loader

Principale

Complicazioni

Gravità del diabete

Secondo le statistiche, tra tutte le persone sul pianeta, ogni 3 persone soffrono di diabete mellito di vari gradi di gravità. Questa malattia endocrina è alla pari con la tubercolosi, l'oncologia, l'AIDS e richiede un'attenzione speciale. Ci sono 2 tipi di diabete che hanno una classificazione e gravità separate.

Cos'è il diabete?

Il diabete mellito è una malattia sistemica in cui vi è un alto tasso di zucchero nel sangue umano, e c'è una carenza di esso nelle cellule dei tessuti del corpo. Ha diversi gradi di gravità.

Disturbi metabolici associati a carboidrati e acqua, influenzano la funzionalità del pancreas. A questo proposito, l'insufficienza dell'insulina prodotta dall'ormone pancreatico è formata. È lui che prende parte attiva alla trasformazione del saccarosio in glucosio, che è così necessario per fornire energia ai tessuti. A causa di disturbi, lo zucchero si accumula nel sangue e esce con le urine, le cellule dei tessuti non possono trattenere l'acqua e attraverso i reni viene espulsa dal corpo.

classificazione

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha sviluppato e approvato la classificazione del diabete. Il sistema di classificazione divide la malattia nei seguenti tipi primari e nelle fasi della severità del processo:

Classificazione visiva della malattia di tipo 1 in più fasi.

  • Tipo di vita 1 (insulino-dipendente), a causa della scarsa produzione di insulina da parte del pancreas:
    • Fase 1: periodo pre-malattia basato sull'eredità genetica. Nessun sintomo della malattia. Con misure preventive, il tempo per lo sviluppo della patologia può essere posticipato;
    • Fase 2: si sviluppa dopo l'influenza di fattori che accelerano lo sviluppo della patologia;
    • Fase 3 - fase preclinica, si sviluppa in 2-3 anni. È possibile identificarsi con test continui;
    • 4a fase - appaiono debolezza e malessere generale, non ci sono ancora segni caratteristici;
    • 5 fasi - sintomi clinici luminosi;
    • Fase 6 - stadio grave, la produzione di insulina è completamente interrotta.

    Diabete mellito: segni, tipi, stadi e cause

    Secondo le statistiche, ogni 3 persone nel mondo, i medici possono diagnosticare il diabete. Questa malattia è alla pari di tali patologie che minacciano l'umanità come oncologia, tubercolosi e AIDS. Nonostante il fatto che il diabete mellito sia una malattia sufficientemente studiata, al fine di effettuare una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi ad un esame completo del corpo - diversi tipi e gradi di patologia si distinguono in medicina.

    Diabete mellito - l'essenza della malattia

    La violazione dei processi metabolici legati ai carboidrati e all'acqua è classificata in medicina come diabete. Per questo motivo, ci sono irregolarità nel pancreas, che produce l'insulina ormonale - è attivamente coinvolto nella lavorazione dello zucchero nel corpo. È l'insulina che promuove la trasformazione dello zucchero in glucosio, altrimenti lo zucchero si accumula nel sangue, viene espulso attraverso le vie urinarie (con l'urina), e in questo stato i tessuti del corpo non sono in grado di trattenere l'acqua nelle loro cellule - inizia anche a essere rimosso dal corpo.

    Il diabete mellito è un alto contenuto di zucchero e glucosio nel sangue, ma una mancanza catastrofica di questi elementi nelle cellule dei tessuti degli organi.

    La malattia può essere congenita (è un'eredità gravata) o acquisita. La gravità dello sviluppo del diabete non dipende da questo, i pazienti soffrono ancora di carenza di insulina, sullo sfondo di cui si sviluppano malattie della pelle pustolosa, aterosclerosi, ipertensione, malattie renali e del sistema nervoso, e la vista si deteriora.

    Patogenesi della malattia

    La patogenesi del diabete mellito è una cosa molto condizionale, perché i medici la riconoscono solo in parte. Dato che ci sono due tipi principali della malattia in esame, che sono radicalmente diversi l'uno dall'altro, è impossibile parlare di un meccanismo incondizionato per lo sviluppo della patologia. Tuttavia, l'indice iperglicemico viene preso come base per la patogenesi. Cos'è?

    L'iperglicemia è una condizione in cui lo zucchero che entra nel corpo non viene trasformato in glucosio a causa di una quantità insufficiente di insulina prodotta dal pancreas. A sua volta, ciò porta all'assenza di glucosio nelle cellule degli organi - l'insulina interrompe semplicemente l'interazione con le cellule.

    Perché i medici accettano questa spiegazione dello sviluppo del diabete mellito come l'unica corretta? Perché altre malattie possono portare allo stato iperglicemico. Questi includono:

    • ipertiroidismo;
    • tumori surrenali - produce ormoni che, in relazione all'insulina, hanno l'effetto opposto;
    • iperfunzione delle ghiandole surrenali;
    • cirrosi epatica;
    • glucagonoma;
    • somatostatinoma;
    • iperglicemia transitoria - accumulo a breve termine di zucchero nel sangue.

    Importante: non ogni iperglicemia può essere considerata il diabete mellito incondizionato - solo quello che si sviluppa sullo sfondo della violazione primaria dell'azione dell'insulina.

    Quando si diagnostica l'iperglicemia in un paziente, i medici dovrebbero differenziare le malattie sopra indicate - se vengono diagnosticate, allora il diabete mellito in questo caso sarà condizionale, temporaneo. Dopo la cura della malattia di base, vengono ripristinati il ​​lavoro del pancreas e l'azione dell'insulina.

    Tipi di diabete

    La divisione della malattia in esame in due tipi principali è un compito importante. Non solo le caratteristiche distintive sono inerenti a ciascuna di esse, anche il trattamento nella fase iniziale del diabete mellito avverrà secondo schemi completamente diversi. Ma più a lungo il paziente convive con il diabete diagnosticato, meno evidenti sono i segni della sua specie e il trattamento di solito si riduce allo stesso schema.

    Diabete di tipo 1

    Si chiama diabete insulino-dipendente, è considerato una malattia piuttosto grave ei pazienti sono costretti a seguire una dieta rigorosa per tutta la vita. Il diabete mellito di tipo 1 è la distruzione delle cellule pancreatiche da parte del corpo stesso. I pazienti con una tale diagnosi sono costretti a iniettarsi costantemente con l'insulina, e dal momento che sono distrutti nel tratto gastrointestinale, l'effetto sarà solo da iniezioni. È importante: è impossibile eliminare completamente la patologia, ma in medicina ci sono stati casi in cui il recupero è avvenuto - i pazienti hanno aderito a condizioni speciali e cibo crudo naturale.

