loader

In che modo il diabete influenza il corpo?

Il diabete è una malattia endocrina in cui vi è un problema di assorbimento di glucosio da parte del corpo. Il cambiamento che si verifica nel corpo con il diabete mellito è causato dalla mancanza dell'insulina ormonale. Nel lavoro del sistema immunitario, il metabolismo lipidico è disturbato, così come il minerale, le proteine, il carbonio, il sale dell'acqua. Il glucosio dal sangue viene assorbito dal corpo, grazie all'insulina, che il pancreas produce nelle cellule beta.

In che modo il diabete del primo tipo colpisce il corpo?

Nel diabete di tipo 1, l'insulina non viene prodotta nelle cellule beta distrutte. Questa malattia autoimmune è interessata a qualsiasi età, persino bambini e adolescenti. La malattia appare improvvisamente e si sviluppa rapidamente. La patologia provoca anche:

  • perdita di peso dovuta all'insufficienza di insulina;
  • la sete;
  • chetoacidosi (eccesso di corpi chetonici nel sangue).

La differenza tra diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2 in assenza di insulina. La maggior parte degli organi manca di energia, perché senza questo ormone il glucosio non penetra nella cellula. Aumento della glicemia, poiché contiene tutto il glucosio non trasformato. Le cellule di grasso cominciano a rompersi rapidamente per compensare la mancanza di energia. C'è una forte perdita di peso con aumento dell'appetito del paziente. Nei muscoli inizia la scomposizione delle proteine. Gli amminoacidi si formano, la cui quantità nel sangue aumenta in modo significativo. Il fegato purifica il sangue dal grasso in eccesso e dagli aminoacidi e lo converte in corpi chetonici. Il loro surplus di effetti dannosi sulla persona malata aumenta il rischio di cadere in coma.

Il livello di zucchero nel sangue non deve superare 5,5-6 mmol / l a stomaco vuoto e 7,5-8 mmol / l 1-1,5 ore dopo un pasto.

In che modo il diabete del 2 ° tipo influenza il corpo?

Epidemia del XXI secolo - diabete di tipo 2 - satellite sovrappeso, insulino-indipendente. La diminuzione della risposta cellulare all'insulina porta a questa afflizione. Nel mondo, il numero di persone con questo tipo di diabete raddoppia ogni 15 anni. Esiste un terzo tipo di diabete - gestazionale, che si sviluppa nelle donne in gravidanza, a causa di ovvi disturbi ormonali. Dopo la nascita, di norma, passa.

Indipendentemente dal tipo di malattia, la quantità di zucchero nel sangue aumenta, gli organi insulino-dipendenti vengono danneggiati e sul corpo umano nel suo complesso. Con un eccesso o la mancanza di glucosio, il flusso sanguigno è compromessa. L'iperglicemia colpisce i vasi sanguigni, li mangia. Si infiammano e, inoltre, si verifica la deposizione di grasso nei vasi. In primo luogo, le piccole navi soffrono: la retina e i reni sono colpiti. Poi ci sono cambiamenti nei vasi grandi del sistema circolatorio, che portano ad ictus, infarto.

Gli effetti del diabete sui reni

L'iperglicemia porta a malattie renali - nefropatia diabetica. Iniziano a filtrare il sangue peggio, non solo a causa di danni ai vasi sanguigni, ma anche a causa di un aumento del livello di glucosio, che aumenta il carico sul loro lavoro. Come risultato dei cambiamenti nei processi chimici nei reni, piccoli filtri soffrono: cicatrici appaiono su di loro, proteine ​​(albumina) viene rilevata nell'analisi delle urine.

La ragione per il deterioramento della vista nel diabete

Con un periodo piuttosto lungo di iperglicemia, i piccoli vasi sanguigni della retina sono danneggiati. Diventano deboli e scoppiano. Nuovi, che si formano al loro posto già con difetti e quindi non possono frenare la fuoriuscita di liquidi e sangue. La malattia dell'occhio si sviluppa - retinopatia diabetica. C'è una violazione della lente, che porta al deterioramento della visione. Il glaucoma, la cataratta e persino la cecità minacciano il loro aspetto al paziente con questo disturbo. I sintomi di disabilità visiva che servono come una ragione per andare dal medico:

  • affaticamento durante la lettura:
  • sfarfallio di punti neri davanti agli occhi;
  • lampi o scureggiamenti periodici.
Torna al sommario

L'effetto del diabete sui nervi

Nel diabete, i nervi sono danneggiati, si sviluppa la neuropatia. L'eccesso di zucchero nel sangue rende fragili i vasi sanguigni ai nervi. Pertanto, cessano di svolgere la loro funzione. Di conseguenza, mani, piedi, piedi diventano insensibili e la loro sensibilità diminuisce. Mettersi nei guai con il sistema urogenitale. Il paziente è tormentato da nausea, vomito e diarrea.

Se il livello di zucchero nel sangue scende bruscamente a causa dell'uso incontrollato di dosi di insulina superate, lo sforzo fisico, che richiede una grande quantità di energia, si verifica l'ipoglicemia. Il glucosio è un fornitore di energia per il cervello a lavorare, quindi un calo significativo della glicemia porta a funzioni compromesse del sistema nervoso e compaiono i seguenti sintomi neurologici:

Come funziona il sistema cardiovascolare?

L'iperglicemia è responsabile delle numerose manifestazioni del diabete. L'effetto di glicemia alta sul cuore e sui vasi sanguigni è ottimo. Dopo la sconfitta dei piccoli vasi sanguigni, si verificano cambiamenti patologici in quelli grandi. La viscosità del sangue aumenta, la velocità del flusso sanguigno diminuisce. Aumenta il tasso di aumento della trombosi e dell'emorragia, una violazione del metabolismo dei lipidi.

Nelle persone con diabete, i cambiamenti aterosclerotici compaiono nelle arterie coronarie dopo 50 anni. A causa di cambiamenti evidenti in vasi grandi e piccoli, mancanza di fornitura di ossigeno, vi è una minaccia di ictus, ipertensione, lo sviluppo di malattia coronarica. Secondo le statistiche, che stanno diventando più tristi, tra tutti i pazienti con diabete mellito, il 10% dei pazienti è di tipo 1 e il restante 90% è di tipo 2. Ogni anno il numero di pazienti aumenta quasi il doppio.

Complicazioni del diabete: quanto zucchero alto colpisce i reni, cuore e vasi sanguigni, occhi, nervi, gambe

Il diabete mellito è una malattia che sconvolge il metabolismo nel corpo a causa del costante aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Livelli elevati di glucosio scarsamente controllati possono avere gravi conseguenze per il corpo, inclusi i suoi organi vitali, come occhi, cuore e reni. Questo articolo fornirà una breve panoramica delle possibili complicazioni che questa malattia insidiosa comporta.

Come il diabete interrompe il metabolismo del corpo

Il diabete mellito è una condizione cronica del corpo, caratterizzata da elevata glicemia o iperglicemia. Questa condizione si verifica a causa di una deficienza dell'insulina ormonale nel sangue (nelle persone sane, il pancreas secerne nella quantità necessaria) o a causa dell'incapacità delle cellule del corpo di rispondere adeguatamente all'insulina.

L'insulina è un ormone secreto dalle cellule beta delle isole di Langerhans situate sul pancreas. Questo ormone consente alle cellule del corpo di assorbire il glucosio dal sangue.

