loader

Principale

Motivi

Diabete di tipo 1

Nonostante il fatto che il diabete sia una delle malattie croniche più comuni del pianeta, nella scienza medica non esistono ancora informazioni chiare sulle cause dello sviluppo di questa malattia. Inoltre, in ciascun caso di diagnosi del diabete, i medici non dicono mai esattamente che cosa lo abbia causato. Il medico non ti dirà mai che cosa ha causato esattamente il tuo diabete, può solo presumere. Considera le principali cause del diabete, noto alla medicina moderna.

Cos'è il diabete?

Il diabete è un complesso gruppo di malattie causate da varie cause. I pazienti con diabete di solito hanno alti livelli di zucchero nel sangue (iperglicemia).

Nel diabete, il metabolismo è disturbato - il corpo converte il cibo in energia.

Il cibo che entra nel tubo digerente viene scisso in glucosio, una forma di zucchero che entra nel flusso sanguigno. Con l'aiuto dell'insulina ormonale, le cellule del corpo sono in grado di ottenere il glucosio e utilizzarlo per produrre energia.

Il diabete si sviluppa quando:

  • il corpo non produce abbastanza insulina;
  • le cellule del corpo non sono in grado di usare efficacemente l'insulina;
  • in entrambi i casi di cui sopra.

L'insulina è prodotta nel pancreas - l'organo situato dietro lo stomaco. Il pancreas è costituito da gruppi di cellule endocrine chiamate isolette. Le cellule beta nelle isole producono insulina e la rilasciano nel sangue.

Se le cellule beta non producono abbastanza insulina o il corpo non risponde all'insulina che è presente nel corpo, il glucosio inizia ad accumularsi nel corpo, piuttosto che essere assorbito dalle cellule, che porta al prediabete o al diabete.

Cause del diabete di tipo 1 nei bambini

Il prediabete è una condizione in cui il livello di glucosio nel sangue o il livello di emoglobina glicata HB A1C (livello medio di zucchero nel sangue negli ultimi mesi) è superiore al normale, ma non ancora sufficientemente elevato per la diagnosi di diabete. Nel diabete mellito, le cellule del corpo sperimentano la fame di energia, nonostante l'alto livello di zucchero nel sangue.

Nel tempo, alti livelli di glucosio nel sangue danneggiano i nervi e i vasi sanguigni, portando a complicazioni quali: malattie cardiache, ictus, malattie renali, cecità, malattie dei denti e amputazione degli arti inferiori. Altre complicazioni del diabete possono comportare una maggiore suscettibilità ad altre malattie, perdita di mobilità con l'età, depressione e problemi con la gravidanza.

Nessuno è sicuro che inizi i processi che causano il diabete, ma gli scienziati ritengono che nella maggior parte dei casi le cause del diabete siano l'interazione di fattori genetici e ambientali.

Esistono 2 tipi principali di diabete: diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2. Il terzo tipo, il diabete gestazionale, si sviluppa solo durante la gravidanza. Altri tipi di diabete sono causati da difetti di specifici geni, malattie del pancreas, alcuni farmaci o sostanze chimiche, infezioni e altri fattori. Alcune persone mostrano segni di diabete di tipo 1 e di tipo 2 allo stesso tempo.

Cause del diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 si verifica a causa della mancanza di insulina dovuta alla distruzione delle cellule beta produttrici di insulina del pancreas. Con il diabete di tipo 1 - una malattia autoimmune - il sistema immunitario attacca e distrugge le cellule beta. Di solito, il sistema immunitario protegge il corpo dalle infezioni rilevando e distruggendo batteri, virus e altre sostanze estranee potenzialmente pericolose. Ma con le malattie autoimmuni, il sistema immunitario può distruggere le cellule del corpo.

Le cause del diabete sono molte

Nel diabete di tipo 1, la distruzione delle proprie cellule beta può verificarsi entro pochi anni, ma i sintomi della malattia di solito si sviluppano entro un breve periodo di tempo.

Il diabete di tipo 1 di solito si verifica nei bambini e nei giovani, anche se può apparire a qualsiasi età. Nel recente passato, il diabete di tipo 1 era chiamato diabete giovanile o diabete mellito insulino-dipendente.

Il diabete autoimmune nascosto negli adulti (diabete LADA o diabete tipo 1.5) può essere un tipo di diabete di tipo 1 a sviluppo lento. La diagnosi viene solitamente fatta dopo 30 anni. Con LADA, come nel caso del diabete di tipo 1, il sistema immunitario distrugge le cellule beta. Al momento della diagnosi, i pazienti diabetici LADA possono ancora produrre la propria insulina, ma la maggior parte di loro ha bisogno di un'iniezione di insulina o di una pompa per insulina per riportare i propri livelli di zucchero nel sangue alla normalità.

Predisposizione ereditaria

La moderna diabetologia ritiene che la predisposizione ereditaria sia la causa più probabile di diabete di tipo 1.

I geni vengono trasmessi dal genitore biologico al bambino. I geni contengono istruzioni per la produzione di proteine, necessarie per la struttura e il funzionamento del corpo. Molti geni, così come le interazioni tra loro, influenzano la suscettibilità e l'insorgenza del diabete di tipo 1. I geni chiave possono differire in diverse popolazioni. I cambiamenti nei geni di oltre l'1% della popolazione sono chiamati variante genetica.