    Diabete di tipo 2

    Questo tipo di malattia è considerato insulino-indipendente, si sviluppa nelle persone della categoria di età più avanzata (dopo 40 anni) con l'obesità. Ciò che segue: le cellule del corpo sono traboccanti di sostanze nutritive e perdono la sensibilità all'insulina. La nomina di iniezioni di insulina in tali pazienti non è obbligatoria e solo uno specialista può determinare l'adeguatezza di tale trattamento. Molto spesso, ai pazienti con diabete mellito di tipo 2 viene prescritta una dieta rigorosa, il cui peso diminuisce gradualmente (non più di 3 kg al mese). In un pizzico.

    Se la dieta non dà una dinamica positiva, possono essere prescritte compresse riducenti lo zucchero. L'insulina è prescritta come ultima risorsa, quando la patologia inizia a rappresentare un pericolo per la vita del paziente.

    Grado di diabete

    Questa differenziazione aiuta a capire rapidamente cosa sta accadendo con il paziente nelle diverse fasi della malattia. Questa classificazione è necessaria per i medici che possono prendere la decisione giusta sul trattamento in caso di emergenza.

    1 grado. Questo è il decorso più favorevole della malattia in esame - il livello di glucosio non è superiore a 7 mmol / l, il glucosio non viene escreto con le urine, i parametri del sangue rimangono entro il range di normalità. Il paziente è completamente assente da qualsiasi complicanza del diabete, è compensato dalla dieta e da farmaci speciali.

    2 gradi. Il diabete diventa parzialmente compensato, il paziente ha segni di complicazioni. C'è una lesione di alcuni organi - ad esempio, vista, reni, vasi che soffrono.

    3 gradi. Questo grado di diabete mellito non è suscettibile di farmaci e dieta, il glucosio è attivamente escreto nelle urine e il suo livello è di 14 mmol / l. Il 3 ° grado di diabete mellito è caratterizzato da chiari segni di complicanze - la visione è rapidamente ridotta, il torpore degli arti superiori / inferiori si sta sviluppando attivamente, viene diagnosticata una pressione arteriosa elevata sostenuta (ipertensione).

    4 gradi. Il decorso più grave del diabete mellito è caratterizzato da un alto livello di glucosio - fino a 25 mmol / l, glucosio e proteine ​​vengono escreti nelle urine e lo stato non viene corretto da nessun farmaco. Con questo grado della malattia in esame, l'insufficienza renale, la cancrena degli arti inferiori, le ulcere diabetiche sono spesso diagnosticate.

    Sintomi del diabete

    Il diabete mellito non "inizia" alla velocità della luce - è inerente al graduale aumento dei sintomi, allo sviluppo a lungo termine. I primi segni della malattia in questione includono:

    1. Grande sete, che è quasi impossibile da estinguere. Il giorno del diabete i pazienti consumano fino a 5-7 litri di liquido.
    2. Pelle secca e prurito occasionale, che viene spesso definito come manifestazioni nervose.
    3. Bocca asciutta costante, indipendentemente da quanto liquido il paziente beve al giorno.
    4. Iperidrosi: sudorazione eccessiva, particolarmente pronunciata sui palmi delle mani.
    5. Variabilità del peso - una persona o perde rapidamente peso senza dieta, o guadagna rapidamente peso.
    6. Debolezza muscolare - i pazienti nella fase molto precoce dello sviluppo del diabete mellito accusano stanchezza, l'incapacità di svolgere una sorta di lavoro fisico.
    7. Guarigione prolungata delle ferite della pelle - anche un graffio regolare può trasformarsi in una ferita purulenta.
    8. I processi pustolosi sono spesso annotati sulla pelle senza una ragione apparente.

    Nota: anche se uno dei sintomi di cui sopra è presente, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista il più presto possibile - al paziente è probabile che venga diagnosticato il diabete. Ma anche se la malattia in questione è stata diagnosticata e suscettibile di correzione medica, è anche possibile lo sviluppo di diabete complicato. I suoi sintomi includono:

    1. Mal di testa regolari e vertigini.
    2. Aumento della pressione sanguigna - in certi momenti, gli indicatori possono raggiungere i numeri critici.
    3. Camminare è disturbato, il dolore è costantemente presente negli arti inferiori.
    4. Dolore nel cuore
    5. Fegato ingrossato - questa sindrome è considerata una complicazione solo se prima della diagnosi di diabete mellito era assente.
    6. Grave gonfiore del viso e degli arti inferiori.
    7. Riduzione significativa della sensibilità dei piedi.
    8. Declino progressivo dell'acuità visiva.
    9. Dal paziente inizia a emanare un odore chiaramente percepibile di acetone.

    Cause del diabete

    I medici hanno identificato diversi fattori che possono portare allo sviluppo della malattia in questione. Questi includono:

    1. eredità. Questo fattore non significa la nascita di un bambino con diabete mellito, è solo una tale predisposizione. Altri fattori di rischio dovrebbero essere ridotti al minimo.
    2. Infezioni virali. Influenza, rosolia, epatite di tipo epidemico e varicella - queste infezioni possono essere una "spinta" per lo sviluppo del diabete mellito, specialmente se il paziente è a rischio per la malattia in questione.
    3. obesità. Per evitare i primi segni di diabete, è sufficiente ridurre il peso.
    4. Alcune malattie. L'infiammazione del pancreas (pancreatite), il cancro del pancreas, i processi patologici in altri organi ghiandolari possono portare al danno delle cellule che producono insulina.

    Inoltre, il corpo dovrebbe essere protetto da stress nervoso, depressione e condizioni nervose - questo può servire come una sorta di innesco nello sviluppo del diabete.

    Importante: più una persona anziana diventa, maggiore è la probabilità di insorgenza della malattia in questione. Secondo le statistiche, ogni 10 anni, le probabilità di sviluppo del diabete sono raddoppiate.

