loader

Sintomi e trattamento del diabete nei cani

Immediatamente è importante notare che il diabete nei cani è una malattia di natura genetica. Parlando di cani, spitz, barboncini e scotch terrier di età compresa tra 6 e 7 sono nel gruppo a rischio potenziale. Le statistiche mostrano che circa il 95% dei casi di donne non sterilizzate si ammalano e soffrono di diabete in forma cronica. Provocare il diabete nei cani può essere un problema con il pancreas dell'animale o con la presenza del suo eccesso di peso.

Per il diabete mellito è caratterizzata da insulina difettosa dal pancreas dell'animale. Questa sostanza è pienamente responsabile per il trattamento dei carboidrati nelle cellule. Con una carenza di insulina regolare, c'è un accumulo di zucchero nel sangue. L'eccesso di glucosio è concentrato nei reni e, in determinate condizioni, inizia a scorrere nelle urine. Il cane deve urinare ripetutamente, così come mangiare e bere per compensare completamente le sostanze nutritive perse.

Se il proprietario non è in grado di rilevare la malattia in modo tempestivo, allora già nelle fasi successive ci sono problemi con il lavoro del fegato. In questo momento, una quantità sufficiente di corpi chetonici penetra nel flusso sanguigno, che può diventare una minaccia diretta per la conservazione della vita dell'animale.

Sintomi del diabete nei cani

L'intensità e la natura dei sintomi del diabete mellito dipendono completamente dallo stadio della malattia. I primi sintomi e segni non dovrebbero passare all'attenzione del proprietario dell'animale. È importante sapere come contattare rapidamente il veterinario in tali situazioni:

  • l'urina è abbastanza leggera o addirittura trasparente;
  • c'era una minzione frequente;
  • le mucose della bocca dell'animale sono asciutte;
  • il cane è tormentato dalla costante sete;
  • condizioni del pelo deteriorate;
  • apparso tachicardia;
  • i riflessi sessuali diminuiscono;
  • con una buona alimentazione, si osservano costanti desideri emetici e il peso viene drasticamente ridotto;
  • debolezza animale;
  • c'era un odore sgradevole dalla bocca (simile al frutto aspro);
  • il fegato è diventato ingrandito al tatto;
  • iniziavano le manifestazioni di cataratta (opacizzazione della lente dell'occhio);
  • ferite e ferite della pelle non guariscono a lungo.

Nelle fasi iniziali della malattia, è necessario passare l'urina e il sangue dell'animale per eseguire i test appropriati, da cui dipenderà il trattamento. Se si nota un alto contenuto di glucosio in questi fluidi, la diagnosi è confermata.

In quelle situazioni in cui l'animale ha iniziato a tremare le zampe, l'andatura è diventata incerta e instabile, è estremamente importante cercare aiuto medico il più rapidamente possibile.

Per prevenire la morte di un animale domestico, devi nutrire il cane prima dell'arrivo previsto del veterinario o almeno spargere la lingua con miele, zucchero o qualsiasi altro prodotto dolce. Se il medico ha il sospetto che l'animale abbia il diabete, sarà necessario superare test speciali per i suoi segni. Non dobbiamo dimenticare che l'aumento di zucchero nel sangue e l'urina animale possono diventare un sintomo di altri disturbi o anche di più in una volta.

Com'è il trattamento del diabete nei cani?

Il diabete è caratterizzato da un decorso cronico. Qualsiasi misura terapeutica e trattamento mireranno a eliminare qualitativamente i sintomi della malattia. Ridurre la glicemia è estremamente importante per un animale per sentirsi bene, tuttavia, abbassarlo drasticamente è anche pericoloso e può stimolare lo sviluppo di ipoglicemia, che potrebbe portare alla morte dell'animale.

Se il trattamento viene scelto in modo tempestivo e adeguato, quindi soggetto al rispetto di tutte le prescrizioni del medico, la vita del cane sarà salvata ed estesa. Come con le persone, l'automedicazione è indesiderabile e pericolosa.

Un grave errore sarebbe limitare l'animale a bere. Il cane deve sempre avere accesso a porzioni di acqua pulite e fresche. Altrimenti, il trattamento del diabete sarà appesantito dalla disidratazione. Per ridurre il desiderio di bere, puoi aggiungere un paio di gocce di succo di limone o aceto all'acqua. Se è necessario riempire il bilancio idrico, è possibile applicare farmaci speciali:

  • "Pituitrin", che deve essere somministrato per via intramuscolare o sotto la pelle. Il medico prescrive la dose in base alle condizioni generali dell'animale;
  • "Adiurecrine". Il farmaco viene insufflato nel naso del cane ogni giorno;
  • vitamine e minerali, il trattamento è obbligatorio.

Se sono iniziate le complicazioni del decorso della malattia, allora è anche necessario applicare un trattamento sintomatico o addirittura l'ospedalizzazione dell'animale.

Come vengono trattati i cani con l'insulina?

È possibile usare l'insulina per ridurre la glicemia. Viene somministrato per prevenire le gravi conseguenze della malattia. Il proprietario dell'animale deve capire chiaramente che per i restanti anni della vita del cane, avrà bisogno di qualità e cura completa. Ciò fornisce non solo una corretta alimentazione dell'animale, ma anche uno spreco di denaro per esami, medicine e varie procedure. Inoltre, sarà necessario che il cane prenda giornalmente determinate dosi di insulina.

La terapia a base di insulina consiste di 2 parti: stabilizzazione e manutenzione. Per normalizzare la quantità di glucosio nel sangue di un animale, è necessario un approccio individuale a ciascun cane e la sua immagine della malattia. Con sintomi luminosi, l'equilibrio acido-base è normalizzato dall'iniezione endovenosa. I farmaci a lunga durata d'azione possono essere iniettati dopo che il sangue ritorna alla normalità.

Le misure di stabilizzazione sono eseguite in ambiente ospedaliero. In questo momento, il veterinario effettua misurazioni di controllo dei livelli di zucchero nel sangue e, di conseguenza, esegue la nomina dei farmaci più efficaci. Dopo la dimissione dall'ospedale, il medico dirà al proprietario dell'animale in dettaglio come conservare e usare l'insulina. Nella maggior parte dei casi, sono sufficienti due iniezioni.

Come scegliere l'insulina?

L'insulina può variare nel tempo della sua azione:

  • effetti a breve termine sul corpo (l'effetto terapeutico viene rapidamente, ma il farmaco non può essere usato regolarmente);
  • a lunga durata (applicabile quotidianamente). Questi farmaci comprendono "Isofan", "Protamina-zinco-insulina".

Va notato che il tipo di insulina stessa è anche molto importante. Il più popolare è considerato l'insulina:

Durante la sua vita, un cane con diabete deve essere regolarmente esaminato da un veterinario competente. Questo è necessario per il pieno controllo del livello di zucchero nel sangue e per la tempestiva individuazione di possibili complicanze della malattia.

In che modo l'insulina può avere un effetto negativo?

Abbastanza spesso, l'ipoglicemia può essere rilevata in un animale. Questo fenomeno è caratterizzato da un'eccessiva diminuzione del livello di zucchero nel sangue del cane. È difficile e problematico sospettare immediatamente un simile stato. Se il proprietario dell'animale è attento a lui, non sarà in grado di perdere tali sintomi di ipoglicemia:

  • debolezza generale;
  • la comparsa di convulsioni;
  • stagnazione;
  • coma.

