedi o con le loro manifestazioni minori,
  6. Violazione del flusso sanguigno nelle dita dei piedi con il diabete,
  7. Sindrome "piede diabetico" senza la presenza di ulcere ai piedi.

In inverno, l'opzione ideale per le persone con diabete è l'acquisizione di scarpe speciali. Le versioni calde sono realizzate in velcro neopreon. Queste scarpe sono facili da curare, hanno un design senza cuciture. Per familiarizzare con l'intera linea di opzioni, è necessario esaminare il catalogo.

Puoi comprare scarpe dalla 36 alla 41, in modo che possano essere indossate sia da uomini che da donne. Le scarpe hanno una pienezza ottimale, una scarpa più ampia nell'area nasale e un maggiore deprezzamento.

Grazie alla suola a bassa piegatura e alla spaccatura morbida, la pressione sulla punta è ridotta e la circolazione sanguigna è migliorata. Le calzature prevengono ferite alle gambe e fratture nel diabete e forniscono inoltre la massima adesione alla superficie. Il processo di donazione è notevolmente facilitato, il che riduce anche il carico complessivo.

Una guida per scegliere le scarpe per i diabetici è fornita nel video in questo articolo.

Tipi di scarpe ortopediche per pazienti con diabete

L'importanza di fornire ai pazienti SDS a rischio con scarpe ortopediche di alta qualità è fuori dubbio. Uno dei principali meccanismi di sviluppo delle ulcere trofiche nel diabete è associato alla presenza di aree congestionate (sulla superficie plantare e su altre superfici del piede). Con l'aiuto di scarpe speciali, puoi ridurre il carico su queste aree, per le quali sono state sviluppate una serie di caratteristiche progettuali delle scarpe.

È stato dimostrato che scarpe ortopediche di alta qualità in modo significativo (2-3 volte) riducono il rischio di VTS, vale a dire ha un effetto preventivo più efficace rispetto alla maggior parte dei farmaci prescritti per questo scopo.

Tipi di scarpe ortopediche per pazienti con diabete

Una calzatura ortopedica è chiamata scarpa, il cui design è progettato tenendo conto dei cambiamenti patologici del piede in caso di determinate malattie. Sebbene tutte le scarpe per pazienti diabetici dal punto di vista tecnologico siano complesse, da un punto di vista clinico per distinguere tra:

Scarpe ortopediche realizzate sulla scarpa finita,

Scarpe fatte su un singolo blocco (scarpe sul blocco finito, scarpe pronte);

Indicazioni per l'uso di scarpe speciali

Per le scarpe sulla scarpa finita: un piede senza deformazioni pesanti + le sue dimensioni si adattano alle scarpe esistenti (tenendo conto delle loro varie dimensioni e completezza).

Per scarpe su una singola scarpa: deformazioni pesanti + dimensioni non si adattano a cuscinetti standard.

Sulla base dello stato degli arti inferiori nel diabete (presenza di deformità, ischemia, neuropatia, ulcere e amputazioni nella storia), si distinguono varie categorie di pazienti con esigenze diverse per i prodotti ortopedici.

Il tipo di scarpe e solette ortopediche viene selezionato in base alla categoria a cui appartiene un particolare paziente. La descrizione delle categorie è presentata in una forma semplificata e si basa principalmente sul grado di deformità dei piedi (in assenza di dati sulla neuropatia / angiopatia, il paziente deve essere considerato come probabile che abbia queste complicazioni).

Categoria 1 (basso rischio di VTS - 50-60% di tutti i pazienti): piedi senza deformità. 1a - con sensibilità normale. 1b - con sensibilità ridotta. Possono (1a) acquistare scarpe pronte in un negozio normale, ma in base a determinate regole per la selezione delle scarpe o (1b) hanno bisogno di scarpe sulla scarpa finita con un tipico sottopiede ammortizzante.

Categoria 2 (rischio moderato di VTS - 15-20% di tutti i pazienti): deformità moderate (alluce valgo I-II grado, coracoide moderatamente pronunciato e dita simili a martello, piedi piatti, lieve prolasso delle ossa della testa metatarsale, ecc.). Hai bisogno di scarpe sul blocco finito (di solito - maggiore profondità) con un sottopiede singolarmente fabbricato.

Categoria 3 (alto rischio di VTS - 10 - 15% dei pazienti): deformità gravi, alterazioni cutanee pre-ulcerative, ulcere trofiche (associate a sovraccarico dei piedi quando si cammina) in passato, amputazioni trasferite all'interno del piede. Hai bisogno di una scarpa individuale con una soletta fatta individualmente.