    Diagnosi di diabete

    Se si sospetta il diabete, è necessario sottoporsi a un esame completo - per questo è necessario superare diversi test, utilizzare metodi strumentali di esame. L'elenco delle misure diagnostiche per il diabete include:

    1. L'analisi del sangue di laboratorio per la presenza di glucosio in esso - è determinata dal glucosio a digiuno.
    2. Determinazione del test della tolleranza al glucosio: viene effettuato un sondaggio dopo aver assunto il glucosio.
    3. Lo sviluppo della malattia è monitorato - la glicemia viene misurata più volte al giorno.
    4. Analisi generale dell'urina per la presenza di proteine, glucosio e leucociti (normalmente questi componenti sono assenti).
    5. Analisi di laboratorio di urina per la presenza di acetone in esso.
    6. Un esame del sangue per la presenza di emoglobina glicata in esso - questo indicatore determina il livello di sviluppo delle complicanze del diabete.
    7. Analisi biochimica del sangue - il medico può determinare il grado di funzionamento del fegato e dei reni sullo sfondo del diabete progressivo.
    8. Viene eseguito il test Reberg - il grado di danno renale e del tratto urinario viene diagnosticato in pazienti con diabete mellito.
    9. Un esame del sangue per determinare il livello di insulina endogena.
    10. Consultazione da parte di un oftalmologo e studio degli esami della vista.
    11. Esame ecografico della cavità addominale.
    12. Elettrocardiogramma: controlla il lavoro del cuore contro il diabete.
    13. Studi mirati a determinare il livello delle lesioni vascolari degli arti inferiori - questo aiuta a prevenire lo sviluppo del piede diabetico.

    I pazienti con diagnosi di diabete mellito o sospettati di avere questa malattia come parte di attività diagnostiche dovrebbero essere esaminati da specialisti stretti. I medici hanno una visita obbligatoria:

    • endocrinologo;
    • oculista;
    • cardiologo;
    • chirurgo vascolare;
    • un neurologo.

    Livelli di zucchero nel sangue

    Uno dei più importanti indicatori dello stato di salute del diabete mellito, che può servire come diagnosi del funzionamento di organi e sistemi, è il livello di zucchero nel sangue. È da questo indicatore che i medici "si respingono a vicenda" per condurre una diagnosi e una prescrizione di trattamento più specializzate. C'è un chiaro valore che indicherà al paziente e al medico lo stato del metabolismo dei carboidrati.

    Nota:al fine di prevenire i falsi positivi, è necessario non solo misurare il livello di zucchero nel sangue, ma anche eseguire un test di tolleranza al glucosio (un campione di sangue con un carico di zucchero).

    Per prelevare un campione di sangue con un carico di zucchero, è necessario prima eseguire un esame del sangue regolare per lo zucchero, quindi assumere 75 grammi di glucosio solubile (venduto nelle farmacie) e, dopo 1 o 2 ore, ripetere il test. Le norme sono riportate nella tabella (valore di misura - mmol / l): dopo aver superato due test, è necessario determinare i seguenti valori:

    • Rapporto iperglicemico - il rapporto tra glucosio un'ora dopo il carico di glucosio e il livello di glicemia a digiuno. Normalmente, l'indicatore non deve superare 1,7.
    • Coefficiente ipoglicemico - il rapporto tra il livello di glucosio nel sangue 2 ore dopo il carico di zucchero e il livello di glicemia a digiuno. Normalmente, l'indicatore non deve superare 1,3.

    Possibili complicanze del diabete

    Infatti, il diabete non rappresenta un pericolo per la salute e la vita del paziente, ma con lo sviluppo di complicanze, le conseguenze più tristi sono possibili, portando alla rottura della normale attività della vita.

    Coma diabetico

    I sintomi del coma diabetico stanno crescendo rapidamente, velocissimi - non si può esitare per un minuto, e lasciare il paziente in questo stato minaccia direttamente la sua vita. Il segno più pericoloso - una violazione della coscienza umana, che è caratterizzata dalla sua depressione, inibizione del paziente. Il coma chetoacid più comunemente diagnosticato è una condizione scatenata dall'accumulo di sostanze tossiche. Allo stesso tempo, le cellule nervose cadono sotto l'effetto distruttivo delle sostanze tossiche, e il principale, e talvolta l'unico, sintomo del coma chetoacido è un odore costante e intenso di acetone da parte di un paziente.

    Il secondo tipo più comune di coma è ipoglicemico, che può essere innescato da un sovradosaggio di insulina. In questo caso, il paziente ha i seguenti sintomi:

    • annebbiamento della coscienza - stato debole;
    • la faccia e le palme sono coperte di sudore freddo - la sua quantità è piuttosto grande e visibile a occhio nudo;
    • Viene registrata una diminuzione rapida / critica del livello di glucosio nel sangue.

    Esistono altri tipi di coma diabetico, ma si sviluppano estremamente raramente.

    Pressione sanguigna instabile

    Gli indicatori della pressione sanguigna possono essere determinanti per la gravità della malattia in esame. Ad esempio, se si nota un aumento regolare della pressione quando viene misurato, ciò può indicare il verificarsi di una delle complicanze più pericolose, la nefropatia diabetica (i reni non funzionano). Spesso, i medici raccomandano che i pazienti con diagnosi di diabete mellito misurino regolarmente la pressione arteriosa negli arti inferiori - la sua riduzione indica la sconfitta dei vasi sanguigni delle gambe.

    Edema nel diabete

    Indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca e nefropatia. Con edema persistente, accompagnato da instabilità dei livelli di zucchero nel sangue, un bisogno urgente di chiedere aiuto ai medici - la situazione è molto seria e in qualsiasi momento i reni possono completamente fallire o può verificarsi un infarto del miocardio.

    Ulcere trofiche

    Si verificano solo in quei pazienti che hanno lottato con il diabete da molto tempo e si sviluppano, in primo luogo, sui piedi (c'è il concetto di "piede diabetico"). Il problema è che le persone non pagano i primi segni delle complicazioni considerate del diabete mellito - natoptysh, accompagnate da dolore alle gambe e dal loro gonfiore. I pazienti vanno all'ambulatorio quando il piede diventa rosso, il gonfiore raggiunge il massimo (il paziente non può reggersi in piedi e indossare le scarpe).

    cancrena

    Una complicanza molto seria che si sviluppa sullo sfondo della sconfitta dei vasi sanguigni grandi e piccoli. Il più delle volte, la gangrena viene diagnosticata agli arti inferiori, non è curabile e quasi sempre porta all'amputazione delle gambe (ma ci sono delle eccezioni).

    Prevenzione delle complicanze del diabete

    Se la diagnosi di diabete è già stata approvata da un medico, allora è necessario esercitare il massimo sforzo per prevenire lo sviluppo delle sue complicanze. Vivere con la malattia considerata è abbastanza realistico e vivere pienamente, ma solo se non ci sono complicazioni serie. Le misure preventive includono:

    • controllo del peso - se il paziente percepisce che sta guadagnando chili in più, allora è necessario contattare un nutrizionista e ottenere consigli su come elaborare un menu razionale;
    • esercizio regolare - su come dovrebbero essere intensi, informi il medico curante;
    • monitoraggio costante della pressione sanguigna.