Alcune varianti geniche che portano istruzioni per produrre proteine ​​sono chiamate antigene leucocitario umano (HLA). Sono associati al rischio di sviluppare il diabete di tipo 1. Le proteine ​​derivate dai geni HLA possono aiutare a determinare se il sistema immunitario riconosce una cellula come parte del corpo o la percepisce come materiale estraneo. Alcune combinazioni di varianti del gene HLA possono predire se una persona sarà a più alto rischio di sviluppare il diabete di tipo 1.

Mentre l'antigene leucocitario umano è il gene principale per il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1, sono stati trovati molti più geni e regioni geniche di questo rischio. Questi geni non solo aiutano a identificare il rischio di diabete di tipo 1 negli esseri umani, ma forniscono anche importanti indizi agli scienziati per comprendere la natura del diabete e per identificare potenziali direzioni per il trattamento e la prevenzione della malattia.

I test genetici possono mostrare quali tipi di geni HLA sono presenti nel corpo umano e possono anche rivelare altri geni associati al diabete. Tuttavia, la maggior parte dei test genetici viene ancora effettuata a livello di ricerca e sviluppo e non è disponibile per la persona media. Gli scienziati stanno studiando come i risultati dei test genetici possono essere utilizzati per studiare le cause dello sviluppo, della prevenzione e del trattamento del diabete di tipo 1.

Distruzione autoimmune delle cellule beta

Nel diabete di tipo 1, i globuli bianchi, chiamati linfociti T, distruggono le cellule beta. Il processo inizia molto prima dell'inizio dei sintomi del diabete mellito e continua ad evolversi dopo che la diagnosi è stata stabilita. Spesso, il diabete di tipo 1 non viene diagnosticato fino a quando la maggior parte delle cellule beta non sia già stata distrutta. In questa fase, il paziente deve ricevere iniezioni giornaliere di insulina per sopravvivere. Trovare modi per cambiare o fermare questo processo autoimmune e preservare la funzione delle cellule beta è una delle aree principali della ricerca attuale.

Recenti studi dimostrano che l'insulina stessa può essere una causa chiave di un attacco immunitario sulle cellule beta. Il sistema immunitario delle persone suscettibili allo sviluppo del diabete mellito di tipo 1 reagisce all'insulina come un corpo estraneo o al suo antigene.

Il danno autoimmune alle cellule beta è una delle cause del diabete di tipo 1

Per combattere gli antigeni, il corpo produce proteine ​​chiamate anticorpi. Gli anticorpi anti-insulina, prodotti dalle cellule beta, si trovano nelle persone con diabete di tipo 1. I ricercatori stanno studiando questi anticorpi per aiutare a identificare le persone a maggior rischio di sviluppare la malattia. Il test per i tipi di anticorpi e i livelli nel sangue può aiutare a determinare se una persona ha il diabete di tipo 1, il diabete LADA o un altro tipo di diabete.

Fattori ambientali avversi

I fattori ambientali avversi, come un'atmosfera inquinata, cibo, virus e tossine possono essere la causa dello sviluppo del diabete di tipo 1, ma l'esatta natura del loro ruolo non è stata ancora stabilita. Alcune teorie suggeriscono che i fattori ambientali causano la distruzione autoimmune delle cellule beta nelle persone con una predisposizione genetica al diabete. Altre teorie suggeriscono che i fattori ambientali giocano un ruolo permanente nel diabete mellito, anche dopo la diagnosi.

Virus e infezioni

Il virus non può causare lo sviluppo del diabete da solo, ma a volte le persone con diagnosi di diabete di tipo 1 lo ottengono durante o dopo un'infezione virale, indicando una connessione tra di loro. Inoltre, lo sviluppo del diabete di tipo 1 si verifica più frequentemente in inverno, quando le infezioni virali sono più comuni. I virus potenzialmente associati al diabete di tipo 1 includono: virus di Coxsackie B, citomegalovirus, adenovirus, rosolia e parotite. Gli scienziati hanno descritto diversi modi in cui questi virus possono danneggiare o distruggere le cellule beta e che possono causare una reazione autoimmune in persone sensibili.

Ad esempio, anticorpi anti-isolotto sono stati trovati in pazienti con sindrome di rosolia congenita, l'infezione da citomegalovirus è stata associata con il danneggiamento di un numero significativo di cellule beta e l'insorgenza di pancreatite acuta - infiammazione del pancreas. Gli scienziati stanno cercando di identificare il virus che causa il diabete di tipo 1, quindi un vaccino può essere sviluppato per prevenire lo sviluppo virale di questa malattia.

Pratica di alimentazione infantile

Alcuni studi hanno dimostrato che i fattori nutrizionali possono anche aumentare o diminuire il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1. Per esempio, neonati e bambini che ricevono supplementi di vitamina D hanno un rischio ridotto di sviluppare il diabete di tipo 1, mentre il primo contatto con latte di mucca e proteine ​​di cereali può aumentare il rischio. Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire come il cibo per bambini influisce sul rischio di sviluppare il diabete di tipo 1.

Danno o rimozione del pancreas

La pancreatite, il cancro e il trauma possono danneggiare tutte le cellule beta del pancreas o danneggiare la produzione di insulina, causando così il diabete. Se il pancreas danneggiato viene rimosso, il diabete si svilupperà a causa della perdita di cellule beta che producono insulina.