Il pancreas è responsabile del monitoraggio del livello di zucchero nel sangue e del rilascio di insulina nelle dosi necessarie all'organismo per mantenere il livello di zucchero nel sangue entro i limiti normali. La carenza di insulina o l'incapacità delle cellule del corpo di rispondere all'insulina causa un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Un livello anormalmente elevato di glucosio nel sangue (iperglicemia) nel tempo porta a varie complicanze del diabete.

Alcune persone credono che il diabete zuccheri vari organi e parti del corpo, causando così vari problemi di salute. Ma non lo è. Nel diabete, l'equilibrio di zucchero e insulina nel sangue è disturbato, il che ha un effetto devastante sui vasi che sono presenti in qualsiasi parte del nostro corpo. In primo luogo, il diabete mellito soffre di piccoli vasi sanguigni, quindi i danni agli occhi e ai reni si sviluppano prima.

In generale, gli organi bersaglio del diabete includono:

Il diabete mellito è principalmente suddiviso in tre tipi: diabete di primo grado, secondo e gestazionale, di cui il diabete di tipo 2 è il più comune - oltre il 90% di tutti i diabetici ne soffre.

Il diabete di tipo 1 è causato dalla mancanza di insulina dovuta all'incapacità del pancreas del paziente di produrre questo ormone.

Il diabete mellito di tipo 2 è caratterizzato dall'incapacità delle cellule del corpo di usare o rispondere correttamente all'insulina. Questa condizione è chiamata resistenza all'insulina.

Il diabete gestazionale si sviluppa nelle donne durante la gravidanza. Di solito passa dopo la nascita del bambino.

Indipendentemente dal tipo, il diabete porta ad un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, che alla fine colpisce vari organi e causa una serie di problemi di salute.

Effetto di glicemia alta sul corpo

Gli effetti di tutti i tipi di diabete sul corpo sono più o meno simili, dal momento che tutti, con una compensazione insufficiente della malattia, causano un aumento della glicemia o dell'iperglicemia. In definitiva, un livello elevato di zucchero nel sangue influisce negativamente sull'intero corpo, indipendentemente dal tipo di diabete del paziente.


La presenza di zucchero nel sangue in eccesso rende i globuli rossi - i globuli rossi duri, che a loro volta alterano la circolazione sanguigna.

L'alta glicemia porta anche alla deposizione di grasso all'interno dei vasi sanguigni. È stato osservato che i vasi sanguigni minuscoli e fragili di reni, occhi e piedi sono particolarmente colpiti a causa dell'iperglicemia.

Al fine di ritardare al massimo lo sviluppo delle complicanze diabetiche, è necessario mantenere i loro zuccheri nell'intervallo 3,5-6,5 mmol / l. Inoltre, si consiglia una volta ogni tre mesi di eseguire un esame del sangue per l'emoglobina glicata HbA1C, indicatori di cui deve essere

Impatto di glicemia alta sui reni

Il diabete mellito non compensato può influire negativamente sulla funzione renale e causare nefropatia diabetica. Con la nefropatia, i minuscoli vasi sanguigni dei reni sono danneggiati. L'iperglicemia fa sì che i reni filtrino più sangue, e questo carico extra danneggia i vasi renali e mette a repentaglio la loro capacità di filtrare efficacemente il sangue.

L'iperglicemia aumenta anche la concentrazione di varie sostanze chimiche nei reni. Queste sostanze danneggiano piccoli filtri o glomeruli. Come risultato del loro danno al rene, le proteine ​​(albumina) cominciano a comparire nelle urine, vengono rilevate dall'analisi delle urine per la microalbuminuria.

Inoltre, l'iperglicemia può portare all'accumulo di substrati proteici nei reni, con conseguente cicatrizzazione dei glomeruli renali. Di conseguenza, i reni non filtrano più efficacemente il sangue, che alla fine porta all'insufficienza renale. In questa fase della nefropatia diabetica, i pazienti vengono trasferiti in dialisi. Dall'inizio del diabete mellito all'insorgere della nefropatia, di solito passano 10-25 anni. Tuttavia, nelle fasi iniziali del danno renale, non si avvertono sintomi.

Stadi di sviluppo di nefropatia diabetica

Diabete ciò che colpisce

Cos'è il diabete?

Il diabete è un gruppo di disordini metabolici caratterizzati dalla comparsa di alti livelli di zucchero nel sangue (glucosio), ed è una conseguenza di un difetto nella produzione o nell'attività dell'ormone del pancreas, chiamato insulina. L'aggettivo "zucchero" appariva come risultato della determinazione della dolce natura dell'urina in questa patologia nei tempi antichi. Poiché la via principale di escrezione del glucosio in caso di eccessivo accumulo nel sangue (iperglicemia) è il sistema urinario, tali cambiamenti di gusto nelle urine non sono sorprendenti.

La funzione principale dell'insulina come ormone pancreatico è quella di preparare i tessuti del corpo, interagendo con i loro recettori, per utilizzare (consumare) il glucosio, come uno dei principali prodotti energetici necessari all'organismo per esistere. La produzione di insulina si verifica quando la stimolazione di prodotti alimentari entra nell'intestino insieme al cibo. Dopo che il glucosio entra nel sangue dal tratto gastrointestinale, l'insulina lavora per mantenere il suo livello ottimale. Nei pazienti con diabete, la mancanza o la completa assenza di insulina porta ad un accumulo di glucosio nel sangue, cioè provoca iperglicemia, che è responsabile della comparsa di numerose manifestazioni cliniche di questa malattia. Si parla di malattie croniche incurabili che persistono in un paziente per tutta la vita, ma il termine "incurabile" non significa che questa malattia non possa essere gestita.

In che modo il diabete influenza il corpo umano?

A lungo termine, il diabete può portare a tali complicazioni da parte degli organi del corpo come cecità, insufficienza renale e danni al sistema nervoso periferico. Queste complicanze sono il risultato di un danno ai piccoli vasi arteriosi (arteriole e capillari) di questi organi, e tale lesione è chiamata microvascolare (microvascolare). Il diabete è anche coinvolto nell'accelerazione dei danni alle pareti e nelle arterie più grandi e nello sviluppo di aterosclerosi al loro interno, che può manifestare clinicamente condizioni come l'ictus, la malattia coronarica e altre malattie cardiovascolari. Quando le grandi navi sono coinvolte nel processo, la lesione diabetica è chiamata macrovascolare. Studi statistici condotti negli Stati Uniti d'America hanno rilevato che circa 17 milioni di persone soffrono di diabete nel paese, che rappresenta circa l'8% della popolazione totale del paese. Inoltre, un'analisi dettagliata della prevalenza di questa malattia tra la popolazione suggerisce che questa cifra potrebbe aggiungere a un altro 12 milioni di persone che hanno questa malattia è nascosta, e i pazienti stessi non sospettano nemmeno la sua esistenza.

Il trattamento del diabete è uno degli oggetti più costosi nel bilancio medico di quasi tutti i paesi del mondo. Quindi, analizzando le statistiche mediche statunitensi, è stato rivelato che il costo annuale del trattamento del diabete nel 1997 era di $ 98 miliardi, e questo è solo negli Stati Uniti. Inoltre, il costo totale del trattamento pro-capite era di $ 10.100, mentre il costo del trattamento dei pazienti senza diabete era di $ 2.700.

Il diabete è la terza causa di morte negli Stati Uniti dopo le malattie cardiache e il cancro.

Quali sono le principali cause del diabete?