    Il diabete mellito è riconosciuto come una malattia incurabile, ma se viene diagnosticato il diabete del secondo tipo, allora ci sono possibilità di un recupero completo - è sufficiente scegliere una dieta finalizzata alla normalizzazione del metabolismo dei carboidrati. Il compito principale del paziente con la malattia considerata è quello di prevenire lo sviluppo di complicazioni, che rappresentano un pericolo reale per la salute umana e la vita. Riceverai informazioni più dettagliate sui metodi diagnostici, i tipi, le fasi e il trattamento del diabete mellito visualizzando questa recensione video:

    Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

    24.678 visualizzazioni totali, 3 visualizzazioni oggi

    Tipi di diabete

    Forme e tipi di diabete

    Clinicamente distinguere diverse forme di diabete:

    Diabete mellito di tipo I (insulino-dipendente)

    Questa forma di diabete si sviluppa più spesso in giovane età (fino a 25-30 anni). La maggior parte dei pazienti ha una predisposizione ereditaria a questa malattia.

    Il nome "insulino-dipendente" indica che la produzione di insulina è compromessa in un paziente con diabete mellito di tipo 1 e tale paziente ha bisogno di iniezioni regolari di questo ormone. La causa della carenza diventa spesso processi autoimmuni, danni tossici al pancreas.

    Diabete mellito di tipo II (non insulino-dipendente)

    Nei pazienti con questa forma di diabete, non vi è alcun problema con la quantità di insulina: il pancreas produce regolarmente, spesso anche in eccesso. Ma il diabete mellito insulino-dipendente si sviluppa perché i recettori dell'insulina situati sulle membrane cellulari diventano insensibili all'ormone. E senza la mediazione dei recettori, l'insulina non può assolvere al suo compito principale: assicurare la saturazione delle cellule con il principale materiale nutritivo - i carboidrati.

    Questa forma di diabete è più comune. Colpisce principalmente le persone anziane, di solito obese. Il diabete di tipo II non richiede iniezioni di insulina, motivo per cui non è insulino-dipendente, ma richiede un consumo costante di compresse di farmaci che riducono lo zucchero.

    Molto spesso, il diabete di tipo 2 nel tempo diventa insulino-dipendente: il pancreas, che produce intensivamente l'insulina "inutile", esaurisce il suo potenziale e la produzione di insulina diminuisce drasticamente.

    Diabete causato da carenze nutrizionali

    Questa forma di diabete è anche chiamata tropicale, poiché questa malattia si è diffusa nei paesi tropicali (India, Indonesia) ed è associata alla fame di proteine ​​durante l'infanzia.

    Diabete secondario (sintomatico)

    Questa categoria include casi in cui il diabete è un sintomo di un'altra malattia. Ad esempio, lesioni surrenali - malattia di Cushing, malattia della tiroide - gozzo tossico diffuso e cancro del pancreas - tutte queste malattie sono in certa misura accompagnate dal diabete.

    Diabete gestazionale (diabete gravido)

    Una donna che si aspetta un bambino, sotto l'influenza di alte concentrazioni di ormoni della gravidanza, diminuisce la sensibilità del recettore insulinico, che può portare a manifestazioni di diabete. Di norma, dopo la nascita, le manifestazioni diabetiche scompaiono senza lasciare traccia.

    Fasi del diabete

    Nella formazione del diabete, ci sono 3 fasi:

    prediabete

    In questa fase, nessuna anomalia caratteristica del diabete viene rilevata né nelle condizioni del paziente né in campioni di laboratorio. Convenzionalmente, i "prediabetici" sono considerati tutti coloro che sono soggetti a fattori di rischio per lo sviluppo del diabete. Quindi un paziente con obesità e carico genetico del diabete può essere attribuito allo stadio del pre-diabete molto prima della comparsa dei sintomi. Questa fase è stata individuata proprio perché misure preventive intensive possono impedire o sostanzialmente rallentare la transizione dai prediabetes allo stadio successivo.

    Diabete latente

    Non ci sono sintomi in questa fase. Anche i test del sangue e delle urine per il glucosio possono non rilevare anomalie, ma quando si eseguono test per la tolleranza al glucosio vengono rilevate irregolarità: il livello di zucchero nel sangue dopo il carico di glucosio diminuisce molto più lentamente del normale. Questa fase richiede un monitoraggio costante. E a volte l'inizio delle misure mediche.

    Doppio diabete

    Caratterizzato da numerosi sintomi clinici, confermati dai risultati di studi di laboratorio.

    Gravità del diabete

    Esistono tre tipi di diabete: lieve, moderato, grave.

    La gravità lieve è caratterizzata da un basso contenuto di glucosio (fino a 10 mmol / l) nel sangue e dalla sua completa assenza nelle urine, assenza di sintomi gravi.

    Il livello medio di gravità è determinato quando il livello di zucchero nel sangue supera i 10 mmol / l, il glucosio viene rilevato nelle urine e il paziente lamenta debolezza generale, secchezza delle fauci, sete, minzione frequente e tendenza a lesioni cutanee pustolose.

    Grave si sviluppa in violazione di tutti i processi metabolici. Il contenuto di zuccheri sia nel sangue che nelle urine è molto alto. I sintomi clinici del diabete sono pronunciati, c'è il rischio di sviluppare coma diabetico, compaiono segni di complicanze vascolari e neurologiche del diabete.

    La pagina è stata utile? Condividilo nel tuo social network preferito!

    Ultimo stadio del diabete

    Secondo le statistiche, ogni 3 persone nel mondo, i medici possono diagnosticare il diabete. Questa malattia è alla pari di tali patologie che minacciano l'umanità come oncologia, tubercolosi e AIDS. Nonostante il fatto che il diabete mellito sia una malattia sufficientemente studiata, al fine di effettuare una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi ad un esame completo del corpo - diversi tipi e gradi di patologia si distinguono in medicina.

    La violazione dei processi metabolici legati ai carboidrati e all'acqua è classificata in medicina come diabete. Per questo motivo, ci sono irregolarità nel pancreas, che produce l'insulina ormonale - è attivamente coinvolto nella lavorazione dello zucchero nel corpo. È l'insulina che promuove la trasformazione dello zucchero in glucosio, altrimenti lo zucchero si accumula nel sangue, viene espulso attraverso le vie urinarie (con l'urina), e in questo stato i tessuti del corpo non sono in grado di trattenere l'acqua nelle loro cellule - inizia anche a essere rimosso dal corpo.

    Il diabete mellito è un alto contenuto di zucchero e glucosio nel sangue, ma una mancanza catastrofica di questi elementi nelle cellule dei tessuti degli organi.

