loader

Principale

Trattamento

Diabete di tipo 2 - trattamento e dieta

Il diabete mellito di tipo 2 è una malattia endocrina in cui vi è un costante aumento del glucosio nel sangue.

La malattia è caratterizzata da una ridotta sensibilità delle cellule e dei tessuti all'insulina, prodotta dalle cellule pancreatiche. Questo è il tipo più comune di diabete.

Cause di

Perché si verifica il diabete di tipo 2 e che cos'è? La malattia si manifesta con l'insulino-resistenza (l'assenza della risposta del corpo all'insulina). Negli ammalati, la produzione di insulina continua, ma non interagisce con le cellule del corpo e non accelera l'assorbimento di glucosio dal sangue.

I medici non hanno identificato le cause dettagliate della malattia, ma secondo la ricerca attuale, il diabete di tipo 2 può manifestarsi con una variazione del volume cellulare o della sensibilità del recettore all'insulina.

I fattori di rischio per il diabete di tipo 2 sono:

  1. Cibo irrazionale: presenza di carboidrati raffinati nel cibo (dolci, cioccolato, caramelle, waffle, pasticcini, ecc.) E un contenuto molto basso di cibo vegetale fresco (verdure, frutta, cereali).
  2. Eccesso di peso corporeo, specialmente nel tipo viscerale.
  3. La presenza di diabete in uno o due parenti stretti.
  4. Stile di vita sedentario
  5. Alta pressione
  6. Razza.

I principali fattori che influenzano la resistenza del tessuto ad insulina includono gli effetti degli ormoni della crescita a pubertà, razza, genere (una maggiore tendenza a sviluppare la malattia è osservata nelle donne), l'obesità.

Cosa succede nel diabete?

Dopo un pasto, il livello di zucchero nel sangue aumenta e il pancreas non può produrre insulina, che si svolge sullo sfondo di un livello elevato di glucosio.

Di conseguenza, la sensibilità della parete cellulare, che è responsabile del riconoscimento dell'ormone, diminuisce. Allo stesso tempo, anche se l'ormone penetra nella cellula, non si verifica un effetto naturale. È questa condizione che viene chiamata insulino-resistenza quando la cellula è resistente all'insulina.

Sintomi del diabete di tipo 2

Nella maggior parte dei casi, il diabete mellito di tipo 2 non presenta sintomi pronunciati e la diagnosi può essere stabilita solo con uno studio di laboratorio pianificato a stomaco vuoto.

In genere, lo sviluppo del diabete di tipo 2 inizia nelle persone oltre i 40 anni, in quelli che sono obesi, hanno la pressione alta e altre manifestazioni nel corpo delle sindromi metaboliche.

I sintomi specifici sono espressi in quanto segue:

  • sete e bocca secca;
  • poliuria - minzione abbondante;
  • prurito della pelle;
  • debolezza generale e muscolare;
  • l'obesità;
  • scarsa guarigione delle ferite;

Un paziente può non essere a conoscenza della sua malattia per molto tempo. Sente una leggera bocca secca, sete, prurito, a volte la malattia può manifestarsi come infiammazione pustolare della pelle e delle mucose, mughetto, malattie gengivali, perdita dei denti, diminuzione della vista. Ciò è spiegato dal fatto che lo zucchero, non catturato nelle cellule, entra nelle pareti dei vasi sanguigni o attraverso i pori della pelle. E su batteri e funghi zuccherini si riproducono bene.

Qual è il pericolo?

Il principale pericolo del diabete di tipo 2 è una violazione del metabolismo lipidico, che causa inevitabilmente una violazione del metabolismo del glucosio. Nell'80% dei casi, il diabete mellito di tipo 2 sviluppa cardiopatia coronarica e altre malattie associate al blocco del lume dei vasi con placche aterosclerotiche.

Inoltre, il diabete di tipo 2 in forme gravi contribuisce allo sviluppo di malattie renali, diminuisce l'acuità visiva, peggiora la capacità riparativa della pelle, che riduce significativamente la qualità della vita.

palcoscenico

Il diabete di tipo 2 può presentarsi con diverse opzioni di gravità:

  1. Il primo consiste nel migliorare le condizioni del paziente modificando i principi nutrizionali o utilizzando al massimo una capsula di agente riducente lo zucchero al giorno;
  2. Il secondo - il miglioramento si verifica quando si usano due o tre capsule di agente riducente lo zucchero al giorno;
  3. Il terzo - oltre agli agenti riducenti lo zucchero, è necessario fare ricorso all'introduzione d'insulina.

Se il livello di zucchero nel sangue del paziente è leggermente più alto del normale, ma non c'è tendenza alle complicanze, allora questa condizione è considerata come compensata, cioè il corpo può ancora far fronte al disturbo del metabolismo dei carboidrati.

diagnostica

In una persona sana, il livello normale di zucchero è di circa 3,5-5,5 mmol / l. Dopo 2 ore dopo aver mangiato, è in grado di salire a 7-7,8 mmol / l.

Per diagnosticare il diabete eseguire i seguenti studi:

  1. Esame del sangue per il glucosio: il digiuno determina il contenuto di glucosio nel sangue capillare (sangue di un dito).
  2. Determinazione dell'emoglobina glicata: il suo numero è significativamente aumentato nei pazienti con diabete mellito.
  3. Test per la tolleranza al glucosio: assumere a stomaco vuoto circa 75 g di glucosio sciolto in 1-1,5 tazze d'acqua, quindi determinare la concentrazione di glucosio nel sangue dopo 0,5, 2 ore.
  4. Analisi delle urine di corpi glucidici e chetonici: la rilevazione di corpi chetonici e glucosio conferma la diagnosi di diabete.

Trattamento del diabete di tipo 2

Quando è stato diagnosticato il diabete di tipo 2, il trattamento inizia con una dieta e un esercizio moderato. Nelle fasi iniziali del diabete, anche una leggera perdita di peso aiuta a normalizzare il metabolismo dei carboidrati del corpo e a ridurre la sintesi del glucosio nel fegato. Per il trattamento delle fasi successive vengono utilizzati vari farmaci.

Poiché la maggior parte dei pazienti con diabete di tipo 2 sono obesi, una corretta alimentazione dovrebbe essere mirata a ridurre il peso corporeo e prevenire le complicazioni tardive, in particolare l'aterosclerosi.

Una dieta ipocalorica è necessaria per tutti i pazienti con eccesso di massa corporea (BMI 25-29 kg / m2) o obesità (BMI> 30 kg / m2).

preparativi

I farmaci che riducono lo zucchero sono utilizzati per stimolare le cellule a produrre insulina aggiuntiva, oltre a raggiungere la concentrazione richiesta nel plasma sanguigno. La selezione di farmaci è effettuata rigorosamente dal dottore.

I farmaci antidiabetici più comuni:

  1. La metformina è il farmaco della prima scelta della terapia ipoglicemizzante in pazienti con diabete di tipo 2, obesità e iperglicemia a digiuno. Questo strumento contribuisce al movimento e all'assorbimento dello zucchero nel tessuto muscolare e non rilascia zucchero dal fegato.
  2. Miglitol, Glucobay. Questi farmaci inibiscono l'assorbimento di polisaccaridi e oligos. Di conseguenza, l'aumento dei livelli di glucosio nel sangue rallenta.
  3. I preparati del gruppo sulfonilurea (SM) della 2a generazione (clorpropamid, tolbutamide, glimepiride, glibenclamide, ecc.) Stimolano la secrezione di insulina nel pancreas e riducono la resistenza dei tessuti periferici (fegato, tessuto muscolare, tessuto adiposo) all'ormone.
  4. I derivati ​​del tiazolidinone (rosiglitazone, troglitazone) aumentano l'attività dei recettori dell'insulina e quindi riducono il livello di glucosio, normalizzando il profilo lipidico.
  5. Novonorm, Starlix. Colpisce il pancreas, al fine di stimolare la produzione di insulina.

Il trattamento farmacologico inizia con la monoterapia (prendendo 1 farmaco), e quindi diventa una combinazione, cioè, l'assunzione simultanea di 2 o più farmaci ipoglicemici. Se i farmaci di cui sopra perdono la loro efficacia, allora devi passare all'uso di insulina.

Dieta per il diabete di tipo 2

Il trattamento per il diabete di tipo 2 inizia con una dieta basata sui seguenti principi:

  • pasti proporzionali 6 volte al giorno. Prendere il cibo dovrebbe essere costantemente nel solito tempo;
  • non superare il contenuto calorico superiore a 1800 kcal;
  • il sovrappeso richiede la normalizzazione;
  • restrizione dell'uso di grassi saturi;
  • assunzione di sale ridotta;
  • ridurre la quantità di alcol;
  • cibo con un sacco di vitamine e microelementi.