Le principali cause di iperglicemia e diabete sono la produzione insulinica insufficiente (o la sua completa assenza o isolamento in piccole quantità rispetto al fabbisogno corporeo aumentato), la produzione di insulina, che ha una struttura irregolare, che influenza le prestazioni della loro funzione o l'incapacità delle cellule, o meglio dei loro recettori, di riconoscere l'insulina come un ormone. Quest'ultimo stato è caratteristico delle cellule del tessuto adiposo e muscolare ed è noto in medicina clinica come " insulino-resistenza "In altre parole, mancanza di percezione. Questa è la ragione principale per lo sviluppo del diabete di tipo 2. La mancanza assoluta di insulina, che si ripresenta a causa di un danno da parte di uno o di un altro agente dannoso della coda del pancreas, causa lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2. Nel diabete di tipo 2, è anche possibile ridurre il numero totale di cellule pancreatiche che producono insulina, il che si traduce in una diminuzione della quantità totale di insulina prodotta e dell'accumulo di glucosio nel sangue. In presenza di resistenza all'insulina, un certo numero di tessuti corporei è in grado di produrre una certa quantità di insulina, che copre una certa quantità di zucchero proveniente dal cibo. Tuttavia, l'apporto di zucchero in quantità maggiori di queste capacità di riserva porta all'accumulo e all'iperglicemia. Inoltre, nel tempo, a causa del carico costante su questi tessuti, il tasso di produzione di ormoni potrebbe non corrispondere al tasso di glucosio nel sangue, e ciò influisce anche sull'aumento del contenuto nel corpo.

Ancora una volta ricordiamo il processo di spostamento del glucosio nei tessuti del corpo e l'effetto dell'insulina su questo processo. Il glucosio è uno zucchero semplice che compare nell'intestino quando viene ingerito con il cibo e come risultato della decomposizione enzimatica di zuccheri complessi in più semplici. L'enzima più noto che è responsabile di questo processo è l'amilasi. Il glucosio è un nutriente che fornisce energia per il corretto funzionamento altamente efficiente delle cellule somatiche. Dopo aver inserito il lume dell'intestino tenue, i carboidrati entrano nelle cellule della parete intestinale. Questi ultimi, specialmente nelle sezioni iniziali dell'intestino, hanno un apporto di sangue molto buono e il glucosio entra immediatamente nella circolazione sistemica, attraverso la quale viene distribuito a tutti gli organi e i tessuti che richiedono nutrienti ed energia. Tuttavia, il glucosio non è in grado di penetrare all'interno della cellula da solo, e per l'attuazione di questo trasporto ha bisogno di insulina.

L'insulina è un ormone prodotto da cellule specifiche (cellule beta) del pancreas. Il processo di isolamento di insulina da parte di queste cellule è in combinazione con il livello di glucosio nel sangue. In un semplice esempio, questo meccanismo viene eseguito come segue, quando il sangue passa attraverso la sezione del pancreas, che è chiamata la coda, una sorta di lettura del livello di glucosio nel sangue e si verifica la quantità di insulina corrispondente a questo livello. Questo regola il livello costante di glucosio nella circolazione sistemica. C'è anche un secondo meccanismo, quando, in risposta all'assunzione di cibo, c'è un'intensificazione dell'attività del pancreas con la produzione di tutti i suoi enzimi, inclusa l'insulina. Tali processi consentono di mantenere i livelli di zucchero nel sangue al livello richiesto. Quando l'insulina viene disattivata da questo meccanismo, si verificano i cambiamenti perversi nel metabolismo che sono caratteristici del diabete mellito.

Fig.1 Produzione di insulina da parte di cellule beta pancreatiche

Cos'è il diabete pericoloso

La deviazione della glicemia dai valori normali e la mancanza di controllo nel corso del diabete possono innescare lo sviluppo di gravi complicanze. Minzione frequente, affaticamento, perdita di peso, una costante sensazione di sete sono solo lievi conseguenze dell'interruzione dell'intero corpo. È possibile eliminare questi sintomi spiacevoli e prevenire futuri problemi di salute se si sa come monitorare correttamente la glicemia e come il diabete è pericoloso. Raggiungere la compensazione della malattia consente l'appropriata terapia farmacologica, oltre a un duro aggiustamento non solo della dieta del paziente, ma anche dello stile di vita in generale.

Perché il glucosio non viene assorbito dal corpo?

Il bisogno umano di glucosio è dovuto alla partecipazione di questo componente al metabolismo e alla produzione di energia cellulare. Questi processi procedono normalmente solo con la quantità necessaria di insulina prodotta dal pancreas. Se c'è una mancanza di questo ormone o completa assenza, allora si sviluppa una malattia come il diabete.

Può essere di due tipi:

  • Diabete insulino-dipendente, in cui non esiste una propria insulina nel corpo;
  • Malattia non insulino-dipendente. In questo stato del corpo, il pancreas secerne pochissima insulina o una quantità sufficiente, che non è percepita dalle cellule sotto l'influenza di alcuni fattori.

Primi sintomi della malattia

I primi segni dell'effetto negativo del glucosio elevato su tutto il corpo sono:

  • Minzione aumentata (particolarmente di notte);
  • Sensazione di secchezza delle fauci;
  • Costante desiderio di bere;
  • Perdita di peso;
  • Debolezza e vertigini;
  • Presenza in bocca dell'odore di acetone;
  • Indebolimento dell'immunità, che porta a frequenti malattie virali e catarrale;
  • Scarsa guarigione delle ferite;
  • Violazione della coagulazione del sangue;
  • Prurito sulla pelle.

Questi sintomi non dovrebbero essere ignorati, altrimenti la malattia progredirà notevolmente e potrebbe provocare violazioni più gravi.

Diabete: il pericolo e come influisce sul corpo

Se l'emoglobina glicata avrà sempre un valore normale, allora il diabete può essere considerato compensato. Con questo decorso della malattia, il rischio di complicanze è minimo. Se il diabete già nelle fasi iniziali ha portato alla comparsa di conseguenze negative, quindi a causa di una buona compensazione, la loro regressione è possibile. In caso di rilevamento di complicazioni pericolose nelle prime fasi della malattia, il normale livello di zucchero consente di interrompere lo sviluppo di processi patologici e massimizzare il benessere del paziente.

Il diabete è principalmente un pericolo per tutte le navi che forniscono vari organi di sangue. Quando la malattia colpisce i reni, organi di vista, arti, cuore e fegato. La conseguenza di un tale impatto negativo è ictus, infarto, impotenza, cecità, perdita di sensibilità negli arti.

Tipi di complicazioni

L'esame dei pazienti nella diagnosi del diabete può rivelare varie complicazioni. Possono essere:

  • Complicazioni acute derivanti da uno zucchero acuto e cadente in breve tempo;
  • Complicanze croniche che sono il risultato di un persistente alto livello di zucchero nel sangue.