    La malattia può essere congenita (è un'eredità gravata) o acquisita. La gravità dello sviluppo del diabete non dipende da questo, i pazienti soffrono ancora di carenza di insulina, sullo sfondo di cui si sviluppano malattie della pelle pustolosa, aterosclerosi, ipertensione, malattie renali e del sistema nervoso, e la vista si deteriora.

    La patogenesi del diabete mellito è una cosa molto condizionale, perché i medici la riconoscono solo in parte. Dato che ci sono due tipi principali della malattia in esame, che sono radicalmente diversi l'uno dall'altro, è impossibile parlare di un meccanismo incondizionato per lo sviluppo della patologia. Tuttavia, l'indice iperglicemico viene preso come base per la patogenesi. Cos'è?

    L'iperglicemia è una condizione in cui lo zucchero che entra nel corpo non viene trasformato in glucosio a causa di una quantità insufficiente di insulina prodotta dal pancreas. A sua volta, ciò porta all'assenza di glucosio nelle cellule degli organi - l'insulina interrompe semplicemente l'interazione con le cellule.

    Perché i medici accettano questa spiegazione dello sviluppo del diabete mellito come l'unica corretta? Perché altre malattie possono portare allo stato iperglicemico. Questi includono:

    ipertiroidismo; tumori surrenali - produce ormoni che, in relazione all'insulina, hanno l'effetto opposto; iperfunzione delle ghiandole surrenali; cirrosi epatica; glucagonoma; somatostatinoma; iperglicemia transitoria - accumulo a breve termine di zucchero nel sangue.

    Importante: non ogni iperglicemia può essere considerata il diabete mellito incondizionato - solo quello che si sviluppa sullo sfondo della violazione primaria dell'azione dell'insulina.

    Quando si diagnostica l'iperglicemia in un paziente, i medici dovrebbero differenziare le malattie sopra indicate - se vengono diagnosticate, allora il diabete mellito in questo caso sarà condizionale, temporaneo. Dopo la cura della malattia di base, vengono ripristinati il ​​lavoro del pancreas e l'azione dell'insulina.

    La divisione della malattia in esame in due tipi principali è un compito importante. Non solo le caratteristiche distintive sono inerenti a ciascuna di esse, anche il trattamento nella fase iniziale del diabete mellito avverrà secondo schemi completamente diversi. Ma più a lungo il paziente convive con il diabete diagnosticato, meno evidenti sono i segni della sua specie e il trattamento di solito si riduce allo stesso schema.

    Si chiama diabete insulino-dipendente, è considerato una malattia piuttosto grave ei pazienti sono costretti a seguire una dieta rigorosa per tutta la vita. Il diabete mellito di tipo 1 è la distruzione delle cellule pancreatiche da parte del corpo stesso. I pazienti con una tale diagnosi sono costretti a iniettarsi costantemente con l'insulina, e dal momento che sono distrutti nel tratto gastrointestinale, l'effetto sarà solo da iniezioni. È importante: è impossibile eliminare completamente la patologia, ma in medicina ci sono stati casi in cui il recupero è avvenuto - i pazienti hanno aderito a condizioni speciali e cibo crudo naturale.

    Questo tipo di malattia è considerato insulino-indipendente, si sviluppa nelle persone della categoria di età più avanzata (dopo 40 anni) con l'obesità. Ciò che segue: le cellule del corpo sono traboccanti di sostanze nutritive e perdono la sensibilità all'insulina. La nomina di iniezioni di insulina in tali pazienti non è obbligatoria e solo uno specialista può determinare l'adeguatezza di tale trattamento. Molto spesso, ai pazienti con diabete mellito di tipo 2 viene prescritta una dieta rigorosa, il cui peso diminuisce gradualmente (non più di 3 kg al mese). In un pizzico.

    Se la dieta non dà una dinamica positiva, possono essere prescritte compresse riducenti lo zucchero. L'insulina è prescritta come ultima risorsa, quando la patologia inizia a rappresentare un pericolo per la vita del paziente.

    Questa differenziazione aiuta a capire rapidamente cosa sta accadendo con il paziente nelle diverse fasi della malattia. Questa classificazione è necessaria per i medici che possono prendere la decisione giusta sul trattamento in caso di emergenza.

    1 grado. Questo è il decorso più favorevole della malattia in esame - il livello di glucosio non è superiore a 7 mmol / l, il glucosio non viene escreto con le urine, i parametri del sangue rimangono entro il range di normalità. Il paziente è completamente assente da qualsiasi complicanza del diabete, è compensato dalla dieta e da farmaci speciali.

    2 gradi. Il diabete diventa parzialmente compensato, il paziente ha segni di complicazioni. C'è una lesione di alcuni organi - ad esempio, vista, reni, vasi che soffrono.

    3 gradi. Questo grado di diabete mellito non è suscettibile di farmaci e dieta, il glucosio è attivamente escreto nelle urine e il suo livello è di 14 mmol / l. Il 3 ° grado di diabete mellito è caratterizzato da chiari segni di complicanze - la visione è rapidamente ridotta, il torpore degli arti superiori / inferiori si sta sviluppando attivamente, viene diagnosticata una pressione arteriosa elevata sostenuta (ipertensione).

    4 gradi. Il decorso più grave del diabete mellito è caratterizzato da un alto livello di glucosio - fino a 25 mmol / l, glucosio e proteine ​​vengono escreti nelle urine e lo stato non viene corretto da nessun farmaco. Con questo grado della malattia in esame, l'insufficienza renale, la cancrena degli arti inferiori, le ulcere diabetiche sono spesso diagnosticate.

    Il diabete mellito non "inizia" alla velocità della luce - è inerente al graduale aumento dei sintomi, allo sviluppo a lungo termine. I primi segni della malattia in questione includono:

    Grande sete, che è quasi impossibile da estinguere. Il giorno del diabete i pazienti consumano fino a 5-7 litri di liquido. Pelle secca e prurito occasionale, che viene spesso definito come manifestazioni nervose. Bocca asciutta costante, indipendentemente da quanto liquido il paziente beve al giorno. Iperidrosi: sudorazione eccessiva, particolarmente pronunciata sui palmi delle mani. Variabilità del peso - una persona o perde rapidamente peso senza dieta, o guadagna rapidamente peso. Debolezza muscolare - i pazienti nella fase molto precoce dello sviluppo del diabete mellito accusano stanchezza, l'incapacità di svolgere una sorta di lavoro fisico. Guarigione prolungata delle ferite della pelle - anche un graffio regolare può trasformarsi in una ferita purulenta. I processi pustolosi sono spesso annotati sulla pelle senza una ragione apparente.