Prodotti che dovrebbero essere esclusi o, se possibile, limitati:

  • contenenti grandi quantità di carboidrati facilmente digeribili: dolci, panini, ecc.
  • piatti speziati, salati, fritti, affumicati e speziati.
  • burro, margarina, maionese, cucina e grassi di carne.
  • panna acida grassa, crema, formaggio, formaggio, cagliata dolce.
  • semola, cereali di riso, pasta.
  • brodi grassi e forti
  • salsicce, salsicce, salsicce, pesce salato o affumicato, varietà grasse di pollame, pesce, carne.

Una dose di fibra per i diabetici lascia 35-40 grammi al giorno, ed è auspicabile che il 51% delle fibre alimentari sia costituito da verdure, 40% di cereali e 9% di bacche, frutta, funghi.

Menu diabetico campione al giorno:

  1. Colazione - porridge di farina d'avena, uovo. Il pane. Caffè.
  2. Snack: yogurt naturale con frutti di bosco.
  3. Pranzo - zuppa di verdure, petto di pollo con insalata (dalla barbabietola, cipolla e olio d'oliva) e cavolo stufato. Il pane. Composta.
  4. Snack - ricotta a basso contenuto di grassi. Tea.
  5. Cena - nasello cotto in panna acida, insalata di verdure (cetrioli, pomodori, verdure o qualsiasi altra verdura stagionale) con olio vegetale. Il pane. Cacao.
  6. La seconda cena (poche ore prima di coricarsi) - yogurt naturale, mela cotta.

Queste raccomandazioni sono generali, poiché ogni paziente dovrebbe avere il proprio approccio.

Segui le semplici regole

Le regole di base che un paziente diabetico dovrebbe adottare:

  • mangiare sano
  • esercitare regolarmente
  • prendere farmaci
  • controllare il sangue per lo zucchero

Inoltre, sbarazzarsi di chili in più normalizza la salute nelle persone con diabete di tipo 2:

  • il livello di zucchero nel sangue raggiunge il livello normale
  • pressione sanguigna normale
  • il livello di colesterolo migliora
  • carico ridotto sulle gambe
  • la persona si sente leggera nel corpo.

Dovresti misurare te stesso regolarmente i livelli di zucchero nel sangue. Quando il livello di zucchero è noto, l'approccio al trattamento del diabete può essere regolato se lo zucchero nel sangue non è normale.

Come curare il diabete di tipo 2 per sempre

Direttore dell'Istituto per il Diabete: "Butta via il misuratore e le strisce reattive. Non più Metformina, Diabeton, Siofor, Glucophage e Januvia! Tratta con questo. "

Il trattamento del diabete è una domanda che non ha perso la sua rilevanza anche oggi. A seconda della forma specifica della malattia, è possibile applicare una varietà di tecniche: dalla somministrazione di insulina alla dieta e all'attività fisica. Considerando tutto ciò, per sapere esattamente come curare il diabete, è necessario consultare uno specialista e in nessun caso ricorrere all'autotrattamento.

Terapia del diabete di tipo 1

Molti si chiedono se può essere curata con il diabete di tipo 1. Per ottenere una cura completa in questo caso è impossibile, ma i diabetici possono contare sulla conservazione dell'attività ottimale della vita. Affinché il trattamento del diabete sia così efficace, è necessario seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista e tenere conto di alcune norme terapeutiche, ricordare ogni strumento.

Prima di parlare dei metodi di trattamento del diabete, vorrei richiamare l'attenzione sul fatto che la necessità di insulina è incondizionata. È interessante notare che molto spesso con una malattia del primo tipo si forma una condizione chiamata "luna di miele". È caratterizzato dalla normalizzazione degli indicatori di zucchero nel sangue, che viene successivamente interrotto a causa della morte di tutte le cellule. È dopo questo che il trattamento del diabete a causa dell'introduzione di insulina aiuta una persona a mantenere l'attività vitale ottimale.

Parlando dell'uso del componente ormonale presentato, gli esperti osservano che ciò può essere fatto attraverso l'uso di speciali siringhe per insulina. Inoltre, si possono usare siringhe e pompe per insulina: ognuno sceglie il metodo più adatto per sé o sotto la supervisione di un medico. Questo è ciò che aiuterà a rispondere alla domanda se la malattia può essere curata e perché.

La terapia con pompa di insulina è un metodo alternativo di trattamento per il diabete in persone che stanno utilizzando abbastanza attivamente una siringa o una penna per l'introduzione di insulina.

Inoltre, queste tecniche sono ottimali per le persone che determinano regolarmente il rapporto tra zucchero nel sangue e recupero dal diabete. In generale, la tecnica della pompa è applicabile invece di trattare la condizione patologica descritta con l'aiuto di iniezioni.

Parlando direttamente di questo metodo, gli esperti prestano attenzione al fatto che la pompa deve essere indossata sul corpo o sui vestiti, ad esempio su una cintura normale. Oggi, secondo gli esperti, almeno 250.000 persone in tutto il mondo usano pompe per insulina per curare il diabete.

Terapia del diabete di tipo 2

L'obiettivo principale per il quale il trattamento del diabete mellito del secondo tipo è diretto dovrebbe essere considerato come il miglioramento del grado di suscettibilità delle cellule all'insulina componente ormonale. Tuttavia, è necessario tener conto del fatto che i fattori per lo sviluppo di scarsa sensibilità ad esso non sono completamente studiati, perché la condizione non è sempre trattata rapidamente. Allo stesso tempo, gli esperti hanno scoperto che il fattore più significativo nella formazione di resistenza all'insulina è il sovrappeso.

Più precisamente, si tratta dell'eccessivo accumulo di grasso nel corpo. Affinché il trattamento del diabete di tipo 2 sia efficace, è necessario prestare attenzione al fatto che:

  1. Vari studi e osservazioni di diabetici indicano che la riduzione del peso consente di ottenere un miglioramento significativo della glicemia. Inoltre, così puoi sbarazzarti di qualsiasi complicazione;
  2. la normalizzazione del peso corporeo può influenzare positivamente la normalizzazione della glicemia. Questo effetto può durare per un lungo periodo di tempo, ma non è una cura assoluta per sempre;
  3. nel caso in cui il diabete mellito di tipo 2 e il suo trattamento includano la dieta e l'esercizio fisico, ma sono inefficaci, entrano in gioco varie componenti medicinali.

Tale algoritmo è la risposta più affidabile al fatto che il diabete di tipo 1 e di tipo 2 sia curabile. Tuttavia, parlando delle caratteristiche dell'uso di alcuni componenti medicinali, è necessario prestare attenzione a determinate caratteristiche. In particolare, stiamo parlando della necessità di utilizzare solo componenti preformati. Alcuni di essi hanno un impatto sulla regione del pancreas, aumentando la produzione di insulina.

Altri ne ottimizzano gli effetti, in particolare riducendo significativamente la resistenza all'insulina.

Ecco perché è importante capire che da soli i componenti medicinali usati per curare il diabete di tipo 2 non riducono i valori di glucosio nel sangue. Questa è la prerogativa dell'insulina, e quindi per ottenere un risultato significativo dalle compresse durante il trattamento della malattia sarà necessaria una certa riserva di cellule beta del pancreas. In questo caso, la risposta alla domanda se sarà possibile curare il diabete mellito di tipo 2, sarà affermativa.

Maggiori informazioni sul corso

Per compensare con successo in questa malattia del secondo tipo, viene spesso usata l'insulina. In particolare, un tale evento, nuovo nel trattamento del diabete, può essere implementato come misura temporanea. Stiamo parlando di operazioni chirurgiche, aggravate da malattie acute. Non meno spesso, è l'insulina che risulta essere una misura di trattamento permanente. Questo è il motivo per cui oggi gli esperti non raccomandano fortemente di chiamare la condizione patologica presentata insulino-indipendente.

Si dovrebbe prestare attenzione anche al fatto che la terapia nel diabete mellito non è ancora completamente determinata e consente di determinare il suo tipo specifico. L'importanza essenziale e la risposta alla domanda se è possibile curare il diabete mellito, gioca una certa dieta.

Caratteristiche dieta

Contrariamente agli obiettivi comuni nel trattamento del primo e del secondo tipo di malattia, gli algoritmi di aderenza alla dieta differiscono in modo significativo. Parlando degli obiettivi, è necessario prestare attenzione all'eliminazione dei sintomi di glicemia alta, ridurre il rischio di ipoglicemia a indicatori minimi e prevenire complicazioni. Gli esperti richiamano l'attenzione sul fatto che non esiste uno schema nutrizionale universale per entrambi i tipi di malattia. Allo stesso tempo, è la dieta che aiuta a rispondere alla domanda su come curare il diabete.

Con la malattia di tipo 1, la cui formazione è associata alla morte delle cellule pancreatiche e all'insufficienza di insulina, la terapia sostitutiva è il principale metodo di trattamento. Mentre le restrizioni in termini di dieta hanno un carattere aggiuntivo. Devono essere forniti esclusivamente nella misura in cui la terapia insulinica è diversa dalla produzione di un ormone in una persona con una salute normale.