Ognuna di queste condizioni acute fornisce sempre l'ingresso più veloce possibile di glucosio. Questo può essere fatto per via intramuscolare o sarà sufficiente per nutrire l'animale con cibo dolce, se possibile. Dopo di ciò, l'insulina si ferma e quindi riduce semplicemente il dosaggio.

C'è anche la sindrome di Somogia. Inizia a manifestarsi dopo l'uso prolungato di insulina (questo è di circa 12 ore o più). Questa condizione diventa la risposta dell'animale a un livello eccessivo di glucosio nel sangue.

In che modo il diabete nei cani influenza la loro prole?

Ogni proprietario dovrebbe sapere e ricordare che la dieta quotidiana del cane fornisce il numero richiesto di calorie. Questo è importante in modo che l'animale possa riprendersi completamente dalla malattia e ottenere il peso necessario. Non dobbiamo dimenticare che il menu del cane dovrebbe includere prodotti a base di carne, pesce e farina d'avena. Se il metabolismo nel corpo del cane è stato disturbato, il diabete influenza il pieno assorbimento del cibo. Per questo motivo, si consiglia di selezionare un orologio di alimentazione in base al periodo di tempo in cui l'insulina raggiunge il picco della sua efficacia.

Ogni pasto dovrebbe suscitare un'identica risposta iperglicemica nell'animale. Per fare questo, devi nutrire il cane in un tempo chiaramente definito e cercare di non disturbarlo. Le porzioni dovrebbero essere più o meno le stesse.

Non dobbiamo dimenticare che ogni cane in particolare ha le sue caratteristiche. Ecco perché è necessario regolare la dieta e la dose di insulina iniettata, a seconda delle condizioni generali del cane. È possibile utilizzare per l'alimentazione di varietà mediche speciali di alimentazione che sono il più equilibrate possibile e hanno la quantità necessaria di fibre, che riduce il livello di glucosio nel sangue.

Inoltre, i mangimi industriali sono ottimali nella loro composizione e i carboidrati in essi in proporzione perfetta. Dopo aver mangiato un cane non soffrirà di improvvisi cambiamenti nella concentrazione di zucchero nel sangue. Se non è critico, allora un risultato positivo può essere raggiunto con una dieta a tutti gli efetti, senza somministrare i farmaci per gli animali.

Il diabete mellito è una malattia abbastanza seria e grave. Può essere fatale se non trattato. Se il cane ha sintomi ansiosi, è importante mostrarlo al veterinario. È in questa condizione che l'amato animale domestico vivrà una vita lunga e piena, deliziare il suo proprietario.

Diabete nei cani

Il diabete nei cani è associato all'insufficienza di insulina e questo ormone produce il pancreas. A causa dello squilibrio, tutto il corpo soffre. Con la diagnosi tardiva della malattia, sono possibili gravi conseguenze, incluse le morti. La diagnosi tempestiva e il trattamento di follow-up prolungheranno la vita dell'animale per molti anni.

Predisposizione alla patologia

Il diabete mellito è una malattia genetica di molte razze canine. A rischio sono:

I medici hanno stabilito che tale malattia è più spesso registrata in individui maturi per 6 anni. Il diabete può anche superare i cani con sovrappeso, malattie del pancreas e pancreatite.

Il fattore ereditario svolge un ruolo importante nella comparsa del diabete mellito, perché nella maggior parte dei casi sono radicati i cambiamenti nel lavoro del sistema immunitario a livello cromosomico. C'è un fallimento nel corpo, durante il quale il sistema immunitario infetta le cellule sane del pancreas. Il risultato di ciò è l'incapacità del corpo di produrre insulina, progettata per abbassare il livello di glucosio nel sangue.

Se c'è un eccesso di zucchero nel corpo, si deposita nei reni, dopo un certo tempo appare nelle urine. Allo stesso tempo, il cane correrà spesso in bagno, e le solite porzioni abituali di cibo non saranno sufficienti, perché i nutrienti verranno eliminati dal corpo in breve tempo.

Di solito il diabete è già evidente in questa fase. Se non vai dal veterinario in tempo, l'animale dovrà affrontare gravi conseguenze.

Sintomi del diabete nei cani

Le prime manifestazioni cliniche di patologia sono in grado di procedere sotto mentite spoglie, ma nel tempo, appariranno i seguenti sintomi:

  • L'animale domestico chiede spesso di uscire per svuotare, mentre l'urina cambia tonalità, diventa un colore giallo chiaro.
  • Il cane vuole bere tutto il tempo, se visto, la mucosa della bocca è secca.
  • La lana e il sottopelo diventano opachi, cominciano a cadere, perdono la loro apparenza precedente - questo è dovuto alla mancanza di sostanze nutritive.
  • Il cane mangia più del solito, ma allo stesso tempo il suo peso rimane a posto o inizia a cadere pesantemente.
  • Il peso del cane può diminuire a causa di vomito o diarrea.
  • L'animale preferisce passare più tempo in posizione prona, rifiuta di fare lunghe passeggiate.
  • Dalla bocca ha un odore sgradevole, l'odore ricorda la putrefazione.
  • Se un cane taglia una zampa o qualsiasi altra ferita appare sul suo corpo, il processo di guarigione richiede 2 volte di più.
  • L'attività sessuale è ridotta.
  • All'esame, è possibile rilevare un annebbiamento della lente negli occhi.

Uno di questi segni è un motivo per contattare un veterinario. Se si sospetta il diabete, vengono eseguiti due test: urina e sangue. Se mostrano glucosio in eccesso, il veterinario diagnosticherà il diabete.

Nei casi avanzati, il cane è disturbato da convulsioni agli arti, svenimenti, un'andatura precaria. Questa condizione è mortale per il cane, ha bisogno di fornire cure mediche di emergenza. La lingua dell'animale deve essere imbrattata con un prodotto contenente zucchero - può essere miele o latte condensato. Il trasporto di un cane in questa posizione è vietato, un veterinario dovrebbe essere chiamato a casa.

Dopo che la diagnosi è già stata fatta, il medico esaminerà altri organi e sistemi dell'animale che potrebbero aver sofferto della malattia. Ad esempio, il diabete mellito altera gravemente la vista, porta alla cecità, influenza anche la funzione sessuale dei cani. Se identifichi altre malattie che si sono manifestate sullo sfondo del diabete, il medico le tratterà.

Trattamento del diabete nei cani

Questa malattia si presenta in forma cronica, quindi il compito principale del veterinario è quello di ridurre l'impatto negativo della malattia sull'intero corpo, eliminare i sintomi pronunciati, prevenire le complicanze, condurre la malattia alla massima remissione possibile.

Un trattamento correttamente prescritto salverà il cane dalla sofferenza, prolungherà la sua vita. È impossibile prescrivere farmaci a un animale da solo, i regimi di trattamento sono prescritti a seconda dello stadio del diabete mellito, dell'anamnesi e delle caratteristiche individuali del cane. Le droghe scelte in modo errato non saranno utili, possono danneggiare la salute già compromessa.

Prima di tutto, il veterinario discuterà con i proprietari della questione del regime di bere. Durante il trattamento, il cane può chiedere un po 'di tempo per bere più spesso di prima, e non si dovrebbe rifiutare. Se c'è una carenza di liquido nel corpo, la disidratazione è possibile. Il cane deve sempre avere accesso all'acqua potabile, a cui è possibile aggiungere alcune gocce di succo di limone - questo aiuterà a placare la sete per un periodo più lungo.