    Nota: anche se uno dei sintomi di cui sopra è presente, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista il più presto possibile - al paziente è probabile che venga diagnosticato il diabete. Ma anche se la malattia in questione è stata diagnosticata e suscettibile di correzione medica, è anche possibile lo sviluppo di diabete complicato. I suoi sintomi includono:

    Mal di testa regolari e vertigini. Aumento della pressione sanguigna - in certi momenti, gli indicatori possono raggiungere i numeri critici. Camminare è disturbato, il dolore è costantemente presente negli arti inferiori. Dolore nel cuore Fegato ingrossato - questa sindrome è considerata una complicazione solo se prima della diagnosi di diabete mellito era assente. Grave gonfiore del viso e degli arti inferiori. Riduzione significativa della sensibilità dei piedi. Declino progressivo dell'acuità visiva. Dal paziente inizia a emanare un odore chiaramente percepibile di acetone.

    I medici hanno identificato diversi fattori che possono portare allo sviluppo della malattia in questione. Questi includono:

    eredità. Questo fattore non significa la nascita di un bambino con diabete mellito, è solo una tale predisposizione. Altri fattori di rischio dovrebbero essere ridotti al minimo. Infezioni virali. Influenza, rosolia, epatite di tipo epidemico e varicella - queste infezioni possono essere una "spinta" per lo sviluppo del diabete mellito, specialmente se il paziente è a rischio per la malattia in questione. obesità. Per evitare i primi segni di diabete, è sufficiente ridurre il peso. Alcune malattie. L'infiammazione del pancreas (pancreatite), il cancro del pancreas, i processi patologici in altri organi ghiandolari possono portare al danno delle cellule che producono insulina.

    Inoltre, il corpo dovrebbe essere protetto da stress nervoso, depressione e condizioni nervose - questo può servire come una sorta di innesco nello sviluppo del diabete.

    Importante: più una persona anziana diventa, maggiore è la probabilità di insorgenza della malattia in questione. Secondo le statistiche, ogni 10 anni, le probabilità di sviluppo del diabete sono raddoppiate.

    Se si sospetta il diabete, è necessario sottoporsi a un esame completo - per questo è necessario superare diversi test, utilizzare metodi strumentali di esame. L'elenco delle misure diagnostiche per il diabete include:

    L'analisi del sangue di laboratorio per la presenza di glucosio in esso - è determinata dal glucosio a digiuno. Determinazione del test della tolleranza al glucosio: viene effettuato un sondaggio dopo aver assunto il glucosio. Lo sviluppo della malattia è monitorato - la glicemia viene misurata più volte al giorno. Analisi generale dell'urina per la presenza di proteine, glucosio e leucociti (normalmente questi componenti sono assenti). Analisi di laboratorio di urina per la presenza di acetone in esso. Un esame del sangue per la presenza di emoglobina glicata in esso - questo indicatore determina il livello di sviluppo delle complicanze del diabete. Analisi biochimica del sangue - il medico può determinare il grado di funzionamento del fegato e dei reni sullo sfondo del diabete progressivo. Viene eseguito il test Reberg - il grado di danno renale e del tratto urinario viene diagnosticato in pazienti con diabete mellito. Un esame del sangue per determinare il livello di insulina endogena. Consultazione da parte di un oftalmologo e studio degli esami della vista. Esame ecografico della cavità addominale. Elettrocardiogramma: controlla il lavoro del cuore contro il diabete. Studi mirati a determinare il livello delle lesioni vascolari degli arti inferiori - questo aiuta a prevenire lo sviluppo del piede diabetico.

    I pazienti con diagnosi di diabete mellito o sospettati di avere questa malattia come parte di attività diagnostiche dovrebbero essere esaminati da specialisti stretti. I medici hanno una visita obbligatoria:

    endocrinologo; oculista; cardiologo; chirurgo vascolare; un neurologo.

    Uno dei più importanti indicatori dello stato di salute del diabete mellito, che può servire come diagnosi del funzionamento di organi e sistemi, è il livello di zucchero nel sangue. È da questo indicatore che i medici "si respingono a vicenda" per condurre una diagnosi e una prescrizione di trattamento più specializzate. C'è un chiaro valore che indicherà al paziente e al medico lo stato del metabolismo dei carboidrati.

    Nota:al fine di prevenire i falsi positivi, è necessario non solo misurare il livello di zucchero nel sangue, ma anche eseguire un test di tolleranza al glucosio (un campione di sangue con un carico di zucchero).

    Per prelevare un campione di sangue con un carico di zucchero, è necessario prima eseguire un esame del sangue regolare per lo zucchero, quindi assumere 75 grammi di glucosio solubile (venduto nelle farmacie) e, dopo 1 o 2 ore, ripetere il test. Le norme sono riportate nella tabella (valore di misura - mmol / l): dopo aver superato due test, è necessario determinare i seguenti valori:

    Rapporto iperglicemico - il rapporto tra glucosio un'ora dopo il carico di glucosio e il livello di glicemia a digiuno. Normalmente, l'indicatore non deve superare 1,7. Coefficiente ipoglicemico - il rapporto tra il livello di glucosio nel sangue 2 ore dopo il carico di zucchero e il livello di glicemia a digiuno. Normalmente, l'indicatore non deve superare 1,3.

    Infatti, il diabete non rappresenta un pericolo per la salute e la vita del paziente, ma con lo sviluppo di complicanze, le conseguenze più tristi sono possibili, portando alla rottura della normale attività della vita.

    I sintomi del coma diabetico stanno crescendo rapidamente, velocissimi - non si può esitare per un minuto, e lasciare il paziente in questo stato minaccia direttamente la sua vita. Il segno più pericoloso - una violazione della coscienza umana, che è caratterizzata dalla sua depressione, inibizione del paziente. Il coma chetoacid più comunemente diagnosticato è una condizione scatenata dall'accumulo di sostanze tossiche. Allo stesso tempo, le cellule nervose cadono sotto l'effetto distruttivo delle sostanze tossiche, e il principale, e talvolta l'unico, sintomo del coma chetoacido è un odore costante e intenso di acetone da parte di un paziente.

    Il secondo tipo più comune di coma è ipoglicemico, che può essere innescato da un sovradosaggio di insulina. In questo caso, il paziente ha i seguenti sintomi:

    annebbiamento della coscienza - stato debole; la faccia e le palme sono coperte di sudore freddo - la sua quantità è piuttosto grande e visibile a occhio nudo; Viene registrata una diminuzione rapida / critica del livello di glucosio nel sangue.