I principi fondamentali della dieta nel diabete del primo tipo sono soggetti a revisione sostanziale al fine di rispondere alla domanda se sia possibile un sollievo dalla malattia. Uno dei principi della dieta, ciò che è nuovo nel trattamento del diabete, dovrebbe essere considerato una raccomandazione per utilizzare ogni giorno una quantità di calorie predeterminata, identica, che il medico curante dice.

Parlando dei principali metodi di terapia per il secondo tipo di malattia, è necessario prestare attenzione alla stabilizzazione del peso corporeo a causa di una dieta ipocalorica e aumentando il grado di attività fisica, i simulatori possono essere utilizzati.

Gli esperti prestano attenzione al fatto che la dieta in questo caso è estremamente importante ed è un metodo che consente di curare per sempre, anche se viene rivelato il primo tipo di malattia.

Come sapete, qualsiasi prodotto alimentare include tre componenti principali, vale a dire proteine, grassi e carboidrati. Tutti loro sono caratterizzati da un certo grado di contenuto calorico, ma non tutti aumentano lo zucchero nel sangue. Ecco alcune regole di base, la cui osservanza è fortemente raccomandata da tenere a mente quando si cura una malattia:

  • il cibo dovrebbe essere consumato in piccole porzioni e abbastanza spesso (da quattro a sei volte al giorno - questa regola dovrebbe essere ricordata per sempre);
  • seguire un programma pasto specifico e fare tutto il possibile per evitare di saltare i pasti;
  • È molto importante non mangiare troppo cibo, ma mangiare quanto lo specialista raccomandato in modo che il trattamento abbia successo.

È altrettanto importante mangiare solo pane cotto sulla base di farina integrale o con l'aggiunta di crusca. Un'altra parte obbligatoria del processo di recupero sono le verdure (oltre a patate e legumi), che dovrebbero essere mangiate ogni giorno. Per sapere esattamente come trattare il diabete di tipo 2, è necessario utilizzare i cosiddetti carboidrati "veloci". Tuttavia, l'attività fisica e se è possibile curare il diabete con il loro aiuto meritano un'attenzione speciale.

Attività fisica

Tali carichi sono estremamente importanti nello sviluppo di una condizione patologica. Questo perché aumentano la suscettibilità dei tessuti alla componente ormonale. Ecco perché si ottiene un'efficace riduzione dei livelli di zucchero nel sangue, che è molto importante quando si elimina il diabete di tipo 2. Con il presente scopo possono essere utilizzati gli ultimi simulatori.

L'attività fisica può essere considerata come un lavoro ordinario a casa e camminare o fare jogging facile. È preferibile effettuare un esercizio abbastanza frequente, eseguito esclusivamente in determinate quantità. Ciò è necessario a causa del fatto che carichi improvvisi e intensi possono causare problemi con il mantenimento delle prestazioni ottimali dello zucchero.

Per ottenere consigli aggiuntivi e più dettagliati, si consiglia vivamente di consultare uno specialista. Ciò consente di recuperare rapidamente dal diabete senza la possibilità di peggiorare la condizione.

Occorre prestare attenzione al fatto che in futuro la conservazione dell'attività fisica è imperativa.

Alcune parole sulla prevenzione delle complicanze

Molti si stanno chiedendo se il tradizionale corso di riabilitazione aiuti o meno a far fronte alle complicazioni. La risposta in questo caso non può essere inequivocabile, perché molto dipende da quanto tempo è stata rivelata la condizione patologica e se il trattamento è stato corretto.

Ciascuno dei diabetici ha una maggiore probabilità di formazione di complicazioni associate al lavoro del muscolo cardiaco e dei vasi sanguigni. Durante lo sforzo fisico regolare, e in alcuni casi solo camminando, sarà possibile ottenere un'efficace prevenzione dei problemi circolatori nell'area dei piedi.

Nel diabete mellito, come è noto, qualsiasi ferita o graffio malamente trattato sul piede può causare seri problemi. Anche tagli minori o altre lesioni in quest'area guariscono più a lungo rispetto ai pazienti senza diabete. Questo è il motivo per cui hanno bisogno di maggiore attenzione, di cui solo una persona ha bisogno. La chiave per eliminare tali problemi in futuro dovrebbe essere considerata come scarpe ben scelte e frequente studio dei piedi.

Vedi anche: Cosa aiuta meglio per il diabete - Maninil o Diabeton?

Pertanto, il trattamento per il diabete mellito di tipo 1 o 2 è un problema complesso che include molte sfumature. Per un monitoraggio continuo, per sapere come curare la categoria 2 del diabete e la fiducia nell'efficacia delle misure adottate, si consiglia vivamente di consultare un endocrinologo o un diabetologo. Questo è ciò che darà l'opportunità di salvare il 100% delle attività vitali ed eliminare la formazione di complicazioni, conseguenze critiche.

Epidemia di diabete

Secondo alcuni esperti, il numero di casi di diabete negli ultimi 50 anni è aumentato di 7 volte! A 26 milioni di americani viene diagnosticato il diabete di tipo 2, mentre gli altri 79 milioni sono in prediabete. Sapevi che il diabete di tipo 2 può essere completamente prevenuto? Per curare il diabete, è necessario comprendere la causa principale (alterazione della sensibilità all'insulina e della leptina) e cambiare il proprio stile di vita.

Diabete di tipo 1 e dipendenza da insulina

Il diabete di tipo 2 è caratterizzato da elevati livelli di glucosio nel sangue. Il diabete di tipo 1 è anche chiamato "diabete giovanile"; è un tipo relativamente raro che colpisce solo uno su 250 americani. Nel diabete di tipo 1, il sistema immunitario del corpo distrugge le cellule produttrici di insulina del pancreas. Di conseguenza, l'insulina ormonale scompare. I pazienti con diabete di tipo 1 devono essere trattati con l'insulina ormonale per il resto della loro vita. Attualmente, a parte il trapianto di pancreas, non esiste un trattamento noto per il diabete di tipo 1.

Diabete di tipo 2: quasi curabile al 100%

Il diabete di tipo 2 colpisce il 90-95% dei diabetici. Con questo tipo di diabete, il corpo produce insulina, ma non è in grado di riconoscerlo e usarlo correttamente. La causa del diabete è l'insulino-resistenza. La resistenza all'insulina porta ad un aumento dei livelli di glucosio nel sangue, che è la causa di molte complicazioni.

I sintomi del diabete sono: sete eccessiva, fame grave (anche dopo aver mangiato), nausea (è possibile anche vomito), forte aumento o diminuzione del peso corporeo, aumento della fatica, irritabilità, visione offuscata, lenta guarigione delle ferite, infezioni frequenti (pelle, sistema urinario) intorpidimento o formicolio alle mani e / o alle gambe.

Le vere cause del diabete di tipo 2

Il diabete non è una malattia con alti livelli di glucosio nel sangue, ma una violazione di allarme di insulina e leptina. La nostra medicina non capisce bene come trattare il diabete di tipo 2. Pertanto, fallisce largamente nel trattamento del diabete e... lo peggiora. La sensibilità all'insulina è la chiave di questo problema. Il pancreas secerne l'ormone insulina nel sangue, riducendo il livello di glucosio nel sangue. Lo scopo evolutivo dell'insulina è preservare i nutrienti in eccesso. Le persone hanno sempre avuto periodi di festa e carestia. I nostri antenati sapevano come conservare i nutrienti, poiché i livelli di insulina erano sempre facilmente elevati. La regolazione dell'insulina ormonale svolge un ruolo importante nella nostra salute e longevità; Elevati livelli ormonali non sono solo un sintomo del diabete di tipo 2, ma anche malattie cardiovascolari, malattie vascolari periferiche, ictus, ipertensione, cancro e obesità.

Diabete, leptina e resistenza all'insulina

La leptina è un ormone prodotto nelle cellule adipose. Uno dei suoi ruoli principali è nella regolazione dell'appetito e del peso corporeo. La leptina dice al nostro cervello quando mangiare, quanto mangiare e quando smettere di mangiare. Ecco perché la leptina viene anche chiamata "l'ormone della saturazione". Non molto tempo fa, è stato scoperto che i topi privi di leptina sono obesi. Allo stesso modo, quando una persona diventa resistente alla leptina (che imita una deficienza di leptina), allora guadagna peso molto facilmente. La leptina è anche responsabile dell'accuratezza della trasduzione del segnale dell'insulina e della nostra insulino-resistenza. Quando il livello di zucchero nel sangue diventa elevato, l'insulina viene rilasciata per immagazzinare energia. Una piccola quantità viene immagazzinata sotto forma di glicogeno (amido), mentre la maggior parte dell'energia viene immagazzinata sotto forma di grasso, la principale fonte di energia. Pertanto, il ruolo principale dell'insulina non è quello di ridurre i livelli di zucchero nel sangue, ma di conservare energia extra per il consumo futuro. La capacità dell'insulina di ridurre il livello di glucosio nel sangue è solo un "effetto collaterale" di questo processo di accumulo di energia.