Categoria 4 (5-7% dei pazienti): ulcere trofiche e ferite al momento dell'ispezione. Le scarpe ortopediche sono inefficaci, richiedono dispositivi di scarico (polubashmak, TSS) prima che la ferita guarisca, poi le scarpe ortopediche per la categoria 2 o 3.

Violazioni pronunciate di sensibilità e alta attività fisica (oltre a segni di inefficienza delle calzature prodotte) richiedono che il paziente venga assegnato a una categoria superiore.

Meccanismi d'azione di scarpe / solette ortopediche

Obiettivi di scarpe ortopediche in pazienti con diabete:

Il compito principale è ridurre la pressione sulle aree sovraccariche della superficie plantare (dove potrebbero già esserci cambiamenti pre-ulcera).

Prevenire l'attrito orizzontale, non sfregare la pelle del piede. Quando la sensibilità al diabete viene spesso violata, la pelle è vulnerabile.

Non schiacciare il piede, neppure durante le deformazioni, non ferire con un hard top.

Proteggi il piede dalla fronte e altri impatti.

Fornire un'adeguata ventilazione del piede, comfort, comfort durante l'inserimento e la rimozione, la possibilità di regolare il volume durante il giorno.

Di conseguenza, l'obiettivo principale delle scarpe ortopediche è proteggere il piede dalla formazione di ulcere diabetiche.

Va sottolineato ancora una volta che per il trattamento delle ulcere diabetiche sono utilizzate non scarpe ortopediche (che sono inefficaci in questa situazione), ma dispositivi di sollievo temporaneo.

Come le scarpe risolvono il compito principale - riduce il sovraccarico delle singole sezioni della superficie plantare?

I seguenti elementi di progettazione ti consentono di ottenere ciò:

  1. La suola rigida con rullo riduce il carico quando si cammina sulla parte anteriore del piede, trasferendolo al centro e indietro.
  2. Il cuscino metatarsale "solleva" le ossa metatarsali, riducendo il carico sulle loro teste.
  3. Il rullo metatarsale agisce in modo simile, ma ha una larghezza maggiore - dal bordo interno del sottopiede a quello esterno.
  4. La soletta, ripetendo la forma del piede e realizzata con materiali antiurto. Inserti e materiale più morbido in queste zone aiutano a ridurre la pressione sulle aree sovraccariche.
  5. Sotto l'area congestionata può essere eseguita una rientranza nella suola, anch'essa riempita di materiale morbido.

Requisiti generali per scarpe ortopediche per pazienti con diabete

Questi requisiti sono stati formulati già in F.Tovey (1984) sulla base delle conoscenze empiriche, successivamente confermate negli studi clinici di calzature speciali e sono generalmente riconosciute oggi:

Il numero minimo di punti ("seamless")

La larghezza della scarpa non è inferiore alla larghezza del piede (specialmente nelle articolazioni metatarso-falangee)

Volume extra nelle scarpe (per un accessorio per sottopiede ortopedico)

Mancanza di puntale: materiale elastico (elastico) della parte superiore e della fodera

Regolabilità del volume (con l'aiuto di lacci o chiusure in velcro in caso di gonfiore la sera).

Funzioni di progettazione aggiuntive come obbligatorie per tutti i tipi di scarpe nella SD:

  • Suola rigida (rigida) con rotolo. In una serie di importanti marchi stranieri di calzature per il diabete, c'è un piccolo rotolo su tutti i modelli di scarpe ortopediche, anche se, a quanto pare, non è necessario per tutti i pazienti.
  • Tacco con bordo anteriore smussato (un angolo smussato tra la superficie anteriore del tallone e la suola principale riduce il rischio di cadute).

Requisiti generali per plantari per il diabete

La produzione di materiali antiurto (plastazot, poliuretano espanso) con morbidezza nella parte anteriore è leggermente superiore rispetto alla parte posteriore. L'elasticità di tali materiali è approssimativamente uguale all'elasticità del tessuto adiposo sottocutaneo. Il sughero e la plastica sono materiali che non assorbono urti e sono troppo duri, quindi non dovrebbero nemmeno essere usati per sostenere l'arco longitudinale del piede e come base (strato inferiore) della parte posteriore del sottopiede. A tale scopo vengono utilizzati materiali elastici (gommapiuma, evaplast, ecc.).

Lo spessore delle solette per le categorie di pazienti 2 e 3 deve essere di almeno 1 cm, anche nella sezione anteriore.