    Esistono altri tipi di coma diabetico, ma si sviluppano estremamente raramente.

    Gli indicatori della pressione sanguigna possono essere determinanti per la gravità della malattia in esame. Ad esempio, se si nota un aumento regolare della pressione quando viene misurato, ciò può indicare il verificarsi di una delle complicanze più pericolose, la nefropatia diabetica (i reni non funzionano). Spesso, i medici raccomandano che i pazienti con diagnosi di diabete mellito misurino regolarmente la pressione arteriosa negli arti inferiori - la sua riduzione indica la sconfitta dei vasi sanguigni delle gambe.

    Indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca e nefropatia. Con edema persistente, accompagnato da instabilità dei livelli di zucchero nel sangue, un bisogno urgente di chiedere aiuto ai medici - la situazione è molto seria e in qualsiasi momento i reni possono completamente fallire o può verificarsi un infarto del miocardio.

    Si verificano solo in quei pazienti che hanno lottato con il diabete da molto tempo e si sviluppano, in primo luogo, sui piedi (c'è il concetto di "piede diabetico"). Il problema è che le persone non pagano i primi segni delle complicazioni considerate del diabete mellito - natoptysh, accompagnate da dolore alle gambe e dal loro gonfiore. I pazienti vanno all'ambulatorio quando il piede diventa rosso, il gonfiore raggiunge il massimo (il paziente non può reggersi in piedi e indossare le scarpe).

    Una complicanza molto seria che si sviluppa sullo sfondo della sconfitta dei vasi sanguigni grandi e piccoli. Il più delle volte, la gangrena viene diagnosticata agli arti inferiori, non è curabile e quasi sempre porta all'amputazione delle gambe (ma ci sono delle eccezioni).

    Se la diagnosi di diabete è già stata approvata da un medico, allora è necessario esercitare il massimo sforzo per prevenire lo sviluppo delle sue complicanze. Vivere con la malattia considerata è abbastanza realistico e vivere pienamente, ma solo se non ci sono complicazioni serie. Le misure preventive includono:

    controllo del peso - se il paziente percepisce che sta guadagnando chili in più, allora è necessario contattare un nutrizionista e ottenere consigli su come elaborare un menu razionale; esercizio regolare - su come dovrebbero essere intensi, informi il medico curante; monitoraggio costante della pressione sanguigna.

    Il diabete mellito è riconosciuto come una malattia incurabile, ma se viene diagnosticato il diabete del secondo tipo, allora ci sono possibilità di un recupero completo - è sufficiente scegliere una dieta finalizzata alla normalizzazione del metabolismo dei carboidrati. Il compito principale del paziente con la malattia considerata è quello di prevenire lo sviluppo di complicazioni, che rappresentano un pericolo reale per la salute umana e la vita. Riceverai informazioni più dettagliate sui metodi diagnostici, i tipi, le fasi e il trattamento del diabete mellito visualizzando questa recensione video:

    Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

    13.545 visualizzazioni totali, 42 visualizzazioni oggi

    Tristemente, ogni terza persona sul nostro pianeta può presumibilmente trovare il diabete. Secondo le statistiche, il diabete mellito è più comune, i pazienti con diabete di tipo 1 non sono più del 10% tra i pazienti con diagnosi di diabete. La malattia progredisce gradualmente, le fasi iniziali del diabete mellito insulino-dipendente e insulino-dipendente significativamente diverse, le fasi finali sono quasi le stesse. Una diagnosi corretta dello stadio della malattia aiuterà a scegliere il trattamento giusto e a rallentare la progressione della malattia.

    Questo tipo di diabete è associato ad una produzione insufficiente di insulina da parte del pancreas o alla sua completa assenza. Il T1D è una malattia dei giovani e ogni anno la malattia sta diventando più giovane; manifestazioni di diabete si riscontrano anche nei neonati. Per trattare correttamente una malattia, è necessario studiarla e descriverla in dettaglio.

    Alla fine del 20 ° secolo fu proposto un concetto per lo sviluppo del diabete, incluse le seguenti fasi del diabete:

    Predisposizione genetica; provocazione; Anomalie immunologiche esplicite; Diabete latente; Diabete eccessivo; Diabete totale

    Lo stadio della predisposizione genetica inizia letteralmente dal periodo del concepimento. Un embrione può ottenere geni che contribuiscono allo sviluppo di T1DM e geni che proteggono il corpo dal diabete. In questa fase è del tutto possibile identificare combinazioni pericolose di geni e identificare la loro portante a rischio.

    Conoscere la tua predisposizione genetica al diabete ti permetterà di applicare misure preventive in tempo e ridurre il rischio di ammalarti di diabete di tipo 1.

    È stato osservato che nelle famiglie in cui il padre e la madre soffrono di diabete di tipo 1, il bambino ha sintomi di diabete in età precoce di quanto non sia stato diagnosticato con i suoi genitori; importante nei bambini sotto i 5 anni spesso manifesta SD1.

    Allo stadio della provocazione, inizia un processo autoimmune: le cellule pancreatiche vengono distrutte dal loro stesso sistema immunitario. I seguenti fattori possono "avviare" questo processo pericoloso:

    Attacco di virus (rosolia, herpes, parotite e altri); Situazione stressante; Effetti chimici (droghe, erbicidi e altri); Caratteristiche alimentari.

    Nella fase di sviluppo dei disordini immunologici inizia il danno alle cellule beta del pancreas; le singole cellule muoiono. La natura della secrezione di insulina viene interrotta: invece di un "ripieno" pulsante di un ormone, viene prodotto continuamente.

    Le persone a rischio sono incoraggiate a sottoporsi periodicamente a test per identificare questa fase:

    Test per la presenza di anticorpi specifici; Test di tolleranza al glucosio (per via endovenosa).

    Allo stadio latente, il processo autoimmune accelera e la morte delle cellule beta viene accelerata. La secrezione di insulina è irreversibilmente compromessa. In questa fase, i reclami dei pazienti su debolezza e malessere, congiuntivite persistente e numerosi foruncoli sono spesso registrati; i sintomi evidenti non sono visibili.

    Nei campioni "a digiuno", il livello di glucosio sarà normale, ma il test di tolleranza al glucosio orale "in carico" mostrerà un eccesso rispetto al normale.

    Nella fase del diabete conclamato, il paziente presenta segni clinici di diabete. Fino al 90% delle cellule beta pancreatiche è morto. Meno insulina produce il corpo, più appaiono i segni luminosi della malattia. Il paziente viene diagnosticato:

    Poliuremiyu; polidipsia; Riduzione del peso

    In questa fase, l'analisi per i peptidi C indica la presenza di secrezione insulinica residua. Nell'analisi delle urine rilevare corpi chetonici.