Quando i medici cercano di curare il diabete semplicemente concentrandosi sulla riduzione dei livelli di glucosio nel sangue, questo può essere un approccio pericoloso perché non risolve in alcun modo il problema dell'assenza di trasmissione metabolica. L'uso di insulina può essere pericoloso per i pazienti con diabete di tipo 2, poiché aumenta la leptina e la resistenza all'insulina nel tempo. Allo stesso tempo, è noto che la sensibilità alla leptina e all'insulina può essere ripristinata con la dieta. La dieta può avere un effetto più potente sul diabete rispetto a qualsiasi farmaco o trattamento noto.

Il fruttosio contribuisce in modo determinante all'epidemia di diabete e obesità.

Molte persone chiamano la morte di zucchero bianco, e questo non è un mito. Un'enorme quantità di fruttosio nella dieta standard è il fattore principale che aumenta il rischio di diabete di tipo 2. Mentre il glucosio è destinato all'uso da parte del corpo per l'energia (lo zucchero normale contiene il 50% di glucosio), il fruttosio si scompone in varie tossine che possono influire negativamente sulla salute umana.

I seguenti effetti avversi del fruttosio sono documentati: 1) Aumenta il livello di acido urico, che può portare a infiammazione e molte altre malattie (ipertensione, malattie renali e degenerazione grassa del fegato).
2) Porta all'insulina resistenza, che è uno dei principali fattori del diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e molti tipi di cancro.
3) Violenta il metabolismo, determinando una persona che guadagna peso corporeo. Il fruttosio non stimola la produzione di insulina, a causa della quale la grelina (l'ormone della fame) non viene soppressa e la leptina (l'ormone della sazietà) non viene stimolata.
4) Porta rapidamente a sindrome metabolica, obesità addominale (pancia di birra), una diminuzione dei livelli di colesterolo buono e un aumento dei livelli di colesterolo cattivo, un aumento dei livelli di zucchero nel sangue e l'ipertensione.
5) Viene assorbito come etanolo, a causa del quale ha un effetto tossico sul fegato, che può portare a steatosi epatica non alcolica.

Perché è sbagliato trattare il diabete con i farmaci?

Il fallimento della medicina tradizionale per prevenire e curare efficacemente il diabete di tipo 2 porta alla creazione di farmaci pericolosi. Rosiglitazone è apparso sul mercato nel 1999. Tuttavia, nel 2007, uno studio che collegava l'uso di questo farmaco con un aumento del 43% di rischio di infarto e un rischio del 64% di morte cardiovascolare è stato pubblicato nel New England Journal of Medicine. Questo farmaco è ancora sul mercato. Il rosiglitazone agisce rendendo i diabetici più sensibili alla propria insulina per controllare i livelli di zucchero nel sangue. Questo farmaco riduce i livelli di zucchero nel sangue aumentando la sensibilità del fegato, del grasso e delle cellule muscolari all'insulina.

Nella maggior parte dei casi, i farmaci che aumentano l'insulina o riducono i livelli di zucchero nel sangue sono usati per trattare il diabete di tipo 2. Tuttavia, il problema è che il diabete non è una malattia di zucchero nel sangue. È necessario trattare il diabete, non concentrandosi sui sintomi del diabete (glicemia elevata), ma per affrontare la causa alla radice della malattia. Quasi il 100% delle persone con diabete di tipo 2 può essere trattato con successo senza farmaci. Hai solo bisogno di fare gli esercizi e la dieta.
Suggerimenti per una dieta e uno stile di vita efficaci che possono aiutare a curare il diabete di tipo 2

Esistono vari modi efficaci per aumentare la sensibilità del corpo all'insulina e alla leptina. Quattro semplici passaggi rendono possibile il corretto trattamento del diabete di tipo 2.

Fare esercizio fisico regolare - questo è il modo più rapido ed efficace per ridurre la resistenza all'insulina e alla leptina.
Escludere dalla dieta di prodotti a base di cereali, zucchero e soprattutto fruttosio. Di solito non è possibile trattare il diabete a causa di questi prodotti. È necessario escludere dalla dieta TUTTI gli zuccheri e i cereali - anche "sani" (grani interi, organici e persino germogliati). Non mangiare pane, pasta, cereali, riso, patate e mais. Fino a quando il livello di zucchero nel sangue raggiunge valori normali, dovresti evitare anche la frutta.
Mangia più cibi ricchi di acidi grassi omega-3.
Prendi i probiotici. I tuoi intestini sono un ecosistema vivente costituito da numerosi batteri. Più batteri buoni (probiotici) si trovano nell'intestino, più forte è il sistema immunitario e migliore è lo stato di salute.

La vitamina D è necessaria per la prevenzione e il trattamento del diabete

Numerosi studi hanno dimostrato che la vitamina D colpisce quasi ogni cellula del nostro corpo. Recettori che rispondono alla vitamina D sono stati trovati in quasi ogni tipo di cellula umana. Recenti studi hanno dimostrato che le donne possono ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 nei loro figli ottimizzando il livello di vitamina D prima e durante la gravidanza. La vitamina D ha dimostrato di inibire alcune cellule del sistema immunitario, che può essere un fattore di rischio per il diabete di tipo 1.

Gli studi pubblicati tra il 1990 e il 2009 hanno anche mostrato una connessione significativa tra alti livelli di vitamina D e un rischio ridotto di sviluppare il diabete di tipo 2, insieme a malattie cardiovascolari e sindrome metabolica.

Idealmente, la maggior parte della pelle umana dovrebbe essere esposta regolarmente alla luce del sole a mezzogiorno. L'esposizione diretta ai raggi UV porta alla sintesi di 20.000 unità di vitamina D al giorno. Puoi anche assumere integratori contenenti vitamina D3, ma prima devi controllare il contenuto di questa vitamina nel corpo in laboratorio.

Una dieta che cura veramente il diabete di tipo 2

Quindi, il diabete mellito di tipo 2 è una malattia completamente prevenibile e persino curabile che si verifica a seguito di segnalazione difettosa della leptina e resistenza all'insulina. Pertanto, il diabete deve essere trattato restituendo la sensibilità all'insulina e alla leptina. Una corretta alimentazione e un esercizio fisico ti consentono di ripristinare la corretta produzione di leptina e la secrezione di insulina. Nessuno dei farmaci esistenti può raggiungere questo obiettivo, quindi è necessario trattare il diabete di tipo 2 modificando il proprio stile di vita.

Una meta-analisi di 13 studi randomizzati controllati che hanno coinvolto più di 33.000 persone ha dimostrato che il trattamento del diabete di tipo 2 con farmaci non era solo inefficace, ma anche pericoloso. Se tratti il ​​diabete di tipo 2 con farmaci ipoglicemizzanti, può addirittura aumentare il rischio di morte per malattie cardiovascolari.

È necessario trattare il diabete con l'aiuto di una dieta appropriata. Sfortunatamente, le solite raccomandazioni nutrizionali per i diabetici sono ridotte all'uso di carboidrati complessi e cibi a basso contenuto di grassi saturi. Infatti, il diabete di tipo 2 "funziona" con una dieta completamente diversa.

Ricco di carboidrati complessi come fagioli, patate, mais, riso e prodotti a base di cereali. Per prevenire l'insulino-resistenza, dovresti evitare tutti questi prodotti (eccetto i legumi). Tutte le persone con diabete di tipo 2 dovrebbero smettere di usare zucchero e prodotti a base di cereali; invece, devi mangiare proteine, verdure verdi e fonti salutari di grassi. È particolarmente importante escludere dalla dieta di fruttosio, che è il tipo più pericoloso di zucchero.

Solo il consumo giornaliero di bevande zuccherate può aumentare il rischio di diabete del 25%! È anche importante non mangiare cibi lavorati. L'assunzione totale di fruttosio dovrebbe essere inferiore a 25 grammi al giorno. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, è consigliabile limitare il consumo di fruttosio a 15 grammi o meno, perché in ogni caso si otterranno fonti "nascoste" di fruttosio da quasi tutti i prodotti alimentari trasformati.

Il diabete non è una malattia di glicemia in aumento, ma una violazione di allarme di insulina e leptina. L'aumento dei livelli di insulina non è solo un sintomo del diabete, ma anche di malattie cardiovascolari, vascolari periferiche, ictus, ipertensione, cancro e obesità. La maggior parte dei farmaci usati nel diabete mellito di tipo 2 aumenta i livelli di insulina o diminuisce i livelli di zucchero nel sangue (non prendere in considerazione la causa sottostante); molti farmaci possono causare gravi effetti collaterali. L'esposizione al sole è promettente nel trattamento e nella prevenzione del diabete. Gli studi hanno dimostrato una relazione significativa tra alti livelli di vitamina D e un rischio ridotto di sviluppare diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e sindrome metabolica.