Il veterinario può decidere di ripristinare il bilancio idrico dell'animale con i farmaci. In questo caso, i seguenti farmaci sono più spesso prescritti:

  • Iniezioni di pituirina, il loro numero e la durata di utilizzo si basano sulle condizioni del cane.
  • L'adiurekrin è un unguento o polvere, il farmaco viene iniettato nella cavità nasale.

Il prossimo punto importante: il ripristino dei nutrienti nel corpo. Se l'animale ha sofferto non solo aumentata sete, ma anche vomito, diarrea, allora la condizione può essere critica. Per normalizzare il corpo, sono prescritti complessi vitaminici: Breversa, Herz Vital, Beafar e altri. Se necessario, può essere effettuato un aggiustamento alla normale alimentazione del cane.

Lo zucchero ridotto è prodotto da iniezioni di insulina. La medicina moderna è in grado di trattare il diabete solo in questo modo, il proprietario deve capire che sarà necessario mettere iniezioni regolarmente fino alla fine della vita del cane.

Terapia dell'insulina per cani

Il trattamento con insulina è diviso in due fasi: stabilizzazione della glicemia e terapia di supporto. Il veterinario dirà al proprietario in dettaglio come dare i tuoi colpi di animali domestici. Molto spesso, le iniezioni vengono somministrate due volte al giorno - al mattino e alla sera.

L'insulina varia in base alla durata dell'azione:

I farmaci che hanno un effetto a breve termine sono adatti per le singole iniezioni nei casi di emergenza, non vengono utilizzati per l'uso regolare. Tale insulina riduce istantaneamente il livello di zucchero, ma viene rapidamente eliminata dal corpo.

I farmaci a lunga durata d'azione sono prescritti dal medico fino alla fine della vita dell'animale. 2 colpi al giorno sono sufficienti per fornire al corpo un ormone. Il dosaggio esatto della soluzione viene determinato in base alle caratteristiche individuali del cane.

L'insulina si ottiene in diversi modi, il più delle volte è preso da:

L'insulina derivata da un maiale è ottimale per i cani ed è simile nella sua composizione all'ormone dei cani. Può essere usato regolarmente per molti anni, il sistema immunitario non reagisce negativamente all'insulina di maiale.

I cani non sono trattati in modo permanente con l'insulina prelevata da tori. Dopo un po 'di tempo, il corpo inizia a produrre anticorpi contro questo ormone.

Ogni cane affetto da diabete dovrebbe essere regolarmente testato per lo zucchero e sottoposto a un esame medico per identificare possibili complicanze della malattia.

Effetti collaterali del trattamento con insulina

Il più delle volte ha registrato una diminuzione critica del glucosio nel corpo. Questa condizione non è meno pericolosa di zuccheri elevati. I primi sintomi sono spesso ignorati dagli ospiti. I segni comuni di basso glucosio includono:

Quando la malattia peggiora, compaiono i sintomi pronunciati:

In questo caso, il proprietario riceve un aiuto di emergenza da parte del proprietario, è necessario dare da mangiare al tuo animale domestico con cibo ad alto contenuto di zucchero. Assicurati di chiamare il veterinario. Se i sintomi sono lievi, puoi andare dal medico da solo. Nella clinica, il cane inietterà il glucosio per via intramuscolare. Il trattamento sarà per regolare le dosi di insulina.

Ulteriore vita del cane

Il diabete mellito è una diagnosi seria, una malattia progressiva porta alla morte dell'animale. Con il giusto trattamento e nutrizione, il cane sarà in grado di vivere ancora per molti anni.

È meglio dare la preferenza al mangime, nella cui composizione è fibra. Nella loro composizione sono equilibrate proteine, grassi e carboidrati, solo per i cani affetti da questa malattia. In alcuni casi, quando l'analisi mostra l'eccesso minimo di glucosio nelle urine e nel sangue, il veterinario decide di utilizzare solo alimenti specializzati in grado di ridurre il contenuto di zucchero.

È possibile monitorare da soli gli indicatori di un animale, a tale scopo vengono utilizzate strisce reattive e glucometri a casa. Il loro uso preverrà conseguenze negative, in caso di deviazione dalla norma, è necessario contattare il veterinario per un consiglio. Potrebbe essere necessario regolare la dose di insulina verso l'alto o verso il basso.

Un altro compito del proprietario è quello di monitorare il peso dell'animale domestico: se l'animale inizia a guadagnare sterline, allora è necessario agire. L'obesità aggraverà il decorso della malattia. Con un controllo adeguato, la vita di un cane con diabete mellito procederà come prima.

Trattamento e sintomi del diabete nei cani: segni, dieta e cibo

Il problema del diabete per cani, gatti ed esseri umani è comune, ma ci sono alcune caratteristiche che sono caratteristiche di una specie. Il meccanismo di questa malattia e, quindi, il suo trattamento è significativamente diverso.

Differenze di diabete nei cani da umani

A differenza di una malattia umana nei cani, non è diviso in primo e secondo tipo. Farmaci che sono adatti per aiutare una persona non sono affatto adatti o possono essere addirittura pericolosi per i cani.

I farmaci che curano le persone per il diabete non sono adatti per i cani.

Informazioni generali

Per un normale stato fisiologico, le cellule dell'intero organismo si nutrono di glucosio.

Questo mezzo nutritivo agisce come principale vettore energetico per muscoli e tessuti. Una creatura vivente la riceve in diversi modi: dall'esterno - attraverso il cibo, dalle sue riserve - glicogeno epatico, muscoli. Dal sistema digestivo, direttamente dall'intestino, quindi insieme con il glucosio nel sangue si disperde in tutto il corpo. Tuttavia, c'è un gruppo di celle che ha bisogno di un cosiddetto segnale da ricevere. Un tale segnale può dare solo un ormone, che si chiama insulina. Questo ormone forma il pancreas.

I cani ricevono glucosio attraverso il cibo.

Durante il normale funzionamento, accade quanto segue: non appena una creatura vivente prende cibo e il glucosio entra nel sangue con il cibo, il pancreas inizia a produrre un ormone e lo fornisce alle cellule in modo che possa assorbire il glucosio. Non appena il "segnale di sazietà" proviene dalle cellule, la ghiandola smette di produrre questo ormone.

Fattori di violazione

La violazione di un tale ciclo si verifica a causa di due fattori: o il ferro non è in grado di formare insulina, o le cellule non sono in grado di ricevere un segnale del suo arrivo. Il risultato di tale violazione è una quantità eccessiva di glucosio nel sangue e, allo stesso tempo, la fame di una cellula, poiché lo zucchero non è mai stato applicato alle cellule.

Il ciclo è rotto a causa della grande quantità di glucosio nel sangue.

Cause della diagnosi dello zucchero

La principale causa del diabete è un fattore ereditario.

L'ereditarietà è la causa principale del diabete.

Nel caso della malattia acquisita, i motivi rimangono poco chiari, ma si notano diversi fattori:

  • l'obesità;
  • terapia ormonale;
  • pancreatite;
  • recente estro;
  • recente gravidanza;
  • squilibrio ormonale.

Diagnosi e diagnosi

Per fare una diagnosi accurata, viene utilizzata una serie di misure.

Per la diagnosi di condurre uno studio sull'urina.