Le complicazioni acute includono:

  1. Coma ipoglicemico. Il motivo è una forte diminuzione del livello di zucchero nel sangue e la mancanza di misure per alzarlo rapidamente. Spesso il coma si verifica dopo aver bevuto alcol o dopo uno sforzo fisico eccessivo. L'ipoglicemia può essere riconosciuta da sintomi come confusione, visione doppia, tremori agli arti, sudorazione e una sensazione di fame esorbitante. Se si verificano convulsioni, l'ospedalizzazione potrebbe non essere possibile. In questo caso, dovrai aumentare urgentemente lo zucchero con l'aiuto di acqua dolce o succo. In caso di perdita di coscienza, il paziente ha bisogno di mettere pezzi di zucchero sotto la lingua e attendere l'arrivo di una squadra di specialisti.
  2. Coma chetoacidotico. Questa condizione è una conseguenza della chetoacidosi, quando il metabolismo è disturbato ei corpi chetonici si accumulano nel sangue. La complicazione è accompagnata da secchezza delle fauci e odore di acetone, mal di testa, sonnolenza, debolezza.
  3. Coma con acidosi lattica. È caratterizzato da una rottura del funzionamento di organi come i reni, il cuore e il fegato, a seguito del quale l'acido lattico si accumula nel corpo.

Le complicanze diabetiche croniche includono:

  1. La retinopatia è una malattia dell'occhio nel diabete.
  2. Nefropatia nel diabete mellito - danno renale.
  3. Angiopatia delle gambe, che si manifesta con la comparsa di cancrena (manifestazioni del piede diabetico) o zoppia.
  4. L'encefalopatia diabetica è un processo patologico nel cervello.
  5. Distruzione delle terminazioni nervose negli organi interni (neuropatia).
  6. Polineuropatia - caratterizzata dalla sconfitta di tutte le terminazioni nervose degli arti.
  7. Distruzione di articolazioni e ossa, caratteristica dell'osteortortropato diabetico.
  8. Cardiopatia coronarica o comparsa delle sue complicanze (infarto miocardico).

Piede diabetico

La complicazione nasce come conseguenza di una violazione dei tessuti del piede a causa della scarsa disponibilità di cibo per loro. Le ulcere possono apparire sui piedi, e nei casi più gravi la sua deformità è evidente.

Fattori che possono scatenare un piede diabetico:

Il rischio di complicanze aumenta nei pazienti con una lunga storia di diabete. Le procedure preventive aiutano a prevenire l'insorgere di piede diabetico:

  • Evitare di indossare scarpe strette o con un tacco grande;
  • Evitare di sfregare i piedi con scarpe scomode;
  • La pedicure dovrebbe essere fatta con molta attenzione;
  • I piedi dovrebbero essere lavati giornalmente con acqua tiepida.

Polineuropatia diabetica

La glicemia costantemente alta causa una nutrizione insufficiente dell'ossigeno da parte delle terminazioni nervose. Ciò porta a una violazione del metabolismo dei nervi e alla comparsa dei primi segni di complicanze.

I principali sintomi della neuropatia:

  1. Dolore alle gambe.
  2. Sensazione di bruciore nei muscoli del polpaccio.
  3. Formicolio.
  4. Il dolore è sentito dal minimo tocco.
  5. Andatura instabile
  1. Incontinenza urinaria
  2. La diarrea.
  3. Abbassa l'acutezza visiva.
  4. Convulsioni.
  5. Comprensione della parola.
  6. Vertigini.
  7. Interruzione dei riflessi della deglutizione.

La polineuropatia diabetica è di due tipi:

  1. Sensomotorio. Questo tipo di polineuropatia è caratterizzato dalla perdita della capacità di percepire la pressione, i cambiamenti di temperatura, il dolore, la vibrazione e la posizione rispetto agli oggetti circostanti. Il pericolo di complicazioni è che il paziente non può nemmeno notarlo quando la gamba è ferita. Le ulcere si formano sul luogo della lesione e le articolazioni possono essere danneggiate. Gli attacchi di dolore si verificano più spesso durante la notte.
  2. Autonoma. Questo tipo di polineuropatia è caratterizzata da vertigini, svenimento con acuto aumento e oscuramento degli occhi. La complicazione del diabete è accompagnata da una disfunzione dell'apparato digerente, che rallenta il processo di assunzione di cibo nelle sezioni intestinali, il che rende ancora più difficile stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

Retinopatia diabetica

Con il diabete non compensato, si osserva spesso un danno oculare (retinopatia). Questa complicazione si verifica nella maggior parte dei pazienti con esperienza di oltre 20 anni.

Fattori che possono scatenare la retinopatia:

  • Glicemia alta stabile;
  • il fumo;
  • Patologia renale;
  • ipertensione;
  • Predisposizione genetica;
  • la gravidanza;
  • Grande esperienza del diabete;
  • Età paziente anziana.

La retinopatia è accompagnata da una violazione dell'integrità dei vasi sanguigni che alimentano la retina. I primi sono i capillari interessati. Ciò si manifesta con un aumento della permeabilità delle loro pareti, il verificarsi di emorragie e lo sviluppo di edema retinico.

Cause di complicanze

I fattori che influenzano l'aumento del rischio di complicanze diabetiche includono:

  1. Emoglobina glicata alta e glicemia cronica elevata. È impossibile evitare complicazioni se il livello di zucchero è costantemente superiore a 8 mmol / l. In primo luogo, il corpo spenderà le sue riserve interne per utilizzare meccanismi compensatori. Dopo il loro esaurimento e la mancanza di misure per eliminare lo zucchero in eccesso nel corpo, si sviluppano vari processi patologici. Se le complicanze sono identificate nelle prime fasi di sviluppo, la loro progressione può essere interrotta con la corretta aderenza al glucosio e schemi di controllo della dieta.
  2. Frequenti fluttuazioni del glucosio, che sono caratterizzate da bruschi cambiamenti nel livello di zucchero dai valori più bassi ai numeri alti. La differenza più accettabile tra i risultati del misuratore non deve superare 3 mmol / l. Altrimenti, forti fluttuazioni della glicemia hanno un effetto negativo su tutto il corpo.
  3. La caratteristica individuale del paziente, caratterizzata da vulnerabilità e ipersensibilità dell'organo interessato.
  4. Mancanza di residua secrezione di insulina. Questo fattore può essere identificato dopo aver determinato l'ormone del peptide C (un indicatore di insulina autoprodotta dal pancreas), che agisce come un certo protettore di organi contro le complicanze.

Se sai quanto sia pericoloso il diabete, puoi facilmente prevenire gli effetti negativi della malattia. I primi due fattori possono essere esclusi solo dal paziente stesso misurando lo zucchero con un glucometro, aderendo allo schema per ottenere farmaci e nutrizione. Se la terapia della malattia richiede l'introduzione di insulina, il corretto calcolo del dosaggio del medicinale aiuterà ad evitare improvvisi salti nell'indice di glucosio. Se il paziente non ha familiarità con lo schema della terapia insulinica, allora sarà difficile ottenere un buon compenso per la malattia.

Prevenzione delle complicanze del diabete

Attualmente il diabete non è più considerato una malattia terribile, ma è uno speciale modo di vivere, a condizione che riceva la terapia necessaria. La base del trattamento è il corretto sistema di alimentazione, prendendo i farmaci appropriati e l'auto-monitoraggio della glicemia. Se queste condizioni sono soddisfatte, praticamente non si verificano complicazioni e la qualità della vita non si deteriora.

La lotta agli effetti del diabete deve iniziare immediatamente dopo la diagnosi della malattia. Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata a momenti quali:

  • Mantenere un menu dietetico a basso contenuto di carboidrati;
  • Perdita di peso;
  • Regole di condotta sul verificarsi di iperglicemia;
  • Elimina il calo critico della glicemia.

Quanto prima inizia la terapia, maggiori sono le possibilità di una vita piena.

In che modo il diabete influenza il corpo umano?