Malattie endocrine

Le malattie endocrine influenzano gli organi produttori di ormoni. La sindrome di Cushing e l'acromegalia sono esempi di disturbi ormonali che possono portare allo sviluppo di pre-diabete e diabete mellito, causando insulino-resistenza.

  • La sindrome di Cushing è caratterizzata da un'eccessiva produzione di cortisolo - a volte questa malattia è chiamata "ormone dello stress".
  • L'acromegalia si verifica quando il corpo produce troppo ormone della crescita.
  • Glucagonoma - un tumore raro del pancreas, può anche portare al diabete. Un tumore provoca l'organismo a produrre troppo glucagone.
  • Ipertiroidismo - un disturbo che si verifica quando la ghiandola tiroide produce troppo ormone tiroideo, può anche causare un aumento dei livelli di glucosio nel sangue.

Malattie autoimmuni

La disfunzione rara degli anticorpi può interrompere l'azione dell'insulina, che può anche essere la causa dello sviluppo del diabete di tipo 1. Questa causa è spesso associata allo sviluppo di varie malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico.

Farmaci e tossine chimiche

Alcuni farmaci, come l'acido nicotinico, alcuni tipi di farmaci diuretici, anti-droghe, farmaci psicotropi e farmaci per il trattamento del virus dell'immunodeficienza umana (HIV), possono portare a un deterioramento del funzionamento delle cellule beta o interrompere l'azione dell'insulina.

La pentamidina, un farmaco prescritto per il trattamento della polmonite, può aumentare il rischio di pancreatite, danno alle cellule beta e diabete.

Inoltre, i glucocorticoidi - ormoni steroidei chimicamente simili al cortisolo prodotto naturalmente, possono peggiorare l'azione dell'insulina. I glucocorticoidi sono usati per il trattamento di malattie infiammatorie come l'artrite reumatoide, l'asma, il lupus e la colite ulcerosa.

Alcuni studi suggeriscono che un'elevata assunzione di sostanze chimiche contenenti azoto, come nitrati e nitriti, può aumentare il rischio di diabete.

L'arsenico viene anche attivamente studiato per possibili collegamenti con il diabete.

conclusione

Le cause principali del diabete di tipo 1 sono, soprattutto, fattori genetici ed ereditari. Inoltre, il diabete mellito può svilupparsi a causa della distruzione autoimmune delle cellule beta, la presenza di fattori ambientali avversi, virus e infezioni, pratiche alimentari nell'infanzia, varie malattie endocrine e autoimmuni, nonché il risultato di assumere determinati tipi di droghe o tossine chimiche.

Oggi il diabete mellito di tipo 1 non viene trattato e il normale funzionamento del corpo può essere mantenuto solo (iniezioni di insulina, controllo della glicemia, ecc.). Scienziati provenienti da diversi paesi del mondo stanno studiando attivamente questa malattia, stanno sviluppando moderni mezzi per curare e controllare il diabete e stanno anche cercando di trovare una cura che guarisca completamente questa malattia.

Secondo i materiali dell'American National Institute of Diabetes, malattie gastrointestinali e renali // NIH Publication №. 11-5164, settembre 2011.

Il primo tipo di diabete

Il diabete mellito di tipo 1 è una grave patologia endocrina, rilevata principalmente in persone di età inferiore ai 35 anni. La malattia è una conseguenza della completa assenza di insulina propria, che porta a violazioni della maggior parte degli organi.

Una persona malata può vivere una lunga vita con la condizione di uso costante di farmaci speciali e seguendo una dieta con il regime quotidiano.

Cause del diabete di tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 è una conseguenza dei cambiamenti patologici nel corpo, a seguito dei quali le cellule beta del pancreas vengono distrutte. Ciò porta alla cessazione della produzione di insulina fisiologica, la cui funzione principale è la scissione del glucosio che entra con il cibo.

Di conseguenza, il glucosio viene escreto invariato insieme all'urina, i tessuti e le cellule degli organi interni non ricevono l'energia necessaria per il loro lavoro e tutte le reazioni di scambio sono disturbate.

Il sintomo principale del diabete di tipo 1 è l'iperglicemia: livelli elevati di zucchero. La malattia può manifestarsi in persone di quasi tutte le età, ma il più delle volte viene rilevato per la prima volta nei giovani e con predisposizione ereditaria nei bambini.

La patologia è indicata anche con diabete insulino-dipendente o insulino, IDDM, diabete giovanile. Negli ultimi anni, c'è stata una tendenza a sviluppare la malattia nelle persone di oltre 40 anni.

Le cause del diabete mellito di tipo 1 non sono completamente stabilite, cioè non è stata identificata la principale via di distruzione delle cellule di ormone secrete. Gli endocrinologi distinguono un certo numero di fattori provocatori, sotto l'influenza di quale diabete giovanile può verificarsi, questi sono:

  • Predisposizione ereditaria Se uno dei genitori è malato con il primo tipo di diabete, allora la probabilità di trasferire geni alterati ai bambini raggiunge il 10%;
  • Patologia infettiva I virus della rosolia, di Epstein-Barr, di Coxsackie, i retrovirus possono portare a reazioni autoimmuni che distruggono le beta-cellule;
  • Prendendo un numero di farmaci. La terapia a lungo termine con glucocorticosteroidi, neurolettici, beta-bloccanti si riflette negativamente sul funzionamento del pancreas. Il farmaco Streptozocin, utilizzato nel trattamento del cancro della ghiandola, ha anche un effetto tossico;
  • Grave malattia del fegato;
  • Stress prolungato e depressione;
  • Ipodinia che porta all'obesità;
  • Abitudini dannose: il tessuto pancreatico viene rapidamente distrutto dagli alcolisti. La nicotina ha anche un effetto negativo sull'organo;
  • Mangiando dolci incontrollati.