  1. Il quadro generale è stabilito attraverso la raccolta di anamnesi, ispezione visiva, ispezione tattile.
  2. La diagnostica clinica viene effettuata: il sangue viene esaminato mediante analisi generale, analisi biochimica, viene determinato il livello acido-base, viene determinata la serialità dello zucchero, viene determinato il livello ormonale.
  3. E ha anche condotto uno studio sull'urina, determinando la quantità di fluido consumato, il controllo del volume di urina.
  4. Raggi X, ultrasuoni, elettrocardiogramma.

sintomi

I sintomi della malattia sono associati all'incapacità dei reni di controllare la quantità di urina prodotta. La ragione di questo - un alto livello di glucosio nelle urine.

Successivamente, accade quanto segue:

  • aumento della sete;
  • minzione frequente;
  • appetito insaziabile;
  • rapida perdita di peso;
  • debolezza degli arti posteriori;
  • torbidità delle lenti degli occhi;
  • dolore addominale - cistite;
  • disturbo dell'andatura;
  • la debolezza;
  • tremore muscolare;
  • svenimento;
  • convulsioni.

La sete grave è uno dei sintomi della malattia.

Il motivo dell'aumentata sete e della minzione frequente sta nel fatto che una grande quantità di glucosio "estrae" acqua dal corpo e si verifica la disidratazione. A causa della carenza di energia cellulare, si sviluppa un appetito eccessivo, l'animale mangia molto, ma non ne ha mai abbastanza. Allo stesso tempo, i muscoli e il fegato sono carenti di glicogeno e le riserve di proteine ​​e grassi sono bruciate.

Aiuta il cane e il trattamento del diabete

Il primo aiuto medico è una piccola quantità di zucchero o miele, che dovrebbe essere dato per leccare l'animale.

Prima di andare dal veterinario, devi dare il cane per leccare un po 'di miele.

  1. Successivamente, l'animale dovrebbe essere consegnato alla clinica per stabilire una diagnosi accurata e determinare il trattamento. Poiché non è immediatamente possibile calcolare rapidamente la dose richiesta di insulina, di solito ricorrono all'aiuto della cosiddetta curva del glucosio.
  2. Ogni due ore è necessario misurare lo zucchero dopo l'iniezione di insulina. Grazie a tali manipolazioni, è possibile determinare per quanto tempo il medicinale agisce, dopo quale intervallo deve essere riutilizzato e, di conseguenza, calcolare la dose.
  3. Inoltre, la modalità e il programma di cibo per l'animale. Nutrire l'animale domestico dovrebbe, a partire da quale tipo di somministrazione del farmaco viene scelto per normalizzare la condizione. Inoltre, la nutrizione dipenderà dalle caratteristiche individuali del corpo del cane, sia per introdurre un ormone contemporaneamente al cibo, prima o dopo il cibo. Cosa dovrebbe essere l'alimentazione - frazionale, frequente, diviso in piccole porzioni o non limitare l'accesso al cibo.

In nessun caso non è possibile lasciare un animale senza controllo a causa del fatto che lo stato può cambiare. Ci può essere un cambiamento nella sensibilità al farmaco, cioè, aumentare o diminuire. Inoltre, sullo sfondo della condizione generale, lo sviluppo di malattie secondarie è possibile e sarà necessario selezionare urgentemente il trattamento tenendo conto di tutte le sfumature precedenti.

Caratteristiche nutrizionali (dieta)

Di norma, subito dopo un pasto, c'è un grande rilascio di zucchero nel sangue e il corpo indebolito non sarà in grado di affrontarlo. Pertanto, è consigliabile calcolare l'assunzione di cibo in modo che lo zucchero entri lentamente nel corpo, per limitare il consumo di prodotti contenenti zucchero.

Dovrebbe limitare il cane da alimenti con alto contenuto di zucchero.

Contemporaneamente a questo fattore, un menu dovrebbe essere selezionato in modo che nel mangime ci siano abbastanza proteine ​​e calorie per dare all'animale malato la forza di combattere la malattia.

Se tutti gli sforzi compiuti non hanno portato risultati, e le condizioni del paziente sono peggiorate - tremore muscolare, andatura insicura, svenimento - il cane deve essere portato immediatamente in clinica, in modo da non provocare lo sviluppo di chetoacidosi diabetica.

Possibili complicazioni

Molto spesso, la chetoacidosi diabetica si verifica in animali che soffrono di diabete da molto tempo, ma si verificano eccezioni.

Durante questa patologia, un'enorme quantità di grasso viene sintetizzata per ricostituire l'equilibrio energetico, e il fegato, a sua volta, trasforma questo grasso in corpi chetonici, che contengono acetone, che porta all'ossidazione del sangue, che in un tempo record può provocare un risultato letale. Il principale sintomo della chetoacidosi diabetica è l'odore di acetone dalla bocca.

Con chetoacidosi diabetica dalla bocca di un cane odora di acetone.

I sintomi concomitanti sono espressi dalla debolezza, dal rifiuto completo del cibo, dal vomito grave, dalla diarrea. La respirazione si accelera, la temperatura corporea scende in modo significativo, arriva il coma e la morte. Non appena si sviluppa sospetta chetoacidosi, deve essere immediatamente applicata un'infusione di infusione di insulina analoga. Tale misura è necessaria per fermare la produzione di corpi chetonici da parte del fegato.

prevenzione

Per quanto riguarda la prevenzione, ci sono diversi punti.

Sfortunatamente, se c'è un fattore ereditario, per prevenire la malattia non funzionerà, ma puoi tenere sotto controllo il suo sviluppo.

  • Il punto principale dell'acquisizione della malattia è sotto forma di alimentazione impropria del cane.
  • In nessun caso non dovrebbe consentire l'eccesso di cibo per evitare l'obesità.
  • Evitare situazioni stressanti, prevenire infezioni secondarie.
  • Monitorare lo stato di salute del cane, monitorare l'equilibrio ormonale, sottoporsi tempestivamente ad un esame di routine.
  • Se la cucciolata neonata proviene da una cagna malata, è necessario controllare il livello di zucchero nel sangue dei cuccioli sin dalla tenera età e dirigere tutti gli sforzi per garantire la normale esistenza degli animali.

Diabete nei cani: cosa dovrebbero sapere i proprietari

Il diabete nei cani è più frequente negli adulti di età compresa tra 7 e 9 anni e, di norma, le donne non sterilizzate si ammalano.

La causa più comune di diabete nei cani è una predisposizione genetica. Ma la causa esatta del suo verificarsi è ancora impossibile da stabilire. Ci sono solo fattori che possono portare alla malattia. Questi fattori sono tradizionalmente: sovrappeso, pancreatite, trattamento con farmaci ormonali, gravidanza e altri disturbi ormonali.

Sintomi del diabete nei cani

Sono associati ai processi che si verificano nel corpo del cane con il diabete. E uno dei fenomeni si verifica: il pancreas non produce abbastanza insulina, o le cellule del corpo non percepiscono il segnale dell'insulina. In ogni caso, le cellule non tollerano il glucosio dal sangue. I livelli di glucosio rimangono molto alti nel sangue. Questo è uno dei sintomi principali.