Il diabete è una malattia metabolica caratterizzata da un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Livelli di zucchero nel sangue costantemente elevati possono avere gravi conseguenze per varie parti del corpo, inclusi organi vitali come cuore e reni. Questo articolo descrive brevemente come questa malattia metabolica colpisce il corpo. Il diabete, detto anche diabete mellito, è una malattia caratterizzata da elevati livelli di zucchero nel sangue o iperglicemia. Questa malattia può essere causata da una deficienza dell'insulina ormonale o dall'incapacità delle cellule del corpo di rispondere all'insulina.

L'insulina è un ormone prodotto dalle cellule beta delle isole di Langerhans nel pancreas. Questo ormone consente alle cellule del corpo di assorbire il glucosio dal flusso sanguigno.

Il pancreas è responsabile del monitoraggio dei livelli di zucchero nel sangue e della fornitura di insulina nella quantità necessaria per mantenere i livelli di zucchero entro il range di normalità. Il glucosio in eccesso presente nel sangue viene convertito in grasso e quindi depositato nel tessuto adiposo. Se, d'altra parte, il glucosio nel corpo non è abbastanza, inizia a scomporre i grassi depositati per la produzione di energia.

La carenza di insulina o l'incapacità delle cellule del corpo di rispondere all'insulina può portare ad un aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Nel tempo, il diabete e un livello di glucosio nel sangue anormalmente alto possono causare alcune complicazioni. Livelli di zucchero costantemente elevati a causa di diabete non controllato o scarsamente controllato possono influenzare i vasi sanguigni e i nervi. Questa malattia può letteralmente influenzare qualsiasi parte del corpo.

Tipi di diabete

Il diabete è solitamente diviso in tre tipi: diabete di tipo 1, diabete di tipo 2 e diabete gestazionale (diabete gravido). Il più comune è il diabete di tipo 2. La causa del diabete del primo tipo è la mancanza di insulina dovuta all'incapacità del corpo di produrre questo ormone. Il diabete di tipo 2, d'altra parte, è caratterizzato dall'incapacità delle cellule del corpo di rispondere all'insulina. Questo fenomeno è noto come resistenza all'insulina. Insieme alla resistenza all'insulina, il deficit di insulina può essere associato al diabete di tipo 2.

Il diabete gestazionale è una malattia che si sviluppa durante la gravidanza. Indipendentemente dal tipo, il diabete provoca un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, che può infine colpire varie parti del corpo e causare una serie di problemi di salute.

Effetto di alto zucchero sul corpo

La glicemia normale deve essere inferiore a 100 mg / dl a stomaco vuoto e meno di 140 mg / dl a due ore dopo un pasto. Gli effetti del diabete di tipo 1 e del diabete di tipo 2 sono più o meno simili, poiché entrambe le malattie aumentano lo zucchero nel sangue, ad es. causare iperglicemia. Nel tempo, i livelli di zucchero nel sangue costantemente elevati possono influenzare l'intero corpo.

Tuttavia, alcune parti del corpo hanno maggiori probabilità di essere influenzate negativamente da questa malattia. La presenza di zucchero nel sangue in eccesso rende i globuli rossi duri, il che a sua volta altera la circolazione sanguigna. Può anche portare alla deposizione di grasso nei vasi sanguigni. È stato notato che, più spesso a causa di iperglicemia, i vasi sanguigni minuscoli e fragili dei reni, gli occhi e i piedi sono danneggiati.

Impatto sui reni

Il diabete non trattato può influire negativamente sulla funzione renale e alla fine causare nefropatia diabetica. La nefropatia danneggia i minuscoli vasi sanguigni dei reni. L'alto livello di zucchero nel sangue fa sì che i reni filtrino più sangue, e questo carico aggiuntivo può alla fine danneggiare i reni e indebolire la loro capacità di filtrare il sangue.

L'iperglicemia può anche aumentare i livelli di alcune sostanze chimiche nei reni. Queste sostanze possono causare lacune nei filtri renali o glomeruli. Di conseguenza, in un paziente con diabete, la proteina inizia a entrare nelle urine. Inoltre, l'iperglicemia può causare il cross-linking della proteina, che porta alla cicatrizzazione dei glomeruli. Alla fine, i reni non sono in grado di filtrare efficacemente i prodotti di scarto del corpo, con conseguente insufficienza renale.

Effetto sugli occhi

Se il livello di zucchero nel sangue rimane costantemente elevato per un lungo periodo di tempo, i vasi sanguigni piccoli e fragili della retina possono essere danneggiati. I piccoli capillari della retina si indeboliscono e si gonfiano a tal punto che si verifica la loro rottura. E anche se i nuovi vasi sanguigni si stanno sviluppando, molti di loro hanno difetti, a causa dei quali non sono in grado di frenare la fuoriuscita di sangue e liquidi. Questo può causare retinopatia diabetica - una delle molte complicazioni associate al diabete incontrollato. Inoltre, il diabete a volte porta a gonfiore della lente, che può influenzare la visione. L'iperglicemia diventa anche una causa di visione offuscata in alcuni casi e aumenta il rischio di sviluppare cataratta, glaucoma e persino cecità.

Impatto sul cuore e sul sistema cardiovascolare

Il diabete può aumentare notevolmente il rischio di cardiopatia coronarica e di altre malattie del cuore e del sistema cardiovascolare nel tempo. Questa malattia provoca la deposizione di sostanze grasse all'interno delle pareti dei vasi sanguigni. Ciò porta al loro blocco e indurimento e, in ultima analisi, rende difficile il passaggio del sangue attraverso i vasi sanguigni, causando ipertensione o aumento della pressione sanguigna, aterosclerosi, cardiopatia ischemica, attacchi cardiaci, malattie cerebrovascolari e ictus.

Effetti sulle cellule nervose

La neuropatia o il danno ai nervi è una delle complicanze più comuni associate al diabete. Il danno ai nervi causato dal diabete è noto come neuropatia diabetica. La presenza di zucchero nel sangue in eccesso può danneggiare i piccoli vasi sanguigni che rilasciano sangue ai nervi.

I nervi delle estremità, in particolare, i nervi delle gambe, delle mani e dei piedi sono più spesso colpiti da questa malattia. Può anche influenzare i nervi periferici e il sistema nervoso autonomo. La neuropatia diabetica può causare alcuni sintomi, come formicolio e intorpidimento delle gambe, mani e piedi, nausea, vomito, diarrea, problemi di minzione, stitichezza e disfunzione sessuale.

Effetti sulla pelle, sulle ossa e sui piedi

Le persone con diabete sono più suscettibili a malattie come le infezioni fungine e batteriche, così come i problemi con le ossa e le articolazioni, come l'osteoporosi. Come già accennato, l'elevata glicemia può danneggiare nervi e vasi sanguigni, specialmente quelli negli arti. Questo può alla fine causare alcuni problemi con i piedi e la perdita della loro sensibilità. Anche le lesioni leggere ai piedi, come vesciche, piaghe e tagli, possono svilupparsi in gravi infezioni, in quanto vi è un disturbo nella fornitura di ossigeno e sangue a queste parti del corpo. Infezioni gravi a volte causano la necessità di amputazione del piede o della gamba. Oltre ai suddetti problemi di salute, il diabete non trattato o non controllato può causare l'acidosi diabetica.