Secondo alcune stime, negli ultimi 50 anni il numero di casi di diabete è aumentato di 7 volte. Ogni quarto americano soffre di diabete o prediabete (glicemia a digiuno compromessa). Il diabete di tipo 2 è una malattia che può essere facilmente prevenuta. Il diabete di tipo 2 può essere curato al 100% se si apportano cambiamenti nello stile di vita semplici e poco costosi. La regola più importante è l'eliminazione dello zucchero (soprattutto fruttosio) e dei prodotti a base di cereali dalla dieta del paziente.

Patogenesi e sintomi

All'inizio della malattia, la quantità di insulina è normale e talvolta addirittura elevata. L'insensibilità dei tessuti all'insulina porta a uno scarso assorbimento del glucosio, che si traduce in un esaurimento del pancreas, e questo comporta la necessità di somministrazione di insulina.

Disturbi del metabolismo del glucosio manifestati dalla poliuria (un aumento del volume di urina e in relazione a questa frequente minzione), in conseguenza del quale il corpo perde acqua e sali (elettroliti). Quando testato, il glucosio verrà rilevato nelle urine. La perdita di acqua porta alla disidratazione e, di conseguenza, aumenta la sete.

La disidratazione si manifesta anche con fatica e secchezza delle mucose, nonostante l'aumento dell'assunzione di acqua. Il paziente ha spesso un prurito. La perdita di elettroliti può manifestarsi con aritmie, contrazioni muscolari e altri sintomi.

Come risultato delle violazioni citate sopra, c'è anche una lunga e difficile guarigione di anche piccole ferite.

Per riassumere, questo quadro clinico di questa malattia è descritto:

  • l'obesità;
  • poliuria (aumento del numero e della frequenza della minzione);
  • glicosuria;
  • disidratazione - stanchezza, debolezza;
  • la sete;
  • mucose secche;
  • prurito sulla pelle;
  • lunga guarigione delle ferite;
  • aritmia;
  • contrazioni muscolari.

Opzionalmente, tutti i segni saranno ugualmente pronunciati. L'aumento della concentrazione di glucosio porta anche a malattie di altri organi, poiché sconvolge il metabolismo e altre sostanze, come grassi e proteine.

Diabete nei bambini

Come sai, ci sono due tipi di patologia. Il diabete nei bambini si trova molto raramente. Se ai bambini viene diagnosticato il diabete, allora il primo tipo, e immediatamente sorge la domanda se sia possibile curare il diabete di tipo 1 nei bambini. Ahimè, ma è per sempre.

Tuttavia, viene monitorato con successo con l'aiuto della terapia farmacologica e, nel tempo, per abituarsi al fatto che è necessario controllare costantemente il livello di glucosio e di insulina, queste procedure richiedono un minimo di tempo, anche se sono quotidiane. Il resto del tempo, il bambino può condurre una vita completamente normale.

Tuttavia, ora c'è una tendenza all'emergenza del diabete di tipo 2 nei giovani. Ciò è probabilmente dovuto al crescente numero di bambini che soffrono di obesità. Questa malattia è già stata diagnosticata nei bambini di età superiore a 10 anni.

Uno dei fattori importanti per la comparsa del diabete nei giovani è uno stile di vita sedentario insieme a una dieta irregolare e squilibrata. La risposta alla domanda se è possibile curare il diabete di tipo 2 nei bambini non lo è. Ma puoi eliminare con successo l'iperglicemia e mantenere il normale livello di zucchero nel sangue senza farmaci, ma solo con la dieta e l'attività fisica. Il trattamento per bambini e adulti sarà nei seguenti principi generali.

trattamento

Il diabete mellito del secondo tipo non può essere curato, ma lo zucchero può essere spinto nel range normale, eliminando tutti i sintomi nelle prime fasi semplicemente mediante riduzione attiva del peso e dieta. In ogni caso, il primo passo nella guarigione è sempre una dieta volta a ridurre la quantità di carboidrati nella dieta.

Nelle fasi successive, la malattia viene trattata con quattro gruppi di farmaci.

  1. Biguanidi. L'azione del primo gruppo di farmaci è dovuta al fatto che tendono ad aumentare la sensibilità dei tessuti del nostro corpo all'insulina, a ridurre l'assorbimento di glucosio dall'intestino e ad abbassare l'intensità della sua sintesi nel fegato.
  2. Derivati ​​sulfonilurea. Farmaci che aumentano la sintesi di insulina.
  3. Inibitori della glicosidasi alfa. L'azione di un altro gruppo di farmaci mira a sopprimere l'attività degli enzimi intestinali, che abbattono i carboidrati che entrano nel cibo nell'intestino, nel glucosio.
  4. Farmaci che migliorano la microcircolazione, prevengono lo sviluppo di complicanze associate a condizioni patologiche nei vasi.

Comprendere come curare il diabete, un endocrinologo aiuterà a capire, soprattutto nella scelta dei farmaci.

Insieme alla dieta e ai farmaci, i componenti essenziali del trattamento sono un esercizio moderato, che mirerà a ridurre il peso e stimolare il metabolismo, oltre ad evitare l'alcol, perché il suo uso simultaneo con l'insulina può provocare un collasso della quantità di glucosio nel sangue, minaccia il coma ipoglicemico.

dieta

La dieta è solo quella necessaria alimentazione sana. Il compito principale della dieta è di normalizzare la quantità di glucosio nel sangue del paziente.

Una tale dieta non provoca salti di glucosio, il che porterà certamente a un salto nei livelli di insulina. Tali differenze nella concentrazione di insulina possono esacerbare l'insensibilità dei tessuti all'ormone, e questo alla fine renderà il trattamento del tipo molto più difficile.

Il punto principale della dieta, che è importante ricordare, è che i carboidrati sono ammessi e, inoltre, necessari e in quantità sufficiente.

Ma è importante distinguere tra carboidrati semplici e complessi. Nella dieta, è necessario ridurre il numero di prima e aumentare il numero di secondi.

Semplici, o come vengono chiamati carboidrati veloci - quelli che vengono rapidamente assorbiti dal tratto gastrointestinale, aumentando istantaneamente il glucosio. Il loro numero dovrebbe essere rigorosamente regolato dal medico. Questi carboidrati includono:

  • saccarosio (tutti conosciamo lo zucchero);
  • il glucosio;
  • fruttosio, che si trova in grandi quantità nei frutti, verdure dolci;
  • latte e lattosio;
  • miele di maltosio

Tali carboidrati sono indispensabili nel caso in cui si sviluppi l'ipoglicemia - la eliminano immediatamente.

I carboidrati complessi sono fagioli, cereali e verdure. Questi alimenti vengono assorbiti lentamente e anche lentamente e gradualmente aumentano i livelli di glucosio, ed è sicuro per i pazienti con diabete.

Per facilitare la preparazione del menu per i pazienti con diabete mellito, è stato inventato uno schema basato sul calcolo della quantità di carboidrati in un particolare prodotto a spese dell'unità HE - pane. Quindi, il paziente è persino in grado di fare la propria dieta in modo tale da non superare il tasso di carboidrati quotidiano usando le tabelle. Dettagli di queste informazioni sono disponibili in questo articolo.

Oltre a correggere la quantità giornaliera di carboidrati, è importante che i pazienti monitorino il contenuto calorico del loro menu. Ciò contribuirà a ridurre il peso e unitamente alla perdita di peso e diminuisce il numero di farmaci che devono essere utilizzati per correggere le condizioni del paziente.

Un altro punto importante nella correzione della dieta del paziente è l'equilibrio dei grassi. Oltre al fatto che il grasso in eccesso provoca lo sviluppo di complicanze del diabete, come problemi con i vasi sanguigni, è stato dimostrato: riduce anche la sensibilità dei tessuti all'insulina.

Inoltre, si consiglia ai diabetici di mangiare almeno 4-5 volte al giorno, poiché ciò aiuterà a formulare in modo più adeguato un regime terapeutico al fine di evitare una brusca diminuzione della quantità di glucosio nel sangue e lo sviluppo di uno stato di ipoglicemia e persino di coma ipoglicemico.

Per normalizzare il metabolismo, sarà anche utile distribuire quantitativamente il cibo - per colazione e cena, rimane una dose più piccola e, di conseguenza, meno calorie rispetto a pranzo. Per la seconda colazione e il tè del pomeriggio - anche meno che per colazione e cena.