  • Quando il livello di glucosio nel sangue supera un certo limite, i reni non ce la fanno e il glucosio si spegne con l'urina. L'elevata glicemia è il secondo sintomo grave del diabete nei cani.
  • Dal sangue, il glucosio "tira" l'acqua e il cane inizia a urinare molto. In questo momento, il corpo è disidratato e l'animale inizia a bere di più.
  • Poiché le cellule non possono iniettare glucosio all'interno, il corpo ha fame e il cane inizia a mangiare più del solito, ma allo stesso tempo perde peso. È nei muscoli e le riserve di glicogeno del fegato non sono sufficienti e il corpo inizia a bruciare riserve di proteine ​​e grassi.
  • L'alto livello di zucchero nel sangue influisce negativamente su molti sistemi: le zampe posteriori si indeboliscono, la lente dell'occhio diventa torbida e l'animale è tormentato dalla costante cistite.
  • Per la diagnosi richiede una serie di indagini.
  • Vale la pena allarmarsi se il cane ha un'andatura instabile, debolezza, tremore, perdita di coscienza, convulsioni. Con tali sintomi, devi nutrire l'animale e, se rifiuta, spalmare la sciroppo di zucchero, il miele o la soluzione di glucosio sulla lingua e sulle gengive e contattare immediatamente il veterinario.

Diabete nei cani

La malattia, un sintomo caratteristico del quale è il rilascio di una maggiore quantità di urina con un sapore dolce, si chiama diabete mellito (diabete mellito). I metodi per trattare le malattie di cani e umani non sono gli stessi. La classificazione medica non può essere applicata ai cani.

La malattia è cronica e finisce nella morte. Il diabete mellito si verifica dapprima principalmente nelle femmine 7... 9 anni. Diabete mellito sono ubbidienti purosangue e meticci. Molto spesso, quelli che partoriscono, che hanno sofferto di gonfiore immaginario e di femmine non sterilizzate sono malati. La malattia dei cani giovani è associata a predisposizione ereditaria.

patogenesi

La principale fonte di energia nel corpo è il glucosio monosaccaride. Il sangue è saturo di zucchero proveniente dall'intestino o dai depositi di glicogeno. L'assorbimento di energia da parte dei tessuti avviene attraverso l'insulina secreta dalla ghiandola pancreatica. L'aumento della concentrazione di zucchero stimola la produzione di ormoni. Quest'ultimo trasporta il glucosio attraverso la membrana nella cellula. Il livello di monosaccaride diminuisce, la ghiandola smette di produrre secrezione.

Se il pancreas smette di produrre abbastanza insulina, o le cellule del tessuto assumono l'ormone per una sostanza pericolosa e non lo lasciano e il glucosio collegato ad esso attraverso la membrana, si sviluppa il diabete.

Il monosaccaride non viene assorbito, quindi la sua concentrazione nel sangue aumenta. I reni smettono di filtrare il glucosio, vengono escreti nelle urine. E il cinologo si chiede perché così tante formiche si radunano nel luogo in cui l'animale ha lasciato la sua urina.

I monosaccaridi sono composti idrofili, quindi il sangue è saturo di acqua, che è costretto a rimuovere i reni. La disidratazione si sviluppa, il cane beve sempre e non può dissetarsi. Lo zucchero in eccesso viene rimosso dalle urine e le cellule del tessuto muoiono di fame e iniziano a morire.

L'appetito del cane aumenta, ma il glucosio non viene assorbito e viene rimosso dai reni. Il corpo spende rapidamente riserve di glicogeno e procede alla sintesi di zuccheri da proteine ​​e grassi. L'animale mangia molto, ma sta rapidamente perdendo peso. La degradazione delle proteine ​​dei rifiuti e i lipidi sono tossine che si accumulano nel sangue e aggravano il decorso della malattia.

motivi

I fattori predisponenti per l'insorgenza del diabete mellito sono considerati i seguenti:

  • Predisposizione ereditaria
  • L'obesità.
  • Fallimento ormonale.
  • Intrafamiliare.
  • pancreatite

Se i cani giovani si ammalano, questo indica una predisposizione innata personale. L'obesità stessa è una patologia, i tessuti degli individui sazi non hanno bisogno di energia e sviluppano l'insulino-resistenza.

I malfunzionamenti ormonali sono il risultato di una condizione fisiologica o una conseguenza della terapia farmacologica con agenti antiflogistici steroidei. L'infiammazione del pancreas è irta di una ridotta sintesi di insulina.

sintomi

I sintomi caratteristici del diabete mellito includono quanto segue:

  • Perdita di peso con buon appetito.
  • Debolezza, andatura instabile.
  • Convulsioni.
  • Perdita di coscienza
  • Infiammazione della vescica
  • Pyoderma.
  • Appannamento dell'obiettivo.
  • Chetoacidosi.

Debolezza, stati convulsi, sincope sono associati a improvvisi cali di zucchero nel sangue. Il corpo sta lottando con un'eccessiva concentrazione di glucosio. Di conseguenza, il suo livello scende al di sotto dei valori consentiti e si verifica uno svenimento.

Saturazione del glucosio ematico, congestione renale crea condizioni favorevoli per lo sviluppo della microflora secondaria, che colpisce le pareti della vescica.

I tessuti rimossi e sensibili alla fame sono necrotizzati, il che si manifesta attraverso l'opacizzazione della lente con conseguente sviluppo della cecità.

La chetoacidosi diabetica, caratterizzata dai seguenti sintomi, è considerata la condizione più pericolosa e critica:

  • Ph gocce.
  • I corpi chetonici appaiono nel sangue e nelle urine.
  • C'è un odore di acetone dalla bocca.
  • Vomito (rigurgito).
  • La diarrea.
  • Mancanza di respiro
  • Ipotermia.
  • Coma.

Se compaiono molti dei sintomi sopra riportati, è necessaria l'assistenza medica immediata. Senza terapia intensiva, la morte avviene entro pochi giorni o ore.

Una goccia in ph di sangue crea una situazione in cui il lavoro di catalizzatori biologici - gli enzimi sono bloccati. Le reazioni biochimiche cessano, le tossine si accumulano, il che porta alla morte prematura.

La comparsa di corpi chetonici (acetone) suggerisce che il corpo tragga energia dal grasso. I mammiferi non sono adattati a questa fonte di energia. Molte scorie tossiche non trasformate si formano. Rigurgito, diarrea, ipotermia, mancanza di respiro sono sintomi di intossicazione. L'animale cade in coma - uno stato inconscio che precede la morte.

diagnostica

La comparsa di uno o più sintomi del diabete può dare un presunto, ma non una diagnosi definitiva.

Pertanto, l'iperglicemia può essere attribuita a stress o errori nutrizionali. La sete si verifica in caso di insufficienza renale, piometra, pancreatite. L'ingordigia mentre è emaciata è osservata con un forte zaglistennosti.

I sintomi della disidratazione sono caratteristici di molte malattie o condizioni fisiologiche. Opacizzazione della lente si verifica come una patologia indipendente associata al processo di invecchiamento.

Per una diagnosi accurata sono necessari ulteriori studi di laboratorio e strumentali:

  • Esame delle urine e del sangue Particolare attenzione è rivolta alla dinamica dello zucchero e degli ormoni.
  • ECG, ultrasuoni, radiografia del pancreas.

trattamento

La strategia terapeutica consiste nell'eliminare i sintomi della malattia. Un risultato positivo è considerato il rilascio di differenze nelle concentrazioni di zucchero nel sangue, la minimizzazione o la cessazione delle iniezioni di insulina. L'esperto cinofilo è obbligato a capire che per un cane malato è necessaria una cura quotidiana per tutta la vita, costituita dalle seguenti misure:

  • Iniezioni giornaliere di insulina.
  • Una dieta rigorosa che consiste in prodotti autorizzati, alimentati dall'ora in porzioni di una quantità prescritta. La soluzione ottimale è utilizzare alimenti pronti per cani affetti da diabete.
  • Esercizio quotidiano dosato.