Materiale igroscopico sufficiente

Un plantare piatto di spessore sufficiente può ridurre la pressione sulle aree sovraccariche in pazienti con rischio moderato. Tuttavia, con un'alta pressione plantare, la soletta, che simula la forma del piede e sostiene i suoi archi, elimina più efficacemente il sovraccarico secondo la pedografia, rispetto a quello piano.

La durata massima delle solette ammortizzanti è compresa tra 6 e 12 mesi. Il paziente deve essere avvertito della necessità di fabbricare nuovi sottopiedi (o sostituzione parziale di materiali per sottopiedi) almeno una volta all'anno.

Herald of Podology - un portale Internet per maestri pedicure e maestri del pedologo.

Il compito principale della piattaforma è quello di informare sugli eventi tematici (mostre, conferenze, forum), sui nuovi metodi di diagnosi e sul trattamento dei problemi del piede.

Scarpe per il diabete

Forse le cose più importanti nella vita sono un buon letto e scarpe comode. Dopotutto, trascorriamo le nostre vite a letto o nelle scarpe.

Perché scegliere le scarpe con il diabete?

In un terzo dei casi, la causa delle ulcere ai piedi dei pazienti con diabete mellito è la lesione dovuta all'utilizzo di scarpe inadeguate! Pertanto, indossare scarpe adeguate è la prevenzione dello sviluppo della sindrome del piede diabetico (VTS).

In che modo le scarpe aiutano a prevenire le ulcerazioni?

È dimostrato che scarpe ortopediche di alta qualità in modo significativo (2-3 volte) riducono il rischio di VTS - vale a dire. ha un effetto preventivo più efficace rispetto alla maggior parte dei farmaci prescritti per questo scopo.

L'obiettivo principale delle scarpe ortopediche è proteggere il piede dalla formazione di ulcere diabetiche. Grazie alla sua struttura, tali calzature permettono:

  • ridurre la pressione sulle aree sovraccariche della superficie plantare,
  • prevenire l'attrito orizzontale, ad es. non sfregare la pelle del piede,
  • non schiacciare il piede anche con deformità (ossa sporgenti),
  • proteggere il piede dalla parte anteriore e altri impatti,
  • garantire un'adeguata ventilazione, comfort e praticità durante l'indossamento e il decollo, la possibilità di regolare il volume durante il giorno.

Per questi compiti nella progettazione di scarpe ci sono elementi speciali ed è fatto con determinati requisiti:

  • suola rigida (inflessibile) con un rotolo sporgente davanti,
  • cuscino e rullo sull'unica superficie del sottopiede (se necessario),
  • una soletta che segue la forma del piede ed è fatta di materiali antiurto,
  • numero minimo di punti
  • la larghezza della scarpa non è inferiore alla larghezza del piede (specialmente nella zona in cui le dita del piede si connettono al piede),
  • volume aggiuntivo nelle calzature per una soletta,
  • l'assenza del puntale (inserti nella prua della scarpa) e dell'elastico (materiale di trazione) della parte superiore e del sottofondo,
  • tallone esteso,
  • regolazione del volume (in caso di gonfiore dei piedi),
  • tacco con orlo anteriore smussato.

Quali tipi di scarpe esistono per i pazienti diabetici?

Il più comune sono le scarpe finite, che sono prodotte in serie e vendute nei normali negozi di scarpe, non sono ortopediche. Queste scarpe devono essere acquistate seguendo le regole (vedi Sette regole per comprare e indossare le scarpe giuste).

Le scarpe ortopediche sono divise in due tipi:

  • scarpe sulla scarpa finita (chiamata anche preventiva)
  • scarpe su una singola scarpa.

Quali dovrebbero essere le solette?

Le solette profilattiche dovrebbero essere realizzate con materiali ammortizzanti, nella maggior parte dei casi sono moderni materiali sintetici sicuri (per esempio, plastozot, schiuma di poliuretano). Sughero e plastica non sono smorzati e sono troppo duri, quindi non dovrebbero essere utilizzati nella produzione di solette per i pazienti con diabete. Il materiale del sottopiede deve essere sufficientemente igroscopico. La durata massima delle solette ammortizzanti è di 6-12 mesi, quindi è necessario effettuare nuove o riparare vecchie solette almeno una volta all'anno. Scarpe e solette sono un tutt'uno, quindi è impossibile spostare le solette ortopediche su altre scarpe.

Quali scarpe sono consigliate per te personalmente?

Quando si esaminano gli arti inferiori, l'endocrinologo o il chirurgo ortopedico o lo specialista del piede diabetico determineranno personalmente il livello di rischio di sviluppare la sindrome del piede diabetico e raccomandano le calzature necessarie, tenendo conto della presenza di deformità del piede, della condizione del flusso sanguigno, della sensibilità, nonché di ulcere e amputazioni (Tabella 1).