Esercizio fisico

Durante l'esercizio viene utilizzata una grande quantità di energia, nella sintesi di cui è coinvolto il glucosio. Di conseguenza, l'esercizio fisico aiuta a ridurre i livelli di glucosio. Inoltre, durante il lavoro fisico, il corpo utilizza riserve di grasso, che alla fine porta alla perdita di peso del paziente e aumentare l'effetto del trattamento.

Inoltre, l'esercizio moderato ha un effetto positivo sul sistema cardiovascolare, che è importante, perché soffre anche di diabete.

  1. È importante ricordare che lo sforzo fisico è mostrato solo con glucosio nell'intervallo da 5 a 14 mmol / l.
  2. Quando il livello di glucosio è superiore a 14 carichi, provocano il fenomeno opposto - un aumento del livello di glucosio, a seguito del quale può svilupparsi chetoacidosi.

La quantità di carboidrati nella dieta e l'uso di droghe, la cui azione è volta ad aumentare la quantità di insulina, dovrebbero essere regolate in base allo sforzo fisico per non provocare ipoglicemia. Quindi, è più facile trattare con il diabete.

I pazienti in sovrappeso sono i più raccomandati per fare attività fisica, come camminare all'aria aperta e nuotare. Alla fine dell'esercizio non dovrebbe essere pronunciata debolezza.

Il diabete di tipo 2 non può essere curato, è una condizione irreversibile. È possibile recuperare dall'iperglicemia e mantenere questa condizione per lungo tempo. Se non segui tutte le raccomandazioni del medico in merito al trattamento, molto probabilmente la cura non arriverà mai, specialmente quando compaiono delle complicazioni e dovrai affrontare la malattia per tutta la vita. È possibile sbarazzarsi del diabete? - No! Ma puoi eliminare i suoi sintomi.

Sai curare il diabete di tipo 2?

Il diabete mellito è un gruppo di disordini metabolici che sono caratterizzati da iperglicemia a causa di difetti nella sintesi di insulina, sua azione o una combinazione di due fattori.

Il diabete di tipo 2 non può essere completamente curato. Tuttavia, questa malattia può essere gestita e allo stesso tempo vivere una vita piena.

Il programma di tale gestione fornisce la soluzione dei compiti principali:

  1. Correzione dello stile di vita. Include minimizzare lo stress, l'introduzione dell'attività fisica e la terapia dietetica. Quest'ultimo si basa su una dieta equilibrata frazionata in piccole porzioni. Se il peso corporeo è eccessivo, è necessario mantenere l'apporto calorico giornaliero a 1800 kcal. È necessario limitare i carboidrati semplici, i grassi saturi e aumentare la quantità di alimenti ricchi di fibre. La dose giornaliera di proteine ​​nel cibo dovrebbe essere fino a 1 grammo per chilogrammo di peso corporeo, e sale - fino a 3 grammi al giorno. Per quanto riguarda lo sforzo fisico, hanno un effetto benefico sugli indici glicemici, migliorano il metabolismo dei lipidi e la coagulazione del sangue.
  2. Terapia farmacologica Il trattamento prevede la somministrazione di farmaci ipoglicemizzanti, incretine mimetici.

Caratteristiche della terapia farmacologica

Poiché i cambiamenti nello stile di vita non consentono il mantenimento a lungo termine del controllo metabolico, nel diabete del secondo tipo, la metformina viene inizialmente prescritta. Una volta, 50 anni fa, le sue funzioni furono eseguite dalle biguanidi. Ma il loro uso era accompagnato dal verificarsi di acidosi. Pertanto, oggi solo la metformina è consentita nella maggior parte dei paesi. Il suo effetto ipoglicemico è la soppressione della produzione di glucosio da parte del fegato. La metformina contribuisce anche all'utilizzo del glucosio. Il farmaco riduce il rischio di coaguli di sangue e complicazioni vascolari del diabete.

Come dimostra la pratica, la maggior parte dei pazienti con diabete di tipo 2 tollerano bene questo farmaco. Ma dovresti essere consapevole dei suoi effetti collaterali come la diarrea, il gusto metallico in bocca, la nausea. Per evitare tali fenomeni, si raccomanda di iniziare il trattamento con metformina a basse dosi. È 500 mg una o due volte al giorno durante i pasti. In una settimana, con buona tollerabilità di questa dose, può essere aumentata a 850, quindi a 1000 mg. La dose più efficace di metformina è 850 mg due volte al giorno.

I farmaci sulfonilurea (CM) per il diabete di tipo 2 sono prescritti per stimolare la secrezione di insulina. Colpiscono il pancreas. La terapia con questi farmaci inizia con basse dosi. Aumenta una volta ogni 5 o 7 giorni fino al livello richiesto di glicemia. Se il paziente esprime chiaramente tossicità del glucosio, il trattamento inizia con la dose massima. Per quanto riguarda gli effetti collaterali della sulfanilurea, si tratta di un'eruzione cutanea, aumento di peso, disturbi gastrointestinali, prurito, iponatremia.

I tiazolidinedioni sono una nuova classe di agenti ipoglicemizzanti orali che agiscono a livello dei recettori. Tali farmaci migliorano la sensibilità all'insulina. In Russia, due farmaci di questo gruppo sono approvati per uso clinico: pioglitazone e rosiglitazone.

I tiazolidinedioni sono proibiti per prescrivere i diabetici con insufficienza cardiaca.

Studi internazionali sull'uso di tali farmaci hanno dimostrato la loro elevata efficacia nel trattamento della malattia endocrina del secondo tipo. L'uso di rosiglitazone in una dose di 4 mg è stato accompagnato da una significativa diminuzione dei livelli di glucosio a digiuno. Anche l'emoglobina glicata è diminuita.

Quindi, il secondo tipo di diabete è suscettibile al controllo della droga con uno schema ben scelto di trattamento e correzione dello stile di vita del paziente.

Il diabete mellito. Questa malattia è associata a una ridotta formazione di insulina nel corpo. L'insulina è un ormone necessario al glucosio per entrare nelle cellule del tessuto. Lo sviluppo del diabete mellito è causato da insufficiente produzione di insulina da parte delle cellule insulari del pancreas, o dall'incapacità del corpo di usare questa insulina. In assenza di libero o nella fornitura di glucosio, le cellule sono costrette a impegnarsi nella scomposizione di grassi e proteine ​​per soddisfare il bisogno di energia del corpo. Un tale processo può essere fatale.
Sintomi: un sintomo classico del diabete mellito è un aumento della glicemia, la comparsa di zucchero nelle urine, perdita di peso, sete eccessiva, fame e abbondante urina.
Raccomandazioni generali:
1) Il cibo nel diabete dovrebbe essere frequente - 5-6 volte al giorno.
2) Per le forme lievi di diabete, usare fagioli, topinambur, mirtilli, equiseto, rosa canina e erba di San Giovanni.
3) Aiuta con l'inalazione del diabete degli odori della canfora e dei colori delle macchie bianche e gialle.
4) Nel diabete, i diuretici dovrebbero essere evitati.
5) Pazienti con diabete anziché acqua, è desiderabile bere il succo in quantità illimitate.
6) Nel diabete, nel brodo di frumento, nel brodo d'orzo, nei sottaceti e nelle gelatine, il pesce fresco è molto utile.
7) Migliora notevolmente lo stato di mangiare le cipolle.
8) Le carni affumicate, i peperoncini piccanti, l'alcol e il fumo sono dannosi per il diabete.
Metodi di trattamento non tradizionali e popolari:
1) Macinare l'aglio in poltiglia. 100gr. gruel pour 1l. vino rosso secco, insistere in un luogo caldo nella luce per 2 settimane e filtrare. Conservare in frigorifero. Prendi 1-2 cucchiai 3 volte al giorno prima dei pasti.
2) Macinare 3-4 spicchi d'aglio nella poltiglia, aggiungere 0,5 litri di aglio. acqua bollente e infondere per 30 minuti. Bevi come il tè per tutto il giorno.
3) Macinare 2 cucchiai di grano saraceno in un macinino da caffè e mescolare con 1 tazza di kefir - dose giornaliera. Bere 2 volte al giorno, mattina e sera, 30 minuti prima dei pasti.
4) Bere sottaceto sottaceto 0,3 tazze 3 volte al giorno.
5) Bere succo di barbabietola rossa fresco 0,25 tazze 4 volte al giorno.
6) Mescolare il succo di bacche di viburno con il miele in un rapporto 1: 1, prendere 1 cucchiaio da dessert al mattino a stomaco vuoto.
7) Versare oltre 20 g. fagiolo 1l. acqua e far bollire per 3-4 ore, filtrare e bere per 3-4 ricezioni al giorno. Il corso del trattamento è di 2-4 settimane.
8) Insistare 800g. erbe ortica in 2,5 l. vodka per 2 settimane, filtrare e bere 1 cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.
9) Versare 1 cucchiaio di boccioli di lillà 1 litro. acqua bollente, insistere 1 ora e bere 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
10) Assumere 3 volte al giorno prima dei pasti, 30-40 gocce di tintura di pioni.
11) Versare 15gr. semi di piantaggine 1 tazza di acqua, far bollire per 5 minuti, raffreddare e filtrare. Prendi 15 ml. 3 volte al giorno.
12) Diluire 15 ml in un bicchiere d'acqua. succo di radici e foglie di bardana e bevanda in 3 dosi al giorno.
13) Versare 1 cucchiaio di rami di ribes nero fresco tritato con 1 tazza di acqua bollente, tenere a fuoco basso per 30 minuti, lasciare per 1 ora. Bere 0,5 bicchieri 3 volte al giorno prima dei pasti.
14) Prendi 1 parte di radice di bardana, baccelli di fagioli secchi e foglie di mirtillo. 60gr. raccolta infusa in un litro di acqua fredda per 12 ore. Quindi fate bollire per 5 minuti, insistete per 1 ora e filtrate. Assumere 0,5 tazze 5 volte al giorno dopo i pasti.
15) Versare 1 parte di gambo secco di fagioli, semi di lino, paglia d'avena con 3 tazze di acqua bollente. Far bollire per 20 minuti, insistere per 30-40 minuti e filtrare. Prendi 0,25 tazze 6-8 volte al giorno.