Le cause del diabete di tipo 1 includono il particolare clima nella regione di residenza. Più pazienti con diabete insulino-dipendente sono rilevati nelle latitudini settentrionali. La migrazione da paesi a bassa prevalenza a paesi con un'alta incidenza di IDDM aumenta la probabilità di sviluppare la malattia.

Nei bambini piccoli, la predisposizione genetica ha la maggiore influenza sull'insorgenza della malattia. Il diabete mellito insulino-dipendente può essere diagnosticato anche in un bambino.

Il quadro clinico del diabete di tipo 1

A differenza del diabete mellito di tipo 1 non insulino dipendente, il diabete si sviluppa abbastanza rapidamente. Dal momento della distruzione delle cellule pancreatiche alla comparsa dei primi sintomi, possono essere necessarie solo poche settimane. Mentre i sintomi di una malattia insulino-dipendente si sviluppano gradualmente e chiaramente si manifestano solo per due, e talvolta più, anni.

Il diabete di tipo 1 si manifesta con una varietà di sintomi. Le principali manifestazioni della malattia sono la sete espressa e l'eccessiva urina. L'elevata necessità di assunzione di liquidi è causata dal fatto che il corpo sta cercando di affrontare la diluizione di se stesso troppo spessa a causa dell'iperglicemia del sangue.

Puoi prestare attenzione all'aspetto di altri segni di diabete insulino-dipendente, è:

  • Mucose secche;
  • Stanchezza aumentata;
  • Irritabilità, disturbi del sonno e insonnia;
  • Nausea, vomito possibile;
  • Prurito della pelle, le donne possono essere più preoccupate per l'irritazione nella zona genitale;
  • Sudorazione eccessiva;
  • Dolore muscolare, dolore alla testa.

Nel diabete mellito di tipo 1, i sintomi crescono rapidamente: già nelle fasi iniziali della patologia, la persona malata inizia rapidamente a stancarsi, superando distanze insignificanti a piedi. Di solito, appare immediatamente un aumento dell'appetito, ma c'è una perdita di peso corporeo.

Come la progressione del diabete di tipo 1, si aggiungono altri cambiamenti patologici:

  • La circolazione del sangue nei vasi degli arti inferiori è compromessa, il che provoca la comparsa di ulcere, ferite, crepe sulle suole;
  • Funzione visiva ridotta;
  • I segni di polineuropatia sono annotati;
  • Diminuzione del desiderio di fare sesso;
  • L'immunità è compromessa, che a sua volta porta ad una esacerbazione di infezioni croniche, l'emergere di nuovi focolai infiammatori, la formazione di bolle multiple sul corpo;
  • La fragilità del tessuto osseo.

Tutto sul diabete mellito di tipo 1 e il decorso della malattia possono essere trovati solo dopo l'esame. In alcune persone, solo la maggiore necessità di acqua e poliuria viene alla ribalta e, se compaiono questi sintomi, è necessario contattare immediatamente un terapeuta o un endocrinologo.

Stadi del diabete mellito insulino-dipendente

Il diabete insulino-dipendente è diviso in fasi, per un totale di sei:

  • Al primo stadio, la patologia può essere rilevata solo identificando i geni difettosi con predisposizione ereditaria. La loro identificazione aiuterà in tempo a prestare attenzione alla prevenzione della malattia, il che aumenta significativamente le probabilità di non diventare un "ostaggio" di una malattia dolce;
  • Nella seconda fase, le cellule beta sono già danneggiate dai fattori patogenetici del diabete. Un piccolo titolo di anticorpi contro le cellule delle isole della ghiandola può essere rilevato nel sangue;
  • Nella terza fase, il titolo anticorpale aumenta, alcune cellule beta si degradano e viene prodotta meno insulina;
  • Il quarto stadio è il diabete tollerante del primo tipo. In questa fase, le principali manifestazioni della malattia sono un lieve malessere, una recidiva di foruncolosi, frequenti infezioni respiratorie, ricorrenti congiuntiviti;
  • Al quinto stadio, oltre il 90% delle cellule beta viene distrutto. I sintomi della patologia sono pronunciati;
  • Il sesto stadio è esposto se le isole produttrici di insulina sono completamente distrutte. Complicazioni gravi e potenzialmente letali si uniscono alle manifestazioni principali.

Se il diabete mellito di 1 grado viene rivelato, allora le possibilità di una persona per l'assenza di ulteriore progressione della malattia sono alte. Ecco perché, con una predisposizione genetica alla patologia, è necessario esaminare e aderire periodicamente a uno stile di vita sano.

complicazioni

Diabete mellito del primo tipo, una malattia pericolosa per le sue complicanze. Di solito sono divisi in acuto e si sviluppano gradualmente (in ritardo). Rapide complicazioni in assenza di cure mediche tempestive possono causare la morte del paziente. Questi includono:

  • Chetoacidosi. È una conseguenza dell'accumulo nel corpo dei corpi chetonici, che compare nel corpo con il diabete a causa del metabolismo dei carboidrati a causa della mancanza di insulina. La causa della complicazione può essere lesioni, mancato rispetto della dieta, stress, malattie infettive, cioè condizioni in cui è necessaria una maggiore somministrazione di insulina. La chetoacidosi è indicata dall'aumento dei sintomi della malattia: aumenta la sete del paziente, compare un odore di acetone, il battito del cuore e l'aumento della respirazione. La coscienza confusa;
  • Ipoglicemia - una forte diminuzione della glicemia. Cause - overdose di farmaci contenenti insulina, esercizio fisico, assunzione di alcol. L'ipoglicemia può essere sospettata aumentando irritabilità, fame, ansia, mal di testa, tremore alle mani, tachicardia;
  • Coma lactocidotico. Una complicazione è caratteristica del diabete mellito insulino-dipendente di tipo 1 con un decorso grave, quando ci sono già disturbi persistenti nel lavoro dei reni, del cuore, dei vasi sanguigni e del fegato. Causato dall'accumulo di grandi quantità di acido urico nel sangue. Sintomi: ipotensione, diminuzione della minzione o sua completa assenza, offuscamento, vertigini, insufficienza respiratoria, dolore al cuore.

I sintomi e il trattamento delle complicanze in IDDM dovrebbero essere determinati da un medico esperto. Il paziente deve essere immediatamente portato in una struttura sanitaria o chiamare un'ambulanza. Con l'ipoglicemia, lo zucchero nel sangue può essere aumentato consumando tè dolce, un pezzo di pane, ma il paziente ha ancora bisogno di un trattamento di correzione.

Il primo tipo di diabete causa complicazioni tardive:

  • Retinopatia: danneggiamento dei vasi retinici, può portare alla completa esfoliazione e alla perdita della vista;
  • Angiopatia - fragilità patologica delle pareti vascolari, che porta a una violazione della fornitura di nutrienti, altera patologicamente il flusso sanguigno e alla fine causa complicazioni secondarie - aterosclerosi, trombosi;
  • Nefropatia diabetica. L'angiopatia diventa la causa del danno ai tessuti renali, la progressione della complicazione causa insufficienza renale cronica;
  • Piede diabetico - educazione su piedi, gambe, ascessi, ulcere, aree di necrosi;
  • Polineuropatia: danno alla guaina mielinica dei nervi. Ha manifestato una violazione della temperatura e della sensibilità al dolore. La neuropatia autonomica nel diabete mellito porta alla sconfitta della parte autonoma della NA, che a sua volta causa l'insorgere di sintomi di funzionamento alterato da parte dei principali sistemi interni.

Quando compaiono sintomi non caratteristici del decorso del diabete insulino-dipendente, che cos'è e come fermare l'ulteriore sviluppo di comorbidità dovrebbe essere chiarito dal tuo endocrinologo curante.

Principi di trattamento

Il trattamento del diabete mellito insulino-dipendente comporta la somministrazione costante di insulina. La dose al paziente e la frequenza della stadiazione sono determinati individualmente. Esistono tre tipi di farmaci contenenti insulina, che sono:

  • Breve meccanismo d'azione;
  • prolungata;
  • Combinato.

Le insuline a breve durata d'azione vengono poste prima o dopo i pasti, aiutano a scomporre i cibi a base di carboidrati. Le insuline a lunga durata d'azione sono necessarie per mantenere un livello normale di zucchero tra i pasti.

Il diabete mellito insulino-dipendente viene solitamente trattato utilizzando uno dei seguenti schemi:

  • L'insulina di un tipo corto viene posta prima di un pasto, i farmaci prolungati vengono usati due volte al giorno - al mattino e alla sera;
  • Anche l'insulina di tipo corto viene utilizzata come nel primo caso e le medicazioni prolungate vengono somministrate solo per la notte.

I pazienti con diabete di tipo 1 dovranno somministrare insulina per tutta la vita. Ma la medicina moderna si sviluppa e già in molti casi utilizza con successo tecniche innovative. Il trapianto di cellule beta del pancreas nel gruppo di controllo di pazienti operati ha contribuito a interrompere la terapia insulinica in circa il 50% dei pazienti.

Le iniezioni di insulina sono di scarso aiuto per evitare l'iperglicemia, se il paziente non segue la dieta prescritta e non si esercita. Solo questo approccio al trattamento consentirà a un paziente con diabete di tipo 1 di sentirsi normale, di lavorare e condurre una vita personale.

Terapia dietetica

Il diabete mellito non è una malattia in cui è possibile dimenticare temporaneamente la nutrizione clinica. I pazienti devono essere chiaramente consapevoli che il loro benessere quotidiano dipenderà dal modo in cui scelgono i loro prodotti.

Dovrebbe essere escluso completamente dal cibo:

  • dolci;
  • Latticini grassi;
  • Carne affumicata;
  • Conservare succhi, soda;
  • Prodotti semilavorati;
  • Muffin e pane bianco;
  • Condimenti piccanti, salse grasse;
  • alcol;
  • Cibo in scatola;
  • Pesce e carne grassa

Assicurati di prendere in considerazione i carboidrati consumati. Sono misurati in unità di pane. Uno XE corrisponde a 10-12 grammi di carboidrati, una quantità tale è contenuta in una fetta di pane scuro del peso di 25 g.

Sviluppato tabelle speciali con cui è possibile scoprire il contenuto di XE in un particolare prodotto. Il calcolo della dose di insulina dipende da quanto XE viene ingerito con il cibo.