La dose iniziale di insulina è determinata dal veterinario, in base al peso vivo e alle condizioni fisiche dell'animale. Il dosaggio ottimale, la frequenza, il tempo di introduzione dell'ormone sono regolati in base alla dinamica del contenuto di glucosio nel sangue. I risultati sono registrati in un diario sulla base della loro costruzione di un programma, stabilire l'opzione più appropriata per la terapia insulinica.

Se la parte di iniezione del farmaco non cade sotto la pelle, ma in un altro luogo, duplicare l'iniezione non dovrebbe essere. Il sovradosaggio è più pericoloso dell'introduzione di una quantità ridotta di ormone.

Se il cane ha una condizione di chetoacidosi, il trattamento viene eseguito in un ospedale. Droghe iniettate per via endovenosa o a goccia che eliminano la reazione acida del sangue. Ulteriori ricerche ci consentono di valutare il grado di danno agli organi interni, di prescrivere un trattamento sintomatico o di procedere a una terapia intensiva.

Esistono misure per ridurre la dipendenza da insulina o eliminarla completamente:

  • Sterilizzazione.
  • Eliminare l'eccesso di peso aumentando l'attività fisica.

Tuttavia, anche in questo caso, rimane la predisposizione al diabete, una dieta rigorosa non viene cancellata.

Cani Il diabete mellito si manifesta in minzione aumentata e abbondante, perdita di peso con aumento dell'appetito, aumento della concentrazione di zucchero nel sangue e glicosuria. Il trattamento più efficace è la terapia insulinica. Selezione della dose ottimale, la frequenza di somministrazione dell'ormone è determinata dalla costruzione del programma glicemico. Esercizio fisico moderato, la terapia dietetica aiuta a prolungare la vita del cane.

Diabete nei cani: sintomi e trattamento

Il diabete mellito è una malattia non solo tra gli esseri umani, ma anche tra gli animali. Il diabete nei cani è caratterizzato da un alto contenuto di glucosio (zucchero) nel sangue. Tra gli animali, la malattia è comune, ma i suoi risultati possono differire significativamente l'uno dall'altro. Se lasci che la malattia faccia il suo corso, puoi assistere a un serio deterioramento della salute del tuo animale domestico e persino alla morte. Ma se controlli regolarmente l'animale e segui tutte le raccomandazioni del veterinario, puoi salvare la vita del tuo animale domestico.

La causa del diabete nei cani

Nella maggior parte dei casi, non è possibile stabilire la causa esatta del diabete. Tuttavia, ci sono fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa malattia. Questi includono:

  • patologie autoimmuni;
  • predisposizione genetica;
  • in sovrappeso;
  • trattamento ormonale;
  • pancreatite;
  • disturbi ormonali;
  • gravidanza, il primo o due mesi dopo l'estro.

I livelli di zucchero nel sangue in eccesso influenzano negativamente tutti gli organi e i sistemi del corpo. Gli occhi (cataratta diabetica), arti posteriori (debolezza, incoordinazione) e sistema urinario (cistite) soffrono di più.

Sintomi del diabete nei cani

I principali segni di diabete nei cani includono:

  • minzione frequente, leggera urina;
  • sete costante;
  • palpitazioni cardiache;
  • odore acre dalla bocca;
  • mucose secche;
  • annebbiamento della lente degli occhi;
  • in alcuni casi - la comparsa di eczema, bolle, dermatiti;
  • deterioramento del mantello;
  • mancanza di riflessi sessuali;
  • fegato ingrossato;
  • aumento dell'appetito, perdita di peso.

Il diabete mellito si sviluppa lentamente: all'inizio, potrebbe non manifestarsi. È necessario suonare l'allarme se l'animale ha convulsioni, grave debolezza, perdita di coscienza, compromissione della coordinazione, tremori agli arti. Se si verificano questi sintomi, è necessario nutrire il cane, e se si rifiuta, lubrificare la sua bocca con miele / sciroppo di zucchero e consegnare l'animale alla clinica veterinaria.

Trattamento del diabete nei cani

Se si sospetta il diabete, vengono eseguiti esami del sangue - clinici e biochimici. L'analisi clinica aiuta a identificare la presenza del processo infiammatorio e biochimico - per determinare il livello di glucosio e rilevare la patologia associata. È inoltre necessario eseguire un'ecografia addominale e superare un test delle urine.

La tattica del trattamento è determinata principalmente dalle condizioni del paziente. Se l'animale va dal veterinario in condizioni accettabili (bevande, mangia, non c'è diarrea e vomito), allora il medico può tenere sotto controllo la malattia prescrivendo una dieta speciale e le iniezioni di insulina. Nel caso in cui l'animale penetri in ospedale in cattive condizioni, l'animale può essere ricoverato in ospedale. Ciò consentirà ai medici di monitorare i livelli di glucosio, condurre una terapia di infusione quotidiana e selezionare il dosaggio corretto di insulina.

Prevenzione del diabete nei cani

Come sapete, la malattia è più facile da prevenire che cercare di curarla. La prevenzione del diabete include:

  • sterilizzazione tempestiva delle femmine;
  • corretta alimentazione dell'animale;
  • attività fisica quotidiana (giocando all'aria aperta, lunghe passeggiate);
  • controllo del peso dell'animale.

Video sul diabete nei cani

Per avere un quadro completo del diabete nei cani, guarda il video qui sotto. Racconta le cause della malattia, i fattori di predisposizione, i classici segni del diabete e il trattamento di questa malattia, piuttosto che nutrire un cane con il diabete.

Diabete nei cani

Se parliamo di una malattia come il diabete in un cane, dovrebbe essere compreso - la diagnosi non è una frase, ma comporta cambiamenti drammatici nel modo di vivere del paziente caudato.

Descrizione della malattia

Questo è un disordine metabolico in cui il livello di glucosio / zucchero nel sangue aumenta (spesso a un limite critico) invece di essere assorbito, dando al corpo l'energia di cui ha bisogno. Inizia la fame di carboidrati, spesso portando a un notevole esaurimento.

Il diabete è caratterizzato da una o due circostanze:

  • il pancreas produce una quantità insufficiente di insulina o non lo produce affatto;
  • le cellule si rifiutano di assumere insulina, il che rende impossibile il consumo di glucosio.

Sono conosciuti 4 tipi di diabete:

  • Insulino-dipendente (tipo 1). A causa di una completa / parziale mancanza di insulina, che cessa di produrre il pancreas. Oltre il 90% dei cani affetti presenta questo tipo di diabete (provocato da lesioni autoimmuni o geni cattivi).
  • Insulino-indipendente (2 tipi). Anche il glucosio nel sangue è eccessivo a causa del rifiuto del corpo di percepire la propria insulina (normale o ridotta). Tale diabete, se avviato o trattato per errore, rischia di trasformarsi in una malattia del primo tipo. Le cellule si stancano di produrre ormoni non reclamati, si logorano e smettono di funzionare.
  • Transitorio (secondario). È marcato sullo sfondo di una malattia primaria, per esempio, pancreatite (e non solo) o dopo terapia prolungata con glucocorticoidi / progestinici. Questo tipo di diabete è completamente guarito con l'eliminazione della malattia primaria.
  • Gestazionale (tipo 4). È possibile solo nelle donne gravide in diestrus (dopo la fine dell'estro) o nel periodo di gestazione tardivo. Nel secondo caso, i salti di progesterone e somatotropina influenzano la sensibilità del glucosio all'insulina. Questa violazione viene normalizzata dopo il parto, indipendentemente o facilmente corretta al livello della norma.