Il diabete mellito è un nome che combina diverse malattie. Ciascuno di essi è caratterizzato da un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. Esistono diversi tipi di diabete. Le ragioni per loro sono diverse. Le forme più comuni della malattia sono la prima e la seconda. È sul fatto che il diabete di tipo 1 e di tipo 2 possa essere curato a cui i pazienti spesso devono pensare.

Qual è il diabete di tipo 2?

Il secondo tipo di diabete è insulino-indipendente. Con la malattia, c'è una relativa incapacità del pancreas di controllare la quantità di zucchero che entra nel sangue. Una caratteristica della malattia: un'enorme quantità di insulina è prodotta nel corpo.

Per iniziare a preoccuparti se puoi curare il diabete di tipo 2, devi prima diagnosticarlo. Conoscere i sintomi aiuterà. Tra i principali segni di malattia:

  • sete costante;
  • minzione frequente;
  • iperglicemia;
  • glicosuria;
  • visione offuscata;
  • l'apparizione di "stelle" negli occhi;
  • la debolezza;
  • stanchezza;
  • abbassamento della temperatura corporea;
  • intorpidimento degli arti;
  • convulsioni;
  • un forte aumento dell'appetito (molto spesso osservato sullo sfondo di una perdita di peso generale);
  • diminuzione della libido;
  • pesantezza alle gambe.

Molti pazienti possono avere pustole e ferite sulla pelle che non guariscono da molto tempo. I diabetici sono anche più propensi a "falciare" le infezioni, che possono richiedere diverse settimane per essere curate.

È possibile curare il diabete di tipo 2?

Il diabete non è una malattia che può essere eliminata una volta per tutte. Più precisamente, è possibile recuperare da una malattia, ma solo da alcuni dei suoi tipi. Ad esempio, la prima forma della malattia sconvolge il sistema immunitario. E i farmaci o un complesso di farmaci che potrebbero eliminare tutti i sintomi non sono ancora stati inventati.

È possibile curare il diabete di tipo 2? Gli esperti danno risposte ambigue a questa domanda. Ma come dimostra la pratica, far fronte a questa diagnosi è ancora reale. La cosa principale è diagnosticare la malattia in tempo e prepararsi a combatterla, indipendentemente da quanto tempo ci vuole.

Come curare il diabete di tipo 2?

La causa principale di questa malattia - il fegato, i muscoli, il tessuto adiposo - i principali consumatori di glucosio - diventano resistenti all'insulina. Cioè, cessano di essere sensibili all'azione dell'insulina. Quest'ultima conseguenza di questa reazione perde la capacità di trasferire il glucosio dal sangue nelle cellule. In questo contesto, il pancreas inizia a produrre più insulina, che gradualmente si accumula e ha un effetto negativo sul corpo.

Gli studi dimostrano che il diabete mellito del secondo tipo può essere curato, solo tutte le forze devono essere gettate nel rimuovere la causa della malattia:

  • inattività fisica;
  • in sovrappeso;
  • colesterolo alto nel sangue.

Per far fronte alla malattia, gli esperti raccomandano un cambiamento completo dello stile di vita. Dieta molto importante:

  1. Dalla dieta è necessario escludere dolci, farina, maionese, tutti fritti e speziati.
  2. I pasti dovrebbero essere frazionari da cinque a sei volte al giorno.
  3. Il pane è preferibilmente solo grossolano.

  • I latticini sono ammessi solo a basso contenuto di grassi.
  • È utile contare le calorie e scegliere il cibo più facile.
  • I diabetici con un secondo tipo di malattia sono incoraggiati a praticare sport. O almeno fare delle passeggiate regolari. Questo complesso aiuterà a "calmare" la malattia, riportare il livello dello zucchero alla normalità ed evitare conseguenze negative. L'unico "ma" - per evitare una ricaduta, sarà necessario seguire queste raccomandazioni per tutta la vita.

    Ragioni per le quali il diabete può richiedere un trattamento diverso

    Lo zucchero (glucosio) è una sostanza che è sempre presente nel sangue, serve a fornire energia al corpo, ma la sua quantità deve rimanere entro i limiti fisiologici. L'insulina è necessaria per il suo assorbimento - un ormone proteico prodotto dal pancreas.

    Se le cellule che producono insulina muoiono, meravigliandosi di un'infezione virale, di un processo autoimmune o per qualche altra ragione, si forma il diabete di tipo 1. È impossibile curare il diabete di tipo 1. I pazienti hanno bisogno di iniezioni di insulina per tutta la vita. Questo tipo di diabete si sviluppa più spesso nei bambini, così come nei giovani.

    Esistono altre forme di diabete. Il diabete di tipo 2 più comune. La ragione di ciò è che la quantità di insulina prodotta diventa insufficiente, nonostante il fatto che la sua secrezione venga preservata. Ciò potrebbe essere dovuto a:

    • con l'obesità (poiché questo diminuisce la sensibilità dei recettori dell'insulina);
    • con predisposizione congenita (l'insulino-resistenza può essere ereditata);
    • con un eccesso di zuccheri semplici nella dieta.

    È importante conoscere questi fattori che predispongono al diabete di tipo 2, perché agendo su di essi, si può essere trattati senza l'uso di droghe, specialmente nella fase iniziale della malattia. Quando la dieta è normalizzata, la modalità di attività fisica, il peso può essere raggiunto in modo che il diabete del secondo tipo si ritirerà, le manifestazioni scompariranno completamente e il paziente tornerà alla vita attiva.

    Linee guida generali di trattamento per i pazienti con qualsiasi forma di diabete

    Qualsiasi forma di diabete è per una ragione o l'altra un disturbo metabolico, in particolare il glucosio. I livelli di glucosio hanno i loro limiti fisiologici. Quando si analizza lo zucchero, che viene preso da un dito a stomaco vuoto (sangue capillare), i valori normali sono 3,3-5,5 mmol / l.

    Dopo aver mangiato, il livello dello zucchero aumenta (il corpo riceve una porzione di "carburante") e durante l'esercizio diminuisce (il "carburante" viene consumato). Il glucosio si consuma anche a riposo, ma a un ritmo più lento. Passa il lavoro degli organi interni, respirando, per mantenere la temperatura corporea. Sulla base di questo, sono state sviluppate raccomandazioni sullo stile di vita e sulla dieta, con cui viene trattato il diabete:

    • Dieta. La regola di base che un paziente con diabete di qualsiasi tipo deve seguire è l'eliminazione di carboidrati facilmente digeribili (zucchero, dolci, dolci, frutta - meloni, uva). Ma poiché il corpo richiede carboidrati per reintegrare l'energia, i carboidrati facilmente digeribili devono essere sostituiti con cereali, pane integrale e verdure. Devono essere consumati in quantità fisiologiche.
    • L'attività fisica. Con il suo aiuto, puoi "bruciare" lo zucchero in eccesso, aumentare la sensibilità dei recettori dell'insulina, ridurre il peso.

    Come già accennato, con il diabete del secondo tipo, queste misure sono essenziali. Inoltre, nelle fasi iniziali della malattia, potrebbero essere gli unici. Certamente, è impossibile curare la malattia con queste misure, ma è possibile posticipare l'aspetto di un quadro dettagliato della malattia per molti anni.

    Un posto speciale è occupato dal trattamento con metodi di medicina alternativa (fitoterapia, trattamento con rimedi popolari e altri metodi dell'autore). Alcune di queste aree (fitoterapia) sono riconosciute dalla medicina ufficiale come accessorio. Altri, come lo yoga, sono utili in quasi tutte le malattie come un tipo di esercizio moderato e un modo per armonizzare la salute. Per ulteriori informazioni sui metodi non medici per il trattamento del diabete può essere trovato in questo articolo.