I diabetici dovrebbero seguire la dieta:

  • Il cibo dovrebbe essere assunto all'ora, i pasti dovrebbero essere almeno 5 al giorno;
  • Il cibo dovrebbe essere vario, con abbastanza calorie, vitamine e oligoelementi;
  • Il menu dovrebbe essere cibi proteici e alimenti con fibre;
  • Hai bisogno di bere almeno 2 litri al giorno.

Nel diabete, l'esercizio è importante. Si consiglia di fare esercizi fisici tutti i giorni, nuotare, sciare. Ma lo sport dovrebbe essere moderato per il carico sul corpo, altrimenti ci sarà un sovraccarico di glucosio, che causa l'ipoglicemia.

È consentito utilizzare i metodi tradizionali di terapia, ma devono essere combinati con l'uso di farmaci prescritti dal medico. Non è possibile annullare l'insulina da soli, anche se lo strumento mostra costantemente valori di glucosio normali.

Il diabete di tipo 1 è una patologia che richiede un trattamento costante. I pazienti con IDDM devono essere periodicamente sottoposti a esame, il che aiuterà in tempo a stabilire lo sviluppo di cambiamenti indesiderati. Prendendo la medicina, seguendo abitudini sane e un atteggiamento positivo, è possibile non sentire tutte le manifestazioni negative della malattia.

Diabete di tipo 1: sintomi e trattamento

Diabete di tipo 1 - i sintomi principali sono:

  • debolezza
  • pizzicore
  • nausea
  • Disturbi del sonno
  • Minzione frequente
  • Perdita di peso
  • vomito
  • irritabilità
  • Bocca secca
  • Aumento dell'appetito
  • Pelle secca
  • Sensazione costante di fame
  • Degrado della prestazione
  • Visione offuscata
  • Mucose secche
  • Immunità ridotta
  • sete
  • Incontinenza durante la notte
  • Crampi agli arti inferiori

Il diabete mellito di tipo 1 è un tipo di malattia insulino-dipendente che ha cause piuttosto specifiche. Il più delle volte colpisce i giovani fino a trentacinque anni. La principale fonte di questa malattia è una predisposizione genetica, ma gli esperti del campo dell'endocrinologia distinguono altri fattori predisponenti.

La patologia ha sintomi specifici ed è espressa in sete costante e maggiore desiderio di emettere urina, perdita di peso, che si osserva con un aumento dell'appetito, nonché prurito inspiegabile.

Per stabilire la diagnosi corretta e la differenziazione del diabete mellito di primo tipo dal secondo, sarà necessaria una vasta gamma di studi di laboratorio. Inoltre, non meno importante il ruolo svolto dall'esame fisico.

Il trattamento prevede l'uso solo di metodi conservativi, basati sulla terapia sostitutiva dell'insulina.

eziologia

Le cause alla base del diabete di tipo 1 sono la predisposizione genetica. È interessante notare che la probabilità della formazione della malattia in un bambino sarà leggermente diversa a seconda di chi soffre di una malattia simile. Ad esempio:

  • con una madre malata, le probabilità non sono superiori al 2%;
  • se la malattia è diagnosticata nel padre, allora la possibilità varia dal 3 al 6%;
  • il verificarsi di tale patologia come il diabete di tipo 1 in un fratello aumenta la probabilità del 6% o più.

Tra gli altri fattori predisponenti che aumentano significativamente le possibilità di sviluppo della malattia, gli endocrinologi distinguono:

  • uno dei parenti più stretti del diabete mellito di tipo 2;
  • il decorso acuto di qualsiasi malattia di origine virale o infettiva in una persona predisposta alla malattia - tali disturbi includono il morbillo o la rosolia, la varicella o la parotite, nonché gli effetti patologici del citomegalovirus e del virus di Coxsackie B;
  • la distruzione delle cellule beta di un organo come il pancreas, responsabile della secrezione di insulina e una diminuzione del livello di zucchero. È per questo motivo che diventa chiaro perché il diabete mellito di tipo 1 è chiamato insulino-dipendente;
  • impatto improvviso o prolungato di situazioni stressanti - questo è dovuto al fatto che sono provocatori per la remissione di malattie croniche o azioni di agenti patogeni;
  • la presenza nell'uomo di processi autoimmuni che percepiscono le cellule beta come aliene, causando l'organismo a distruggerle in modo indipendente;
  • assunzione indiscriminata di alcuni farmaci, nonché trattamento prolungato di qualsiasi processo oncologico in uomini o donne con chemioterapia;
  • l'influenza delle sostanze chimiche - ci sono casi in cui il diabete mellito è stato causato dalla penetrazione del veleno per topi nel corpo umano;
  • il corso del processo infiammatorio nelle isole del pancreas, che sono chiamate insulitis;
  • il processo di rifiuto dei processi di questo organo, perché gli anticorpi citotossici vengono rilasciati;
  • la presenza di eccesso di peso negli esseri umani.

Vale la pena notare che in alcuni casi le cause dello sviluppo di tale malattia rimangono sconosciute.

La risposta alla domanda se il diabete sia completamente guarito è dettata da un fattore eziologico.

classificazione

In endocrinologia ci sono due forme di malattia:

  • 1a - c'è un diabete di tipo 1 nei bambini e ha un carattere virale;
  • 1b - è considerato il tipo più comune di malattia, dal momento che gli anticorpi agli insulociti vengono secreti, il che provoca una diminuzione o una completa cessazione della secrezione di insulina da parte del pancreas. Questo tipo si sviluppa in adolescenti e persone sotto i trentacinque anni.