L'acidosi diabetica è una malattia in cui i chetoni si accumulano nel corpo. Quando le cellule del corpo diventano incapaci di assorbire e utilizzare il glucosio, iniziano a ricorrere all'aiuto dei grassi per la produzione di energia. La scomposizione dei grassi produce sottoprodotti chiamati chetoni. L'accumulo di grandi quantità di chetoni può aumentare il livello di acidità nel sangue e nei tessuti. In assenza di trattamento immediato, questo può portare a gravi complicazioni. Il trattamento del diabete include sia i farmaci che i cambiamenti dello stile di vita. Un efficace controllo del diabete è possibile solo combinando il trattamento farmacologico con una corretta alimentazione, controllo del peso e esercizio fisico regolare o attività fisica.

Cosa è pericoloso per il diabete e le sue complicanze?

Il diabete è una malattia che può portare alla disabilità e alla morte. Per evitare questo, è necessario sapere quanto sia pericoloso il diabete e agire tempestivamente. Nei tempi antichi, i pazienti con diabete di tipo 1 hanno avuto una vita molto breve sulla terra. Il diabete di tipo 2 non si è quasi mai incontrato. Al giorno d'oggi, i pazienti con diabete di tipo 1 possono vivere una vita piena ei pazienti con diabete di tipo 2 possono sbarazzarsi definitivamente della malattia. Per raggiungere questo dovrà lavorare sodo. Immaginate davvero che cosa attende coloro che ignorano le raccomandazioni dei medici, aiuterà il materiale descritto di seguito.

Cosa è pericoloso per il diabete di tipo 1?

Il diabete insulino-dipendente spesso colpisce bambini e adolescenti, a volte giovani. Questa malattia è caratterizzata da un rapido sviluppo. I sintomi della malattia si manifestano chiaramente, probabilmente l'insorgenza di una condizione acuta. Esito fatale quando un paziente cade in un coma diabetico - questo è ciò che è pericoloso per il diabete di tipo 1.

Si consiglia alle persone con diabete insulino-dipendente di indossare un braccialetto con informazioni pertinenti. Se il paziente perde improvvisamente coscienza, gli altri saranno in grado di indicare la causa dello svenimento quando chiamano un'ambulanza. Il paziente riceverà assistenza tempestiva.

Il paziente deve monitorare costantemente le fluttuazioni della glicemia per prevenire lo sviluppo di uno scenario patologico. Le compresse di glucosio pronte ti aiuteranno a evitare un grave attacco di ipoglicemia.

Nel diabete insulino-dipendente, è impossibile fare senza iniezioni di sostituzione di insulina. Lo stress e l'esercizio molto pesante possono provocare un attacco, cambiando drasticamente la concentrazione di glucosio nel sangue.

I pazienti con diabete di tipo 1, addestrati in tecniche di autocontrollo, iniziano gradualmente a determinare a livello intuitivo ciò che devono fare: iniettare l'insulina o assumere una dose di carboidrati.

Cosa è pericoloso per il diabete di tipo 2?

Nei pazienti con diabete di questo tipo, la malattia viene spesso diagnosticata solo quando rilevano una malattia concomitante. Il diabete di questo tipo può verificarsi a lungo senza manifestazioni evidenti, distruggendo vasi e terminazioni nervose. Il paziente sviluppa gravi malattie croniche. Ictus, infarto, cecità, demenza e amputazione degli arti inferiori: questo è ciò che causa il diabete di tipo 2.

I pazienti che assumono riduttori di zuccheri possono sviluppare ipoglicemia in caso di sovradosaggio. Troppi livelli di zucchero possono provocare un coma ipersmolare.

La predisposizione al morbo di Alzheimer nelle persone con diabete di tipo 2 è stata scoperta dagli scienziati giapponesi. La malattia è più probabile dopo 60 anni.

Se un paziente aderisce a una dieta a basso contenuto di carboidrati e viene sottoposto a un esercizio di dosaggio, ha tutte le possibilità di sbarazzarsi della malattia.

Quali sono le complicazioni pericolose del diabete?

Un paziente con diabete che sia a conoscenza di ciò che è pericoloso per il diabete, dovrebbe fare di tutto per evitare complicazioni. Nel diabete, complicanze diagnosticate di tre tipi:

  • Sharp oh.
  • Chronic / Late Fr.
  • Pesante / fine Fr.

Complicazioni acute derivano dall'esaurimento delle cellule cerebrali e dal loro avvelenamento con prodotti formatisi durante il metabolismo patologico. Le complicazioni possono svilupparsi molto rapidamente, nel giro di poche ore, tra cui:

  • Chetoacidosi / coma chetoacidotico; caratteristica del diabete di tipo 1 (diabete di tipo 1).
  • Ipoglicemia / coma ipoglicemico; osservato con diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2.
  • Coma iperosmolare; caratteristica del diabete di tipo 2 (T2DM), osservata negli anziani.
  • Coma acido lattico; più comune nei pazienti dopo 50 anni.

La chetoacidosi si sviluppa a causa dell'avvelenamento del corpo con sostanze formate a seguito della conversione dei grassi in energia a causa dell'impossibilità di assorbire il glucosio. La chetoacidosi si sviluppa in pochi giorni con un'insufficiente assunzione di insulina nel corpo. Se non agisci, il paziente cadrà in coma.

La chetoacidosi è particolarmente pericolosa durante l'infanzia, quando le capacità compensatorie del corpo non sono ancora state sviluppate.

Quando l'ipoglicemia, i livelli di zucchero nel sangue bassi, le cellule cerebrali perdono la loro nutrizione. Questa condizione può essere causata da dosi eccessive di insulina iniettata. Se non si "alimenta" il corpo con carboidrati, può svilupparsi coma ipoglicemico. Possibile gonfiore del cervello e necrosi delle sue singole sezioni.

L'inizio dell'ipoglicemia è particolarmente pericoloso per le persone anziane con ischemia del cuore e del cervello; può scatenare un ictus o un infarto. Frequenti attacchi di ipoglicemia portano alla degradazione dell'individuo. Nei bambini, attacchi frequenti possono causare un ritardo nello sviluppo dell'intelletto.

Il coma iperosmolare è piuttosto raro. Può essere provocato da una prolungata disidratazione causata da vomito, diarrea, sanguinamento grave e somministrazione diuretica.

Questa complicanza si verifica nei pazienti anziani con diabete di tipo 2 che vivono in case di cura o persone singole. Non sono sempre in grado di valutare correttamente le loro condizioni e bere abbastanza liquidi per compensare le frequenti visite al bagno.

Il coma acido lattico è raro, ma spesso finisce con la morte. Il suo sviluppo è dovuto all'accumulo di acido lattico nel sangue. Alcuni farmaci possono contribuire a questo, così come l'ipossia, provocata da superlavoro fisico, insufficienza cardiaca, insufficienza respiratoria.

I pazienti che assumono farmaci per abbassare lo zucchero per via orale sono a rischio.

Le complicanze croniche si sviluppano in pazienti diabetici con molti anni di esperienza. Il glucosio, che è presente nel sangue in alte concentrazioni, distrugge i vasi sanguigni, colpisce il sistema nervoso. Tessuto alimentare disturbato Gli organi interni, essendo in "razione da fame", si degradano. Gradualmente, i reni, gli occhi, la pelle e le terminazioni nervose cessano di funzionare. Quando le grandi navi vengono distrutte, il cuore e il cervello sono a rischio.