Tabella 1. Indicazioni per indossare scarpe ortopediche

Per quelli a basso rischio di sviluppare SDS (non c'è riduzione della sensibilità, deformità e calli sui piedi), è consentito indossare scarpe seriali pronte acquistate da un normale negozio, ma con una soletta ammortizzante.

Se uno dei fattori di rischio per PIF viene rilevato, ad esempio, una diminuzione della sensibilità o della mancanza di polso, o calli e deformità moderatamente pronunciate (rischio medio di PFS), è necessario o scarpe su una scarpa finita (maggiore profondità, pienezza individuale) o l'acquisto di scarpe ortopediche seriali specializzate, ma in ogni caso, la produzione di solette individuali (almeno 1 cm di spessore).

Nel caso della presenza di deformità grossolane di dita e piedi, ulcere e amputazioni nel passato o più di un fattore di rischio, ad esempio, diminuzione della sensibilità o mancanza di polso con presenza di calli e / o deformità, il paziente deve produrre scarpe e solette individuali. Lo spessore delle solette per i pazienti ad alto rischio di ulcerazione dovrebbe essere di almeno 1 cm, anche sul bordo d'attacco.

Fonte: Udovichenko O.V., Bregovsky V.B., Volkova G.Yu., Galstyan G.R. e altre raccomandazioni per la produzione di scarpe ortopediche per pazienti con diabete mellito / / Diabete, 3 (32), 2006, p.46-57

Post scriptum Dove comprare le scarpe per i pazienti con diabete?

Utilizzando i collegamenti forniti, è possibile trovare gli indirizzi dei negozi ortopedici dove ci sono scarpe preventive per i pazienti con diabete:

Calzature per diabetici

Vi presentiamo una gamma di scarpe per il piede diabetico. Le persone con diabete devono prestare maggiore attenzione alle condizioni delle gambe. Le nostre scarpe ti aiuteranno a liberarti dal disagio.

  • È realizzato con tessuti naturali.
  • Ha una tomaia larga uniforme e morbida in tessuto.
  • La base ergonomica distribuisce uniformemente il carico sul piede.
  • Molti modelli sono progettati per plantari ortopedici.

Acquista scarpe ortopediche per piede diabetico ora sul sito e nei nostri negozi a Mosca.

Scarpe ortopediche per diabetici

  • Tomaia della scarpa: pelle di cinghiale
  • Fodera: vera pelle
  • Suola: poliuretano
  • Chiusura: velcro
  • Plantare rimovibile
  • La pienezza è regolata da due ulteriori solette
  • Colore: nero
  • Taglie: 38-45
  • scarpa: pelle di cinghiale
  • Fodera: vera pelle
  • Chiusura: velcro
  • Taglie: 35-41
  • Scarpa superiore: pelle scamosciata
  • Fodera: pelliccia naturale
  • Suola: poliuretano
  • Chiusura: velcro
  • Taglie: 35-45
  • Tomaia della scarpa: pelle di cinghiale
  • Fodera: pelle
  • Suola: poliuretano
  • Chiusura: allacciatura
  • Durata della batteria fino a 8 ore
  • Indicatore di carica
  • Max. temperatura di riscaldamento - 45 ° C

Scarpe ortopediche per diabetici

9 anni di successi
lavoro

Marchi leader
sul campo
prodotti per la salute

Consegna a Mosca e San Pietroburgo il giorno successivo

Oltre 600 punti
ex

Consegnare a qualsiasi
il punto della Russia!

Pagamento conveniente
in un certo senso

Cash at
ricevere merci,
carte, e-mail pagamenti, trasferimenti

Altri Articoli Sul Diabete

Basso livello di zucchero nel sangue in pazienti con diabete di tipo 1 e tipo 2, così come in persone sane, scopri tutto ciò di cui hai bisogno. Leggi informazioni su prevenzione, cause, sintomi, diagnosi e trattamento di questo problema.

Oggi, un gran numero di "luminari della medicina" nel campo dell'endocrinologia sono unanimi nell'opinione, il bicarbonato di sodio con il diabete è uno strumento molto efficace nella lotta contro le malattie insidiose.

Il satellite è un dispositivo per determinare i livelli di zucchero nel sangue.È prodotto da Elta, che da tempo è impegnata nello sviluppo di tali dispositivi, ha prodotto molte generazioni di misuratori di glucosio nel sangue.