In totale, tale diabete è diagnosticato in circa il 2% dei casi.

Per ragioni di sviluppo, si distinguono questi tipi di patologia:

  • autoimmune: l'occorrenza è spiegata dall'occorrenza dell'uno o dell'altro processo autoimmune;
  • infiammatorio - è espresso sullo sfondo del danno infiammatorio alle cellule pancreatiche;
  • idiopatico - in questi casi, le cause della malattia rimangono sconosciute.

Durante la sua formazione, la malattia passa attraverso tre fasi:

  • prediabete - mentre non sono state osservate deviazioni nella salute del paziente o nei test di laboratorio;
  • forma nascosta - caratterizzata dal fatto che i sintomi saranno completamente assenti, ma in campioni di laboratorio di urina e sangue ci saranno lievi deviazioni;
  • una forma ovvia in cui i sintomi sono espressi nel modo più chiaro possibile.

Inoltre, ci sono tali gradi di diabete mellito di tipo 1:

  • luce - i segni clinici non compaiono, ma c'è un leggero aumento della glicemia e la sua completa assenza nelle urine;
  • moderato - è tale se il glucosio è presente sia nel sangue che nelle urine. Inoltre, c'è una leggera espressione dei principali sintomi: debolezza, sete e minzione frequente;
  • grave - sintomi chiaramente pronunciati, che è irto dello sviluppo del coma diabetico e di altre complicanze negli uomini e nelle donne.

sintomatologia

Nonostante il suo decorso cronico, la malattia, sotto l'influenza di fattori avversi, è caratterizzata da un rapido sviluppo e una transizione da uno stadio di gravità ad un altro.

I segni più caratteristici del diabete del primo tipo sono presentati:

  • sete costante - questo porta al fatto che una persona può bere fino a dieci litri di liquidi al giorno;
  • secchezza in bocca - si esprime anche sullo sfondo di un regime di bere abbondante;
  • minzione abbondante e frequente;
  • aumento dell'appetito;
  • pelle secca e mucose;
  • prurito irragionevole e lesione purulenta della pelle;
  • disturbi del sonno;
  • debolezza e prestazioni ridotte;
  • crampi agli arti inferiori;
  • perdita di peso;
  • menomazione della vista;
  • nausea e gagging, che solo per qualche tempo portano sollievo;
  • costante sensazione di fame;
  • irritabilità;
  • enuresi notturna: questo sintomo è più comune nei bambini.

Inoltre, nel corso di tale malattia, donne e uomini spesso sviluppano condizioni pericolose che richiedono assistenza immediata e qualificata. Altrimenti, sorgono complicazioni che portano alla morte di un bambino o di un adulto. Queste condizioni includono l'iperglicemia, che è caratterizzata da un significativo aumento dei livelli di glucosio.

Inoltre, con un decorso prolungato della malattia si verifica:

  • riduzione della quantità di capelli, fino alla loro completa assenza, sulle gambe
  • l'aspetto di uno xantoma;
  • la formazione di balanopostite negli uomini e vulvovaginite nelle donne;
  • ridotta resistenza del sistema immunitario;
  • sconfitta del sistema scheletrico, causando la persona a diventare più incline alle fratture.

Vale anche la pena considerare - la gravidanza con diabete mellito di tipo 1 appesantisce significativamente il corso della patologia.

diagnostica

Per diagnosticare una malattia è possibile solo con l'aiuto di studi di laboratorio su sangue e urine, così come durante test e test specifici. Tuttavia, la loro attuazione è preceduta dal lavoro personale di un gastroenterologo con un paziente, che mira a:

  • raccogliendo una storia di vita e studiando la storia medica sia del paziente che della sua famiglia - è possibile determinare con certezza la causa o il fattore che ha influenzato lo sviluppo della malattia;
  • condurre un esame fisico approfondito, che deve necessariamente comprendere uno studio della condizione della pelle e delle mucose di una persona;
  • Intervista paziente dettagliata: è necessaria per stabilire la prima volta dell'inizio e del grado dei sintomi, che consentirà al medico di stabilire lo stadio della patologia.

La diagnosi di laboratorio del diabete mellito di tipo 1 comporta:

  • analisi clinica generale del sangue - per rilevare l'insorgenza di infiammazione nel corpo;
  • test di glicemia a digiuno - è molto importante che il paziente abbia fame per almeno otto ore, ma non più di quattordici;
  • test di tolleranza al glucosio orale - eseguito con prestazioni incerte del precedente metodo di diagnosi. È anche molto importante che il paziente segua le regole di preparazione, inclusa una dieta illimitata di tre giorni e una normale attività fisica. Prima del test, per otto ore, puoi bere solo acqua, e implica anche una completa cessazione del fumo;
  • un test per determinare l'emoglobina glicata;
  • campioni per stabilire i profili glicemici - questa è la fluttuazione del glucosio durante il giorno;
  • analisi generale di urina;
  • biochimica del sangue;
  • test per il rilevamento di acetone nelle urine e C-peptidi nel sangue.