Il "sangue dolce" che circola attraverso i vasi sanguigni gradualmente li distrugge. Le pareti delle navi danneggiate sono cicatrici, il lume si restringe. Il tono vascolare è rotto, diventano fragili. L'apporto di sangue ai tessuti si deteriora, a volte si ferma completamente.

Elenco delle complicanze croniche del diabete:

  • Neuropatia.
  • Nefropatia.
  • Retinopatia.
  • Abrasioni.
  • Ipertensione.
  • Disfunzione sessuale
  • Encefalopatia.

Il livello di zucchero sopra la norma per più di 5 anni in un paziente contribuisce allo sviluppo della neuropatia diabetica. La malattia si manifesta con perdita di sensibilità agli arti, intorpidimento.

Spesso la malattia si osserva in pazienti alti dopo i 40 anni, abusando di alcol.

Ridurre lo zucchero al normale aiuta ad alleviare i sintomi della neuropatia e anche la loro completa scomparsa.

I reni nei pazienti diabetici sono principalmente colpiti. Spesso, nel diabete di tipo 1 si osservano disturbi funzionali dei reni.

La nefropatia è riconosciuta come la principale causa di morte per complicanze del diabete.

La retinopatia, una lesione retinica, è più comune nei pazienti diabetici con "lunga durata". "Le mosche" volano davanti ai tuoi occhi, la vista è disturbata.

Con il diabete, le proprietà protettive della pelle sono ridotte. Nei luoghi di sfregamento e nei luoghi di maggiore sudorazione, le bolle possono formarsi costantemente.

Per prevenire il verificarsi di bolle, è necessario applicare misure preventive - fisioterapia.

Lo sviluppo dell'ipertensione nel diabete di tipo 1 contribuisce a problemi renali causati dalla nefropatia. Nei diabetici di tipo 2, l'ipertensione compare di solito prima che venga rilevata l'iperglicemia.

La peculiarità del corso di ipertensione nei diabetici è il livello di pressione che non si riduce di notte. Ci possono essere picchi di pressione durante bruschi cambiamenti di posizione quando si sale dal letto, portando a svenimenti.

Negli uomini, i disturbi vascolari e la neuropatia possono causare impotenza. Le donne sviluppano frigidità sullo sfondo di un aumento della secchezza delle mucose.

Ci sono problemi reali con il concepimento in donne e uomini con diabete.

I pazienti con diabete con esperienza hanno segni di encefalopatia: disturbi mentali, cambiamento di comportamento. Sono inclini alla depressione, i pazienti cambiano spesso il loro umore. I diabetici sono nervosi rumorosi e intensificati.

In una situazione stressante, quando si verificano brusche fluttuazioni di zucchero, queste manifestazioni di encefalopatia sono particolarmente evidenti.

È assolutamente necessario "monitorare" costantemente la glicemia. Ciò che è pericoloso per il diabete sono le gravi complicazioni derivanti dal decorso "trascurato" della malattia.

Elenco delle gravi complicanze nel diabete:

  • Piede diabetico
  • Ulcere trofiche.
  • Cecità.
  • Insufficienza renale.
  • Stroke.
  • Attacco di cuore
  • La demenza.

Gravi complicazioni nel diabete sono caratteristiche del diabete insulino-indipendente pigro, se il paziente ignora il parere di un medico e non cura le malattie croniche.

I pazienti che soffrono di neuropatia dovrebbero monitorare le condizioni delle loro gambe. Una ferita inosservata nel tempo o un'abrasione al piede provocheranno un'ulcera (piede diabetico). Se non trattata, può verificarsi cancrena e quindi sarà necessaria l'amputazione.

Il piede diabetico è un tipo di ulcera trofica causata dalla rottura dei piccoli vasi delle gambe, dei capillari. Se il lavoro dell'apparato venoso è interrotto, le ulcere trofiche compaiono nella regione della gamba. Sono possibili lesioni necrotiche gravi.

Le ulcere trofiche compaiono spesso in pazienti con diagnosi di T2D.

Se non si applica un trattamento adeguato, la nefropatia si sviluppa in insufficienza renale cronica. Potrebbe essere necessario un trapianto di rene.

La retinopatia non trattata può portare alla cecità. Irregolarità irregolari nella lente dell'occhio provocano lo sviluppo della cataratta.

Nel diabete, l'elasticità e la pervietà dei vasi sanguigni sono disturbate. Con un lungo decorso della malattia aumenta la probabilità di ictus e infarto in un diabetico. L'ictus viene trasportato dai pazienti con difficoltà, spesso accompagnato da gonfiore del cervello. Le probabilità di morte sono alte.

Un colpo diabetico si verifica più frequentemente durante il giorno contro una pressione moderatamente elevata.

Le persone con diabete sono minacciate da un infarto in anticipo con una probabilità del 50%. La malattia è grave, può sviluppare insufficienza cardiaca cronica.

A causa di una diminuzione della sensibilità dei tessuti, il paziente potrebbe non sospettare per qualche tempo di avere un attacco di cuore senza provare il solito dolore al cuore durante un infarto.

Più a lungo il paziente soffre di diabete, più è probabile lo sviluppo di complicanze vascolari del cervello. Nei pazienti con diabete insulino-dipendente, la demenza cerebrale (demenza) si sviluppa più frequentemente rispetto ai pazienti con diabete di tipo 1 compensato.

Come dicono i medici, un basso livello di zucchero non porterà alla demenza, ma peggiorerà significativamente lo stato di salute. Alti livelli di zucchero sono più facilmente tollerati, ma la demenza si sta gradualmente sviluppando sullo sfondo.

Il diabete è una malattia terribile con gravi conseguenze se non trattata. I risultati della medicina moderna consentono al paziente di evitare complicazioni e vivere una vita normale.

L'effetto dell'alto zucchero sul corpo e il benessere delle persone con diabete

L'effetto dell'alto zucchero sul corpo umano è stato studiato a lungo in modo che la medicina possa studiare bene questo fenomeno e sviluppare raccomandazioni per combatterlo.

Il fatto è che livelli di glucosio costantemente elevati nel corpo umano possono avere un effetto negativo sugli organi interni, come i reni e il cuore.

Di conseguenza, il metabolismo del paziente sarà disturbato, il che porterà a conseguenze tristi.

Moderni tipi di diabete

Il diabete mellito nella scienza medica è una condizione umana in cui trova valori anormali di zucchero nel sangue o iperglicemia. Di solito è chiamato come una carenza di insulina nel corpo umano, e la perdita della capacità delle sue cellule di rispondere ad esso. La scienza considera l'insulina un tipo speciale di ormone prodotto nelle cellule beta del pancreas per assorbire il glucosio dal sangue.

Direttamente, la funzione principale di questa ghiandola nel corpo umano è di mantenere i normali valori di glucosio nel sangue umano con l'aiuto di questo ormone. Per fare questo, il suo eccesso viene convertito in grasso e depositato nel tessuto adiposo. Se lo zucchero nel sangue non è sufficiente, i sistemi del corpo iniziano, al contrario, ad estrarre il grasso accumulato per scomporlo in zucchero.

Esistono diverse varietà di diabete, che sono tutte in un modo o nell'altro pericolose per la vita umana. Allo stesso tempo, a volte le persone che ne soffrono possono trascurare per anni i cambiamenti che si sono verificati, in conseguenza della quale lo stadio critico della malattia può essere governato in modo assolutamente repentino. Il meccanismo di attivazione del diabete può essere, per esempio, uno stress grave o un'infezione trasferita a un paziente.