    Con il diabete di tipo 1, la situazione è un po 'più complicata. Poiché in questa forma di malattia il metabolismo dei carboidrati (o, più precisamente, la sua regolazione) soffre molto, il paziente stesso deve prendere il controllo di quanta carboidrati riceve e quanto spende. È importante garantire l'apporto di insulina nella quantità necessaria per l'assimilazione di tutti i carboidrati presi. La padronanza di queste abilità è il compito principale dei pazienti con diabete di tipo 1.

    Terapia farmacologica per il diabete di tipo 1

    Il trattamento principale per il diabete di tipo 1 è la terapia insulinica. Per salvare la vita del paziente, ha bisogno di iniezioni costanti di insulina. Poiché questo ormone ha una natura proteica, la sua ricezione attraverso la bocca, sfortunatamente, è impossibile - viene distrutta dagli enzimi digestivi. In tutta onestà va detto che l'insulina non cura il diabete. L'introduzione di insulina è la sostituzione - per colmare il deficit del proprio ormone.

    La selezione del regime di terapia insulinica più appropriato viene eseguita in un ospedale.

    Ci sono molte insuline usate per il diabete. Diverse aziende li producono. Per loro origine, sono naturali (suini - derivati ​​dal pancreas di suini, bovini) e anche sintetici (geneticamente modificati). Attualmente, la maggior parte dei farmaci utilizzati sono insuline geneticamente modificate.

    La differenza più importante tra l'insulina è la durata dell'azione per cui sono progettati. Possono essere azioni ultracorti, brevi, di media durata, lunghe e super lunghe. Questa caratteristica è unica per ogni tipo di insulina, è elencata nelle istruzioni.

    Da un punto di vista pratico, è molto razionale dividere le insuline in "brevi" e "prolungati".

    Durata dell'azione significa il tempo durante il quale l'insulina "funziona" nel corpo. Ad esempio, l'insulina ultracorta inizia ad agire dopo 15 minuti, il suo effetto raggiunge un picco in 1-1,5 ore e dura 3-4 ore. Le insuline dell'azione lunga e superlativa "funzionano" fino a 24-36 ore.

    Principi della terapia insulinica

    Come trattare il paziente, una combinazione di qualsiasi insulina, il medico determina. Ma il paziente dovrebbe conoscere i principi del regime di terapia insulinica. Questo è importante perché a volte è necessario deviare da un rigido regime di somministrazione del farmaco.

    Ci sono situazioni in cui il paziente ha bisogno di un po 'più o meno di insulina. Ad esempio, se devi esercitarti, festeggiare o anche qualsiasi deviazione dalla solita routine. A volte la dose deve essere aggiustata dopo il risultato dell'auto-misurazione dello zucchero.

    Un approccio flessibile con un uso corretto fornisce un migliore compenso per la malattia.

    I principi per selezionare un regime di trattamento sono i seguenti:

    • Il fabbisogno giornaliero di farmaci è determinato empiricamente, ma utilizzando determinate norme. Quando un paziente è ricoverato per la prima volta nella selezione di un regime, gli viene somministrata insulina "corta" a piccole dosi ogni 3-4 ore, a volte più spesso. La dose aumenta gradualmente fino a normalizzare gli zuccheri. Potrebbe essere più o meno, a seconda di vari fattori.
    • L'intera dose giornaliera deve essere divisa approssimativamente allo stesso modo. La metà viene somministrata in una o due dosi (a seconda della preparazione utilizzata) sotto forma di insulina "prolungata". È progettato per soddisfare le esigenze del corpo 24 ore su 24.
    • La seconda metà è divisa 3-4 volte e introdotta prima dei pasti per il suo assorbimento sotto forma di insulina "corta". Dovrebbe corrispondere alla quantità di carboidrati consumati.

    Questo schema è di base, ci sono le sue modifiche. Per esempio, al mattino, prima di colazione, invece di due iniezioni (una "corta" e una "prolungata" droga), si può usare l'insulina combinata (anche questa viene prodotta). Alcuni pazienti gestiscono solo iniezioni di insulina "prolungata", se il corpo è in grado di produrre una certa quantità di insulina da sola.

    Terapia farmacologica per il diabete di tipo 2

    Il diabete di tipo 2 è molto comune. Questa malattia è paragonata a un'epidemia. I costi associati al trattamento del diabete di tipo 2 e le sue complicanze sono enormi, così come il danno economico da esso. Si sviluppa più frequentemente nei pazienti anziani, è strettamente associato con l'obesità, uno stile di vita sedentario e un consumo eccessivo di carboidrati.

    Correzione della dieta, aumento dell'attività fisica è sufficiente solo quando la malattia viene rilevata nella fase iniziale, quando viene diagnosticata una malattia lieve. Con la progressione della malattia può essere necessaria una terapia medica mirata a stimolare la produzione di insulina da parte del pancreas. Il diabete avanzato avanzato del secondo tipo può richiedere l'introduzione di insulina dall'esterno. Ciò è dovuto al fatto che le cellule che producono un ormone, costrette a lavorare costantemente con la tensione, si esauriscono nel tempo.

    Esistono diversi gruppi di farmaci per il trattamento del diabete di tipo 2. Differiscono nel meccanismo d'azione, nonché in quale situazione, per quale scopo sono stati nominati. Questi sono i seguenti gruppi di farmaci:

    • Agenti ipoglicemizzanti orali (usati attraverso la bocca) per stimolare la secrezione di insulina - derivati ​​sulfonilurea. Esempi di rappresentanti della prima generazione sono la tolbutamide, la clorpropamide, la seconda generazione - glibenclamide, gliclazide e la terza generazione - glimepiride. Anche questo gruppo include meglitinidi (repaglinide, nateglinide).
    • Farmaci che aumentano la sensibilità dei recettori dell'insulina. Sono rappresentati da biguanidi (buformina, metformina, fenformina) e tiazolidinedioni (pioglitazone e rosiglitazone). Inoltre, le biguanidi bloccano la formazione di glucosio da parte del fegato e rallentano la disgregazione dell'insulina.
    • Inibitori di alfa-glucosidasi (acarbose, miglitol). Questi farmaci bloccano l'assorbimento del glucosio nel tratto digestivo.
    • Incretomimetria - sono analoghi di sostanze prodotte nell'intestino durante la digestione e iniziano il lavoro del pancreas.

    Oltre a questi farmaci, nel trattamento del diabete, vengono utilizzati sia il primo che il secondo tipo, vitamine, epatoprotettori, farmaci metabolici, vascolari e altri mezzi che possono correggere il metabolismo. Un gruppo speciale è costituito da farmaci usati per la prevenzione e il trattamento delle complicanze del diabete mellito (angiopatia dei vasi renali, retina, neuropatia, disturbi trofici).

    In alcuni casi, il diabete richiede un trattamento chirurgico. Ad esempio, un'ulcera trofica (una delle complicanze della malattia) con l'inefficacia della terapia conservativa viene trattata chirurgicamente. E in caso di sviluppo di malattia coronarica (nel diabete si sviluppa e progredisce molto più velocemente), il paziente può richiedere un intervento chirurgico di bypass aorto-coronarico. Con lo sviluppo di insufficienza renale, può essere necessaria l'emodialisi.

    In conclusione, va detto che è impossibile curare il diabete mellito in modo permanente (dal punto di vista della medicina ufficiale). Pertanto, dovresti essere critico sulle promesse dei rappresentanti di alcune aree non tradizionali.

    È impossibile curare il diabete di tipo 1, ma è abbastanza possibile controllare la malattia.

    Ma per quanto riguarda il diabete di tipo 1, la posizione dei medici è inequivocabile. Anche se a volte è possibile ottenere una riduzione della dose condividendo altre misure, è impossibile abbandonare completamente l'insulina. Se il diabete è stato compensato quando è stata somministrata l'insulina, ciò non significa che sia arrivata una cura. Quando si interrompe l'introduzione dello scompenso si verifica molto rapidamente.

    Inoltre, va ricordato che tutti i cambiamenti nel trattamento (compreso l'uso di metodi alternativi) devono essere coordinati con il medico. Il diabete mellito è una malattia molto grave. Non tollera l'atteggiamento frivolo. Ma con un trattamento adeguato e la giusta attitudine alla malattia, è possibile una vita lunga e soddisfacente.

    Altri Articoli Sul Diabete

    Il diabete mellito è una patologia pericolosa del sistema endocrino, che per lungo tempo non si manifesta con alcun segno.

    I dolcificanti furono inventati da un nativo della Russia, un falco emigrante nel 1879. Una volta notò che il pane ha un sapore insolito - è dolce.

    Quando si trasporta un bambino una donna si trova in agguato per molti pericoli, problemi, forza maggiore. A volte ci sono anche salti nel livello di glucosio nel sangue.