Gli esami strumentali sono limitati all'esecuzione di un'ecografia o di una risonanza magnetica per confermare la presenza di una lesione del pancreas.

trattamento

Dopo aver confermato la diagnosi, molti pazienti sono interessati alla domanda: è possibile curare il diabete di tipo 1? Non è completamente curabile, ma è possibile migliorare le condizioni del paziente per molti anni con l'aiuto di tali misure terapeutiche:

  • terapia sostitutiva con insulina - il dosaggio di tale sostanza viene selezionato individualmente, a seconda della gravità del corso e della categoria di età del paziente;
  • dieta salva;
  • modalità di attività fisica appositamente compilata - in generale, i pazienti sono mostrati per eseguire esercizi di ginnastica leggeri o moderati ogni giorno per almeno un'ora.

La dieta per il diabete di tipo 1 implica il rispetto delle seguenti regole:

  • completa esclusione di prodotti come zucchero e miele, marmellate fatte in casa e prodotti dolciari, nonché bevande gassate;
  • Si consiglia di arricchire il menu con pane e cereali, patate e frutta fresca;
  • assunzione di cibo frequente e frazionale;
  • restrizione dell'ingestione di grassi animali;
  • controllo del consumo di cereali e prodotti lattiero-caseari;
  • eccesso di cibo di eccezione.

Un elenco completo di ingredienti consentiti e vietati, così come altre raccomandazioni in merito alla nutrizione, è fornito solo dal medico curante.

Inoltre, il trattamento del diabete nei bambini e negli adulti ha lo scopo di informare il paziente e i suoi familiari sul principio dell'uso di insulina e sul primo soccorso nello sviluppo delle condizioni di coma.

I pazienti devono considerare che la patologia viene trattata solo con metodi tradizionali e l'uso di rimedi popolari può solo peggiorare la condizione.

complicazioni

Ignorare i sintomi e un trattamento inadeguato può portare a gravi complicazioni del diabete di tipo 1. Questi includono:

  • chetoacidosi diabetica - questa condizione patologica è anche nota come coma chetoacidotico;
  • coma iperosmolare;
  • ipoglicemia;
  • oftalmologia diabetica e nefropatia;
  • cardiopatia ischemica e ictus;
  • ulcerazione della pelle, fino alla necrosi.

Con lo sviluppo della malattia in una donna incinta si avranno complicazioni - aborto spontaneo e malformazioni fetali.

prevenzione

Ad oggi, la prevenzione specifica del diabete di tipo 1 non è stata sviluppata. Per ridurre la probabilità di sviluppare la malattia è raccomandato:

  • abbandonare completamente le cattive abitudini;
  • mangiare bene;
  • assumere farmaci solo come prescritto da un medico;
  • evitare lo stress ogni volta che è possibile;
  • mantenere il peso corporeo entro il range normale;
  • attenta pianificazione della gravidanza;
  • trattare tempestivamente eventuali disturbi infettivi o virali;
  • esame regolare da parte di un endocrinologo.

La prognosi, così come la quantità di persone che vivono con il diabete mellito di tipo 1, dipende direttamente da quanto attentamente il paziente rispetti tutte le raccomandazioni terapeutiche dell'endocrinologo. Le complicazioni possono essere fatali.

Se pensi di avere il diabete di tipo 1 e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora il tuo endocrinologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

Diabete nei bambini - Disturbi metabolici, tra cui carboidrati, basati sulla disfunzione del pancreas. Questo organo interno è responsabile per la produzione di insulina, che nel diabete mellito può essere troppo piccola o si può sperimentare l'immunità completa. Il tasso di incidenza è di 1 bambino ogni 500 bambini, e tra i neonati - 1 bambino a 400 mila.

Il diabete mellito è una malattia cronica in cui è compromessa l'attività del sistema endocrino. Il diabete mellito, i cui sintomi si basano su un prolungato aumento della concentrazione di glucosio nel sangue e sui processi che accompagnano uno stato alterato del metabolismo, si sviluppa in particolare a causa della carenza di insulina, come un ormone prodotto dal pancreas, che regola la trasformazione del glucosio nei tessuti del corpo e nelle sue cellule.

Il fallimento del corpo, che è caratterizzato dalla progressione del deterioramento nell'afflusso di sangue al tessuto cerebrale, è chiamato ischemia. Questa è una malattia grave che colpisce prevalentemente i vasi del cervello, bloccandoli e, quindi, causando carenza di ossigeno.

La steatoepatite è una malattia infiammatoria del fegato che si sviluppa a seguito di una violazione del metabolismo dei grassi e della sostituzione di cellule epatiche sane con tessuto connettivo. Sta progredendo in persone di diverse fasce d'età.

L'ipervitaminosi è una malattia che causa l'ingresso nel corpo di una grande quantità di una particolare vitamina. Recentemente, questa patologia è diventata più comune, dal momento che l'uso di integratori vitaminici sta diventando più popolare.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Altri Articoli Sul Diabete

Tra i dispositivi medici per il calcolo dell'indicatore di zucchero nel sangue, il glucometro Accu Chek e il misuratore Van Thach si sono raccomandati positivamente. Per misurare il risultato, una striscia reattiva viene inserita negli strumenti portatili o viene applicato un principio di cassetta.

Nel diabete, le persone soffrono di malattie catarrali molte volte più spesso a causa della loro sensibilità alle infezioni virali sullo sfondo del sistema ormonale costantemente disabilitato e stanchi di glicemia alta nel corpo.

Il diabete richiede una stretta osservanza delle restrizioni alimentari e alimentari. Nonostante questo, è possibile preparare pasti per diabetici di tipo 2 sani, genuini e gustosi.