La moderna scienza medica distingue il diabete:

  1. Il primo tipo, caratterizzato dalla completa assenza di insulina nel corpo a causa del fallimento delle sue cellule a produrre questo ormone.
  2. Il secondo tipo, in cui il paziente ha insulino-resistenza. Di conseguenza, il pancreas produce insulina, ma altri organi e cellule non possono assimilarlo.
  3. Diabete gestazionale che si sviluppa durante la gravidanza. Di solito dopo la nascita, passa.

Tutti questi tipi di diabete hanno un effetto negativo sul corpo umano, pertanto, le persone a cui viene diagnosticata sono obbligati a osservare regole speciali di alimentazione e comportamento nella vita di tutti i giorni. Allo stesso tempo, un trattamento adeguato e la prevenzione di glicemia alta possono proteggere quasi tutti gli organi del corpo umano da effetti negativi su di essi. Se la prevenzione viene trascurata, si possono avere problemi di salute abbastanza seri.

Che tipo di diabete, in ogni caso è determinato individualmente. Il metodo di trattamento del paziente dipende da questo.

In questo caso, è importante non solo il tipo di farmaci che il paziente utilizzerà, ma anche l'ordine e il dosaggio da assumere.

Principali effetti dell'alto zucchero

Il diabete colpisce il corpo umano in diversi modi, quindi è necessario concentrarsi su livelli anormali di zucchero nel sangue - è 100 mg / dl prima dei pasti e meno di 140 mg / dl dopo due ore dopo che il paziente mangia. Allo stesso tempo, i sintomi del diabete del primo e del secondo tipo sono molto simili, poiché causano comunque iperglicemia. La prospettiva a lungo termine suggerisce che un livello di glicemia costantemente in aumento avrà necessariamente un impatto negativo sul tuo corpo.

Va ricordato che non tutti gli organi reagiscono in modo uguale al fatto che lo zucchero nel sangue può aumentare. Dipende dal fatto che, con il suo livello elevato, i globuli rossi sono resi rigidi, il che a sua volta porta a un deterioramento della circolazione sanguigna nel corpo. Il risultato è la deposizione di grasso all'interno dei vasi sanguigni, così come nei reni, negli occhi e nelle gambe.

Se si prende l'effetto del glucosio sul lavoro dei reni, allora può, a un livello elevato, causare nefropatia diabetica, in cui i vasi sanguigni molto piccoli in essi sono danneggiati. Inoltre, un elevato livello di zucchero fa lavorare i reni con un aumento dello stress e questo può influire negativamente sulla loro capacità di filtrare il sangue.

Allo stesso tempo, la glicemia consente anche di aumentare il livello ematico di alcune sostanze chimiche. Di conseguenza, una persona può avere proteine ​​nelle urine. Se i reni continuano a funzionare in modo errato, questo può portare allo sviluppo di un fenomeno così negativo come l'insufficienza renale.

Sono stati registrati anche gli effetti negativi del diabete sugli occhi. In questo caso, il danno alla retina può essere notato a causa del fatto che i vasi più piccoli iniziano a scoppiare in esso. Le nuove navi in ​​via di sviluppo per la loro sostituzione diventano difettose e incapaci di trattenere il fluido e il sangue. Un'altra complicanza molto sgradevole è la retinopatia diabetica. Può anche essere accompagnato da edema della lente, che porterà direttamente alla malattia, come una diminuzione della vista nel diabete. Di conseguenza, il paziente può sperimentare malattie agli occhi come il glaucoma, la cataratta e persino la cecità.

Pertanto, se inizi, per ragioni che per te sono incomprensibili, la vista cade, questo è un motivo per controllare il contenuto di zucchero nel sangue. Se prendi misure tempestive volte a trattare il diabete e normalizzare i livelli di glucosio nel sangue, puoi non solo fermare la perdita della vista, ma anche riportarla al suo stato precedente.

Pertanto, non è necessario perdere il cuore, ma è necessario consultare un medico.

Altri effetti del diabete sul corpo

Oltre ai reni e agli occhi, lo zucchero alto aumenta significativamente il rischio di comparsa e sviluppo di malattie come la malattia coronarica nel diabete e altre malattie cardiovascolari.

La causa di questi fenomeni è la deposizione di grasso all'interno delle pareti dei vasi sanguigni. Di conseguenza, tali vasi diventano intasati e rigidi. In definitiva, in un paziente, la circolazione sanguigna attraverso i vasi sanguigni si deteriora drammaticamente, che di solito porta a aterosclerosi, aumento della pressione sanguigna, ictus e infarti.

Il diabete mellito influisce negativamente anche sul sistema nervoso umano, danneggiando i suoi nervi e causando la neuropatia diabetica. Questa condizione patologica è direttamente correlata al fatto che il sangue che alimenta gli organi del sistema nervoso comincia a danneggiarsi e lentamente si estinguono. Tale processo può durare a lungo, mentre il paziente stesso potrebbe non sentirlo.

Immediatamente, i nervi situati negli arti come i più sensibili in tutto il corpo umano saranno interessati. Inoltre, un impatto negativo può essere esercitato su tutto il corpo umano, compreso il suo sistema vegetativo e i nervi periferici. Per quanto riguarda la neuropatia diabetica, può causare diversi sintomi, come vomito, nausea, difficoltà a urinare, germanizzazione e formicolio alle gambe, nonché disfunzioni sessuali e stitichezza.

Ulteriori danni al sistema nervoso centrale possono portare a disorientamento nello spazio e nel tempo. Il paziente non riesce a ricordare dove si trova o quale sia la data.

In questo caso, devi stare vicino a lui per essere sempre vicino e caro a lui.

Lesioni ossee e cutanee

Visivamente, l'effetto del diabete mellito può essere visto sotto forma di presenza nel paziente di malattie della pelle, come infezioni batteriche e fungine. Inoltre, il paziente può sperimentare gli stessi problemi derivanti da problemi con le articolazioni e le ossa. Ad esempio, una malattia come l'osteoparosi può apparire improvvisamente.

Gli effetti negativi sopra menzionati di glicemia alta possono potenzialmente portare a gravi danni ai nervi nei vasi sanguigni. Di conseguenza, i nervi del paziente diventano intorpiditi e un'andatura molto specifica appare a causa della perdita di sensibilità alle gambe. Inoltre, a causa della rottura dell'accesso ai tessuti molli del sangue e dell'ossigeno che trasporta, ulcere, lesioni alle gambe, vesciche e tagli possono apparire sulle gambe. Se la malattia si sviluppa ulteriormente, è possibile l'amputazione di una o entrambe le gambe.

L'acidosi diabetica, in cui vi è un accumulo di chetoni nel corpo umano, è pericolosa. Il fatto è che sono un sottoprodotto della scissione dei grassi, a causa dell'impossibilità delle cellule del corpo del paziente di assorbire il glucosio indipendentemente. Il video in questo articolo prende in considerazione tutte le opzioni per l'effetto dello zucchero sul corpo.

Altri Articoli Sul Diabete

Ogni persona sceglie da sé se prendere bevande alcoliche o fare una scelta in favore di uno stile di vita sano. La cosa principale è che una persona che beve almeno occasionalmente, è sana e non ha malattie croniche.

Il metodo più accessibile per somministrare l'insulina ai diabetici ormono-dipendenti è l'uso di speciali siringhe. Sono implementati con aghi corti e affilati.

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Thioctacid.