    Per escludere la presenza di un paziente con diabete di tipo 2, è sufficiente identificare uno dei seguenti sintomi:

    chetonuria; Perdita di peso; Mancanza di sindrome metabolica

    Nella fase del diabete totale in un paziente, le cellule beta del pancreas perdono completamente la loro attività. Questo stadio dura fino alla fine della vita di un diabetico. Ha bisogno di continue iniezioni di insulina, se smette di ricevere ormone esogeno, sta aspettando la morte dal coma diabetico.

    Le analisi in questa fase mostrano una completa mancanza di produzione di insulina.

    Secondo un'altra classificazione, le seguenti fasi sono identificate nel diabete di tipo 1:

    Diabete preclinico (prediabete); Debutto (manifestazione) del diabete; Remissione incompleta ("luna di miele"); Insulina esogena a vita (cronica).

    Il pre-diabete comprende gli stadi 1, 2, 3 e 4 (predisposizione genetica, provocazioni, anomalie immunologiche, diabete latente). Questa fase è lunga, può richiedere da diversi mesi a diversi anni.

    Lo stadio del "diabete chiaro" (fase 5) comprende le fasi del debutto, della remissione incompleta e della cronica. Lo stadio "Totale" è caratterizzato da una fase cronica con una natura progressiva pronunciata della malattia.

    Il diabete di debutto può essere acuto o manifestarsi sotto forma di sintomi attenuati, che sono spesso associati ad altre malattie. Per la manifestazione acuta del debutto, i segni della classica "clinica" del diabete sono tipici:

    Vomito severo; la disidratazione; poliuria; Perdita di peso; Respira con l'odore di acetone; Macchie rosse sul viso; Respirazione pesante; Shock, perdita di coscienza.

    I sintomi lisci alla comparsa del diabete possono assomigliare a questo:

    Enuresi (confusa con la manifestazione di infezione urogenitale); Candidosi vaginale; Vomito raro (considerato come una manifestazione di gastroenterite); Perdita di peso minore, scarso aumento di peso (nei bambini); Irritabilità, diminuzione in corso (allo studente); Infezioni della pelle

    Dalla fase di debutto del diabete alla fase cronica, di solito ci vogliono dai 3 ai 5 anni. Il debutto del diabete è preceduto dai seguenti disturbi nel corpo:

    L'insulina è carente; iperglicemia; Assorbimento ridotto di glucosio da parte delle cellule tissutali; Aumento del rilascio di grasso libero; Diminuzione dell'accumulo di glucosio nel fegato.

    Spesso il debutto del diabete è accompagnato da chetoacidosi / coma diabetico. Questo è particolarmente vero per i bambini.

    La fase di remissione parziale può durare fino a diversi mesi. In questa fase dello sviluppo della malattia, gli ultimi stock di riserva di cellule beta sono collegati alla sintesi di insulina. Persino le violazioni della dieta e il rifiuto dell'attività fisica somministrata non causano l'iperglicemia.

    Se, essendo ingannati dal miglioramento osservato nelle condizioni del paziente, abbandonare completamente l'insulina, le riserve si esauriranno rapidamente e l'iperglicemia salterà bruscamente. Dosi di insulina opportunamente selezionate prolungheranno la remissione per un lungo periodo di tempo.

    La chetoacidosi all'inizio della malattia riduce significativamente la probabilità di remissione e la sua durata.

    La riduzione del periodo di remissione e l'inizio della fase cronica può essere scatenata da malattie concomitanti che richiedono un aumento del livello di insulina.

    La labilità della fase cronica della malattia è caratteristica di bambini e adolescenti; con un ciclo di diabete labili:

    Lo zucchero durante il giorno può fluttuare senza motivo; È difficile trovare la giusta dose di insulina; Iperglicemia e chetoacidosi sono spesso osservate; Il coma ipoglicemico può svilupparsi rapidamente con complicanze associate.

    Il diabete di questo tipo è caratteristico del 90% dei pazienti con diabete. Di solito si verifica in età adulta ed è associato ad una diminuzione della sensibilità del tessuto all'insulina. Nelle fasi iniziali della malattia, la propria insulina è ancora prodotta, nell'ultima fase è necessario ricorrere alle iniezioni di insulina. Le persone a rischio sono sovrappeso.

    Nello sviluppo della malattia ci sono tre fasi del diabete:

    la compensazione; subcompensation; Scompenso.

    Nella prima fase (fase di compensazione), è possibile migliorare le condizioni del paziente attraverso l'uso di semplici misure preventive:

    Diete speciali; L'attività fisica.

    In questa fase, il diabete può essere completamente curato. Il pancreas non è interessato e produce insulina nella modalità desiderata. Non appena il grasso in eccesso inizia a lasciare il corpo, la sensibilità dei tessuti alla propria insulina tornerà alla normalità.

    Nella seconda fase (la fase della sottocompensazione), insieme alle raccomandazioni generali sulla dieta e l'esercizio fisico, è obbligatorio l'uso di farmaci che riducono lo zucchero. Con un trattamento adeguatamente organizzato, lo sviluppo della malattia può essere evitato nella direzione del verificarsi di gravi complicanze.

    Al terzo stadio (fase di scompenso), il paziente ha irreversibilmente disturbato il metabolismo dei carboidrati. In questa fase, non si può fare a meno di iniezioni di insulina. Il trattamento completo comprende dieta, esercizio praticabile, uso di farmaci che riducono lo zucchero e insulina esogena. Solo una scrupolosa attuazione delle raccomandazioni del medico consentirà al paziente di non diventare disabile, altrimenti gravi complicazioni possono svilupparsi a livello degli occhi e dei reni; il paziente può perdere gambe, soffrire di ictus e infarto.

Altri Articoli Sul Diabete

Cari clienti! Su Internet apparvero falsi di vero tè monastico anti-climaxACQUISTARE UN PRODOTTO ORIGINALE - SIGNIFICA SUCCESSO PER OTTENERE GLI OBIETTIVI SULLA SALUTE

La resistenza all'insulina è una violazione dell'interazione dell'insulina in arrivo sul tessuto. In questo caso, l'insulina può venire sia naturalmente dal pancreas, sia attraverso l'introduzione di un'iniezione di un ormone.

Le persone con diabete dovrebbero prendersi cura della propria salute. Pertanto, gli endocrinologi spesso li raccomandano di usare integratori alimentari che possono saturare il corpo con vitamine e elementi benefici.