I sintomi del diabete in un cane

Il proprietario dell'animale è obbligato a prestare attenzione a 4 segni clinici di base che parlano dello sviluppo del diabete mellito:

  • polidipsia (sete inestinguibile) - il cane praticamente non si allontana dal bevitore e la saliva è appiccicosa e vischiosa;
  • polifagia (appetito eccessivo, trasformandosi in gola) - l'animale domestico non è saturo della porzione standard, lo assorbe rapidamente e richiede un additivo;
  • poliuria (minzione abbondante e frequente) - il cane spesso chiede di entrare nel cortile e il volume di urina aumenta notevolmente;
  • diminuzione del peso fino all'esaurimento pronunciato - l'animale ha le costole e le cadute dell'addome.

È importante! Se sono presenti tutti e quattro i segni, devi recarti in clinica dove i tuoi dubbi saranno confermati o confutati eseguendo esami del sangue / delle urine. Le restanti manifestazioni dolorose possono essere applicate sia al diabete sia a una diversa patologia.

Tuttavia, i segnali aggiuntivi saranno:

  • tachicardia (più di 150 battiti / min);
  • le mucose secche e l'odore di frutta marcia dalla bocca;
  • fegato allargato (che sporge da sotto le costole);
  • ferite mal curte (a causa di un disturbo emorragico);
  • la lana e la pelle diventano secche, si verificano varie dermatiti;
  • la cataratta diabetica si sviluppa (a volte);
  • diarrea o vomito (raro).
  • letargia generale

I primi segni della malattia sono facilmente persi se il cane vive nel cortile, occasionalmente nel campo visivo del suo proprietario.

Cause del diabete, gruppo a rischio

Negli ultimi anni il diabete è diventato più giovane e questa tendenza è stata osservata sia tra le persone che tra le persone a quattro zampe. Se prima la malattia è stata diagnosticata da 7 a 14 anni, ora i cani che hanno appena compiuto 4 anni ne sono sensibili. Anche gli animali più giovani si ammalano, con le femmine più spesso dei cani.

Alcune razze sono anche a rischio:

Nella medicina veterinaria internazionale non esiste ancora alcuna solidarietà sulle cause dell'emergenza della malattia. Finora, sono stati evidenziati solo alcuni fattori che possono scatenare il diabete:

  • predisposizione congenita;
  • terapia ormonale lunga / errata;
  • malattie autoimmuni in cui è impossibile il pieno funzionamento del pancreas;
  • pancreatite (di diversa natura);
  • malattie infettive / somatiche che impediscono l'attività del pancreas;
  • dieta sbagliata e, di conseguenza, obesità;
  • caratteristiche della gestazione o dell'estro.

È stato anche notato che il peggioramento del diabete si verifica principalmente in autunno.

Diagnosi e trattamento

Entrambi i principali tipi di diabete assumono una forma cronica, portando il medico e il proprietario del cane a misure quali:

  • eliminazione di sintomi gravi;
  • prevenzione delle complicanze;
  • raggiungere la remissione più lunga possibile;
  • ridurre l'impatto della malattia sul corpo nel suo complesso.

diagnostica

Nessuno degli endocrinologi diagnosticherà, basandosi solo su segni esterni, ma definirà sicuramente una serie di misure diagnostiche:

  • esame delle urine / sangue;
  • monitoraggio dei livelli di glucosio;
  • test ormonali;
  • test dell'acetone;
  • Ultrasuoni del pancreas e (se necessario) altri organi;
  • ECG e radiografia.

La diagnosi di diabete nei cani è possibile solo dopo aver superato tutte le prove e aver condotto una serie di studi.

Bere regime e vitamine

Il medico discute con i proprietari del cane l'organizzazione del suo regime di bere, che dovrebbe fornire al corpo il bisogno di liquidi per evitare la disidratazione.

È importante! È impossibile ridurre drasticamente la quantità di acqua nel bevitore, dal momento che anche il cane che ha iniziato il trattamento spesso beve molto. Per una dissetazione più efficace, aggiungere 2-3 gocce di succo di limone fresco all'acqua.

Insieme a questo, quando si ripristina il bilancio idrico, il medico prescrive spesso farmaci:

  • adiurecrina (come una polvere / unguento) - viene introdotta nella cavità nasale;
  • pituitrin (iniezione): lo schema e il dosaggio dipendono dalle condizioni dell'animale.

È altrettanto importante saturare il corpo indebolito con i nutrienti necessari che vengono escreti in grandi quantità durante la diarrea e il vomito. I complessi vitaminici, tra cui Beaphar, Herz-Vital o Brewers, vengono in soccorso. Un'ulteriore misura terapeutica è la regolazione del menu del cane.

Terapia insulinica

Il proprietario del cane malato deve capire che il diabete di tipo 1 e di tipo 2 non può essere curato e la terapia insulinica è progettata per controllare la patologia, che di per sé è molto. Il tuo compito è quello di essere in grado di abbassare il livello di glucosio alla normalità, mantenendo questi parametri ottimali fino alla fine della vita del tuo animale domestico. Lo zucchero viene ridotto introducendo l'insulina nel corpo, che (a seconda della lunghezza dell'esposizione) è divisa in "corto", "lungo" e "medio". Il primo è usato per il diabete di tipo 1, gli ultimi due sono per il diabete di tipo 2.

Questo è interessante! L'iniezione di insulina è progettata per portare il livello di glucosio a circa 8-10 mmol / l, che è leggermente superiore al limite superiore del limite normativo. Ciò impedisce lo sviluppo di ipoglicemia quando il livello dello zucchero scende bruscamente, portando alla morte.

Le siringhe per insulina e gli speciali iniettori penna sono destinati all'introduzione dell'ormone. La capacità della siringa dipende dalla concentrazione di UA: ad esempio, una composizione di 100 U / ml viene iniettata con una siringa U100 e 40 U / ml con una siringa U40.

Algoritmo per lavorare con insulina:

  1. Prima dell'iniezione, tenere la fiala / ampolla in mani calde per riscaldare a temperatura corporea.
  2. Segna l'area in cui inietterai l'ormone per via sottocutanea (di solito il torace, il garrese o il ventre).
  3. Con tre dita, afferra la pelle del cane in modo che si formi una piega simile a una piramide.
  4. Inserisci l'ago nella base di questa piramide (di solito una sezione sotto il pollice).

Dovresti sempre tenere in custodia il farmaco, nel caso si rompa o sia in ritardo. Una volta aperta la fiala, non è consentito conservarla per più di 1,5-2 mesi (anche se tutte le condizioni specificate nell'annotazione sono soddisfatte).

dosaggio

La dose ottimale viene selezionata gradualmente, controllando le condizioni dell'animale. Inizia con il minimo - per un cane è 0,5 U / kg. A volte ci vogliono da diversi giorni a diversi mesi per determinare la dose finale di cui il vostro animale domestico ha bisogno.

Dopo che il farmaco è stato somministrato per la prima volta, il proprietario deve monitorare per vedere le dinamiche dei cambiamenti nei livelli di zucchero. Per questo sono stati sviluppati tre metodi (opzionali):

  • tracciamento dello zucchero nelle urine - 1-2 volte al giorno;
  • in urina e sangue - 3 volte al giorno;
  • nel sangue - ogni 2-4 ore.

Si ritiene che una terza via dia un'immagine più obiettiva.

È importante! Se, dopo un'iniezione di insulina, la concentrazione di glucosio nel sangue supera i 15 mmol / l, la dose viene aumentata del 20% dalla dose iniziale. Con fluttuazioni nel livello nell'intervallo di 10-15 mmol / l, il dosaggio aumenta di 0,1 U / kg. Se la dose è selezionata correttamente, il livello di zucchero non supererà 8-10 mmol / l.

Il dosaggio esatto suggerisce che, dopo un'iniezione di insulina, lo zucchero nell'urina del cane non viene rilevato in linea di principio. Il fatto che la dose sia impostata correttamente informerà non solo i parametri biochimici normalizzati del sangue del cane / delle urine, ma anche il recupero generale dell'animale. Dovresti vedere la scomparsa dei sintomi allarmanti: il cane inizia a ingrassare, è normale bere, mangiare e alleviare il bisogno naturale.

Sindrome di somogia

La manipolazione di insulina richiede puntualità e scrupolosità: le iniezioni vengono effettuate contemporaneamente, seguendo lo schema scritto dal medico. Ricorda che l'eccesso di ormone è molto più pericoloso della sua carenza. Se hai dimenticato, iniettato la dose successiva o no, non fatevi prendere dal panico. Un'iniezione mancata non causerà una catastrofe, ma ne risulterà una doppia dose. Il volume di shock dell'ormone, il dosaggio erroneamente scelto o il regime di somministrazione insulinico sbagliato minacciano la sindrome di Somogia.

Questo è interessante! Una reiezione viene inoltre annullata se il cane viene sorpreso e non è possibile inserire completamente il contenuto della siringa, poiché l'elevata glicemia è più sicura della ridotta (meno del normale).

È possibile che si verifichi il fenomeno di Somodzhi quando si utilizzano dosi irragionevolmente elevate del farmaco, che portano nel primo stadio ad un brusco calo della concentrazione di glucosio e nel secondo a rilascio incontrollato di ormoni diabetogenici (glucagone, cortisolo ed epinefrina).

Di conseguenza, il cane inizia l'ipoglicemia, ma il proprietario (fiducioso che lo zucchero è in crescita) aumenta la dose di insulina e rende la situazione ancora più grave. La sindrome di Somodzhi si manifesta principalmente in quei cani la cui urina / sangue è controllata per i livelli di zucchero una volta al giorno. Solo un medico può aiutare ad affrontare gli effetti della sindrome da overdose cronica da insulina.

Dieta al momento del trattamento

Un altro problema principale è come nutrire un cane diabetico? Se la malattia è accompagnata da sovrappeso, l'animale avrà bisogno di una dieta rigorosa (per la perdita di peso), e un po 'più tardi - una speciale tabella diabetica. Dopo aver completato la dieta, il peso dell'animale dovrà essere monitorato ogni giorno per prevenire le ricadute.

È importante! Dal proprietario sarà richiesto di resistere alla modalità di alimentazione del cane, tenendo conto degli intervalli di tempo che cadono sulle iniezioni di insulina. In primo luogo, al cane viene somministrata un'iniezione e quindi alimentata (idealmente - fino a 5 volte al giorno, in piccole porzioni).

Il requisito fondamentale per un menu naturale: un minimo di cibo a base di carboidrati, ma un massimo di fibre e proteine. La carne e i prodotti a base di pesce dovrebbero rappresentare almeno il 60% del volume giornaliero di mangime. Cane dare:

  • manzo fresco, maiale magro e pollame;
  • frattaglie (soprattutto cicatrici);
  • pesce di mare magro;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • zuppe senza frittura (verdura) e verdure;
  • le uova

Aggiungere la cannella (due volte al giorno) e un cucchiaino di semi di fieno greco (al mattino), nonché integratori vitaminici per cani con diabete. Bere può essere leggermente alcalinizzato diluendo un po 'di bicarbonato di sodio in acqua (circa un terzo di un cucchiaino senza cima per bicchiere).

  • farina (grano e mais);
  • pasticceria e confetteria;
  • cibo in scatola e sottaceti;
  • ossa e carne grassa;
  • riso bianco e fiocchi d'avena;
  • aglio e cipolle;
  • prodotti con dolcificanti artificiali.

Il modo più semplice è per le persone che tengono i loro cani nei mangimi industriali. Quasi tutti i produttori provati producono una linea di alimenti medicinali, incentrata su diverse categorie di età e malattie. Questi sono prodotti di classi olistiche e super premium, contenenti una maggiore quantità di proteine ​​e pochi (non più del 4%) di carboidrati.

Metodi di prevenzione

Dal momento che non è ancora del tutto chiaro ciò che provoca il fallimento del pancreas, che porta ulteriormente al diabete mellito, una delle misure preventive primarie dovrebbe essere considerata uno stile di vita sano.

HLS cane differisce di poco da quella umana - si compone di routine quotidiana calibrato, l'esercizio fisico, camminare all'aria aperta, una dieta equilibrata, e la mancanza di indurimento delle malattie infettive.

Ma anche con l'osservanza di queste regole è impossibile escludere la malattia, che è spesso ereditata. Se l'animale è ancora malato, il diabete non può essere ignorato: più a lungo si sviluppa la patologia, più difficile è iniziare il trattamento.

Questo è interessante! Durante l'esecuzione della malattia, i corpi chetonici si accumulano nel sangue. La chetoacidosi ritarda la terapia insulinica, che inizia solo dopo la rimozione dei corpi chetonici (altrimenti non ci sarà alcun risultato).

Una diagnosi non consegnata in tempo minaccia il cane:

  • cataratta con conseguente perdita della vista;
  • insufficienza cardiaca / renale;
  • fegato obeso (spesso fino alla cirrosi);
  • impotenza fisica;
  • estremo esaurimento;
  • fatale.

Il proprietario, seguendo il consiglio di un endocrinologo (che è responsabile per lo schema di correzione dell'insulina e un menu diabetico esemplare) fornirà al suo cane una vita lunga e appagante.

Altri Articoli Sul Diabete

Una quantità significativa di glucosio nel sangue di una persona non sempre indica che il paziente ha il diabete. Nel frattempo, se non si adottano le misure necessarie per monitorare le prestazioni dello zucchero nel corpo, la malattia può svilupparsi nel tempo.

Il diabete insulino-indipendente è caratterizzato dall'immunità delle cellule del corpo all'insulina, motivo per cui si sviluppa l'iperglicemia. L'alto livello di zucchero nel sangue ha un effetto negativo principalmente sui vasi sanguigni di una persona e porta anche all'obesità.

contenuto:
1. Che cos'è l'emoglobina glicata? Per cosa è determinato?2. Tutto ciò che riguarda l'esame del sangue per HbA1c è la norma, come prenderlo. Regolamentazione per i pazienti con diabete.